• Like
03   theory u
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

03 theory u

  • 97 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
97
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
3
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Introduzione alla Theory U da Theory U di Otto Scharmer a cura Luigi Spiga Business and Management Innovation Architect and Facilitator Founding Chair SoL Italy – Milan | Advisor BRAIN – Geneve Aprile 2014 Evolution 3.0
  • 2. Leadership autentica Leadership collettiva Innovazione profonda Cambiamento trasformazionale Applicazione a livello micro, meso, macro e mundo Capitalismo e Società 4.0 Progetti globali per il Cambiamento Libri, autore e argomenti
  • 3. Presence PENSIERO AZIONE APPRENDIMENTO REATTIVO
  • 4. Presence PENSIERO AZIONE Open Mind Open Heart Open Will APPRENDIMENTO A LIVELLO PROFONDO APPRENDIMENTO REATTIVO
  • 5. Il quesito di partenza della Teoria U Da dove nasce la reale INNOVAZIONE, della quale abbiamo bisogno in uno scenario dinamico ? Di che tipo di Apprendimento ha bisogno ? Di che tipo di Leadership ha bisogno ? à 150 interviste a Leader Globali in ogni campo
  • 6. 3 Movimenti della U (Brian Arthur) Ricaricare Osserva, osserva, osserva Ritirati e rifletti : Consenti al sapere più interiore di emergere Agisci in un istante
  • 7. Il Punto Cieco della Leadership Fonte: Chi Punto Cieco: Lo spazio più interno dal quale operiamo Processo: Come Risultati: Che cosa
  • 8. “Il successo di un’azione dipende dalla condizione interiore di chi agisce.” William O’Brien, Ex CEO della Hanover Insurance Company Pick Performance / Innovazione no Theory U à Presencing à Pick Performance (processo di (stato di (risultato apprendimento) leadership) evidente) si
  • 9. Video : Martin Luther King http://youtu.be/fA4bJvQrbmc
  • 10. Video : Zubin Metha http://youtu.be/hCBnUFseqHg?t=2m
  • 11. Teoria U Vedere con occhi freschi Sentire dal territorio Prototipare il nuovo unendo testa, cuore e volontà Cristallizzare visione e intenti Presencing connettersi alla Fonte Ricaricare modelli del passato Chi sono Io? Quale è il mio compito? Realizzare operando dall'insieme del tutto VoP VoC VdG sospendere ridirigere lasciar andare incorporare disporre lasciar venire Volontà aperta Cuore aperto Mente aperta
  • 12. Video : Bagger Vance http://youtu.be/UI1OO9nQPAM
  • 13. Theory U : Le 3 forme di Conoscenza Conoscenza esplicita Conoscenza tacita (incarnata, non visibile ma già emersa) Conoscenza auto-trascendente (non ancora incarnata)
  • 14. Theory U : I 4 Livelli di Risposta al Cambiamento 1. Reagire: soluzioni rapide 3. Ripensare: valori, credenze 2. Riprogettare: politiche 4. Rigenerare : fonti di impegno ed energia Fonte di energia, ispirazione e volontà Azione manifesta Pensiero Processo, struttura
  • 15. sospendere ridirigere Lascir andare Vedere Sentire Prototipare Cristallizzare incorporare disporre Lasciar venire Presencing Ricaricare Distruggere Realizzare Volontà aperta Cuore aperto Mente aperta Acceccare Non vedere Radicare Dis-sentire/ Arroganza Absencing/Tracotanza Mantenere Manipolare Auto-illudersi Abusare Abortire Annichilire SPAZIOUDELLA EMERGENZASOCIALE Economiedicreazione OMBRA–SPAZIODELLA PATOLOGIASOCIALE Economiedidistruzione Bloccati in una Verità/visione Bloccati in un Mondo(noi vs gli altri) Bloccati in una propria volontà
  • 16. 5. Co-evolvere Incorpora il Nuovo in Ecosistemi che facilitano il vedere ed il fare dall'emergente tutto 1. Co-iniziare Costruisci un intento comune, fermati e fai attenzione agli altri ed a che cosa la vita ti chiama a fare 2. Co-sentire Osserva, Osserva, Osserva, vai nel posto dove trovi ciò che è più potenziale, e ascolta con la tua mente e il tuo cuore ben aperti 3. Presencing Connetiti con la Fonte di Ispirazione, e con la Volontà vai nel luogo del silenzio e permetti alla conoscenza più profonda di emergere 4. Co-creare Prototipa il Nuovo in esempi viventi ed esplora il futuro attraverso il fare Processo U : 1 Processo, 5 Stadi
  • 17. I 9 ambienti di apprendimento Conoscenza K Intelligenza I K1 - deduttiva Conoscenza non riflessiva Conoscenza senza Riflessione su se Open Will SQ Complessità emergente Non espressa Pratica di profonda Immersione : racconti Esistenziali, viaggi di totale immersione Pratica di profonda Inversione, … guidato, dialogo generativo Pratica di profonda presenza : spazio di silenzio, pratiche contemplative Open Heart EQ Complessità sociale espressa Azione esperienziale, progetti, Immersione, Via dell'empatia, ... Via del dialogo Realizzare discorso autentico Open Mind IQ Esplicita Complessità dinamica Lecturing : Conoscenza esplicita, Apprendere è ... Training : Pratica + feedback Riflessione sull'esercizio Creative Practice : Improvvisazione, teatro, immagina- zione in azione K2 - induttiva Conoscenza auto riflessiva Riflessione sull'azione K3 - abduttiva Conoscenza auto trascendent. Riflessione in azione
  • 18. Teoria U in un’Impresa Per i processi di gestione del cambiamento, di innovazione profonda e trasformazione culturale. E possibile attivare l'azienda: + per coinvolgere e ispirare la sua diversificata e dispersa forza lavoro + per coinvolgere i clienti e altri soggetti interessati a co-creare il futuro del business + per scoprire e ampliare vantaggi strategici + per bilanciare i ritorni finanziari con maggiori contributi sociali Sviluppare le capacità di leadership individuale e collettiva, per creare una visione condivisa di progetti, coinvolgere gli stakeholder interni ed esterni, e prototipare le nuove idee. Applicare le sette competenze del ciclo di leadership profondo aiuta a far cambiare i responsabili nel superare vecchi schemi di comportamento, realizzare nuove possibilità, e consentire la trasformazione e l'innovazione, necessarie nei nuovi scenari. COME? CHE COSA? PERCHE’?
  • 19. Evolution 3.0 Grazie per la cortese attenzione Luigi Spiga Business and Management Innovation Architect and Facilitator Founding Chair in SoL Italy – Milano luigi.spiga@solitaly.org www.solitaly.org Skipe: luigi.spiga Seguimi su Twitter: @luigispiga Partner BRAIN – Ginevra luigi.spiga@brainadvisory.com www.brainadvisory.com