Epub - Corso CIERRE Edizioni
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Epub - Corso CIERRE Edizioni

on

  • 347 views

 

Statistics

Views

Total Views
347
Views on SlideShare
273
Embed Views
74

Actions

Likes
0
Downloads
8
Comments
0

4 Embeds 74

http://www.scoop.it 69
http://www.slideee.com 3
http://www.linkedin.com 1
https://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Epub - Corso CIERRE Edizioni Epub - Corso CIERRE Edizioni Presentation Transcript

  • Pubblicazioni digitali Breve introduzione al formato ePub Corso di aggiornamento Cierre Gruppo Editoriale Via Ciro Ferrari 5 Caselle di Sommacampagna (VR) “content presentation should adapt to the user rather than the user having to a particular representation of content” EPUB 3.0 Specification *Matteo Ziviani
  • Tipologie di e-book Facciamo chiarezza su alcune definizioni Terminologia definizione pbook / p-book “printed book” fa riferimento al libro stampato ebook / e-book “electronic book” cioè un libro elettronico. Il termine è generico e non specifica il formato etext / e-text “electronic textbook”. Edizioni digitali dei libri di testo scolastici esingles / e-singles Ebook brevi di massimo 50 mila caratteri utilizzati per approfondire articoli
  • Il formato epub È un formato standardizzato per lo scambio e la distribuzione di pubblicazioni e documenti esclusivamente digitali. Adatto dove l’elemento preponderante è il testo. Un ePub definisce, rappresenta e codifica in modo semantico i contenuti e li distribuisce in un singolo file compresso (“.epub”) leggibile da diversi reader
  • Confronto con il pdf
  • Epub 2 vs Epub 3 Caratteristiche Epub 2 Epub 3 Funzionalità <nav> N Y Il tag <nav> di html5 sostituisce il documenti NCX che però può essere incluso nella versione 3 per rendere compatibili anche i sistemi di lettura più obsoleti. CSS3 N Y Miglior controllo e gestione del testo e degli elementi grafici. Fogli stile multipli N Y Permette di inserire fogli stile multipli e applicare media query. OTF & WOFF N Y Si possono inserire font che non sono installate nel sistema di lettura incorporandoli nell’epub. Supporto SVG N Y Inserimento di grafica vettoriale inline o come file svg. Metadata N Y La versione 3 presenta una ricca gamma di opzioni per l’aggiunta di metadati, per migliorare la distribuzione.
  • Epub 2 vs Epub 3 #2 Caratteristiche Epub 2 Epub 3 Funzionalità Epub:type N Y Permette di migliorare la semantica dei tag xhtml Epub:trigger N Y Consente la creazione di interfacce utente definite per controllare oggetti multimediali. <binding> N Y Fornisce degli handler script-based per media type non standard MathML N Y Inserimento diretto di codice MathML per la scrittura matematica testuale senza l’utilizzo di immagini Scripting N Y Possibilità di inserire linguaggio javascript per migliorare l’interattività Audio & Video N Y Supporta i rich media element di html5 Media Overlay N Y Funzioni di TTS (pronuncia PLS, SSML) Consente l’utilizzo di SMIL per la rapprensentazione di audio sincronizzato con il testo
  • Comparazione tra device
  • Anatomia di un epub Un epub è creato utilizzando HTML (xhtml5), lo stesso linguaggio di descrizione utilizzato per le pagine web, CSS (Cascading Sheet Style) per la gestione grafica degli elementi e Javascript per poter aumentare eventualmente l’interazione con l’utente, invece tutti i file di configurazione per la visualizzazione della pubblicazione sono in formato XML. Il vantaggio di utilizzare queste tecnologie già note nel mondo del web porta ad avere un ampio range di lettori e-reader hardware e software compatibili.
  • Il futuro? Streaming book • La filosofia di base è “books as data” cioè insieme di dati e “content negotiation” cioè il server invia i contenuti adattati alle condizioni del device • Quindi è un libro dove i contenuti sono divisi in “pezzi” e che risiedono su un server • I dati verranno inviati, tramite la rete, come pacchetto unico, il quale risponderà alle caratteristiche del reader
  • Streaming book
  • Tradotto Il testo risiederà su un server, dove potrà contenere anche traduzioni in diverse lingue. Quando un reader apre il “contenitore” del libro, il server invierà il testo in funzione della lingua settata nelle preferenze, invierà le immagini di formato, risoluzione e colore adeguati al reader, layout adattati alla dimensione del display e infine se presenta video e/o audio, file del formato corretto, dimensione e compressione
  • Come lavorano gli editori? Software di impaginazione oppure Software di impaginazione + Plug-in terze parti Conversione (manuale o automatica)
  • Come lavorano gli editori? DocBook XML, TEI AsciiDoc Altre tipologie di formati + eventuali arricchimenti
  • Dall’autore all’editore Altre tipologie di formati Autore Redattore .doc / .docx XML + XSLT + Framework
  • Cos’è HTML? • È un linguaggio di Markup. Cioè applicare delle etichette (tag) per descrivere gli elementi in modo corretto. Perché? • Logica Semantica • Formato standard e compatibilità • Adattabile
  • Esempio <h1>Ebook, il declino degli eReader e l’ascesa dei tablet</h1> <p>Non sempre l’innovazione tecnologica paga. Lo sa bene l’americana <strong>Barnes &amp; Noble</strong>, che nel suo ultimo trimestre ha visto le perdite nel mercato digitale mangiarsi i profitti delle sue storiche (nonché fisiche) librerie.</p>
  • Come si scrive un tag ELEMENTI <tag /> TAG ELEMENTO CON ATTRIBUTI <tag attributo=“valore” […] /> CONTENITORI <tag > contenuto vario </tag> TAG CONTENITORI CON ATTRIBUTI <tag attributo=“valore” […] > contenuto vario </tag>
  • Cos’è CSS? • È un insieme di regole che applicano la veste grafica a uno o più documenti HTML Perché? • Selettori diversi per applicare la grafica (id, classi, tag) • Usa il concetto di cascata • È possibile creare elementi e layout responsivi
  • Esempio h1 { color: #F00; text-align: center; page-break-before: always; } p { font-size: 1em; line-height: 1.3em; text-align: right; } .evidenziazione { background-color: #FF0; padding: 2px; }
  • Come si scrive uno stile SELETTORE { attributo: valore; attributo: valore; attributo: valore; […] }
  • HTML e HTML+CSS
  • File di configurazione opf • È chiamato Package Document • Ha estensione “.opf” • Diviso in tre parti  Metadata: contiene le informazioni riguardanti la pubblicazione ed è utile per le biblioteche/librerie per classificare la pubblicazione  Manifest: è lista di risorse che compongono la pubblicazione  Spine: determina l’ordine di visualizzazione e di lettura delle risorse
  • Esempio <?xml version="1.0" encoding="UTF-8" standalone="yes"?> <package xmlns="http://www.idpf.org/2007/opf" unique-identifier="bookid" version="2.0"> <metadata xmlns:dc="http://purl.org/dc/elements/1.1/"> <meta name="cover" content="copertina.jpg" /> <dc:title>Epub 3.0 Guida</dc:title> <dc:creator>Matteo Ziviani</dc:creator> <dc:description>Fasi per realizzare una pubblicazione elettronica</dc:description> <dc:publisher>Narcissus Self Publishing</dc:publisher> […] </metadata> <manifest> <item id="CoverImage" href="CoverImage.xhtml" media-type="application/xhtml+xml" /> <item id="frontespizio" href="frontespizio.xhtml" media- type="application/xhtml+xml" /> <item id="capitolo-1" href="capitolo-1.xhtml" media-type="application/xhtml+xml" /> <item id="capitolo-2" href="capitolo-2.xhtml" media-type="application/xhtml+xml" /> […] </manifest> <spine toc="ncx"> <itemref idref="CoverImage" linear="no"/> <itemref idref="frontespizio" /> <itemref idref="capitolo-1" /> <itemref idref="capitolo-2" />
  • Media Type riconosciuti Media type immagini Applicazione Image/gif Immagini GIF Image/jpeg Immagini JPEG Image/png Immagini PNG Image/svg+xml Documenti/sintassi SVG Media type Applicazioni Applicazione Application/xhtml+xml Documenti XHTML Application/x-dtbncx+xml Documenti NCX Application/vnd.ms-opentype Font OpenType Application/font-woff Font WOFF Application/smil+xml Documenti SMIL Application/pls+xml Text-to-speech (TTS)
  • Media Type riconosciuti Media type Testo Applicazione text/mathml Sintassi mml Text/css File/sintassi CSS Text/javascript File/sintassi Javascript Media type Audio/Video Applicazione Audio/mpeg File mp3 Audio/webm File webm (vorbis codec) Audio/ogg File Ogg (vorbis codec) Video/webm File webm (VP8 video codec) Video/ogg File Ogg (Theora video codec) Video/mp4 File MP4 (H.264 video codec e AAC audio codec Non tutti i reader supportano tutti i codec, quindi sarebbe buona norma inserire entrambi i formati specificando ambedue le <source> attraverso il tag <video>
  • Cover size ottimali Copertina interna: Usare una risoluzione di almeno 72 dpi, la larghezza deve essere larga almeno 1400px ed è consigliato mantenere una proporzione tra i lati di 6:9 o 6:9,6 con una dimensione di peso inferiore ai 2Mb Copertina esterna: è la copertina che si va a piazzare sugli scaffali delle varie librerie. Il file di copertina deve essere in formato JPG, in alta risoluzione. Esso deve essere di almeno 1875x2500 pixel affinché l’ebook vada in vendita su Amazon ed Apple.
  • Cover size EBOOK COVER SIZE SPECIFICATIONS BY eBOOK SITES: Kobo Immagine di copertina non superiore a 2 MB. Formato JPG o PNG Amazon KDP Minimo 1000px per il lato lungo e 325 per il lato corto. Rapporto altezza/larghezza 1.6. Formato JPG o TIFF. Formato ideale 1563x2500 px Apple Ibooks Almeno 1400px di larghezza. Formato JPG o PNG Barnes and Noble Non più di 2 MB. Larghezza ideale 1400px. Formato JPG o PNG
  • Test epub Il test di un epub sarebbe opportuno farlo sia a livello hardware, cioè testarlo direttamente sui device e-reader ma anche a livello software, provandolo sulle app di lettura più utilizzate, previo una verifica di conformità del file. 1)Per verificare la conformità del file (preflight) si possono utilizzare tre strumenti:  Epub Check  Il servizio online dell’IDPF  Flight Crew
  • Test epub 2) Per verificare il risultato finale visivo è utile testare la pubblicazione su diverse applicazioni di lettura come:  Readium  Adobe Digital Edition  Ibooks (app nativa di IOS)  Kobo (app scaricabile dal sito)  Kindle Previewer (se si pensa di venderla anche tramite amazon convertendola nel suo formato proprietario) È consigliato testarla anche su un e-ink reader per vedere la resa cromatica in B/N (16 livelli di grigio)
  • Test epub 2) Per verificare il risultato finale visivo è utile testare la pubblicazione su diverse applicazioni di lettura come:  Readium  Adobe Digital Edition  Ibooks (app nativa di IOS)  Kobo (app scaricabile dal sito)  Kindle Previewer (se si pensa di venderla anche tramite amazon convertendola nel suo formato proprietario) È consigliato testarla anche su un e-ink reader per vedere la resa cromatica in B/N (16 livelli di grigio)
  • Test epub 2) Per verificare il risultato finale visivo è utile testare la pubblicazione su diverse applicazioni di lettura come:  Readium  Adobe Digital Edition  Ibooks (app nativa di IOS)  Kobo (app scaricabile dal sito)  Kindle Previewer (se si pensa di venderla anche tramite amazon convertendola nel suo formato proprietario) È consigliato testarla anche su un e-ink reader per vedere la resa cromatica in B/N (16 livelli di grigio)
  • Tips per la creazione 1. Aumenta la conoscenza di HTML e CSS 2. Seleziona un font adeguato e utilizza font free. Ricorda che spesso i reader non tengono in considerazione la tua scelta di font e la sostituiscono con le loro font di sistema. 3. Stilizzare i link e differenziarli da altri elementi. 4. I lettori aggiungono automaticamente i margini destro e sinistro, quindi non forzarli. 5. Per i testi utilizzare unità di misura proporzionali (em) 6. Quando è possibile usare SVG che sono scalari. 7. Utilizza i giusti strumenti. Adobe Indesign può essere un punto di partenza ma non è adatto per il fine tuning. 8. Separa il contenuto dalla presentazione. Il codice deve essere semanticamente corretto. I lettori che fanno uso di riproduzione TTS devono essere in grado di interpretare il contenuto. Attenzione all’utilizzo di immagini che contengono testo e ricorda l’attributo alt alle immagini.
  • Tips per la creazione #2 9. Con iOS prova a disattiva le impostazioni di default di ibooks per valutare le differenze e rendersi conto delle scelte stilistiche e cromatiche. 10. Usa colori ad alto contrasto, perché alcuni reader usano display e-ink (B/N) 11. Valuta correttamente se per gli elementi audio e video è meglio l’inserimento, lo streaming o link a repository dedicati. 12. Non inserire numeri di pagina o riferimenti fissi. Il layout e reflowable. 13. In funzione del prodotto valuta correttamente il layout, se Fixed o reflow. 14. Gli elementi cliccabili non devono essere più piccoli di 45 pixel, il puntatore non è visibile perché nei tablet c’è il tocco (touch) e la precisione nell’uso del dito e minore della precisione nell’uso di un puntatore
  • Contatti Matteo Ziviani Scuola Grafica Cartaria «San Zeno» Via Don G. Minzoni 50 - Verona m.ziviani@sanzeno.org zivianimatteo@gmail.com @matteoziviani