2011.06.30 scenari applicativi per il cloud computing

1,860 views
1,700 views

Published on

Abbattere i costi di gestione per le aziende è fondamentale in un periodo come quello attuale. Adottare una soluzione cloud comporta notevoli vantaggi per le piccole, medie e grandi imprese, permettendo di concentrarsi nella fase di sviluppo piuttosto che nella gestione dell'infrastruttura IT. Tra le soluzioni di questo tipo presenti nel mercato, Windows Azure, permette di sviluppare ed ospitare servizi nei Datacenter Microsoft. Basata sulle migliori tecnologie che l'azienda di Redmond possa offrire, risulta integrabile con molti strumenti noti agli sviluppatori (Visual Studio, .Net, java, PHP...) permettendo di creare,testare e pubblicare le applicazioni per poterle poi eventualmente integrare con altre già presenti.

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,860
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
32
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2011.06.30 scenari applicativi per il cloud computing

  1. 1. SCENARI APPLICATIVIPER IL CLOUD COMPUTING<br />Marco ParenzanSoftware Architect, 1nn0va<br />
  2. 2. Agenda<br />(Re)Introduzione al Cloud Computing<br />Caratteristiche Essenziali<br />Modelli di Implementazione<br />Tecnologie Abilitanti<br />Scenari applicativi<br />Conclusioni<br />
  3. 3. SCENARI APPLICATIVIPER IL CLOUD COMPUTING<br />(Re)Introduzione al Cloud Computing<br />
  4. 4. On-Premise<br />“On-Premise” significa “in casa”<br />Risorse, hardware e software, sono “proprie”<br />È la situazione originale con cui si comparano le scelte del CloudComputing<br />
  5. 5. Definizione di CloudComputing<br />Il Cloud Computing è un modelloabilitantel’accesso, conveniente e surichiesta, ad un insiemedirisorsedicalcolo (es. reti, servers, archiviazione, applicazioni e servizi) chepossonoessereapprovigionate (“provisioned”) rapidamente, in manierasemplice.<br /><ul><li>Rif. http://www.nist.gov/itl/cloud/</li></li></ul><li>Cos’è il Cloud Computing<br />In apparenza è «minestra riscaldata»<br />È la prima vera strategia di marketing per «vendere» la capacità di calcolo di Internet<br />È legata all’evoluzione dei Data Center<br />Utility Computing: pay-as-you-go computing<br />Illusionedirisorse infinite<br />Nessuncostodiavvio<br />Fatturazionegranulare (costiorari)<br />
  6. 6. I Player del CloudComputing<br />È un percorso obbligato per i grandi di Internet per sostenere i costi dei nuovi Data Center<br />Experience with very large datacenters<br />Unprecedented economies of scale<br />
  7. 7.
  8. 8.
  9. 9.
  10. 10. Tecnologie abilitanti<br />Reti (WAN) veloci<br />Computer potentiedeconomici<br />Virtualizzazioneefficiente<br />Standard software<br />Pagamento a consumo<br />
  11. 11. Economia dei Cloud Providers<br />5-7x economies of scale [Hamilton 2008]<br />Extra benefits<br />Amazon: utilize off-peak capacity<br />Microsoft: sell .NET tools<br />Google: reuse existing infrastructure<br />
  12. 12. http://www.youtube.com/watch?v=PPnoKb9fTkA&feature=player_embedded<br />Questionario<br />
  13. 13. Questionario n°1<br />Sapete quale è il costo operativo dell’IT nella vostra azienda? Per costo operativo intendiamo il totale dell’impegno di persone nel far vivere il reparto IT (installare un service pack, stampante che non stampa, elettricità per i server...)<br />Sì<br />No<br />
  14. 14.
  15. 15. SCENARI APPLICATIVIPER IL CLOUD COMPUTING<br />Caratteristiche Essenziali<br />
  16. 16. Caratteristiche Essenziali<br />Elasticità<br />Scalabilità<br />On-demand self-service<br />Broad network access<br />Resource pooling<br />Measured Service<br />
  17. 17. Scalabilità<br />Da Wikipedia<br />Il termine scalabilità, nelle telecomunicazioni, nell'ingegneria del software, in informatica, e in altre discipline, si riferisce, in termini generali, alla capacità di un sistema di "crescere" o "decrescere" (aumentare o diminuire di scala) in funzione delle necessità e delle disponibilità. Un sistema che gode di questa proprietà viene detto scalabile.<br />
  18. 18. Elasticità<br />Elasticity is defined as the ability to scale resources both up and down as needed. To the consumer, the cloud appears to be infinite, and the consumer can purchase as much or as little computing power as they need. This is one of the essential characteristics of cloud computing in the NIST definition.<br />
  19. 19. Capacity<br />Elasticità<br />Adattarel’acquisizionedellerisorse in funzionedelladomanda<br />Resources<br />Resources<br />Capacity<br />Demand<br />Demand<br />Time<br />Time<br />Static data center<br />Data center in the cloud<br />Unused resources<br />
  20. 20. On-demand self service<br />Un utilizzatorediservizi “cloud” puòutilizzare I servizistessi in autonomia, senzaalcunainterazione con il cloud provider<br />
  21. 21. Accesso alla rete pervasivo<br />Le risorse “cloud” sonoaccessibiliattraverso Internet, senzaalcunalimitazione, attraversoprotocolli standard, da client leggeri (“thin”) o piùstrutturati (“thick”)<br />
  22. 22. Resource pooling<br />Un fornitoredi “cloud” applicailmodello “multi-tenant” (multi-”affittuario”).<br />Le risorsesonodisponibilit a tutti I clienti<br />Le risorsesonoassegnaree riassegnate a secondadelladomanda.<br />Il cliente non ha genericamente la percezione dove sia effettivamente disponibile la risorsa<br />
  23. 23. Servizio misurato<br />Tuttigliaspettidi un servizio cloud (CPU, memoria, storage, I/O) sonomonitoratida un cloud provider.<br />È fondamentale per <br />Fatturazione<br />Controllodegliaccessi<br />Ottimizzazionedellerisorse<br />Pianificazionedellecapacità<br />
  24. 24. SCENARI APPLICATIVIPER IL CLOUD COMPUTING<br />Modelli di Implementazione<br />
  25. 25. Modelli di implementazione<br />Cisonoquattromodellidiimplementazione<br />Public Cloud<br />Private Cloud<br />Community Cloud<br />Hybrid Cloud<br />
  26. 26. Public Cloud<br />Una Cloud è pubblica se è accessibileattraverso ISP terzi<br />Pubblico non significa “free”<br />Pubblico non significache I datidi un utentesonopubblicamentevisibili<br />I principi del cloud (a partiredalladisponibilità) sonodisponibili<br />
  27. 27. Private Cloud<br />Una Cloud è privataquando<br />È “cloud” (elasticità, pooling dellerisorse, ecc..)<br />Gestitaall’internodiunaorganizzazione<br />Nessunarestrizionedibandadirete<br />Sicurezza “LAN” invecedi Internet<br />
  28. 28. Community Cloud<br />Una Community Cloud è controllatada un gruppodiorganizzazioni, invececheda un singolo. <br />Condividonostessomeccanismodisicurezza<br />Accessoaidati<br />Applicazioni del Cloud<br />
  29. 29. Hybrid Cloud<br />È unacombinazionediuna public e diuna private cloud<br />Tipicamente è la sceltadiun’aziendadipubblicarenella public cloud informazioni non criticheall’azienda.<br />Probabilmente è ilmodellodiriferimentocheun’aziendadovrebbescegliere<br />Questionario<br />
  30. 30. Questionario n°2<br />Avete dati che condividete in quantità, regolarmente, con i parter (clienti, fornitori, utenti) dell’azienda? <br />Fatture<br />Bolle<br />Ordini<br />Situazioni Ordini<br />Disegni di Progetto<br />Altro<br />
  31. 31. SCENARI APPLICATIVIPER IL CLOUD COMPUTING<br />Sfide legate al CloudComputing<br />
  32. 32. Sfide per l’adozione<br />Di tante, in evidenza una tematica sola<br />Quali sono le sfide da affrontare per l’adozione del cloud?<br />
  33. 33. SCENARI APPLICATIVI PER IL CLOUD COMPUTING<br />Modelli di Servizio<br />
  34. 34. Modelli di Servizio<br />INFRASTRUCTURE<br />PLATFORM<br />SOFTWARE<br />AS A SERVICE<br />AS A SERVICE<br />AS A SERVICE<br />Tre modelli di servizio<br />Infrastructure as a Service (IaaS)<br />Platform as a Service (PaaS)<br />Software as a Service (SaaS)<br />
  35. 35. IaaSInfrastructure as a Service<br />È l’evoluzione del «vecchio» housing<br />È l’applicazione delle macchine virtuali<br />Il protagonista principale è Amazon con EC2<br />Elastic Cloud Computing<br />Anche Windows Azure ha questo con la VM Role<br />
  36. 36. PaaSPlatform as a Service<br />Ne riparliamo dopo…<br />
  37. 37. SaaSSoftware as a Service<br />È l’integrazione nella filosofia «cloud» delle applicazioni che normalmente utilizziamo, dalla posta elettronica, ai documenti<br />Sono le infrastrutture di queste applicazioni che hanno creato i Data Center<br />Il modello di business tipico è:<br />Si comincia gratis<br />Si aggiungono funzioni a pagamento<br />
  38. 38. Costi Nascosti<br />Acquisizione Hardware e Software<br />Cespiti<br />Installazione<br />Configurazione<br />Amministrazione<br />Patch<br />Failure<br />Guasti<br />
  39. 39. DistribuzionedelleResponsabilità<br />On-Premises<br />Infrastructure<br />(as a Service)<br />Software<br />(as a Service)<br />Platform<br />(as a Service)<br />You manage<br />Applications<br />Applications<br />Applications<br />Applications<br />You manage<br />Data<br />Data<br />Data<br />Data<br />You manage<br />Runtime<br />Runtime<br />Runtime<br />Runtime<br />Middleware<br />Middleware<br />Middleware<br />Middleware<br />Other Manages<br />Other Manages<br />O/S<br />O/S<br />O/S<br />O/S<br />Virtualization<br />Virtualization<br />Virtualization<br />Virtualization<br />OtherManages<br />Servers<br />Servers<br />Servers<br />Servers<br />Storage<br />Storage<br />Storage<br />Storage<br />Networking<br />Networking<br />Networking<br />Networking<br />
  40. 40. Esempi di SaaS<br />
  41. 41. «Abitudini»...<br />Siamo abituati ad utilizzare su Internet:<br />Posta Elettronica (free)<br />Google<br />Facebook<br />Linked In<br />Possiamo fare MOLTO di più...<br />
  42. 42. Un’azienda vuole realizzare un sito Web.<br />Per questo obiettivo, stabilisce un insieme di partner che devono collaborare insieme.<br />Dovranno essere gestiti i documenti di progetto, l’intera schedulazione e comunicazione, condivisi il codice sorgente di sviluppo, definito l’hosting per il sito.<br />Demo: IaaS e SaaS<br />
  43. 43. Gestione di Progetti<br />
  44. 44. Gestione Progetti Software<br />
  45. 45. Gestione Documenti<br />
  46. 46. Gestione Comunicazione<br />
  47. 47. Archivio Codice Sorgente<br />
  48. 48. Elastic Hosting<br />
  49. 49. Per-use Billing<br />
  50. 50. Marketing su Facebook<br />
  51. 51. SCENARI APPLICATIVI PER IL CLOUD COMPUTING<br />Scenari di Applicazione<br />Questionario<br />
  52. 52. Questionario n°3<br />In azienda, avete:<br />Sito web istituzionalepresso provider<br />Sito web istituzionale in casa<br />Sito web interattivo presso provider<br />Sito web interattivo in casa<br />
  53. 53. PaaSPlatform as a Service<br />È l’evoluzione del «vecchio» hosting<br />Orientato allo sviluppo di applicazioni «on the cloud»<br />Fornisce funzionalità utili al modello cloud<br />I protagonisti<br />Google con AppEngine<br />Windows con Azure<br />Amazon Web Services (Simple Storage Services)<br />
  54. 54. Un modellodiriferimento<br />I componentitipici di unaapplicazione Cloud sono:<br />Front end: load-balanced stateless web servers<br />Middle worker tier: order processing, encoding<br />Backend storage: SQL tables, files, blobs<br />Multiple instances per scalabilità e disponibilità<br />Front-End<br />HTTP/HTTPS<br />Storage,DB relazionale<br />Front<br />End<br />Middle Tier<br />Load Balancer<br />Cloud Application<br />
  55. 55. Scenariapplicativi<br />Applicazionechenecessità di altadisponibilità<br />Esempio: A SaaS application<br />Applicazionechenecessita di altascalabilità<br />Esempio: unaapplicazione Web 2.0<br />Applicazione con carico molto variabile<br />Esempio: unaapplicazionechepermette di fare registrazione<br />Applicazioni con duratabreve o non pianificabile<br />Unaapplicazionecreata per unacampagna di marketing<br />
  56. 56. Scenariapplicativi (2)<br />Applicazionechefacalcoloparallelo<br />Esempio: applicazioni per modellifinanziari o scientifici<br />Applicazionichedevonoscalarerapidamente<br />Esempio: Start-ups<br />Applicazioniche non siintegranonellagestioneordinaria del datacenter<br />Esempio: applicazionichedevonoessereinstallatevelocemente<br />Applicazionichebeneficiano di spazio<br />Esempio: unaapplicazionechememorizzadati<br />
  57. 57. Un esempio “ludico”<br />Zynga è famoso per Farmville, ilgiocosuFacebook<br />Zyngalanciatutti I nuovigiochi Amazon EC2 (attualmente 12000 istanze)<br />Se un gioco ha successo, vieneportato in casa in una cloud privata, chiamata Z Cloud<br />
  58. 58. Un’azienda vuole creare una applicazione per pubblicare fatture per i propri clienti.<br />L’azienda ha un ciclo di fatturazione mensile, ha migliaia di utenti (>50000).<br />Questi ultimi accedono perlopiù (90%) nei due giorni successivi alla pubblicazione.<br />Demo: PaaS<br />
  59. 59. Calcolo dei Costi<br />Novità: dal 1° luglio 2011 i costi in-bound di una applicazione Windows Azure saranno azzerati!<br />
  60. 60. SCENARI APPLICATIVI PER IL CLOUD COMPUTING<br />Conclusioni<br />
  61. 61. Conclusioni<br />Il Cloud Computing è una opportunità<br />Permette di abbattere i costi infrastrutturali (a cespite)<br />Tutto orientato a costi operativi (di gestione)<br />Non è la panacea di tutti i mali<br />Non è detto che SI DEBBA passare al Cloud<br />
  62. 62. Conclusioni SaaS<br />Permette l’accesso a strumenti che avrebbero costi di acquisizione molto alti<br />Tutti hanno una modalità free per provare<br />Sostanzialmente limitato in numero di utenti, di durata e di numero di oggetti<br />Completo nelle funzionalità<br />Alcuni punti di discussione<br />La connettività è sempre più di migliore qualità (ma in effetti c’è ancora molto da fare)<br />Il mobile è sempre più diffuso<br />I gruppi di lavoro sono sempre più eterogenei<br />
  63. 63. Conclusioni IaaS<br />Accesso ad architetture complesse<br />Scaling delle applicazioni<br />Tutto a costi operativi e non di acquisizione<br />Minimizzare i costi amministrativi<br />Distribuzione delle funzioni<br />On-Premise: <br />gestione della lan Aziendale (dominio Windows)<br />File sharing<br />ERP (probabile)<br />Contabilità (forse)<br />On Cloud: tutti gli altri servizi (non più DMZ)<br />Web<br />E-Mail<br />Portali collaborativi<br />
  64. 64. Conclusioni PaaS<br />Nuove opportunità nello sviluppo di soluzioni custom<br />Accesso ad architetture complesse<br />Scaling (out) delle applicazioni<br />Tutto a costi operativi e non di acquisizione<br />Alta disponibilità<br />Stessi strumenti software<br />
  65. 65. Links e Q&A<br />http://blog.codeisvalue.com/<br />marco.parenzan@libero.it<br />http://www.codeisvalue.com/<br />http://www.slideshare.com/marco.parenzan<br />marco.parenzan<br />marco_parenzan<br />http://www.innovazionefvg.net/<br />

×