Premio solare Europeo: esperienze e progetti

648 views

Published on

Eurosolar “European Association for Renewable Energy” è un’associazione non-profit che svolge il suo lavoro indipendente da partiti politici, istituzioni, imprese e gruppi commerciali.

Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2010

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
648
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Premio solare Europeo: esperienze e progetti

  1. 1. PREMIO SOLARE EUROPEO: ESPERIENZE E PROGETTI arch. Francesca Sartogo,Roma 5 Novembre 2010 Presidente Eurosolar Italia Eurosolar “European Association for Renewable Energy” è un’associazione non-profit che svolge il suo lavoro indipendente da partiti politici, istituzioni, imprese e gruppi commerciali Comitato esecutivvo Sezioni Eurosolar in molte Nazionii Europee Obiettivi:promozione della totale sostituzione dell’energie nucleare e fossili con Fonti di Energie Rinnovabili Attività: Formazione, Comunicazione, pubblicazioni, Piani e Progetti pilota Hermann Scheer, membro del Parlamento Repubblica Federale Tedesca Presidente EUROSOLAR General Chairman WCRE “ World Council for Renewable Energy” rete mondiale per le energie rinnovabili Promosso e organizzato da EUROSOLAR IRENA “International Renewable Energy Agency” fondata da Eurosolar Il 6 Gennaio 2009 con 137 Nazioni EUROSOLAR Kaiser-Friedrich-Straße 11 53113 Bonn, Germany
  2. 2. European Association for Renewable Energies Sezione Italiana Storia: fondata a Roma nel 1992 in Roma svolge il suo lavoro indipendente da partiti politici, istituzioni, imprese commerciali Objettivi :Promozione di Tecnologie per le Energie Rinnovabili, federati a Legambiente, Sigea e le industrie solari del settore CRAER : Centro di Ricerca applicata per le Energie Rinnovabili F. Sartogo architetto, conduce da anni la ricerca rivolta agli studi sulla formazione della città e del territorio. Premio Solare Europeo 2001 Azioni: Formazione, Progetti Pilota, Comunicazione Per l’Architettura e l’Urbanistica SolareRomaVia Bassano del Grappa, 4Magliano SabinaVia Mariano Falconi, 2 Conferenze Solar Expo dal 2003 al 2009
  3. 3. European Association for Renewable Energies Sezione ItalianaComitato Esecutivo Pubblicazioni recenti Presidente Arch. Francesca Sartogo Vice Presidenti Luciana Castellina on. Massimo Serafini Consiglieri Dott. Agr. Giovanni Bianchi Arch. Massimo Bastiani Prof. Arch. Elena Mortola fis. Antonio Bee Prof. Federico Butera Prof. Valerio Calderaro Ing. Gianni Silvestrini
  4. 4. PREMIO SOLARE EUROPEO Le Categorie dei Premi a) Amministrazioni Comunali, Aziende Municipalizzate o Servizi Municipali; b) Imprese industriali, commerciali e aziende agricole; c) Proprietari o utilizzatori di impianti a energie rinnovabili; d) Associazioni nazionali, regionali o locali per la promozione di progetti per le energie rinnovabili; e)Architettura e Urbanistica Solare; f)Progetti media:programmi e dimostrazione per le energie rinnovabili nella Radio e Eurosolar trova e apprezza il Televisione; lavoro innovativo di questi g)Progetti speciali per i sistemi di mobilità con "Pionieri" dellera solare" fin le energie rinnovabili. h) Ricerche universitarie riguardanti l’ dalla loro nascita e li sostiene e architettura solare ed ecosostenibile li sprona con decisione verso lo i) Premio speciale a personalità che hanno sviluppo del loro futuro dimostrato un impegno professionale processo evolutivo. straordinario nel settore; j) Progetti speciali per il terzo mondo k) Premio speciale per il "Sole e lArte" i)Premio Speciale a personalità che hanno dimostrato un impegno professionale straordinario nel settore;P. Dorazio F. Butera, T. Herzog, F. Sartogo S. Los,. G Grassi G. Silvestrini
  5. 5. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2005 BIOENERGIE E MOBILITÀCharlie Rydén – Consorzio FFV e FORD - Introduzione di auto ecologiche SVEZIAFORD FOCUS FFV, modello di auto alimentata con bioetanolo.PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2006 BIOENERGIE E MOBILITÀSistemi Territoriali spa - Coldiretti Veneto – Legambiente - “BIOTRENO”Il PRIMO TRENO ITALIANO A GIRASOLE, esempio concreto di mobilità sostenibile sperimentato edintrodotto nella linea Venezia-Rovigo Emissioni PM10: riduzione del 40% Emissioni SOX: riduzione del 99%
  6. 6. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2000 ENERGIA SOLARE E MOBILITÀKOPF AG – Sviluppo, progettazione e produzione di barche solari fotovoltaicheCONSTANCE SOLAR SHUTTLE: traghetto totalmente alimentato da pannelli fotovoltaici, in serviziodal 1999 tra le città di Gaienhofen (Germania) e Steckborn (Svizzera) sul lago di Costanza. Lunghezza: 20 m. Capienza: 50 passeggeri Velocità di crociera:15 km/h Alimentazione: 52 pannelli da 4,20 kWp Riduzione emissioni: 3400kg CO2 Carburante risparmiato: 400 litri diesel
  7. 7. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2003 ENERGIA SOLARE E MOBILITÀCantieri Costa d’Argento - Ferdinando Vannini: BARCA A VELA ECOLOGICA E SOLAREI pannelli fotovoltaici soddisfano totalmente il fabbisogno energetico della barca ed inoltrealimentano un meccanismo per il sollevamento della deriva retrattile e della tuga
  8. 8. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2008 ENERGIA SOLARE E MOBILITÀFRISIAN SOLAR CHALLENGE - REGATA TRA BARCHE AD ENERGIA SOLARE OLANDALa regata è un ottimo esempio di come è possibile applicare tecniche e tecnologie ecosostenibilinel settore delle imbarcazioni. La manifestazione si svolge ogni due anni coinvolgendo squadreprovenienti da università e aziende di tutto il mondo. PARTECIPANTI ALLA REGATA 2010: 44 SQUADRE
  9. 9. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2010 ENERGIA SOLARE E MOBILITÀBertrand Piccard - SOLAR IMPULSE SvizzeraAereo ultraleggero quadrimotore ad ala alta alimentato ad energia. Lo scopo finale del progetto èquello di dimostrare la possibilità di circumnavigare il globo in 20-25 giorni. Apertura alare: 63,40 m Lunghezza: 21,85 m Velocità di crociera: 70 km/h Cellule fotovoltaiche: 11628 (200 mq) Propulsione: 4 motori elettrici da 10 HP
  10. 10. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2010 ENERGIA SOLARE E MOBILITÀZermatt Bergbahnen AG – Rifugio Alpino e funivia SvizzeraL’impianto fotovoltaico copre il fabbisogno energetico dell’edificio e della funivia.La purezza dell’atmosfera e l’irraggiamento riflesso dall’ambiente circostante consentono unrendimento dei moduli fotovoltaici dell’ 80% superiore a quello ottenibile in pianura. Superficie fotovoltaica: 170 mq Celle fotovoltaiche: celle in silicio policristallino Potenza installata: 22 kW Produzione di energia elettrica: Ca. 37 000 kWh/a
  11. 11. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2000 PROGETTI PER LA CITTÀComune di Perugia - Ecoazioni - Strategie per la mobilità nel centro storico di PerugiaIl Laboratorio di Partecipazione con i cittadini “Futuri assetti del traffico e della mobilità nel centrostorico” dedicato a trovare soluzioni di mobilità alternativa nella città, ha rappresentato uno deicasi più significativi di pianificazione condivisa in Italia.
  12. 12. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2004 LA PEDONALIZZAZIONE DELLA CITTA’Università Roma 3 - Lucia Martincigh - RIQUALIFICAZIONE URBANA PROMPT /CAST EU PROJECTProposta di mobilità alternativa e pedonale per il quartiere Pietra Papa a Roma con l’obiettivo di realizzare una nuovaspazialità stimolante e creativa, atta a promuovere nuovamente i rapporti sociali e culturali.
  13. 13. PREMIO SOLARE EUROPEO PROGETTI PER LA CITTÀComune di Perugia – Jean Nouvel – MINIMETRO PerugiaIl Minimetro è un moderno sistema di trasporto completamente automatizzato su rotaia, con trazionea fune, (detto anche people mover). Limpianto di mobilità alternativa collega la periferia ovest dellacittà con il centro storico e, con il sistema delle scale mobili preesistenti, raggiunge una notevolequalità architettonica.Impianto: 7 stazioni, 25 vetture da 20 postiVelocità di esercizio: 25 km/hPrevisione riduzione traffico: 2/3 milioni veicoli/anno
  14. 14. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2004 PROGETTI PER LA CITTÀBOLZANO - Quartiere CASANOVAL’integrazione tra il nuovo quartiere ecologico ed il centro cittadino è stata raggiunta mediantepercorsi ciclo-pedonali, linee di trasporto pubblico, con una nuova tramvia , una “ferroviametropolitana” e la nuova stazione “Casanova” forte elemento di snodo per la mobilità di tuttal’area. Tali interventi erano previsti nel Piano Urbano della Mobilità al 2020. Piano Urbano della Mobilità 2020
  15. 15. PREMIO SOLARE EUROPEO – Anno 2001 Progetti per la cittàECOCITY - Francesca SartogoProgetto di un quartiere residenziale senza automobili, riqualificazione del trasporto pubblicolocale e regionale con la riconversione elettrica ed il potenziamento della linea esistente dellaFerrovia Centrale Umbra (FCU) in una metropolitana leggera intercomunale. Miglioramento dellaqualità degli spazi urbani per lo sviluppo della mobilità alternativa.
  16. 16. QUALITA’ DELLA MOBILITA’ ALTERNATIVA COME MATRICE DELLA PIANIFICAZIONE URBANA ARTICOLAZIONE DELLA MOBILITA’ CARRABILE E ALTERNATIVA

×