Corso Nazionale in e-learning "Le tecnologie per la didattica"-corso 2

1,169 views
1,094 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,169
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
26
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso Nazionale in e-learning "Le tecnologie per la didattica"-corso 2

  1. 1. Le tecnologie per la didattica corso 2 E-tutor Luisa Scotti Scuola Presidio ITIS “RIGHI” di Napoli maggio 2008- febbraio 2009
  2. 2. Accesso all’ambiente di formazione http://www.indire.it
  3. 6. Orientamento TEMPI Progettazione maggio -ottobre 2008 Ottobre 2008- febbraio 2009 febbraio 2009 Condivisione Consultazione dei materiali della piattaforma di formazione e condivisione con il gruppo Definizione di un’ipotesi progettuale e analisi di fattibilità attraverso i materiali offerti in piattaforma Invio del progetto e condivisione
  4. 7. Avvio della formazione - Orientamento maggio - ottobre 2008 <ul><li>Avvio della formazione con il primo incontro in presenza </li></ul><ul><li>Fase orientamento: </li></ul><ul><li>Approfondimento tematico, sperimentazione individuale attiva, condivisione delle esperienze, collaborazione tra pari. </li></ul><ul><li>AREE TEMATICHE </li></ul><ul><li>Comunicare con le tic </li></ul><ul><li>In rete con la scuola </li></ul><ul><li>La lavagna digitale in classe , </li></ul><ul><li>Risorse digitali e discipline </li></ul><ul><ul><ul><li>Area Matematica </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Area Linguaggi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Area Scientifico tecnologica </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Area Storico sociale </li></ul></ul></ul>Orientamento
  5. 8. Orientamento
  6. 10. Strumenti di collaborazione sincrona e asincrona
  7. 11. Progettazione Ottobre 2008- febbraio 2009 Avvio della fase di progettazione con l’incontro intermedio in presenza Fase progettazione: Definizione di un’ipotesi progettuale e analisi di fattibilità attraverso i materiali offerti in piattaforma AREA Progettazione (materiali e attività) Condivisione dell’ipotesi progettuale con il gruppo e il tutor Formazione - Progettazione
  8. 12. febbraio 2009 Condivisione Fase condivisione: Stesura e condivisione del progetto nell’area di condivisione della piattaforma Chiusura della formazione con l’incontro finale Formazione - Condivision e
  9. 13. Il monte orario della formazione Formazione on line = 60 ore Formazione in presenza = 10 ore
  10. 14. <ul><li>10 ore di sportello presso la scuola presidio </li></ul><ul><li>(non obbligatorie) </li></ul><ul><li>Seminario regionale di fine corso che coinvolgerà corsisti e tutor dei corsi 1 e 2 </li></ul>Il tutor e i corsisti si incontrano inoltre….
  11. 15. Sistema di tracciamento L’ambiente possiede un sistema automatico di tracciamento, senza una conseguente attribuzione di crediti <ul><li>Azioni tracciabili: </li></ul><ul><li>Attività : invio di un elaborato richiesto dalla risorsa selezionata </li></ul><ul><li>Biblioteca: </li></ul><ul><li>- Materiali di studio (sia download che visualizzazione multimediale) </li></ul><ul><li>Video, risorse, tutorial, software, ecc. </li></ul><ul><li>Forum tematici: creazione discussioni e inserimento messaggi </li></ul><ul><li>Gruppo di lavoro : </li></ul><ul><li>Inserimento di messaggi nel forum di gruppo </li></ul><ul><li>Upload dei file nell’area Condivisione materiali </li></ul><ul><li>Partecipazione ad Eventi sincroni (Breeze live) </li></ul><ul><li>NB: la chat del gruppo non è tracciata. </li></ul>
  12. 16. Tutte queste azioni non sono oggetto di validazione Il Tutor ha il compito di attestare solo la partecipazione agli incontri di formazione in presenza dei corsisti e validare l’elaborazione del progetto finale. L’invio del progetto finale è tracciato ed è il requisito senza il quale non è possibile rilasciare l’attestato.
  13. 17. Il costruttivismo sociale: “la costruzione della conoscenza non è un processo solipsistico ma piuttosto un fenomeno che ci avvolge e ci coinvolge a partire dalla nostra stessa quotidianità, circondati come siamo da stimoli informativi, affettivi, messaggi e relazioni sociali” (Bruner, 1997). Apprendimento come processo di negoziazione sociale di conoscenze e significati Il costruttivismo sociale: “la costruzione della conoscenza non è un processo solipsistico ma piuttosto un fenomeno che ci avvolge e ci coinvolge a partire dalla nostra stessa quotidianità, circondati come siamo da stimoli informativi, affettivi, messaggi e relazioni sociali” (Bruner, 1997). Apprendimento come processo di negoziazione sociale di conoscenze e significati Apprendere è… … Un processo sociale
  14. 18. Interazione del gruppo Collaborazione Materiali Attività forum Conoscenza Learning by doing Apprendimento Produzione Condivisione Lavoro collaborativo Il processo si autoalimenta e produce conoscenza Il modello di formazione
  15. 19. Approccio cooperativo Ciascun partecipante opera autonomamente Contribuisce allo svolgimento di un compito comune seguendone una parte Approccio collaborativo I partecipanti lavorano in parallelo allo stesso compito condividendo le proprie conoscenze e le eventuali difficoltà con gli altri membri Collaborare e cooperare
  16. 20. Gli obiettivi <ul><li>Utilizzo critico e consapevole delle dotazioni tecnologiche presenti a scuola </li></ul><ul><li>Rinnovamento della didattica tradizionale </li></ul><ul><li>Uso didattico della rete e utilizzo di ambienti di collaborazione on line </li></ul>

×