Your SlideShare is downloading. ×
0
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Metodologia Galli 2008 Parte1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Metodologia Galli 2008 Parte1

1,519

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,519
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Metodologia Progettuale / Filosofia del progetto Prof. Luca Galli lgalli@pobox.com Presentazione per il corso NABA Media Design a.a. 2007-2008 Parte I: Metodo, metodologia ed epistemologia
  • 2. Project Management Design Research Design Management Design theories Design Methodology Philosophy of Design Metodologia progettuale Filosofia del progetto Scienze dell’organizzazione Scienze umane Scienze della comunicazione Filosofia Filosofia teoretica Psicologia Storia della filosofia Psicosocioanalisi Estetica Filosofia della Scienza Etica Filosofia della Tecnica Filosofia morale
  • 3. “I termini design, macchina, tecnica, ars e arte sono strettamente collegati l’uno all’altro, ognuno è impensabile a prescindere dagli altri” Vilém Flusser: sulla parola design
  • 4. Scongelare i pensieri “Raccontano gli antichi di una città immaginaria in cui le parole si congelano per il freddo e poi per il caldo si scongelano, così che gli abitanti sentono d’estate quel che si sono detti d’inverno. La favola si riferisce alla filosofia, forma di sapere a effetto ritardato, che richiede tempo per essere assimilata: ciò che sul suo conto si apprende da giovani resta in noi come congelato e si capisce solo col crescere, a contatto con i problemi di volta in volta incontrati” Fonte: Bodei, R. (2005) Una scintilla di fuoco. Invito alla filosofia, Bologna: Zanichelli.
  • 5. La filosofia come mezzo “E’ quanto mai esatto e perfettamente giusto dire che ‘la filosofia non serve a niente’. L’errore è soltanto di credere che, con questo, ogni giudizio sulla filosofia sia concluso” Heidegger, Introduzione alla metafisica Fonte: Bodei, R. (2005) Una scintilla di fuoco. Invito alla filosofia, Bologna: Zanichelli.
  • 6. Ridisegnare mappe “Proprio in questi periodi di accentuata crisi, la filosofia svolge il suo compito più importante: ridisegna criticamente le variazioni delle mappe di senso, orienta nuovamente gli individui rispetto ai continui mutamenti di assetto delle idee e dei valori, distrugge modi di pensare inadeguati, settari o menzogneri” Bodei, Una scintilla di fuoco Fonte: Bodei, R. (2005) Una scintilla di fuoco. Invito alla filosofia, Bologna: Zanichelli.
  • 7. Project Management Design Research Design Management Design theories Design Methodology Philosophy of Design Metodologia progettuale Filosofia del progetto Scienze dell’organizzazione Scienze umane Scienze della comunicazione Filosofia Filosofia teoretica Psicologia metodo Storia della filosofia Psicosocioanalisi Estetica Filosofia della Scienza Etica Filosofia della Tecnica Filosofia morale
  • 8. studio scientifico dei metodi (o delle metodologie) insieme di procedimenti metodologia procedimento di indagine ordinato, ripetibile e autocorreggibile Filosofia metodo Storia della filosofia Filosofia della Scienza “metodo scientifico” Fonte: Abbagnano, N. (1961-1998) Dizionario di filosofia, Torino: UTET.
  • 9. La nuova scienza: “tutto comincia con le navi”  Il Seicento, secolo della rivoluzione scientifico-tecnologica e alba della modernità  Viaggio, scoperta, conquista come metafore: la nuova scienza, “America della conoscenza”  “Tutto comincia con le navi” (Vita di Galileo, Brecht)  Strumenti, artefatti e invenzioni: l’emergenza della tecnica
  • 10. Galileo e il metodo sperimentale  Conoscenza teorica e prassi operativa  Prove di osservazione a sostegno della teoria copernicana  Crateri e montagne sulla Luna: in pezzi la “fabbrica dei cieli” della tradizione
  • 11. Cartesio: “Discorso sul metodo” (1637)  Introduzione a tre trattazioni scientifiche  Dubbio metodico e spirito dei nuovi filosofi della natura  “Mettono in dubbio ogni cosa e sciolgono ogni vincolo” (John Donne)
  • 12. Cartesio: “Discorso sul metodo” (1637)  Esercizio del dubbio fino alla determinazione di idee chiare e distinte  Scomposizione dei problemi in parti elementari  Inferenze per gradi successivi fino alle conclusioni di livello più alto (risolvere i problemi con ordine, partendo dai più facili e andando verso i più complessi)  Revisioni dettagliate e complete
  • 13. Uso moderno e contemporaneo studio scientifico dei metodi (o delle metodologie) insieme di procedimenti metodologia Una particolare tecnica di ricerca Ogni ricerca od orientamento di ricerca procedimento di indagine ordinato, ripetibile e autocorreggibile, Filosofia che garantisce il conseguimento di metodo Storia della filosofia Filosofia della Scienza risultati validi “metodo scientifico” Fonte: Abbagnano, N. (1961-1998) Dizionario di filosofia, Torino: UTET.
  • 14. Design Research Design theories Design Methodology Philosophy of Design Metodologia progettuale Filosofia del progetto Scienze umane Filosofia Filosofia teoretica Storia della filosofia Epistemologia Filosofia della Scienza Filosofia della Tecnica
  • 15. Nascita e affermazione dell’organizzazione tecnica-industriale Il metodo della scienza è l’unico metodo valido Il metodo della scienza va esteso a tutti i campi Scienza come unica dell’indagine e dell’attività conoscenza possibile umana Positivismo Saint-Simon, Comte Metodo scientifico Filosofia metodo Storia della filosofia Filosofia della Scienza Fonte: Abbagnano, N. (1961-1998) Dizionario di filosofia, Torino: UTET.
  • 16. Karl Popper filosofo della scienza e della politica  Criterio di demarcazione tra teorie scientifiche e non: falsificabilità, confutabilità o controllabilità (vs. confermabilità)  Congetture e confutazioni  Lo “sforzo di guerra”: la Società aperta e i suoi nemici  Cattiva maestra televisione
  • 17. Paul K. Feyerabend filosofo della scienza e della politica  Formazione e primi scritti nell’alveo della riflessione filosofica sull’empirismo  Insegnamento a Berkeley, California, culla del movimento degli studenti negli anni Sessanta  Retorica, ironia e atteggiamenti anti-istituzionali
  • 18. Luria, The Making of Mind Braccialetto Luna Moneta Fonte: Feyerabend, Dialogo sul Metodo
  • 19. Boring figure
  • 20. Feyerabend “dadaista”  Stile provocatorio e irriverente del dadaismo e delle Avanguardie  Feyerabend, “un impertinente dadaista e non un serio anarchico”  Anarchismo metodologico e non politico
  • 21. “Contro il metodo” (1970 e 1975)  Il progetto con Imre Lakatos Pro e contro il metodo  Razionalismo e irrazionalismo nella scienza (e in termini generali)  La negazione dell’esistenza di un metodo scientifico  Impatto nel dibattito filosofico e nella cultura, rottura e rappresentazione critica della scienza come disciplina e ambito sociale
  • 22. “Contro il metodo”: il caso Galileo  Critica della fisica e della cosmologia aristotelica nonostante l’adesione al senso comune  Trucchi psicologici, propaganda, criteri estetici  Razionalità dei difensori della tradizione rispetto al quadro teorico fornito dalla medesima tradizione  Galielo eroe della rivoluzione scientifica  Rivoluzione scientifica come paradigma di radicale cambiamento concettuale
  • 23. “Contro il metodo”: anything goes  Normatività inefficace se non dannosa di approcci quali falsificazionismo, metodologia dei programmi di ricerca  Giudizi di valori occultati sotto forma di regole  In generale, metodologie come potenziale inibizione del progresso  Unica regola (paradossale): qualsiasi cosa può andare bene  Anarchismo metodologico (“per i metodi, contro il metodo”)
  • 24. Storia della scienza e della tecnica  Feyerabend evoca Lenin: i metodologi non rendono giustizia al “labirinto di interazioni” della storia; conseguenze pratiche: la classe rivoluzionaria deve dominare tutte le forme dell’attività sociale ed essere pronta alla sostituzione “più rapida e inattesa” di una forma con l’altra  Epistemologia storica nella tradizione culturale francese  La diffusione della filosofia della scienza in Italia; la Storia del pensiero filosofico e scientico di Ludovico Geymonat
  • 25. Pluralismo delle tradizioni e controllo democratico  Il dominio dell’Occidente e la subordinazione dei saperi e delle pratiche sconfitte, minoritarie, non ufficiali; “tutte le tradizioni hanno eguali diritti e dovrebbero avere eguale accesso al potere”  Separazione tra Stato e Scienza (accanto alla separazione tra Stato e Chiesa); mettere la scienza “sotto il controllo democratico”  La critica alla “Big Science” dalla controcultura al senso comune
  • 26. L’ideale di una società libera  Il richiamo a John Stuart Mill e alla tradizione libertaria e radicale  Contro la tirannia della maggioranza  La natura umana come “un albero che ha bisogno di crescere e di svilupparsi in ogni direzione”  Educare alla libertà attraverso la pluralità dei metodi e delle tradizioni: insegnare il creazionismo accanto alla biologia evoluzionista
  • 27. Progresso o mutazione degli stili? Feyerabend riprende Riegl: l’arte non procede per sviluppo progressivo e lineare ma come una successione di forme stilistiche
  • 28. Liberararsi da ogni tirannia concettuale One of my motives for writing Against Method was to free people from the tyranny of philosophical obfuscators and abstract concepts such as ‘truth’, ‘reality’, or ‘objectivity’, which narrow people's vision and ways of being in the world. Formulating what I thought were my own attitude and convictions, I unfortunately ended up by introducing concepts of similar rigidity, such as ‘democracy’, ‘tradition’, or ‘relative truth’. Now that I am aware of it, I wonder how it happened. Feyerabend

×