Your SlideShare is downloading. ×
Corso social media_12_giugno_2013_flyer_corso
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Corso social media_12_giugno_2013_flyer_corso

174
views

Published on

Dalla presenza on line attraverso il sito aziendale si passa oggi all’uso di una molteplicità di strumenti di comunicazione complessi, articolati e tra loro collegati. I Social Media sono canali – per …

Dalla presenza on line attraverso il sito aziendale si passa oggi all’uso di una molteplicità di strumenti di comunicazione complessi, articolati e tra loro collegati. I Social Media sono canali – per loro natura - in continua evoluzione, la cui mappatura e valutazione richiedono attenzione e competenza. Oggi non basta essere presenti sui Social Media, bisogna definire una strategia, saper agire e soprattutto interagire.
Per gli HR i Social Media sono oggi uno strumento imprescindibile, per fare recruiting, engagement e community, per attrarre i talenti e per mantenerli in azienda, per migliorare ed innovare i processi di gestione del capitale umano.
Agire professionalmente attraverso i Social Media è fondamentale perchè significa allargare il network professionale, fare engagement, presentare nuove iniziative, sviluppare campagne di recruitment. Linkedin ad esempio ha ormai superato i siti di matching tra domanda e offerta di lavoro (è utilizzato per il 41% nelle ricerche di personale contro il 29% di Facebook) nel gradimento dei recruiter perchè i profili sono costantemente aggiornati e consente inoltre di entrare in contatto anche con i candidati passivi.
I social permettono di effettuare vere e proprie iniziative di comunicazione virale partecipata attraverso i dipendenti che divengono gli “Ambasciatori” dei valori del brand; trasmettono e sostengono il senso di appartenenza alla community aziendale; stimolano e consentono feedback funzionali all’innovazione dei modelli e processi di gestione delle risorse umane.

Il corso è rivolto a chi intende acquisire le competenze necessarie per comprendere il sistema dei Social Media per la gestione e lo sviluppo delle Risorse Umane.
Si analizzeranno gli scenari per passare agli strumenti e alle loro caratteristiche principali attraverso esemplificazioni pratiche, case histories e descrizioni di situazioni operative quotidiane. La metodologia didattica, coinvolgente ed esemplificativa, prevede una sessione sviluppata secondo il World Cafè, funzionale a ricreare in aula le dinamiche di relazione che caratterizzano la vita sociale sui SM favorendo la cross-fertilization.

www.etass.it


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
174
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. EngagementRecruitingEmploymentSocialMedia forProfessionalContextHR CommunityEngagement | Employment | Community | Recruiting12 Giugno 2013 dalle 9,30 alle 17,30UNA Hotel Tocq - Via A. di Tocqueville, 7/D - Milanoun progetto ETAss per il settore HR Managementwww.etass.it - info@etass.org - T 0362.231231- F 0362.221566
  • 2. Social Media Todays‣ Lo scenario: stato attuale e trends‣ L’era biomediatica: ecologia deinetwork‣ Presenza e Relazione‣ SpeedHistories & Boxes PillsSM Channels and Tools for HRManagement‣ Facebook - conoscenza‣ Twitter - comunicazione‣ Linkedin - networking‣ YouTube - coinvolgimentoSocial Context: caratteristiche,divergenze, convergenze‣ Lo sviluppo della dimensione H2HIl ruolo aziendale sui social‣ Ascolto‣ Presidio‣ Interattività‣ Partecipazione‣ Proattività‣ Animazione‣ SpeedHistories & Boxes Pills Tools, Tips & Tricks‣ Contenuti e Crossmedialità‣ Video e Grafica‣ Gruppi e Comunità diApprendimentoStrategia e piano operativo‣ Analisi della realtà interna(obiettivi e vincoli)‣ Policy Aziendale‣ Sostenibilità: obiettivi, tempi,strumenti, budget, criticità‣ Social Organisational Chart‣ Privacy‣ Quality or Quantity Approach‣ SpeedHistories & Boxes PillsSocial Media World Cafè‣ Presentazione lavori‣ Follow-upDomande dei partecipanti echiusura dei lavoriun progetto ETAss per gli HR Managerwww.etass.it - info@etass.org - T 0362.231231- F 0362.221566SocialMedia for Professional Context HR CommunitySocial Media e Risorse Umane: importanza e potenzialitàDalla presenza on line attraverso il sito aziendale si passa oggi all’uso di unamolteplicità di strumenti di comunicazione complessi, articolati e tra loro collegati. ISocial Media sono canali – per loro natura - in continua evoluzione, la cui mappatura evalutazione richiedono attenzione e competenza. Oggi non basta essere presenti suiSocial Media, bisogna definire una strategia, saper agire e soprattutto interagire.Per gli HR i Social Media sono oggi uno strumento imprescindibile, per fare recruiting,engagement e community, per attrarre i talenti e per mantenerli in azienda, permigliorare ed innovare i processi di gestione del capitale umano.Agire professionalmente attraverso i Social Media è fondamentale perchè significa allargareil network professionale, fare engagement, presentare nuove iniziative, svilupparecampagne di recruitment. Linkedin ad esempio ha ormai superato i siti di matching tradomanda e offerta di lavoro (è utilizzato per il 41% nelle ricerche di personale contro il29% di Facebook) nel gradimento dei recruiter perchè i profili sono costantementeaggiornati e consente inoltre di entrare in contatto anche con i candidati passivi.I social permettono di effettuare vere e proprie iniziative di comunicazione viralepartecipata attraverso i dipendenti che divengono gli “Ambasciatori” dei valori del brand;trasmettono e sostengono il senso di appartenenza alla community aziendale; stimolano econsentono feedback funzionali all’innovazione dei modelli e processi di gestione dellerisorse umane.Competenze per ObiettiviPer ottenere risultati tangibili e in linea con gli obiettivi HR, è necessaria una buonaconoscenza delle effettive potenzialità dei Social e delle loro caratteristiche principali.E’ innanzitutto fondamentale conoscere gli strumenti e i tools, possedere la capacità dielaborare una strategia di sviluppo considerando le integrazioni con tutti i canali dicomunicazione aziendale, verificare la convenienza e la sostenibilità dei progetti,effettuare opportune attività di controllo e monitoraggio per prevenire le criticità,misurare i risultati e sostenere il raggiungimento degli obiettivi.A chi è rivolto il CorsoIl corso è rivolto a chi intende acquisire le competenze necessarie per comprendere ilsistema dei Social Media per la gestione e lo sviluppo delle Risorse Umane.Si analizzeranno gli scenari per passare agli strumenti e alle loro caratteristicheprincipali attraverso esemplificazioni pratiche, case histories e descrizioni di situazionioperative quotidiane. La metodologia didattica, coinvolgente ed esemplificativa,prevede una sessione sviluppata secondo il World Cafè, funzionale a ricreare in aula ledinamiche di relazione che caratterizzano la vita sociale sui SM favorendo la cross-fertilization.Programma
  • 3. un progetto ETAss per gli HR Managerwww.etass.it - info@etass.org - T 0362.231231- F 0362.221566SocialMedia for Professional Context HR CommunityLaura Colombo - Risorse Umane & Digital CommunicationHa sviluppato più di 25 progetti di comunicazione integrata (a livello nazionale e internazionale), seguito campagne pubblicitarie di brand di rilevanza nazionale, fondatocommunity on line, gestito progetti sui Social Media, progettato percorsi formativi sull’uso dei Social Media, contribuito a progetti di ricerca internazionale sull’impiego deiSocial Media in ambito educativo, formativo, professionale (programma LLP e Youth in Action). Ha scritto numerosi articoli e volumi sul tema della formazione e sviluppo dellerisorse umane tra cui Stage in Azienda; Siamo tutti diversamente occupabili; Finanziare la Formazione Continua (edizioni Franco Angeli). E’ membro selezionato tra gli Esperti diConciliazione Work Life Balance della Regione Lombardia (Albo Cestec e Finlombarda). Ha fondato due gruppi su Linkedin: il primo dedicato al Networking Internazionale per iprogetti di ricerca europei (Partnership for European Projects che conta circa 3000 membri); il secondo dedicato ai Social Network e all’HR Management (Social Media HRManagement - Italia). Ha fondato ETAss nel 1996, la società che si occupa di formazione e sviluppo delle risorse umane e che opera a livello nazionale con grandi realtàimprenditoriali e importanti enti pubblici. Ha progettato corsi e master e insegnato sia in corsi aziendali che in percorsi di alta formazione. Tra i clienti: Università Ca’ Foscari Venezia; DG GiovaniRegione Lombardia; Starwood Hotels; Geico; Subito.it; Publikompass; GE Capital; SymphonyIRI Group; Gruppo Fontana; Gruppo Koelliker; Iperal.Antonio De Nardis - Digital StrategistDal 2000 opera nel Marketing digitale e gestione strategica dei Social Media. Ha lavorato per importanti gruppi finanziari (UBI Banca, Eurizon Financial Group, Intesa SanPaolo, Banca Fideuram), oltre che nelle aree marketing e sales di aziende del largo consumo (Bolton Group, Candy Group) e per importanti nomi del mondo “consultingfirm” (Grant Thorton Group, DMR Consulting, Everis, Softpeople Group). Da anni insegna nelle maggiori Università italiane (IULM, Università Cattolica, SDA Bocconi), docentein master executive con indirizzo social e digital marketing; numerose anche le collaborazioni con scuole di formazione in management ( Il Sole 24 Ore, FERPI, ADICO).E’ in fase di pubblicazione il suo volume “La tua reputazione su Google e i Social Media” edito da Hoepli.Luis Alvarez - Multimedia & Unconventional TrainingLuis Alvarez ha sviluppato la propria carriera tra Santander, Buenos Aires, Roma, Bologna, Milano dove ora risiede. Ha condotto, prodotto e diretto programmi televisivi (perpiù di 4 anni) e teatrali (per più di 10 anni) in Italia, Uruguay, Argentina, Spagna operando con compagnie di livello internazionale. Dal 2008 ha sviluppato progetti dicomunicazione integrata utilizzando differenti canali in modo complementare (per differenti target e con differenti media da YouTube a Facebook, Tuenti, ecc..). Ha sviluppatoprogetti didattici mutimediali per la DG Giovani Regione Lombardia, la Regione Cantabria, e tenuto seminari sul tema della multimedialità e Social Media in Spagna e in Italia.In ETAss è dedicato ai progetti multimediali e di sviluppo Social oltre che all’unconventional training.Valeria Pruzzi - Experiential and Unconventional Learning & CoachingEsperta in processi formativi nellarea delle soft skills, si occupa di analisi dei bisogni, progettazione, erogazione dei percorsi di apprendimento, verifica dei risultati. Opera inmodo molto pragmatico nelle aree di sviluppo delle competenze trasversali utilizzando metodologie fortemente partecipative (specializzata in Action Learning e didatticaesperienziale). Dopo la laurea ha frequentato corsi e master di specializzazione in analisi dei fabbisogni formativi, PNL, Assesment e Project Management per il settore HRD.Ha sviluppato una carriera dirigenziale in grandi aziende multinazionali e ha operato a favore di grandi realtà come Siemens, Garmin, Esselunga, Panorama. E’ certificata comePNL Pratictioner con Arthur Sackrule. A lei il compito, con il supporto tecnico degli altri docenti, della regia del Social World Cafè.

×