LA NAKBA NELL'ARTE PALESTINESE

202
-1

Published on

LA NAKBA NELL'ARTE PALESTINESE
tesi di laurea

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
202
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

LA NAKBA NELL'ARTE PALESTINESE

  1. 1.  Introduzione Storica (la Nakba)  Introduzione Teorica  la Nakba nel movimento artistico palestinese  la Nakba palestinese nell'arte degli anni Novanta
  2. 2.  Cos’è la Nakba !?
  3. 3.  Come l’arte visiva definisce il concetto della “Nakba” ?  Quali sono i simboli utilizzati da questa arte per rappresentare tale esperienza ?  Come è cambiata l'arte in questi ultimi anni per affrontare il tema della “Nakba”?
  4. 4.  Il messaggio culturale palestinese fin dal 1948 si è concentrato sulle problematiche della questione palestinese e sulla tragedia umana derivata dall'occupazione dei terreni e dell'esodo del popolo palestinese.  A partire dal 1948 questo messaggio culturale si è trovato in mezzo ad una battaglia sorta per difendere la propria terra , il patrimonio e l'identità palestinese e si è incaricato della responsabilità di documentare la tragedia della “Nakba “ raccontando tutto ciò che è avvenuto in passato e anche quello che sta succedendo oggi al popolo palestinese.
  5. 5.  Tre fasi : 1. Arte popolare ( 1917_1948) 2. Arte di documentazione (1948_1965) 3. Arte di rivoluzione (1965-1987): * tre passaggi 1.(1965_1971) 2.(1971_1982) 3.(1982_1987)
  6. 6.  Nato a Lod il 2.03.1930 ,egli è considerato il migliore rappresentante del dramma dei profughi palestinesi, i suoi lavori sono incentrati sull'uomo, sulla profondità del dolore che ha colpito il popolo palestinese.
  7. 7. Per dove ? 1953 olio su tela 95X120 cm Ma tornaremo 1954 olio su tela 97X94 cm
  8. 8. La Palestina sulla Croce 1958 olio su tela 80X120 cm Qui era mio padre 1957 olio su tela 60X90 cm
  9. 9.  Video Art  Performance  Installation
  10. 10. Nata ad Acro nel 1973 nel suo lavoro Abiti "Fasatine" crea una riproduzione dell'opera teatrale "Abiti" di Mohammed Ali Taha presentata al Festival di Acro nel 2001. In due sale distinte mette due video,il primo mostra degli abiti neri disposti tra i muri delle case abbandonate del villaggio di "Lfta" a Gerusalemme, accompagnato dal suono del vento che sta muovendo gli abiti trasformandoli in fantasmi che si aggirano in un luogo abbandonato.
  11. 11.  L' arte palestinese oggi mette da parte i manifesti, e abbandona le ostilità più esplicite, ma non è scomparso il contenuto politico, ma al contrario tutto ciò ha contribuito allo scoppio della seconda Intifada e agli eventi tragici vissuti dal popolo palestinese che a partire dal 2000 ha iniziato a promuovere il messaggio politico non solo in campo artistico palestinese, ma anche in quello internazionale anche in seguito ad altri eventi tragici mondiali legati direttamente o indirettamente alla causa palestinese, come l'11 settembre e l'occupazione dell'Iraq , della recente guerra in Libano e delle minacce alla Siria e all'Iran.  L'arte palestinese nasce da una base comune cioè la Nakba che dal 1948 si è imposta come contenuto nell'arte , nella letteratura nella musica e in altri campi delle discipline artistiche in generale.  Ultimamente stiamo assistendo ad un cambiamento dei contenuti nell'arte che vengono affrontati in modo più profondo, più intimo e soggettivo rispetto ai precedenti.  L'arte oggi converte la Nakba facendola diventare una questione personale di ogni individuo palestinese , in segno della profondità della problematica palestinese che va ad influenzare diversi livelli a partire da quello sociale e umanitario per poi arrivare a quello culturale.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×