Artigianato<br />Quale futuro ?<br />
Cos’è il GLAti ?<br />Il GLAti è un organo comune costituito nel 2000 per rappresentare le quattro associazioni degli arti...
Concretamente …<br />Nel 2009 si è realizzato uno studio per conoscere la situazione dell’artigianato nella Svizzera itali...
I progetti …<br />Eseguiti:<br />Studio sull’artigianato del Ticino (2009)<br />Catalogo degli artigiani (2009)<br />Inser...
Ie proposte …<br />La centrale di acquisti<br />Segretariato per associazioni ( AIGT)<br />Il Marchio<br />LaConfartigiana...
Realizza-TI<br />Fondazione Realizzati<br />realizzati@artigianatoticino.ch<br />Via San Gottardo 71 <br />Cp 1109 – 6596 ...
Piano di intervento ed effetto/tempo<br />
Artigianato<br />Ci sono due modi per aiutarci concretamente:<br />1. diventare socio sostenitore del GLAti (tassa di Fr. ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Artigianato del Ticino GLAti

1,017 views
902 views

Published on

Chi è il GLAti
la fondazione Realizza-ti
I progetti per gli aritigiani del Ticino

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,017
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Artigianato del Ticino GLAti

  1. 1. Artigianato<br />Quale futuro ?<br />
  2. 2. Cos’è il GLAti ?<br />Il GLAti è un organo comune costituito nel 2000 per rappresentare le quattro associazioni degli artigiani riconosciute dal Cantone:<br />Associazione Artigiani bleniesi, Associazione Artigiani di Vallemaggia, Associazione del Cotto e artigiani ticinesi e la Pro Verzasca. Ne fa pure parte il Dipartimento Finanze ed Economia Pubblica tramite la Sezione del Promovimento Economico. <br />Cosa fa ?<br />Assiste, promuove e informa in conformità alla legge cantonale sull’artigianato del 18 marzo 1986, si occupa del controllo e l’applicazione del marchio “artigianato del Ticino” in conformità all’omologa convenzione del 2 dicembre 1991. Gestisce le problematiche comuni nel campo della promozione. E’ l’organo consultivo del Dipartimento per l’applicazione della Legge sull’artigianato. <br />Chi ne fa parte ?<br />Presidente Gianettoni Claudio (Ass. del Cotto) <br />Segretario Bisi Marcel (Pro Verzasca)<br />I rappresentanti delle associazioni e dello stato:<br />Artigianibleniesi Artigiani Vallemaggia <br />Saglini Patrizia Graber Marie Cristine <br />Toschini Paola Minoggio Gaby <br />Pro Verzasca Dip. Economia<br />Ghiggi Stefania Chioni Gianluca <br />Wild Valesko<br />
  3. 3. Concretamente …<br />Nel 2009 si è realizzato uno studio per conoscere la situazione dell’artigianato nella Svizzera italiana. Dopo l’attenta analisi dei dati raccolti e delle interviste effettuate il GLAti ha deciso una serie di misure atte a dare una svolta ad un settore così importante culturalmente e con grandi potenzialità.<br />Quando si parla di artigiano va inteso “colui che produce con <br />lavorazione per lo più a mano o con l’ausilio di macchinari semplici”.<br />Operando in questo modo, l’artigiano, assume implicitamente compiti e<br />valori che vorremmo ricordare cosi:<br />La preservazione della conoscenza e delle competenze nella gestione dei materiali.<br />La conservazione del patrimonio artistico del territorio.<br />La funzione educativa per la formazione delle competenze di auto imprenditorialità.<br />Lo sviluppo delle capacità creative ed estetiche.<br />L’ occupazione in zone periferiche e/o marginali.<br />Per dare concrete possibilità di svolgere con profitto tali compiti, ci sono delle esigenze che necessitano di una rapida attuazione, segnaliamo le principali: <br />Il riconoscimento del valore sociale della attività dell’artigiano.<br />L’offerta di una formazione professionale adeguata mantenendo una formazione continua. <br />Il sostegno attraverso attività di indirizzo, promozione e distribuzione, di assistenza per la gestione delle imprese.<br />La creazione di una rete dinamica per l’accesso al sapere, alla ricerca ed alla innovazione. <br />Il sostegno all’accesso al credito.<br />La tutela della produzione artigianale di qualità. <br />Si propone dunque, un approccio che integri l’intervento del settore pubblico in favore degli artigiani tramite le associazioni professionali che partecipano al GLAti.<br />Per realizzare questi obiettivi, il GLAti, ha costituito la fondazione Realizza-TI quale strumento per l’erogazione di prestazioni professionali coerenti con gli obiettivi sopra elencati.<br />
  4. 4. I progetti …<br />Eseguiti:<br />Studio sull’artigianato del Ticino (2009)<br />Catalogo degli artigiani (2009)<br />Inserimento nel sito dell’Ente del Turismo Ticino (2009)<br />Ufficio permanente (2010)<br /> vendita<br /> assistenza<br /> promozione<br />Catalogo dei prodotti dell’artigianato ticinese (2010)<br />Fondazione Realizza-TI (2010)<br />In svolgimento:<br />Portale di vendita per E-Commerce<br />Stampa dello studio sull’artigianato del 2009<br />Stampa del catalogo dei corsi promossi dagli artigiani del GLAti<br />3 Fiere dell’artigianato:<br /> Bellinzona – Artigiano e formazione<br /> Locarno –Artigiano ai Mercati<br /> Mendrisio – Artigiano e Arte<br />Con i Musei etnografici<br /> collaborazione per promozione reciproca <br />
  5. 5. Ie proposte …<br />La centrale di acquisti<br />Segretariato per associazioni ( AIGT)<br />Il Marchio<br />LaConfartigianato<br />Sviluppo del Design (SUPSI)<br />Messa in rete del sapere e degli operatori<br />Progetto Integra-Ti (DSP)<br />Progetto scuole (DEC)<br />Assistenza e ricerca di nuove tecnologie (SUPSI – USI)<br />Assistenza e ricerca materiali in Ticino (SUPSI – USI)<br />
  6. 6. Realizza-TI<br />Fondazione Realizzati<br />realizzati@artigianatoticino.ch<br />Via San Gottardo 71 <br />Cp 1109 – 6596 GORDOLA<br />091 / 745 08 28<br />Gli scopi della Fondazione :<br />Sostenere tutte le attività connesse alle filiere dei materiali e dell’artigianato del Ticino. <br />Attività di ricerca e sviluppo sui materiali e sulle attività di gestione di produzione e di commercializzazione. <br />Consulenza o assitenza alle imprese ed agli artigiani nei diversi settori di attività. <br />Promuovere la formazione e la conservazione lo sviluppo e la promozione delle competenze. <br />Supporto alla organizzazione aziendale o collettiva.<br />Attività di promozione di prodotti o una singola attività o azienda o di attività collettive.<br />Comercializzazione dei prodotti , dei servizi e delle competenze degli operatori.<br />Attività di segretariato per gli enti.<br />Attività di progettazione di iniziative coerenti con gli scopi sociali.<br />Gestione eventi e ricerce di fondi.<br />
  7. 7. Piano di intervento ed effetto/tempo<br />
  8. 8. Artigianato<br />Ci sono due modi per aiutarci concretamente:<br />1. diventare socio sostenitore del GLAti (tassa di Fr. 50 annua)<br />2. diventare donatore della Fondazione<br />(usufruendo degli sgravi fiscali previsti dalla legge)<br />Contatti: tel. 091 745 08 28 o realizzati@artigianatoticino.ch<br />Banca RaiffeisenCugnasco Gordola Verzasca – 6596 Gordola<br />IBAN/N. Conto: CH12 8028 0000 0031 5065 8<br />

×