Niccolò Paganini

1,027 views
545 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,027
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
11
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Niccolò Paganini

  1. 1. NICCOLÒ PAGANINI (Genova, 27 ottobre 1782 – Nizza, 27 maggio 1840) Un personaggio che suscitò vero clamore nel mondo musicale. Grande violinista, compositore, esecutore e direttore d'orchestra. Margarita Manrique Cattiva reputazione dovuta alla vita "irreligiosa": le avventure amorose e la passione per il gioco d'azzardo.
  2. 2. NICCOLÒ PAGANINI Fra i maggiori violinisti dell'Ottocento La padronanza dello strumento e le innovazioni apportate alla musica. Irrequieto ed appassionato si dedicò interamente alla musica Un "divo" del violino in un’epoca in cui le celebrità erano i cantanti. Uno dei cultori e promotori dell’uso del pomodoro in cucina.
  3. 3. NICCOLÒNICCOLÒ PAGANINIPAGANINI Stile originale, la ricchezza delle sue sonorità, i concerti per violino, influenzarono molti musicisti, fino ai giorni nostri, la genialità i accordi di difficile impostazione. Voleva essere l’unico in grado di suonare la musica che scriveva. Consegnava la partitura al direttore d’orchestra solo qualche ora prima dell'esecuzione. I 24 Capricci sono la somma dell’arte. Una scuola di tecnica violinistica. Una persona che non ha una conoscenza specifica dello strumento non si rende conto delle posizioni che le mani devono assumere per produrre certi effetti. LE SUE OPERE
  4. 4. NICCOLÒNICCOLÒ PAGANINIPAGANINI Terzetto in re maggiore per violino, violoncello, chitarra 17 minuti Quartetto in la maggiore n. 14 per violino, viola, chitarra, violoncello 23 minuti LE SUE OPERE Grande Sonata in la maggiore per chitarra e violino 14 minuti Sonata concertata in la maggiore per chitarra e violino 12 minuti Quartetto in la minore n. 15 per violino, viola, chitarra, violoncello 24 minuti
  5. 5. NICCOLÒNICCOLÒ PAGANINIPAGANINI PREMIO PAGANINI Per promuovere l'attività concertistica dei violinisti debuttanti, dal 1954 per 51 edizioni si è svolto annualmente a Genova, nel mese di ottobre, presso il Teatro Carlo Felice. PAGANINI NON RIPETE Quando Carlo Felice, dopo aver assistito ad un concerto di Paganini, fece pregare il maestro di ripetere un brano. Paganini, che amava improvvisare molto di quello che suonava, gli fece rispondere «Paganini non ripete». Da allora la vulgata «Paganini non ripete» viene usata per motivare il rifiuto di ripetere un gesto o una frase.
  6. 6. NICCOLÒ PAGANINI Margarita Manrique GRAZIE!!! Curiosità Le sue dita erano lunghe (a causa d’una malattia e per sounare il violino da giovane) ... la gente diceva che lui era diabolico.
  7. 7. NICCOLÒ PAGANINI Margarita Manrique GRAZIE!!! Curiosità Le sue dita erano lunghe (a causa d’una malattia e per sounare il violino da giovane) ... la gente diceva che lui era diabolico.

×