Your SlideShare is downloading. ×
2011   all about jazz lucio ferrara | it's all right with me
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

2011 all about jazz lucio ferrara | it's all right with me

55

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
55
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Lucio Ferrara | Its All Right with Me 26/01/12 17.03 HOME RECENSIONI ARTICOLI NEWS GALLERIA PROSSIME USCITE Benvenuto mensile Blog Free MP3 Downloads Videos Risorse Cerca ricerca avanzata contattaci | per i redattori | newsletter Its All Right with Me GALLERIA Lucio Ferrara | MMC Produzioni - Tuscia in Jazz Live (2011) di Roberto Paviglianiti Commenta Its All Right With Me è il risultato di tre diversi momenti della carriera di Lucio Ferrara, chitarrista forte di un bel timbro, ottima tecnica e notevole Recenti cifra espressiva. All Frontiers I - II Omer Avital Cinque brani in scaletta - tra i quali Bill Evans JMR Mountain Trio segnaliamo "Twelve Bars for M.B." Peter King scattante per interplay millimetrico e riuscita dinsieme - Marraffa-McDonas-Giust Christian McBride scaturiscono da una seduta di registrazione in quel di Memorie dAdriano John Surman New York, alla quale hanno preso parte anche Antonio Gonzalo Rubalcaba Ciacca al piano, Yasushi Nakamura al basso e Ulysses Italia | USA Owens alla batteria. Musica formalmente versata a un jazz mainstream ben confezionato, capace di emanare una scorrevolezza dascolto piacevole e delineata, come in "Lagos Blues," un originale firmato da Ciacca che riflette una melodia cantabile e dal sicuro appeal. La disimpegnata "Oh Lady Be Good" e la frizzante "Silver" sono estratti da una seduta romana, con gli ottimi Luca Mannutza allorgano Hammond e Nicola Angelucci alla batteria. Siamo anche qui nel territorio di una certa consuetudine formale e Ferrara si lascia ampiamente apprezzare come figura primaria, in alternanza con il suono piacevolmente vintage disegnato da Mannutza. Capitolo a parte per la rilettura di "Body and Soul," ripresa dal vivo in quel di Sorrento nel 2008, nella quale si rintraccia un bel momento solista del leader e dove troviamo un formidabile Lee Konitz, ispirato e passionale. Visita il sito di Lucio Ferrara. Valutazione: 3.5 stelle Elenco dei brani: 1. Twelve Bars for M.B.; 2. Who Can I Turn To; 3. PHOTO OF THE DAY Perhaps; 4. Beatrice; 5. Lagos Blues; 6. Body And Soul; 7. Silver; 8. Oh Lady Be Good. Musicisti: Lucio Ferrara: chitarra; Lee Konitz: sax alto (#6); Antonio Ciacca: pianoforte (#1-6); Ulysses Owens: batteria (#1-6); Kengo Nakamura: contrabbasso (#6); Yasushi Nakamura: contrabbasso (#1-5); Luca Mannutza: organo Hammond (#7,8); Nicola Angelucci: batteria (#7,8). Tomoko Omura Stile: Mainstreamhttp://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=6855 Pagina 1 di 3

×