<ul><li>Marina di Carrara  Anno scolastico 2010 - 2011 </li></ul>Scuola dell'Infanzia &quot;Roccatagliata&quot;
Piccoli scienziati scoprono … “L’ARIA” <ul><li>Il Progetto scientifico ” viaggio tra le  stelle” risponde alla curiosità e...
<ul><li>La prima tappa prevede l’osservazione del cielo e dei fenomeni atmosferici più significativi. </li></ul><ul><li>La...
<ul><li>Quello che andiamo a documentare è un percorso esplorativo di ricerca-azione,  teso alla conoscenza dell’aria che ...
 
<ul><li>Metodologia di lavoro   </li></ul><ul><li>Le attività proposte, che impegnano attivamente i bambini, devono essere...
<ul><li>Quindi: </li></ul><ul><li>valorizziamo le ipotesi di tutti,  </li></ul><ul><li>promuoviamo lo scambio di idee tra ...
<ul><li>Strumenti di verifica </li></ul><ul><li>Verifichiamo il raggiungimento degli obbiettivi attraverso: </li></ul><ul>...
<ul><li>Obiettivi di apprendimento   </li></ul><ul><li>Sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, di negoziare e cooper...
<ul><li>Esperienze: </li></ul><ul><li>L’aria è ovunque , si può vedere , toccare, sentire. </li></ul><ul><li>L’aria occupa...
 
<ul><li>Seduti in cerchio avviamo la conversazione ponendo ai bambini alcune domande e registriamo le loro risposte: </li>...
<ul><li>3 L’aria si vede? </li></ul><ul><li>No è trasparente </li></ul><ul><li>No l’aria è invisibile </li></ul><ul><li>L’...
<ul><li>5 Che forma ha l’aria? </li></ul><ul><li>L’aria è dritta </li></ul><ul><li>L’aria non ha forma </li></ul><ul><li>L...
<ul><li>ESPERIENZA 1 </li></ul><ul><li>L’ARIA E’ OVUNQUE E SI PUO’ VEDERE E  SENTIRNE  IL RUMORE </li></ul><ul><li>Materia...
Cosa si osserva L’ aria presente nella bottiglietta impedisce all’acqua di entrare , questo perché in realtà la bottigliet...
 
<ul><li>ESPERIENZA 2 </li></ul><ul><li>L’ARIA SI PUO’ SENTIRE SULLA PELLE </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul...
<ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>I bambini provavano piacere nel sentire l’aria sulla pelle. </li></ul>
<ul><li>ESPERIENZA 3 </li></ul><ul><li>L’ARIA OCCUPA UNO SPAZIO </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>1...
<ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>L’aria  ha una sua consistenza per cui il fazzoletto non si bagna. </li></ul>
 
<ul><li>ESPERIENZA 4 </li></ul><ul><li>L’ARIA SI COMPRIME E SI ESPANDE </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><u...
Cosa si osserva L’aria si comprime, si espande, possiede una forza, lo stantuffo riesce a scorrere un po’ in avanti, quand...
 
<ul><li>ESPERIENZA 5 </li></ul><ul><li>L’ARIA ESERCITA UNA FORZA </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>...
<ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>l’aria che c’era esce tutta d’un colpo e il palloncino vola per la stanza.  </li...
 
<ul><li>ESPERIENZA 6 </li></ul><ul><li>L’ARIA E’ OVUNQUE E HA UN PESO </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul...
<ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>Il contenitore si accartoccia questo accade a causa della pressione dell’aria ch...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Piccoli scienziati scoprono l'aria

16,657

Published on

Percorso sulle caratteristiche dell'aria nella scuola dell'infanzia

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
16,657
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
37
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piccoli scienziati scoprono l'aria

  1. 1. <ul><li>Marina di Carrara Anno scolastico 2010 - 2011 </li></ul>Scuola dell'Infanzia &quot;Roccatagliata&quot;
  2. 2. Piccoli scienziati scoprono … “L’ARIA” <ul><li>Il Progetto scientifico ” viaggio tra le stelle” risponde alla curiosità e alle esigenze conoscitive proprie dei bambini frequentanti la Scuola dell’ Infanzia,che con la loro spontaneità, curiosità e fantasia ci pongono domande che tutti noi in realtà ci siamo posti. Il progetto mira ad avvicinare i bambini all’osservazione e all’ approfondimento di alcuni fenomeni naturali attraverso un approccio giocoso ma anche con una buona correttezza scientifica. Il progetto è diviso in 3 tappe. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>La prima tappa prevede l’osservazione del cielo e dei fenomeni atmosferici più significativi. </li></ul><ul><li>La seconda tappa prevede una conoscenza di“Aria, Acqua,Terra,Fuoco” . </li></ul><ul><li>La terza tappa prevede una riflessione sulle caratteristiche principali delle stagioni e sull’importanza della natura. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>Quello che andiamo a documentare è un percorso esplorativo di ricerca-azione, teso alla conoscenza dell’aria che ci circonda. Le esperienze fanno capire ai bambini che l’aria ha delle caratteristiche differenti a seconda delle situazioni. </li></ul>
  5. 6. <ul><li>Metodologia di lavoro </li></ul><ul><li>Le attività proposte, che impegnano attivamente i bambini, devono essere divertenti e coinvolgenti per garantire una buona riuscita sperimentale che permette ai bambini di affinare le capacità di fare ipotesi, confrontare, verificare, trarre deduzioni, porre domande e imparare attraverso l’esperienza diretta: “osservo, sperimento, confronto, verifico deduco”. </li></ul><ul><li>La ricerca e la scoperta, attraverso le domande scaturite dalla curiosità dei bambini, conducono a una presa di coscienza del mondo in cui vivono per mezzo di un approccio scientifico coadiuvato dall’ intervento dell’adulto. </li></ul>
  6. 7. <ul><li>Quindi: </li></ul><ul><li>valorizziamo le ipotesi di tutti, </li></ul><ul><li>promuoviamo lo scambio di idee tra bambino e bambino e tra bambino e insegnante, </li></ul><ul><li>stimoliamo sempre l’attenzione e l’interesse dei bambini, </li></ul><ul><li>osserviamo, sperimentiamo e successivamente verbalizziamo. </li></ul>
  7. 8. <ul><li>Strumenti di verifica </li></ul><ul><li>Verifichiamo il raggiungimento degli obbiettivi attraverso: </li></ul><ul><li>Conversazioni guidate sul tema trattato. </li></ul><ul><li>Livello di partecipazione e gradimento degli alunni. </li></ul><ul><li>Osservazione delle competenze raggiunte dagli alunni durante le attività. </li></ul><ul><li>Elaborati grafici individuali e di gruppo. </li></ul>
  8. 9. <ul><li>Obiettivi di apprendimento </li></ul><ul><li>Sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, di negoziare e cooperare. </li></ul><ul><li>Osservare con curiosità e analizzare situazioni ed eventi. </li></ul><ul><li>Formulare ipotesi e previsioni relative ai fenomeni osservati e verificarli. </li></ul><ul><li>Conoscere le caratteristiche dell’aria. </li></ul>
  9. 10. <ul><li>Esperienze: </li></ul><ul><li>L’aria è ovunque , si può vedere , toccare, sentire. </li></ul><ul><li>L’aria occupa uno spazio. </li></ul><ul><li>L’aria è comprimibile. </li></ul><ul><li>L’aria esercita una forza. </li></ul><ul><li>L’aria esercita una pressione. </li></ul><ul><li>Le esperienze sono documentate con fotografie, disegni e la trascrizione delle osservazioni dei bambini. </li></ul>
  10. 12. <ul><li>Seduti in cerchio avviamo la conversazione ponendo ai bambini alcune domande e registriamo le loro risposte: </li></ul><ul><li>1 cos’è l’aria? </li></ul><ul><li>L’aria è il vento </li></ul><ul><li>L’aria è un soffio </li></ul><ul><li>L’aria è l’aria che si muove </li></ul><ul><li>2 dove sta l’aria? </li></ul><ul><li>L’aria è in cielo </li></ul><ul><li>L’aria entra dalla finestra </li></ul><ul><li>L’aria è dentro la bocca </li></ul><ul><li>L’aria è dappertutto ma non si vede </li></ul>
  11. 13. <ul><li>3 L’aria si vede? </li></ul><ul><li>No è trasparente </li></ul><ul><li>No l’aria è invisibile </li></ul><ul><li>L’aria è fumo </li></ul><ul><li>Si l’aria si vede quando fa muovere le cose </li></ul><ul><li>L’aria si vede quando c’è il vento </li></ul><ul><li>4 L’aria ha odore? </li></ul><ul><li>No </li></ul><ul><li>Si in cucina l’aria è buonissima </li></ul><ul><li>In bagno puzza </li></ul>
  12. 14. <ul><li>5 Che forma ha l’aria? </li></ul><ul><li>L’aria è dritta </li></ul><ul><li>L’aria non ha forma </li></ul><ul><li>L’aria cambia forma </li></ul>
  13. 15. <ul><li>ESPERIENZA 1 </li></ul><ul><li>L’ARIA E’ OVUNQUE E SI PUO’ VEDERE E SENTIRNE IL RUMORE </li></ul><ul><li>Materiale occorrente ( per ogni gruppo) </li></ul><ul><li>1 bottiglietta </li></ul><ul><li>1 bacinella </li></ul><ul><li>Acqua </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>riempire a metà di acqua la bacinella </li></ul><ul><li>inserire la bottiglietta capovolta nell’acqua in posizione </li></ul><ul><li>verticale </li></ul><ul><li>inclinare la bottiglietta </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>L’acqua entra dentro la bottiglietta </li></ul>
  14. 16. Cosa si osserva L’ aria presente nella bottiglietta impedisce all’acqua di entrare , questo perché in realtà la bottiglietta non è vuota ma piena d’aria, che si vede uscire e formare tante bollicine , quando si inclina la bottiglietta .
  15. 18. <ul><li>ESPERIENZA 2 </li></ul><ul><li>L’ARIA SI PUO’ SENTIRE SULLA PELLE </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>1 palloncino gonfiabile </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>Gonfiare il palloncino senza legare l’imboccatura </li></ul><ul><li>lasciare uscire l’aria vicino al viso del bambino </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>L’aria esce e la sento sul viso </li></ul>
  16. 19. <ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>I bambini provavano piacere nel sentire l’aria sulla pelle. </li></ul>
  17. 20. <ul><li>ESPERIENZA 3 </li></ul><ul><li>L’ARIA OCCUPA UNO SPAZIO </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>1 bicchiere </li></ul><ul><li>1 fazzoletto di carta </li></ul><ul><li>1 bacinella riempita a metà di acqua </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>Inserire il fazzoletto dentro il fondo del bicchiere </li></ul><ul><li>Immergere il bicchiere capovolto , in posizione verticale , nell’acqua </li></ul><ul><li>Sollevarlo dopo qualche secondo e controllare il fazzoletto </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>Il fazzoletto si bagna </li></ul>
  18. 21. <ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>L’aria ha una sua consistenza per cui il fazzoletto non si bagna. </li></ul>
  19. 23. <ul><li>ESPERIENZA 4 </li></ul><ul><li>L’ARIA SI COMPRIME E SI ESPANDE </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>Una siringa senza ago </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>Fare entrare un po’ d’aria nella siringa </li></ul><ul><li>Spingere lo stantuffo tenendo tappato il foro d’uscita con il dito </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>La siringa si chiude </li></ul>
  20. 24. Cosa si osserva L’aria si comprime, si espande, possiede una forza, lo stantuffo riesce a scorrere un po’ in avanti, quando lo lasciamo andare torna un pochino indietro
  21. 26. <ul><li>ESPERIENZA 5 </li></ul><ul><li>L’ARIA ESERCITA UNA FORZA </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>1 palloncino gonfiabile </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>Gonfiare il palloncino senza legare l’imboccatura,lasciare il palloncino. </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>Il palloncino vola in alto </li></ul>
  22. 27. <ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>l’aria che c’era esce tutta d’un colpo e il palloncino vola per la stanza. </li></ul>
  23. 29. <ul><li>ESPERIENZA 6 </li></ul><ul><li>L’ARIA E’ OVUNQUE E HA UN PESO </li></ul><ul><li>Materiale occorrente </li></ul><ul><li>Bottiglie vuote per l’acqua minerale </li></ul><ul><li>Cosa fare </li></ul><ul><li>Aspiriamo con la bocca l’aria dalla bottiglia </li></ul><ul><li>Ipotesi </li></ul><ul><li>La bottiglia si schiaccia </li></ul>
  24. 30. <ul><li>Cosa si osserva </li></ul><ul><li>Il contenitore si accartoccia questo accade a causa della pressione dell’aria che circonda tutte le cose. </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×