What do we mean with SOA?

537 views
458 views

Published on

cosa intendiamo per SOA, quali approcci, metodologie, strumenti pro e contro di una architettura orientata ai servizi

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
537
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
200
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

What do we mean with SOA?

  1. 1. Service Oriented Architecture – what and why? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  2. 2. Service Oriented Architecture : architetturaIn quanto architettura , non è soltanto un insieme di nuovetecnologie, ma un insieme di componenti, di modelli e di regole il cuiutilizzo porta alla realizzazione di applicazioni che costituiscono uno opiù sistemi informativi che “dialogano” tra loro grazie allausilio distandard tecnologici di cooperazione. QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  3. 3. Service Oriented Architecture : serviziI servizi vanno intesi come componenti sw a supporto di servizi dibusiness, tra la PA e le imprese, la PA e il cittadino, tra la PA stessa: – Richiesta e rilascio di certificati – Utilizzo di carte elettroniche di riconoscimento e di pagamento – Richiesta certificati sanitari – Accesso al Fascicolo sanitario elettronico – Percorsi di formazione online individualizzata QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  4. 4. Service Oriented Architecture - concettiSi mantengono i benefici del paradigma ad oggetti (indipendenzafunzionalità, trasparenza della logica di business, interfacce peraccesso dinamico) aggiungendo delle regole per lo scambio inremoto dei messaggi che incapsulano le regole di interscambio. QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  5. 5. Service Oriented Architecture - attoriIl provider pubblica il proprio servizio sul registry il quale si occupa di renderlo disponibile nel momento in cui l consumer ne invoca lutilizzo QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  6. 6. Service Oriented Architecture – le 3 II servizi diventano quindi oggetti indipendenti che vengono composti secondo una logica di integrazione per lo sviluppo di Sistemi Informativi interoperabili QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  7. 7. Service Oriented Architecture – perchéMutamenti organizzativiMutamenti tecnologiciMutamenti normativiContenimento dei costiRiuso di servizi esistentiAllineamento alle esigenze di businessMaggior efficienza dei processiOrchestrazione di servizi per il time-to-marketEfficace controllo della sicurezza negli accessi QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  8. 8. Service Oriented Architecture – i cambiamentiSpostare il focus della spesa IT:- dalle tecnologie alle esigenze del business- da singoli progetti ad una visione di sistema informativo- da sviluppo funzionale (verticale) a sviluppo per processi(orizzontale) QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  9. 9. Service Oriented Architecture – strategie QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  10. 10. Service Oriented Architecture – focus 1Quali sono i benefici per lazienda?Quale impatto economico? o b ie t t iv i e c o n o m ic iQuali sono i costi (TCO)? e m is u r a z io n e d e i r is u lta t iQuali sono i ricavi?Quali sono i benefici verso i clienti? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  11. 11. Service Oriented Architecture – focus 2Quali sono i possibili approcci allaimplementazione di una SOA?E meglio partire dalla architettura tecnologica odal modello di business aziendale?Quale impatto avrà il tipo di approccio nel ciclo di m e t o d o lo g ie esviluppo del sw e delle metodologie adottate? s tru m e n tiCome gestire il testing e la messa in esercizio diun servizio?Come cambiano i processi di controllo degli SLA edel monitoraggio dei servizi? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  12. 12. Service Oriented Architecture – focus 3Quale modello di archietettura è meglio adottareper lazienda?A quale modello infrastrutturale di sicurezza èopportuno fare riferimento? a r c h ite ttu r a d i r if e r im e n t oCome cambia il modello di accesso ai dati?Quale modello di gestione dei metadati èopportuno adottare? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  13. 13. Service Oriented Architecture – focus 4Quale impatto di una SOA sul modelloorganizzativo aziendale?Quali impatti nel passaggio da una gestione perprocessi ad una gestione per servizi? m o d e llo o r g a n iz z a tiv oCome cambiano le modalità operative delpersonale?Quali ruoli e/o profili professionali è necessarioriorganizzare? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  14. 14. Service Oriented Architecture – focus 5Quale cambio culturale si impone almanagement dellazienda?Quali impatti si hanno nel personale operativo? f o r m a z io n e d e l p e r s o n a leCome garantire una formazione continua alleRU?Quali profili professionali è necessariopotenziare e quali competenze servono? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  15. 15. Service Oriented Architecture – focus 6Quale tipo di governance ci vuole per gestire latransizione verso una SOA?Quali progetti vanno integrati in un nuova SOA? in te g r a z io n e eQuati strumenti di programmazione servono per g o v e rn a n c egestire la progettazione di una SOA?Come gestire i feedback dei programmi digestione al fine di migliorarne lo sviluppo? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  16. 16. Service Oriented Architecture – focus 7Come garantire una corretta condivisione delleinformazioni tra le RU coinvolte?Come favorire la condivisione di informazioni efeedback? C o m u n ic a z io n eCome valorizzare l immagine dellaziendaattraverso il nuovo paradigma “as a service”?Come gestire efficacemente il rapporto convendor e freelance nella realizzazione di unaSOA? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.
  17. 17. Service Oriented Architecture – and now...? QuickTime™ and a decompressor are needed to see this picture.

×