2 Linux Comandi Essenziali
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

2 Linux Comandi Essenziali

on

  • 1,396 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,396
Views on SlideShare
1,391
Embed Views
5

Actions

Likes
0
Downloads
19
Comments
0

1 Embed 5

http://slidelinux.wordpress.com 5

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

2 Linux Comandi Essenziali 2 Linux Comandi Essenziali Presentation Transcript

  • Comandi Linux essenziali Shell Bash less : lettura file more : lettura file tail : emette attraverso l'output la parte finale di un file > : redirezione dello standard output >> : redirezione dello standard output in append mode < : redirezione dello standard input 2> : redirezione dello standard error 2>> : redirezione dello standard error in append mode
  • Leggere Testo Puro La lettura semplice del contenuto di file puri (TXT) viene normalmente effettuata con i comandi more o less more : E il programma più diffuso e tradizionale negli ambienti Unix;. less : Simile a more ma permette un utilizzo molto più complesso . ls -l | more[Invio] ls -l | less[Invio]
  • Essenziali di more e less Comando Descrizione [h] Richiama una breve guida dei comandi disponibili. [H] Come h. [barra spaz] Scorre il testo in avanti di una schermata. [Invio] Scorre il testo in avanti di una riga alla volta. [b] Quando possibile, scorre il testo all'indietro di una schermata. [/]modello Esegue una ricerca in avanti, in base all'espressione regolare indicata. [n] Ripete l'ultimo comando di ricerca. [Ctrl l] Ripete la visualizzazione della schermata attuale. [q] Termina l'esecuzione del programma. [Q] Come [q].
  • Utilizzo di tail Il programma di servizio tail emette attraverso lo standard output la parte finale (le ultime 10 righe se non viene specificato diversamente con le opzioni) dei file forniti come argomento: tail -f nomefile
  • Ridirezione e condotti I programmi, quando vengono eseguiti, hanno a disposizione alcuni canali standard per il flusso dei dati (input/output). Questi sono: standard input, standard output e standard error. * Standard input Lo standard input viene utilizzato come fonte standard per i dati in ingresso (input) nel programma. * Standard output Lo standard output viene utilizzato come destinazione standard per i dati in uscita (output) dal programma. * Standard error Lo standard error, viene utilizzato come destinazione standard per i dati in uscita dal programma derivati da situazioni anomale. Per mezzo della shell si possono eseguire delle ridirezioni di questi flussi di dati, per esempio facendo in modo che lo standard output di un programma sia inserito come standard input di un altro, creando così un condotto (pipeline).
  • Standard input Lo standard input viene utilizzato come fonte standard per i dati in ingresso (input) nel programma. Lo standard input è rappresentato di norma dai dati provenienti dalla tastiera del terminale
  • Ridirezione standard input programma < file_di_dati[Invio] Si ridirige lo standard input utilizzando il simbolo minore (<) seguito dalla fonte alternativa di dati. Il programma a sinistra del simbolo < riceve come standard input il contenuto del file indicato a destra. L'esempio seguente visualizza il contenuto del file elenco.txt dopo averlo riordinato: sort < elenco.txt[Invio]
  • Standard output Lo standard output viene utilizzato come destinazione standard per i dati in uscita (output) dal programma. Lo standard output e lo standard error sono emessi normalmente attraverso lo schermo del terminale.
  • Ridirezione dello standard output programma > file_di_dati Si ridirige lo standard output utilizzando il simbolo maggiore (>) seguito dalla destinazione alternativa dei dati. Il programma a sinistra del simbolo > emette il suo standard output all'interno del file indicato a destra che viene creato per l'occasione. Lo standard output può essere aggiunto a un file preesistente; in tal caso si utilizza il simbolo maggiore per due volte di seguito: >>. I due esempi seguenti mostrano la differenza nell'uso di > e di >>. ls > elenco.txt[Invio] Genera il file elenco.txt con il risultato dell'esecuzione di ls. ls >> elenco.txt[Invio] Aggiunge al file elenco.txt il risultato dell'esecuzione di ls
  • Ridirezione dello standard error programma 2> file_di_dati Si ridirige lo standard error utilizzando il simbolo 2> seguito dalla destinazione alternativa dei dati. Il programma a sinistra del simbolo 2> emette il suo standard error all'interno del file indicato a destra che viene creato per l'occasione. Lo standard error può essere aggiunto a un file preesistente; in tal caso si utilizza il simbolo 2>>. I due esempi seguenti mostrano la differenza nell'uso di 2> e di 2>>. $ cp * ./ 2> errori.txt[Invio] Genera il file errori.txt con il risultato dell'esecuzione dell'ipotetico programma controlla. $ cp * ./ 2>> errori.txt[Invio] Aggiunge al file errori.txt il risultato dell'esecuzione dell'ipotetico programma controlla.