Programma Di Stoccolma
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Programma Di Stoccolma

on

  • 778 views

 

Statistics

Views

Total Views
778
Views on SlideShare
778
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Programma Di Stoccolma Programma Di Stoccolma Presentation Transcript

  • Il programma di Stoccolma Costruire l’Europa dei cittadini Verso una Europa più aperta e sicura Elena Garavaglia Associazione ESTER
  • Priorità politiche Elena Garavaglia Associazione ESTER
    • Promuovere i diritti fondamentali dei cittadini
    • valore essenziale il rispetto della persona, della dignità umana e degli altri diritti sanciti nella Carta dei diritti fondamentali
    • L’Europa dei diritti
    • Facilitare la vita dei cittadini
    • spingersi oltre nella realizzazione di uno spazio europeo di giustizia. Istituire meccanismi che agevolino l'accesso alla giustizia in modo che chiunque possa far valere i propri diritti ovunque nell'Unione.
    • L’Europa della giustizia
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
    • Tutelare i cittadini
    • sviluppare una strategia di sicurezza interna che migliori la sicurezza nell'Unione e protegga la vita e l'incolumità dei cittadini; rafforzamento della cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale e maggiori controlli alle frontiere europee.
    • L’Europa della sicurezza
    • Promuovere una società più integrata per il cittadino
    • consolidare e attuare una politica d'immigrazione e di asilo che garantisca la solidarietà tra gli Stati membri e il partenariato con i paesi terzi, una politica che offra uno status chiaro e comune agli immigrati legali ; sviluppare politiche mirate di integrazione e istruzione; utilizzare con maggiore efficacia gli strumenti disponibili per combattere l'immigrazione clandestina
    • L’Europa della solidarietà
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
  • Metodo Elena Garavaglia Associazione ESTER
    • Integrazione delle politiche
    • Accento sull’ aspetto attuativo
    • Migliorare la qualità della legislazione europea
    • Potenziare il ricorso alla valutazione
    • Stanziare risorse finanziarie idonee
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
  • Promuovere i diritti
    • adesione dell’Unione alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo
    • Pieno esercizio del diritto di libera circolazione
    • rispetto della diversità e tutela dei più vulnerabili
    • continuare a lottare con determinazione conto le discriminazioni, il razzismo, l’antisemitismo, la xenofobia e l’omofobia
    • Tutela dei diritti dei minori e maggiore protezione giuridica alle donne che subiscono violenza
    • Particolare attenzione accordata ai minori che versano in situazione di particolare vulnerabilità, specie nell’ambito della politica d’immigrazione: minori non accompagnati, vittime della tratta.
    • Protezione dei dati personali e della vita privata
    • Partecipazione alla vita democratica dell’Unione
    • Beneficio di una tutela nei paesi terzi
    • Potenziamento della protezione civile
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
  • Promuovere i diritti
    • adesione dell’Unione alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo
    • Pieno esercizio del diritto di libera circolazione
    • rispetto della diversità e tutela dei più vulnerabili
    • continuare a lottare con determinazione conto le discriminazioni, il razzismo, l’antisemitismo, la xenofobia e l’omofobia
    • Tutela dei diritti dei minori e maggiore protezione giuridica alle donne che subiscono violenza
    • Particolare attenzione accordata ai minori che versano in situazione di particolare vulnerabilità, specie nell’ambito della politica d’immigrazione: minori non accompagnati, vittime della tratta.
    • Protezione dei dati personali e della vita privata
    • Partecipazione alla vita democratica dell’Unione
    • Beneficio di una tutela nei paesi terzi
    • Potenziamento della protezione civile
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
  • Tutelare la sicurezza
    • Lotta contro la criminalità organizzata internazionale
    • La tratta degli esseri umani è un reato grave contro i diritti individuali.
    • Per combattere questo fenomeno sarà necessario mobilitare tutti i mezzi d’azione, coniugando prevenzione, repressione e protezione delle vittime.
    • In materia di prevenzione, occorre estendere la partecipazione della società civile e potenziare il coordinamento tra autorità, servizi, reti e agenzie competenti.
    • Bisognerà inoltre incentivare i paesi terzi a ratificare e applicare i rilevanti accordi internazionali.
    • I servizi consolari nei paesi d’origine dovranno essere mobilitati per evitare il rilascio fraudolento dei visti. Nei paesi d’origine potranno essere organizzate campagne informative rivolte alle potenziali vittime, soprattutto donne e minori, in collaborazione con le autorità locali.
    Elena Garavaglia Associazione ESTER
    • La lotta contro le reti presuppone inoltre un lavoro di intelligence e di analisi strategica da svolgere in cooperazione con i paesi di origine e di transito. Occorrerà rafforzare i controlli alle frontiere a fini preventivi, soprattutto per quanto riguarda la tratta di minori.
    • Bisognerà adottare una serie di misure atte a garantire alle vittime protezione e assistenza : esclusione della responsabilità penale, regolarizzazione del soggiorno, meccanismi d’indennizzo, assistenza al reinserimento nella realtà sociale d’origine in caso di rimpatrio volontario, anche intesa a facilitare la collaborazione degli interessati alle indagini .
    • Contrastare lo sfruttamento sessuale dei minori e la pedopornografia
    Elena Garavaglia Associazione ESTER