Digital writing

2,227 views
2,155 views

Published on

Gli aspetti e i passaggi più rilevanti del processo di produzione delle notizie per una testata online. Cambia il processo o cambia la scrittura? (con Filippo Pretolani)

Published in: News & Politics
0 Comments
13 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,227
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
502
Actions
Shares
0
Downloads
49
Comments
0
Likes
13
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • Digital writing

    1. 1. Mafe de Baggis mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani gallizio@gmail.com Digital WritingMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    2. 2. Agenda Contesto | Il linguaggio Preparazione | il processo Svolgimento | la scrittura nativa digitale Mantenimento | accenni di curationMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    3. 3. Agenda Contesto | Il linguaggio Preparazione | il processo Svolgimento | la scrittura nativa digitale Mantenimento | perché preoccuparseneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    4. 4. Perché siamo qui oggihttp://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/8562801.stm Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    5. 5. Termini intraducibili soprattutto culturalmente ,I falsi amici da non tradurre alla letteraMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    6. 6. Quando usiamo queste parole non possiamoParole offline, sicuri che il nostro interlocutore associparole online lo stesso significatoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    7. 7. Il sistema dei media Social media e mass media sono elementi complementari dello scenario dell’informazione A prescindere dalle varie posizioni in merito sono complementari nei fattiMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    8. 8. I media La contrapposizione vera è tra contenuto chiuso (non modificabile) e contenuto aperto Il cambiamento non è da analogico a digitale, è dal Visto si stampi al flusso. Un eBook è stampato esattamente come un libro.Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    9. 9. Più cambia, più è la stessa cosaMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    10. 10. Agenda Contesto | Il linguaggio Preparazione | il processo Svolgimento | la scrittura nativa digitale Mantenimento | perché preoccuparseneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    11. 11. Cambia la scrittura o cambia il processo?Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    12. 12. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    13. 13. Gather Gli spunti: filtrare il rumore per identificare notizie e temi degni di approfondimento Le ricerche: Google, i social network e il deep web Le fonti: selezionare e creare relazioni di fiducia con persone realmente competentiMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    14. 14. Gli spunti La moschea di SucateMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    15. 15. Trending topic Gli argomenti più trattati su Twitter, paese per paese Attenzione a quelli senza hashtag: sono quelli emergenti spontaneamente Articoli con più share Sono anche quelli che fanno fare bella figura a chi li condivide o li invia. Lo dimostra un’analisi su 7.500 articoli del NY Times, che tra l’altro rivela che solo il 20% di questi era in home page. Numero di commenti A volte indicano solo una discussione accesa, ma spesso sono microcommunity istantanee da prendere in considerazioneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    16. 16. Le ricercheMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    17. 17. Il deep web Lucchetti, login e contenuti a pagamentoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    18. 18. Il deep web È la parte di web non accessibile ai motori di ricerca e quindi non indicizzata I contenuti “serviti” da database obsoleti, che non generano pagine statiche (in diminuizione) I contenuti accessibili solo dietro login: gran parte di Facebook, tutto Linkedin, i lucchetti di Twitter e Friendfeed I contenuti a pagamento (tra cui gran parte del porno, gli ebook, i paper etc)Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    19. 19. Il deep web rende la creazione di una rete di fonti di fiduciaLe fonti indispensabile Il primo strumento di lavoro di un giornalista di nuova generazione (a prescindere dal mezzo di destinazione) è una selezione ristretta e aggiornata di blog tenuti da persone competenti (esistono!!) e di persone a cui chiedere verifiche, pareri, indicazioni Altissimo impegno iniziale, altissimo rendimento nel tempoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    20. 20. Curate Le immagini: come trovare e usare le immagini trovate in rete I format: l’articolo, il post, il live blogging Perché il fact checking torna alla ribaltaMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    21. 21. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    22. 22. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    23. 23. Le immagini Il diritto d’autore vale online come offline Dove non diversamente indicato, le foto pubblicate in Rete hanno il copyright; questo non vuol dire che dobbiate pagarle, ma che va chiesto il permesso all’autore di utilizzarle Spesso l’autore le pubblica con una licenza Creative Commons il che ne facilita l’utilizzo Google permette di cercare immagini anche per licenza Creative Commons La corretta attribuzione crea capitale sociale e reputazioneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    24. 24. Articolo, post e live bloggingMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    25. 25. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    26. 26. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    27. 27. La conferenza di AmburgoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    28. 28. La conferenza di AmburgoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    29. 29. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    30. 30. Il testo digitale può essere correttoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    31. 31. La conferenza di Amburgo Leggiamo di questa conferenza su Factcheck.it che sintetizza il resoconto di Craig Silverman [Regret the Error], uno dei relatori; tra le informazioni rilevanti: Der Spiegel ha un reparto di fact checking composto da 70 persone full-time; il New Yorker, la testata americana con il maggior numero di checker, arriva a 16; il fact checking è in declino in tutto il mondo, le testate investono sempre meno in questa funzione.Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    32. 32. La conferenza di Amburgo Leggendo il post originario troviamo quella che possiamo considerare l’informazione più rilevante: During my discussion with a Der Spiegel fact checker and the deputy head of the department, they said they are trying to use their internal database of information and sources to generate topic pages for the website. For them, one way to ensure the survival of fact checking is to offer something other than checking and research. In short, they’re trying to generate content, not just verify it. The department is also hoping to save time and resources by moving away from paper-based checking and towards a digital workflow. http://www.regrettheerror.com/2010/04/09/top-fact-checkers-and-news-accuracy-experts-gather-in-germany/Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    33. 33. La conferenza di Amburgo La squadra di checker usa le informazioni trovate in fase di verifica per creare delle pagine “reference” per il sito. http://www.spiegel.de/thema/angela_merkel/ http://www.spiegel.de/thema/Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    34. 34. Agenda Contesto | Il linguaggio Preparazione | il processo Svolgimento | la scrittura nativa digitale Mantenimento | perché preoccuparseneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    35. 35. Read /and write granchi, cavallette, gamberi e procrastinatoriMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    36. 36. ■ WHO («Chi») Un tempo c’erano le 5 W o le 3 S (soldi, sangue■ WHAT («Cosa»)■ WHEN («Quando») e sesso): la scrittura è così cambiata?■ WHERE («Dove»)■ WHY («Perché»)Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    37. 37. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    38. 38. I microtesti Categorie, tag, descrizioni, lanci I link Quali, quanti, perché, come segnalarli Le correzioni Esplicite, implicite, aggregateMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    39. 39. Tutto il mondo intornoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    40. 40. La vita di un articolo fuori dal proprio sito è affidata a treLanci elementi: - la qualità del feed RSS - l’autonomia del lancio - l’indipendenza del testo dal contestoMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    41. 41. Agenda Contesto | Il linguaggio Preparazione | il processo Svolgimento | la scrittura nativa digitale Mantenimento | perché preoccuparseneMafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    42. 42. Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    43. 43. Il contesto Online un articolo vive (e produce reddito) per sempre. Ripensare gli archivi come contesto alle notizie è la miglior garanzia che il lavoro fatto non finisca con la pubblicazione.Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    44. 44. What’s your social networking policy? Maybe you haven’t thought explicitly about it, but I am sure you do have implicit rules about how you present yourself, how you interact with others, and how you respond (one could say “how you manage your personal brand online”, but I won’t go into that) http:// livepaola.wordpress.com/ 2010/04/10/social-networks-Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com
    45. 45. Link citati http://blog.junta42.com/2011/08/agnostic-content-marketing/ http://marchetting.wordpress.com/2008/06/06/uffici-stampa-e-blogger-ovvero- la-storia-di-un-amore-non-corrisposto/ http://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/8562801.stm http://www.digitalc4.com/blogs/Custom-Content-Creation-Infographic.html http://l40nn.altervista.org/blog/blog/2011/10/03/il-post-dellanno-che-non-e-un- post-o-forse-si-mba11-blogfest-sucate/ Social transmission and viral culture http://isolavirtuale.tumblr.com/ Modelli e pattern per la progettazione della lettura digitale Orbital content http://makkox.it/Mafe de Baggis - mafe.debaggis@gmail.com Filippo Pretolani - gallizio@gmail.com

    ×