Autore: Angelo Panini 1 a  PARTE ASPETTI GENERALI MOODLE
Moodle è una piattaforma per l’e-learning che consente in modo estremamente agevole di progettare, erogare, gestire e diff...
IL SITO DI MOODLE Si trova all’indirizzo:  http:// moodle.org
Moodle si basa su una tecnologia semplice, leggera, ed efficiente ed è facile da installare su qualsiasi computer che poss...
Con Moodle è inoltre possibile: <ul><li>visualizzare qualsiasi contenuto elettronico: Word, Powerpoint, Flash, Video, Suon...
Moodle viene distribuito gratuitamente con licenza Open Source e costituisce una valida alternativa per la formazione onli...
la diffusione di Moodle nel mondo Viene utilizzato da oltre 100.000 utenti iscritti, in 140 paesi, in 70 lingue, con circa...
Moodle viene così continuamente sviluppato da numerosi webmaster sparsi nel mondo che cercano di coniugare al meglio la pr...
Moodle costituisce un supporto tecnologico ideale per un'efficace organizzazione e conduzione di percorsi di formazione. E...
La struttura modulare di Moodle fornisce un valido supporto all’attività didattica : <ul><li>per la facilità di creazione ...
Il sito è gestito da un amministratore principale indicato durante l’installazione, che in seguito può a sua volta assegna...
http:// moodle.org / course / view.php ?id=38  corso demo delle funzioni di Moodle. ULTERIORI IMFORMAZIONI http:// docs.mo...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Moodle prima parte: aspetti generali

11,791

Published on

Moodle prima parte: aspetti generali

Published in: Education, Technology
1 Comment
20 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
11,791
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
22
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
20
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Moodle prima parte: aspetti generali

  1. 1. Autore: Angelo Panini 1 a PARTE ASPETTI GENERALI MOODLE
  2. 2. Moodle è una piattaforma per l’e-learning che consente in modo estremamente agevole di progettare, erogare, gestire e diffondere corsi di formazione on-line a qualsiasi tipologia di comunità. La parola MOODLE era in origine un acronimo di Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment (Ambiente di Apprendimento Dinamico Modulare Orientato agli Oggetti), ma è anche un verbo che descrive il processo di vagare attraverso qualcosa che spesso porta a momenti di introspezione e creatività CARATTERISTICHE DI MOODLE Moodle e stato progettato da un informatico ed educatore, in base ai principi del “costruttivismo sociale”. Martin Dougiamas Creator & Lead Developer
  3. 3. IL SITO DI MOODLE Si trova all’indirizzo: http:// moodle.org
  4. 4. Moodle si basa su una tecnologia semplice, leggera, ed efficiente ed è facile da installare su qualsiasi computer che possieda PHP mentre per funzionare richiede solo un database SQL (per esempio MySQL) che è anche in grado di condividere. TECNOLOGIA Il programma può essere scaricato liberamente nell’area download del sito http://download.moodle.org dell’organizzazione di Moolde. Sempre in questo sito esistono aree informative e di supporto con i relativi materiali (alcuni anche in italiano).
  5. 5. Con Moodle è inoltre possibile: <ul><li>visualizzare qualsiasi contenuto elettronico: Word, Powerpoint, Flash, Video, Suoni, ecc. </li></ul><ul><li>caricare e gestire i file sul server, o ancora crearli utilizzando i moduli web (testo o HTML) </li></ul><ul><li>creare un collegamento a contenuti esterni in rete </li></ul>Moodle è compatibile con i principali standard e funziona su computer windows, mac e linux. Mentre la maggior parte delle aree di immissione di testo (risorse, interventi nel forum, annotazioni nel diario, etc) può essere modificata utilizzando un semplice editor HTML.
  6. 6. Moodle viene distribuito gratuitamente con licenza Open Source e costituisce una valida alternativa per la formazione online ai software commerciali a pagamento. Può essere copiato, usato e modificato a condizione di: <ul><li>fornire la fonte ad altre specifiche </li></ul><ul><li>non modificare e non rimuovere l'autorizzazione ed il copyright originali </li></ul><ul><li>applicare agli altri la stessa licenza </li></ul>Un’organizzazione ha accesso completo al codice sorgente e può anche apportare modifiche allo stesso. DISTRIBUZIONE
  7. 7. la diffusione di Moodle nel mondo Viene utilizzato da oltre 100.000 utenti iscritti, in 140 paesi, in 70 lingue, con circa 8.000 siti registrati ed è diventato un ambiente di riferimento per quanti siano interessati a creare comunità formative on-line basate su modalità collaborative di apprendimento. In Italia Moodle viene usata in più di 500 enti formativi tra cui almeno 50 università.
  8. 8. Moodle viene così continuamente sviluppato da numerosi webmaster sparsi nel mondo che cercano di coniugare al meglio la progettazione informatica con quella formativa e collaborativa, mettendo liberamente a disposizione i risultati ottenuti. Anche in Italia esiste una vasta a e vivace comunità di “Moodlers” che hanno realizzato un sito di documentazione sul programma: http:// docs.Moodle.org / it
  9. 9. Moodle costituisce un supporto tecnologico ideale per un'efficace organizzazione e conduzione di percorsi di formazione. E' accessibile e fruibile facilmente con l’utilizzo di un browser e la sua semplicità di gestione non richiede particolari conoscenze e competenze informatiche. DIDATTICA L’interfaccia intuitiva di Moodle permette agli Insegnanti di creare facilmente i corsi. Per garantire la riservatezza docenti e gli allievi,accedono alle aree dei singoli corsi tramite password. Gli Studenti devono solo essere capaci di navigare in Internet per utilizzarlo.
  10. 10. La struttura modulare di Moodle fornisce un valido supporto all’attività didattica : <ul><li>per la facilità di creazione dei corsi </li></ul><ul><li>per la semplicità di gestione di contenuti e attività formative </li></ul><ul><li>per la flessibilità e la possibilità di personalizzare i percorsi </li></ul><ul><li>per la presenza di una serie di strumenti molto ampia e articolata </li></ul>Le attività standard che Moodle mette a disposizione sono: compiti, domande, forum, diari, risorse (cioè contenuti del corso), quiz, sondaggi, inchieste, e altro ancora All’interno della piattaforma è sempre disponibile un’area in cui si può visualizzare e scaricare il materiale didattico messo a disposizione dai docenti su supporto informatico.
  11. 11. Il sito è gestito da un amministratore principale indicato durante l’installazione, che in seguito può a sua volta assegnare tale ruolo ad altri. Un account di amministratore controlla la creazione di corsi e assegna docenti e studenti ai corsi. Gli studenti hanno un profilo base on line che possono sviluppare inserendo foto e descrizione personale. Qualora sia richiesto, è possibile proteggere gli indirizzi di posta elettronica affinché non siano visualizzati. AMMINISTRAZIONE Un singolo Moodle è in grado di supportare migliaia di corsi in buone condizioni di sicurezza per gli utenti:
  12. 12. http:// moodle.org / course / view.php ?id=38 corso demo delle funzioni di Moodle. ULTERIORI IMFORMAZIONI http:// docs.moodle.org / it / sito di documentazione su Moodle. http:// demo.moodle.org / sito nel quale è possibile &quot;giocare&quot; a fare l'amministratore, il docente o lo studente di Moodle. http:// moodle.org / course / view.php ?id=23 pagine in italiano del sito istituzionale di Moodle. http:// download.moodle.org / sito da cui scaricare Moodle http:// moodle.org / sito istituzionale di Moodle

×