1-15/16-30 settembre 2010 - Anno XLV - NN. 87 - 88 - Andare avanti

  • 504 views
Uploaded on

La nuova stagione - Andare avanti - I nemici del bipolarismo - Montagne e topolini - Francesco Cossiga - Il generalissimo Gianfranco - Ritiro USA - Solidarnosc settembre 1980 - Salario minimo …

La nuova stagione - Andare avanti - I nemici del bipolarismo - Montagne e topolini - Francesco Cossiga - Il generalissimo Gianfranco - Ritiro USA - Solidarnosc settembre 1980 - Salario minimo garantito - Il PIL in Italia cresce, ma meno che nella UE - Locke e un appropriato concetto di ribelle - Popper, visione di una società aperta - 11 settembre, memoria da non inquinare - L’America sulla via del ritorno - Obama Vs Internet 2 - Vienna, cafè-society

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
504
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. COPIA OMAGGIO In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - 70% - dcb-Roma 1-15/16-30 Settembre 2010 - Anno XLV - NN. 87-88 E 0,25 (Quindicinale) manchette 35x40 mm 02.indd 1 01/07/10 18:00 manchette 35x40 mm 02.indd 2 01/07/10 18:00 La nuova stagione attualità Economia 11 settembre, La Piazza d’Italia Salario memoria da Per la vostra pubblicità minimo garantito non inquinare telefonare allo 800.574.727 — a pagina 7 — — a pagina 5 — di fRANz tuRchI Una nuova stagione politi- ca si sta avviando di fronte a noi, archiviando le pole- miche degli ultimi giorni soprattutto quelle estive. Quello che dobbiamo ana- lizzare è la nuova situazio- www.lapiazzaditalia.it ne politica che abbiamo di fronte a noi: il FLI è un nuovo partito di orienta- mento liberale, intenden- do i liberali europei cioè a favore dello stato laico, della famiglia libera, della difesa dell’immigrazione clandestina, cioè le bat- taglie degli ultimi 2 anni di Fini. Non è infatti un partito di destra o di centro-destra, ma si inserisce nello schieramento della gran- de famiglia (soprattutto nord europea) dei partiti liberali e in questo tipo Il Presidente del Consiglio ottiene dalla Camera dei Deputati la fiducia per proseguire la legislatura Andare avanti di contesto, ovviamente a me lontano, dobbiamo valutare l’azione politica combinata con il PdL e la Lega che rappresentano il centro-destra. Questo ci serve per capi- Dopo settimane di duri botta e i 5 siciliani di Lombardo maggioranza parlamentare che vero partito del “Presidente”, renziale per la conquista del re se questa maggioran- e risposta tra scissionisti finiani la maggioranza assoluta alla si cerca di formare. Questo quello che interessa agli espo- bacino di voti del centro destra e lealisti del PdL finalmente Camera, stabilita a quota 316 atteggiamento avrebbe solo un nenti di queste forze politiche da parte dell’attuale Presidente za andrà avanti oppure si la Camera dei Deputati si è è al momento una chimera. duplice effetto, il primo dare la radicate soprattutto al mezzo- della Camera. andrà inesorabilmente alle stura alla formazione di micro espressa in merito al prosie- Insomma pare chiaro che per giorno è soprattutto il potere A questo scopo Berlusconi e elezioni, rispetto al pro- guo del Governo Berlusconi approvare un qualsiasi provve- pattuglie ingestibili all’interno locale. Sono i finiani, il gruppo il PdL devono iniziare a fare gramma politico che il e la risposta a tal riguardo - dimento al Governo sarà neces- del quadro parlamentare venu- più numeroso di fuoriusciti, chiarezza riguardo la presenza Premier ha esplicitato nel seppur tra luci ed ombre - è sario di volta in volta contratta- tosi a creare all’indomani delle che reclamano - almeno a paro- all’interno delle strutture peri- suo discorso alla Camera sembrata nettamente favorevole re con questi quaranta deputati elezioni del 2008 , il secondo di le - un cambiamento sostanziale feriche del Partito di rappresen- il 29 settembre; infatti alla coalizione di centro destra: che al momento si dichiarano assestare una mazzata formida- della politica messa in essere dal tanti di FLI che devono rapida- bisogna vedere se questa 342 sono stati i deputati che fedeli alle linee programmati- bile – oltre che alla credibilità Governo, ma che in sostanza mente essere messi fuori giuoco maggioranza sosterrà il hanno concesso la loro fidu- che esposte dal Premier. di Berlusconi - all’idea dell’in- hanno l’obiettivo di togliere di per non incorrere nel pericolo Presidente del Consiglio cia riguardo ai cinque punti Arrivati a questo punto il staurazione e della consolida- mezzo politicamente Berlusconi nel suo discorso di alto programmatici enunciati dal Cavaliere deve decidere, se mento di un sistema politico per creare una strada prefe- Segue a pagina 2 livello, rispetto soprattuto Cavaliere -Federalismo istitu- vuole o meno arrivare alla fine veramente bipolare nel nostro a quello che si aspetta- zionale, riordino del sistema naturale della legislatura o far Paese. no gli italiani: più soldi, fiscale, miglioramento dell’ap- saltare prima il banco ed andare L’altra strada, la più percor- Ricco, continuamente aggiornato: più lavoro, più servizi da parato giudiziario, aumento all’ennesima conta con i suoi ribile anche secondo un’etica arriva finalmente sul web il nuovo punto parte dell’amministrazione del contrasto alla criminalità rivali politici . politicamente più accettabile organizzata e all’ immigrazione Entrambe le strade presentano da tutti, è quella di recuperare di riferimento per i giovani e per un nuovo modo pubblica, oltre al rilancio dello sviluppo per le PMI clandestina, maggiori investi- però zone grigie. almeno una parte dei fuoriu- di fare politica in Italia menti da destinare alle infra- Le vie che Berlusconi deve sciti del Popolo delle Libertà come per le industrie di grande dimensioni attra- strutture meridionali - e 275 coloro i quali hanno negato il percorrere per proseguire per altri tre anni l’attività del suo - la porzione meno invasata dei Finiani insomma - o quei rap- www.lapiazzaditalia.it verso le note riforme dello proprio appoggio. Governo sono essenzialmente presentanti dei partiti minori, Una Piazza di confronto aperta al stato, del fisco del welfare, Nella prima fiducia votata nel due ed entrambe rispondono MPA o Repubblicani, che sono della giustizia che oramai 2008, il Governo Berlusconi ad una domanda ben precisa: stati eletti poiché correvano dibattito su tutti i temi dell’agenda il Paese aspetta da molti, ottenne 335 voti favorevoli, come fare per raggiungere la sotto il simbolo del PdL e di politica e sociale per valorizzare nuove ahimè troppi anni. quindi a tutt’oggi sono 7 i voti soglia di 316 voti alla Camera Berlusconi Presidente. Questo idee e nuovi contenuti Vedremo se alla prova dei in più avuti dal centro destra dei Deputati? risultato si può ottenere in due fatti nel lavoro quotidiano ma ad onor del vero in questo Una prima risposta può essere maniere: la prima scendendo a questa nuova forza politica caso l’aritmetica non descri- quella che tutti i governi, di patti volta per volta con queste lo farà oppure invece si ve nel migliore dei modi lo tutti i colori possibili, da ses- forze politiche oppure inizian- assumerà la responsabilità statu quo all’interno di palazzo santa anni a questa parte hanno do a stringere d’assedio nelle dello sfascio politico in un Chigi. fornito al Paese: cedere ai ricatti sedi istituzionali periferiche - contesto cosi delicato. Il punto fondamentale è che più o meno velati di forze poli- Regioni, Provincie e Comuni purtroppo per il Presidente del tiche minuscole sotto il punto - i rappresentanti politici di Ad maiora Consiglio, il Governo fondato di vista del numero di deputati Mpa , FLI e rifugiati nel grup- sull’asse Popolo delle Libertà o ancor peggio intavolare trat- po misto - al fine di indurli alla e Lega, non è “autosufficien- tative personali con Onorevoli “ragione” pur presupponendo te” in termini di voti come lo singoli che di volta in volta sono di avere qualche perdita tra le era all’indomani della vittorio- in libera uscita da questo o quel proprie forze. sa cavalcata nelle politiche del partito magari politicamente Perché, parliamoci chiaro, con 2008: senza i voti dei 35 finiani non troppo omogeneo con la l’esclusione di Futuro e Libertà
  • 2. Pag. 2 1-15/16-30 settembre 2010 La Piazza d’Italia - Interni PdL e PD alle prese con guastatori interni che mirano a destabilizzare il quadro politico attuale Andare avanti I nemici del bipolarismo Dalla Prima di Palazzo Chigi dovrà lasciare ai suoi cavalier serventi le redi- ni per la creazione del nuovo Se Sparta piange, Atene non riusciti del Popolo della Libertà che governative, oltre che l’astuto tima occasione per ritagliarsi un di ingenerare turbolenze anche partito, con i risultati che ben ride. contrari al duo Alfano - Schifani continuo richiamo nelle piazze di posto al sole nel mondo politico all’interno della base del PDL girotondini e del “popolo viola” italiano (Casini e co.) o per non si possono immaginare. Così si potrebbe descrivere l’at- capeggiati appunto da Miccichè, oltre che nei vertici. Capiamo tuale situazione politica che i due il quale sembra intenzionato a erode sempre più consensi e spazi perdere le prebende accumulate Inutile dirlo ma la recondita spe- che per il momento tale mossa ranza del Presidente del Consiglio principali partiti italiani si trova- rilanciare la sfida pure nei con- di visibilità mediatica al PD in da una quarantennale dissenna- non era strategicamente utile no loro malgrado ad affrontare in fronti di Berlusconi annunciando continua crisi d’identità. ta politica regionalistica in salsa è che Fini a questo punto ten- Ogni giorno nel variegato pano- meridionalista trasformatasi ma in tal modo si vedrà chia- tenni ulteriormente, rimanendo questo primo scorcio d’autunno. la creazione ex novo di un grup- Più che tra di loro - come avviene po parlamentare di fedelissimi. rama politico italiano nasce un “gattopardescamente” all’ultimo ramente come Futuro e Libertà imprigionato in un partito senza in tutte le democrazie dell’Euro- Nel PD invece, il redivivo Veltroni gruppo parlamentare o regionale, istante in falso federalismo. sia molto poco radicato sul corpo ma a più teste. pa Occidentale - le due formazio- approfittando delle difficoltà che il un insieme di volenterosi vede la Diverse mire e differenti ambizio- territorio, non solo perché è D’altronde il comportamento ni politiche si confrontano con segretario Bersani sta affrontando luce, mozioni pro o contro ven- ni che vedono in Silvio Berlusconi una formazione politica neo- tenuto sin qui da Bocchino, schegge impazzite costituite da nel governo del Partito - sceso gono firmate, correnti secondarie e nel suo Governo alleato con la nata ma soprattutto perché - Briguglio e Granata oltre che franchi tiratori organici alle loro secondo autorevoli istituti di ricer- sorgono da quelle principali e Lega di Bossi i soli ostacoli. tolti due o tre casi come Fini essere deleterio per ricreare le strutture o con quelli che dovreb- ca ad appena il 24% dei consensi così via, fondazioni spuntano ad Il pericolo è che questa feroce o Menia - è composta quasi occasioni utili ad un ricongiun- bero essere i loro alleati naturali - ha annunciato se non proprio di ogni sorger del sole. lotta senza esclusione di colpi esclusivamente da generali e gimento politico tra finiani e per vicinanza ideologica, politica voler creare una propria corrente Ma l’odore acre che si respira è possa portare oltre che al crollo pochissimi soldati. PdL sta esacerbando gli animi o strategica. politica, quantomeno la presenta- quello di un tentativo di scardinare del fragile sistema bipolare italia- Ovviamente un aiuto prezio- di molti di coloro i quali hanno Le cronache di queste settimane zione di un documento - firmato e riportare all’interno di alvei più no - se va bene - ad un possibile facilmente controllabili l’ordine so, al rientro di parecchi dei seguito Fini in quest’avventura invece sono piene, più che di da 75 parlamentari del PD tra cui ripristino di un deleterio, soprat- dibattiti tra rappresentanti del “bipolare” scaturito dalla volon- tutto economicamente, ritorno finiani fuoriusciti potrà darlo il solo per l’amicizia personale che Fioroni e Gentiloni - che oltre Governo e di quelli delle oppo- a chiedere una correzione della tà dei cittadini italiani attraverso del consociativismo. comportamento titubante del li lega all’ex Presidente di AN e sizioni parlamentari, di accese linea politica dei Democratici per l’esercizio democratico del voto. Se va male, ad un aumento espo- Presidente della Camera e quel- che ora sembrano essere scon- discussioni tra politici apparte- rendere il PD più grande e più Forze eterogenee al momento si nenziale del peso politico, istitu- lo da veri e propri facinorosi dei tenti delle posizioni oltranziste nenti o allo stesso partito o al aperto (Sic!) anche alle altre forze prefiggono questo scopo, che più zionale e ricattatorio di aree poli- suoi più stretti collaboratori, fatte assumere a tutto il gruppo medesimo schieramento. politiche che ovviamente hanno che frutto di un disegno ben tiche che oggi sembrano essere nel Bocchino e Granata in primis. dai tre e che potrebbero ripor- Il PdL oramai si trova ad opporsi come fine unico far dimettere congeniato ci sembrano solo lo Paese minoritarie come il radicali- La posizione di Fini non è tare in parecchi a rivedere le oltre che alla fronda interna che Berlusconi, sancisce la nascita di sbocco naturale di una comune smo comunista di Vendola e del al momento delle più comode proprie posizioni nei confronti vede schierati sui due opposti un’opposizione interna al PD: “forma mentis” politica che i cit- populismo di Di Pietro e di tutti poiché se tardasse a dimettersi del PdL. fronti tutti gli ex Forzisti e gran insomma Veltroni sembra voler tadini hanno più volte bocciato quei movimenti che intorno all’ex dalla terza carica istituzionale L’altra possibilità che si para parte degli Ex Alleanza Nazionale ripetere nei Democratici quanto e che mira a riportare le lancette PM di “Mani Pulite” ruotano di fronte a Berlusconi– quella fatto da Fini nel PdL. del Paese come chiesto a gran fedeli al Presidente del Consiglio dell’orologio all’indietro di oltre e che bloccherebbero definitiva- che più “ingolosisce” il cavaliere Berlusconi contro la pattuglia dei Popolo della Libertà e PD, quindici anni. mente il cammino del Paese verso voce dalla sua Fondazione di dato il suo carattere- è manda- seguaci di Gianfranco Fini che devono affrontare, oltre che Ed ecco allora finiani, veltronia- le riforme di cui esso abbisogna. riferimento, Fare Futuro, per re tutto a carte e quarantotto da qualche settimana hanno dato tutti questi “affanni” creati dal ni, centristi di rito Casininiano e La medicina immediata a tutto avere le mani politicamente andando alle elezioni anticipate vita a gruppi parlamentari sepa- loro interno, la capacità degli Rutelliano, confindustriali segua- ciò è una sola: che Berlusconi ed libere, rimane nell’obiettivo di ma in questo caso le incognite rati rispetto a quelli della “casa alleati ad approfittare delle loro ci di Montezemolo, meridiona- il suo Governo reggano la “botta” coloro i quali da mesi lo stanno sono due, il Presidente della madre”, anche alla ribellione di “defaillance” politiche per trarne listi dell’ultima mezzora, che si e mettano in atto in breve tempo massacrando riguardo il brutto Repubblica che potrebbe ritar- alcuni deputati siciliani capeg- benefici. La Lega in crescita ver- uniscono o tentano di farlo. le riforme sin qui “cantierate” affare, almeno moralmente ed dare questo passaggio politico giati dal sottosegretario Miccichè tiginosa di consensi al nord Italia Alcuni spinti dalla voglia di esse- oppure in caso di palese impos- eticamente parlando, della casa dopo le sparate meridionaliste, e il Popolo delle Libertà ancora intenzionati a creare dal nulla re finalmente capo di Governo sibilità al raggiungimento degli monegasca abitata dal cognato. l’ennesimo micro partito regio- “mondialiste” e anti federaliste di (Veltroni), altri dalla sopraggiun- obiettivi che PdL e Lega si sono poco organizzato territorial- Contemporaneamente se rima- mente per sostenere un’altra nale. Fini, trova ulteriore slancio nella ta inimicizia personale verso il dati, il voto anticipato. ne seduto sullo scranno più alto dura tornata elettorale. In pratica mentre gli esponenti propria azione nelle debolezze Presidente del Consiglio (Fini), L’anticorpo necessario, invece, politici nazionali e l’intera orga- intrinseche del PdL in perenne taluni dalla speranza di poter affinché tali “virus” in seguito nizzazione centrale del Popolo costruzione. finalmente riprendere tra le pro- non abbiano ad indebolire la della Libertà erano occupati a rin- L’Italia dei Valori attraverso l’at- prie mani le leve del comando politica italiana è che finalmen- zione di politici 30-40enni che no definitivamente dai cascami tuzzare colpo su colpo le stoccate tuazione scientifica di una politi- economico e finanziario del Paese te PdL e Partito Democratico nei limiti di una diversa visione ideologici e dai consunti riti di che provenivano dai “finiani”, ca aggressiva contro il Presidente (Montezemolo e potentati indu- sappiano “allevare” tra le proprie politica - sia essa conservatrice, una “Prima Repubblica” dura a anche attraverso il reperimento del Consiglio e delle sue politi- striali e bancari), qualcuno dall’ul- classi dirigenti una folta genera- liberale o riformista - si stacchi- trapassare definitivamente. di forze esterne al PdL che andas- sero a rimpinguare l’emorragia di parlamentari avutasi in seguito alla scissione del FLI, astutamen- La polemica politica sembra placarsi in attesa del discorso di Berlusconi alla camera Montagne e topolini te un gruppo di “gattopardi sicu- li” tentava di sferrare un colpo utile oltre che ai propri immedia- ti interessi particolari, anche ad una diversa ricomposizione degli schieramenti sia in ambito più Settimana decisiva quella che è Fini si è rivolto a coloro i svenduti - non si sa bene anco- lele a quelle trovate riguardo di Bossi. I “lumbard” sarebbero prettamente locale che in quello appena iniziata per la sopravvi- quali alimentano “il gioco al ra a chi - dal partito che io i rapporti politici tra Fini e solo capaci di proclami e pro- nazionale. venza del Governo Berlusconi, massacro” - Berlusconi e i suoi dirigevo, ma ciò solo per mia Berlusconi: la montagna ha vocazioni che hanno portato i Il “la“ a tale progetto politico è in attesa che il Presidente del giornali ovviamente - ammo- dabbenaggine… partorito un topolino. governi di centrodestra ad anni stato quello del quarto rimpasto Consiglio spieghi alla Camera nendoli a fermarsi per il bene Insomma Fini inizia a giocare Infatti se non meno di una di “non scelte” causa prima del in due anni della Giunta regionale attraverso un documento che del Paese prima che sia troppo per l’ennesima volta lo sport di decina di giorni orsono, ben deterioramento sociale, econo- siciliana da parte del Governatore da giorni sta limando quali tardi: insomma se è il Premier cui è un campione: lo scarica 75 parlamentari “veltroniani” Lombardo, la cui intenzione è sono le intenzioni sue e della ad essere attaccato dai mass barile. mico e civile del Paese nel suo hanno firmato un documen- formare, almeno nell’isola, un maggioranza politica che lo media per vicende che nulla o La colpa in breve è di quei fun- to di censura verso l’attuale complesso. La corale risposta governo a geometria variabile sostiene riguardo il prosieguo poco hanno a che fare con l’at- zionari del partito - di cui egli politica della classe dirigente dei rappresentanti politici di composto dai centristi siciliani della legislatura. tività di Governo, nessuno può si fidava - che hanno svenduto del PD guidata da Bersani, PdL e della Lega è stata una del MPA, finiani, PD e fuo- Attesa che in verità si prospet- opporsi perché in tal modo si a un quinto del proprio valore definita all’inizio addirittura sola: caro Montezemolo esci tava meno tranquilla di quanto metterebbe a rischio la libertà un immobile ricevuto in eredi- senza bussola, a distanza di dal limbo dell’eterno candi- essa si è poi dimostrata, in di stampa e di informazione, se tà da una simpatizzante poli- qualche giorno il gran con- dato e provati a cimentarti quanto sia gli ex componenti tocca a lui lo stesso trattamen- tica, se invece c’è dolo nella siglio del PD ha votato una direttamente in una campagna La Piazza d’Italia del PdL - Fini ed i suoi seguaci to allora si manca di rispetto faccenda, certamente allora la risoluzione in cui si ribadisce elettorale per misurare il tuo fondato da TURCHI - che gli avversari politici più verso le Istituzioni. colpa è del cognato che ha - quasi all’unanimità, su 206 peso attraverso il numero di Via E. Q. Visconti, 20 importanti del PD, e tantome- Il presidente della Camera ha defraudato la fiducia in lui partecipanti solo 32 si sono 00193 - Roma consensi che potrai ottenere. no quelli della società “civile” poi continuato ammettendo di malriposta. astenuti - la fiducia nell’azione capeggiati da Montezemolo Al solito gli avversari politici e non sapere a chi appartenga Sciacquatasi in questo modo politica fin qui intrapresa dal Luigi Turchi hanno avuto il coraggio di l’appartamento e ha assicurato la propria coscienza, Fini ha partito ribadendo che l’uni- gli ex alleati del Cavaliere dopo Direttore affondare il colpo e mettere in che nel caso venga accertato criticato prima i giornali di ca alternativa e soluzione al tanto stormir di foglie non difficoltà il Cavaliere alle prese che esso sia di proprietà del proprietà della famiglia del Berlusconismo in crisi evidente hanno preso alcuna iniziativa Franz Turchi con problematiche politiche di Cognato Giancarlo Tulliani Premier, accusandoli di voler è il PD. Per Veltroni, dopo concreta, e attendono quieta- Co-Direttore difficile risoluzione. egli sarebbe pronto a dimet- utilizzare nei suoi confronti il il tentativo a sorpresa di far mente lo sviluppo degli eventi Lucio Vetrella L’aspettativa maggiore era tersi dallo scranno occupato famigerato “metodo Boffo e smontare dalla sella l’attuale che essi non possono asso- Direttore Responsabile riposta - inutile tergiversare fin d’ora. poi ha allungato al Presidente gruppo dirigente del partito, lutamente tentare di guidare, - intorno al video messaggio L’ex Presidente di Alleanza del Consiglio un ramoscello c’è la rapida marcia indietro per loro recondita incapacità Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. che l’attuale Presidente della Nazionale , dopo essersi difeso della pace auspicando che si affidata alla dichiarazione di politica o per palese inferiorità Registrato al Tribunale di Roma n. 9111 - 12 marzo 1963 Camera Gianfranco Fini, ha con le armi del vittimismo raggiunga un accomodamento solidarietà nei confronti di numerica. Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma spedito agli italiani attraverso prima e dei “non so” di faccia- tra PdL e Fli tale da portare la Bersani definito dall’ex sinda- Si ripete insomma lo stesso www.lapiazzaditalia.it i siti internet del Secolo, Fare ta poi, si è preso pure il privi- legislatura alla sua conclusione co di Roma il leader del PD Futuro e Generazione Italia, legio, da buon “maestrino con naturale allontanando lo spet- da sostenere ad ogni costo per copione degli ultimi anni, quel- E-mail: info@lapiazzaditalia.it riguardo l’incresciosa vicen- lo cioè che vede il Cavaliere la penna rossa”, di bacchettare tro di elezioni anticipate. rafforzare l’azione del partito, Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non da della casa monegasca , un ironicamente chi protegge le Il presidente della Camera ha fino a quando converrà a tutti unico protagonista della scena recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X Stampa: DEL GROSSO s.r.l. tempo di proprietà di Alleanza proprietà sue e della famiglia in questo modo inteso non aggiungiamo noi. politica italiana che di volta Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma Nazionale, adesso affittata – attraverso l’utilizzo delle socie- affrontare definitivamente né Da segnalare infine, l’in- in volta si trova ad affronta- FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI SETTEMBRE 2010 o di proprietà questo ancora tà off shore per pagare meno il problema che lo riguarda tervento della Fondazione re avversari che hanno come GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli sfugge - per quattro soldi al tasse possibili. in prima persona - la proprie- del presidente della Ferrari unico comun denominatore e abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. Carlo da Sezze, 1 cognato del buon Gianfranco. Inoltre l’ex co-fondatore tà della casa monegasca - né Montezemolo - Italia Futura collante non una nuova pro- - 00178 Roma. Le informazioni custodite nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge Gli italiani, e soprattut- e affondatore mancato del quello che lo attanaglia politi- - che ha “tastato” il terreno posta programmatica ma solo 675/96 tutela dati personali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli firmati è degli autori. to il popolo di centrodestra, Popolo della Libertà ribaden- camente, l’alleanza politica con riguardo un futuribile attacco l’antiberlusconismo più acce- attendevano direttamente do la teoria della propria inge- Berlusconi e Bossi, ributtando al Presidente del Consiglio , so: in tal maniera però non si dalla bocca del ex delfino di nuità in merito al problema così la palla nel campo del mettendo alla berlina per il Almirante la spiegazione defi- ha dato per certo l’assenza di Cavaliere in attesa delle sue momento solo l’alleato leghi- registrerà mai un innalzamento Per informazioni e abbonamenti chiamare il numero verde: nitiva del “mistero” , ma al alcun tipo di reato nella vicen- mosse. sta. del livello del confronto politi- contrario più che risposte certe da. Certo per uno che si dice Per quanto riguarda invece la Infatti secondo il “pensatoio” co tra le parti , né cresceranno 800574727 e conclusive gli interessati hanno ricevuto le solite parole paladino dell’eticità non è un bel dire che, si, miei parenti situazione interna al Partito Democratico le conclusioni di Montezemolo la colpa di 16 anni di immobilismo politico è mai di livello le proposte sia della maggioranza che delle piene di se e di forse. acquisiti vivono in immobili sembrano identiche e paral- una quasi esclusiva del partito opposizioni.
  • 3. 1-15/16-30 settembre 2010 Pag. 3 La Piazza d’Italia - Interni Gestione del potere, un affare mai scontato Il 17 agosto con la morte del Francesco Cossiga lo hanno sempre guidato nella durissimi e l’11 Marzo del dei componenti di entrambi pellativo di picconatore. del Paese, il Presidente della Presidente Emerito Francesco vita istituzionale. 1977 nella zona universitaria i comitati sarebbero risultati I fatti tragici non si placano Repubblica, il Presidente del Cossiga se ne è andata, senza Un uomo che ha incarnato la di Bologna, viene ucciso un iscritti alla P2. Lo stesso Licio e nel 1990 viene assassinato Consiglio, il Ministro della dubbio, una parte di storia ita- politica italiana, pura nell’at- militante di lotta continua, Gelli, sotto falso nome, l’in- dalla mafia il “giudice ragazzi- difesa e i vertici militari. liana, non solo perché è stato taccamento alla bandiera e ai Pierfrancesco Lorusso. gegner Lucani per l’occasione, no” come Cossiga lo appellò, Francesco Cossiga venne infor- punto di riferimento per la principi della civiltà occiden- Alle successive proteste Cossiga faceva parte dell’ambiguo folto Rosario Livatino. mato della struttura clandestina politica dal secondo dopo guer- tale, ma fatta anche purtroppo risponde mandando dei blin- gruppo. Inoltre Cossiga richiede Il 28 Aprile del 1992, un mese quando entrò per la prima volta ra fino alla fine della prima di segreti di Stato, di stragi, di dati (M113); una donna, sul ed ottiene anche l’intervento di prima della strage di Capaci, si nel governo come sottosegreta- Repubblica, ma perché tanti uno specialista americano (carat- dimette dalla Presidenza e poco rio alla difesa, nel 1966. segreti se li è portati via. terizzazione che forse dovrebbe dopo gli succede Oscar Luigi L’autorizzazione a rendere Ci possiamo domandare cosa andare virgolettata?), il professor Scalfaro. pubblica la Gladio viene da resti ad un qualsiasi trentenne Steve Pieczenik che partecipò ad Non bisogna tralasciare la trat- Andreotti, allora presidente del o quarantenne della sua attività una parte dei lavori. tazione dei rapporti presunti di Consiglio, il 24 Ottobre del per la patria, tanto da lui sem- Come si sa, sebbene la popo- Cossiga con la Gladio. 1990; in seguito il governo ne pre elogiata e difesa, quali sen- lazione fosse d’accordo ad una Gladio, nome italiano dell’orga- ordina lo scioglimento il 27 sazioni ha lasciato ad una per- trattativa con i sequestratori per nizzazione clandestina promos- luglio dello stesso anno. sona che non ha avuto modo di il rilascio Moro, nulla mai si sa dalla Nato durante la guerra Cossiga stesso nel 1991 si defi- seguirlo per tutta la sua carriera mosse. fredda i cui tratti si classificano nisce l’unico referente dello stay onorata; tra le tante risposte Cossiga si dimette dopo il esattamente nel suo appellativo behind italiano; il 6 dicembre possibili, una è comunque legit- ritrovamento del cadave- originale: Stay Behind Spyro del 1991 viene presentata in tima: ha lasciato la visione di re del Segretario DC in via (stare dietro, stare di qua delle Parlamento dall’allora minoran- una dinamica politica a volte Michelangelo Caetani. linee). za la richiesta di messa in stato poco chiara, motivata da circo- Ma appena un anno dopo la Il termine Gladio indicava dun- di accusa per Francesco Cossiga. stanze non del tutto comprensi- tragedia, è nominato presidente que lo stay behind italiano. Il comitato parlamentare ritiene bili o non conoscibili al comu- del Consiglio e rimane in carica Il suo compito era porre in tutte le accuse infondate e la ne cittadino (anche se volte al fino all’Ottobre del 1980. essere una rete di resistenza procura di Roma richiede l’ar- più alto senso patriottico), ha Nel 1985 diventa l’ottavo europea nel caso in cui i Paesi chiviazione a favore di Cossiga lasciato in un certo qual modo presidente della Repubblica appartenenti a questo blocco il 3 Febbraio 1992 e l’8 Luglio l’idea di un uomo dei misteri, Italiana. fossero invasi dai sovietici o nel 1994 la richiesta viene accolta esperto nella politica dei pesi e I primi 5 anni di mandato caso in cui i comunisti, in uno dal Tribunale dei Ministri. contrappesi, dei giochi di palaz- si dimostrano molto regola- qualsiasi di questi stati, avessero In ultimo, almeno per quan- zo anche extra-territoriali, delle ri e attenti alle forme della preso il potere. to ci è dato sapere, il 23 azioni strumentali il cui fine Costituzione. La caduta del Ogni stato europeo aveva una Ottobre 2008, in un’intervista spesso sembra aver giustificato muro di Berlino segna la secon- cellula di Stay-Behind e la CIA al Quotidiano Nazionale, pro- il mezzo. da fase del mandato; il suo in parte ne finanziava ciascuna. pone al Ministro dell’Interno Lode a Cossiga per la sua lun- comportamento diventa fun- Qualora ci fosse stata un’inva- Maroni la sua soluzione per pla- gimiranza, per aver avvistato zionale ad una constatazione sione, la tattica sarebbe stata care il dissenso universitario nei prima di tutti la fine della prima decisamente reale, a dirla tutta: quella di contrapporre azioni di confronti della legge 133/2008: Repubblica e per essere uscito secondo lui, la fine della guerra guerriglia e sabotaggi da parte non chiamare in causa la poli- indenne dall’esplosiva tangen- fredda e della contrapposizione di queste cellule clandestine, in zia ma screditare il movimento topoli; il Papa l’ha salutato con dei due blocchi stava per deter- attesa ovviamente dell’arrivo in studentesco infiltrando agen- onore e rispetto, ricordandolo minare un profondo mutamen- aiuto degli USA. ti provocatori e solo dopo i come autorevole protagonista to del sistema politico italiano, Vennero prese in considerazio- prevedibili disordini, le forze della vita nazionale italiana, che nasceva da quella stessa ne anche altre forme di resi- dell’ordine dovrebbero interve- uomo di fede, illustre cattolico rapimenti. ponte Garibaldi, venne colpita divisione e ne era espressione. stenza non convenzionale, come nire senza porsi problemi. di Stato, grande appassionato Ministro dell’interno nei gover- a morte, Giorgiana Masi. I partiti che secondo lui avreb- le cosiddette operazioni “false Negli ultimi anni sono state di tecnologia, insigne studioso ni Moro V, Andreotti III e IV Il 1978 è l’anno troppo caldo bero subito le peggiori conse- flag”, ossia attentati e simili ope- diverse le esternazioni del del diritto e della spiritualità dal 1976 al caldissimo 1978, per Cossiga; dopo la riforma dei guenze da questo sisma sareb- razioni rivendicate sotto falsa Presidente Emerito che hanno cristiana che nelle pubbliche dimessosi poi dopo l’uccisione servizi segreti con la creazione bero stati il PCI e la DC, ma bandiera per fomentare divisioni lasciato molti dubbi su quanto responsabilità ricoperte seppe di Moro. Dal 1979 al 1980 è dei reparti speciali della polizia sosteneva anche con forte con- politiche o anche attacchi ter- fino a quel momento dato per adoperarsi con generoso impe- Presidente del Consiglio e dal NOCS e dei Carabinieri GIS, vinzione che i politici prima di roristici; insomma, una vera e vero sui fatti più tragici della gno per la promozione del bene 1983 al 1985 è Presidente del nel Marzo si abbatte sull’Italia il tutto e i partiti poi, si rifiutava- propria strategia della tensione. storia della Repubblica. Verità comune. Senato della Repubblica e infi- rapimento di Aldo Moro. no di riconoscerlo. L’esistenza di queste forze o provocazione? Nel suo testamento politico ne Presidente della Repubblica, Per fronteggiare la situazione Inizia a questo punto da parte pronte ad intervenire rimase un Questo anche è stato Cossiga, lascia impresso nella nostra sto- successore di Sandro Pertini. crea due comitati di crisi, uno del Presidente una fase di segreto fino al 1990, fino alla un uomo politico che ha gestito ria i suoi alti principi demo- Durante i primi anni che è al ufficiale e uno più ristretto; la contrapposizione dura e spes- fine della guerra fredda. il potere anche “stay behind”. cratici e di fedeltà al Paese e Viminale, gli scontri tra stu- storia incredibile è che in segui- so molto mediatica al sistema In Italia dell’esistenza di Gladio alla Repubblica, bussole che denti e forze dell’ordine sono to, la stragrande maggioranza politico italiano. Da qui l’ap- erano informati i vertici politici Ilaria Parpaglioni Fini a Mirabello suona l’addio al PdL puntando il dito contro Berlusconi e gli ex compagni di Alleanza Nazionale Il generalissimo Gianfranco Finisce l’estate e a Mirabello, sinistra passando per il centro. scherani senza contradditto- ricevono il premio fedeltà. incarna il vero spirito fondan- Camere. a meno di improbabili marce L’atteso intervento di domenica rio e con motivazioni ridicole Fini ha poi rivolto al Primo te del PdL è nientemeno che In ogni caso Fini sembra essere indietro, termina anche la più che a definire le linee poli- sempre secondo Gianfranco. Ministro l’accusa di non aver Futuro e Libertà. caduto nello stesso errore di disastrosa - non certo per la tiche lungo le quali tenteranno Accusa questa che fa venire in capito che in una democrazia Parole queste che hanno provo- cui accusa Berlusconi, quello destra italiana - avventura di di destreggiarsi i manutengoli mente la folta schiera di epurati liberale le critiche al Capo del cato la reazione a “palle incate- di considerarsi l’insostituibile Gianfranco Fini all’interno del del Presidente “super-partes” o ostracizzati, dal Movimento Governo non possono essere nate” degli ex colonnelli di AN “padre- padrone” di una intera Popolo delle Libertà. - quoziente familiare, immigra- Sociale prima e da Alleanza considerate lesa maestà perché che hanno commentato a stret- area politica, quella di centro Definitiva spaccatura doveva zione, economia, federalismo, Nazionale poi, voluti negli anni esistono cittadini e non sud- to giro di posta le parole di Fini destra. essere con Berlusconi e, quasi, etica politica e rilancio sociale addietro dall’attuale Presidente diti poiché governare non può o con sarcasmo come Gasparri Per la serie “Dopo di me il lo è stata, dato che il Presidente - è stato utile per far com- della Camera, non sempre con significare comandare, tanto che ha definito in ogni caso i diluvio”. della Camera da politico con- prendere meglio, a chi non lo motivazioni giuste e valide ma che anche i telegiornali - sem- colonnelli migliori dei cognati Stiamo parlando dello stes- sumato si è lasciato al momen- conosceva, il carattere dell’uo- più spesso perché in rotta di pre secondo l’ex Presidente di in riferimento al caso dell’ap- so Fini che quella fusione a to una via di fuga, che a mo Fini: quello che si cela collisione col suo pensiero e la Alleanza Nazionale - sembrano partamento monegasco donato freddo frutto del discorso del meno di decisioni drastiche di dietro la facciata di personaggio sua ambizione. fotocopie dei fogli d’ordine del anni fa ad Alleanza Nazionale e predellino subì e digerì con Berlusconi, gli lascia ancora la freddo e calcolatore. L’uomo Critiche ci sono state pure per PDL. finito chissà come nelle dispo- l’amaro in bocca negandone possibilità di sedersi sullo scran- livoroso verso coloro i quali l’accoglienza - definita una Stilettate pure per il binomio nibilità di Giancarlo Tulliani fino all’ultimo la possibilità, no più alto di Montecitorio, il gli si oppongono, con grande poco decorosa genuflessio- indissolubile Bossi - Tremonti appunto cognato del Presidente conscio che senza Berlusconi posto per il quale si è sbarazza- carisma tuttavia, pieno di se ne - riservata da Berlusconi a a cui, insieme con Calderoli, della Camera, chi con la fred- non avrebbe potuto fare altro to di un partito intero e della e capace di gettare al vento la Gheddafi dimentico dell’occa- non può essere lasciata l’esclu- dezza che gli è usuale come che il Segretario di un partito sua classe dirigente e oltre che grande occasione della destra sione occorsa a lui quando una siva di rifondare lo Stato su Alemanno, il quale oltre che a con un numero risicato di suf- - cosa ancora più grave - di una di cambiare il Paese attraverso ventina d’anni fa da segretario basi federaliste perché il timore definire le parole di Fini piene fragi e parlamentari, non aven- decennale storia politica che gli ideali che per decenni l’han- del Msi corse a Belgrado per del Presidente della Camera di risentimento, ha chiesto affondava le radici nel secondo no contraddistinta e relegata ai stringere la mano al boia dei do nessuna remora a sciogliere è che il Nord si comporti da chiarimenti definitivi riguardo dopo guerra. margini della politica italiana. Balcani Milosevic. “asso-pigliatutto” rispetto alle l’appartenenza politica di Fini poi, dall’oggi al domani AN , L’avvenuta scissione dal PdL, Come un fiume carsico, per Critiche poi, ci sono a Ghedini regioni meridionali meno svi- e dei suoi. quello si, che aveva contribuito ma a quanto pare non dalla tutto il mese di agosto si definito “dottor stranamore” luppate economicamente. Il “triumviro“ La Russa inve- a creare nell’animo e non solo maggioranza governativa e dalle erano infatti perse le tracce sempre in cerca della legge “ad Parole durissime anche nei con- ce si è detto rattristato per il formalmente. relative poltrone e strapuntini del Presidente della Camera, personam” che possa salvare fronti del Popolo della Libertà comizio di Fini ma ha fatto L’unica cosa positiva della fac- che ella garantisce, è stata san- improvvisamente Fini è fra- il Cavaliere dalle fauci della di cui oramai Fini ne ha con- notare che come non morì il cenda è che a distanza di anni cita durante il discorso tenuto gorosamente riapparso sulla Magistratura che va sempre statato la prematura morte Movimento Sociale quando anche gli ultimi colonnelli - dall’ex presidente di Alleanza scena politica italiana cercando rispettata da chi si considera politica. Il PdL come egli lo ha Fini fece in modo di mandare non gli ultimissimi, di quelli Nazionale alla festa di Futuro di travolgere tutto e tutti, ma uomo delle Istituzioni. conosciuto è defunto lo scorso via Rauti, o non morì allean- pare ne spuntino sempre fuori e Libertà a Mirabello, piccolo si sa che le piogge estive che Taglienti battute di spirito 29 Luglio - il giorno in cui za Nazionale quando l’attua- di nuovi - si siano accorti final- centro del Ferrarese. gonfiano i ruscelli dopo mesi di riservate ancora a Berlusconi, il direttivo del Partito mise le Presidente di Montecitorio mente che Fini ha usato partito Per una domenica Mirabello è secca e siccità trascinano con la avvisato che il Parlamento non praticamente alla porta Fini e cacciò in malo modo Storace ed ideali per il raggiungimento stato sotto i riflettori di gior- corrente impetuosa soprattutto è la dependance del Governo e i suoi, oramai egli è solo una così non scomparirà il Popolo dei propri - legittimi beninte- nali e televisioni, una sorta di fango. che gli onorevoli che lo hanno Forza Italia allargata ai “colon- della Libertà orfano di Fini e so - obiettivi. Dall’Elefantino, momentaneo ombelico politico E fango è stato per tutti. seguito nella creazione del nelli” ex Alleanza Nazionale compagnia cantante la quale alla Presidenza della Camera, italiano, e l’attesa non ha tradi- Ad iniziare da Berlusconi e dal FLI sono uomini che voglio- che hanno proditoriamente deve decidere se uscire o meno sempre egli ha buttato giù dalla to le aspettative. Insomma chi direttivo del PDL incrimina- no fare politica liberamente e abbandonato il loro Generale dal Partito e se appoggiare in torre berlusconiana o anti ber- voleva la rottura definitiva tra ti addirittura di stalinismo da non vanno considerati come i - lui ovviamente - e cambia- Parlamento il programma dei lusconiana ideali, colonnelli, Fini e Berlusconi è stato final- Fini a causa della cacciata sua clienti della Standa che se non to bandiera per mero interesse cinque punti che il Governo soldati e così via. E adesso sotto mente servito, a destra come a e dei procedimenti verso suoi cambiano il “super mercato” personale. Adesso ormai chi sottoporrà all’esame delle a chi tocca.
  • 4. Pag. 4 1-15/16-30 settembre 2010 La Piazza d’Italia - Esteri Gli scenari Da Varsavia al muro di Berlino, un mondo che cambia Ritiro USA Solidarnosc settembre 1980 La Polonia nel Settembre del va alla destabilizzazione del tiera sovietica, in seguito Le nuove elezioni vengono 1980 visse una fiammata di sistema e allo smantellamen- allo stato di legge marzia- fissate per il 4 Giugno del furore libertario che durò to del monopolio del partito le deciso dal segretario del 1989, ma sorprendentemente fino alla caduta del muro di unico di governo. partito Comunista Wojciech l’affluenza non è massiccia, il Berlino; il regime comuni- Nel 1989 il movimento, di Jaruzelski, chiede di poter 62,7 % degli aventi diritto al sta, opprimente manto steso forte influenza cattolica, ritornare ai cantieri navali voto partecipò al primo turno sull’est europeo, decise di viene riconosciuto legalmen- come semplice operaio. Nel e solo il 25 % al secondo. non schiacciare come avrebbe te e partecipa alle elezioni frattempo, gli viene assegna- Solidarnosc vince; tutti potuto, la spinta innovatrice politiche ottenendo una vit- to il Premio Nobel per la i seggi del ricreato Senato che cominciava a far pressio- toria indiscutibile. Pace, che non potrà ritirare della Polonia vengono asse- ne per venire allo scoperto. Lech Walesa è il leader di personalmente temendo che gnati democraticamente A 30 anni dalla nascita di Solidarnosc fin dall’inizio non gli fosse più concesso il (Solidarnosc si aggiudica il Solidarnosc, ci si chiede cosa e attraverso il movimento rientro in patria. 99 % dei seggi al Senato) e il movimento lasci e di sicu- operaio cattolico, dopo una Nel 1988 organizza uno scio- lo stesso trattamento viene ro col senno di poi, si ha lunga stagione di confronto pero con un unico scopo: la riservato al Sejm, dove il uno schema più ampio di col regime, riesce a portare legalizzazione di Solidarnosc, 35% dei seggi viene scelto come le cose andarono e di alla vittoria il rinnovamento i cui quartieri generali intan- liberamente; il restante 65 come la nascita del Sindacato dello stato Polacco. to si erano temporaneamente % viene riservato al partito probabilmente rientri in un Negli anni ’70 Walesa lavora spostati a Bruxelles; lo scio- Comunista. piano di cambiamenti ampio nei cantieri navali di Gdansk pero è duro e si prolunga Jaruzeleski, la cui candida- in cui i destini delle nazioni come tecnico elettrico; pro- per 80 giorni. Il governo tura è l’unica consentita dal non vengono decisi solo a prio nel 1970 prende parte accetta infine di aprire delle Partito Comunista per il suon di referendum, elezioni ad uno sciopero illegale; l’esi- discussioni. ballottaggio alla Presidenza, e manifestazioni, ma forse to è drammatico: più di 80 Walesa rappresenterà il lea- vince per un solo voto all’As- anche con accordi momen- lavoratori uccisi dalla poli- der della parte non gover- semblea Nazionale. taneamente segreti, gestiti a zia, Walesa viene arrestato, nativa. Queste elezioni prendono tavolino. accusato di comportamento Questi incontri prendono anche il nome di Sejm del Il Niezalezny Samorzadny antisocialista e condannato il nome “Trattative della Contratto in quanto sono Zwiazek Zawodowy, ad un anno di carcere. Tavola Rotonda”, il luogo è state il risultato di un accor- Sindacato Autonomo dei Nel ’76 raccoglie le firme Varsavia e lo scopo è calmare do tra il partito comunista Dopo che con clamori e fan- invidiabile nelle tecniche di Lavoratori, “Solidarnosc”, per costruire nel cantiere un i tumulti popolari. e Solidarnosc per formare fare G.W.Bush aveva dato vita guerriglia, controllano di fatto viene fondato nel Settembre monumento ai suoi compagni L’iniziativa delle discussioni di fatto una nuova legisla- alla campagna irachena, con gran parte dell’Afghanistan e del 1980 in seguito agli scio- uccisi durante lo sciopero; viene concepita durante un tura, il cui piano prevedeva più sobrietà, ma con altrettan- minacciano i loro vicini dal peri nei cantieri navali di questa azione gli fa perdere randez-vous segreto (perché che il reale potere politico to entusiasmo Obama chiu- ventre molle (Pakistan in pri- Danzica. il lavoro e solo grazie all’aiu- segreto?) dove partecipano venisse trasferito al nuovo de ufficialmente le ostilità mis), destabilizzandone a più Durante gli anni Ottanta, il to economico degli amici, tra gli altri, Walesa e il mini- Parlamento bicamerale e al annunciando l’agognato ritiro riprese i confini. Ecco perché, sindacato agisce di nascosto, riesce ad andare avanti. Nel stro degli Interni Czeslaw presidente della Polonia, delle truppe americane che grazie anche al multilaterali- ma presto si impone come 1978, insieme ad Andrzej Kiszczak; in questa occasione che sarebbe stato il capo del hanno lasciato sul campo ben smo sbandierato da Obama, è movimento di massa e luogo Gwiazda e Aleksander Hall entrambe le parti si accorda- potere esecutivo. 4 mila soldati. ora il momento di spostare la centrale di convergenza di costituisce un’organizzazione no sulla messa in atto degli Solidarnosc diventa un par- Dopo sette anni e mezzo, propria attenzione su quest’al- tutte le forze anticomuniste, segreta, i Sindacati Liberi di incontri ufficiali che prende- tito legittimo e legalmente dunque la guerra può dirsi tro scacchiere su cui si gioca compresa la preponderante Pomerania. ranno poi appunto il nome riconosciuto; in seguito, la finalmente conclusa. una partita importantissima. componente cattolica del Nel corso del ’79 viene arre- di Trattativa della Tavola transizione pacifica verso la Per la verità, parlando di ritiro Pena la vanificazione del lavo- paese. stato più volte e nell’80 con Rotonda, al fine di pianifica- democrazia, viene conferma- s’intende il ritorno di truppe ro sinora fatto di coloro che La fondazione di Solidarnosc l’inizio degli scioperi nei can- re le azioni da intraprendere ta con le elezioni del 1991. combattenti, visto che ben 50 per esso sono caduti. non è stata un elemen- tieri navali, si pone come per l’immediato futuro del Il paese resta ancora formal- mila militari Usa rimarranno Un secondo aspetto per nulla to necessario per la sola leader del movimento. paese. mente comunista, ma inizia nel Paese per oltre un anno, da sottovalutare è di natura Polonia, ma anche per tutti Seguono manifestazioni dello Lo scopo dei comunisti è a orientare la sua economia svolgendo però mansioni di economica. Il conflitto irache- i paesi che entravano nella stesso genere in tutto il paese quello di assorbire i leaders verso il libero mercato; nel addestramento delle truppe no, ha prosciugato parecchio sfera di influenza del blocco e Walesa propone di organiz- dell’opposizione nei quadri 1990 Walesa vince le elezioni irachene. delle casse statunitensi (oltre sovietico. zare un Comitato di sciopero dirigenziali del governo, di presidenziali e resta alla guida E si chiude il cerchio. Una sto- mille miliardi di dollari) e Il suo successo dipese da interaziendale per coordinare modo da non cambiare in fin del paese fino al 1995. Con la ria sanguinosa che ha portato perciò occorre ora modificare diversi fattori: il sostegno l’attività dello sciopero gene- dei conti nulla della struttura sua presidenza il paese cam- alla decapitazione della tiran- l’agenda degli interventi desti- di un gruppo di intellettua- rale nazionale; nel Settembre statale; nella realtà però le bia volto, ma crescono dei nia di Saddam e che ha pro- nando nuovi fondi a cause più li dissidenti, la scelta non del 1980 il governo comu- cose vanno ben oltre e gli contrasti ai vertici del partito dotto ferite anche in Europa, impellenti: ripresa economica violenta del movimento, la nista firma un accordo che accordi si mostrano l’inizio e comunque subisce molte spaccandola di fatto attraverso e Afghanistan. Come detto, il capacità di far leva sul sen- prevede e riconosce la forma- della fine del regime. critiche al suo operato, per- il cosiddetto “fronte del no”, cerchio si chiude per la parte tito sentimento cattolico del zione e la nascita di sindacati Gli argomenti trattati e dendo gran parte dell’appog- capeggiato dalla Francia. americana, ma non per tutti. popolo polacco e una con- liberi e indipendenti. discussi ufficialmente sono gio iniziale. Nel ’95 infatti La parola fine dunque è Oltre ai succitati attentati giuntura internazionale che Nasce Solidarnosc e Walesa la riforma politica, il plura- perde le elezioni e annuncia Obama a metterla, nonostante seguiti all’annuncio di Obama probabilmente ormai sentiva viene scelto come presidente, lismo sindacale e partitico, il suo ritiro dalla politica, pur addirittura sette anni fa, Bush va considerato che l’Iraq è in la guerra fredda volgere verso posizione che manterrà fino obiettivi economici e sociali; mantenendosi attivo cercando avesse dichiarato alquanto stato di massima allerta per il suo ultimo capitolo. al 1981. in questo contesto le questio- di creare un partito suo. prematuramente la chiusura via dei disordini scaturiti dalle Alla fine del 1981 il sindaca- Nel 1983, dopo un perio- ni più spinose sono: rialzo e Malgrado la guerra fredda sia dei combattimenti, nel celebre elezioni di marzo quando non to contava più di 9 milioni di do di internamento durato controllo dei prezzi al consu- terminata da più di 20 anni, discorso a bordo della portae- è uscito un chiaro vincitore. Il iscritti e la sua azione mira- 11 mesi vicino alla fron- mo, nuove elezioni politiche il mondo appare ancora divi- rei Lincoln. Paese è ancora nell’incertezza pluraliste, limitazione delle so e deve ancora cambiare La faccenda sarebbe stata politica e a questo punto il competenze del Presidente molto, dice Walesa interpel- invece ancora lunga e avreb- ritiro americano è accompa- della Repubblica, limitazione lato per i festeggiamenti (ai be addotto ulteriori lutti agli gnato da un enorme punto delle competenze del futuro quali non ha partecipato) per americani e agli iracheni. interrogativo: cui prodest? Sejm e Senato, l’accesso ai l’anniversario della fondazio- Raggiunto l’acme della ten- Senz’altro gli americani hanno mass media da parte delle ne di Solidarnosc. sione si è dovuto attendere da tempo abbandonato gli forze di opposizione. Di fatto i movimenti cambia- il generale Petraeus perché si ambiziosi progetti di “espor- Gli accordi, iniziati il 6 no, si accendono e si spengo- potesse parlare di stabilizza- tazione della democrazia” e Febbraio del 1989, termi- no in base alle circostanze e zione progressiva. oramai parlano esclusivamen- nano il 5 Aprile dello stesso alle congiunture internazio- Nelle ultime ore, però i desta- te di stabilità. Ma perseguire anno. Le conseguenze più nali, l’importante però è che bilizzatori sono sembrati rin- la via della stabilità proprio dirette sono: il trasferimento i nuovi assetti siano condivisi galluzziti dal ritiro Usa e sono quando “si esce” significa scel- del potere politico verso una dal popolo e che quest’ulti- fioccati nuovi catastrofici leratezza allo stato puro anche legislatura bicamerale, il rico- mo non sia solo un mezzo attentati a destra e a manca con un forte impegno da parte noscimento di Solidarnosc per attuare determinati desti- per tutto l’Iraq. dei propri alleati regionali - come organizzazione politi- ni decisi a tavolino. Nel tritacarne, una volta di Turchia e Arabia Saudita su ca legale, l’istituzione di un più, i civili, che dall’inizio tutti. I.P. Senato. della guerra hanno visto mori- Il conflitto politico compli- re ammazzati oltre 50 mila ca ulteriormente le cose: sia connazionali. l’ex primo ministro al Maliki, Anche nel panorama afghano, politico-economici occiden- lità di raggiungere l’accordo la pace - è necessario il suo Ovvio, che il passo indietro di che il vincitore dello scorso la parola democrazia è stata tali, bilanciata da forti auto- coi Talebani. consenso. A costo di aprire un Obama ampiamente annun- voto, Allawi (con appena 2 in cancellata dall’agenda. nomie per l’area talebana. Si L’Iran, in particolare, pub- altro fronte o di continuare ciato ha due ragioni. La prima, meno), vogliono la poltrona Per addivenire alla pacificazio- tratterebbe di una via media- blicamente nemico giurato ad affondare laddove si è in appartiene al medesimo con- di primo ministro. ne - non alla pace beninteso - na, vista allo stato attuale statunitense ha lanciato a passato incautamente messo testo. Il presidente americano, Tale situazione spacca, acui- potrebbe trovare asilo, tra gli l’impossibilità di stroncarne Washington più di un amo. piede. di concerto con il suo staff, ha sce gli scontri, destabilizza il strateghi americani, una sorta la minaccia. Ha assunto una posizione filo- Perciò, ora che gli Usa sembra- deciso di rafforzare l’impegno Paese. Sullo sfondo, entrambi di soluzione federalista. Una Potrebbe funzionare, bagnan- Karzai, sia a parole - proferite no giunti davanti al portone americano in Afghanistan, i leader sono immersi in una divisione, che possa soddisfa- do il tutto con una pioggia di nelle segrete stanze diploma- con sopra la scritta “prendere l’altra guerra degli Stati Uniti ricerca disperata di alleati per re le istanze un po’ di tutti i denaro da versare in misura tiche - che a fatti, con i soldi o lasciare”, proprio ora i com- in questi anni, dove i militari prevalere l’uno sull’altro. soggetti, per superare l’em- equa ovviamente a entrambi che regolarmente passano dalle petitors storici di Washington Usa e Nato sono attualmente Il risultato è inevitabile: un’as- passe e tentare di chiudere gli attori, che a quel punto casse di Teheran a quelle di sembrano impugnare il col- centocinquantamila circa e la soluta debolezza, condita da anche questo secondo cerchio dovrebbero accettare il ruolo Kabul. La discreta ma intensa tello dalla parte del manico, situazione è ben più critica. attentati un po’ ovunque. e consentire di far tornare a Usa senza troppi capricci. cooperazione tra intelligence certi che qualsiasi possa essere L’esercito talebano, tra una Spostando come detto il pro- respirare gli Stati Uniti e i Certo è che senza l’appoggio iraniana e truppe americane la loro richiesta, questa verrà sortita e l’altra, complice la prio “scudo” sull’Afghanistan propri alleati. di altri “attori d’area” - Arabia testimoniano ulteriori abboc- accolta. conoscenza invidiabile di un è necessaria solo una cosa: In questo caso, si avrebbe un e Pakistan, ma anche Russia, camenti da parte di Teheran, E la sensazione è che proprio territorio ostile come pochi, vincere. Vincere una guerra governo centrale capace di Cina e Iran - gli americani ben consapevole che in tutta in questo momento si stia per vantando un addestramento che l’America sta perdendo. servire al meglio gli interessi non avrebbero molte possibi- la regione - se si desidera aprire un altro cerchio.
  • 5. 1-15/16-30 settembre 2010 Pag. 5 La Piazza d’Italia - Economia E’ una misura opportuna oppure no? Salario minimo garantito Il Segretario del Pd Pier Luigi lavoro vuol dire parlare anche nibilità, in cui la forza-lavoro sono gli unici Stati membri a Bersani ha lanciato la propo- di regole e di nuovo patto è costretta ad esistere, e che non applicare questo tipo di sta di introdurre “un salario sociale. Il Segretario ha affer- è una condizione dell’accu- tutela sociale. E’ opportuna minimo garantito per legge a mato che “non possiamo mulazione e di ogni forma di e doverosa la considerazione tutela di chi non ha un con- farci raccontare la seguente lavoro applicato. sul fatto che lo strumento tratto nazionale di lavoro”. favola: che prima ci vuole la Il salario è il compenso rice- del salario minimo in italia Bersani parlava da Taranto, crescita e poi arriverà il lavo- vuto da un lavoratore dipen- porterebbe sicuramente ad un dove ha concluso la festa ro. Bisogna che ribaltiamo il dente per le proprie presta- assistenzialismo che come ha tematica del Pd dedicata al ragionamento, se vogliamo zioni professionali. In macro- testimoniato la nostra storia lavoro ribadendo “che non si un po’ di crescita noi dob- economia, si definisce salario non ha fatto altro che aumen- biamo dare un po’ di lavoro, reale o potere di acquisto il tare i problemi nella fatti- può continuare a governare rapporto tra il fattore lavoro specie rischierebbe di porta- con le chiacchiere perché la altrimenti vivremo sempre in (su base oraria, di euro/mese re un’ondata di disoccupati tensione nel Paese è molto sofferenza”. etc.) e un indice dei prez- volontari. alta. Noi per crescere abbia- Per sgomberare il campo da zi, deflatore, che depura una Per tale ragione bisogna pun- mo bisogno di creare nuovo confusioni concettuali occor- grandezza economica dagli tare sul lavoro generato dalle lavoro. Ma non mi aspetto re distinguere il salario mini- effetti dell’inflazione. Quindi imprese italiane, le uniche niente da Berlusconi, parole mo dal reddito di cittadinan- secondo gli economisti classi- che se, poste in condizioni ne avrà tante ma fatti non ne za, dove il primo non impli- ci, il salario è la retribuzione di competere e di assumere abbiamo visti e tanto meno ca l’elemento caratterizzante del fattore della produzione possono fornire un decisivo potremo vederli più in là”. dell’assistenzialismo insito, lavoro e la sua entità dipen- impulso al sistema economi- Bersani sostiene che un’ora invece, nel secondo concetto. de dal costo-opportunità per co nazionale ed al mercato di lavoro stabile non può Il salario minimo garantito il lavoratore della rinuncia del lavoro italiano. In termi- costare meno di un’ora di nascerebbe dall’esigenza di ad altre occupazioni (inclu- ni molto pratici bisogna far lavoro precario. Parlare di un compenso per la dispo- so l’ozio) durante il periodo ripartire il sistema impren- impiegato per svolgere la pro- ditoriale il quale mediante la pria mansione. crescita della sua produttività Il punto di vista marxista, e competitività avrà sicura- Un sensibile incremento del PIL italiano invece, è in contrasto con la mente bisogno di nuova forza precedente visione di orien- lavoro. Quindi prima la ripre- nel secondo trimestre 2010 fa ben sperare ma... tamento classico, dove il sala- sa che agirà da effetto trainan- rio è definito il prezzo della te per il mercato del lavoro. Il PIL in Italia cresce, forza lavoro. Il lavoro, infatti, Disparità di reddito e povertà secondo Marx è il consumo in aumento sono fenomeni della forza lavoro, mentre è che spiccano nella maggior la forza lavoro a costituire parte dei Paesi. Tale condi- ma meno che nella UE una merce e in quanto tale scambiata sul mercato secon- do il suo valore di scambio. Come tutte le merci, dunque, zione economica deriva prin- cipalmente dalla perdita del lavoro di migliaia di persone, conseguente a licenziamenti Dai dati Eurostat emerge un importazioni sono aumentate dano il Paese. del mondo e produrre effetti la forza lavoro viene venduta ed alle difficoltà delle imprese piccolo segnale di risveglio del del 4,4% nell’eurozona e del L’economia italiana ancora devastanti come quelli gene- approssimativamente ad un di stare sul mercato sia in nostro Paese, in particolare 4,0% nell’Ue-27. non ha dato segnali di ripre- rati dallo shock finanziario valore equivalente al lavoro termini di risorse che di com- relativo all’andamento del pro- Non si tratta comunque di sa rilevanti ed incoraggianti, statunitense. Ma non è così. socialmente necessario per la petitività. I redditi, in una dotto interno lordo, che nel dati eclatanti, ma riflettono i consumi privati rimangono Oggi più di prima occorre sua produzione. prima definizione elementare secondo trimestre del 2010 ha sicuramente l’incidenza della ancora fermi anzi peggiorano riformare i sistemi che gover- Tenendo conto dei suindica- sono il risultato della somma registrato un lieve incremento ripresa tedesca che da qual- a seguito degli ulteriori licen- nano l’economia reale perché ti orientamenti, garantire un delle retribuzioni dei lavora- dello 0,4%. Purtroppo oltre che mese ha ricominciato ad ziamenti determinando una si ha bisogno di eliminare salario minimo significhereb- tori, e se queste non ci sono ad essere di lieve entità questa essere locomotiva europea forte contrazione dei reddi- quelle difficoltà strutturali be retribuire il lavoratore che è ovvia la conseguenza di una tendenza positiva seppur con- come ai vecchi tempi. Gli ti da lavoro dipendente. Gli che impediscono al mercato nel momento in cui riceve notevole contrazione dei red- fermata dagli addetti ai lavori altri Stati membri non stanno, investimenti privati non sono di raggiungere posizioni di l’erogazione salariale è disoc- diti e se durano a lungo si non trova altri d’accordo sulla invece, avendo il passo della previsti in alcun piano finan- buona allocazione delle risor- cupato, cioè non ha un con- può arrivare anche all’azze- sua permanenza, infatti sono Germania, anzi non registra- ziario delle piccole e medie se. I Governi sono chiamati tratto nazionale di lavoro. Il ramento delle risorse per le molti economisti a ritenere no significative variazioni in imprese a causa della impos- ad intervenire con rapidità, disoccupato che riceverebbe il famiglie fino a raggiungere la che il trend positivo potrebbe aumento del loro prodotto sibilità di ottemperare al rela- ma guarda caso ogni volta salario minimo è un disoccu- condizione disgraziata della essere di natura transitoria. interno lordo. tivo rimborso, tutto questo a che le situazioni economiche pato involontario, cioè colui povertà. Più ottimisti in Eurostat che Per quanto concerne l’Italia, fronte di un aumentato fabbi- raggiungono il loro grado di che non per sua causa si trova Per le suindicate considera- concentrano la loro previsio- abituati da qualche anno a sogno finanziario delle impre- esasperazione, i politici cam- senza contratto nazionale di zioni la proposta di Bersani ne tendenziale nell’eurozona e leggere dati sul Pil negativi, se stesse alcune delle quali biano rotta e cominciano ad lavoro ed è costretto pertan- non è del tutto peregrina, nell’Ue-27. siamo giunti ad un segnale costrette ad esporsi e quin- entrare nella scena del teatri- to a subire passivamente la vista la crescita esponenzia- “Non c’è il rischio di una positivo sopra lo zero del Pil, di a dover fronteggiare un no della politica. Come dire condizione di disoccupato. le della disoccupazione gio- doppia recessione” ha affer- ma pur sempre intangibile ed maggior rischio di insolvenza. “distogliamo l’attenzione dei Bersani sostiene di introdurre vanile, e la scomparsa del mato Amadeu Altafaj, por- impercettibile. L’economia Le banche che non erogano cittadini dai problemi reali per legge tale erogazione. ceto medio, occorre davvero tavoce del commissario agli reale continua a soffrire con crediti facilmente ai piccoli per dirottarla su quella dei A questo punto la domanda pensare di introdurre quanto affari economici e monetari l’elevato numero di disoccu- preferendo sempre una clien- partiti e dei rapporti istituzio- è: serve o no questa misura? meno in via sperimentale la Olli Rehn, avvertendo però pati che non riescono ad esse- tela più sicura con un elevato nali”, detta così sembrerebbe Quali sono i benefici per il misura di tutela sociale del che la “ripresa dipende anche re riassorbiti nel mercato del grado di solvibilità e quindi pura utopia strategica eppure lavoratore e si risolve davvero salario minimo garantito se da fattori esterni, perché l’UE lavoro rimanendo così a tito- alcuni pochi grandi produt- è quello che sta accadendo il problema della disoccupa- non altro per ammortizza- non è isolata”, e occorre tene- lo quasi definitivo licenziati tori di ricchezza. Più volte in Italia negli ultimi mesi. zione? re le difficoltà strutturali di re conto anche di Usa, Cina e fuori dalla forza lavoro. A in questo scenario economico Inutile cercare alibi o procla- un mercato del lavoro che Anzitutto va detto che la e più in generale dei paesi fronte di questo disagio, l’at- sono state azzardate delle pre- mare auspici, di fronte ad un comunque va riformato cer- misura del salario minimo asiatici. tuale Governo si limita a reci- visioni, occorre a tal proposito teatrino così ben architettato cando di avvicinare maggior- garantito esiste già in molti “Nessun rilassamento delle tare la parte che meglio sa fare fare una osservazione: oltre non possiamo che rimanere mente il profitto al salario, altri Paesi europei, in quanto politiche fiscali e di bilancio”, quella del teatrino della poli- come? per esempio abbassan- costretti a dover affrontare quindi, ha ammonito il por- tica, senza affrontare sul serio do la pressione fiscale sulle il problema dell’inclusione tavoce. Per quanto riguarda le problematiche del Paese. imprese, in modo da facili- l’Italia l’andamento del Pil Da qualche mese i contrasti sociale e quindi dell’occu- pazione nei rispettivi paesi, tarle nell’assunzione di nuova nell’ultimo anno “mostra politici tra Fini e Berlusconi forza-lavoro. una tendenza positiva”, ma hanno spostato il dibattito sui hanno adottato provvedimen- ti di welfare volti appunto a Tutti, maggioranza e opposi- ha sottolineato il portavoce, temi della dialettica politica zione debbono sedersi attor- “con una crescita inferiore alla e partitica e per ora le misu- migliorare la situazione eco- nomica e sociale di molte per- no ad un tavolo per decidere media”. Le previsioni conti- re programmatiche appaio- sull’opportunità di introdurre nueranno ad essere positive no assenti dall’agenda della sone disoccupate e/o povere. Il salario minimo garantito è questa misura, la quale deve ma solo se ci sarà una crescita Presidenza del Consiglio. una misura riconosciuta nella necessariamente armonizzarsi costante di export e consumi La politica così esplicata non forma di sussidio, agli aventi con una riforma organica del privati, ha concluso Altafaj. serve a nessuno, né all’eco- diritto alla stregua di un dirit- mercato del lavoro. Nel dettaglio dei dati Eurostat nomia né alle istituzioni, ma to soggettivo. A beneficiarne Se tutti faranno la loro parte emerge poi che i consumi se in tempi ragionevolmente alla fisiologica difficoltà insita spettatori che di questi tempi sono coloro che non hanno in modo costruttivo tenen- delle famiglie sono aumen- più tranquilli le riforme non in ogni previsione tendenziale qualcuno definirebbe “non un lavoro o hanno reddito do ben presente l’emergen- tati dello 0,5% sia nell’eu- sono state fatte, figuriamoci di natura economica, oggi va paganti”, ma questo privile- basso. In Gran Bretagna, ad za economica e sociale che rozona che nell’Ue-27. Gli cosa potremmo attenderci da considerato anche un altro gio non lusinga la dignità di esempio, chi non ha un lavoro sta vivendo l’Italia in questi investimenti sono cresciu- quando il teatrino della poli- fattore che incide sulla bontà un cittadino italiano anzi lo e non ha risparmi per più di mesi, può darsi che qualche ti dell’1,8% nell’eurozona tica ha iniziato il suo show. o meno delle previsioni, cioè disonora perché consapevo- 12 mila euro ha diritto a per- passo in avanti a tutela della e dell’1,7% nell’Ue-27. Le Questo non è un momento il fattore dell’aleatorietà, tutto le di una seria accentuazione cepire dal diciottesimo anno gente comune potrà esser esportazioni sono aumentate trascurabile, va energicamente è come se fosse affidato a dell’andamento economico all’income-based jobseeker’s fatto. del 4,4% nell’area dell’euro arginato, va in fretta riportato qualche accidente che dovreb- reale che si sta profilando e del 4,0% nell’Ue-27. Le ai temi importanti che riguar- be verificarsi da qualche parte senza indugio. allowance. Italia e Ungheria Avanzino Capponi
  • 6. Pag. 6 1-15/16-30 settembre 2010 La Piazza d’Italia - Cultura Se il giusto ha la priorità sul bene Locke e un appropriato concetto di ribelle La crisi greca e il panico dei Per Jurgen Habermas, grande questo concetto habermasiano nelle istituzioni e nelle leggi fatto un ribelle. co, indecifrabile per la mente mercati europei non hanno filosofo contemporaneo, nato può far scattare una modesta del governo; dunque ribelli “Ciò fanno più facilmente colo- dell’uomo e incompatibile con certo fatto distogliere l’attenzio- a Dusseldorf nel 1929, esisto- somiglianza con un apparente sono veramente e propriamente ro che detengono il potere , l’umana società” (pag 156); un ne dai mali del nostro paese. no diversi tipi di agire attra- atteggiamento molto italiano coloro –chiunque essi siano- col pretesto dell’autorità che governo si dissolve, quando le Dopo gli ultimi fatti sospet- verso i quali rapportarsi alla nella trattazione degli affari che con la forza violano quelle possiedono, per la tentazione leggi incontrano ostacoli alla ti ci si interroga se l’Italia si realtà, uno di questi è l’agire pubblici, ma anche privati, che Costituzioni e quelle leggi e di usare la forza che hanno fra loro esecuzione, perché è come trovi di fronte ad una nuova teleologico, cioè finalizzato ad comunque alla fine, vengono con la forza ne giustificano la mano, per l’adulazione di colo- se non ve ne fossero. E se esse tangentopoli; c’è chi sostiene uno scopo, infatti lo chiama ad avere, per l’intreccio di tante violazione”. ro che li attorniano; e, dunque, non sono più rese operanti, che così non è poiché i casi anche strategico. In questo caso sorti, un epilogo inevitabilmen- Gli uomini, prosegue Locke, il miglior modo di prevenire il equivale a ridurre tutto ad uno sono isolati; c’è chi afferma viene presupposta una relazio- te pubblico. entrando in una società attra- male è di mostrare i pericoli e stato di anarchia, intendendo che prima la corruzione era di ne tra un “attore” e un insie- John Locke, filosofo liberale verso la formazione di una stato l’iniquità di esso a coloro che questo ultimo termine nel suo genere diverso e per assurdo in me di fatti che esistono o che inglese (Wrington, 29 ago- civile, hanno introdotto le leggi più sono soggetti alla tentazio- senso più primitivo. un certo senso “migliore” per- possono essere prodotti da un sto 1632 – Oates, al fine di salva- ne di commetterlo” (pag.161). Le leggi sono vincoli per la ché almeno si sottraeva per una intervento orientato. Questo 28 ottobre guardare la Il messaggio di Locke è chiaro, società non creazioni fini a se causa comune, per il partito e modello comportamentale può 1704) pro- quando i legislatori agiscono stesse; hanno la funzione di non per profitto esclusivamente sviluppare delle intenzioni con in modo contrario o avverso tenere ogni parte del corpo poli- personale. l’obiettivo di generare eventi al mandato per cui sono stati tico al proprio posto. Se tutto Forse che si intenda questo auspicati. delegati si rendono colpevoli questo viene meno il popolo quando si dichiara che il bipo- Quindi il nocciolo di questa di ribellione, perché il male va diventa una confusa moltitudi- larismo ha fallito? Ad ognuno attitudine si ramifica in due imputato a chi usurpa il diritto ne senza ordine e senza legami le proprie deduzioni, sia sul direzioni, da una parte l’in- altrui. e il governo viene ad estinguersi genere di sistema politico da dividuo vede se riesce a Infatti, prosegue dicendo nel suo scopo principale. adottare che sulle tipologie di conformare le proprie per- che è la storia infine che Habrmas, in “Teoria della corruzione, ma di fronte a fatti cezioni e opinioni a ciò decide se il male ha avuto morale” (1994) nella terza parte che di sicuro sono ancora da che succede nel mondo e più spesso origine dalle del testo, pone una problema- appurare, seppur non traendo dall’altra, si pone il fine turbolenze del popolo o tica piuttosto importante: se il alcuna conclusione, non è facile di riuscire a conforma- piuttosto dall’insolenza giusto ha una priorità sul bene. non annusare un senso di fasti- re quel che succede nel delle autorità e dai loro Molto semplicemente si può diosa amarezza. mondo ai propri desideri tentativi di esercitare un considerare che se la ricerca e la La questione reale oggi è lo e propositi. Così l’agire potere arbitrario; ed è realizzazione del giusto vengo- scenario italiano che si dispie- strategico si caratterizza notevolmente sgradevo- no compiute con un’attenzione ga agli occhi di ogni cittadino nel realizzare i propri scopi le che coloro che hanno all’interesse comune che è in globale e quanto esso si con- mediante l’orientamento e per legge i maggiori privi- fondo il bene supremo di ogni traddice con l’immagine che l’influenza sulle decisioni di legi e vantaggi mostrino pro- società, allora entrambi verran- invece ognuno vorrebbe che altri attori. Anche questi ultimi prio per questo, la tendenza di no a coincidere e in questo emergesse del proprio paese. ovviamente, devono essere pro- infrangere quegli ordinamenti senso la mancanza di una prio- “I have a dream”, qualcuno iettati verso il proprio esclusivo che li pongono in una condi- rità sarà positiva. Ma se il giusto per provocazione potrebbe dire, affermarsi e si comportano in zione di superiorità rispetto ai viene considerato da un punto che un giorno l’Italia non appa- modo cooperativo solo nella prie- loro simili. Perciò in questo di vista esclusivamente perso- risse come la terra senza regole e misura in cui ciò corrisponde scris- tà, la caso, la loro colpa sarà ancora nalistico per cui “è opportuno del clientelismo, ma un territo- al loro egocentrico calcolo di se nel 1690 pace e l’unità; più grave, anche solo per l’in- ciò che è meglio per me”, allora rio solido, coerente e corretto, utilità. il “Trattato sul pertanto chi raggira il gratitudine con cui ripagano il non c’è più nessuna riflessione perché deve essere interessante Come la crisi greca può avere governo” e nell’ultimo capitolo patto, il contratto, si pone al di di più che è stato loro concesso da fare perché il bene in questo essere orgogliosi della propria in parte acceso l’attenzione su afferma: ”La ribellione consiste fuori della comunità, si oppone per istituzione. caso, non avrà alcuna priorità nazionalità anche per questi alcuni aspetti della situazione nell’opporsi non a persone, ma alle regole, compiendo appunto Uno stato senza leggi dice nel senso che sarà negato. caratteri. economica italiana, così forse, ad un’autorità fondata soltanto l’atto del “rebellare”. Diventa di Locke “è un enigma politi- I.P. Posizioni liberali Popper, visione di una società aperta Lo scontro Berlusconi - Fini di che la dialettica stessa risulta primo interesse è di mette- scontro, le tendenze antidemo- dei pericoli inerenti a tutte le del libero uso della ragione di ancora non ha esaurito l’on- vana quando è portatrice di re sotto osservazione l’azione cratiche latenti che sono sempre forme di potere e di autorità. ogni individuo. da d’urto sulla coalizione di vaghezza, quando viene mistifi- politica. Questo è il suo trat- presenti, possono provocare il Ma senza lo stimolo di contrasti In riferimento all’intervento governo e sul sistema politico cata. Ma è un buono strumento to essenziale; inoltre è l’uni- crollo della democrazia. politici, la disponibilità dei cit- legislativo per migliorare la italiano. politico quando pone sotto i ca struttura istituzionale che “I democratici che non vedo- tadini a battersi per la propria società ed affrontare i problemi Per logiche di partito o per con- riflettori contraddizioni dalle matura un costante uso della no la differenza tra una critica indipendenza scompare presto; che contestualmente le sono tenuti politici si può contestare quali però, ne esce progres- ragione negli affari pubblici. amichevole e una critica osti- purtroppo questa inattività o propri, il filosofo introduce la o meno quanto sia accaduto e so. Ciò ovviamente implica un Innanzitutto, le democrazie le, sono anch’essi imbevuti di disinteresse critico è sotto gli figura del meccanico sociale si può disquisire se il fatto in necessario atteggiamento critico sono istituzioni che devono spirito totalitario. Il totalitari- occhi di tutti, ogni giorno nella gradualistico: questi in quanto se stesso non abbia arrecato dei dialoganti. quindi, attrezzarsi contro le dit- smo, naturalmente, non può nostra società. governante, ha di sicuro una danni di immagine; del resto, Quindi, le considerazioni fuori tature. considerare come amichevole Il liberalismo per essenza, crede sua visione globale di come vor- come asserisce Popper “…pro- luogo della sinistra sulla cesura Ma il miglioramento di que- alcuna critica, perché ogni cri- nella ricerca di standard sempre rebbe che fosse il paese in cui prio perché sono un libera- della scorsa settimana, indicano migliori, per cui ogni inter- vive, ma cerca di raggiungere i le, credo che poche cose siano anche poca scaltrezza e capa- vento volto ad alzare i parame- propri obbiettivi per mezzo di più importanti del sottoporre cità intuitiva nella concezione tri legislativi non può essere, piccole correzioni che possono le varie teorie del liberalismo dell’essenza della politica stessa. solo per difendere una mera essere continuamente miglio- ad un esame critico approfon- Attraverso Karl Popper (Vienna apparenza politica, considerato rate e confronta i risultati pre- dito”. 1902- Londra 1994), uno dei imbarazzante. visti con quelli effettivamente E con questa visione estrema- più grandi filosofi contempo- Il valore di una discussione è attuati. “L’ingegneria graduali- mente equilibrata, è facile tro- ranei, analizziamo il senso della dato dalla varietà delle opinioni sta cercherà quindi di adottare varsi d’accordo. democrazia e del liberalismo; concorrenti, non dall’appiatti- il metodo idoneo a individuare Incredibile è stato invece, dover ciò aiuterà a comprendere come mento dialettico; infatti il libe- (e a combattere contro) i più ascoltare le inopportune critiche il contrasto tra i fondatori del rale, come insegna Popper, non gravi e più urgenti mali della della sinistra a quanto è accadu- PDL rientra in una reale dina- sogna un consenso perfetto dei società, invece di cercare (e di to; da parte loro parlare di scon- mica civile. pensieri, ma spera nella loro battersi per) il suo più grande tro imbarazzante, di frattura Nella sua raccolta di pensieri reciproca stimolazione e dun- bene ultimo” (pag.76). irreparabile o di scenario anor- liberali intitolata “La libertà è que, nel conseguente sviluppo Una società chiusa, ricorda male ha chiarito a chi ancora più importante dell’uguaglian- di idee. Popper, è caratterizzata dalla non se n’era sufficientemente za”, Popper descrive come la E’ questa libertà politica che fede nei Tabù magici, mentre accorto, la misera quantità e democrazia non abbia assolu- permette ad ogni uomo di esse- la società aperta è quella dove qualità di argomenti politici su tamente un senso vago come re del tutto responsabile di se gli uomini hanno imparato ad cui ormai sono soliti esprimersi, in genere si afferma, indican- stesso ed è l’unica forma di assumere un atteggiamento cri- ingrigiti da un’inesistente defi- dola come potere del popolo ste forme di governo dipende tica dell’autorità finisce neces- convivenza degna di un essere tico nei confronti dei Tabù e nizione ideale e programmatica, ad esempio; ma essa ha un direttamente dalle persone: la sariamente con il contestare il razionale. La discussione critica sanno ormai basare le loro deci- assenti nel dialogo coi territori e profilo ben più pratico, ossia vigilanza deve essere sempre principio dell’autorità stessa” risulta essere così il fondamento sioni sull’autorità della propria naufraghi di un’identità perdu- è l’unica forma di governo che alta. (pag. 45). del libero pensiero, ma senza intelligenza, dopo un’accurata ta e non rinnovata. permette un controllo pubblico Molto acuto ed attuale è Popper E’ liberale, afferma il nostro libertà politica questa verrebbe discussione. Lo scontro/incontro Fini- dei governati sui governanti, quando dice che essa offre un filosofo, un uomo che, non a mancare. Dunque, il nostro fine ultimo Berlusconi, tra l’altro presenta- permette il loro licenziamento e campo di battaglia per qualsiasi solamente simpatizza per un La conseguenza necessaria che non può essere altro, che la to così alla luce del sole, rientra la possibilità di riformare senza riforma ragionevole, ma se la qualche partito, ma che dà pri- si trae da questo percorso sta realizzazione e il mantenimento nei parametri di una dialettica ricorrere alla violenza. sua tutela non diventa preoc- maria importanza alla libertà nell’assunto che quest’ultima di una società aperta. democratico/liberale; e si ricor- Suo scopo fondamentale e cupazione principale in ogni individuale ed è consapevole diventa condizione preliminare Ilaria Parpaglioni
  • 7. 1-15/16-30 settembre 2010 Pag. 7 La Piazza d’Italia - Attualità Diffuso e generale squilibrio mediatico 11 settembre, memoria da non inquinare La censura non è concepibile tati alle Torri Gemelle e al le indiziato e quindi ricercato spesso l’uno ha venduto armi si possono trarre e in rispetto dove fosse nato e da quanti né sui mass media né in TV; Pentagono; quattro aerei furo- da tutti i servizi del mondo, all’altro e spesso si è combat- alle tremila persone che hanno anni vivesse in America; non è ciò che semplicemente si può no coinvolti nella strage, in Bin Laden, catturato e privato tuto contro un nemico che in perso la vita quel maledetto 11 legittimo che sia stata fatta la sostenere è che ci sono delle migliaia persero la vita in quelle dunque della possibilità di col- una determinata circostanza, Settembre del 2001, i nostri cronaca quotidiana di ciò che notizie che non meritano di prime ore di una giornata in pire ancora. in un determinato periodo, era giorni che hanno preceduto la un giorno affermava e che il essere chiamate così e che quin- cui il male ha deciso di scate- Se la guerra fredda, nella teo- considerato comune. triste commemorazione sono seguente negava; non è possi- di non dovrebbero neanche narsi e ancora troppi dubbi si rica divisione ideologica tra est Ma Obama dice bene, “l’Ame- stati assediati dalla notizia di bile che l’attenzione di un pub- essere commentate o almeno celano sulla falla che la CIA e ovest, è terminata, si è aperto rica non sarà mai in guerra un folle che voleva bruciare il blico sia stata dirottata quasi a non dovrebbero essere esposte non ha saputo probabilmen- il varco su una divisione reli- contro l’Islam. Ad attaccare gli Corano. senso unico su un uomo che ha in maniera consecutiva di fron- te vedere; 11 Settembre 2001, giosa preconcetta perché nella Stati Uniti fu Al Qaeda. Non Se questa è la stampa di oggi, dimostrato tutta la sua instabi- te ad un pubblico di miliardi meglio pensare maliziosamen- lità grottesca. di persone. te e supporre che volutamente Ma oltre la tv, qualcuno si è mai Ci vuole indubbiamente ragio- l’attenzione pubblica è stata nevolezza nella scelta degli soffermato più di un minuto ad spostata su un personaggio interessarsi al reverendo Jones? argomenti da trattare e su come del genere, magari per non far farlo perché può benissimo Qualcuno l’ha mai preso sul riflettere su altre argomentazio- serio? E’ lecito chiederselo, per- accadere che qualcuno si svegli ni che al 100% sarebbero state una mattina e pensi di annun- ché dai mass media sembrava più interessanti da leggere o da che tutti fossero catturati dal ciare al mondo la sua teoria ascoltare. suo operato e che nessuno di incontestabile, la sua posizione Di sicuro se il tanto chiac- noi avesse la capacità di giudi- magari folle su un qualsiasi argomento; la libertà di espres- chierato reverendo Jones avesse care il personaggio per quello sione è anche questo, ma la fatto quello che un giorno si e che davvero fosse. divulgazione di tali posizioni e un giorno no diceva di voler Tra costernazione e dubbi per teorie dipende esclusivamente fare, qualche animo si sarebbe come è stata trattata quest’an- dalla stampa e dai telegiornali. scaldato o ne avrebbe appro- no la triste commemorazio- Non va bene se scatta quel fittato per creare trambusto; ne, la vicenda ha dato diversi meccanismo per il quale si infatti nessuno dice che la Casa momenti di riflessione, non è portati a credere che una Bianca o i giornali dovevano di certo sulla fiammata subi- persona può annunciare una ignorare i malumori del tanto to spenta, passata l’occasione qualsiasi assurdità e conqui- temuto Jones, ma di sicuro, giusta di notorietà di Terry starsi notorietà in ogni Paese; non si può lasciare così tanto Jones, ma su quel nefasto 11 il mondo dell’informazione a spazio mediatico ad un qual- Settembre 2001, sulle sue vitti- quel punto perderà di credibi- siasi personaggio che appunto me che ricordiamo con sentito lità se ogni caso o ogni esterna- una mattina si sveglia e decide zione particolare viene riportata dolore e su un’attività media- di voler fare un gesto tanto tica che troppo spesso perde in maniera anche ingigantita, eclatante quanto ridimensio- dato l’eventuale debole spesso- il lume della ragione, che sot- nabile alla pochezza di che lo tovaluta il suo pubblico e che re della “news”. una giornata nera che più nera, realtà dei fatti, il bene e il male soccombiamo alla paura, non vuole fare.. Il caso del reverendo Terry agghiacciante e dolorosa non non sono mai esclusivamente dissiperemo l’ottimismo che non si rende conto a volte di Non è possibile che pratica- quanto è semplice trasformare Jones può inserirsi in questa si può immaginare, che ha solo da una parte (qualunque ci ha sempre definito come mente tutti i giornali abbiano il mondo dell’informazione in chiave di lettura. avuto conseguenze sull’assetto essa sia) e nei giochi di potere popolo”. spulciato la vita del “religioso” banalità. L’11 Settembre 2010 il mondo mondiale, che ha scatenato due spesso l’uno si è servito dell’al- Eppure di fronte a tanti dubbi, ha ricordato le vittime cadute guerre al terrorismo e che però tro in passato, spesso l’uno ha a tante domande che ci si può dando conto di chi fosse la sua sposa, quanti figli avesse, I.P. nel 2001 a causa degli atten- ancora non ha visto il principa- addestrato l’altro alla guerra, porre, a tante conclusioni che Tempi difficili per i democratici USA “This November we are taking L’America sulla via del ritorno degli uomini del Presidente bire i 15 milioni di disoccupati vere un moto di indignazione fornite dai sondaggi danno il alleggerire il peso fiscale sui America back”, è il titolo del che voleva cambiare gli U.S.A. (un primato nella storia recen- bipartisan nell’opinione pub- GOP avanti di quattro punti redditi medio bassi. video che spopola tra i blogger a lasciare in fretta e furia la te degli USA). blica americana che ha vissuto e per il 61% degli americani Il messaggio non sembra però statunitensi dei Tea Party in Casa Bianca. La politica estera della mano come uno sfregio al proprio il proprio paese sta andando bucare, l’unica chance che viene mobilitazione per le elezioni Il fatto è che gli Americani con tesa? Una unilaterale ammis- dolore e al proprio orgoglio i nella direzione sbagliata (RCP ancora assegnata al Presidente di mid-term, il movimento di il passare degli anni di ammi- sione di responsabilità inter- silenzi, i distinguo, le ambi- Poll Averages – http://www. dagli osservatori specializzati opinione pubblica libertarian nistrazione obamiana hanno nazionali che umilia i Generali guità di un Obama che ha realclearpolitics.com). risiede per lo più nella man- grida ai quattro venti il tradi- capito che il “Change” che gli sul campo nei vari teatri di dimostrato di non volersi met- Obama nel pieno del vorti- canza di una leadership chiara mento della Costituzione per- si era stato venduto si tradu- Guerra in cui il Paese a stelle tere di traverso al discutibile ce che sembra risucchiarlo sta all’interno dell’opposizione. petrato dall’Amministrazione ceva in un aumento sconside- e strisce è ogni giorno impe- progetto. provando a chiamare a rac- Nonostante ciò al GOP ven- Obama (http://www.youtube. gono assegnati come minimo com/watch?v=6weDMH- dagli 8 ai 9 seggi in più nel SCOE&feature=player_ nuovo Senato, un esito che embedded) e si è dimostrato ove si confermasse tale farebbe capace di destabilizzare la buro- salire i repubblicani sui 49, 50 crazia dominante del Partito seggi rendendosi così impossi- Repubblicano riuscendo a far bili, anche con un Senato anco- eleggere candidati ad esso sim- ra targato democrats, quelle patizzanti in più di un seggio maggioranze qualificate neces- chiave nella chiamata alle urne sarie per le riforme radicali del prossimo novembre che si propugnate dal Presidente. vorrebbe occasione per togliere Alla Camera le prospettive per all’inquilino di Pennsylvania il Grand Old Party sono anco- Avenue la maggioranza parla- ra migliori: ben 47 seggi in mentare necessaria per la rea- più alla Camera con annessa lizzazione del suo “Change”. maggioranza, un quadro che se Quando mesi fa cominciò a confermato renderebbe Barack montare la protesta del movi- Obama un’anatra zoppa alla mento dei Tea Party attorno al stregua della seconda parte suo messaggio di illegittimità dell’ultimo mandato Bush. costituzionale ad alzare indi- Vi è poi la partita dei gover- scriminatamente le tasse ed a natorati con una previsione far correre deficit e debito da di un +8 che cambierebbe il parte di Washington e ad un colore della mappa degli Stati rinnovato orgoglio nazionale federati in un 32 a 18 a favore per i meriti storici degli Stati del GOP. Uniti d’America, essa fu presa Potrebbe l’America repubbli- dal salotto buono newyorke- cana auspicare di più? Il rischio se per folklore proveniente per i sostenitori dell’elefanti- dall’America profonda. no è esattamente quello della Oggi che il dato medio dei son- aspettativa smodata. daggi conferma il rischio per il Una cosa è certa, al di là dei partito dell’asinello di ritro- rato del deficit a fronte di una gnato anche per la salvaguardia Risultato: oramai il Job colta la classe media con il partiti ciò che i Tea Party varsi come una ridotta arroc- riforma sanitaria che limitava di equilibri diplomatici che Approval medio del Presidente suo messaggio di distensione hanno avuto il merito di met- cata sugli stati del nord est, la loro libertà di scegliere per riguardano il mondo intero e viaggia al 45% con punte fiscale: arrivati a scadenza i tere in moto è l’arresto di nell’establishment di Barack proprio conto l’assicurazione non solo lo Zio Sam. negative che lo danno tra il tagli e i provvedimenti di van- quella macchina del consenso Obama e di quel mondo del sanitaria, gli stimulus econo- Dulcis in fundo la vicen- 35 e il 40 dacché partì con taggio varati dai mandati Bush fondatasi sul pentitismo capi- politically correct che gli gra- mici e i bailouts un salvagente da della moschea nel nuovo un 65%, solo il 22,4% degli in favore delle Corporations, talista che l’attuale Presidente vita attorno si è passati dallo per aziende dei soliti amici, World Trade Center, accanto americani approva l’operato la Casa Bianca ha dichiara- ha cavalcato così bene. scandalo e gli “al lupo al lupo” decotte ed incapaci di traina- al mausoleo in memoria delle del Congresso democratico, to infatti che essi non saran- Risultato elettorale a parte, al più prosaico fuggi fuggi. re una ripresa dell’economia vittime del 11 settembre, even- quello delle riforme progres- no rinnovati ma che gli stessi l’America sembra finalmente Rahm Emanuel è solo l’ultimo reale, unica strada per riassor- to mediatico capace di muo- siste, le indicazioni di voto fondi verranno utilizzati per sulla via del ritorno.
  • 8. Pag. 8 1-15/16-30 settembre 2010 La Piazza d’Italia - Attualità Un’altra proposta di legge che minaccia la libertà di comunicare online Obama Vs Internet 2 Quando due anni fa Obama dall’Iraq, Obama ha, tra le altre operare sul suolo americano e normale comunicazione una network e dei suddetti servizi Per questo un potere del gene- vinse, a mani basse, le elezio- cose, incrementato la presen- pensare che quando il servizio minaccia meritevole di atten- internet al tempo libero bensì re metterebbe in discussione il ni in USA un certo mondo za americana in Afghanistan Blackberry di RIM era sotto zioni particolari da parte delle ad applicazioni professiona- sacrosanto diritto a comunicare ha tirato un sospiro di sol- per un intervento decisamente accusa il Segretario di Stato autorità. li e industriali. Un avvocato in maniera privata in questo lievo vedendo l’incubo della più incisivo, sta maneggian- Hillary Clinton si era pro- Il secondo aspetto esula dal potrebbe usare una linea VOIP mondo. Email, messaggi, reti Presidenza Bush allontanarsi do la proposta del Senatore nunciata a favore dell’azienda contesto giuridico e si riferisce (Voice Over IP come Skype) cellulari e linee telefoniche tra- per sempre dal proprio mondo Joe Lieberman per un pesante canadese. Si sa: pochi mesi in dizionali sono già totalmente pieno di ipocrisie e illusioni. intervento su internet: il fami- ambito tecnologico sono ere intercettabili anche con dispo- Una delle azioni della Presidenza gerato Kill Swift o Kill Bill geologiche. Sarà per questo che sitivi estremamente economici repubblicana che più fece discu- con cui il Presidente potrebbe ha cambiato idea? e dell’uso che ne viene fatto ne tere, oltre le guerre, fu il Patriot spegnere connessioni e siti in Tutto in nome della sicurezza, abbiamo esempi giornalieri. Act, una legge che permette caso di una indefinita minaccia in molti diranno, ma il proble- Le organizzazioni criminali un controllo invasivo e serrato alla sicurezza e, negli ultimi ma è piuttosto spinoso. non hanno problemi di mezzi e sulla popolazione civile ameri- giorni, novità delle novità, sta E’ vero che organizzazioni cri- potrebbero trovare altre strade cana andando contro quelli che pensando di imporre la possi- minali usano gli strumenti che più costose delle attuali ma sono i principi fondamentali su bilità di intercettare le comuni- la rete mette a disposizione per comunque sicure per le proprie cui gli Stati Uniti hanno fonda- cazioni criptate che avvengono le proprie attività ma è anche attività. A rimetterci saranno to la loro immagine ed egemo- tramite i social network e stru- vero che, ad esempio, in Italia, coloro che conducono una vita nia ideologica ma la situazione menti come il VOIP, Skype come nel resto del mondo civi- “normale” e che vedranno vio- e la paura post 11 settembre e Blackberry da parte degli le, se la magistratura fa richiesta lato il sacrosanto diritto ad una ha permesso di far digerire al organi investigativi. Da notare per ipotesi a Skype per avere la vita privata, almeno in parte. popolo americano un boccone che esempi di democrazia come decriptazione di comunicazioni Nella proposta di legge dell’Am- molto amaro. l’Arabia Saudita, gli Emirati di determinate utenze l’azien- ministrazione Obama c’è anche il Patriot Act è una delle leggi Arabi e altri hanno, poco tempo da è tenuta a darle. Quello a un’altra novità e cioè il control- più discusse dell’Amministra- fa minacciato di “bannare” cui mira la legge è qualcosa lo delle transazioni con l’estero zione Bush che da agli organi (oscurare) il servizio Blackberry di diverso e cioè predisporre a quello prettamente informa- per comunicare in maniera sopra i 1.000 dollari e non investigativi la possibilità di perché non tanto le email ma il le tecnologie per un controllo tico: quando un software viene riservata con il proprio cliente, più i 10.000. In questo modo intercettare comunicazioni con messenger metterebbe a rischio diretto da parte dell’autorità predisposto per permettere a un’azienda potrebbe usare il si moltiplicherebbero di oltre maggiore facilità diminuendo la sicurezza nazionale, non qualora si rendesse necessario, qualcuno di introdurvisi senza canale privato di una chat room dieci volte le potenziali opera- considerevolmente il diritto alla avendo i governi centrali la sempre dopo un mandato di alcuna autorizzazione da parte per le comunicazioni interne zioni sospette. privacy dei cittadini americani. possibilità di accedere ai server, un giudice, si sono affrettati a del fruitore si apre di fatto di divisioni fisicamente lontane Siamo sicuri che il sistema Obama si è sempre posto in situati in Canada e USA, su cui specificare in USA. una falla nella sua sicurezza fra loro inserendo argomen- investigativo possa prevenire maniera antitetica a quanto passano queste comunicazioni. Due argomenti diversi andreb- che comporta una minaccia ti molto riservati dei propri un crimine con moli di dati fatto dal suo predecessore ma La cosa che lascia da pensare è bero a questo punto esaminati per l’utente e il suo sistema progetti. Questi due esempi così importanti da esaminare? gli osservatori denunciarono che anche la Germania sembra nel dettaglio ma qui ci limite- non essendoci alcuna certezza potrebbero rendere l’idea di Oppure i risultati di questi con- subito che per molte cose Bush si sia associata alla squadra dei remo a valutarli come spunto che chi intercetta sia autoriz- cosa potrebbe esserci in ballo trolli servirebbero solo per la o Obama, un repubblicano o detrattori. di riflessione. Il primo è la defi- zato o, generalizzando, uno dei in caso una legge come quella fase successiva all’attuazione di un democratico poca differenza Giganti come Google, nizione delle circostanze che “buoni” oppure un abile hacker proposta venisse approvata. un’azione criminale da parte di avrebbero fatto su argomenti Facebook, Skype, Balckberry, renderebbero necessari questi in cerca di dati da usare nella Per quanto siano le macchine qualcuno? Se così fosse l’attuale relativi alla sicurezza nazionale. Yahoo e molti altri sarebbe- controlli: non basta definire rete a scapito di un ignaro a mettere in contatto sono gli normativa già permette inda- E così è stato puntualmen- ro costretti a riprogrammare minaccia un’eventualità ma è cittadino. uomini che le usano e gli uomi- gini approfondite in tutte le te perché al di là delle ope- i loro servizi e le applicazio- doveroso circostanziare nel det- Non bisogna cadere nell’erro- ni, si sa, non sempre pensano al direzioni. razioni di facciata, del ritiro ni ad essi collegate per poter taglio cosa fa diventare una re di limitare l’uso dei social bene comune. Gabriele Polgar Vienna, cafè-society La bella capitale austriaca, ricca corrisponde ad un caffè nero, Danubio e il centro storico è esercitano ancora. Come ad soliti rimanere aperti oltre la trendy tipici dei bar-espresso di fascino ed eleganza, che appunto, tipo espresso). racchiuso entro il Ringstrasse esempio il ‘Griensteidl’, dove la mezzanotte. Hans non fu il ma anche dei locali postmo- ricorda le splendide musiche di L’usanza del caffè, come che è stato costruito sul traccia- maggior parte dei pensatori del solo a frequentare la caffetteria derni. Altri, fedeli al passato, Strauss o di Mozart, durante la momento di relax, era già to delle mura cittadine offren- modernismo viennese erano Hawelka; la sua abitudine, di hanno continuato a sposare lo stagione invernale assume un conosciuta in altre città euro- do una buona prospettiva della soliti ritrovarsi. Nel centro sto- recarsi nel locale del primo stile antico come ad esempio fascino particolarmente magi- distretto viennese, fu seguita da lo ‘Schwarzenberg’, sito lungo co. Nei mesi più freddi dell’an- numerosi scrittori ed intellet- il Karntner Ring, o anche il no le basse temperature atta- tuali tanto da elevare il locale a ‘Landtman’. Quest’ultimo è nagliano la città costringendo “caffè degli artisti”. uno dei pochi rimasti dei gran- le persone a riscaldarsi in uno Hawelka non è stato l’unico di caffè di una volta che si numerosi caffè viennesi. della capitale austriaca ad esse- affacciano sul Ring: esiste da L’abitudine di rintanarsi nei re frequentato da letterati, ad 125 anni ed è stato dichiara- locali, seduti a tavolino anche esempio anche il piccolo loca- to monumento nazionale. Tra a leggere per ore i giornali ha le della ‘Dorotheergasse’ era i clienti più assidui c’è stato origine lontane. Tutto sem- amato dallo scrittore austria- negli anni 30 del Novecento bra prendere le mosse dalla co Heimito Von Doderer. Il lo scrittore Joseph Roth, ma sconfitta che i turchi subirono grado di ispirazione che sug- anche Sigmund Freud, Max nel 1683. La loro disfatta, alle geriva questo luogo era tale Reinhardt, Marlene Dietrich, porte di Vienna, li costrinse che portò il poeta Hans Carl Romy Schneider e Burt ad una veloce ritirata tanto Artmann a definirlo come un Lancaster. Oggi è frequentato da dimenticare, sul campo di luogo senza il quale “molte cose da attori, politici e professori battaglia, molteplici sacchi non sarebbero state né fatte, né universitari. contenenti dei grani scuri: il dette, né pensate”. Anche qui il Stefan Zweig, nel suo libro caffè. A questo evento stori- pubblico è cambiato, non più “mondo di ieri”, riporta la sua co bisogna accomunare anche artisti consumatori ma turisti opinione dei caffè: “sono una un altro avvenimento: Franz e studenti. specie di club democratico Georg Kolschitzky fu colui Dal 1794, sito di fronte al a cui chiunque può accede- che per primo aprì un locale, museo permanente di arte re, pagando il costo di una alle spalle del duomo di S. moderna ‘Albertina’, c’è il Café semplice tazzina di caffè, in Stefano, e lo trasformò poi, nel Mozart, (nome assegnato in cui ciascun ospite in cambio 1685, in quella che fu la prima omaggio al grande musicista di questo piccolo obolo può Kaffeehaus (“bottega del caffè”) il quale non ebbe mai il pia- rimare seduto per ore e ore della capitale austriaca. cere di gustare qui un buon discutendo., scrivendo, giocan- “Pronunciandola con l’accento caffè in quanto morì qualche do a carte, ricevendo la sua sulla prima sillaba, la paro- anno prima della sua inaugu- posta e soprattutto, leggendo la “Kaffee” denota a Vienna razione). Durante l’epoca del un numero illimitato di gior- e in Austria una bevanda. Biedermeier (movimento arti- nali e di riviste”. Pronunciandole con l’accento stico e ornamentale della prima Inseparabili dal Wiener sulla seconda sillaba, le parole metà dell’Ottocento) divenne Kaffeehaus sono anche gli “Café” e “Kaffeehaus” signi- pee; ma è qui, a Vienna, che ha Vienna imperiale. E qui, nel rico di Vienna si incontrano uno dei punti di ritrovo degli innumerevoli dolci che sono ficano tutto uno stile di vita” assunto particolare influenza centro storico della capitale dozzine di caffè tradizionali, artisti dell’epoca. Grazie al suo quasi sempre fatti in casa e scrisse Hans Weigel nel 1978. nella vita pubblica degli abi- austriaca, si incontrano dozzi- dove si trova la cultura del caffè ambiente accogliente e tradi- preparati con ingredienti fre- Quando ci si siede al tavolo di tanti divenendo parte del life ne di caffè tradizionali, dove viennese nella sua forma più zionale e alla posizione cen- schi. Lo strudel di mele, lo un locale viennese si ha l’im- style dei viennesi. Il romanziere si assapora la cultura del caffè autentica. trale continua ancora oggi ad strudel di ricotta o il Guglhupf barazzo della scelta nel dover austriaco dello scorso secolo viennese nella sua forma più Oggi nelle caffetterie del centro essere un punto di incontro accompagnano perfettamente ordinare un caffè. Infatti, un Hans Weigel scrisse: “a Vienna autentica. Anche nei quartieri città si respira più che altro un di molti creativi. Qui si può una gustosa tazza di caffè. A semplice menù riporta diverse ci sono circa 650 caffè, senza più periferici si trovano caffet- atmosfera legata al mondo del assaggiare oltre al Mozart-Café Vienna non si può rinunciare tipologie come il Melange (caffè contare i numerosi caffè-bar, terie tipiche viennesi, tra queste business, frequentato per lo più (caffè forte con panna, man- ad assaggiare una fetta di torta con spuma di latte), il Kleiner caffè-ristorante e caffè-pizzeria. anche il “caffè dei sobborghi” da impiegati di banche e uomi- dorle spezzettate e liquore al Sacher magari seduti a uno Brauner (caffè ristretto con Fra questi, 100 circa sono caffè noto per essere straordinaria- ni d’affari della zona mentre cioccolato), anche la torta di dei tavolini dell’omonimo Café latte), il Großer Brauner (caffè classici dove s’incontrano anco- mente accogliente. durante i week end questi ele- Mozart (Mozarttorte) realizza- o magari del bar-pasticceria lungo con latte), il Verlängester ra i camerieri vestiti in bianco Il censimento dei locali della ganti locali vengono goduti da ta con un biscotto scuro con Demel che si trova a quattro (caffè lungo tipo americano), e nero e dove l’arredamento è capitale austriaca è ovviamente turisti che, incantati dalla città, crema ai pistacchi e mousse di passi dall’Hofburg, il palazzo l’Einspänner (caffè moca con rimasto semplice come ‘ai bei cambiato nel tempo tra nuove trovano un accogliente punto cioccolato. imperiale, che fu la residenza panna servito in vetro), mentre vecchi tempi’: pavimento in aperture e licenze rese; ad oggi di ristoro e di riposo. Come già accennato, molti ufficiale degli Asburgo e che il Fiaker (caffè moca corretto legno, tavolini in marmo, sedie sono stati stimati circa 150 Il ‘Cafè Hawelka’ fu il secondo dei caffè viennesi sono mutati, ancora oggi affascina milioni di con cognac e servito in vetro) semplici e divani in felpa”. locali classici, descritti dal salotto di Hans Weigel, per il alcuni hanno seguito i ritmi turisti…caffetterie a parte. ed in fine il noto Espresso (che La città è attraversata dal romanziere Hans Weigel, che fatto che i proprietari erano moderni ricorrendo arredi Alice Lupi