Abbecedario della crisi a cura della Fisac Cgil Varese
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Abbecedario della crisi a cura della Fisac Cgil Varese

on

  • 1,283 views

La Fisac Cgil di Varese nell’ambito di una campagna di “alfabetizzazione” presso gli iscritti ha chiesto a Tiziano Riverso di commentare l’alfabeto della finanza di Vincenzo Comito. ...

La Fisac Cgil di Varese nell’ambito di una campagna di “alfabetizzazione” presso gli iscritti ha chiesto a Tiziano Riverso di commentare l’alfabeto della finanza di Vincenzo Comito.

Visita la nostra pagina FB www.facebook.com/FisacCgilVarese e clicca MI PIACE.

Statistics

Views

Total Views
1,283
Views on SlideShare
1,281
Embed Views
2

Actions

Likes
1
Downloads
14
Comments
1

2 Embeds 2

https://si0.twimg.com 1
https://twitter.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • interesante presentacion sobre finanzas, me fue de mucha utilidad en mis estudios, tambien comparto con ustedes la noticia sobre Ana Patricia Botín http://noticias.universia.es/vida-universitaria/noticia/2005/10/18/605432/ana-patricia-botin-mejor-empresaria-ano.html
    saludos.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Abbecedario della crisi a cura della Fisac Cgil Varese Document Transcript

  • 1. VINCENZO COMITOAbbecedario della Crisi Quaderni Fisaca cura della Fisac­Cgil di Varese
  • 2. Abbecedario della Crisi Quaderni Fisaca cura della Fisac­Cgil di Varese
  • 3. IndicePresentazione 4 Derivatives 14 Downgrading 14A 5AAA 5 E 15ABS 5 Euribor 15Agenzie di rating 5Azionista 6 F 15Azzardo morale 6 FED 15 FMI 15B 6 Fondi sovrani 16Bailout 6 Futures 16Banche 6Basilea 2 e 3 7 G 17BCE 7 G2, G8, G20 17Bolla 8 Governance 17Bond 8Borsa 9 H 18Btp-Bund 9 Hedge found 18Budget 9 Helicopter money 18C 10 I 18Cartolarizzazione 10 Index linked 18CDO 10 Inflazione 19CDS 11Credit Crunch 11 L 19Crisi di liquidità 11 Lehman Brothers 19 Leverage 20D 12 Limiti 20Debito sovrano 12Default 12 M 21Deflazione 13 Moral hazard 21Depressione 13 Mutui Sub Prime 21Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it i
  • 4. N 22 Stakeholder 28Narrow banking 22 Stress test 28Ninjas 22 Stretta creditizia 29 Swap 29O 22Obbligazione 22 T 29Offshore 22 Tobin tax 29Over the counter 23 Trading 29P 24 U 30Paradiso fiscale 24 Uscire dalla crisi 30PIIGS 24Pil 24 V 30Pressioni commerciali 25 Valore 30Private equity 25 Vendita allo scoperto 30 Volatilità 30Q 25Quantitative easing 25 Z 31 Zombie 31R 26Rating 26 Bibliografia 32Recessione 26ROE 26 La Rete 32S 27 Tiziano 33Shareholder 27Short selling 27Spread 27 Iscriviti 35Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it ii
  • 5. PresentazioneQuesto quaderno, che ci auguriamo possa essere seguito da altrepubblicazioni, nasce da una conversazione tra compagni dicategorie diverse.Vuole essere la risposta, semplice e senza pretese, all esigenza dicapire meglio parole che, in questi anni di crisi, sono entrate afar parte della nostra vita quotidiana, ma che spesso rimangonocomunque oscure.In questo periodo di dominio della "rete", dove tutto si copiasenza mai citare la fonte, dobbiamo riconoscere che lossotura diqueste voci e stata presa dal sito "finansol.it", che ringraziamoe a cui rinviamo nella bibliografia per eventualiapprofondimenti.Da parte nostra vi abbiamo aggiunto alcune voci ed un briciolodi sana ironia, a cui molti di questi vocaboli si prestano.Infine abbiamo chiesto a Tiziano Riverso, che ringraziamo,di usare la sua matita e la sua fantasia per farci sorridere,mentre sfogliamo queste pagine.Ci auguriamo che possa essere daiuto ai nostri delegati, ainostri iscritti e restiamo in attesa di consigli che possanomigliorare questa prima edizione. Buona lettura. FISAC-CGIL di Varese Ora seguici anche su Facebook, alla pagina http://www.facebook.com/FisacCgilVareseSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 4
  • 6. Aa AAA – Non parliamo di annunci “cerco/trovo”, ma latripla A rappresenta il massimo gradodi affidabilità possibile, stabilito dalleagenzie di rating (vedi voce) per untitolo e/o uno stato. La gran parte deititoli costituiti da mutui sub prime(vedi voce), che si sono poi rilevati titolispazzatura, avevano ricevuto dalle agenzie di rating proprio unatripla A.ABS (Asset Backed Securities) - Alzi la mono chi non sache cosè lABS, ormai tutte le auto lo montano, ma nel mondo della finanza raramente si usa il freno e questo strumento ne è un esempio. Sono dei titoli (ad esempio obbligazioni) collegati a delle attività specifiche, quali dei crediti immobiliari ipotecari, o dei crediti commerciali verso le imprese. La restituzione del capitale e degliinteressi sui titoli è in sostanza garantita dal rendimento ditali attività sottostanti. Uno dei meccanismi che hascatenato la crisi finanziaria è prorpio collegato allemissionesul mercato di titoli garantiti da mutui sub-prime (vedivoce).Agenzie di rating – Le agenzie di rating, che significaclassificazione o votazione, forniscono, su richiesta e apagamento da parte di un’impresa, di un ente pubblico, diun’organizzazione, una valutazione della qualità dei titoli chesaranno emessi o sono stati emessi da tali enti. La valutazionepuò cambiare nel tempo. Una delle ragioni dei pessimi risultatiottenuti da tali agenzie risiede nel fatto che esse vengono pagatedagli stessi enti che devono sottoporre a giudizio di affidabilità,trovandosi quindi in un rilevante conflitto di interessi (voce cheSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 5
  • 7. non troverete in questo abbecedario, madi cui in Italia siamo espertissimi grazieal nostro Primo Ministro). Uno degliaspetti dello scatenarsi della crisi attualeè stata costituita dal fatto che le agenziedi rating hanno dato una valutazionetroppa ottimistica dei titoli derivati (vedivoce) dai prestiti sub prime. Le piùcelebri nel mondo sono: Standard&Poor’s, Fitch e Moody’s.Azionista (vedi Shareholder)Azzardo morale (vedi Moral Hazard)Bb Bailout (Salvataggio) – “To bailout” significa “dare ingaranzia”, ma, in termini più generali,ha il significato di “salvataggio”. È conquest’ultimo significato che è usato perindicare l’azione che i governi hannomesso in campo per salvare i paesi indifficoltà.Banche – Un po’ come per le auto ne esistono di tante marchee di diversi modelli. Tralasciando l’aforisma di BertholdBrecht: “Cosè lo svaligiare una banca rispetto al fondarneuna?”; vediamone le principali differenze.Banca di deposito, o banca commerciale: banca che raccogliedepositi dai suoi clienti, che poi utilizza per effettuareoperazioni di prestito. La banca prende in prestito denaro dairisparmiatori (che ottengono, per esempio, un tasso diinteresse, esageriamo, del 3% sui loro depositi) e lo concede aimprese o privati sotto forma di prestiti a un tasso diinteresse, diciamo, del 5%. La differenza fra gli interessi chela banca paga e quelli che recupera generano un profitto: inquesto caso del 2% ( 5% meno il 3%).Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 6
  • 8. Banca di investimento (investment bank): banca che può svolgere attività di ingegneria e di consulenza finanziaria alle imprese, assisterle nei processi di fusione/acquisizione, organizzare per loro aumenti di capitale, etc.. Banca universale: banca che puòsvolgere tutti i tipi di operazioni finanziarie e quindi siaquelle proprie delle banche commerciali, sia quelle tipichedelle banche di investimento. È il modello trionfante nelsettore, almeno fino alla prossima crisi.Banca Centrale: non è la banca che si trova in centro città,ma le banche centrali sono istituti di emissione indipendentiche si occupano di gestire la politica monetaria dei Paesi odelle aree economiche che condividono la medesima moneta.Basilea 2 e 3 - Non stiamo parlandodi speculazione edilizia in stileMilano 2 e 3, ma il riferimento è allacittà svizzera dove si riunisceperiodicamente un comitato delle variebanche centrali per fissare le regolerelative al livello minimo di mezzipropri che le istituzioni finanziariedevono detenere. Tale livello è fissato, secondo gli ultimiaccordi detti appunto di Basilea 2. La crisi finanziaria inatto ha mostrato i limiti di tale regolamentazione e regolenuove, che prendono il nome di Basilea 3, sono in corso dielaborazione ed attuazione.BCE – E’ la Banca Centrale (vedi voce) Europea il cuimandato è la stabilità dei prezzi. Per questo la BCE hamantenuto invariati i tassi d’interesse in presenza di fortipressioni inflazionistiche, a differenza della FED (vedi voce)Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 7
  • 9. che ha un doppio mandato, la stabilità monetaria e la piena occupazione, e che ha quindi condotto una politica più accomodante.Bolla – Come per le bolle di sapone che si fanno da bambini eche sono destinate prima o poi a scoppiare, per bolla si intendeuna valutazione a prezzi troppo elevati di un’attivitàfinanziaria , per esempio le azioni presenti in una borsa, checosì si gonfiano progressivamente e a volte moltorapidamente, scoppiando portano al crollo dei prezzi.L’ultima bolla importante, in ordinedi tempo, prima di quella attuale, èstata quella dei primissimi anni2000 legata ai titoli internet. Ilmercato finanziario sembrasostanzialmente funzionare, negliultimi decenni, per bolle successive.Bond (Obbligazione) – No non è il più famoso agente segretoinglese, ma un titolo rappresentativo di un credito, emesso dauna società, da ente pubblico, da un governo. Il proprietario, oportatore del titolo, ha diritto a ricevere periodicamente degliinteressi (a tasso fisso, variabile o indicizzato) durante la vita del titolo, che di solito è di lungo termine, e a recuperare il capitale alla scadenza. Esistono varie categorie di obbligazioni, tra cui quelle convertibili, cioè eventualmente trasformabili in azioni.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 8
  • 10. Borsa – E’ un mercato finanziarioregolamentato dove vengono scambiativalori mobiliari e valute. Compito dellaborsa è quello di ricevere gli ordini dicompravendita dagli operatori edeseguirli attenendosi alla legge delladomanda e dell’offerta. In borsavengono trattati strumenti finanziariche sono già stati emessi e sono quindi in circolazione e tuttele operazioni sono disciplinate in modo specifico.Btp-Bund – I BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) e i Bundtedeschi sono i titoli di stato pluriennali con cui Italia e Germania si finanziano sui mercati tramite asta. Il loro rendimento è un termometro per valutare la salute di uno stato. Poiché lo spread (vedi voce), cioè il differenziale, tra i Btp italiani a scadenza decennale e quelli tedeschi, considerati più sicuri, è cresciuto esponenzialmente ancheoltre i 500 punti, è partito l’allarme. Maggiore è il suo valore,più i mercati reputano alto il rischio di insolvenza. Ilparadosso è che la condizione economica italiana non ècambiata ultimamente, quello che è cambiata e la percezioneche i mercati hanno della stabilità finanziaria del nostropaese e della capacità del governo Berlusconi di affrontare lacrisi.Budget - Il budget (inglese, derivatodal francese bougette, borsa) è ilbilancio di previsione e rientra tra glistrumenti fondamentali diprogrammazione e controllodellazienda. In questo quaderno,però, ci interessa sottolineare un altroSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 9
  • 11. significato, che in questi anni, questa parola ha avuto nellebanche italiane. Per i bancari dItalia budget è sinonimo dipressioni commerciali (vedi voce) per vendere prodotti nonsempre trasparenti. A tal riguardo si è coniata anche la voce"mal di budget" per indicare appunto il malessere sofferto datanti colleghi nel vendere prodotti anche contro le proprieconvinzioni.Cc Cartolarizzazione – Nulla a che vedere con le cartolerie,ma è un’operazione che consiste nelprendere dei crediti non negoziabili(crediti bancari, mutui, crediticommerciali etc.) e trasformarli intitoli cedibili sul mercato. È quanto èsuccesso su larga scala prima dellacrisi. Il fatto che i crediti possano essere ceduti, liberandosianche dei rischi, attraverso le operazioni di cartolarizzazione,ha indotto molti operatori a fare prestiti sconsiderati, senzatenere in alcun conto il merito del credito.CDO (Collateralized Debt Obligation) - Scordatevi laCompagnia delle Opere, scordatevi Comunione e Liberazione,scordatevi Formigoni. Parliamo di una sottospecie di ABS(vedi voce) e sono titoli aventi come garanzia un portafogliodi altri titoli. Si distinguono diverse sottocategotie i CLO,Collateralized Loan Obligation, nei quali la garanzia è costituita da un portafoglio di prestiti alle imprese; CBO, Collateralized Bond Obligation, nei quali la garanzia è costituita da un portafoglio di obbligazioni emesse dalle imprese; CMO, Collateralized Mortgage Obligation, nei quali la garanzia è costituita da unportafoglio di mutui.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 10
  • 12. CDS (Credit Default Swap) – Strumenti della categoria deiderivati (vedi voce), che assicurano gli investitori contro ilmancato pagamento di un’obbligazione e contro il fallimentodi una società o anche di un paese. Incaso di fallimento, linvestitore riavràcomunque indietro i propri soldi, e leperdite saranno a carico di chi haemesso il CDS. Utilizzatiampiamente e in manierasconsiderata per fini speculativi dachi vuole scommettere sul possibilefallimento di chi li ha emessi. Nel 2007 il loro livellocomplessivo era di circa 62.000 miliardi di dollari.Credit Crunch (Stretta creditizia) - Non è una merendinasuper calorica per i nostri figli, ma vuol dire “strettacreditizia”, cioè un calo significativo o un inasprimento delle condizioni nell’offerta di credito. A causa delle crisi le banche, ed in alcuni casi è successo, possono essere spinte a ridurre il credito alle imprese ed ai privati, portando così ad un aggravamento delle difficoltà finanziarie.Crisi di liquidità - Situazione nella quale una banca, unpaese, un privato, non può più far fronte alle richieste direstituzione di un debito a brevetermine. È la situazione davanti allaquale si sono trovate molte istituzionifinanziarie e sempre di più si trovanoora anche diversi paesi.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 11
  • 13. Dd Debito sovrano - No, non stiamo parlando di un Re particolare anche se esiste qualche attinenza storica.Pare che nellantica Grecia, mentre infuriava la Guerra delPeloponneso, (intorno al 430 A.C.),Pericle, capo del popolo e dellesercitoateniese, per finanziare la guerrachiese i soldi in prestito ai cittadini,tanti soldi, con la promessa che liavrebbe restituiti con gli interessi aguerra finita ed ovviamente a vittoriaottenuta.Lo stato italiano, con 1900 miliardi di euro di debito fra Bot,CCT, BTP ecc (luglio 2011) è tra i massimi debitori almondo. Noi italiani siamo, nel contempo, creditori neiconfronti dello stato, ma portiamo anche il carico di questodebito, che se venisse spalmato tra tutta la popolazioneammonterebbe a 31.000 euro a cranio, compresi i neonati e gliultra centenari.Default – In italiano si scrive fallimento, bancarotta, cioè lacondizione, se parliamo di Nazioni, in cui uno Stato èincapace di rimborsare i propri debiti. La Grecia si trova in“selective default”, cioè in fallimento parziale poiché non è ingrado di rimborsare per intero il proprio debito. È lacondizione a cui sta lavorando il Governo Berlusconiaffinché possa essere raggiunta anche dall’Italia nel piùbreve tempo possibile. Le agenzie di rating (vedi voce) nonfanno differenza tra il default e il selective default.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 12
  • 14. Deflazione – Può essere definita come il fenomeno contrario aquello dell’inflazione (vedi voce) e consiste in unadiminuzione generale e duratura dei prezzi, in Giappone una situazione di questo tipo è durata una quindicina d’anni a partire dal 1990. La deflazione deriva dalla debolezza della domanda di beni e servizi, cioè un freno nella spesa di consumatori e aziende, che attendono ulteriori cali dei prezzi, creando una spirale negativa. Le imprese, nonriuscendo a vendere a determinati prezzi parte dei beni eservizi, cercano di collocarli a prezzi inferiori. La riduzionedei prezzi si ripercuote per le imprese sui ricavi, anchessigeneralmente in calo. Ne deriva il tentativo da parte delleimprese di ridurre i costi, attraverso la diminuzione dei costiper lacquisto di beni e servizi da altre imprese, del costo dellavoro e tramite un minor ricorso al credito. La deflazione èancora più pericolosa dell’inflazione ed è ancora più difficileda combattere. Si teme per il futuro, anche prossimo, unpossibile affermarsi del fenomeno in Europa e negli StatiUniti.Depressione – Chi almeno una voltanella sua vita non è stato un po’depresso, ma in questo caso si trattadi una situazione nella quale siregistra una diminuzione importantedel PIL (vedi voce) di un paese, ingenere si fa riferimento ad un declinodi almeno il 10%, o una diminuzionequantitativamente ridotta, ma la cui durata sia di almenotre anni.Citazione di Roubini:"Il rischio che abbiamo di fronte non è semplicemente quellodi una recessione in due fasi, ma di una crisi economica cheSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 13
  • 15. potrebbe diventare la Seconda Grande Depressione,specialmente se la crisi delleurozona diventasse caotica eportasse ad un crollo finanziario globale. Scelte di politicaeconomica sbagliate durante la prima Grande Depressioneportarono a guerre commerciali e valutarie, fallimentiincontrollati, deflazione, diseguaglianze di reddito e diricchezza crescenti, povertà, disperazione, instabilità politicae sociale che alla fine favorirono la nascita di regimiautoritari e lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Ilmiglior modo di evitare il ripetersi di questa sequenza dieventi è una azione politica globale immediata, autorevole,decisiva."Derivatives (Derivati) – Come dice ilnome, un prodotto derivato deriva daun altro prodotto che viene chiamatosottostante. Il prodotto sottostante puòessere una valuta, un tasso diinteresse, un’azione, un’obbligazione,un credito, una materia prima.Attraverso tali strumenti si puòannullare o ridurre il rischio di una qualche operazionefinanziaria pagando, in genere, un premio relativamentemodesto. La crisi è stata proprio innescata, tra l’altro, dalfatto che gli operatori di mercato hanno molto spessosottovalutato il rischio di tali operazioni, accollandoselo acuor leggero, attirati dal miraggio di guadagni importanti. Downgrading – Declassamento da parte di un’agenzia di rating (vedi voce) del giudizio espresso su un’azienda e/o la possibilità di uno stato di restituire il proprio debito.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 14
  • 16. Ee Euribor – Tasso di riferimento del mercato interbancario, sul quale le banche, per far fronte amomentanei scompensi di cassa, possono ottenere prestiti daaltri istituti di credito. In relazione alla crisi finanziaria, tale tasso ha raggiunto ad un certo punto livelli elevati. I tassi si differenziano comunque a seconda della durata del prestito, di solito da una settimana a dodici mesi. L’euribor è molto importante anche per la gente normale perché viene di frequente utilizzato come parametrodi indicizzazione per i mutui ipotecari a tasso variabile.Ff FED (Federal Reserve) – E’ la banca centrale (vedi voce) degli Stati Uniti.FMI (Fondo Monetario Internazionale)– Organizzazione istituita perpromuovere la cooperazione monetariainternazionale, la stabilità dei cambi, la crescita economica,alti livelli di occupazione e per fornire assistenza temporaneaai paesi che si trovano in difficoltà.Il Fondo Monetario Internazionale, operando d’intesa con laBanca Mondiale, è fortemente criticato dai movimenti no-global e da illustri economisti che lo accusano di essereun’istituzione manovrata dai poteri politico-economici del Nord del mondo e di aver sempre peggiorato le condizioni dei paesi poveri imponendo politiche antipopolari solo per salvaguardare gli interessi dei paesi più forti. Gossip: il penultimo direttore del Fondo Strauss-Kahn è stato costretto alle dimissioni dopo essere statoSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 15
  • 17. arrestato per aggressione sessuale, in seguito scagionatodall’accusa. L’attuale direttore è Christine Lagarde primadonna a guidare l’istituto da quando è stato creato nel1944.Fondi sovrani – Potremmo dire che èquasi l’opposto del debito sovrano(vedi voce). Sono fondi diinvestimento in cui si concentra unrilevante insieme di risparmi di undato paese. Tali risorse vengonoimpiegate principalmente in azioni edobbligazioni e i fondi appartengono adegli stati o alle banche centrali di tali stati, in particolareparliamo di paesi asiatici e medio orientali. In una primafase della crisi tali organismi hanno sottoscritto una parteimportante degli aumenti di capitale delle banche indifficoltà, ma poi si sono nella sostanza ritirati dal settoreper paura delle possibili perdite e per una certa ostilitàmanifestata verso il loro intervento da parte dei governioccidentali.Futures – Contratti appartenenti alla categoria dei derivati(vedi voce) e che impegnano gli operatori a comprare o avendere un’ attività finanziaria o un’attività reale, adesempio il petrolio o un’altra merce, ad un prezzo prefissatoad una data futura. Lacquisto di futures solitamente corrisponde ad una aspettativa di rialzo dellattività sottostante; la vendita, invece, sottende unaspettativa al ribasso.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 16
  • 18. Gg G2, G8, G20 – Non stiamo giocando a battaglia navale, ma sono organismi internazionali cheraccolgono alcuni paesi.G2: Stati Uniti e Cina il veroorganismo informale che oggigoverna il mondo.G8: i sette paesi più industrializzatidel mondo, Stati Uniti, Giappone,Germania, Francia, Regno Unito,Italia, Canada più la Russia.G20: oltre ai paesi del G8 sonocompresi i paesi emergenti più importanti. Tra i quali:Brasile, Cina, India, Australia, Arabia Saudita, Argentina,Corea del Sud, Indonesia, Messico, Turchia, Sud Africa, eUnione Europea. Questo organismo nasce dallaconsapevolezza che ormai i paesi occidentali non sono ingrado di governare il mondo da soli.Governance – Fa riferimento al sistema di governo diun’organizzazione, in particolare di un’impresa. Il nodoprincipale, ma non il solo, di tale questione riguarda ilrapporto tra i poteri posseduti dagli azionisti (vedi voce) e daisuoi rappresentanti da una parte, nonché il loro meccanismodi nomina, e quello dei manager, nonché i loro meccanismidi remunerazione, dall’altra. Si tratta di una grande lottaper il potere in molte grandi imprese occidentali.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 17
  • 19. Hh Hedge found – Non sono un ingrediente tipico dellacucina etnica, ma sono fondi diinvestimento, non quotati in borsa, avocazione altamente speculativa.Utilizzano di solito meccanismiquali un leverage (vedi voce) elevato,per mobilitare un volume di capitalimolto maggiore di quelli messi in gioco dagli investitori delfondo, nonché il mercato dei derivati (vedi voce). La chiusuraforzata di due hedge fund controllati dalla banca diinvestimeto Bear Strearns è stato, nel luglio del 2007, ilprimo atto della crisi dei mutui subprime (vedi voce). Helicopter money – Denaro lanciato giù dall’elicottero a chi non piacerebbe che accadesse, eppure questa espressione si riferisce all’arma estrema che le autorità monetarie possono utilizzare per far fronte ad una crisi finanziaria in cui i redditi sono in diminuzione, i mercati dellemerci in declino, il denaro non circola e si presenta il rischiodi una deflazione (vedi voce). In concreto si inonda ilmercato di denaro.Ii Index linked – Sono titoli derivati di tipo assicurativo il cui andamento è legato alleperformance di azioni, obbligazioni, opanieri di indici. Nel settembre del2008, con il fallimento della LehmanBrothers (vedi voce), è venuto alla luceche in alcuni tipi di polizze il nomedell’emittente-garante era nascostonella nota informativa, ed in molticasi si trattava proprio della LehmanSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 18
  • 20. Brothers, mentre quello della compagnia che ha emesso lapolizza è scritto in grandi caratteri sul documento. Lecompagnie assicurative non offrono alcuna garanzia direstituzione del capitale nominale, come potrebbe sembraread un lettore non molto esperto, perché essa è fornita dallasocietà che ha emesso l’obbligazione alla base della polizza,come è peraltro spiegato nei prospetti informativi, che disolito quasi nessuno legge. Inflazione – Aumento generalizzato e durevole dei prezzi, dei beni e servizi in un paese. Questa situazione corrisponde in genere ad una diminuzione del potere d’acquisto di una moneta, il che significa che con la stessa somma di denaro si possono comprare meno beni e servizi di prima.Ll Lehman Brothers – La banca di investimento (vedi voce), statunitense, nata nel 1850, ha fondato lasua attività nei servizi finanziari a livello globale. La societàha annunciato il 15 settembre 2008 l’intenzione di avvalersidel “Chapter 11”, la procedura di fallimento prevista dallalegge USA: la più grande bancarotta degli Stati Uniti (613miliardi di dollari di debito) e lo scatenarsi del panicofinanziario nel mondo. Immagine simbolo del fallimento:gli impiegati licenziati che abbandonavano la sede dellabanca con gli scatoloni di cartone.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 19
  • 21. Leverage (Leva finanziaria) – Il termine, con riferimento a un dato investimento, rappresenta il rapporto tra indebitamento e patrimonio dell’azienda. Sfruttare la leva finanziaria, in sostanza, vuol dire prendere in prestito dei capitali confidando nella propria capacità diinvestirli ottenendo un rendimento maggiore del tasso diinteresse richiesto dal prestatore. Più si sfrutta la levafinanziaria, più il valore è alto maggiori possono essere iguadagni ed i rischi legati all’incapacità di restituire icapitali ricevuti in prestito dagli investitori. Una delleragioni per lo scoppio della crisi è proprio quello che le banchedi investimento hanno fatto ricorso ad un troppo alto livellodi debito.Limiti (della crescita) - Secondo alcuni la crisi attuale è lacrisi del modello basato sulla crescita continua, quellamisurata dal PIL. In pratica il modello di capitalismo checonosciamo avrebbe raggiunto il limite di sostenibilitàambientale. Ad esempio: secondo una teoria - che trova semprepiù conferme empiriche - una forte crescita economicadetermina laumento dei prezzi delle materie prime (petrolio,gas, minerali, prodotti agricoli, etc.). Questi aumentideprimono il potere di acquisto dei ceti medio bassi - a livellomondiale - che si trovano a spendere una quota maggiore delreddito per alimenti, riscaldamento, mezzi di trasporto edunque si trovano costretti a ridurrela domanda di beni e servizi nonessenziali. In questo modo unapolitica monetaria o fiscale espansivatrova un "freno" nella diminuzionedel potere di acquisto effettivo deiprivati causato dallaumento deiprezzi e risulta inefficace nelSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 20
  • 22. promuovere la crescita del PIL. A questo si aggiunge che lespinte inflattive da aumento delle materie prime indurrannoprima o poi a politiche monetarie restrittive, quindi limitativedella crescita.Mm Moral Hazard (Azzardo Morale) – Nulla di particolarmente erotico, ma questo è uncomportamento particolare di un agente o di una istituzionefinanziari, che, essendosi ad esempio assicurato contro un rischio, non prenda più nessun tipo di precauzione per evitare che quel rischio si realizzi. È quanto accaduto negli Stati Uniti quando il rischio di solvibilità dell’acquirente di un mutuo per la casa è stato scaricato sul mercato attraverso meccanismi di assicurazione o di cartolarizzazione(vedi voce) spingendo le istituzioni finanziarie a nonguardare tropo per il sottile alla capacità di restituzione daparte dei contraenti il debito.Mutui Sub Prime – E’ un prestito immobiliare a rischioelevato (al di sotto del livello primario) perché concesso apersone il cui livello di ricchezza e di reddito è scarso e cherischiano dunque di non poterlo restituire. Questo incontrasto, invece, con i prestiti di livello “prime”, quelli cioèconcessi a persone che hanno ampiamente i mezzi perrestituirli. Il caso peggiore è quello che fa riferimento aicosiddetti prestiti “ninjas” (vedi voce).Per compensare, in qualche modo, talelivello di rischio, i prestiti sub-primesono concessi a dei tassi di interesseelevati, che possono quindi attirarel’attenzione di chi ricerca rendimentielevati per i suoi investimenti.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 21
  • 23. Nn Narrow banking – Potremmo tradurlo in “banca stretta” e si tratta dell’idea, accarezzata da diversi esperti, secondo la quale, per superare la crisi, si dovrebbe restringere il campo di attività delle banche ordinarie, riportandolo ai suoi compiti tradizionali, riducendo, così, la possibilità, per gli istituti, di prendersi dei rischi elevati.Ninjas – Dimentichiamoci i fumetti questa è la categoria piùa rischio dei sottoscrittori di mutui sub prime (vedi voce). Fariferimento a privati che hannoottenuto in passato dei mutui puressendo senza reddito, senza lavoro esenza alcun patrimonio adisposizione (in inglese sarebbe: noincome, no job, no asset).Oo Obbligazione (vedi Bond)Offshore (Paradiso Fiscale) – Non parliamo di motoscafianche se qualche attinenza esiste, ma parliamo di paesi dovefrequentemente le società o le banche collocano una delle lorosedi. Sono stati a bassa imposizione fiscale e/o a bassatrasparenza informativa, e vengono scelti proprio per questecaratteristiche. L’esistenza di questi paradisi fiscali, cheraggiungono complessivamente il numero di molte decine,rendono problematico qualsiasi tentativo di nuova e piùstringente regolamentazione del sistema finanziario.Citazione di Stiglitz:"Particolarmente irritanti sono gli istituti bancari off-shore.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 22
  • 24. Perchè esistono? Cè qualcosa, in unisola, che la rende particolarmente adatta alle attività bancarie? Forse che la brezza marina rende i banchieri più abili nelle loro funzioni? Non sono mai riuscito a comprendere perchè le isole siano così congeniali alle banche. Scherzi a parte, conosciamo tutti le ragioni che sorreggono le banche off-shore.E un modo per evitare le tasse e la regolamentazione.Ma perchè avere tasse e regole, se, allo stesso tempo, si apronoqueste scappatoie che consentono di evitarle? Conosciamotutti la risposta anche a questa domanda. Queste non sonoscappatoie lasciate per sbaglio, ma messe lì per specificheragioni, a servizio di interessi particolari. Il nostro impegnonellaffrontare questi problemi dipende da quello chepensiamo dei processi democratici e della giustizia sociale.Se abbiamo governi gestiti da e per interessi particolari,queste scappatoie rimarranno."(Non vi ricorda qualche paese o qualche governanante a noimolto vicino?)Over the counter (OTC) – Letteralmente “sopra al bancone” edanche in questo caso non stiamo parlando di kamasutra, macon questa espressione si fa riferimento alla negoziazione dititoli che avviene al di fuori della borsa (vedi voce). Granparte degli strumenti derivati (vedivoce) e di altri tipi di titoli coinvoltipesantemente nella crisi vengonoappunto trattati al di fuori deimercati regolamentati, in un far westsenza regole.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 23
  • 25. Pp Paradiso Fiscale (vedi Offshore)PIIGS – Questa voce, ormai, lariconoscono tutti, in inglese, con unasola “i” sarebbe maiali, ed a noiitaliani andrebbe bene perché la “i”rimasta starebbe per Irlanda,purtroppo però sempre più stessovengono usate le due “i” e la secondasta per Italia. Sono le sigle dei paesieuropei che si sono dimostrati meno virtuosi sul piano dellagestione delle finanze pubbliche. Si tratta di: Portogallo,Irlanda, Italia, Grecia e Spagna.Pil – Prodotto Interno Lordo è una grandezza aggregatamacroeconomica che esprime il valore complessivo dei beni eservizi prodotti all’interno di un Paese in un certo intervallodi tempo, solitamente un anno, e destinati ad usi finali; nonviene quindi conteggiata la produzione destinata aiconsumi intermedi, che rappresentano il valore dei beni eservizi consumati e trasformati nel processo produttivo perottenere nuovi beni e servizi. In questi anni si è aperta unaforte discussione per valutare, se questo parametrorappresenti effettivamente la ricchezza di un paese, sonostati proposti diversi nuovi indici, con nuove logiche chetenessero conto anche di altri valori, ma ad oggi questo rimane il più importante indice per valutare lo stato di salute di un Paese.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 24
  • 26. Pressioni commerciali – E la praticain vigore, negli ultimi anni, in tuttigli istituti bancari italiani cheprevede, in base a politiche miopi e dibreve durata, da parte delmanagement lautamente pagato, dicontinuare a richiedere giorno pergiorno, in certi casi anche più volte algiorno, se si sono raggiunti gli obiettivi di vendita, budget(vedi voce), imposti dalla direzione senza alcuncollegamento con la realtà della filiale. In base alla logicacommerciale che il tal prodotto va vendutoindipendentemente da quello che pensa o che chiede il cliente. Private equity – Attività finanziaria che consiste nel prendere il controllo societario, da parte di investitori specializzati, di un’impresa che si ritiene abbia un valore dei titoli sottovalutato rispetto alle possibilità di crescita. L’impresa viene in genere ristrutturata e poi ceduta sul mercato,di solito entro pochi anni, con un profitto. Questa la teoria poiin pratica le soluzioni passano attraverso licenziamenti eQqsmembramenti di società. Quantitative easing – Con questa espressione si fa riferimento ad una possibile politica dellebanche centrali (vedi voce) dei varipaesi usata normalmente in momentidifficili e che consiste nell’allargare icordoni della borsa prestando alsistema bancario importi di denaroquantitativamente più rilevanti diquanto accada in tempi normali.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 25
  • 27. Rr Rating (vedi Agenzie di Rating)Recessione – In un ciclo economico la recessione è una fase didiminuzione almeno relativamente passeggera dei livelli di attività economica. Ci si trova in una situazione di recessione quando si registra una diminuzione, in genere non drammatica, dei livelli del PIL (vedi voce) per almeno due trimestri. Si parla invece di depressione (vedi voce) se la diminuzione del PIL dura più a lungo ed è più profonda.ROE (Return On Equity) – E’ un indice finanziario moltousato dalle imprese e dai mercati per misurare il rendimentodei capitali investiti in attività. Tale indice misura ilrapporto tra l’utile netto ottenuto in un certo periodo, di solitoun anno, su di un investimento e il capitale proprioimpiegato in quell’investimento. All’origine dell’attuale crisista anche la volontà da parte degli investitori di aumentareal massimo tale rendimento. E in effetti molte banche, sinoal 2007, avevano raggiunto una redditività molto elevata,cosa che, in generale, non si può fare senza prendersi deirischi molto elevati. Ora, ovviamente, i rendimenti in terminidi ROE sono fortemente diminuiti e nessuno sa, per ilmomento, come faranno le istituzioni finanziarie a cercaredi tornare ai tempi d’oro, in particolare quali altri diabolicinuovi strumenti finanziari verranno messi a punto a talefine e se sarà loro permesso di farlo.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 26
  • 28. Ss Shareholder (azionista) - Si tratta di un soggetto con il potere di assumere decisioniimportanti. Di solito questo detieneanche un certo numero di azioni. Puòcomunque anche competere con unazionista di minoranza autorevole edinfluente.Short selling (Vendita allo scoperto) –E’ la pratica di vendere delle azionisenza averne la proprietà, sperando di ricomprarle più tardi,al momento di consegnarle al compratore, ad un prezzoinferiore, realizzando così un profitto. In alcuni periodi,anche recentemente, la pratica della vendita allo scoperto èstata limitata perché accusata, non a torto, di contribuire afar crollare i prezzi dei titoli. Un operatore, spesso un hedge fund (vedi voce), che avvia un’operazione di short selling, cerca di spingere, in vari modi, il prezzo di mercato del titolo verso il basso ed in certi casi è tentato, tra l’altro, anche a diffondere false voci per far scendere il suo valore.Spread – Si tratta della differenzatra i tassi di interesse di riferimentonegoziati in un mercato e i tassipagati da una persona o una societàquando prende a prestito del denaro.Più alto è considerato il rischio delprenditore, più alto sarò lo spread. Sidice spread anche la differenza tra prezzi di acquisto e divendita di un bene su di un mercato organizzato.Spead BTP – Bund: per titoli con pari scadenza (es. 10 anni)e pari moneta (Euro) lo spread dovrebbe essere zero. Ladifferenza (fino ad oltre 500 punti) rappresenta la diversaSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 27
  • 29. aspettativa (fiducia) per la crescita dei 2 paesi e per le relative politiche di bilancio.Stakeholder – Con questo termine,terribile, si individuano i portatori diinteressi (azionista, cliente, fornitore,dipendente ecc.) nei confronti diun’azienda, ma anche gruppi diinteresse esterni, come i residenti di aree limitrofeallazienda o gruppi di interesse locali, quindi tutti isoggetti che possono influenzare oppure che sono influenzatidallimpresa. Limpresa deve tener conto anche di quanti nonhanno potere diretto su processi e profitti, ma ne subiscono leconseguenze (come un impatto ambientale negativo).Questa la teoria, in pratica, però, l’unico soggetto, almeno inItalia, a cui viene posta attenzione è l’azionista dimaggioranza ed il profitto che può incassare.Stress test - Sono le prove a cui vengono sottoposte le bancheper testarne la solidità di bilancio. Il problema è che aglistress test non crede più nessuno, soprattutto gli operatori dimercato che sanno che i parametri fissati per stressare unabanca sono ormai molto più blandi di quelli che sono imposti dalla crisi. Le banche italiane hanno superato gli ultimi stress test, ma l’esito positivo non ha fermato il crollo del loro valore sui mercati.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 28
  • 30. Stretta creditizia (vedi Credit Crunch) Swap – Ecco un altro strumento della famiglia dei derivati (vedi voce) che permette di ridurre o annullare i rischi di cambio, di tassi di interesse, di credito attraverso lo scambio, tra due operatori, con interessi o previsioni diversi, dei flussi posseduti in valute diverse o dei flussi relativi ai tassi diinteresse.Esempio tipico: vendo una operazione a tasso fisso eacquisto una operazione a tasso variabile o viceversa.Tt Tobin Tax – Nel 1972, il premio Nobel perl’economia, James Tobin ha propostol’istituzione di una tassa, conun’aliquota molto bassa, su tutte letransazioni valutarie, al fine dilimitare i movimenti internazionalispeculativi di capitale e di ridurre lefluttuazioni nei rapporti di cambio delle monete. Ad ogginon è stata ancora realizzata.Trading – Attività di acquisto o di vendita di titoli o di altri beni su di un mercato organizzato con l’evidente obiettivo di ottenere un profitto. È su questo business che si sono concentrate negli ultimi periodi le banche di investimento (vedi voce) e le banche commerciali (vedi voce), arrivando alla fine a perdere delle somme colossali.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 29
  • 31. Uu Uscire dalla crisi – E’ quello che noi tuttivorremmo, ma non sappiamo quandoavverrà né come e quali aziende epaesi saranno capaci di sfruttare almeglio questo periodo. Al momento ilnostro paese, proprio per averla sottostimata e negata, per anni, per laclasse politica che lo governa e per le nostre “qualità” dievasori è tra quelli che più rischiano di risvegliarsi molto piùVvpovero di prima. Valore – Parallelamente ai processi di finanziarizzazione dell’economia, si èsviluppata negli ultimi decenni l’idea che le imprese e i manager che ci lavorano dovessero tendere esclusivamente a massimizzare il valore dell’impresa per gli azionisti, subordinando a tale obiettivo gli interessi degli altri protagonisti dell’impresa, i dipendenti, i sindacati, le comunità in cui l’impresa opera, i clienti, ifornitori, i depositanti nel caso delle banche, i governi, ecc..Ogni mezzo è considerato lecito per raggiungere l’obiettivo.Vendita allo scoperto (vedi Short selling)Volatilità – La volatilità di un titolo,di un fondo di investimento, di unaborsa, indica di quanto può variare, inaumento o diminuzione, il valore(vedi voce) dello stesso titolo, fondo,borsa, rispetto al suo valore medio. Piùalta la volatilità, più alto il rischio.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 30
  • 32. Zz Zombie – Non siamo in un film dell’orrore, ma si fa riferimento alle imprese che sono stateacquisite poco prima dello scoppio della crisi dai fondi diprivate equity (vedi voce) utilizzando un alto livello diindebitamento e che ora hanno, sul mercato, un valoreinferiore, o molto inferiore, a quello dei debiti contratti. Sononella sostanza dei cadaveri viventi, degli zombie appunto.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 31
  • 33. BibliografiaGlobalizzazione - J.E. StiglitzDonzelli 2011Finanzcapitalismo. La civiltà del denaro in crisi - L. GallinoEinaudi 2011Con i soldi degli altri. Il capitalismo per procura contro leconomia - L. GallinoEinaudi 2009I nodi al pettine. La crisi finanziaria e le regole non scritte - M. OnadoLaterza 2009La trappola. Come banche e finanza mettono le mani sui nostri soldi (e come nonfarsi fregare dalla crisi) - L. Abbate - S. MangiaterraPiemme 2008 Citazioni dalla ReteFinansol.it è un gruppo di persone che si occupa di finanza, conparticolare attenzione alle sue implicazioni sociali, al suo impattosull’economia reale.Dal movimento della finanza etica e solidale degli ultimi trent’annisono nate solide esperienze di nicchia (le Mutue auto gestione), più omeno fumosi progetti di marketing bancario, qualche isolata iniziativapubblica a livello locale. Nel frattempo la finanza globale ha continuatoad accrescere il suo peso su tecniche e cultura di gestione di impresa,sulle politiche pubbliche, sugli stessi operatori finanziari. La necessitàdi far crescere e conoscere il dibattito (trasversale e non violento) sucome si possano coniugare finanza e solidarietà, tecniche avanzate digestione di impresa e qualità locale, è dunque stringente. C’è bisogno dirafforzare i punti di vista originali, confrontarli con altre esperienzenel mondo, fare chiarezza su terminologie e processi organizzativi.Nonché di smascherare le palesi mistificazioni.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 32
  • 34. Wikipedia è unenciclopedia online, collaborativa e gratuita. Disponibilein oltre 270 lingue, Wikipedia affronta sia gli argomenti tipici delleenciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionarigeografici e pubblicazioni specialistiche. Tiziano RiversoVignettista, fumettista, illustratore,collabora con diverse testate nazionalie locali. Ha realizzato le illustrazionidella Trilogia catartica di FlavioOreglio e "Sole cuore fluoro" diLeonardo Manera. La nuova uscita per"Siamo una massa d’ignoranti,parliamone", e "Come siamo caduti inbasso" con Flavio Oreglio. Sempre con Flavio Oreglio, Ale & Franz,Leonardo Manera, Rocco Barbaro, ha partecipato allo spettacoloPataciak “la notte dei comici viventi”. Molte partecipazioni allaboratorio di Cabaret di Zelig. Partecipa con vari riconoscimenti epremi alle più importanti manifestazioni umoristiche e di illustrazionenazionali e internazionali. Ha realizzato manuali a fumetti per musei, storie di città, giornalismo, educazione alimentare, pubblicità. È anche autore di cabaret per comici professionisti ed esordienti. Creativo a tutto campo, tiene corsi di fumetto e di umorismo in scuole, comunità, associazioni, e laboratori creativi per bambini e adulti.Per la serie "nessuno è perfetto" bisogna ricordare che da anni collaboracon la CGIL e la FISAC di Varese e questa volta con le 63 vignette cheaccompagnano questo quaderno ha fatto proprio uno stupendo lavoro.Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 33
  • 35. Note e AppuntiSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 34
  • 36. Iscriviti alla Fisac-CgilSupplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 35
  • 37. SEMPRE DALLA TUA PARTE Quaderni Fisaca cura della Fisac­Cgil di Varese