Bozza di un modello aziendale <ul><li>Dai sistemi ICT convergenti ed intelligenti a quelli sensitivi, base per le applicaz...
Lo schema integra la “Ruota di Deming” con un approccio  metodologico che basa la spiegazione dei fenomeni complessi (come...
SFERA DECISIONALE SFERA delle COMPETENZE  SFERA dell’ECONOMIA Pubbliche Relazioni SFERA  della VERIFICA SFERA della CIRCOL...
1.3 Le nuove leve per il successo nel lungo periodo Di seguito vengono specificate funzioni che a parere dello scrivente s...
PARTE I I – SPUNTI PER LA CORVEGENZA DEI MODELLI:  UN UNICO MODELLO UNIVERSALE
SFERA DECISIONALE SFERA delle COMPETENZE  SFERA dell’ECONOMIA Pubbliche Relazioni SFERA  della VERIFICA SFERA della CIRCOL...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Modello Aziendale

1,544 views

Published on

Una bozza della visione semantica della realtà aziendale, con lo spunto di integrare questo modello con quello dell'uomo e quello economicistico.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,544
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
26
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Modello Aziendale

  1. 1. Bozza di un modello aziendale <ul><li>Dai sistemi ICT convergenti ed intelligenti a quelli sensitivi, base per le applicazioni sui robot e cyborg </li></ul>A cura di:
  2. 2. Lo schema integra la “Ruota di Deming” con un approccio metodologico che basa la spiegazione dei fenomeni complessi (come la vitalità di un’azienda) sull’individuazione di categorie meno complesse, per arrivare a quelle più semplici, e per poi metterle in relazione dialettica e “tornare su” a spiegare il fenomeno complesso. Le categorie semplici sono quelle sensibili (strategiche) per aspirare all’eccellenza. Ogni categoria può essere scomposta in categorie più semplici (ad. es. le diverse analisi di mercato che si possono fare). Le varie categorie (intermedie e semplici) sono legate fra loro da un sistema informativo che coniuga Sistemi IT con applicazioni di comunicazione moderni e innovativi. Il Sistema ICT, che è centrale, collega fra loro le varie categorie in una relazione di causa –effetto e la forma, la direzione, il verso e l’intensità di queste relazioni costituisce il modello da sviluppare. 1.1 Quadro metodologico
  3. 3. SFERA DECISIONALE SFERA delle COMPETENZE SFERA dell’ECONOMIA Pubbliche Relazioni SFERA della VERIFICA SFERA della CIRCOLAZIONE Logistica Commerciale CdA Controllo di Gestione SFERA PRODUTTIVA Produzione R&S Operativa Magazzino Merchandising Advertising commerciali Comunicazione Operativa Portale web Comunicazione istituzionale Partnership Formazione SISTEMA ICT Fornitori Pianificazione Pianificazione Operativa Pianificazione Finanziaria R&S Strategica Pianificazione Strategica Statuto e regolamenti Controllo Qualità Integrata Contabilità Fiscale Contabilità Industriale CRM Analisi di Mercato Altra attività di PR Ufficio Arte Ufficio Tecnico ICT Ufficio Domotica Legenda : Organo direttivo Rilevanze aziendali Ufficio o Dipartimento Marketing Operativo “ Legal” Talenti Analisi di Benchmarking Analisi dei Trend economico-sociali e geopolitici Responsabilità Sociale Stakeholders Amministrazione Sistema Integrato della Qualità 1.2 Schematizzazione della “vitalità aziendale”
  4. 4. 1.3 Le nuove leve per il successo nel lungo periodo Di seguito vengono specificate funzioni che a parere dello scrivente sono determinanti per il perseguimento dell’eccellenza (oltre alle classiche, tra cui la più importante è la Partnership). <ul><li>R&S Strategica : In raccordo con l’Analisi di mercato e di benchmarking la funzione dovrebbe interessarsi di inserire nella vitalità aziendale processi, concetti e applicazioni che pur non coinvolgendo la Produzione possono dare un plus per il perseguimento della Missione. Un es. è la creazione dell’Ufficio Arte e Domotica, o l’applicazione delle nuove tecnologie per lo svolgimento di funzioni varie (ad. es. l’applicazione della realtà virtuale per la formazione interna o per dare un valore aggiunto ad un’ipotetica rete di show-room). Con la prossima rivoluzione industriale (indotta dallo sviluppo della robotica, delle nanotecnologie, delle biotecnologie, delle nuove energie e dell’industria aerospaziale) l’azienda deve già fare i conti, e vedere le possibili opportunità di business. La funzione proietta l’azienda al di là dei cambiamenti epocali. </li></ul><ul><li>Ufficio Domotica : La domotica è una grossa opportunità di business nel breve periodo (comodità, entertaiment, risparmio energetico), ma soprattutto nel lungo (stazioni spaziali). Per un’azienda che gravita nel settore dell’ICT deve essere una competenza da acquisire. Per le aziende che hanno numerosi punti vendita diretti (GDO o altro) è un modo per poter emozionare la clientela e per ridurre i costi della sicurezza e dell’energia. Per le altre potrebbe essere un modo per costruire un’immagine moderna e vincente (come il “Sony Center” a Berlino). Quindi l’ufficio può essere composto da una sola persona, fino ad arrivare a diventare un’azienda collegata con quella madre. E’ determinante il ruolo della Partnership. </li></ul><ul><li>Ufficio Arte : L’arte e la creatività possono essere una leva per il successo, oltre che possono essere utili a diminuire i costi. Tutta la vitalità aziendale dovrebbe essere ispirata al concetto di arte, perché anche nel fare business si può essere artisti. Il valore aggiunto dell’Ufficio Arte lo potrebbe dare in diversi aspetti della vita aziendale (attività di PR, advertising commerciali ed istituzionali, comunicazione, merchadising, altro), interiorizzando alcuni aspetti e coordinando il lavoro dei partner. La riduzione dei costi potrebbe venire dalla riduzione dei tempi della fornitura o nel creare nuove formule con attività onerose (basti pensare agli allestimenti degli stand nelle manifestazioni fieristiche che dovrebbero provocare emozioni diverse a seconda dei target). L’Ufficio dovrebbe organizzare e coordinare un’infinita energia (a basso costo) che diffusa sul globo può essere relazionata attraverso il Portale Web. Tattiche come i concorsi di idee o blog tematici renderebbero il budget limitato e ad alto valore aggiunto. </li></ul>
  5. 5. PARTE I I – SPUNTI PER LA CORVEGENZA DEI MODELLI: UN UNICO MODELLO UNIVERSALE
  6. 6. SFERA DECISIONALE SFERA delle COMPETENZE SFERA dell’ECONOMIA Pubbliche Relazioni SFERA della VERIFICA SFERA della CIRCOLAZIONE CdA SFERA PRODUTTIVA Formazione SISTEMA ICT Pianificazione Controllo Qualità Integrata CRM Talenti Responsabilità Sociale Stakeholders Modello economicistico Modello dell’uomo Analisi della domanda

×