• Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
59
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. EURISTICHE ASSOCIATIVE TRA VARIABILI COGNITIVE DEI DISTURBI ALIMENTARI E CREDENZE SULLA FORMA FISICA Confalonieri, L. 1, 3, 4 , Ruggiero, G.M. 1 Alighieri, S. 2 , Sacco, M., 1 Cattaneo, S. 1 1 Studi Cognitivi, Milano 2 Studi Cognitivi, Modena3 Dipartimento Scienze Umane “Riccardo Massa”, Università di Milano Bicocca 4 Dipartimento Salute Mentale, A.O. “Guido Salvini”, Garbagnate M., Milano
  • 2. FRAMEWORK TEORICO Vincoli del funzionamento cognitivo umano categorizzazione e Valutazione della probabilità che certi token (eventi, caratteristiche, esemplari) appartengano a una certo type o categoriaRagionamento estensionale, Ragionamento euristico intuitivorazionale formale violazione della regola congiunzionebasato su leggi di probabilità: e euristica della rappresentatività:es. Regola congiunzione: “la probabiltà di un evento è valutata in base al gradoP (A&B) < P (B) corrispondenza/somiglianza tra un esemplare (token) e una categoria(Kyburg, 1983; Zadeh, 1978) (type)”; Tversky & Kahneman, 1983 09/04/13 L. Confalonieri 2
  • 3. FRAMEWORK TEORICO Euristica della Rappresentatività “Linda ha 31 anni, è nubile, estroversa, molto  Sportellista 3 brillante e laureata in filosofia. banca Quando era studentessa, era molto interessata ai problemi di discriminazione  Femminista 1 e di giustizia sociale, e partecipò anche a dimostrazioni anti nucleari”  Femminista & 2 sportellista banca Per valutare la probabilità che Linda appartenga a una categoria (femminista, sportellista di banca) gli individui valutano la TIPICALITA’ della DESCRIZIONE di LINDA RISPETTO A DIVERSE CATEGORIE: • più elevata tipicalità per “femminista” (A) • A&B “Sportellista & femminista” PIU’ RAPPRESENTATIVO rispetto a “B” “Sportellista” VIOLAZIONE DELLA REGOLA della CONGIUNZIONE09/04/13 L. Confalonieri 3
  • 4. FRAMEWORK TEORICO Disturbo Comportamento Alimentare: compensazione illusoria alla percezione di mancanza di controllo e all’ossessione relativa a un’autostima percepita come perfezionisticamente inadeguata focalizzata sul cibo e forma corporea (Fairburn, Shafran, & Cooper, 1999). Legame tra perfezionismo patologico e disturbi alimentari, mediato da una bassa percezione di controllo e bassa autostima (Sassaroli, Gallucci, & Ruggiero, 2007) Generalmente verificato da studi correlazionali mediante questionari autosomministrati (Sassaroli, Gallucci, & Ruggiero, 2008; Sassaroli & Ruggiero, 2010)09/04/13 L. Confalonieri 4
  • 5. DOMANDA di RICERCA Se studi correlazionali sottolineano l’associazione tra perfezionismo e DCA mediato da bassa percezione di controllo e bassa autostima Esistono processi euristici che generano contenuti cognitivi associanti personalità perfezionista e credenze sulla forma fisica di magrezza ? Quale credenza sulla forma fisica ha maggiore probabilità di essere associata al prototipo di personalità perfezionista?09/04/13 L. Confalonieri 5
  • 6. OBIETTIVO e IPOTESI Obiettivo: Verificare l’esistenza di euristiche intuitive associanti il perfezionismo in diversi domini e le credenze sulla forma fisica Ipotesi: Si ipotizza che prototipi di personalità perfezionista siano associati con maggiore probabilità a credenze sulla forma fisica di magrezza rispetto a credenze sulla forma fisica sovrappeso (contenuto euristico) Questo contenuto euristico deriverebbe dall’utilizzo di processi cognitivi intuitivi euristici più che da forme di ragionamento formale e razionale09/04/13 L. Confalonieri 6
  • 7. METODOStudio semi-sperimentaleCampione: soggetti genere femminile non-DCA, n. 21 età media = 18 anni (d.s.=0,66 anni) + n. 19 età media = 28 anni (d.s. = 2,01)Compito sperimentale: versione modificata del compito di Kahneman & Tversky(1982) per la valutazione della probabilità nell’ambito della cognizione sociale• Presentazione dei profili di personalità perfectioniste (alti standards, timore deglierrori; Frost et al., 1990)• valutazione della probabiltà di frasi (randomizzate) riguardanti la persona descrittanel profilo:  frase razionalmente coerente con il profilo: “la persona si comporta coerentemente per raggiungere standard perfezionistici”  frase riguardante la forma corporea di magrezza: “la persona è magra”  frase riguardante la forma corporea sovrappeso: “la persona è grassa”  combinazione di frase razionalmente coerente con il profilo & magra  combinazione di frase razionalmente coerente con il profilo & grassa 09/04/13 L. Confalonieri 7
  • 8. 3 profili personalità perfezionista nel dominio ordine/pulizia e lavoro (randomizzati) ESEMPIO: Silvia ha 33 anni, è sposata e lavora come esperta di marketing presso una multinazionale. Non sopporta il disordine e lo sporco né a casa né in ufficio, le piace molto avere tutte le sue cose organizzate ed esattamente al loro posto. Per lei essere una persona estremamente ordinata e organizzata è fondamentale per sentirsi una persona di valore Silvia sistema in continuazione la propria casa  indizio razionalmentecoerente con il profilo Silvia è grassa  frase forma fisica grassa Silvia è magra  frase forma fisica magra Silvia è grassa e sistema in continuazione la propria casa  indiziorazionalmente coerente + grassa Silvia è magra e sistema in continuazione la propria casa  indiziorazionalmente coerente + magra 09/04/13 L. Confalonieri 8
  • 9. RISULTATI Valori più bassi = maggiore probabilità 10 P< 9 8,15 Silvia magra 8 7,38 7 Silvia grassa Probabilità 6 Silvia sistema in 5 3,9 continuazione la casa 4 Silvia magra e sistema in 3 2,48 continuazione la casa 1,81 2 Silvia grassa e sistema in 1 continuazione la casa P> 0• “Silvia sistema la casa” valutato come massimamente probabile (sig .002): fraserazionalmente coerente• “Magra” più probabile di “Grassa” (sig .000): euristica intuitiva associativa• “Magra e sistema la casa” e “Sistema la casa” considerate come egualmente probabili (sig .737): euristica intuitiva prevale sulla regola di congiunzione probabilistica• “Magra” considerata come più probabile rispetto a “Grassa e sistema la casa” (sig .000): anche in presenza di un indizio razionale i soggetti valutano come più probabile lacaratteristica “Magra” rispetto a “Grassa e sistema la casa” 09/04/13 L. Confalonieri 9
  • 10. RISULTATI Valori più bassi = maggiore probabilità 10,00 P< 9,00 Veronica magra 8,00 6,81 7,00 Veronica grassa Probabilità 6,00 5,52 4,81 5,05 Veronica controlla 5,00 documenti 4,00 Veronica magra e controlla 3,00 documenti 1,90 2,00 Veronica grassa e P> 1,00 controlla documenti 0,00 ● “Controlla i documenti e le pratiche” valutata come massimamente probabile (sig .001): frase razionalmente coerente ● le differenze tra probabilità attribuita alle frasi “Magra” e “Grassa” NON SONO STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVE09/04/13 L. Confalonieri 10
  • 11. RISULTATI 10 9 Probabilità "Veronica magra" 8 7,55 7 6 5,52 Età 18 5 4 Età 28 Valori più bassi = maggiore probabilità 3 2 1 0 Perfezionismo ambito lavoro 10“Magrezza” valutata come più probabile 9 Probabilità "Silvia magra" 8 riguardo ai profili perfezionistici 7 5,8 sia in ambito del lavoro che 6 Età 18 5 4,05 in ambito ordine/pulizia Età 28 4 3dalle ragazze più giovani rispetto alle più 2 adulte 1 0 (Z -2,52; sig. 011); (Z -1,98; sig. 048) Perfezionismo ambito ordine/pulizia 09/04/13 L. Confalonieri 11
  • 12. DISCUSSIONE• Associazione euristica tra la credenza forma corporea magra e prototipo diperfezionismo nel dominio di “ordine e pulizia” ma non nel dominioprofessionale: maggiore salienza e tipicalità della credenza sulla forma coproreadi magrezza per il dominio “ordine e pulizia”• Prevalenza di euristiche intuitive su ragiornamento formale: • maggiore attenzione e salienza della credenza magrezza rispetto all’indizio razionale coerente con il profilo perfezionista: attenzione selettiva sulla magrezza che porta ad ignorare l’ indizio razionale se associato alla forma fisica “grassa”; • violazione della regola di congiunzione probabilistica: “Sistema la casa” e “Magra & sistema la casa” considerate egualmente probabili anche se “Magra & sistema la casa” è una combinazione di due caratteristiche 09/04/13 L. Confalonieri 12
  • 13. DISCUSSIONE• Associazione euristica tra perfezionismo e magrezza confermata nell’ambito diordine/pulizia ma non in ambito del lavoro nel nostro campione di soggetti nonaffetti da DCA: • somiglianze tra specifici aspetti compulsivi di DOC e DCA, in particolare dell’anoressia nervosa (Halmi, et al., 2003; Bastiani, et al., 1996) • associazione tra perfezionismo nel lavoro e magrezza potrebbe risultare presente nei pazienti con diagnosi di DCA: correlazione positiva tra “Insoddisfazione corporea” e associazione euristica tra perfezionismo nel lavoro e magrezza (probabilità attribuita alla frase “Veronica è magra”)• Ragazze più giovani (età media 18) presentano associazioni euristiche piùsalienti rispetto alle donne più adulte (età media 28): periodo critico per esordioDCA (Patton, et al. 1999; Levinsohn, et.al., 2000) 09/04/13 L. Confalonieri 13
  • 14. CONCLUSIONIPunto di partenza esplorativo: Rilevanza di tali evidenze basate su studio semi-sperimentale per  processo di costruzione di modelli teorici ad oggi supportati principalmente da studi correlazionali  identificazione di variabili cognitive come potenziali fattori di rischio e target di prevenzione primaria Spunti clinici e applicativi: assessment, ristrutturazione, consapevolezzametacognitiva di contenuti e processi euristici associanti perfezionismo emagrezza Step futuri: inclusione di un campione clinico di pazienti con diagnosi diDCA (preferibilmente AN)09/04/13 L. Confalonieri 14
  • 15. Grazie per l’attenzione! lindaconfalonieri@gmail.com09/04/13 L. Confalonieri 15