Your SlideShare is downloading. ×
Bilancio 2012
Bilancio 2012
Bilancio 2012
Bilancio 2012
Bilancio 2012
Bilancio 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Bilancio 2012

638

Published on

approvazione di bilancio 2012

approvazione di bilancio 2012

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
638
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. COPIA Comune di San Pietro Vernotico Provincia di Brindisi VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 132 del 13/07/2012OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA BILANCIO DI PREVISIONE 2012, RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2012/2014 E BILANCIO PLURIENNALE 2012/2014. L’anno 2012 il giorno 13 del mese di LUGLIO alle ore 14:00, a seguito di convocazione si è riunita la Giunta Comunale. Risultano presenti Presente Assente 1 Pasquale RIZZO Sindaco X 2 Dott. Domenico CAPUTO Assessore X 3 Sandro SAPONARO Assessore X 4 Arch. Massimo GUERRIERI Assessore X 5 Marcello BRACCIALE Assessore X 6 Dott.ssa Giuliana Giannone Assessore XPresiede la Seduta IL SINDACO Avv. Pasquale RIZZOIl presidente, constatata la regolarità delladunanza, dichiara aperta la discussione sullargomentoin oggetto.Assiste Segretario Generale Dott.ssa Antonella BARLETTAVisti i seguenti pareri espressi ai sensi dellart. 49 del T.U.E.L. D.Lgs. n. 267/00 sulla proposta di deliberazione in atti N. 162 del 13/07/2012 REGOLARITA TECNICAIl responsabile del servizio in ordine alla regolarità tecnica esprime parere Positivo. San Pietro V.co Il Responsabile del Servizio 13/07/2012 Fto.(Dott.ssa Fabiola SIMONE) REGOLARITA CONTABILEIl responsabile del servizio ragioneria in ordine alla regolarità contabile esprime parere Favorevole. San Pietro V.co Il Responsabile del Servizio Finanziario13/07/2012 Fto.(Dott.ssa Fabiola SIMONE) Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 1 di 6
  • 2. COPIAVista la proposta di deliberazione, in atti n. 162 del 13/07/2012 e ritenuto di approvare integralmente lastessa;ad unanimità dei voti espressi ai sensi di legge.Premesso: – che con il comma 16 quater dellart. 29 del D.L 29/12/2011 n. 216 e con successivo Decreto del Ministero dellInterno del 20 giugno 2012, è stata disposta la proroga del termine di approvazione del bilancio di previsione degli Enti Locali al 31 agosto 2012; – che la bozza tecnica del bilancio 2012, predisposta dai servizi finanziari, tiene conto degli elementi risultanti nel documento contabile dellesercizio finanziario 2012, nonché delle necessità finanziarie e delle risorse disponibili per la realizzazione dei programmi amministrativi del Comune, meglio illustrati nellallegata relazione previsionale e programmatica;Visti gli articoli 30, 31 e 32 della legge 12 novembre 2011, n. 183 (legge di stabilità 2012) chedisciplinano il nuovo patto di stabilità interno per il triennio 2012-2014 volto ad assicurare il concorsodegli enti locali alla realizzazione degli obiettivi di finanza pubblica nel rispetto dei principi dicoordinamento della finanza pubblica di cui agli articoli 117, terzo comma, e 119, secondo comma, dellaCostituzione e conformemente agli impegni assunti dal nostro Paese in sede comunitaria.Dato atto:- che per il triennio 2012-2014, il concorso alla manovra di finanza pubblica degli enti locali è individuatodal comma 1 dell’articolo 14 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, e dal comma 5, dell’articolo 20,del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, così come modificato dal comma 8 dell’articolo 1 del decreto legge13 agosto 2011, n. 138 che anticipa all’anno 2012 le misure previste, per il 2013 e il 2014, dalledisposizioni di cui alle lettere c) e d) del citato comma 5, dell’articolo 20 del decreto legge n. 98 del 2011.- che, in particolare, così come precisato nella Legge di stabilità, a decorrere dall’anno 2012 le province ei comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti devono conseguire l’obiettivo strutturale del patto distabilità interno realizzando un saldo finanziario espresso in termini di competenza mista ancorato allamedia storica triennale delle spese correnti.- che per la determinazione del proprio obiettivo specifico di miglioramento del saldo, gli enti conpopolazione superiore a 5.000 abitanti devono attenersi alla seguente procedura: a) calcolare la media della spesa corrente registrata negli anni 2006-2008, così come desunta dai certificati di conto consuntivo; b) applicare nelle more dell’adozione del Decreto sulla virtuosità degli enti previsto dall’articolo 20, comma 2, de, l D.L. n. 98/2011, a questo valore medio le percentuali per gli anni 2012, 2013 e 2014 pari, rispettivamente, a 16,0 per cento, 15,8 per cento e 15,8 per cento, ipotizzando la situazione meno favorevole per ente e, cioè, quella che prevede l’inquadramento dello stesso negli enti “non virtuosi”; c) sterilizzare il saldo ottenuto dai punti a) e b) della riduzione dei trasferimenti erariali di cui all’articolo 14, comma 2, della legge n. 122/2010 di conversione del D.L. n. 78/2010; d) aggiungere/sottrarre al valore ottenuto l’ulteriore addendo determinato dall’eventuale applicazione del patto di stabilità regionale. e) Il saldo obiettivo calcolato costituirà il valore di confronto con quello effettivo ottenuto quale differenza tra le entrate finali (entrate dei titoli da I a IV) e le spese finali (spese dei titoli da I a II) al netto delle entrate derivanti dalla riscossione di crediti e delle spese derivanti dalla concessione di crediti a cui si aggiungono ulteriori e specifiche poste di bilancio riportate nelle tabelle operative della Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 2 di 6
  • 3. COPIA presente relazione, così come previste dai commi dell’articolo 31 della Legge di stabilità.Atteso che, sulla base della nuova disciplina, il saldo finanziario programmatico di competenza mista delpatto di stabilità interno per il triennio 2012/2014 è pari a: PATTO DI STABILITA’ SALDO FINANZIARIO PROGRAMMATICO DI COMPETENZA MISTA Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 € 584,00 € 596,00 € 596,00come risulta dal prospetto allegato alla presente;Visti gli schemi del bilancio di previsione 2012, del bilancio pluriennale 2012/2014 e della relazioneprevisionale e programmatica 2012/2014;Visti: – il decreto del Ministro dell’interno 9 dicembre 2010, con cui è stata operata, per l’anno 2011, la riduzione dei trasferimenti, ai sensi del comma 2 dellarticolo 14 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122; – il decreto del Ministro dell’interno 13 marzo 2012 e il decreto del Ministro dell’interno 22 marzo 2012, pubblicato sulla G.U. n. 72 del 26 marzo 2012, con i quali è operata, a decorrere dal 2012, la riduzione delle erogazioni da bilancio dello Stato, ai sensi del comma 2 dellarticolo 14 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122; – la Legge 12.11.2011 n. 183 (Legge di stabilità); – il decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n.111;Vista la deliberazione di G.C. n. 122 del 13.07.2012 avente ad oggetto: "Approvazione delProgrammazione triennale del fabbisogno di personale per gli anni 2012/2014 e della dotazioneorganica";Dato atto che le previsioni relative al suddetto "Programma triennale del fabbisogno di personale"trovano corrispondente previsione nella bozza di Bilancio 2012/2014, nel rispetto del principio diriduzione progressiva della spesa stabilito dalla normativa vigente;Accertato che nella elaborazione dei documenti programmatici di bilancio sono stati rispettati i principidel bilancio di cui allart.. 162 e la struttura del bilancio di cui allart. 165 del D.Lgs. 267/2000, nonché ledisposizioni introdotte dalla manovra finanziaria per il 2012 e i vincoli imposti dalla normativa vigentesul patto di stabilità.Visto il documento recante “linee di intervento strategico triennale 2012/2014”, elaborato sulla base delprogramma di mandato, di cui alla delibera C.C. n. 17 del 24.06.2010, e avuto riguardo alle proposteprogettuali dei singoli assessorati e dei responsabili di struttura; Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 3 di 6
  • 4. COPIADato atto che il suddetto documento costituisce atto propedeutico all’approvazione dello schema dibilancio 2012/2014 e che i contenuti dello stesso sono integralmente recepiti nella relazione previsionalee programmatica 2012/2014.Visto lo schema di bilancio di previsione 2012 e i relativi allegati, che uniti alla presente ne formanoparte integrante e sostanziale, in ottemperanza a quanto sancito dall art. 153, 4° comma del D.Lgs.267/2000.Visto il D.P.R. 31/01/1996 n. 194, unitamente al Decreto del Ministero del Tesoro del 24/07/1996 che haindividuato i codici di bilancio .Verificato che lo stanziamento del fondo di riserva iscritto in bilancio rientra nei limiti di cui allart. 166,comma 1 del D.Lgs. 267/2000, come risulta nel prospetto che si allega;Verificato il rispetto dei limite alla capacità di indebitamento di cui allart. 204 del D.Lgs. 267/2000 comerisulta dai prospetti che si allegano;Dato atto che nella predisposizione del bilancio lEnte ha assicurato lidoneo finanziamento degli impegnipluriennali assunti nel corso degli esercizi precedenti, ai sensi dellart. 164, comma 3, del D.Lgs.267/2000. Tutto ciò premesso DELIBERA1) Di approvare, in conformità a quanto dispone lart. 170 e 174 del D.Lgs. 267/2000, lo schema dibilancio annuale di previsione (allegato A) relativo allanno finanziario 2012 e del bilancio pluriennalerelativo agli anni 2012/2014 (allegato B) che pareggia nelle seguenti risultanze finali: 2012 2013 2014ENTRATE € 16.867.606,35 € 17.429.981,55 € 13.808.359,05SPESE € 16.867.606,35 € 17.429.981,55 € 13.808.359,053) di approvare la relazione previsionale e programmatica del bilancio di previsione per leserciziofinanziario 2012/2014 n conformità del modello ufficiale ( D.P.R.326/98 ), che recepisce i contenuti dellaprogrammazione strategica triennale, e la Relazione tecnica al bilancio che vengono allegate al presenteatto come parte integrante e sostanziale sotto la lettera C;4) di dare atto che lo stanziamento del fondo di riserva iscritto in bilancio rientra nei limiti di cuiallart. 166, comma 1 del D.Lgs. 267/2000, come risulta nel prospetto che si allega sotto la lettera D;5) di dare atto del rispetto dei limite alla capacità di indebitamento di cui allart. 204 del D.Lgs.267/2000 come risulta dai prospetti che si allegano sotto la lettera E;4) di dare atto che costituisce allegato della presente deliberazione la programmazione triennale delfabbisogno di personale per il triennio 2012/2014 di cui alla citata deliberazione di G.C. n. 122 del13/07/2012;5) di trasmettere alla Regione Puglia copia della presente deliberazione con l allegata relazione ai sensi Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 4 di 6
  • 5. COPIAe per gli effetti dellart. 1 quater, sesto comma del D.L. 28/02/1983 n. 55, convertito con modificazioninella legge 26 aprile 1983, n. 131.6)di trasmettere la presente al Revisore unico per la formulazione del parere di cui allart.239, comma 1,lett.b) del TUEL.7)di rendere la presente immediatamente eseguibile. Impegno di Spesa Num. Anno Capitolo Descrizione Importo N. Imp. N.Subimp. Esercizio Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 5 di 6
  • 6. COPIALetto, confermato e sottoscritto. IL SINDACO SEGRETARIO GENERALE f.to Avv. Pasquale RIZZO f.to Dott.ssa Antonella BARLETTA Il sottoscritto visti gli atti dufficio;ATTESTA- che la presente deliberazione:[*] è stata affissa allAlbo Pretorio On Line in data odierna per rimanervi per 15 giorniconsecutivi art. 124, c.1, d.lgs. n. 267/00;[*] è stata comunicata con nota prot. n. ____ in data ____ ai Capigruppo consiliari ai sensi dellart. 125, d.lgs. n. 267/00;Li 13/07/2012 N. 798 Reg. Pubbl. IL MESSO COMUNALE IL SEGRETARIO GENERALE f.to Augusto PENNETTA f.to Dott.ssa Antonella BARLETTA Il sottoscritto visti gli atti dufficio;ATTESTA- che la presente deliberazione:[X] è divenuta esecutiva il giorno 13/07/2012[ ] decorsi 10 giorni dalla pubblicazione art. 134, c.3, d.lgs. n. 267/00;San Pietro V.co, li 13/07/2012 IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott.ssa Antonella BARLETTACopia conforme alloriginale per uso amministrativo firmato digitalmente.San Pietro V.co, 13/07/2012 IL SEGRETARIO GENERALE Dott.ssa Antonella BARLETTA _________________________ Delibera di G.C. N° 132 del 13/07/2012 - Pag 6 di 6

×