FACEBOOK COMMERCE INTRO

4,284 views
4,146 views

Published on

Un'intro al Facebook Commerce:
- argomenti a favore e contro
- le opportunità per i Brand
- I 3 attivatori per la brand advocacy tramite il f-commerce
- le possibili tipologie (on e Off Facebook, Online to Store)
- Alcuni casi di successo

Published in: Business
0 Comments
25 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
4,284
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
648
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
25
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

FACEBOOK COMMERCE INTRO

  1. 1. Alcune pillole di..FACEBOOK COMMERCE LEONARDO BELLINI, DICEMBRE 2011
  2. 2. AGENDA•  COS’E’ IL FACEBOOK COMMERCE•  I TREND DI MERCATO•  OPPORTUNITA’ PER AZIENDE•  I PRO E CONTRO•  F-COMMERCE FOR BRANDING•  UNA TASSONOMIA PER IL F-COMMERCE•  COME STIMOLARE LA BRAND ADVOCACY CON IL F-COMMERCE
  3. 3. UNA DEFINIZIONE PIU’ SEMPLICEL’USO DI FACEBOOK COME UNA PIATTAFORMA PER FACILITAREED ESEGUIRE TRANSAZIONI DI VENDITA, SIA INTERNE AFACEBOOK CHE ESTERNE, TRAMITE FACEBOOK OPEN GRAPH IN UN TWEET: VENDERE PRODOTTI SU FACEBOOK
  4. 4. UNA DEFINIZIONE PIU’ COMPLETAF-COMMERCE E’:UNA FORMA DI SOCIAL COMMERCE BASATO SUI SOCIAL MEDIACHE SUPPORTANO L’INTERAZIONESOCIALE E I CONTRIBUTI DEGLIUTENTIPER ASSISTEREIL PROCESSO DI ACQUISTO EVENDITA DI PRODOTTI E SERVIZI
  5. 5. 3 MODI + 1 PER USARE F-COMMERCE1.  Facebook analytics2.  Off-Facebook3.  On-Facebook4. O2S (Online to Store)
  6. 6. 1. FACEBOOK ANALYTICSusare il layer informativo di Facebook per estrarretendenze, identificare influencer(es. Zappos.com) SPINBACK.COM, RECENTEMENTE ACQUISITA DA BUDDYMEDIA
  7. 7. IN E OUTSIDE FACEBOOK On Facebook aprire un Fan-Store dentro Facebook
  8. 8. Off Facebookutilizzando i Social plugin, estraendo i dati medianteil protocollo Open Graph di Facebook
  9. 9. O2S: ONLINE TO STOREUNO DEI PRIMI ESEMPI DI F-COMMERCE DENTRO UN NEGOZIOLA DIESEL CAM ERA DENTRO UN CAMERINO CONNESSO AFACEBOOKPERMETTEVA AGLI SHOPPER IN SPAGNA DI FARE SHOPPINGCONDIVIDENDO L’ESPERIENZA DELLA PROVA CON IL PROPRIOGRAFO SOCIALE
  10. 10. 8 LUGLIO 2009: IL PRIMO ACQUISTOUN BOUQUET DI FIORI DEL VALORE DI 39$
  11. 11. QUANTO VALE IL MERCATO?SI PREVEDE CHEIL VALORE DELLE TRANSAZIONI COMPLETATE SU FACEBOOKSUPERI QUELLE DI AMAZON ENTRO I PROSSIMI 5 ANNI(34 MILIARDI DI DOLLARI)BOOZ CO STIMA UNA CRESCITA DELLE TRANSAZIONI FINO A 30MILIARDI DI DOLLARI (14 NEGLI USA)
  12. 12. COSA PENSANO LE AZIENDE? “Social media may not have driven sales in an obvious way so far, but the next logical step will be transactional social media. When you can buy products through Facebook, rather than just liking them, well start to see a shift in the role of social media in the business” Manish Mehta, head of social media, Dell
  13. 13. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 1. SU FACEBOOK GIA’ SI VENDE ONLINEFACEBOOK E’ GIA UNA PIATTAFORMA DI VENDITA ONLINE:I 3 TOP BRAND SU FACEBOOK GIA’ VENDONO DIRETTAMENTE:•  COCA-COLA (25 MILIONI)•  STARBUCKS (20 MILIONI)•  DISNEY (19 MILIONI)
  14. 14. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 2. Facebook è un driver per il traffico e-commerceIL SITO EVENTBRITE HA TROVATO CHE INTEGRANDO FACEBOOKCON IL SUO SITO, HA GENERATO VENDITE ADDIZIONALI:•  OGNI SHARE SU FACEBOOK HA GENERATO 2,53$ ADDIZIONALI
  15. 15. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 3. Facebook è dove sono i tuoi clienti•  1 UMANO SU 11 E’ SU FACEBOOK•  LA META’ SI COLLEGA ALMENO UNA VOLTA AL GIORNO
  16. 16. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 4. I CLIENTI SU FACEBOOK SONO BUONI CLIENTIGLI UTENTI FACEBOOK SPENDONO FINO A 1,5 VOLTE DI PIU’ONLINE DEGLI ALTRI CLIENTI DI E-COMMERCEI TUOI CLIENTI SU FACEBOOK SPENDONO PIU’ DEL DOPPIORISPETTO AI CLIENTI NON SU FACEBOOK
  17. 17. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 5. F-COMMERCE INCREMENTA LE CONVERSIONIINCREMENTO DEL 51% DELLA PROBABILITA’ CHE UN CLIENTEACQUISTERA’ DOPO AVER CLICCATO SUL BOTTONE “LIKE”:
  18. 18. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 6. F-COMMERCE SPINGE LA CUSTOMER LOYALTYINCREMENTO DEL 28% DELLA PROBABILITA’ CHE UN CLIENTECHE “LIKE” UN BRAND RIACQUISTI DI NUOVO
  19. 19. I PUNTI A FAVORE DEL F-COMMERCE 7. F-COMMERCE SPINGE LA CUSTOMER ADVOCACYINCREMENTO DEL 41% DELLA PROBABILITA’ CHE UN CLIENTERACCOMANDERA’ IL BRAND, SE SONO DIVENTATI FAN
  20. 20. E GLI ARGOMENTI CONTRO…1.  Le opportunità di mercato sono ancora modeste (circa 1/3 del mercato Mobile, il 4% del digital commerce)2.  Facebook è una piattaforma ancora immatura e rischiosa3.  Dov’è il denaro? Non c’è ancora alcuna evidenza o case study che dimostri la sua efficacia in maniera inequivocabile4.  Solo il 7% dei retailer su Facebook ritiene che Facebook sia uno strumento efficace per acquisire nuovi clienti
  21. 21. F-COMMERCE FUNZIONA DAVVERO?NONOSTANTE IL BUZZ ALCUNI CRITICI PARAGONANO IL FACEBOOK COMMERCE A SECOND LIFE..UN CONFRONTO CON L’EMAIL: !
  22. 22. F-COMMERCE & MARKETINGFACEBOOK SEMBRA ESSERE PIU’ ADATTO PER IL MARKETINGCHE PER LA VENDITAE’ UTILE PER PROMUOVERE LA MARCA E I PRODOTTI MANON PER ESEGUIRE TRANSAZIONI CHE SONO COMPLETATEAL MEGLIO SUL SITO AZIENDALE..
  23. 23. I NODI IRRISOLTI1.  CUSTOMER EXP. SUPERIORE A QUELLA DELL’ECOMMERCE?2.  PRIVACY ISSUES3.  SICUREZZA E GESTIONE DATI PERSONALI DEI CLIENTI4.  SISTEMA DI PAGAMENTO FACEBOOK CREDITS5.  FUNZIONAMENTO ALGORITMO EDGERANK
  24. 24. ALCUNI CASI DI SUCCESSOOGNI VOLTA CHE UN UTENTE POSTA SULLA PROPRIA BACHECACHE HA ACQUISTATO UN BILGIETTO DA TICKETMASTER,GLI AMICI SPENDONO IN MEDIA 5,30$ ADDIZIONALI SUL SITO
  25. 25. ALCUNI CASI DI SUCCESSOINCIPIO TECHNOLOGIES: FACEBOOK E’ LA 2° FONTE DI TRAFFICOPIU’ PROFITTEVOLE; GLI SHOPPER DA FB HANNO 3 VOLTE LAPROBABILITA’ DI AGGIUNGERE PRODOTTI AL CARRELLOIL TASSO DI CONVERSIONE E’ CIRCA 2 VOLTE LA MEDIA
  26. 26. ALCUNI CASI DI SUCCESSOTESCO HA GENERATO PIU’ DI 2 MILIONI DI STERLINE IN VENDITEIN-STORE GRAZIE AI COUPON SCARICATI DAI FAN SU FACEBOOK
  27. 27. ALCUNI CASI DI SUCCESSORACHEL ROY: TEMPORARY POP-UP FANSTORE HA OTTENUTOIL TERZO MIGLIORE SALES DAY
  28. 28. ALCUNI CASI DI SUCCESSOKEMBREL: 20% DEL TOTALE DELLE TRANSAZIONI SU FACEBOOK;CARRELLO PIU’ GRANDE DEL 7-10% RISPETTO ALL’ONLINE STORE
  29. 29. ALCUNI CASI DI SUCCESSOBABYANDMEGIFTS: 20% DELLE VENDITE ONLINE DA FACEBOOK
  30. 30. CASI DI SUCCESSOCHOMPON.COM HA CALCOLATO IL VALORE DI 1 LIKE COMEGENERATORE VIRALE DI VENDITE
  31. 31. QUAL E’ LO SCOPO DEL F-COMMERCE? PER IL BUSINESS: 1.  AIUTA A FACILITARE ED ESEGUIRE LE TRANSAZIONI SU FACEBOOK 2.  CUSTOMER ACQUISITION 3.  CUSTOMER LOYALTY (RIACQUISTO)
  32. 32. QUAL E’ LO SCOPO DEL F-COMMERCE? PER IL CONSUMATORE: 1.  PERMETTE AGLI SHOPPER DI FARE ACQUISTI CON IL LORO GRAFO SOCIALE 2.  PERMETTE DI PRENDERE DI ACQUISTI PIU’ SMART, USANDO L’INTELLIGENZA SOCIALE (IMPARARE DAGLI ALTRI)
  33. 33. F-COMMERCE PER I BRAND5 buoni motivi per i Brand per il f-commerce:1.  Facebook ROI2.  Brand experience3.  Brand Insight4.  Brand Loyalty5.  Brand advocacy Vendere su Facebook non è il primo e più importante obiettivo..
  34. 34. 1. FACEBOOK ROIE ‘ LA METRICA PIU’ CERTA, SEMPLICE E UNIVERSALMENTERICONOSCIUTA E APPLICATAPERMETTE DI PRESENTARE UN BUSINESS CASE PER I SOCIALMEDIASI AGGIUNGE A TUTTE LE ALTRE METRIHE SOFT (REACH,REPUTAZIONE, TRUST, ENGAGEMENT, LOYALTY..)
  35. 35. 2. BRAND EXPERIENCEOBJ: CREARE ESPERIENZE DI MARCA SODDISFACENTI, RISPETTOALLE ASPETTATIVE E DESIDERI DEI PROPRI FANPERCHE’ UN UTENTE DECIDE DI DIVENTARE FAN DI UNAPAGINA?AL 1° POSTO:IL DESIDERIO DI RICEVERE SCONTI E PROMOZIONI, OLTRE CHENEWS IN ANTEPRIMA DA PARTE DEL BRAND
  36. 36. LIFE AFTER LIKELE ASPETTATIVE DOPO IL LIKE:1.Avere accesso a contenuti esclusivi, eventi o vendite (58%)2. Ricevere sconti o promozioni tramite FB (58%)3. Ricevere in bacheca aggiornamenti sull’azienda, persone, o organizzazione (47%)4. Postare update, foto,video sulla mia bacheca (39%)5. Condividere con amici, famiglia, colleghi (38%)
  37. 37. MIND THE PERCEPTION GAP
  38. 38. 3. BRAND INSIGHT•  E’ UNO DEI MOTIVI PRINCIPALI PER APRIRE UN NEGOZIO SU FACEBOOK PER AZIENDE COME P&G•  PG& HA CREATO DEI LIVE LEARNING LAB
  39. 39. 4. BRAND LOYALTYI BRAND STANNO USANTO IL F-COMMERCE PER INCREMENTARELA PROPENSIONE AL RIACQUISTO, OFFRENDO AI FAN UN CANALEPRIVILEGIATO PER NEWS E PRODOTTI Warner Bros vende confezioni DVD solo per i fan (es. Harry Potter) direttamente dalla fanPage del film.
  40. 40. 5. CUSTOMER ADVOCACY OBJ: METTERE I PRODOTTI NELLE MANI DEI CONSUMATORI NEL MOMENTO IN CUI POSSONO CONDIVIDERE E RACCOMANDARNE L’ACQUISTO SUL PROPRIO PROFILO FACEBOOK !Heinz vende nuove linee di ketchup, direttamente sul negozio su Facebook,prima che siano distribuite ai negozi fisici, in modo da dare il primoaccesso ai Fan e un pretesto di cui parlare
  41. 41. 3 MONDI CHE SI TOCCANO Social Local Mobile
  42. 42. LA NASCITA DEL SOLOMO CUSTOMER Social Networks + Location Services + Mobile Technology = SoLoMo Consumer
  43. 43. !
  44. 44. COS’E’ LA BRAND ADVOCACY•  L’advocacy è la risposta emozionale ad una sorpresa, una piacevole e inattesa scoperta•  nel campo dell’esperienza di un prodotto e servizio potrebbe essere: •  qualità o prestazioni del prodotto (funziona meglio, va più veloce, è più bello..) di quanto mi aspettassi •  valore percepito superiore a quello atteso •  qualità del servizio clienti superiore alle aspettative
  45. 45. 3 Attivatori per la Brand Loyalty Experience Involvment Incentives
  46. 46. 3 ATTIVATORI PER LA BRAND ADVOCACY1.  EXPERIENCE: DARE AI FAN UNA OPPORTUNITA’ IN ANTEPRIMA O ESCLUSIVA DI ACQUISTARE NUOVI PRODOTTI SU CUI PARLARE2.  INVOLVEMENT: COINVOLGERE I FAN E TRASFORMARLI NON IN CLIENTI MA IN RECENSORI DI PRODOTTI O CONSULENTI3.  INCENTIVES: RICOMPENSARE I FAN CHE CONDIVIDONO L’ACQUISTO E DIFFONDONO, SIA SOCIALMENTE (NEWS DA CONDIVIDERE) CHE FINANZIARIAMENTE (SCONTI, CAMPIONI)
  47. 47. F-COMMERCE & BRAND ADVOCACYHeinz offre ai Fan accesso privilegiato alle loro nuove linee di prodotti,creando così un’esperienza esclusiva Selezionando un ristretto gruppo di consumatori (es. I Super-User della Fan page) e offrendo loro accesso esclusivo e in anteprima a informazioni di prodotti e campioni da condividere, i Brand possono far decollare, accelerare l’advocacy
  48. 48. F-COMMERCE & BRAND ADVOCACYLa più popolare pagina di prodotto su Facebook usa Facebook comeuna piattaforma di CRM abilitata all’ecommerce – è possibileacquistare via la carta fedeltà che tramite l’app.iPhone i Brand possono far decollare, accelerare l’advocacy usando come leva quella del coinvolgimento; Starbucks chiede ai propri fan consigli sulle Nuove tipi di miscele e bevande
  49. 49. F-COMMERCE & BRAND ADVOCACYPrimo store per noleggio di film (in streaming) storeContenuto esclusivo per i fan – dirette dallo studio i Brand possono far decollare, accelerare l’advocacy usando come leva l’’arricchimento delll’esperienza, esclusiva, personalizzata
  50. 50. FAN STORES FOR BRANDSHA VENDUTO PIU’ DI1000 PANNOLINI NELLA PRIMA ORA DI VENDITAHA STABILITO IL SECONDO MIGLIORE GIORNO DIVENDITA IN ASSOLUTO
  51. 51. P&G ha creato uno shop su Facebook per vendere alcune lineedi prodotto come Pantene e Max factor ai propri Fan prima direnderli disponibili presso i punti vendita e la grandedistribuzione.
  52. 52. Unilever ha creato un negozio su Facebook per Dove,dando ai fan di Dove un accesso privilegiato ein anteprima alle nuove linee di Dove
  53. 53. 2 TIPOLOGIE DI F-COMMERCE ON – FACEBOOK F-COMMERCE•  FAN STORES: PAGINE FACEBOOK ABILITATE CON L’ECOMMERCE, COME QUELLA DI COCA-COLA•  SISTEMI DI PAGAMENTO BASATO SU FACEBOOK CREDITS: SI ACQUISTA DIRETTAMENTE DAL NEWSFEED (GAME E SOCIAL GOODS)
  54. 54. FACEBOOK STORE FRONTS3 tipi di opzioni: 1.  FAUX STORES: Cataloghi di prodotto su Facebook linkate a pagine di prodotto esterne 2.  FULL STORES: negozi completi con transazione, carrello e processo di acquisto 3.  FAN STORES: simili ai Full Store ma basati su Tab alimentati da Software esterni
  55. 55. FAUX STOREALCUNI SOFTWARE TAB-BASED: SHOPTAB, SORTPRICE,BIGCOMMERCEE’ UNA PAGINA FACEBOOK LINKATA AL SITO DI ECOMMERCEVANTAGGI:-  FACILE SETUP-  NESSUNA INTEGRAZIONE DI BACK.END-  ESTENSIONE DIGITALE DELLO STORE ONLINE
  56. 56. FULL STORE ALCUNI SOFTWARE TAB-BASED: USABLENET, 8THBRIDGE, MILYONI, FLUIDE’ UN VERO E PROPRIO SHOP ONLINE INTEGRATOVANTAGGI:-  INCREMENTA LA CUSTOMER EXPOSURE AUN RANGE COMPLETODI PRODOTTI-  FRICTIONLESS COMMERCE: MAGGIORI TASSI DI CONVERSIONE
  57. 57. FAN STOREALCUNI SOFTWARE TAB-BASED: MOONTOAST, PAYVMENT, LACOSTE POP-UP STOREOFFRE UN RANGE LIMITATO, FAN-FIRST O FAN-ONLY INESCLUSIVA PER I FAN SU FACEBOOK. USATI A SUPPORTO DIEVENTI, LANCIO DI CAMPAGNE PER STIMOLARE LOYALTY EADVOCACY.
  58. 58. FACEBOOK CREDITSServizio di noleggio film di Warner Bros su Facebook,utilizza i crediti di Facebook
  59. 59. COSA SONO I FACEBOOK CREDITSPuoi acquistare i crediti Facebook utilizzando la tua carta di credito, PayPal, un telefono cellulare e molti altri metodi di pagamento offerti da PlaySpan. sono una valuta virtuale e possono essere utilizzati per acquistare articoli virtuali in un gran numero di giochi e applicazioni sulla piattaforma Facebook.
  60. 60. F-COMMERCE: VALE LA CANDELA?•  Qual è il tasso di conversione medio per un negozio su Facebook?•  Varia dal 2 al 4 % paragonabile ai migliori shop online (ricerca WebTrends, marzo 2911)•  In generale potresti generare circa il 5% in più del totale delle venditeQuesto incremento è sufficiente a giustificare gli investimentinecessari per l’apertura di un negozio su Facebook?
  61. 61. 2 TIPOLOGIE DI F-COMMERCE OFF – FACEBOOK F-COMMERCE•  FB ENHANCED WEB STORES: SITI DI ECOMMERCE TRADIZIONALI CHE SI INTEGRANO CON FACEBOOK PER OFFRIRE UNA FACEBOOK EXP. MENTRE FANNO SHOPPING ONLINE•  FB ENHANCED RETAIL STORES: PUNTI VENDITA TRADIZIONALI CHE INTEGRANO LA FB EXP. (ES. DIESEL STORE)
  62. 62. AMAZON PERMETTE ALLO SHOPPER DI LOGGARSI CON LECREDENZIALI DI FACEBOOK E USARE OPEN GRAPH PEROFFRIE PERSONALIZZAZIONE INSTANTANEA (RACCOMANDAZIONI,COMPLEANNI DEGLI AMICI ETC.)
  63. 63. TRIPADVISOR – MY SOCIAL GRAPH
  64. 64. FACEBOOK OPEN GRAPH PROTOCOL E’ UNA SOLUZIONE PER SITI ESTERNI PER TRASFORMARE LE PAGINE INDIVIDUALI IN OGGETTI FACEBOOKSE UN UTENTE FA LIKE SU UNA PAGINA DEL SITO IMDB, QUEL LIKEE’ AGGIUNTO ALGRAFO SOCIALE DELLA PERSONA E PUBBLICATOSULLA SUA BACHECA TALI OGGETTI RISULTANO INTEGRATI ALL’INTERNO DEL GRAFO SOCIALE (LA MAPPA PERSONALE DELLE CONNESSIONI CON: -  PERSONE -  FOTO -  EVENTI -  PAGINE
  65. 65. Facebook CommentsAggiungendo Facebook Comments al tuo Blog o alla tua scheda prodottoonline permetti agli utenti di condividere i propri commentiSul proprio Profilo Facebook
  66. 66. Social Plugin•  Inserisci il Plugin Social sul tuo sito web•  Potrai visualizzare chi e quanti dei tuoi lettori ti segue anche su Facebook Pubblica sul tuo sito le raccomandazioni degli amici
  67. 67. MACY’S MAGIC FITTING ROOM FACEBOOK ENHANCED RETAIL STORE
  68. 68. Grazie per l’attenzione:) •  Leonardo Bellini – Consulenza e servizi di marketing digitale leonardobellini@dml.it •  Autore di Fare business con il Web –Lupetti Editore •  Ho curato l’edizione italiana di: – Web In azienda – ETAS – Noièmeglio-ETAS •  Blog: www.digitalmarketinglab.it •  Website: www.dml.it

×