Your SlideShare is downloading. ×
Il dolore e i farmaci oppioidi

Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Il dolore e i farmaci oppioidi


634
views

Published on

I risultati dell'indagine sui medici generici. …

I risultati dell'indagine sui medici generici.


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
634
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il dolore e i farmaci oppioidi - Report Medici generici R. 20087 – Presentazione dei risultatiDocumento predisposto per:Milano, Giugno 2012 L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 2. RISULTATI PRINCIPALI L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 3. Profilo del campione L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 4. Profilo degli intervistati Base: Totale campione (n=200) - Valori % AREA GEOGRAFICA Nord-Ovest 24 Nord-Est 18 Centro 22 Sud 36 AMPIEZZA CENTRO Meno di 10.000 abitanti 16 10-30.000 abitanti 23 30-100.000 abitanti 22 Oltre 100.000 abitanti 39Pag. 5 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 5. Profilo degli intervistati Base: Totale campione (n=200) - Valori % SESSO Uomo 79 Donna 21 ETA’ Età media: 54.1 anni Fino a 45 anni 10 Oltre 45 anni 90Pag. 6 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 6. Il doloreCome viene trattato nei pazienti L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 7. Patologie per le quali riscontrano più frequentemente una sintomatologia dolorosa Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.2 – Per quali patologie riscontra più frequentemente una sintomatologia dolorosa nei suoi pazienti? I pazienti in cura presso i medici generici lamentano soprattutto sintomatologie dolorose legate a patologie come artrosi, mal di schiena, ernie ed emicraniaPag. 8 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 8. Pazienti che dichiarano una sintomatologia dolorosa e misurazione del dolore Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.1 – Indicativamente tra i suoi pazienti quanti dichiarano una sintomatologia dolorosa? Circa l’80% dei medici di base dichiara di misurare l’intensità della sintomatologia dolorosa, ma solo 1 su 3 dichiara di farlo sempre Dom.3 – Misura l’intensità della sintomatologia dolorosa nei suoi pazienti? SI 77% Sì, qualche Sì, volta sempre 51 26 23 44% dei pazienti soffre di sintomatologia dolorosa Generalmente noPag. 9 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 9. Modalità e momenti di misurazione dell’intensità del dolore Base: Misurano l’intensità del dolore (n=153) – Valori % .Le modalità indicate dai medici generici per la misurazione dell’intensità dolorosa sono o di tipo verbale con domande di screening/spiegazioni dai pazienti o tramite scala numerica NRS. Quasi la metà del campione lo rileva durante tutte le visite Dom.4 – Come misura l’intensità del dolore Dom.5 – E quando misura questo parametro? nei suoi pazienti? Lo monitora nel tempo? Con quale frequenza?Pag. 10 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 10. Modalità e frequenza di misurazione dell’intensità del dolore Base: Misurano l’intensità del dolore (n=153) – Valori % Misura l’intensità della Dom.4 – Come misura l’intensità del dolore nei suoi pazienti? sintomatologia dolorosa nei suoi pazienti Qualche Sempre volta Totale (52) (101) 42 29 27 34 29 30 35 24 21 14 14 7Pag. 11 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 11. Quando il dolore viene considerato cronico Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.6 – Quando considera il dolore non più acuto ma cronico? .La durata nel tempo è l’elemento maggiormente considerato per valutare la cronicità del dolore. Generico è il riferimento al tempo di durata, quelli che arrivano a definirlo lo identificano in un tempo che va oltre 1-3 mesi Base: 200 DIPENDE DALLA DURATA NEL TEMPO 77 quando persiste nel tempo (in modo generico) 21 quando dura da oltre un mese 17 quando ha una durata maggiore di tre mesi 12 quando è presente per oltre 15 giorni 8 quando persiste oltre i sei mesi 5 quando dura più di due mesi 5 quando persiste oltre una settimana 3 quando dura per alcuni giorni 1 DIPENDE DA ALTRI FATTORI 16 subisce delle riacutizzazioni periodiche/si ripete ad intervalli 8 legato al quadro clinico/alla patologia da cui è affetto il paziente 3 scarsamente responsivo ai normali farmaci antidolorifici/poco sensibile al trattamento 2 quando la terapia antalgica deve essere protratta/necessita di una terapia giornaliera e continua 2 quando non presenta più picchi ma è costante e controllato con farmaco a dose invariata 1 quando incide per il 70 % nella vita del mio paziente, limitandola 1 quando incide sugli affetti/comportamenti 1 ALTRO 8 secondo la descrittiva del paziente /quando lo mostra il paziente 2 quando il dolore è valutato con diverse scale di dolore 1 altro 5Pag. 12 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 12. Percentuale di pazienti con dolore cronico e livelli di dolore Base: Totale campione (n=200) – % Valori In media il 30% dei pazienti, secondo i medici generici, soffrono di dolore cronico. L’intensità del dolore si ripartisce equamente tra lieve e moderato con un 40% , mentre il severo raggiunge un valore pari al 20% Dom.7 – E quanti dei suoi pazienti soffrono di dolore cronico? Dom.9 – Tra i suoi pazienti con dolore cronico quanti soffrono di …? Dolore LIEVE: 40% 29% Dolore MODERATO: 41% in media soffre di Dolore SEVERO: 19% dolore cronicoPag. 13 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 13. Per quali patologie si riscontra più frequentemente un dolore cronico Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.8 – E per quali patologie riscontra più frequentemente un dolore cronico nei suoi pazienti? L’artrosi è in assoluto la patologia piiù frequente neli casi di dolore cronico; seguono ernie ed emicranie e con buona presenza le neuropatiePag. 14 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 14. Patologie che generano dolore lieve/ moderato/cronico Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.9a – Tra le patologie di cui mi ha detto soffrono i suoi pazienti con dolore cronico, prevalentemente quali generano …? .Il dolore cronico di intensità severa si rileva soprattutto in caso patologie di neoplasie; presenti in misura significativa anche ernie/discopatie e emicranie/cefalee. Il dolore moderato è soprattutto imputabile alle artrosi e artriti , mentre il dolore lieve è causato principalmente da osteoporosi. Osteoporosi Artrosi Emicrania/cefalea Artrite Neuropatie Ernie/discopatie Traumi osteoarticolari Neoplasie AltroPag. 15 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 15. Dolore cronicodi intensitàmoderata Terapia di prima linea L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 16. Farmaci di prima linea adottati per il dolore cronico moderato Base: totale farmaci prescritti (n=244) - Valori % Dom.10 – Qual è la terapia antalgica di prima linea o di prima scelta che Lei adotta più frequentemente per il dolore di intensità moderata? Nel trattamento del dolore moderato , come visto legato principalmente ad artrosi e artriti, la quasitotalità dei medici generici fa ricorso ai Fans, soprattutto utilizzati da soli (61%), e la metò dei Fans somministrati ai pazienti hanno come principio attivo il paracetamolo. Meno di un terzo dei medici sembra indirizzato verso gli Oppioidi in particolare di tipo debole come il Tramadolo. Presenti anche i Cox2 sebbene in misura marginale . OPPIOIDI soli 3% associazione a FANS 3% Oppioidi deboli associazione O+F 2% Associazioni MUTIPLE 3% 27% Oppioidi forti da soli 61% FANS in associazione a OPPIOIDI 3% associazione O+F 1% In associazione MULTIPLE 1% 95% OPPIOIDI+FANS COX 2 AltroPag. 17 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 17. Frequenza di assunzione dei farmaci Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.12 – Con quale frequenza di assunzione? Ogni Ogni Ogni Altra 6-8 ore 12 ore 24 ore frequenza TOTALE (244 casi) 33 41 24 2 OPPIOIDI (28 casi) 47 39 - 14 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 66 28 - 6 TRAMADOLO (17 casi*) 65 29 - 6 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 10 60 - 30 FANS (158 casi) 28 45 27 1 DICLOFENAC (26 casi) - 27 73 - PARACETAMOLO (74 casi) 55 45 - - OPPIODI+FANS (39 casi) 59 41 - - COEFFERALGAN (12 casi*) 100 - - - TACHIDOL (17 casi*) 53 47 - -Pag. 18 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 18. Via di somministrazione Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.13 – Con quale via di somministrazione? Farmaci Trans- Iniettabili Orali dermici TOTALE (244 casi) 87 3 10 OPPIOIDI (28 casi) 82 11 7 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 89 - 11 TRAMADOLO (17 casi*) 88 - 12 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 70 30 - FANS (158 casi) 85 3 13 DICLOFENAC (26 casi) 69 4 27 PARACETAMOLO (74 casi) 100 - - OPPIODI+FANS (39 casi) 100 - - COEFFERALGAN (12 casi*) 100 - - TACHIDOL (17 casi*) 100 - -Pag. 19 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 19. Durata media della terapia Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.14 – Mediamente quanto dura la terapia? Cioè per quanto tratta questo tipo di dolore di intensità moderata? Meno di 1 1-2 3-4 5-6 6 mesi – Oltre Media mese Mesi mesi mesi 1 anno 1 anno (mesi) TOTALE (244 casi) 51 31 9 4 4 1 1,7 OPPIOIDI (28 casi) 18 39 14 14 11 4 3,5 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 22 50 17 6 6 - 2,3 TRAMADOLO (17 casi*) 24 53 12 6 6 - 2,2 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 10 20 10 30 20 10 5,7 FANS (158 casi) 59 27 8 2 4 1 1,5 DICLOFENAC (26 casi) 62 31 4 - 4 - 1,3 PARACETAMOLO (74 casi) 51 31 11 3 3 1 1,7 OPPIODI+FANS (39 casi) 49 39 8 3 3 - 1,5 COEFFERALGAN (12 casi*) 33 58 - - 8 - 1,8 TACHIDOL (17 casi*) 71 18 12 - - - 1,0Pag. 20 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 20. Terapia prescritta dal medico o su consiglio specialista Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.11a – Si tratta generalmente di una terapia che prescrive lei di sua iniziativa o si tratta di una terapia consigliata dallo specialista? Le terapie prescritte ai pazienti sono nella totalità dei casi prescritte su loro iniziativa, sia quelle a base di Fans che quelle a base di oppioidi Terapia prescritta di mia iniziativa Terapia 100 prescritta su consiglio specialista Terapia Terapia prescritta prescritta di mia su consiglio iniziativa specialista OPPIOIDI (28 casi) 100 - OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 100 - TRAMADOLO (17 casi*) 100 - OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 100 - FANS (158 casi) 100 DICLOFENAC (26 casi) 100 - PARACETAMOLO (74 casi) 100 - OPPIODI+FANS (39 casi) 100 - COEFFERALGAN (12 casi*) 100 - TACHIDOL (17 casi*) 100 -Pag. 21 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 21. Interventi sulle prescrizioni Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.11b – In genere si attiene strettamente alle prescrizioni (se presenti) per la terapia del dolore degli specialisti o, conoscendo piu approfonditamente il suo paziente, interviene e personalizza la terapia? Anche se presenti prescrizioni di specialisti, i medici di base tendono a personalizzare la terapia Mi attengo alle Intervengo, prescrizioni degli personalizzo la specialisti terapia 11 70 19 Intervengo in caso di necessità Mi attengo alle Intervengo, Intervengo prescrizioni personalizzo in caso di specialisti terapia necessità OPPIOIDI (28 casi) - 79 21 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) - 89 11 TRAMADOLO (17 casi*) - 88 12 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) - 60 40 FANS (158 casi) 12 71 17 DICLOFENAC (26 casi) 8 80 12 PARACETAMOLO (74 casi) 9 81 10 OPPIODI+FANS (39 casi) 15 59 26 COEFFERALGAN (12 casi*) 8 67 25 TACHIDOL (17 casi*) 24 52 24Pag. 22 * Base esigua R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 22. Come intervengono sulle prescrizioni Base: intervengono sulle terapie (n=218) – Valori % Dom.11c – In quale modo interviene? Gli interventi che il medico di base attua sulle prescrizioni dello specialista riguardano sia le terapie che i dosaggi che le vie di somministrazione; molto frequente l’associazione ad altro farmaco. Oppioidi Oppioidi Oppioidi+ Oppioidi Fans deboli forti Fans 28 18* 10* 138 33 Associo alla terapia in uso altro farmaco 61 61 60 60 55 Aumento dosaggio 68 67 70 43 52 Cambio principio attivo 43 39 50 49 42 Passo da Fans ad oppioide 61 61 60 43 49 Modifico via di somministrazione 29 28 30 25 27 Riduco il dosaggio 18 22 10 16 27 Passo da generico ad originator 4 - 10 4 12 Passo da oppioide a Fans - - - 7 - Passo da originator a generico - - - 3 -Pag. 23 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 23. Giudizio sull’efficacia della terapia prescritta Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.15 – Come valuta l’efficacia di questa terapia che Lei prescrive per il dolore di intensità moderata? Abbastanza soddisfacente l’efficacia delle terapie prescritte per le tre tipologie di farmaci. Da rilevare, anche se su base contenuta, l’efficacia sopra media degli oppioidi forti Media OPPIOIDI (28 casi) 3.0 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 2.9 Tramadolo (17 casi*) 2.9 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 3.2 FANS (158 casi) 3.0 Diclofenac (26 casi) 3.1 Paracetamolo (74 casi) 3.0 OPPIOIDI+FANS (39 casi) 3.0 Coefferalgan (12 casi*) 3.0 Tachidol (17 casi*) 2.9Pag. 24 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 24. Presenza di effetti collaterali importanti nella terapia Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.16 – Riscontra molti effetti collaterali nell’utilizzo di questa terapia? I Fans fanno registrare una minore presenza di effetti collaterali rispetto agli Oppioidi Sì No TOTALE (244 casi) 16 84 OPPIOIDI (28 casi) 29 71 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 17 83 TRAMADOLO (17 casi*) 18 82 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 50 50 FANS (158 casi) 11 89 DICLOFENAC (26 casi) 12 88 PARACETAMOLO (74 casi) 7 93 OPPIODI+FANS (39 casi) 31 69 COEFFERALGAN (12 casi*) 33 67 TACHIDOL (17 casi*) 12 88Pag. 25 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 25. Effetti collaterali registrati più frequentemente Base: riscontrano effetti collaterali (n=38) – Valori % Dom.17 – Quali effetti collaterali registra più frequentemente? Gli effetti collaterali generati dagli oppioidi sono concentrati in stipsi, sonnolenza e nausea. Per i Fans invece si hanno maggiori effetti collaterali a livello gastrico Sonno- Disturbi/ Irrequie- Disturbi/ Disturbi/ Stipsi/ lenza/ danni tezza/ danni Disturbi Assuefa danni Nausea costipa- astenia/ Capogiri intesti- epatici Cefalea renali nali disturbi zione gastrici zione debolezz a del sonno TOTALE (38 casi) 58 50 42 42 21 16 11 5 5 3 3 OPPIOIDI (8 casi) 25 63 75 50 38 - 25 - - - - FANS (17 casi*) 88 29 12* 24 - 29 - 6 12 6 6 OPPIOIDI+FANS (12 casi*) 33 67 67 67 42 - 17 8 - - - * si ricorda che vi sono Fans utilizzati in associazione ad oppioidiPag. 26 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 26. Atteggiamento adottato in caso di controllo non ottimale del dolore Base: totale farmaci prescritti (n=244) – Valori % Dom.18c – In caso di controllo non ottimale del dolore con la terapia in uso, quale atteggiamento Lei adotta? In caso di controllo non ottimale del dolore i comportamenti più frequenti sono lo switch su altra terapia o l’associazione con altri farmaci, più marginale l’aumento del dosaggio dello stesso farmaco, soprattutto per Fans e oppioidi deboli, mentre per gli oppioidi forti l a tendenza all’aumento del dosaggio è più frequente Un dosaggio Switch Associo alla maggiore terapeutico terapia in dello stesso su altro uso un altro farmaco farmaco farmaco TOTALE (244 casi) 10 50 40 OPPIOIDI (28 casi) 11 64 25 OPPIOIDI DEBOLI (18 casi*) 6 72 22 TRAMADOLO (17 casi*) 6 77 18 OPPIOIDI FORTI (10 casi*) 20 50 30 FANS (158 casi) 6 51 42 DICLOFENAC (26 casi) - 61 39 PARACETAMOLO (74 casi) 6 41 53 OPPIODI+FANS (39 casi) 13 46 41 COEFFERALGAN (12 casi*) - 58 42 TACHIDOL (17 casi*) 24 47 29Pag. 27 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 27. Dolore cronicodi intensitàsevera Terapia di prima linea L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 28. Farmaci di prima linea adottati per il dolore cronico severo Base: totale farmaci prescritti (n=339) - Valori % Dom.20 – Qual è la terapia antalgica di prima linea o di prima scelta che Lei adotta più frequentemente per il dolore di intensità severa? Per il trattamento del dolore severo oltre la metà dei medici generici si affida all’utilizzo di oppioidi in maggioranza oppioidi forti . Elevato il ricorso a associaizoni di oppioidi e fans, che complessivamente raggiungono così quasi il 50% delle prescrizioni OPPIOIDI soli 26% associazione a FANS 9% Oppioidi deboli associazione O+F 4% Associazioni MUTIPLE 6% Oppioidi forti 65% soli 11% FANS associazione a OPPIOIDI 9% associazione O+F 2% Associazioni MUTIPLE 5% 47% OPPIOIDI+FANS COX-2 AltroPag. 29 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 29. Frequenza di assunzione dei farmaci Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.22 – Con quale frequenza di assunzione? Ogni Ogni Ogni Altra 6-8 ore 12 ore 24 ore frequenza TOTALE (339 casi) 24 41 19 16 OPPIOIDI (153 casi) 18 33 15 34 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 32 56 10 2 TRAMADOLO (45 casi) 36 51 11 2 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 10 22 18 50 FENTANYL (46 casi) - 2 18 80 BRUPRENORFINA (13 casi*) - . 15 85 MORFINA (10 casi*) 40 30 10 20 OSSICODONE (15 casi*) 33 53 7 7 FANS (92 casi) 19 49 30 2 DICLOFENAC (13 casi*) 8 30 62 - PARACETAMOLO (21 casi*) 57 38 5 - TORADOL (19 casi*) 11 53 32 5 OPPIODI+FANS (68 casi) 49 44 6 2 COEFFERALGAN (25 casi) 64 24 8 4 DEPALGOS (23 casi) 30 65 4 - TACHIDOL (15 casi*) 53 40 7 -Pag. 30 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 30. Via di somministrazione Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.23 – Con quale via di somministrazione? Farmaci Trans- Iniettabili Orali dermici TOTALE (339 casi) 67 19 15 OPPIOIDI (153 casi) 52 39 9 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 74 2 24 TRAMADOLO (45 casi) 71 2 27 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 42 56 2 FENTANYL (46 casi) 4 96 - BRUPRENORFINA (13 casi*) - 100 - MORFINA (10 casi*) 70 10 20 OSSICODONE (15 casi*) 100 - - FANS (92 casi) 61 - 38 DICLOFENAC (13 casi*) 54 - 46 PARACETAMOLO (21 casi*) 100 - - TORADOL (19 casi*) 16 - 84 OPPIODI+FANS (68 casi) 100 - - COEFFERALGAN (25 casi) 100 - - DEPALGOS (23 casi) 100 - - TACHIDOL (15 casi*) 100 - -Pag. 31 * Base esigua R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 31. Durata media della terapia Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.24 – Mediamente quanto dura la terapia? Cioè per quanto tratta questo tipo di dolore di intensità severa? Meno di 1 1-2 3-4 5-6 6 mesi – Oltre Media mese Mesi mesi mesi 1 anno 1 anno (mesi) TOTALE (339 casi) 28 29 22 10 5 6 3,2 OPPIOIDI (153 casi) 21 29 26 9 7 7 3,7 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 30 36 24 4 4 2 2,4 TRAMADOLO (45 casi) 29 36 24 4 4 2 2,5 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 17 26 27 12 9 10 4,3 FENTANYL (46 casi) 9 24 33 17 4 13 4,9 BRUPRENORFINA (13 casi*) 15 39 15 - 23 8 4,4 MORFINA (10 casi*) 10 40 40 10 - - 2,6 OSSICODONE (15 casi*) 20 20 27 20 7 7 4,0 FANS (92 casi) 42 23 19 12 3 1 2,3 DICLOFENAC (13 casi*) 39 23 39 - - - 1,9 PARACETAMOLO (21 casi*) 19 29 29 19 - 5 3,3 TORADOL (19 casi*) 58 16 16 11 - - 1,7 OPPIODI+FANS (68 casi) 29 31 19 7 4 9 3,4 COEFFERALGAN (25 casi) 40 24 20 8 4 4 2,7 DEPALGOS (23 casi) 30 30 13 9 - 17 4,2 TACHIDOL (15 casi*) 13 40 27 7 7 7 3,6 * Base esiguaPag. 32 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 32. Terapia prescritta dal medico o su consiglio specialista Dom.21a – Si tratta generalmente di una terapia che prescrive lei di sua iniziativa o si tratta di una Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % terapia consigliata dallo specialista? Terapia prescritta Terapia prescritta su di mia iniziativa consiglio specialista 79 13 8 Terapia Terapia Altro prescritta prescritta di mia su consiglio Altro iniziativa specialista OPPIOIDI (153 casi) 76 14 10 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 76 18 6 TRAMADOLO (45 casi) 73 20 7 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 76 13 11 FENTANYL (46 casi) 78 7 15 BRUPRENORFINA (13 casi*) 85 15 - MORFINA (10 casi*) 50 30 20 OSSICODONE (15 casi*) 73 13 12 FANS (92 casi) 73 20 7 DICLOFENAC (13 casi*) 85 15 - PARACETAMOLO (21 casi*) 62 33 5 TORADOL (19 casi*) 79 - 21 OPPIODI+FANS (68 casi) 90 3 7 COEFFERALGAN (25 casi) 92 - 8 DEPALGOS (23 casi) 87 9 4 TACHIDOL (15 casi*) 87 - 13Pag. 33 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 33. Interventi sulle prescrizioni Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.21b – In genere si attiene strettamente alle prescrizioni (se presenti) per la terapia del dolore degli specialisti o, conoscendo più approfonditamente il suo paziente, interviene e personalizza la terapia? Mi attengo alle Intervengo, prescrizioni degli personalizzo la specialisti terapia 17 57 Mi attengo Intervengo se 26 alle Intervengo, paziente non prescrizioni personalizzo soddisfatto Intervengo in caso specialisti terapia della terapia di necessità specialista OPPIOIDI (153 casi) 16 56 28 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 16 60 24 TRAMADOLO (45 casi) 13 60 27 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 16 54 30 FENTANYL (46 casi) 13 52 35 BRUPRENORFINA (13 casi*) 15 54 31 MORFINA (10 casi*) 30 60 10 OSSICODONE (15 casi*) 7 66 27 FANS (92 casi) 23 59 18 DICLOFENAC (13 casi*) 31 46 23 PARACETAMOLO (21 casi*) 10 62 28 TORADOL (19 casi*) 42 42 16 OPPIODI+FANS (68 casi) 14 52 34 COEFFERALGAN (25 casi) 4 48 48 DEPALGOS (23 casi) 22 52 26 TACHIDOL (15 casi*) 27 46 27Pag. 34 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 34. Come intervengono sulle prescrizioni Base: intervengono sulle terapie (n=281) – Valori % Dom.21c – In quale modo interviene? Oppioidi Oppioidi Oppioidi+ Oppioidi Fans deboli forti Fans 129 42* 87* 71 58 Aumento il dosaggio 57 48 62 58 50 Associo a terapia in uso altro farmaco 48 62 41 56 47 Cambio principio attivo 33 38 30 30 41 Passo da oppioide debole a oppioide forte 33 29 36 18 29 Passo da Fans a oppioide debole 26 31 24 35 29 Passo da Fans a oppioide forte 21 17 23 28 21 Modifico via di somministrazione 12 17 9 18 17 Riduco dosaggio 13 10 15 4 9 Passo da oppioide (debole o forte) a Fans 3 5 2 3 5Pag. 35 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 35. Giudizio sull’efficacia della terapia prescritta Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.25 – Come valuta l’efficacia di questa terapia che Lei prescrive per il dolore di intensità severa? La soddisfazione espressa per l’efficacia della terapia prescritta per il dolore severo risulta abbastanza buona. Fentanyl tra gli oppioidi è il farmaco che sembra garantire gli effetti migliori Media OPPIOIDI (153 casi) 3.0 OPPIOIDI DEBOLI(50 casi) 3.0 Tramadolo (45 casi) 3.0 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 2.9 Fentanyl (46 casi) 3.0 FANS (92 casi) 3.0 OPPIOIDI+FANS (63 casi) 3.0Pag. 36 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 36. Presenza di effetti collaterali importanti nella terapia Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.26 – Riscontra molti effetti collaterali nell’utilizzo di questa terapia? La presenza di effetti collaterali importanti vengono riscontrati nel 40% dei casi. In particolare Fentanyl considerato come farmaco che ha dei buoni effetti nella terapia sembra generare i valori più alti di effetti collaterali Sì No TOTALE (339 casi) 41 59 OPPIOIDI (153 casi) 46 54 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 48 52 TRAMADOLO (45 casi) 49 51 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 46 54 FENTANYL (46 casi) 57 43 BRUPRENORFINA (13 casi*) 31 69 MORFINA (10 casi*) 30 70 OSSICODONE (15 casi*) 33 67 FANS (92 casi) 33 67 DICLOFENAC (13 casi*) 46 54 PARACETAMOLO (21 casi*) 38 62 TORADOL (19 casi*) 10 90 OPPIODI+FANS (68 casi) 40 60 COEFFERALGAN (25 casi) 32 68 DEPALGOS (23 casi) 48 52 TACHIDOL (15 casi*) 40 60Pag. 37 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 37. Effetti collaterali registrati più frequentemente Base: riscontrano effetti collaterali (n=139) – Valori % Dom.27 – Quali effetti collaterali registra più frequentemente? Gli oppioidi generano effetti collaterali come stipsi, sonnolenza e nausea., mentre su chi utilizza dei Fans si hanno maggiori effetti collaterali a livello gastrico Sonno- Stipsi/ Disturbi/ Disturbi/ Irrequie- Disturbi/ lenza/ Assue- Danni costipa- Nausea danni Capogiri danni tezza/ Tremori danni Cefalea astenia/ fazione epatici zione gastrici intestinali renali debolezza TOTALE (139 casi) 66 58 48 32 21 15 13 8 7 4 4 2 OPPIOIDI (71 casi) 73 63 48 21 25 7 14 11 4 4 6 1 OPPIOIDI DEBOLI (24 casi) 67 46 38 42 33 8 13 8 8 - 17 4 OPPIOIDI FORTI (47 casi) 77 72 53 11 21 6 15 13 2 6 - - FANS (30 casi) 53* 40 27 57 20 37 13 - 7 7 3 7 OPPIODI+FANS (27 casi) 67 59 67 22 11 11 11 7 11 4 4 67 * si ricorda che vi sono Fans utilizzati in associazione ad oppioidiPag. 38 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 38. Impatto degli effetti collaterali sulla qualità della vita dei pazienti Base: riscontrano effetti collaterali – Valori % Dom.27a – Quanto impattano sulla qualità della vita dei suoi pazienti questi effetti collaterali? In caso di dolore severo l’impatto degli effetti collaterali sulla qualità di vita dei pazienti risulta più rilevante in caso di utilizzo di oppioidi forti Media OPPIOIDI 2.9 (71 casi) OPPIOIDI DEBOLI (24 casi) 3.0 OPPIOIDI FORTI (47 casi) 2.9 FANS 3.0 (30 casi) OPPIOIDI+FANS 2.8 (27 casi)Pag. 39 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 39. Impatto degli effetti collaterali sull’aderenza terapeutica Base: riscontrano effetti collaterali – Valori % Dom.27b – Quanto impattano sull’aderenza terapeutica dei suoi pazienti questi effetti collaterali? Gli effetti collaterali in caso di dolore severo risultano meno impattanti sulla continuità terapeutica Media OPPIOIDI 2.7 (71 casi) OPPIOIDI DEBOLI (24 casi) 2.7 OPPIOIDI FORTI (47 casi) 2.7 FANS 3.0 (30 casi) OPPIOIDI+FANS 2.7 (27 casi)Pag. 40 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 40. Atteggiamento adottato in caso di controllo non ottimale del dolore Base: totale farmaci prescritti (n=339) – Valori % Dom.27c – In caso di controllo non ottimale del dolore con la terapia in uso, quale atteggiamento Lei adotta? Diverso è il comportamento utilizzato a seconda del tipo di farmaco, in caso di controllo non ottimale del dolore: infatti per gli oppioidi forti la tendenza è quella di mantenere lo stesso farmaco ma ad un dosaggio maggiore, mentre per i Fans e per gli oppioidi deboli si tende a fare o lo swicth su altro farmaco o ad associare un altro farmaco alla terapia in atto Un dosaggio Switch Associo alla maggiore terapeutico terapia in dello stesso su altro uso un altro farmaco farmaco farmaco TOTALE (339 casi) 31 34 35 OPPIOIDI (153 casi) 41 26 34 OPPIOIDI DEBOLI (50 casi) 22 40 38 TRAMADOLO (45 casi) 22 40 38 OPPIOIDI FORTI (103 casi) 50 18 32 FENTANYL (46 casi) 46 13 41 BRUPRENORFINA (13 casi*) 62 15 23 MORFINA (10 casi*) 60 10 30 OSSICODONE (15 casi*) 53 33 14 FANS (92 casi) 15 44 41 DICLOFENAC (13 casi*) 15 39 46 PARACETAMOLO (21 casi*) 10 48 42 TORADOL (19 casi*) 26 37 37 OPPIODI+FANS (68 casi) 31 35 34 COEFFERALGAN (25 casi) 24 36 40 DEPALGOS (23 casi) 44 21 35 TACHIDOL (15 casi*) 27 40 33Pag. 41 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE * Base esigua
  • 41. Approccio rispetto altrattamento del dolore L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 42. Principali esigenze in tema di farmaci per il trattamento del dolore Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.29 – In generale, pensando a tutti i farmaci che ci sono sul mercato per il trattamento del dolore, Lei sentirebbe maggiormente l’esigenza di …? I medici generici, così come gli oncologi interpellati, in tema di farmaci per il trattamento del dolore chiedono soprattutto minori effetti collaterali; in seconda battuta farmaci con formulazioni a lento rilascio più calibrato.Pag. 43 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 43. Effetti collaterali più importanti da eliminare/diminuire Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.30 – In particolare quali sono gli effetti collaterali che maggiormente vorrebbe poter eliminare/diminuire? L’effetto collaterale più rilevante da eliminare per i medici generici è la stipsi/costipazione seguito dalla nausea, danni gastrici e sonnolenzaPag. 44 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 44. Approccio del medico generico rispetto al trattamento del dolore Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.31 – In generale qual è il suo approccio rispetto al trattamento del dolore? Indirizza i suoi pazienti presso strutture specializzate o si occupa personalmente delle terapie per il trattamento del dolore? Più della metà dei medici di base dichiara di agire sui propri pazienti valutando ogni singolo evento secondo la complessità del caso. Solo una minima parte invia subito il paziente verso strutture specializzatePag. 45 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 45. Importanza del trattamento del dolore Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.32 – Lei ritiene che …? Il trattamento del dolore appare un tema sensibile per i medici di base, che dichiarano per la maggior parte la necessità di un approccio adeguato. Oltre un terzo ritiene si dovrebbe fare ancora di piùPag. 46 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 46. La Legge 38 L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 47. Conoscenza della Legge 38 Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.33 – Lei è a conoscenza della Legge 38? Presso i medici di base si riscontra una bassa conoscenza della Legge 38, solo 1 medico su 4 infatti dice di conoscerla. Il restante 75% dei medici si divide quasi equamente tra chi dice di conoscerla in parte o ne ha solo sentito parlare SI 64% Sì, la conosco Sì, la in parte conosco 39 25 36 No, ne ho solo sentito parlarePag. 48 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 48. Principali vantaggi della Legge 38 Base: Totale campione (n=128) – Valori % Dom.34 – Quali sono secondo Lei i principali vantaggi che ha portato questa legge? Base: 128 LA PRESCRIZIONE DEI FARMACI 42 maggiore facilità di prescrizione 35 non serve più il ricettario speciale/non obbligatorietà della ricetta da stupefacenti per molti oppioidi 6 TERAPIE 20 TERAPIA PALLIATIVA maggior facilità di accesso alle cure palliative 12 TERAPIA DEL DOLORE 9 garantiscono accesso alla terapia del dolore con maggiore facilità 3 creazione/formazione di reti nazionali per la terapia del dolore 2 CONSIDERAZIONE DEL DOLORE 11 attenzione alla terapia del dolore/migliore possibilità di controllo del dolore 6 lattenzione verso il dolore 2 il trattamento del dolore diventerà parte integrante della terapia del malato oncologico 2 valutazione del dolore in cartella clinica/corretta e costante rilevazione del dolore 1 USO DEGLI OPPIACEI 9 una maggiore diffusione delluso di oppiacei/maggiore utilizzo oppioidi 4 ottimizzazione uso oppiacei/più corretto uso dei farmaci 2 VANTAGGI AL PAZIENTE 5 si migliorerà la vita di tutti coloro che hanno dolore/tutela della qualità di vita del paziente 3 migliore assistenza per il malato/offrire a paziente e familiari le migliori opportunità in merito al dolore 2 VANTAGGI E OBBLIGHI PER IL MEDICO 3 presa di coscienza maggiore tra i sanitari/diffusione cultura della terapia del dolore tra i sanitari 2 maggior liberta terapeutica/minori remore da parte dei medici alla prescrizione degli oppioidi 1 ALTRO 6 non sa/non indica 4Pag. 49 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 49. Cambiamenti ipotizzati grazie alla Legge 38 Base: Totale campione (n=128) – Valori % Dom.35 – Che cosa cambierà secondo Lei nei prossimi anni grazie a questa legge? Base: 128 CONSIDERAZIONE DEL DOLORE 31 attenzione alla terapia del dolore/migliore possibilità di controllo del dolore 26 lattenzione verso il dolore 4 la valutazione del dolore in cartella clinica 1 USO DEGLI OPPIACEI 28 una maggiore diffusione delluso di oppiacei/maggiore utilizzo oppioidi 23 ottimizzazione uso oppiacei/più corretto uso dei farmaci 5 LA PRESCRIZIONE DEI FARMACI 6 maggiore facilità di prescrizione/maggiore prescrivibilità di oppioidi 5 TERAPIE 5 TERAPIA PALLIATIVA maggiore accesso alle cure palliative 2 TERAPIA ANTALGICA maggiore consapevolezza nell’utilizzo dei farmaci antalgici 2 VANTAGGI AL PAZIENTE 6 si migliorerà la vita di tutti coloro che hanno dolore/tutela della qualità di vita del paziente oncologico 2 migliore assistenza per il malato/offrire a paziente e familiari le migliori opportunità in merito al dolore 2 VANTAGGI E OBBLIGHI PER IL MEDICO 6 presa di coscienza maggiore tra i sanitari/diffusione cultura terapia dolore tra i sanitari 3 maggior libertà terapeutica/minori remore da parte dei medici alla prescrizione degli oppioidi 2 ALTRO 4 NULLA/NIENTE 7 non sa/non indica 7Pag. 50 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 50. Modifiche nei comportamenti in seguito all’introduzione della Legge 38 Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.40 – Lei ha modificato alcuni suoi comportamenti, è cambiato qualcosa per Lei con l’introduzione della Legge 38? Base: 200 NON HANNO CAMBIATO ATTEGGIAMENTO 39 HANNO CAMBIATO ATTEGGIAMENTO 61 USO DEGLI OPPIACEI 20 un maggiore utilizzo oppioidi 18 ottimizzazione uso oppiacei/più corretto uso dei farmaci 2 LA PRESCRIZIONE DEI FARMACI 15 maggior facilità di prescrizione di oppioidi 12 non serve più il ricettario speciale/non obbligatorietà della ricetta da stupefacenti 2 VANTAGGI E OBBLIGHI PER IL MEDICO 9 maggior libertà terapeutica/minori remore da parte dei medici alla prescrizione degli oppioidi 7 maggiore formazione degli operatori sanitari 2 CONSIDERAZIONE DEL DOLORE 2 attenzione alla terapia del dolore/migliore possibilità di controllo del dolore 2 non sa/non indica 17Pag. 51 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 51. I farmaci oppioidi L’Istituto per le ricerche sociali e di mercato
  • 52. Conoscenza dei farmaci oppioidi Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.36 – Conosce i farmaci oppioidi? Sembra ci sia ampio spazio di approfondimento rispetto a questa categoria di farmaci, per la maggior parte i medici generici dicono di conoscerli abbastanza e c’è un marginale 10% che non li conosce quasi per niente. Abbastanza bene 81 6 13 Molto bene Poco o nullaPag. 53 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 53. Informazioni sugli oppioidi Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.37 – Parlando più nel dettaglio di oppioidi. Lei ritiene che ci sia una sufficiente informazione rispetto a questi farmaci? Si conferma il dato con la richiesta di maggior informazione, che la categoria si attende dalle strutture pubbliche e dalla Case Farmaceutiche 82 18 No Sì Dom.38 – Chi dovrebbe secondo Lei fare maggiore informazione in merito?Pag. 54 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 54. Utilizzo degli oppioidi in Italia Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.39 – Secondo Lei in Italia c’è un corretto utilizzo di oppioidi? Che cosa ne pensa? Confermato il dato anche sui medici generici, che considera no troppo contenuto l’utilizzo dei farmaci oppioidi nel nostro Paese, a favore di Fans e altri analgesiciPag. 55 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE
  • 55. Resistenza da parte dei medici di base nel prescrivere oppioidi Base: Totale campione (n=200) – Valori % Dom.39a – Lei rileva qualche resistenza da parte dei suoi colleghi medici di base nel prescrivere analgesici oppiacei per il trattamento del dolore cronico? La prescrizione degli oppioidi rimane ancora un «tabù»; la quasi totalità di loro registra resistenze nella prescrizione da parte di colleghi SI 84% Sì, Sì, qualche spesso volta 52 32 16 No, mai o quasi maiPag. 56 R.20087 – Il dolore e i farmaci oppioidi – Report MEDICI DI BASE