• Save
PMI Digital Edge 09-11-12
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

PMI Digital Edge 09-11-12

on

  • 321 views

 

Statistics

Views

Total Views
321
Views on SlideShare
321
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

PMI Digital Edge 09-11-12 PMI Digital Edge 09-11-12 Presentation Transcript

  • Daniele MarazziOsservatori ICT & ManagementSchool of Management – Politecnico di MilanoOsservatorio Fatturazione Elettronicae DematerializzazioneFatturazione Elettronica eDigitalizzazione dei processi
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012L’Osservatorio Fatturazione Elettronicae DematerializzazioneOsservatori ICT & Management§  35 Osservatori§  Oltre 80 persone (analisti + ricercatori + staff) impegnate§  Oltre 140 Research Report prodotti (dal 2001)§  Più di 3.000 aziende analizzate (case studies e survey)§  Oltre 100 eventi, fra convegni e workshop, che hanno visto lapresenza di oltre 10.000 partecipanti§  115.000 contatti unici all’interno del CRM“Spin-off” dell’Osservatorio B2b, che dal 2001 analizza l’impatto delle soluzioni ICTsulla relazione Cliente-FornitoreIdentificare e valutare il reale potenziale delle soluzioni in termini di creazione diValore per le aziende utenti, analizzando e comprendendo le principali criticità ebarriere all’adozioneLe OriginiGli obiettiviStudiare approfonditamente e criticamente le molteplici soluzioni a supporto delCiclo Ordine-Pagamento: l’Integrazione e la Dematerializzazione dell’intero CicloOrdine-Pagamento e più in generale la Digitalizzazione dei processi di Supply ChainLa MissionOsservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012La storia dell’OsservatorioFatturazione Elettronica... ma non solo!Benefici della DematerializzazioneFatturazione Elettronica: beneficinon solo sulla cartaIniziative di Sistema e Diffusionedei progetti di Dematerializzazione“Fare Sistema”: il vero motoredella Fatturazione ElettronicaRedditività dellaDematerializzazioneLa Fatturazione Elettronicacome “chiave di volta” nellacollaborazione tra imprese,banche e PAFocus su Dematerializzazione,eSupply Chain Collaboration eFinancial Value ChainOltre la FatturaEnfasi sulla Comunicazionedei risultati e sviluppo deitool di self assessmentLa Fatturazione Elettronica inItalia: reportage dal campo2008 2009 2010 20112007 2012
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012La Fatturazione Elettronica: chiariamociFattura«n»Fattura«n»Fattura«n»Fatturazione «tradizionale»-  2 copie cartacee prodottedal fornitore-  10 anni di conservazione inarchivi cartacei-  costi di trasmissione-  costi di «gestione delleinformazioni»Fattura«n»Fattura«n»Fatturazione «telematica»-  1 copia cartacea prodottadal fornitore e 1 dal cliente-  10 anni di conservazione inarchivi cartacei-  costi di trasmissione bassi-  costi di «gestione delleinformazioni» … dipende!Fattura«n»Fattura«n»Conservazione Sostitutiva-  1 copia cartacea prodottadal fornitore-  10 anni di conservazioneelettronica (firma, marca)-  costi di trasmissione-  costi di «gestione delleinformazioni»
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Fattura«n»Fattura«n»Fattura«n»Fatturazione «tradizionale»-  2 copie cartacee prodottedal fornitore-  10 anni di conservazione inarchivi cartacei-  costi di trasmissione-  costi di «gestione delleinformazioni»Fatturazione Elettronica-  0 copie cartacee prodotte-  10 anni di conservazionesostitutiva (firma, marca)-  costi di trasmissione bassi-  costi di «gestione delleinformazioni» … dipende!La Fatturazione Elettronica: chiariamoci-  alcuni vincoli normativiDocumento«firmato nativamente»Accordo trale partiObbligo diConservazioneSostitutivaentro 15 ggI principi della dematerializzazione qui applicati al documento Fattura possonoessere applicati a tutti i documenti del Ciclo dell’Ordine, cogliendo così opportunitàancora maggiori!
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012La diffusione dellaFatturazione Elettronica(nella maggioranza dei casi,esperienze intra-gruppo)La Fatturazione Elettronica con firma digitale, nel piùassoluto rispetto di quanto definito a norma di legge,comprende:q Accordo tra le partiq 15 giorni per mandare in ConservazioneSostitutiva le fatture ricevuteimpreseIl fornitore invia le Fatture attive ai propri clienti inmodalità telematica e le porta in ConservazioneSostitutivaReplica il processo della «Fatturazione Elettronica pura»,ma solo lato attivoimprese(Lower Bound )Sia il fornitore, sia il cliente portano in ConservazioneSostitutiva le fatture scambiate telematicamenteRicalca il processo della «Fatturazione Elettronica pura»,ma senza richiedere l’accordo tra le parti e il rispetto dei15 giorniRimangono poche decine i casi di «Fatturazione Elettronica pura»,secondo la definizione della normativa italiana ...... ma cresce il n° di aziende a fare Fatturazione Elettronica!
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Le imprese in Italia che fanno Conservazione SostitutivadelleOltre 90.000 le imprese in Italiache portano in ConservazioneSostitutiva i Libri e RegistriI dati su 2009 e al 2010 sono dati dell’Agenzia delle Entrate,ricostruiti attraverso il conteggio delle impronte, inviate ainizio 2012, in osservanza all’obbligo normativo*Il numero di imprese con progetti di Conservazione Sostitutivadi fatture attive e passive continua a crescere ...... inoltre, molte imprese conservano sostitutivamente Libri e Registri Contabili+ 28%+ 35% 3.4002011201020091.965 *2.510 *Significativo trend di crescita diimprese che portano in ConservazioneSostitutiva fatture attive (oltre il 90%)e fatture passive (circa 35%)Cresce anche il n° di imprese fannoConservazione Sostitutiva di fatturesia lato attivo sia lato passivoPenetrazione del mercato36% tra le Grandi imprese (oltre 250addetti)1% tra le PMI (tra 10 e 250 addetti)La diffusione dellaConservazione Sostitutiva
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 20127.5008.3007.200+ 4%+ 11%I trendq  Espansione dei progetti nelle filieregià attiveq  Ingresso della PA (ASL, AO, Ospedali)q  Adozione crescente tra le PMIq  Nuove «filiere» in attivazione (es.giardinaggio, ristorazione, fashion)201120102009Cresce ancora, e più dell’anno scorso, il numero di imprese che fanno EDILe imprese in Italia che fanno scambio dati in formatoelettronico strutturato -Cresce la «maturità» di adozione delleaziende, dimostrata dallo scambio dipiù documenti del Ciclo dell’Ordine edai volumi complessivi interscambiatiPenetrazione del mercato37% tra le Grandi imprese (oltre 250addetti)3% tra le PMI (tra 10 e 250 addetti)La diffusione dellaIntegrazione del Ciclo dell’Ordine (EDI)
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012In Italia ci sono circa 280 Extranet e Portali B2b di tipo transazionaleCoinvolgono circa 50.000 imprese, prevalentemente PMI, in relazioni cheprevedono l’interscambio di almeno un documento del Ciclo dell’OrdineIl numero di attivi in Italia,attraverso i quali è possibile scambiare almeno undocumento del Ciclo Ordine-Pagamento57%verso i Clientia Valle43%verso i Fornitoria MonteExtranete Portali:Cresce la diffusione di Extranet e PortaliB2b, ecosistemi sviluppati da grandiaziende per comunicare con fornitori e/oclienti più piccoliRimane stabile la suddivisione «a monte»e «a valle»In diversi casi, attraverso Extranet ePortali B2b sono supportati ancheprocessi collaborativiPenetrazione del mercato16% tra Grandi imprese e PMI(oltre i 10 addetti)0,2% tra le Micro imprese(sotto i 10 addetti)La diffusione dellaIntegrazione – Extranet e Portali B2b
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012per oraio la vedo «parlare»…ci sei ancora tu, lì sotto?… si dicono così…ma io sono dellavecchia scuola:«carta canta»!È vero che la normativa italiana mi consente di fare“Fatturazione Elettronica” e di dematerializzaretutti i documenti del Ciclo dell’Ordine?
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012«Conservazione Sostitutiva»«Fatturazione Elettronica»Fatturazione Elettronica e ConservazioneSostitutiva: il quadro normativo «di base»Codicedell’AmministrazioneDigitale (CAD)Codice CivileCircolarie risoluzioni dellaAgenzia delle EntrateDecreto MEF 24/1/2004Regole tecniche eDeliberazione CNIPADirettiva 115 CE 2001Decreto Legislativo 52/2004Direttiva 45 CE 2010
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012E gli altri documenti del Ciclo dell’Ordine?I documenti del Ciclo dell’OrdineOrdiniConferme d’ordineAvviso di spedizioneNotifiche ricevimento merciDocumento di TrasportoBolla di accompagnamentoFatturaMandato di PagamentoAvviso di PagamentoNotifica di incasso[…]di documento analogicodi documento informaticoConservazione sostitutivaCon un’accortezza:che l’abitudine e la «prassi» non portinoa soluzioni persino più stringentirispetto a quanto richiesto dalle norme
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012La Fatturazione Elettronica verso la PADecreto Legislativo n. 52/2004Recepisce la Direttiva europeaIl percorso verso l’obbligatorietà della FE verso la PADirettiva Comunitaria n. 2001/115/CERegola la dematerializzazione elettronica delle fatture a livello europeoLegge n. 244/2007 (Finanziaria 2008)Impone la Fatturazione Elettronica ai fornitori della PA1° Decreto Attuativo (2008)Identifica l’AdE e Sogei come “gestori” del Sistema di Interscambio20012004200720082012?2° Decreto AttuativoDefinisce le regole tecniche per la Fatturazione Elettronica verso la PA
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012I benefici di cui si sente parlare sembrano moltoconsistenti: ma sono veri?se fosse tutto vero,risparmierei moltissimo!no, non può essere vero …ma se fosse vero?
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Come può aumentare la DiffusioneIl modello per la stima dei BeneficiModellodi valutazionedella redditivitàModalitàdi fruizionedel servizioParadigmadi adozione +CostiunitariDatidi contestoTempiunitariOutputIndicidi efficaciaIndicidi redditivitàInvestimentiCosti CorrentiBeneficiNon conformitàCicloidealeVarie scomposizioni di Costi e BeneficiAbbiamo sviluppato un modello parametrico per la stima di costi,benefici e redditività… lo abbiamo validato con decine di aziende indiversi settori e continuiamo ad applicarlo in centinaia di business case
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Come può aumentare la DiffusioneIl modello per la stima dei BeneficiModellodi valutazionedella redditivitàModalitàdi fruizionedel servizioParadigmadi adozione +CostiunitariDatidi contestoTempiunitariOutputIndicidi efficaciaIndicidi redditivitàInvestimentiCosti CorrentiBeneficiNon conformitàCicloidealeVarie scomposizioni di Costi e BeneficiLa mappatura dei processi, la raccolta dati, la validazione dei risultati etc. sono statecondotte grazie al supporto di numerose aziende di settori diversi, per esempio:q  nel comparto Farmaceutico abbiamo collaborato con 11 aziende, quali Comifar(Phoenix Group), Novartis, GlaxoSmithKline, Roche ...q  nella filiera dei Beni di largo consumo abbiamo collaborato con 26 aziende,quali Coop, Carrefour, Bennet, Henkel, Heineken, Barilla ...q  nel settore del Materiale elettrico abbiamo collaborato con 15 aziende, qualiBTicino, ABB, Prysmian, G.Sacchi, Findea, MES ...q  nella filiera Elettrodomestici ed Elettronica di consumo abbiamo collaboratocon 19 aziende, quali Sony, Philips, Indesit, Whirlpool, MediaMarket, Expert ...L’Osservatorio ha lavorato anche con altri settori quali Trasporti e Logistica, Materialeedile, Utility, Pubblica Amministrazione, Sanità, Banche...Abbiamo sviluppato un modello parametrico per la stima di costi,benefici e redditività… lo abbiamo validato con decine di aziende indiversi settori e continuiamo ad applicarlo in centinaia di business case
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Gli studi di casoClienteFornitoreOrdine Consegna Fatturazione PagamentoAllineamentodatiI benefici della Conservazione Sostitutiva, della Fatturazione Elettronica e dellacompleta Integrazione del Ciclo Ordine-Pagamento- ca. 160 -Casiapprofonditi- ca. 125 -Quick ROIAssessmentConservazione dell’attivoBenefici: tra 1 e 3 €/documentoTempo di payback: < 1 annoFonte beneficio: spazio, materialiConservazione (scansione) del passivoBenefici: tra 1 e 2 €/docTempo di payback: < 2 anniFonte beneficio: spazio, materiali, ricercheSistemaBancarioI benefici di cui si sente parlare …Fatturazione elettronicanon strutturataFatturazione elettronicastrutturataBenefici: tra 8 e 12 €/fatturaTempo di payback: < 1 annoFonte beneficio: produttività delpersonaleBenefici: tra 4 e 5 €/fatturaTempo di payback: < 2 anniFonte beneficio: trasmissione,spazio, materiali, ricerchedocumentiCompleta integrazionedematerializzazioneBenefici: tra 30 e 80 €/cicloTempo di payback: < 1 annoFonte beneficio: produttività delpersonale, maggiore accuratezza
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Serve aspettare che si muova la PA?Ehm … ricordi quando ci dicevano diimparare a nuotare? … beh, ti sorprenderàma solo ora credo di aver DAVVEROcapito perché avremmo dovuto ascoltarli …
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012«L’attacco è la miglior difesa!»Non conviene aspettare che la Pubblica Amministrazione detti tutte le proprieregole: conviene, invece, “giocare d’anticipo”, muovendosi in modo proattivo epreventivo, piuttosto che aspettare«Fare» implica:q  armonizzare i propri processi e sistemi interniq  coinvolgersi con clienti e/o fornitori per scambiare flussi di dati informato elettronico strutturatoCome si sta muovendo la PA Centrale?Perché non conviene «aspettare»?q  Formato elettronico strutturato (XML) con cui ricevere le fatture: il“Tracciato Fattura PA”q  Unico punto di accesso per le fatture: il “Sistema di Interscambio”q  Forum Nazionale sulla Fatturazione Elettronica, aperto a tutti iportatori di interesse sul temaq  Sperimentazioni e consultazioni pubblicheSviluppo di nuovi progetti, apertura di «HUB», soluzioni «ad hoc»,sistemi di riconciliazione, collegamenti fatture-pagamenti ecc.Approccio“aperto alconfronto”Processi «dagovernare»e non daaffrontare «inconseguenza»(per esempio,di un obbligonormativo)E la PA Locale?
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Siamo sicuri che non mi metto nelle condizioni di subirepiù “controlli”?… ehm, già …da noisono arrivatisettimanascorsa …gli abbiamodato accessoagliarchivi digitalie ieri hannofinito tutto!da settimane abbiamoun accertamento …meno male che giù inarchivio usiamole carriole!
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Fare Conservazione Sostitutiva e/o Fatturazione Elettronica non impatta sullescelte di controllo dell’Agenzia delle Entrate …… ma «fare» Conservazione Sostitutiva oFatturazione Elettronica, in caso dicontrolli, consente di:q  ridurre i tempi di accesso alladocumentazione fiscale - da un PC, in unufficio, meglio ancora da remoto o dalla sededi un eventuale outsourcerq  ridurre il tempo di «blocco delleattività» - le persone dedicate ai tecniciverificatori devono spesso sospendere leproprie attività per alcuni giorni, per ricercaredocumenti, ritrovare archivi, ecc.… ma sulla procedura con cui i controlli si svolgono, si!A beneficio soprattutto delle imprese (trasparenti) controllateIn verità, l’Agenzia delle Entrate ha altristrumenti per guidare i propri controlli …q  Redditometro - Laccertamento fiscalescatta quando si riscontra una differenza del20% tra il reddito dichiarato e “redditopresunto” (calcolato in base alle spesesostenute)q  Spesometro - comunicazione annualeobbligatoria per monitorare gli acquistisuperiori a 3.600 € (obbligo per l’acquirente difornire il proprio codice fiscale)«Controlli-facili …o controlli più semplici?»
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Ha senso fare questi progetti in una PMI?siamo una piccola realtà,un’impresa familiare … a che cosapuò servire, a noi, questa«dematerializzazione»??
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012I vantaggi di Fatturazione Elettronica e Conservazione Sostitutiva non sonostrettamente legati alla dimensione delle imprese, ma al numero di documentigestiti. Anche le PMI possono trarre benefici significativi!«Piccoli grandi impatti …per le piccole medie imprese»PMItra 10 e 250 addettitra 3 e 50 mln €/annoLimitatoIl beneficio (prevalentemente diefficienza sul processo) è più difficile damonetizzareVolume didocumentiscambiatiAlcune migliaiaCirca il 40% delle ca. 250.000 PMI italianegestiscono alcune migliaia di documentiverso monte o valleLe GrandiImprese sistanno attivandoLa PA si staattivando(con obbligo)Crescita nei volumi gestiti …… a parità di persone dedicateOpportunità disviluppoCentinaia di migliaiaPrevalentemente Grandiimprese. I benefici sonorilevanti (già evidenziati):occorre solo ... “fare”
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Come può aumentare la DiffusioneIl «Quaderno del Fare»1.  È vero che la normativa italiana mi consente di fare“Fatturazione Elettronica” e di dematerializzaretutti i documenti del Ciclo dell’Ordine?2.  I benefici di cui si sente parlare sembrano moltoconsistenti: ma sono veri?3.  Come mi porto a casa questi benefici?4.  Quali costi devo sostenere?5.  Ha senso fare questi progetti in una PMI?6.  Come faccio a coinvolgere i miei clienti e i mieifornitori?7.  Da dove parto per “fare”?8.  Siamo sicuri che non mi metto nelle condizioni disubire più “controlli”?9.  Non è meglio aspettare che si muova la PA?Le domande di chi vuole “FARE”www.osservatori.netwww.osservatori.netDANIELE MARAZZI | La Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012Il nuovo contributo sviluppato dall’Osservatorioèhttp://www.ict4executive.it/white-paper/quaderno-del-fare_43672151081.htm
  • www.osservatori.netDANIELE MARAZZI | Fatturazione Elettronica e Digitalizzazione dei processi 9 novembre 2012La prospettivaLa Digitalizzazione come “leva competitiva”ValoreBeneficiTecnologiaChange managementContrattiStandardCostiObblighi di leggeNormativaLa prospettivadella normativadegli standarddegli obblighidei costiLa prospettivadel valoreObblighiTecnologiaNormativaCostiStandardContrattiChange managementBeneficiRiconoscere il ValoreLa Digitalizzazione non è in primis un problema di conformità alla normativa fiscale……ma una grande opportunità di ottimizzazione dei processi aziendali e interaziendali
  • Daniele Marazzi – daniele.marazzi@polimi.itOsservatori ICT & ManagementSchool of Management – Politecnico di MilanoOsservatorio Fatturazione Elettronicae DematerializzazioneFatturazione Elettronica eDigitalizzazione dei processi