Your SlideShare is downloading. ×
0
IL BRAND IN RETE:       Se ne parla?     E se se ne parla,come e quanto se ne parla?                    Mestre Venezia - T...
Il web 2000-2010:una crescita esponenziale   Dal 2000 l’utilizzo del web nel mondo         è aumentato del 444,8%         ...
2011: siamo tutti online, e tu? Oggi quasi due miliardi di persone nel mondo hanno accesso alla rete, con una  crescita m...
E quindi?Questo significa che il consumatore è più maturo              nell’utilizzo del mezzo web.Cosa fa online: Lavora...
Il brand in rete:                       la presenza volontaria Sito istituzionale Ufficio stampa online Adv Social med...
Il brand in rete:                        la presenza involontaria                                                         ...
Come controllare              la presenza involontaria?      MONITORAGGIO e ASCOLTO attraverso brand reputation tools     ...
La presenza involontaria:VOLUME       ALTO / MEDIO / BASSOINTERVENTI     POSITIVI / NEUTRI / NEGATIVI                IL BR...
Come intervenire sulla presenza   involontaria negativa? 1. INDIVIDUAZIONE DELLA PROBLEMATICA     problematica diffusa   ...
Focus on: INFLUENCER Si tratta di una persona come noi, non necessariamente un opinion leader  conosciuto Non importa qu...
Focus on: PR ONLINE Contatto diretto con chi ne parla, che ha influenza nella rete Contatto con l’utente Creazione di u...
Se vogliamo far parlare di noi nel web        ci sono infinite strade.              Ma un consiglio:  FATE SORRIDERE LE PE...
L’UMORISMO L’umorismo non è sempre garanzia disuccesso, ma se utilizzato insieme a un   design accattivante, nel contesto ...
Old Spice. Smell like a man, man.                        [video]                            180 brevi video per risponder...
Jennifer Aniston goes viral for Smartwater                  [video] Data pubblicazione: 7 marzo 2011                     ...
Le potenzialità della rete            IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
Siete pronti a far parlare sempre di più?                 Alcuni consigli:   ASCOLTATE                                    ...
GRAZIE!
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Il brand in rete: se ne parla? E se se ne parla, come e quanto se ne parla?

348

Published on

In occasione del XII Executive Summit sul Marketing e la Comunicazione (Lazise, 30-31 marzo 2011) Linkness tiene una conferenza dal titolo "Il brand in rete: se ne parla? E se se ne parla, come e quanto se ne parla?"

Il workshop si propone di offrire suggerimenti utili per realizzare l'innovazione d'impresa in ottica 2.0 attraverso esempi e casi reali. La parte teorica e le case histories presentate daranno ai partecipanti utili spunti su quanto sia importante analizzare, studiare, capire se, come e quanto un brand è diffuso.

Guarda le slide utilizzate durante la presentazione di Linkness al summit sul marketing e la comunicazione.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
348
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Il brand in rete: se ne parla? E se se ne parla, come e quanto se ne parla?"

  1. 1. IL BRAND IN RETE: Se ne parla? E se se ne parla,come e quanto se ne parla? Mestre Venezia - Tel. 041.916757 - www.linkness.com
  2. 2. Il web 2000-2010:una crescita esponenziale Dal 2000 l’utilizzo del web nel mondo è aumentato del 444,8% IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  3. 3. 2011: siamo tutti online, e tu? Oggi quasi due miliardi di persone nel mondo hanno accesso alla rete, con una crescita media nellultimo anno del 35% circa Italia: Sono 33,4 milioni, pari al 70% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni, gli italiani che dichiarano di avere accesso alla rete Nel 2011 è fondamentale che un brand sia presente in rete IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  4. 4. E quindi?Questo significa che il consumatore è più maturo nell’utilizzo del mezzo web.Cosa fa online: Lavora/cerca lavoro Cerca informazioni su prodotti e viaggi Prenota viaggi, compra online Si diverte Conosce persone/parla con gli amici IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  5. 5. Il brand in rete: la presenza volontaria Sito istituzionale Ufficio stampa online Adv Social media marketing Mobile Iniziative speciali e promozioni per far sperimentare il brand IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  6. 6. Il brand in rete: la presenza involontaria Forum alfemminile.it: “Avete mai comprato le borse Louis Vuitton? Per me sono fantastiche…” Commenti/opinioni utente, positivi o negativi Facebook: “Non vedo l’ora di bere un bel bicchiere di Coca-Cola”  Citazioni: il brand entra nella vita quotidiana Facebook: “Chiara ha cominciato ad usare l’Oroscopo di Internazionale” Partecipazione alle esperienze proposte dal brand IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  7. 7. Come controllare la presenza involontaria? MONITORAGGIO e ASCOLTO attraverso brand reputation tools Tool gratuiti Tool acquistabili(Google, Alexa, Blogpulse, Twitter (Social Media Monitoring/Web Analyser, Topsy, Social Mention) Monitoring proposti da alcune agenzie) Report IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  8. 8. La presenza involontaria:VOLUME ALTO / MEDIO / BASSOINTERVENTI POSITIVI / NEUTRI / NEGATIVI IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  9. 9. Come intervenire sulla presenza involontaria negativa? 1. INDIVIDUAZIONE DELLA PROBLEMATICA  problematica diffusa + utenti  problematica ristretta alcuni utenti Possono essere influencer? 2. INDIVIDUAZIONE DEGLI INFLUENCER 3. COME INTERVENIRE? IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  10. 10. Focus on: INFLUENCER Si tratta di una persona come noi, non necessariamente un opinion leader conosciuto Non importa quante connessioni/contatti questa persona abbia Potrebbe essere anche il vicino che ne sa più di noi Se coinvolto in maniera appropriata dal brand, potrà svolgere il ruolo di “ambasciatore” influenzando positivamente le opinioni relative a quel brand o prodotto IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  11. 11. Focus on: PR ONLINE Contatto diretto con chi ne parla, che ha influenza nella rete Contatto con l’utente Creazione di una sezione customer care all’interno del sito Creazione di una community Attività di ufficio stampa Attività di diffusione di notizie anche in canali non ufficiali (come blog, forum etc) > buzz marketing Far conoscere personalmente il brand inviando omaggi od organizzando brand experience IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  12. 12. Se vogliamo far parlare di noi nel web ci sono infinite strade. Ma un consiglio: FATE SORRIDERE LE PERSONE! IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  13. 13. L’UMORISMO L’umorismo non è sempre garanzia disuccesso, ma se utilizzato insieme a un design accattivante, nel contesto giusto, nei canali giusti e dopo un attento esame degli obiettivi può portare risultati straordinari. IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  14. 14. Old Spice. Smell like a man, man. [video]  180 brevi video per rispondere alle domande dei consumatori Nelle prime 24 ore ha ricevuto quasi 6 milioni di visualizzazioni  Il terzo giorno ha raggiunto più di 20 milioni di visualizzazioni Il profilo Twitter di Old Spice ha aumentato i follower del 2700%  Nella pagina fan di Facebook le interazioni sono aumentate dell’800% Il traffico del sito Oldspice.com è aumentato del 300% Con un +55% delle vendite Old Spice è #1 al mondo tra i bagnoschiuma da uomo IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  15. 15. Jennifer Aniston goes viral for Smartwater [video] Data pubblicazione: 7 marzo 2011  Nelle prime 24 ore ha spopolato con più di 400mila visualizzazioni Numero visualizzazioni: 8.491.192  Tutti i più famosi blogger di moda, costume, informatica, marketing ne hanno parlato sin dall’8 marzo È stato condiviso da utenti in tutto il mondo in tutti i social network  Il blog The Daily What ha scritto: “Questa è la cosa peggiore con cui i vostri occhi entreranno in contatto, per sempre.”  per gli scopi della pubblicità, limportante è che se ne parli. Obiettivo raggiunto! IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  16. 16. Le potenzialità della rete IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  17. 17. Siete pronti a far parlare sempre di più? Alcuni consigli: ASCOLTATE INTERAGITE DIVERTITE Ma soprattutto: DIVERTITEVI IL BRAND IN RETE: SE NE PARLA? E SE SE NE PARLA, COME E QUANTO SE NE PARLA?
  18. 18. GRAZIE!
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×