web 2.0 quinta parte

  • 263 views
Uploaded on

web 2.0: wiki e social network

web 2.0: wiki e social network

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
263
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
2

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Autore: Angelo Panini IL WEB 2.0 5 a PARTE: WIKI E SOCIAL NETWORK
  • 2. 3° ELEMENTO: I WIKI Per far questo i wiki devono permettere di gestire l’intero ciclo dell’informazione senza passaggi tra applicazioni informatiche I WIKI sono siti i cui contenuti sono sviluppati e possono essere modificati in collaborazione da tutti gli utilizzatori che ne hanno accesso Il primo wiki è stato il Portland Pattern Repository , creato da Ward Cunningham
  • 3. nata nel 2001, all'inizio di aprile 2008, conteneva in totale più di 10 milioni di voci, 34 milioni di pagine (modificate 470 milioni di volte) in 250 lingue/versioni differenti un'enciclopedia online, multilingue, a contenuto libero, redatta in modo collaborativo da volontari e sostenuta dalla Wikimedia Foundation, un'organizzazione senza fine di lucro Il wiki più noto è sicuramente wikipedia
  • 4. Wikipedia , insieme alle altre enciclopedie del genere, fa parte del KNOWLEDGE BASED ON LINE Costituisce uno dei dieci siti più visitati al mondo con oltre 60 milioni di accessi al giorno e 11 milioni di utenti registrati I wiki possono essere generali come Wikipedia o settoriali come Sensei 's Library , QuestionsSurLAlimentation , websemantique.org , forum xulfr.org , newlimits.org , Wikiartpedia , WikiBattei ecc.
  • 5.
    • Documentare progetti informatici, ad esempio Dotclear , SlackFR , EagleFaq , Manuel Blender francophone , ecc.
    Ma i wiki possono anche servire per: 2.Realizzare Progetti collaborativi come Planète couleurs (festival dei viaggi), Tela_Insecta (Network degli Entomologi Francofoni), le Journal International des Quartiers (Giornale Internazionale dei Quartieri), Nasgaïa (distribuzione Linux), CPDL (la Choral Public Domain Library)
  • 6. 3.Knowledge base d'impresa , per permettere di condividere conoscenze e di comunicare in seno all'impresa 4.Wiki comunitarie , che raccolgono persone attorno ad un argomento al fine di incontrarsi, di dividere la conoscenza, ecc. Per esempio: Guide de voyages , Bennilogia 5.Wiki personali che servono strumenti di produttività e di gestione dell'informazione: dal block-notes evoluto fino all'applicazione molto varia come un'agenda
  • 7. Elementi chiave della crescita dei wiki sono: la capacità di lavorare in gruppo , la possibilità di collaborare e la disponibilità a condividere le proprie conoscenze, tramite:
    • clipborad e notebook on line
    • lavagne virtuali condivise
    • appositi software wiki
    • suite for working on line
    • wiki classici
  • 8. Le clipboard e i notebook on line permettono di prendere appunti on line e condividere brevi testi con altri utenti
  • 9. Lavagne virtuali condivise mettono a disposizione Strumenti per il disegno e la scrittura condivisa
  • 10. appositi software wiki consentono di lavorare su un progetto condiviso ad esempio collaborare alla stesura di un documento in piccoli gruppi
  • 11. Le suite for working on line Mettono a disposizione in rete tutto ciò che serve per il lavoro d’ufficio senza dover installare nulla sul proprio PC, dall’editor di testi al foglio elettronico passando per il presentation manager
  • 12. I wiki istituzionali sono il social networking per eccellenza per la condivisione e la realizzazione di importanti progetti
  • 13. Recentemente si stanno anche sviluppando piattaforme on line che permettono agli utenti di crearsi dei personali siti web sociali (social websites) e/o reti sociali (social networks) senza avere la minima cognizione di programmazione
  • 14. Il caso più eclatante di sito di social network è Un sito creato nel 2004 da un universitario americano diciannovenne per mantenere i contatti tra studenti di tutto il mondo che è diventata una rete sociale che abbraccia trasversalmente oltre 100 milioni di utenti nel mondo