Autore: Angelo Panini 5 a  PARTE LE PIATTAFORME DI E-LEARNING  E-LEARNING
Ambiente di lavoro in rete Lezioni, Esempi, Case study, Esercizi,  Test, … per fare simulazioni Competenze didattiche Disc...
<ul><li>facilità uso (per lo studente e per il docente) </li></ul><ul><li>possibilità  di pubblicare o produrre i material...
Un  Content Management System  ( CMS ) è un software installato su un server che permette la realizzazione e gestione dei ...
La nozione di &quot;piattaforma di e-learning&quot; va da un semplice sito web con forum e chat, modulo di registrazione, ...
Tecnicamente una piattaforma e-learning è un insieme di moduli per l'apprendimento, tra loro connessi. Ogni modulo rappres...
In questo modo si possono: <ul><li>adattare le prestazioni del sistema alle esigenze di diversi tipi di utilizzatori (fles...
<ul><li>il modello formativo che si intende adottare </li></ul><ul><li>il tipo e la qualità dei rapporti che l’uso di una ...
<ul><li>la sicurezza e l’affidabilità dei componenti </li></ul><ul><li>la compatibilità dei sistemi di LCMS (Learning Cont...
<ul><li>Integrabilità : con qualsiasi altro sistema presente nel mercato </li></ul><ul><li>Scalabilità : per adattarsi e c...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

e-learning quinta parte

904

Published on

e-learning: le piattaforme di e-learning

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
904
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

e-learning quinta parte

  1. 1. Autore: Angelo Panini 5 a PARTE LE PIATTAFORME DI E-LEARNING E-LEARNING
  2. 2. Ambiente di lavoro in rete Lezioni, Esempi, Case study, Esercizi, Test, … per fare simulazioni Competenze didattiche Disciplinari e pedagogiche che devono apportare gli insegnanti Per fare e-learning servono Multimediale che abbia particolari caratteristiche Materiali didattici
  3. 3. <ul><li>facilità uso (per lo studente e per il docente) </li></ul><ul><li>possibilità di pubblicare o produrre i materiali didattici </li></ul><ul><li>possibilità di monitorare i percorsi </li></ul><ul><li>possibilità di interagire tramite messaggi, forum e chat </li></ul>Caratteristiche richieste a un ambiente per e-learning: Dall’evoluzione dei CMS sono nate delle strutture (piattaforme) apposite per l’e-learning
  4. 4. Un Content Management System ( CMS ) è un software installato su un server che permette la realizzazione e gestione dei contenuti di siti web, senza particolari conoscenze tecniche dell'utilizzatore Un Learning Management System ( LMS ) è un insieme di programmi (piattaforma applicativa) che permette l'erogazione di corsi in modalità e-learning. Una Piattaforma di e-learning ( LCMS ) è un software che permette di creare un ambiente virtuale di apprendimento e gestire l’intero processo di formazione on line.
  5. 5. La nozione di &quot;piattaforma di e-learning&quot; va da un semplice sito web con forum e chat, modulo di registrazione, login e accesso riservato ai contenuti, sino ad un'applicazione web in grado di gestire, erogare, monitorare centinaia di corsi e migliaia di utenti, con strumenti integrati, raffinati, con elevato livello di interazioni, collaborazioni e qualità d'uso. Il mercato delle piattaforme di e-learning è molto ricco e vivace, sia in campo nazionale che internazionale. Esistono piattaforme di e-learning distribuite gratuitamente ed altre che costano decine di migliaia di euro, e non sempre un costo elevato è indice di maggiore qualità
  6. 6. Tecnicamente una piattaforma e-learning è un insieme di moduli per l'apprendimento, tra loro connessi. Ogni modulo rappresenta un blocco funzionale e corrisponde ad esigenze che possono essere didattiche, amministrative o gestionali. L’architettura modulare consente di aggregare o riordinare moduli senza alterare il funzionamento interno degli elementi preesistenti e dunque il sistema si può espandere sia in orizzontale che in verticale. <ul><li>gli utenti </li></ul><ul><li>i contenuti </li></ul><ul><li>il processo di formazione </li></ul>Fondamentalmente una piattaforma di e-learning deve permettere di gestire:
  7. 7. In questo modo si possono: <ul><li>adattare le prestazioni del sistema alle esigenze di diversi tipi di utilizzatori (flessibilità) </li></ul><ul><li>effettuare aggiornamenti che rispondano a nuove esigenze degli utenti (adeguamento) </li></ul>Grazie alla struttura modulare della piattaforma di e-learning è possibile creare elementi di apprendimento autonomi e autoconsistenti, che poi si possono aggregare in modo differenziato per generare più corsi o attuare una reale personalizzazione che tenga conto delle competenze in ingresso e delle necessità formative dei diversi studenti.
  8. 8. <ul><li>il modello formativo che si intende adottare </li></ul><ul><li>il tipo e la qualità dei rapporti che l’uso di una piattaforma permette nel corso </li></ul><ul><li>le risorse tecnologiche compatibili con il modello formativo adottato </li></ul>Nella scelta di una piattaforma, i fattori da tenere in considerazione sono: <ul><li>in autoistruzione </li></ul><ul><li>Collaborativo </li></ul><ul><li>laboratoriale </li></ul>il modello formativo che si intende adottare può essere: I principali strumenti d'interazione in una piattaforma sono i classici forum, chat, videochat, ecc.
  9. 9. <ul><li>la sicurezza e l’affidabilità dei componenti </li></ul><ul><li>la compatibilità dei sistemi di LCMS (Learning Content Management System) con i contenuti proposti </li></ul><ul><li>l'efficacia e la facilità di interagire e collaborare </li></ul><ul><li>l'usabilità e l’accessibilità d'uso da parte degli utenti e dello staff </li></ul><ul><li>la potenza delle funzioni di amministrazione e monitoraggio </li></ul>La qualità della tecnologia di un corso è influenzata da: <ul><li>tra utente e i contenuti materiali del corso </li></ul><ul><li>tra diversi attori del corso </li></ul><ul><li>nella piattaforma </li></ul>Il tipo di interazioni che si vuole privilegiare può essere:
  10. 10. <ul><li>Integrabilità : con qualsiasi altro sistema presente nel mercato </li></ul><ul><li>Scalabilità : per adattarsi e crescere in potenza ed efficienza in modo proporzionale al numero di utenti che la usano </li></ul><ul><li>Modularità : per consentire un rapido adattamento e riconfigurazione ai possibili diversi contesti d'uso ed esigenze </li></ul><ul><li>Usabilità : semplice ed immediata da usare perché la poca familiarità con gli strumenti della tecnologia non deve essere un ostacolo per l’e-learning </li></ul><ul><li>Accessibilità : anche agli utenti con disabilità che non devono incontrare ostacoli nell'accesso ai contenuti ed alle funzioni della piattaforma. </li></ul>Una piattaforma deve possedere anche i seguenti requisiti di carattere generale:

×