Your SlideShare is downloading. ×
Paolo benedetti ETAss  Finanziamenti alla formazione continua 19 aprile 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Paolo benedetti ETAss Finanziamenti alla formazione continua 19 aprile 2013

314
views

Published on

Presentazione dei dispositivi della Regione Lombardia a favore delle imprese per: …

Presentazione dei dispositivi della Regione Lombardia a favore delle imprese per:
Formazione Continua - Work Life Balance.

Le aziende a partire dal prossimo 29 aprile e per tutto il 2013 possono godere di formazione aggiuntiva (fino a 100.000 europer ogni impresa) accedendo al dispositivo della Regione Lombardia. Lo stesso vale per le imprese interessate a sviluppare piani di Work Life Balance (contributo a fondo perso fino a 100.000 euro a progetto).
ETAss, ente accreditato dalla Regione Lombardia, gestisce tali dispositivi a favore delle imprese.
Le aziende interessate possono rivolgersi a noi per poter accedere alle agevolazioni.
Tutti i dettagli nelle slide.

Per info: paolo.benedetti@etass.org - www.etass.it- 0362.231231

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
314
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. paolo.benedetti@etass.orgHRM Evolution, Vision| Knowledge | ActionHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013Finanziamenti eservizi a sostegnodella formazione edella WLBPaolo Benedetti ETAss
  • 2. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013Avviso Regione Lombardia – Anno 2013Regione Lombardia finanzia la realizzazione di progetti di formazione eaggiornamento professionale di lavoratori e imprenditori delle impreselombarde  
  • 3. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013DATI DI SINTESIRISORSE DISPONIBILI: € 15.000.000 FSEAVVISO A SPORTELLO CON 3 FINESTRE TEMPORALI DA € 5.000.000DESTINATARI: lavoratori e titolari di imprese lombardeTIPOLOGIE DI INTERVENTO FINANZIABILI:Progetti aziendali – interaziendali (65% risorse )Progetti aziendali – interaziendali destinati alle zone terremotate (5% risorse)Progetti di rete (30% risorse)ATTUATORI:- Enti di formazione iscritti alle sez. A o B dell’Albo Regionale degli OperatoriAccreditati- Università e loro consorziREGIME AIUTI DI STATO: Reg 800/2008 - Aiuti alla formazione
  • 4. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013TIPOLOGIE DI CORSI FINANZIABILI    - Progetti aziendali – interaziendali (65% risorse )- Progetti destinati alle zone terremotate (5% risorse)- Progetti di rete (30% risorse)Ogni tema di interesse aziendale, funzionale alla specializzazione oapprofondimento Non sono finanziabili i corsi obbligatori sui temi dalla sicurezza e igienenei luoghi di lavoro e i corsi obbligatori per l’apprendistato
  • 5. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013CHI PUO’ PARTECIPARE 1/3- Progetti aziendali e Progetti interaziendali:imprese singole o aggregate, di qualunque dimensione- Progetti di rete :- Gruppi di imprese con“contratto di rete”- Gruppi di imprese che siano parte di un distretto del commercio- Gruppi di imprese appartenenti all’Azione DAFNE- Gruppi di imprese Cluster tecnologici regionaliIn ogni caso:Aziende aventi sede legale od operativa in Lombardia e cheabbiano sottoscritto un’Intesa tra le Parti Sociali
  • 6. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013CHI PUO’ PARTECIPARE 2/3  Possono partecipare ai corsi i lavoratori delle seguenti categorie:- con contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempodeterminato (sia a tempo pieno, che a tempo parziale);- con contratto di lavoro intermittente o ripartito- con contratto di apprendistato, per la sola formazioneaggiuntiva a quella prevista dalla normativa di riferimento;- con contratto a progetto;- soci di cooperative
  • 7. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013CHI PUO’ PARTECIPARE 3/3  Possono partecipare anche gli “imprenditori”- titolari e soci di imprese di qualsiasi dimensione, iscritte allaCamera di Commercio;- collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore nelle impresefamiliari che prestano in modo continuativo la propria attività- coadiuvanti delle imprese commerciali e soci lavoratori diimprese, compresi gli artigiani.
  • 8. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013CHI NON PUO’ PARTECIPARE- dipendenti da amministrazioni pubbliche- gli agenti e i rappresentanti di commercio;- i liberi professionisti- i lavoratori con contratto di somministrazione- gli amministratori e i consiglieri dei Consigli di Amministrazione- i dipendenti di associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori.
  • 9. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013REGOLE E VINCOLI  - Importo massimo di finanziamento del singolo progetto: € 100.000,00- Durata azione formativa: da 8 a 64 ore- Numero massimo di partecipanti per azione: 10 (con possibilità di inserirefino a 4 uditori non finanziabili e senza possibilità di subentro ai titolari)- Ogni azienda può partecipare ad un solo progetto per finestra- Ogni partecipante può fruire al massimo di due azioni formative- I titolari di imprese possono complessivamente fruire al massimo del 30%delle attività del progetto
  • 10. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013CARATTERISTICHE DEI PROGETTI  - Competenze contenute nel QRSP di Regione Lombardia- Competenze di base e trasversali previste nell’azione formativa solo in quantofunzionali alla formazione complessiva- Non ammissibilità di attività FAD- Identificazione delle imprese e del numero di partecipanti per azione in fasedi presentazione del progetto- Identificazione dei singoli partecipanti ad avvio delle azioni con possibilità diavvio anche in presenza di ritiri- Non ammissibilità di variazioni alla progettazione- Avvio entro 30 giorni e attuazione entro 180 giorni dall’avvio
  • 11. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013PRESENTAZIONE DEI PROGETTI  3 FINESTRE DI CANDIDATURA:- 29 aprile 2013 / 29 maggio 2013 5 milioni di €- 16 settembre 2013 / 16 ottobre 2013 5 milioni di €- 16 dicembre 2013 / 15 gennaio 2014 5 milioni di €Ripartizione delle risorse per sportello€ 3.250.000 per progetti aziendali – interaziendali (65%)€ 250.000 riserva destinata alle zone terremotate (5%)€ 1.500.000 per progetti di rete/distretto (30%)
  • 12. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013AVVIO E ATTUAZIONE DEI PROGETTI – 1/3- L’avvio dei progetti finanziati deve avvenire entro i 30 giorni successivi alladata di approvazione, con l’avvio di almeno una delle azioni previste- Tutte le attività formative delle azioni in cui si articola il progetto devonoessere realizzate entro i 180 giorni successivi alla data di avvio.- La rendicontazione finale dovrà essere presentata entro 30 giorni dallaconclusione delle attività.- Al fine del calcolo delle soglie temporali indicate non dovrà essere conteggiatoil mese di agosto.  
  • 13. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013AVVIO E ATTUAZIONE DEI PROGETTI – 2/3- Con l’avvio del l’azione si comunica il calendario delle giornate formative el’elenco nominativo del personale partecipante- Nell’individuazione del personale partecipante dovrà essere strettamenterispettato quanto indicato nel progetto approvato, rispetto alle aziende coinvoltenell’azione, al numero e alla tipologia dei “lavoratori” e “imprenditori”- Successivamente all’avvio del percorso formativo non potrà essere effettuataalcuna sostituzione dei partecipanti comunicati- In fase di avvio del percorso formativo è inoltre possibile estendere lapartecipazione alle attività ad “uditori”, fino ad un massimo di 4, indicandone inominativi. Gli uditori dovranno in ogni caso appartenere ad aziende coinvolte nelprogetto (anche se non previste nella specifica azione)
  • 14. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013AVVIO E ATTUAZIONE DEI PROGETTI – 3/3- Il riconoscimento dei costi in base al numero di ore effettivamente frequentate.- Verranno riconosciuti esclusivamente i costi dei partecipanti con frequenza pari osuperiore al 25% delle ore di formazione previste dall’azione formativa.- Non sono ammesse variazioni rispetto ai contenuti del progetto approvato, conspecifico riferimento ai seguenti elementi:a. Articolazione e rimodulazione delle azionib. tipologia e contenuti delle azionic. Aziende coinvolte in ognuna delle azioni formative, numero e tipologia deirispettivi partecipantid. Sarà in ogni caso possibile avviare l’azione con un numero di partecipantiinferiore a quello indicato nel progetto approvato
  • 15. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013ELEMENTI DI ATTENZIONE- Ciascuna impresa può partecipare a più corsi formativi ma collaborando con un solosoggetto attuatore (pena nullità)- I corsi possono avere durata minima di 8 ore e massima di 64 ore- I partecipanti possono essere al massimo 10 per ogni corso e non possono esseremodificati i nominativi dei partecipanti una volta avviato il corso (pena nullità)- I corsi devono essere obbligatoriamente attuati durante l’orario di lavoro.- I corsi non possono essere modificati né nei contenuti né nella durata.- Possono partecipare solo i dipendenti che fanno capo a sedi lombarde- Ogni partecipante può frequentare un massimo di due corsi di formazione
  • 16. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013WLBREGIONE LOMBARDIA“SOSTEGNO DEL WELFARE AZIENDALE ED INTERAZIENDALE EDELLA CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO IN LOMBARDIA”
  • 17. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013A CHI E’ RIVOLTO- PMI- Grandi Imprese in partenariato con PMI- GDO con almeno tre filiali coinvolte sul territorio regionaleDURATA MAX: 12 MESI
  • 18. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013OBIETTIVI 1/2- Incentivare progetti di welfare aziendale ed interaziendaleinnovativi volti a promuovere il benessere sociale della personae della famiglia;- Sostenere i lavoratori e le famiglie attraverso la promozione eil sostegno di modelli aziendali per la previdenza integrativa;-Incentivare l’adozione di piani di flessibilità aziendale chepromuovano una organizzazione del lavoro favorevole allaconciliazione famiglia-lavoro e alla produttività dell’impresa;
  • 19. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013OBIETTIVI 2/2- Sostenere in particolare progetti che nascano da reti di impresee che promuovano partnership pubblico-privato;- Sviluppare modelli di welfare aziendale e territoriale integratoal fine di favorire lo sviluppo sociale e promuovere laconciliazione famiglia – lavoro;- Favorire il mantenimento dell’occupazione, in particolare diquella femminile, dopo la nascita di un figlio, sostenendo lafamiglia nei suoi compiti di cura.
  • 20. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013COSA SI PUO’ FINANZIARE- Flessibilità Aziendale- Servizi per la cura dei figli (doposcuola, centri ricreativi, soggiorni estivie vacanze studio, baby sitter, ecc..)- Accudimento e cura familiari con disabilità- Supporto economico – finanziario – sociale- Benessere dei dipendenti e time saving, attività culturali; checkupmedici e prelievi in azienda; counselling per dipendenti e familiari)- Progetti di Innovazione sociale (semplificazione accesso servizi diwelfare; modelli di investimento sociale innovativi)- Incentivazione all’uso dei congedi parentali per i padri
  • 21. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013REQUISITI AMMISSIBILITA’ IMPRESE- Aver sede Lombardia- Avere avviato o aver concluso una contrattazione di secondo livello;- Essere in regola su eventuali aiuti “de minimis” (e su qualunque altroaiuto di importo limitato), non superando l’importo complessivo di €200.000,00 (o € 100.000,00 per il settore dei trasporti) nell’arco degliultimi tre esercizi finanziari, nonché non rientrare nelle specificheesclusioni di cui all’art. 1 del REG (CE) medesimo;
  • 22. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013IL CONTRIBUTO REGIONALE– Copertura dell’80% dei costi progettuali,Massimali•  Max 10.000 fino a 10 destinatari•  Max 50.000 fino a 50 destinatari•  Max 75.000 fino a 250 destinatari•  Max 100.000 oltre 250 destinatariNB - Si può recuperare fino al 10% del costo del progetto attraverso larendicontazione del lavoro dei dipendenti coinvolti nello sviluppo dellostesso
  • 23. Paolo Benedetti Formazione FinanziataFinanziamenti e servizi a sostegno della formazione e della WLBHRM Evolution Vision| Knowledge | Action Milano, 19 Aprile 2013Per informazioni e assistenza per lapartecipazione ai dispositivi:paolo.benedetti@etass.orgwww.etass.itT 0362 231231