Sentieri Didattici del Veneto

1,485 views

Published on

Franco Torcellan

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,485
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
24
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sentieri Didattici del Veneto

  1. 1. Sentieri Didattici del Veneto - http://sentierididattici.scuoleinrete.net - - dall’aula al territorio attraverso il Web - Progetto finanziato ex art. 57 L.R. 1/2004 (Regione del Veneto), Decreto 112 del 29/12/2006 PARTNER CAPOFILA Liceo Scientifico “Nicolò Tron” di Schio (VI) 9 novembre 2007 Franco Torcellan /9 EXPOscuola 2007 – Learning Village
  2. 2. Partner <ul><li>Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'Autonomia Scolastica, ex-IRRE Veneto </li></ul><ul><li>Associazione Nido delle Aquile, Museo dell'Aria e dello Spazio </li></ul><ul><li>Associazione Ricercatori Storici IV Novembre </li></ul><ul><li>Biblioteca Civica Bertoliana </li></ul><ul><li>Fondazione Eni Enrico Mattei, Milano </li></ul><ul><li>Laboratorio di Educazione Ambientale per la Provincia di Vicenza </li></ul><ul><li>Liceo Scientifico Statale &quot;Nicolò Tron&quot; di Schio (VI) </li></ul><ul><li>Museo Archeologico dell'Alto Vicentino </li></ul><ul><li>Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza </li></ul><ul><li>Parco Natura Viva - Garda Zoological Park </li></ul><ul><li>Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Storia </li></ul>/9
  3. 3. Il territorio da oggetto di studio a luoghi in cui abitare <ul><li>Rappresentazione </li></ul><ul><li>Identità / cultura locale </li></ul><ul><li>progettualità </li></ul>/9
  4. 4. Creazione di comunità locali estese nel virtuale <ul><li>Chi sono gli autori e i destinatari dei Sentieri Didattici ? </li></ul><ul><li>AUTORI : docenti, studenti (classi, gruppi classe, classi aperte, …) in collaborazione con enti, locali, musei, associazioni, esperti locali, … . </li></ul><ul><li>DESTINATARI : </li></ul><ul><li>docenti e studenti, enti locali, uffici turistici, musei, … . </li></ul>/9 C OMUNIT À scolastiche locali virtuali
  5. 5. Produzione cooperativa <ul><li>Che cosa vuol dire veramente cooperare ? </li></ul><ul><li>Nell’interazione in Internet spesso ci si ferma alla discussione </li></ul><ul><li>Morfologia dei Campus Virtuali </li></ul><ul><li>Area dell’Informazione </li></ul><ul><li>Area della C omunicazione </li></ul><ul><li>Area della C ondivisione </li></ul><ul><li>Area della C ooperazione (Produzione) </li></ul>/9
  6. 6. Documentazione delle attività didattiche <ul><li> </li></ul><ul><li>Itinerari didattici da praticare, corredati di materiali culturali e logistici </li></ul><ul><li>Documentazione dei processi, delle attività didattiche, learning object e strumenti di valutazione che stimolino e aiutino la realizzazione di altri itinerari che incrementino il repertorio, le cooperazioni e gli scambi tra diverse realtà territoriali </li></ul>/9 Il Progetto mira a rendere fruibili due tipi di prodotti-servizi:
  7. 7. Certificazione di Qualità dei prodotti <ul><li>Autovalutazione continua in corso d’opera </li></ul><ul><li>Soddisfazione del cliente </li></ul><ul><li>Valutazione terza (Certificazione) da parte di una apposita Commissione </li></ul><ul><li> QUALIT À </li></ul>/9 Il Progetto prevede tre tipi di valutazione degli itinerari e della documentazione condotte con precisi strumenti di controllo: Procedure di Miglioramento
  8. 8. Dal sito al luogo: territorializzare il web <ul><li>Accanto alla metafora giornalistica (le pagine), si affermano nuove metafore per il web (2.0) che ne identificano una “ parte abitata ” (Sergio Maistrello, 2007) anche se connotata da forti fenomeni di nomadismo: </li></ul><ul><li>Il blog come punto di presenza personale in rete ( abitazione ) ; </li></ul><ul><li>i blog , nel loro complesso intrecciarsi, come forma insediativa ( formicai ); </li></ul><ul><li>Il wiki come enciclopedia ipertestuale ( territorio della conoscenza ); </li></ul><ul><li>I motori di ricerca personalizzabili come agenzie di viaggio ; </li></ul><ul><li>La folksonomy come segnaletica delle idee ; </li></ul><ul><li>Nei Campus Virtuali: </li></ul><ul><li>Il blog diviene strumento di documentazione collettiva (docenti, studenti, “collaudatori”), narrativa, costruita in itinere; </li></ul><ul><li>Il wiki diviene la metodologia per la costruzione degli itinerari didattici. </li></ul><ul><li>Itinerari, documentazione, strumenti di valutazione sono quindi prodotti della comunità scolastica e non azioni “imposte” da esperti esterni. </li></ul>/9
  9. 9. Programma Workshop - 9 novembre 2007 - <ul><li>Anna Dalla Vecchia (Museo Archeologico dell’Alto Vicentino) </li></ul><ul><li>Dal museo al territorio: l’esperienza del Museo Archeologico dell’Alto Vicentino </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Elisabetta Monistier (Fondazione Eni Enrico Mattei) </li></ul><ul><li>Percorsi didattici per la sostenibilità energetica nel sito Eniscuola.net </li></ul><ul><li>Franco Di Cataldo, Giovanna Fornasiero, Giacomo Caruso (Liceo Artistico di Venezia) </li></ul><ul><li>L’Arsenale di Venezia, un itinerario per promuovere un bene culturale di difficile accesso </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Antonio Fossa, Ricciarda Avesani, Aurora Di Mauro, Alessandra Tolaccia </li></ul><ul><li>(Associazione Ville Venete, Regione del Veneto – Ufficio Musei, Trenitalia) </li></ul><ul><li>“ Andrea Palladio 500” e “A scuola in villa”; itinerari culturali e turismo scolastico </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Ivana De Toni (AIPAI, Università di Padova) </li></ul><ul><li>Percorsi nel patrimonio industriale del Veneto </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Vannina Fonte-Basso, Katia Dell’Aira, Nicoletta Stizzoli </li></ul><ul><li>(Istituto Comprensivo 2° Padova Parco Natura Viva) </li></ul><ul><li>Un itinerario per conoscere la biodiversità: il Parco Natura Viva a Bussolengo </li></ul>/9

×