Your SlideShare is downloading. ×
Lyoness -  Intervista al CEO Hubert Freidl
Lyoness -  Intervista al CEO Hubert Freidl
Lyoness -  Intervista al CEO Hubert Freidl
Lyoness -  Intervista al CEO Hubert Freidl
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Lyoness - Intervista al CEO Hubert Freidl

1,077

Published on

Intervista rilasciata da Hubert Freidl, CEO di Lyoness, al periodico Cashback Magazine.

Intervista rilasciata da Hubert Freidl, CEO di Lyoness, al periodico Cashback Magazine.

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,077
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. PASSATO, PRESENTE E FUTUROLo sviluppo di Lyoness per il passato e i suoi obiettivi per il futuro – Intervista al CEOHubertFreidlLyoness festeggia il suo decimo anniversario. Se guarda indietro agli ultimi dieci anni, quali sonosecondo Lei i momenti e gli sviluppi più significativi della società?La crescita vertiginosa di Lyoness ha fatto si che gli eventi importanti si susseguissero a ritmo incalzante unodopo l’altro. La costituzione delle prime filiali nazionali europee, il primo numero del CASHBACKMAGAZINE nel 2008, la nascita della filiale nazionale USA nel 2010 con cui abbiamo varcato i confinidell’Europa… e sono solo alcuni esempi! Particolarmente significativi per me sono stati i momenti in cuisiamo riusciti a istituire le due fondazioni. Aiutare gli altri e contribuire alla tutela dell’ambiente è semprestato uno dei miei desideri.Lyoness è stata costituita nel luglio del 2003. Quali sono stati gli ostacoli che in quel momento hadovuto affrontare per la realizzazione del suo progetto?Ricordo ancora come all’inizio ho passato almeno sei mesi a darmi da fare prima di poter soltanto costituirela società. All’epoca l’idea era totalmente nuova per il mercato, nessuno riusciva a valutarne il veropotenziale. Ma quando sono riuscito a convincere le prime imprese, ho capito di aver gettato le fondamentadell’attuale successo di Lyoness.Avrebbe mai immaginato allora di ritrovarsi dopo dieci anni a dirigere un’impresa presente in 40paesi?Ero molto convinto di quel che facevo sin dall’inizio, ma essere diventati così grandi in soli dieci anni è unrisultato che ha superato le mie aspettative.Ritorno al presente: quali sono i progetti per l’anno dell’anniversario?Fondamentalmente, il 2013 deve essere un anno di consolidamento. In questo, saremo supportati da nuovistrumenti, come la Guida Shopping, pensata per motivare gli aderenti a sfruttare meglio e di più i vantaggiLyoness. Naturalmente, intendiamo consolidare la nostra posizione sul mercato dello shopping eincrementare al massimo i volumi di acquisto. Inoltre, puntiamo a fare in modo che il nostro fatturatoannuale 2013 superi i due miliardi di euro.Quanto è stato importante il 2012 per la sua impresa?È stato un anno molto importante. Oserei addirittura affermare che, a oggi, il 2012 è stato in assoluto ilmomento culminante per Lyoness. Per esempio, grazie alle filiali nazionali in Asia, possiamo dire di esserediventati un Global Player. Siamo riusciti a tagliare molti traguardi importanti, come la pubblicazione ainizio anno del primissimo numero del CHILD & FAMILY FOUNDATION MAGAZINE. Un paio di mesidopo, c’è stata la prima trasmissione di Lyoness.TV e in occasione dell’evento Sensation abbiamo presentatoil nuovo sito web Lyoness. Sono particolarmente orgoglioso del debutto della Greenfinity Foundation,impostasi all’attenzione internazionale anzitutto come organizzatrice del torneo Lyoness Open.Con l’apertura del mercato asiatico, Lyoness è diventata un’azienda globale. Quali sfide vede perLyoness da un punto di vista dell’infrastruttura internazionale della società?La nostra comunicazione aziendale si trova di fronte alla sfida permanente di dover tenere conto dellediverse specificità culturali. Considerato il nostro orientamento internazionale, offriamo già i nostri servizi inoltre 30 lingue in tutto il mondo. Ciò richiede uno standard elevato in termini di organizzazione logistica,amministrativa, comunicativa e di know-how tecnico. Continueremo a investire in questi settori per potermantenere alto il livello dei servizi.Qual è il segreto del grande successo di Lyoness?Offriamo ai consumatori la possibilità di risparmiare sui loro acquisti mentre le nostre impreseconvenzionate godono del vantaggio di un efficiente programma di fidelizzazione clienti. Con le nostrediverse carte di acquisto, offriamo a consumatori e aziende la possibilità di reagire al mercato in manieraflessibile. Ecco perché Lyoness è sempre al passo con i tempi!
  • 2. Anno dopo anno, Lei è sempre in giro per il mondo per conto di Lyoness, che sia per un evento o perpartecipare ai progetti delle fondazioni. Resta un po’ di tempo privato per la vita di HubertFreidl?Naturalmente i miei numerosi viaggi limitano la mia vita privata. Si tratta solo di ricavarsi degli spazi propri.Quando torna a casa dai suoi viaggi, cosa fa per ricaricare le batterie?Ascolto musica, che trovo estremamente rilassante. E poi c’è la mia famiglia a darmi tanta forza.Con strumenti di marketing quali la “Caccia allo shopping” e la nuova Guida Shopping, comprare conLyoness diventa ancora più interessante e allettante per gli aderenti. Cosa si aspetta da questistrumenti?Il consolidamento delle nostre imprese convenzionate e l’aumento del numero di aderenti. Puntiamo aconsolidare nei consumatori di tutto il mondo la consapevolezza dei vantaggi legati agli acquisti.Come vede il futuro dello shopping?Naturalmente come shopping 3.0, che significa mettere insieme i due mondi degli acquisti, quello reale equello virtuale. L’esperienza diretta dell’acquisto non potrà mai essere sostituita, ma grazie ai nuovi sviluppi,come lo shopping multicanale, si aprono infinite possibilità per il settore del commercio e dei servizi.Cosa sta a significare il nodo Lyoness come simbolo del marchio?Il nodo riunisce simbolicamente tre elementi essenziali della società: “Comprare insieme. Approfittareinsieme dei vantaggi. Fare del bene insieme.”Lyoness compie dieci anni – cosa sta progettando per i prossimi dieci anni?Il marchio Lyoness deve diventare il simbolo per eccellenza dello “shopping vantaggioso”. Soprattuttograzie a Lyoness.TV, avremo la possibilità in futuro di occupare una posizione di leadership nel settore delloshopping multicanale. Amplieremo il numero di sedi e consolideremo ulteriormente il marchio nei vari paesi.Una cosa è certa: lo sviluppo di Lyoness avverrà sempre all’insegna dell’innovazione.

×