Anche i nativi digitali vanno in biblioteca... ma chi li ascolta?

440 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
440
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Anche i nativi digitali vanno in biblioteca... ma chi li ascolta?

  1. 1. Anche i nativi digitale vanno inbiblioteca ma … chi li ascolta? Dott.ssa Patrizia Lùperi 19.1.2012
  2. 2. La libertà, il benessere e lo sviluppo della società e degli individui sono valori umani fondamentali. Essi potranno essere raggiunti solo attraverso la capacità di cittadini ben informati di esercitare i loro diritti democratici e di giocare un ruolo attivo nella società La partecipazione costruttiva e lo sviluppo della democrazia dipendono da unistruzione soddisfacente, così come da un accesso libero e senza limitazioni alla conoscenza, al pensiero, alla cultura e allinformazione La biblioteca pubblica costituisce una condizione essenziale perlapprendimento permanente, lindipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dellindividuo e dei gruppi sociali.
  3. 3. Nativi/immigranti digitali MA:• Cresciuti immersi nelle • Popolazione e non tecnologie generazione• Naturalmente smanettoni • Effetto San Matteo• Sempre connessi • Identità e dossier• Visivi digitali • Ruolo immigranti
  4. 4. I rischi che corriamo:
  5. 5. I bisogni informativi
  6. 6. Mediatori Organizzatori Facilitatori Comunicatori InnovatoriPensatori creativi Trendsetter
  7. 7. Il nostro ruolo è cambiato?Bisogna parlare un diverso linguaggio ed essere dove gli utenti-partecipanti sono BIBLIOTECA come Terzo luogo
  8. 8. Uso in biblioteca• Promozione della lettura tra i digitali nativi (naturalmente visivi)• Progetto Digital Booktalk
  9. 9. Quale futuro per tutti noi? Nuovi corsi di formazione per il personale….• Tecniche di analisi del nostro pubblico, reale e remoto e tecniche di rilevazione livelli di soddisfacimento dei vari servizi• Ideazione e organizzione di un testo anche in formato digitale• Digitalizzazione: gestione di progetti locali, nazionali e internazioneli• Progettazione di corsi di formazione in presenza e a distanza• Conoscenza degli strumenti di found raising• Dalla lettera tradizionale alla posta elettronica e vari modelli di e-mail (formale, informale…)• Parliamo come loro: conoscenza del linguaggio giovanile e soprattutto della letteratura “invisibile”….• Tematiche centrali: multiculturalità e web 2.0
  10. 10. A presto!luperip@yahoo.it

×