10 consigli per trasformare un'idea in un sito vincente

1,778 views
1,721 views

Published on

10 consigli per qualificare e trasformare le tue idee in siti potenzialmente vincenti

Published in: Technology
2 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Il posizionamento nella SERP non è un'operazione definitiva nel senso che la concorrenza degli altri siti e numerosi altri fattori sicuramente provocheranno delle variazioni della tua posizione.

    Quindi, dovresti attuare una strategia di posizionamento che tenga in conto questi cambiamenti e progressivamente aiuti la tua posizione a consolidarsi.

    Una delle soluzioni potrebbe essere, per esempio, la creazione di contenuti diversificati al fine di sfruttare l'effetto della universal search nella costruzione delle SERP.

    Ciao
    LT
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Cosa si intende esattamente per 'Non esiste un posizionamento definitivo'? alla pagina 18. Grazie.
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
1,778
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
19
Actions
Shares
0
Downloads
61
Comments
2
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

10 consigli per trasformare un'idea in un sito vincente

  1. 1. OTTIMIZZAZIONE E POSIZIONAMENTO SU WEB Lorenzo Toscano [email_address] 12 Dicembre 2008
  2. 2. <ul><li>Indagine di nicchia </li></ul><ul><ul><li>Individua un argomento ristretto e ben delimitato. </li></ul></ul><ul><li>Studia i web trends </li></ul><ul><ul><li>Quali sono i “comportamenti tipo” degli utenti, nell’ambito della nicchia? </li></ul></ul><ul><ul><li>Cosa cercano? Quali i fabbisogni? </li></ul></ul><ul><li>Profila l’utenza </li></ul><ul><ul><li>Scopri abitudini e gergo degli utenti. </li></ul></ul><ul><ul><li>Prova a ragionare dal punto di vista degli utenti. Cosa è veramente utile per quella tipologia di utenza? </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  3. 3. <ul><li>Osserva la concorrenza </li></ul><ul><ul><li>Ci sono altri siti nell’ambito della stessa nicchia? Quanti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Come funzionano? Come sono fatti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Analizzali criticamente. </li></ul></ul><ul><ul><li>Cosa ti piace, cosa cambieresti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Come attirano gli utenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Naviga i siti, scopri quali argomenti sono più “battuti”. </li></ul></ul><ul><ul><li>Valuta con calma. Confrontati con altri. </li></ul></ul><ul><ul><li>Evita tecnicismi o problematiche implementative. Non è questo il momento! </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  4. 4. <ul><li>Analizza la concorrenza e valuta la tua posizione </li></ul><ul><ul><li>Realisticamente, ci sono spazi per un nuovo sito? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sembra esserci troppa concorrenza? </li></ul></ul><ul><ul><li>Ti è possibile riassumere lo scopo del sito in poche parole (1, 2 o max 3 termini)? </li></ul></ul><ul><ul><li>L’argomento centrale del sito ( topic) può essere sviluppato in sottoargomenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sapresti riassumere ciascun sottoargomento in brevi sequenze di parole (3 o più termini)? </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  5. 5. <ul><li>Analizza la concorrenza e valuta la tua posizione </li></ul><ul><ul><li>Realisticamente, ci sono spazi per un nuovo sito? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sembra esserci troppa concorrenza? </li></ul></ul><ul><ul><li>Ti è possibile riassume lo scopo del sito in poche parole (1, 2 o max 3 termini)? </li></ul></ul><ul><ul><li>L’argomento centrale del sito ( topic) può essere sviluppato in sottoargomenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sapresti riassumere ciascun sottoargomento in brevi sequenze di parole (3 o più termini)? </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com Usa i tool Google Insights e Google Trends . Scopri quanto e quando sono usate le parole su Google. Qual è il loro livello di popolarità?
  6. 6. <ul><li>Analizza la concorrenza e valuta la tua posizione </li></ul><ul><ul><li>Realisticamente, ci sono spazi per un nuovo sito? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sembra esserci troppa concorrenza? </li></ul></ul><ul><ul><li>Ti è possibile riassume lo scopo del sito in poche parole (1, 2 o max 3 termini)? </li></ul></ul><ul><ul><li>L’argomento centrale del sito ( topic) può essere sviluppato in sottoargomenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Sapresti riassumere ciascun sottoargomento in brevi sequenze di parole (3 o più termini)? </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com Usa il tool Strumento per le parole chiave di Google per sviluppare ulteriormente la tua idea con le parole più popolari tra gli utenti.
  7. 7. <ul><li>E’ una buona idea? </li></ul><ul><ul><li>I dati che hai raccolto supportano ancora la tua idea iniziale di creare un sito? </li></ul></ul><ul><ul><li>Cosa offriresti di nuovo agli utenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Quali sono i fattori di differenziazione rispetto alla concorrenza? </li></ul></ul><ul><ul><li>E’ il momento di sintetizzare tutti i dati raccolti in una breve presentazione scritta. </li></ul></ul><ul><ul><li>L’argomento che hai individuato ti appassiona? </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  8. 8. <ul><li>Ragiona in termini di effort </li></ul><ul><ul><li>L’effort è un indice che rappresenta l’entità dei costi e del tempo richiesti per l’implementazione e la manutenzione del sito. </li></ul></ul><ul><ul><li>Un valore alto di effort significa alti costi e tempi lunghi. </li></ul></ul><ul><ul><li>All’inizio della sua vita ogni sito ha un periodo transitorio in cui l’effort si impenna per poi ridursi ed assestarsi su un valore pressoché costante. </li></ul></ul><ul><ul><li>La scala dei valori dell’effort dipende dalla tipologia di sito. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  9. 9. <ul><li>Ragiona in termini di effort </li></ul><ul><ul><li>L’effort è un indice che in sintesi rappresenta l’entità dei costi e del tempo richiesti per l’implementazione e la manutenzione. </li></ul></ul><ul><ul><li>Un valore alto di effort significa alti costi e tempi lunghi. </li></ul></ul><ul><ul><li>All’inizio della sua vita ogni sito ha un periodo transitorio in cui l’effort si impenna per poi ridursi ed assestarsi su un valore pressoché costante. </li></ul></ul><ul><ul><li>La scala dei valori dell’effort dipende dalla tipologia di sito. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com Ogni attività di manutenzione del sito contribuisce ad incrementare l’effort con un andamento analogo a quello descritto (aumenta per poi ridursi ed assestarsi).
  10. 10. <ul><ul><li>Pianifica i costi di base e ricorrenti per l’attivazione del sito (dominio, hosting, infrastruttura, installazione). </li></ul></ul><ul><ul><li>Pianifica costi e tempi di implementazione del sito. </li></ul></ul><ul><ul><li>Pianifica costi e tempi di manutenzione ordinaria del sito (inserimento dei contenuti, gestione quotidiana, costi collaboratori). </li></ul></ul><ul><ul><li>Preventiva, per quanto possibile, costi e tempi di manutenzione straordinaria del sito (p.e. backup, aggiornamenti software, altre variazioni). </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  11. 11. <ul><ul><li>Pianifica i costi di base e ricorrenti per l’attivazione del sito (dominio, hosting, infrastruttura, installazione). </li></ul></ul><ul><ul><li>Pianifica costi e tempi di implementazione del sito. </li></ul></ul><ul><ul><li>Pianifica costi e tempi di manutenzione ordinaria del sito (inserimento dei contenuti, gestione quotidiana, costi collaboratori). </li></ul></ul><ul><ul><li>Preventiva, per quanto possibile, costi e tempi di manutenzione straordinaria del sito (p.e. backup, aggiornamenti software, altre variazioni). </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com Confronta i costi con le aspettative di guadagno. Quanto dovresti guadagnare (e in quanto tempo) per coprire i costi e produrre utili?
  12. 12. <ul><li>Definizione del progetto </li></ul><ul><ul><li>Alloca il budget </li></ul></ul><ul><ul><li>Costruisci il team </li></ul></ul><ul><ul><li>Formalizza la tua idea </li></ul></ul><ul><ul><li>Studia i contenuti </li></ul></ul><ul><ul><li>Disegna l’architettura del sito </li></ul></ul><ul><ul><li>Scegli le tecnologie </li></ul></ul><ul><ul><li>Organizza gli sviluppi in fasi di rilascio progressive </li></ul></ul><ul><ul><li>Definisci una strategia SEO </li></ul></ul><ul><ul><li>Implementa </li></ul></ul><ul><ul><li>Produci i contenuti </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  13. 13. <ul><ul><li>Un sito dovrebbe essere sviluppato, sin dall’inizio, seguendo i principi di ottimizzazione SEO. </li></ul></ul><ul><ul><li>In tal caso, le tecniche e le scelte implementative potrebbero incrementare l’effort iniziale, ma nel contempo contribuiranno ad accelerarne l’assestamento. </li></ul></ul><ul><ul><li>Nel medio/lungo termine l’ottimizzazione aiuta a contenere costi e tempi. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  14. 14. <ul><ul><li>Un sito dovrebbe essere sviluppato, sin dall’inizio, seguendo i principi di ottimizzazione SEO. </li></ul></ul><ul><ul><li>In tal caso, le tecniche e le scelte implementative potrebbero incrementare l’effort iniziale, ma nel contempo contribuiranno ad accelerarne la velocità di assestamento. </li></ul></ul><ul><ul><li>Nel medio/lungo termine l’ottimizzazione aiuta a contenere costi e tempi. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com L’ottimizzazione è da intendersi sia localmente al sito ( on-page ) sia esternamente con riferimento alla rete di collegamenti esterni.
  15. 15. <ul><ul><li>Un sito, sin dall’inizio, dovrebbe essere sviluppato seguendo i principi SEO di posizionamento. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il posizionamento si sviluppa principalmente intorno alle tecniche di scelta e “confezionamento” delle parole chiave. </li></ul></ul><ul><ul><li>Le parole chiave rappresenteranno i punti di aggancio delle pagine del sito con i motori di ricerca. </li></ul></ul><ul><ul><li>I contenuti del sito devono essere organizzati in relazione alle parole chiave individuate. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  16. 16. <ul><ul><li>Un sito dovrebbe essere sviluppato seguendo i principi SEO di posizionamento sin dall’inizio. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il posizionamento si sviluppa principalmente intorno alle tecniche di scelta e “confezionamento” delle parole chiave. </li></ul></ul><ul><ul><li>Le parole chiave rappresenteranno i punti di aggancio delle pagine del sito con i motori di ricerca. </li></ul></ul><ul><ul><li>I contenuti del sito devono essere organizzati in relazione alle parole chiave individuate. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com Un buon posizionamento non può mai prescindere da un’adeguata ottimizzazione.
  17. 17. <ul><ul><li>Fare SEO è un’operazione che può assumere connotazioni complesse, in relazione agli obiettivi prefissati e ai tempi di raggiungimento desiderati. </li></ul></ul><ul><ul><li>E’ molto importante scegliere le risorse giuste per poter costruire progressivamente il proprio know-how SEO . </li></ul></ul><ul><ul><li>Un posizionamento duraturo ed efficace richiede un’azione SEO continua e in grado di adattarsi alle evoluzioni del sito e della concorrenza. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  18. 18. <ul><ul><li>Non esiste un posizionamento definitivo. </li></ul></ul><ul><ul><li>Qualsiasi tecnica SEO richiede una particolarizzazione ed un’applicazione specifica su ogni singolo sito/pagina. Per esempio: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Per pagine “targettate” su parole chiave lunghe (3 o più termini) è più indicata l’ottimizzazione on-page . </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Per pagine “targettate” su parole chiave brevi è più efficace la costruzione di una rete di link esterni diversificata con link inbound autorevoli a tema. </li></ul></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  19. 19. <ul><ul><li>Confeziona la tua identità (e il tuo brand ) sui canali di Social Media . </li></ul></ul><ul><ul><li>Un processo di SEO ha uno sviluppo e una concretizzazione che dipendono da molti fattori e che in generale richiedono tempo per consolidarsi. </li></ul></ul><ul><ul><li>Impara a conoscere le risorse giuste ed impiegale quando effettivamente necessario. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  20. 20. <ul><ul><li>Studia le Best Practices SEO ed applicale con gradualità. </li></ul></ul><ul><ul><li>Costruisci un solido background di conoscenze di base. </li></ul></ul><ul><ul><li>L’efficacia delle tue azioni SEO dipenderà dal grado di convinzione e competenza che avrai maturato progressivamente. </li></ul></ul>http://seostrategy-libro.com
  21. 21. OTTIMIZZAZIONE E POSIZIONAMENTO SU WEB Lorenzo Toscano [email_address] 12 Dicembre 2008

×