• Save
Mobile Strategy and Marketing 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Mobile Strategy and Marketing 2013

on

  • 2,504 views

Aggiornamento con qualche dato e considerazione su come impostare una strategia mobile, quali opzioni scegliere tra mobile site, mobile Web App e mobile app nativa. Errori da evitare per promuovere la ...

Aggiornamento con qualche dato e considerazione su come impostare una strategia mobile, quali opzioni scegliere tra mobile site, mobile Web App e mobile app nativa. Errori da evitare per promuovere la tua Mobile App su un App Store

Statistics

Views

Total Views
2,504
Views on SlideShare
2,362
Embed Views
142

Actions

Likes
23
Downloads
0
Comments
0

4 Embeds 142

http://www.digitalmarketinglab.it 128
http://www.dml.it 10
https://www.linkedin.com 2
http://www.linkedin.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NoDerivs LicenseCC Attribution-NoDerivs License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • D&G (Dolce & Gabbana) ha sviluppato sia un Mobile Site  sia una Brand App per iPhoneTrussardi per ora solo il Mobile Site..
  • D&G (Dolce & Gabbana) ha sviluppato sia un Mobile Site  sia una Brand App per iPhoneTrussardi per ora solo il Mobile Site..
  • Content Based (delivery di contenuti e servizi, )Local based (geolocalizzazione, infotraffico, store locator..)Community Based Web Based (Servizi Web su Iphone..)
  • Ogni scalino della scala rappresenta un consumatore maggiormente coinvolto nell’onda anomala rispetto allo scalino + in basso. Per raggiungere uno scalino un consumatore deve compiere almeno una attività almeno 1 volta al mese

Mobile Strategy and Marketing 2013 Mobile Strategy and Marketing 2013 Presentation Transcript

  • Leonardo Bellini leonardo@dml.it http://www.dml.it http://www.digitalmarketinglab.it Twitter: @dmlab Mobile: strategy, marketing e apps
  • AGENDA • Mobile Scenario, alcuni dati in Italia e nel mondo • Alcuni dati sull‟utilizzo Mobile in Italia e nel mondo • Come definire la mia presenza e strategia sul Mobile? • Come segmentare la mia Mobile target audience • Definire obiettivi, strategie e selezionare le tecnologie
  • Mobile Scenario: alcuni dati di mercato Scenario internazionale e alcuni dati del mercato italiano | 3
  • A PROPOSITO DEL MOBILE… | 4
  • Il 2014 sarà veramente l‟anno del mobile Quando è stata la prima volta in cui si è detto «è l’anno del mobile»?
  • 2014, l’anno del Mobile?
  • L’ecosistema mobile Più Smartphone che Pc entro la fine del 2014 Più navigatori Internet da Mobile che da Pc nel 2014 2 Milioni 100 Mbps di banda di Mobile App disponibili grazie alle reti LTE 500 Mila Oltre App ottimizzate per Tablet Oltre 150 Miliardi di Mobile App scaricate
  • La situazione in Italia Oltre 1 ora spesa al giorno per navigare da Mobile 24 milioni Oltre 100 città di Mobile Surfer al mese già coperte dal 4G 37 milioni di Smartphone in circolazione 59% 7,5 milioni di Tablet in circolazione penetrazione degli Smartphone 2,5 Miliardi di Mobile App scaricate
  • Mobile Economy: i nuovi mercati I nuovi mercati Mobile Internet I mercati tradizionali 12,000Mln +33% Contenuti a pagamento fruiti tramite Smartphone o Applicazione 1.663 Mln € Fonia Mobile € -10% 10,000 8,000 ~+60% 530 Mln € 6,000 10,897 9,831 4,000 2,000 Mobile Advertising +100% >200 Mln € 0 2012 2013 Messaggistica P2p (Sms/Mms) 7,000 Mln € Mobile Commerce +255% 510 Mln € 6,000 5,000 -3% 4,000 Mobile Business App +15% 500 Mln € 3,000 2,000 1,000 2,741 2,653 2012 2013 0
  • Nuove opportunità per i Brand Mentre su tutti i media tradizionali l‟attenzione dei consumatori continua a decrescere, l‟attenzione degli utenti su Mobile continua a salire
  • Tempo speso vs Investimenti pubblicitari Il Mobile tuttora è il canale dove si investe meno rispetto al tempo speso da parte dei consumatori
  • Ciò che potreste aver sentito almeno un paio di volte... Entro il 2014 la navigazione su Mobile supererà la navigazione su Desktop Non avere una presenza Mobile oggi è equivalente a non avere una presenza Internet nel 1999 Morgan Stanley, Dic. 2009
  • Le 4 C del comportamento dell’utente Mobile Il mobile diventerà il nuovo 24/7 Digital Hub
  • Mobile Movement http://www.google.com/think/research-studies/the-mobile-movement.html | 14
  • Mobile Playbook di Google http://www.themobileplaybook.com/it/ | 15
  • Mobile Experience 14/12/2013 Come creare una mobile experience consistente
  • Le prime domande • Per sviluppare brand engagement e generare benefici economici con il mobile dovremmo investire nello: 1. Sviluppare una Mobile App 2. Ottimizzare il Sito web per una fruizione Mobile 3. Entrambi? | 17
  • Analizza il livello di soddisfazione della mobile experience dei tuoi clienti • Compara il livello di soddisfazione e i tassi di conversione tra: • Desktop Web • Mobile Web • Mobile App È difficile riuscire a creare una mobile experience soddisfacente, con gli stessi livelli di soddisfazione e conversione del Desktop Web | 18
  • Confronto Desktop, App, Mobile web Sarah Bailie, Mobile Commerce Mgr a Debenhams UK | 19
  • Sito web ottimizzato per il Mobile • E‟ il punto di partenza di una presenza strategica mobile • Investimenti in mobile adv. e mobile search rendono più facile per il consumatore trovare il tuo sito su mobile web (accesso via browser) Il 2014 sarà davvero l‟anno del sorpasso? | 20
  • Mobile Internet • La navigazione via mobile browsing sta crescendo 150% anno per anno • Gli analisti prevedono il sorpasso del mobile browsing entro il 2013-2014 • Le giovani generazioni navigano moltissimo via mobile • 1/3 di loro è disposto a cambiare brand in caso di una mobile experienza non soddisfacente [SmartInsights 2013] | 21
  • Google Research • Solo il 20% dei Brand ha un sito ottimizzato per il mobile • Secondo le statistiche di analytics il tasso di rimbalzo per accesso ai siti mobile è del 79% CONOSCI: 1. % DI VISITE AL TUO SITO VIA MOBILE 2. FREQUENZA DI RIMBALZO VIA MOBILE | 22
  • % Traffico via mobile: circa 18% Frequenza di rimbalzo via mobile: 80% Analisi sul sito www.digitalmarketinglab.it | 23
  • Secondo Google la % media di traffico via mobile di un sito si attesta attorno al 20% [Google Analytics] | 24
  • ESERCITAZIONE Utilizzate la piattaforma di web analytics (es. Google Analytics) del vostro sito per misurare: • Percentuale di visitatori provenienti da dispositivi mobile • Frequenza di rimbalzo del segmento “Mobile users” • Tempo medio di navigazione e Pageview /visita per il segmento “mobile user”. • Quali differenze di comportamento notate tra i visitatori “mobile” e i visitatori “web”? | 25
  • Non è più un Nice to have… Non ottimizzare il proprio sito per il Mobile ha lo stesso effetto che chiudere il tuo negozio nella via principale del centro.. | 26
  • Mobile Internet Design 2 ragioni chiave: 1. Consumer Intent: chi cerca un prodotto e poi lo acquista via Mobile impiega circa 1 ora Lo stesso processo viene svolto in 1 mese via PC Sul mobile vogliamo trovare, accedere e acquistare in maniera semplice e veloce.. [Ricerca Microsoft] | 27
  • Diversità negli schermi e device Solo in UK: 600 tipi differenti di handset 5 sistemi operativi 1 ora Ci sono molti vincoli: - Flash per iOs User | 28 Si fa presto a dire Mobile…
  • E‟ davvero così importante ottimizzare il proprio sito per il Mobile? Dipende molto dal settore Solo il 5% del traffico Web per i Siti B2b proviene dal Mobile. Per settori come abbigliamento, Largo consumo, elettronica etc. La percentuale di traffico può arrivare al 50% | 29
  • Subway riceve il 50% del suo traffico da mobile tra le 12.00 e le 13.00 dei giorni feriali | 30
  • PROGETTARE UNA MOBILE WEB APP | 31
  • 6 key Issue da considerare 1. Identifica se il browser sta usando un PC o un mobile device Ci sono dei redirect ad una versione mobile del sito? Esempio: http://www.autoglass.co.uk/ -> http://m.autoglass.co.uk 1.Rileva traffico via mobile e ridirigi il traffico verso un mobile URL | 32
  • Autoglass Mobile Site Versione mobile del sito, sviluppata con Jquery Mobile | 33
  • Script detection www.detectmobilebrowsers.mobi | 34
  • ESERCITAZIONE • Andate sul vostro sito aziendale navigando dal vostro handset. • Che tipo di sito visualizzate? • C‟è un redirect automatico ad un nuovo URL? • Il sito è ottimizzato per il vostro handset? • Ripetete l‟esperimento, se possibile, per: • Tablet (iPad, Android..) • Altro Smartphone | 35
  • ESERCITAZIONE IL TUO SITO E‟ OTTIMIZZATO PER IL MOBILE? FEATURE IPHONE ANDROID SMARTPHONE IPAD ANDROID TABLET HOME PAGE GRAFICA NAVIGAZIONE RICERCA AVETE SVILUPPATO UN SITO AD HOC ? | 36
  • Sviluppare un sito ottimizzato 2. definisci per quali Device e sistemii operativi desideri che il tuo sito sia ottimizzato. Quali sono i dispositivi che supporti? Devi gestire il trade-off tra massima reach e ottimizzazione della mobile experience solo per un sottoinsieme di device | 37
  • Selezionare il subset giusto • Iphone ha una penetrazione del 12% • Significa che l‟88% degli utenti mobile utilizza altri device, browser, schermi e risoluzioni differenti.. • I 10 dispositivi più diffusi coprono il 25% del totale dei device | 38
  • Ottimizzare la mobile experience • È possibile rilevare il tipo di device dalla prima sessione sul Server • Si fa il matching istantaneo con un DB contenente le caratteristiche di tutti i device • Device Atlas è uno dei database open source che fornisce questo servizio | 39
  • Device Atlas | 40
  • Device Anywhere http://www.keynotedeviceanywhere.com/ | 41
  • Kit di device per testing Tutti i device utilizzati per testare il sito della BBC | 42
  • Ottimizzare il sito web per il mobile 3. Definire in che modo il contenuto sarà adattato per il Mobile Puoi pensare di mostrare lo stesso identico contenuto oppure una versione ridotta di contenuti, specifica per la fruizione via Mobile Esempio: se il tuo sito presenta un‟animazione Flash fornisci un contenuto alternativo per iPhone.. | 43
  • Ottimizzare il sito web per il Mobile 4. Progetta e costruisci Ogni contenuto Mobile dovrebbe essere raggiungibile con al massimo 3 click Considera le best practice per la mobile usability: Test di usabilità: - Tempo per completare un task specifico - Soddisfazione dell‟utente al completamento del task | 44
  • Verifica 4 top user tasks 1. Browse: decidi le categorie chiave da mostrare 2. Search: stabilisci se è + importante la navigazione o la ricerca per il tuo sito; per un sito di ticketing la search è + importante 3. Branding messages: evidenza sul brand e sul servizio 4. Support: solitamente il customer service è importante | 45
  • ESERCITAZIONE • ANALIZZA QUESTI 4 ELEMENTI (Browse, Search, Branding, Support) PER I SEGUENTI SITI: • www.nordgren.com • www.camozzi.com • www.festo.com | 46
  • ESERCITAZIONE EFFETTUA IN BENCHMARK TRA CONCORRENTI FEATURE BROWSE SEARCH BRANDING SUPPORT | 47 SITO 1 SITO 2 SITO 3 SITO 4
  • 4 opzioni per il Mobile design 1. Semplice sito Mobile (contenuti differenti) 2. Screen Scrape (stessi contenuti) 3. Responsive design (stessi contenuti, differente mobile styling) 4. Sito web HTML5 aka Mobile Web App (stessi contenuti, differente mobile styling) | 48
  • 1. Mobile site distinto • E‟ il metodo più semplice, si costruisce un sito mobile distinto (es. http://m.company.com) • Contenuti, layout, stili, hosting differenti • Approccio valido per small business, dove non si richiede un aggiornamento frequente | 49
  • 1. Mobile site distinto Non è l‟approccio consigliato nel medio-lungo termine perché: • richiede la duplicazione di contenuti • richiede investimenti di strumenti differenti e risorse (il sito è distinto) • non fornisce una mobile brand experience consistente | 50
  • 2. Mobile site modello “Screen Scrape” Alcuni brand di alto profilo hanno optato per una soluzione temporanea: • creazione di una versione semplice con pochi contenuti • Nessuna integrazione con il back-end • È una soluzione rapida che non comporta conflitti tra i 2 team di sviluppo (web e mobile) | 51 Esistono dei template facilmente applicabili
  • 3. Responsive design Si basa sul principio di sviluppare un solo sito, fruibile e ottimizzato per differenti fruizioni (web, tablet, handset) • Elimina le distinzioni tra sito web e mobile site • Permette di contestualizzare l‟esperienza online • Permette di creare e mantenere una sola versione del sito È un approccio sempre più popolare, anche se ancora non così utilizzato dai grandi brand | 52
  • Obiettivo: costruire siti che si adattino a qualsiasi dispositivo http://www.html.it/guide/img/responsivedesign/ilviaggio/index.html | 53
  • Responsive design: una definizione http://www.html.it/pag/32821/cose-il-responsive-design/ | 54
  • Cosa non è il responsive design • non è una metodologia per creare versioni dei siti „ottimizzate‟ e specifiche per il mobile: un principio cardine del responsive design è che il web è uno e unico, non c‟è pertanto necessità di versioni diverse per un singolo sito (magari ricorrendo a domini ad hoc per il mobile); • quello che progetto e realizzo deve essere auto-adattante rispetto all‟enorme e crescente varietà di dispositivi con cui viene (e verrà) fruito; | 55
  • Requisiti tecnici Implica la conoscenza di un mix di tecnologie: • Markup language: HTML • Presentation & Layout: CSS, CSS3 • Scripting (javascript, Ajax, PHP..) Concetto base sono le CSS Media Query che permettono di specificare nell‟attributo “media” il tipo di device a cui deve essere applicato | 56
  • Tipi di media supportati • • • • • • • • all: il CSS si applica a tutti i dispositivi di visualizzazione; screen: schermo di computer; print: pagina stampata; projection: presentazioni e proiezioni; speech: dispositivi a sintesi vocale; braille: supporti basati sull‟uso del braille; embossed: stampanti braille; handheld: dispositivi mobili con schermo piccolo e in genere dotati di browser con limitate capacità grafiche; • tty: dispositivi a carattere fisso come i terminali; • tv: visualizzazione su schermi televisivi. | 57
  • Temi Wordpress “Responsive” http://themeforest.net/item/avada-responsive-multipurpose-theme/ | 58
  • Responsive design style Nella versione Desktop il sito presenta 2 colonne, 1 sola Per la versione iPad e iPhone | 59
  • Responsive Design Test Permette di testare il tuo sito per differenti schermi http://www.benjaminkeen.com/ | 60
  • ESERCITAZIONE • VISITATE http://www.benjaminkeen.com • Seguite le istruzioni per generare Javascript e aggiungetelo alla vostra barra dei preferiti • Testate i seguenti siti web: • www.bmw.com • www.mercedes.com • www.fiat.it • www.audi.com Quali sono i siti che risultano ottimizzati per più schermi e risoluzioni? | 61
  • SocialMinds.it: test multi device | 62
  • http://mediaqueri.es/ Esempi di come siano responsive alcuni siti famosi | 63
  • About responsive Design • Sebbene di non difficile tecnologia una degli ostacoli all‟adozione è che richiede una certa complessità nella progettazione di layout differenti • Richiede inoltre un‟architettura informativa più complessa Ogni sito Web dovrebbe essere il più possibile “responsive” senza compromettere la user experience per il desktop, tablet e mobile | 64
  • Mobile Experience: Context & Intent 2 elementi chiave per la mobile user experience: Contesto d‟uso e Intenzione: • una persona che sta facendo shopping ha bisogno di trovare subito info su prezzi e prodotti. • Viceversa una persona che naviga a casa da laptop ha bisogno di maggiori info, recensioni etc. | 65
  • 4. HTML5 Web App Molti designer si stanno orientando a costruire mobile Web apps basate su HTML5 (nativo in molti browser di smartphone) Vantaggi: • Web app multi-piattaforma e multi-device • Meno costosa e impegnativa rispetto alle applicazioni native • Permette di evitare la commissione del 30% per l‟Apple Store (per app a pagamento) • Permette di sfumare il confine tra sito web e mobile app • Abilita rich-media e nuove funzionalità (es. dati dell‟utente inseriti in precedenti sessione utente) | 66
  • HTML5: Il futuro delle Mobile Apps? • Alcuni Analisti di Forrester Research prevedono un erosione di margini di Apple del 30% a causa della diffusione delle Web Apps • Si prevede una riduzione dei costi di migrazione delle Mobile Apps da Apple verso Android e Windows Mobile | 67
  • Mobile Web Apps vs Native Apps Mobile Web Apps: 1. Più lente rispetto alle applicazioni native 2. Richiedono la connessione 3. Più veloci e meno costose da implementare 4. Evitano i costi di commissione degli App Store (30% di AppStore) | 68 Native Mobile Apps: 1. Mobile customer experience ottimizzata ma per un 1 singolo device 2. Migliori performance 3. Richiedono tempi e costi di sviluppo superiori 4. Richiedono submission sugli App Store per aggiornamenti 5. I ricavi devono essere condivisi con lo Store
  • Financial Time Web App Case Study +31 % di abbonamenti durante l‟ultimo anno +29% numero di utenti registrati (4,8 milioni) 25% del traffico di FT.com via mobile 2.7 milioni di utenti della Web App Web app lanciata nel gugno 2011 in risposta alle nuove Regole di Apple sulle Apps legate agli abbonamenti | 69
  • Mobile Web App Frameworks • Esistono alcuni framework e piattaforme che semplificano e accelerano lo sviluppo di Mobile Web Apps. 1. Sencha Touch Framework (HTML5) 2. jQuery Mobile Framework 3. JQTouch Plugin per mobile development 4. The M Project (jQuery Mobile + HTML5) 5. DHTMLX Touch 6. WebApp.net 7. Wijmo – jQuery Ui Widgets | 70
  • Sencha Touch Framework http://www.sencha.com/products/touch/ | 71
  • Jquery Mobile http://jquerymobile.com/ | 72
  • JQTouch Framework http://jqtouch.com/ | 73
  • DHTMLX Framework http://www.dhtmlx.com/touch/ | 74
  • Personalizzazione I Mobile Phone sono oggetti molto personali, intimi: Difficilmente li prestiamo a qualcuno. Si prestano ad una personalizzazione spinta dell‟esperienza Raramente però vediamo siti mobile o mobile app ottimizzati su Comportamenti e acquisti del singolo utente | 75
  • Amazon Mobile App • La Home page di Amazon mobile riporta consigli e raccomandazioni come il sito web • È possibile applicare: 1. Behavioural targeting 2. Time location sensitive messaging Usa la personalizzazione per migliorare la rilevanza del tuo sito mobile | 76
  • Personalizzare il sito mobile Esempio di mobile web design ottimizzato con la personalizzazione dell‟esperienza utente | 77
  • Ottimizzare il sito web mobile 6. Stai misurando e ottimizzando il tasso di conversione? La Mobile Web Analytics ci permette di tracciare: • origine dei browser • I profili dei device • Utenti unici, nuovi utenti, utenti ricorrenti • Tempo unico sulla pagina e sul sito Il Bounce rate medio di un mobile site è attorno all‟80% | 78
  • CONVERSION FUNNEL STEPS STAI MISURANDO LE METRICHE PER CIASCUNA FASE DEL FUNNEL? Assicurati di poter misurare metriche e Kpi per il tuo sito Mobile | 79
  • Piattaforme di Mobile Analytics Oltre a Google Analytics, esistono alcuni servizi e piattaforme specializzate per la mobile analytics: 1. Flurry Analytics (Flurry.com) 2. Bango Analytics 3. Velti mGAGE 4. MixPanel | 80
  • Flurry Analytics www.flurry.com Servizio gratuito usato da 75.000 aziende per misurare Reach, engagement, retention, conversion e revenue Traccia 20 milioni di live mobile users nel mondo | 81
  • Bango Analytics Identificazione univoca dell‟utente. Permette di tracciare visite ripetute attraverso device differenti | 82
  • mixpanel Real time analytics diffuso tra gli editori di mobile apps Permette di segmentare l‟audience e di misurare la retention | 83
  • Le 5 sfide per creare un sito mobile ottimizzato 1. Un sito o 2? Creare un mobile site distinto oppure ottimizzare il sito esistente? 2. Right Content. Offri contenuti funzionali all‟utente in mobilità (mappe, info, Shopping, social networking e coupon) 3. UX. Usa una navigazione semplice, verticale, non orizzontale. Usa le icone più dei link testuali 4. Personalization. Tieni conto dei comportamenti e della storial del cliente. Aggiungi la geolocalizzazione 5. Promotion. Usa tutti i canal media per acquisire traffico. Traccia i link per valutare l‟efficacia dei canali di ingresso | 84
  • PROGETTARE UNA MOBILE APP NATIVA | 85
  • Quando ha senso? • Con i progressi tecnologici e le nuove funzionalità delle Mobile Web app ci si deve chiedere quando e se ha senso affrontare i costi di sviluppo di una Mobile App nativa | 86
  • 1. Personalizzazione • Quando scarico un‟App da uno Store diventa MIA • La posso usare anche senza connessione • Si crea un‟ intima, facile e immediata connessione e affinità one-to-one con il Brand | 87
  • 2. Canale di pagamento • iTunes o gli altri Store offrono un canale sicuro, affidabile per gli utenti mobile per acquistare film, musica, giochi..e anche App 2 modalità: - Facendo download dell‟app - Acquistare gli aggiornamenti dentro l‟App (inApp purchase) | 88
  • 3. Preferenza • La maggior parte del tempo dei mobile user è speso usando applicazioni e non navigando via mobile • L‟83% del tempo usato dai mobile user è sulle App 90 89 minuti al giorno per Mobile Apps vs 75 minuti per mobile | | Mobile: strategy, marketing, apps– © Leonardo Bellini sites
  • Per le grandi aziende…. • L‟85% delle applicazioni è aperta una volta sola • La situazione è cambiata dal 2007, anno di apertura dell‟App Store • Le mobile Web Apps sono molto più competitive, la connessione è più veloce e la tecnologia si è evoluta Non sentirti obbligato a sviluppare una Mobile App solo Perché i tuoi concorrenti lo stanno facendo… | 90
  • Fenomeno Apple • Nel Marzo 2012 Apple ha annunciato di aver raggiunto 25 miliardi di App download • Tracking di 1 miliardo di download al mese • Tale numero è quasi uguagliato dal principale competitor, Google Play di Android In Q3 2012 Google Play ha raggiunto Apple (680.000 Apps) | 91
  • App Store vs Google Play Google Play ha raggiunto AppStore nell‟agosto 2012 per n° di applicazioni disponibili | 92 Android non richiede il processo di approvazione, chiunque può caricare un‟app…
  • Fenomeno Apple La vendita delle Apps ha generato una stima di 6 miliardi di dollari grazie a: • 30% di commissione sulle vendite • Commissioni per in-app purchase • Ricavi da iAd, il circuito pubblicitario • Ricavi dalla pubblicità In-App advertising | 93
  • iAd Network • Circuito pubblicitario creato da Apple per promuovere applicazioni gratuite e a pagamento. • Permette di visualizzare Banner all‟interno di Applicazioni e scaricare la tua App senza dover uscire dall‟App iniziale • Una volta che l‟utente inserisce le proprie info il download dell‟app comincia in background • Cliccando sul bottone “close” gli utenti ritornano a cosa stavano facendo con l‟app originaria | 94
  • iAd Network di Apple | 95 iAd for developers | Mobile: strategy, marketing, apps– © Leonardo Bellini -
  • iAd for Brands | 96
  • Esempi di creatività create con iAd | 97
  • Sistemi operativi e Device 14/12/2013 Su quali piattaforme investire
  • COME SELEZIONARE LE TECNOLOGIE?
  • iPhone o anche altre piattaforme? 3 domande chiave • Dipende dalle seguenti condizioni e domande: • A quale target desiderate rivolgervi? • Qual è il mobile profile, il mobile Technographics della vostra audience? • Su quale marketplace sono o saranno presenti i vostri potenziali clienti?
  • Sviluppare un sito mobile? • I Siti Mobile offrono una REACH superiore e sono meno costosi da sviluppare (non sempre...) • Il miglioramento dei dispositivi facilita l’uso dei browser Mobile
  • Quando sviluppare un sito Mobile o un App? •Se i tuoi contenuti e servizi mobile NON fanno leva sulle caratteristiche intrinseche del telefono: • • • • • GPS -> servizi location-based, mappe Fotocamera -> Servizi di community, social network Videocamera -> Servizi di community, social network Accelerometro -> Gaming, mappe Registratore Audio -> Audio community Sviluppa un sito web per il Mobile!
  • Una strategia Mobile integrata? Migliore user experience Benefici di immagine Massima Reach Investimenti contenuti 10 3
  • Browsing Mobile Vs Apps - preferenze d‟uso per il traffico Internet A poco tempo dalla nascita, la “customer experience” ad icone per touch-screen sta minando la tradizionale modalità di navigazione con browser mobile per la fruizione dei contenuti... ...significativa anche la quota di preferenza delle Apps per l‟uso di “strumenti” specifici
  • Il tuo sito è ottimizzato per il Mobile? Google, Aprile 2011 | 105
  • Le Apps e il Mobile Marketing • Su quale strategia puntare? Su un Mobile Site (Owned Media) o una Brand App? • Ricerca Politecnico di Milano (Marzo 2011): 1. il 70% degli intervistati afferma che le Apps sono le forme di interazione prevalenti 2. Analizzando i 100 Top Spender in Adv, 41 di essi ha sviluppato almeno una Mobile Brand App nell‟ultimo anno (+126%). | 106
  • Fashion Brands & Mobile • D&G (Dolce & Gabbana) ha sviluppato sia un Mobile Site sia una Brand App per iPhone • Trussardi per ora solo il Mobile Site.. | 107
  • Tipologie e modelli di business per le applicazioni mobile 14/12/2013
  • Secondo Morgan Stanley CLASSIFICAZIONE DELLE APPLICAZIONI
  • 4 Tipologie di Applicazioni per Morgan Stanley 1. Location Based Services – aprono nuove opportunità legate al real time e alla presenza fisica in uno store 2. Transparent Pricing – instantaneo e locale + comparazione di prezzo online -> grande impatto sui punti vendita 3. Deep Discounts – vendite selettive, valide solo per periodi limitati, stanno diventando trainanti per le vendite 4. Immediate Gratification- acquisto di prodotti digitali trasferibili immediatamente (libri, film, musica)
  • Zipcar – un esempio di App locationbased • Permette agli utenti iphone di trovare/prenotare/analizzare/sbloccare la propria ZIPCAR tramite iPhone • Si basa su Google Maps e GPS • Permette prenotazioni online in mobilità (e pagamento su zipcar.com)
  • La Home page di Zipcar
  • Transparent Pricing • L‟App. ShopSavvy permette di leggere i codici a barre dei prodotti e ottenere le migliori condizioni di prezzo dal Web e Negozi locali in meno di 30 secondi • Per i risultati locali, l‟utente può localizzare i negozi (Store Locator) e chiamarli direttamente • Servizi premium: Price Alerting
  • ShopSavvy – Barcode Scanner
  • Deep Discounts • Gilt offre offerte flash limitate per Abbigliamento firmato per finestre di tempo limitate • Lanciato in USA nel 2007, 1,2 Milioni di Utenti Unici nel dic. 2009
  • Immediata gratificazione: acquisto di prodotti digitali
  • Mobile Couponing
  • Un „App che fornisce centinaia di coupon in store
  • UN MODELLO PER LE MOBILE APPS
  • UN MODELLO DI CLASSIFICAZIONE Content Creativity Commerce APP Community Context Convenience
  • APPS FOR MEDIA CONTENT + CONVENIENCE + (CONTEXT)
  • AMAZON E MEDIA WORLD MOBILE COMMERCE & CATALOGUE COMMERCE c CONVENIENCE CONTENT c CONVENIENCE
  • IKEA E SEAT PAGINE GIALLE – RETAIL & INFO BUSINESS CONTENT CONTEXT CONTENT CONTEXT
  • OCARINA E VIDEOUP – MOBILE STARTUPS CREATIVITY CONVENIENCE COMMUNITY COMMUNITY
  • ILLY E LUSH – MOBILE BRANDING CONTENT CONTENT + CONTEXT CONVENIENCE
  • LOUVRE E BRITISH MUSEUM– MOBILE TOURISM CONTENT CONTENT App. gratuita CONVENIENCE App. a pagamento COMMERCE
  • Le Bar Guide – Stella Artois CONVENIENCE Trova un taxi che ti porti al Prossimo Pub + CONTEXT + CREATIVITY ..
  • WORKSNUG CONVENIENCE Qual è il luogo con Wi-fi più vicino? + CONTEXT + CREATIVITY ..
  • IKEA E l’Augmented Reality Grazie ai codici stampati nelle riviste, è possibile vedere l‟effetto dei mobili nel punto in cui vi piacerebbe posizionarli. Comodo, no?
  • Mobile Strategy 14/12/2013 Come collocare il Mobile all‟interno di una strategia integrata di marketing
  • DEFINIRE LA PRESENZA E LA STRATEGIA PER IL MOBILE
  • 4 domande chiave per una Strategia per il Mobile 1. Cosa significa Internet Mobile? 2. Come segmentare la mia mobile target audience? 3. Come definire obiettivi e strategie? 4. Come selezionare le tecnologie? a. Solo iPhone o anche altre piattaforme? b. Dovremmo sviluppare un sito Mobile? c. Dovremmo utilizzare altri strumenti di Mobile marketing (Sms, Bluetooth,etc.)?
  • COME SEGMENTARE LA MIA MOBILE TARGET AUDIENCE?
  • Applicare il metodo POST al contesto Mobile People Analizza il mobile Technographics® Profila la tua target audience mobile Objectives Decidi quali sono i tuoi obiettivi Strategy Determina quale approccio adottare per identificare i tuoi obiettivi Technology Scegli le tecnologie adatte per implementare la tua strategia e ottenere i tuoi obiettivi
  • P COME PERSONE
  • Mobile Access e Mobile Usage
  • Come usano il Mobile gli utenti? Utilizzo multicanale Base: 944 daily mobile Internet users (multiple responses accepted) Source: European Technographics® Retail, Customer
  • Il 26 % dei possessori di Touch Phone usa Mobile Internet
  • A che livello della scala sono i tuoi clienti? 1. I creatori 2. I critici 3. I collezionisti 4. I socievoli 5. Gli spettatori 6. Gli inattivi
  • Mobile Social technographics in Europa Increasing mobile sophistication 16% 27% SuperConnecteds Entertainers 40% Communicators 14% Talkers 14% Inactives Use mobile Internet/social networks Use utilitarian services Use entertainment services Play games Listen to music Watch TV/video Use primarily communication services (SMS, MMS, IM, e-mail) Only use voice Do not own a mobile phone
  • Il Mobile Profile cambia molto in base al paese Gli Italiani sono i + Talker in Europa Gli svedesi sono quelli + superconnected
  • Come segmenteresti la tua Mobile Audience utilizzando le 5 classi del Modello Social tech.? 1. SuperConnecteds 2. Entertainers 3. Communicators 4. Talkers 5. Inactives In quale percentuale?
  • O COME OBIETTIVI
  • 2. Definisci gli obiettivi per il mobile Dagli obiettivi alle scelte di investimento •Branding •Stimolazione consumi •Risparmio costi •Convenience per il cliente 14 144 4
  • Associa metriche e KPI per il Mobile       Numero di download Utilizzo (Frequenza, tempo, eventi) Login Visite ripetute Ricavi da Ordini ricevuti Incremento Acquisizioni dei clienti
  • 2. Definisci e prioritizza i tuoi obiettivi evaluation Purchase Customer service Forrester Research
  • S COME STRATEGIA
  • 4 Dimensioni per la tua strategia • Target audience • Quali servizi, info, prodotti REACH VALUE CHAIN • Quali Modelli di Distribuzione OFFERING COMMITMENT • Quale approccio e investimenti
  • REACH • Quali dei miei clienti desidero raggiungere con il canale MOBILE? • Quanto velocemente dovremmo spingere l’adozione di nuovi servizi Mobile? • Quale velocità di implementazione possiamo supportare?
  • OFFERING • Quali Servizi, informazioni, prodotti dovremmo trasferire mediante il Mobile? • Che necessità ho di integrare questo servizio con gli altri canali? • In che modo posso definire delle priorità?
  • VALUE CHAIN • Distribuiremo l’applicazione direttamente? • O la distribuiremo tramite Mobile Telcos? • Tali servizi saranno gratuiti, a pagamento, venduti per abbonamento o one shot?
  • COMMITMENT • Mi interessa una implementazione veloce, a breve termine? O una che durerà nel tempo? • Quanto denaro dovremmo investire sul canale mobile oggi? • E nei prossimi 12-24 mesi?
  • Elementi per una strategia Business model iPhone-like experience and fast mobile broadband Data pricing Customer education
  • CONCLUSIONI 14/12/2013 10 errori da evitare
  • 10 ERRORI DA EVITARE…
  • Alcuni Consigli dagli Esperti… Brook Lenox, di Pinger Inc. • Marketer per Textfree, Doodle Buddy e i2i
  • 1. CREARE UN’APPLICAZIONE TROPPO COMPLESSA
  • 2.NON PENSARE ANCHE AD UNA VERSIONE LITE O TRIAL • Raddoppia l‟esposizione su App Store • Permette ai clienti di provare l‟Applicazione prima di acquistarla
  • 3.NON CREARE UN’APPLICAZIONE GRAFICAMENTE SUPERBA • È importante che il logo, le icone e la grafica della tua applicazione risultino professionali e di qualità. • Un Logo o una grafica scialba incidono sull‟acquisto e download dell‟App.
  • 4. NON PENSARE ATTENTAMENTE AL PREZZO • MOLTE APP. COSTANO 0.99 $ (0,79€) • FAI DELLA RICERCA PER CERCARE IL PREZZO MIGLIORE • ANALIZZA PREZZI DELLE APP. CONCORRENTI Nel dubbio conviene partire con un prezzo alto e poi eventualmente diminuire il prezzo.
  • 5. NON AVERE GIA’ CREATO UN PIANO DI MARKETING O CREARLO ALL‟ULTIMO MINUTO…
  • 6. NON FARE IL TRACKING DI TUTTO CIO’ CHE PUOI ALMENO TIENI TRACCIA: • N° DOWNLOAD • VALORE ACQUISTI PER SETTIMANA, PAESE • CLASSIFICHE • CAMBI IMPORTANTI IN CLASSIFICA • • • COSA STA GUIDANDO E SPINGENDO I TUOI DOWNLOAD? QUANTO HA INCISO SUI DOWNLOAD LA BELLA RECENSIONE CHE HAI OTTENUTO SUL SITO SPECIALIZZATO? STAI CALCOLANDO IL ROI PER LA TUA CAMPAGNA DI MOBILE ADV.?
  • 7. NON ESSERE DISPONIBILE AD INVESTIRE IN PROMOZIONE • DOVRESTE ESSERE DISPONIBILE A INVESTIRE IN MARKETING E COMUNICAZIONE PER PROMUOVERE LA VOSTRA APP.
  • 8. NON FARE RICERCA SULLE PAROLE CHIAVE UTILIZZA UN SUGGERITORE DI PAROLE CHIAVE APPLE ti permette di inserire 100 caratteri per Le tue keyword
  • 9. NON CREARE O USARE LA TUA USER BASE • Al lancio dell‟applicazione annunciala alla tua base utenti /Clienti per esempio agli iscritti alla tua newsletter • In fase di pre-lancio puoi chiedere agli utenti e prospect di registrarsi per:  partecipare alla fase di testing  essere avvisati sulla disponibilità su AppStore  e sugli aggiornamenti successivi
  • 10. NON RICORRERE AD UN MARKETER NON DIVENTARE O ASSUMERE UN MARKETER