Your SlideShare is downloading. ×
LA PIAZZA D'ITALIA 1-15/15-30 Settembre 2007 - Anno XLIV - NN. 17-18
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

LA PIAZZA D'ITALIA 1-15/15-30 Settembre 2007 - Anno XLIV - NN. 17-18

357
views

Published on

Dove va l’Europa - Settembre 2007 …

Dove va l’Europa - Settembre 2007

LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Turchi
1-15/15-30 Settembre 2007 - Anno XLIV - NN. 17-18 € 0,25 (Quindicinale)


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
357
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. COPIA OMAGGIO Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma 1-15/15-30 Settembre 2007 - Anno XLIV - NN. 17-18 € 0,25 (Quindicinale) ESTERI APPROFONDIMENTI La MR. BROWN LESSON N. 1 LA LOTTA CONTINUA LA PIAZZA D’ITALIA Per la vostra pubblicità telefonare allo 800.574.727 nuova — a pagina 3— — a pagina 5 — Piazza www.lapiazzaditalia.it La Piazza, il luogo di incontro e di dibattito, si è rinnovata nella sua fon- damentale parte online. L’intenzione è quella di coinvolgere sempre di più il lettore mettendogli a disposizione spazi nuovi dove poter espri- mere idee e commenti su quanto viene affrontato negli articoli, non più un unico blog per tutto il sito ma la possibilità di intervenire ed opinare su ogni singolo argomento Dove va l’Europa semplicemente cliccando Le ultime elezioni francesi, Brown (erede politico di porsi sono: Un’Europa che vede il proble- re che è il precariato e quindi su “Commenti” alla fine che hanno sancito la vittoria Blair); come anche il PP di o perché tutto questo? ma islamico religioso acuirsi e la mancanza di certezze per il di ogni articolo. dei gollisti di Sarkozy hanno Aznar possa riprendersi la o Come mai questo repentino non certo risolversi: basti pen- futuro soprattutto per i giovani; confermato in linea generale propria rivincita contro cambio di scelta da parte sare ai tentativi di attentato di una crescita dell’indebitamento Un’altra novità è l’intro- il trend europeo: il centro Zapatero in Spagna. delle gente in Europa è tutto luglio a Londra o alle cellule delle singole famiglie passate duzione del sistema RSS destra o, meglio, la Destra In Italia il Governo di centro- tendente a destra o al centro- di Al Qaeda scoperte a Parigi da una quota tendente allo che permette, tramite Europea, è tornata a vincere sinistra di Prodi a livello destra? ed in Italia o anche alle man- zero a più del 30%; e infine un’applicazione dedicata, laddove negli ultimi anni popolare ha già perso alle o Quali le motivazioni? cate soluzioni ai problemi di ma non ultima per importanza di essere aggiornati in aveva vinto il socialismo euro- ultime amministrative e tutti i A mio avviso la risposta netta microcriminalità in tutti gli una costante discesa demo- tempo reale ogni volta peo. sondaggi lo danno comunque è che l’Europa, entrata in una stati; a una economia asfittica grafica della popolazione; che viene aggiunto un Altro sentore che si ha anche sconfitto contro il centrode- fase di decadenza con l’arrivo che quando cresce dello in G.B. è che David Cameron, stra guidato fino ad oggi da della sinistra al potere, veda la 0,05% vuole dire crescita; una Franz Turchi argomento sul sito senza candidato del partito conser- Berlusconi. gente reagire e cercare di disoccupazione che vede come la necessità di andare a vatore, vinca contro Gordon Ma le domande che bisogna uscire da questo percorso. nuova forma di questo cresce- A pagina 2 controllare; sulla pagina dedicata troverete tutte le istruzioni necessarie per LA VIGNETTA poter usufruire di questo Ricco, continuamente aggiornato: arriva servizio oltre ad un elen- finalmente sul web il nuovo punto co di software da scarica- di riferimento per i giovani e per un re gratuitamente. nuovo modo di fare politica in Italia Abbiamo aggiunto lo spazio per documenti multimediali, podcast, www.lapiazzaditalia.it video ecc. tutto per met- Una Piazza di confronto aperta al tere il giornale al passo dibattito su tutti i temi dell’agenda con quelli che sono gli politica e sociale per valorizzare nuove standard di comunicazio- ne attuali, per dare un idee e nuovi contenuti segnale che la Piazza c’è e sarà sempre lì ad approfondire i fatti che ogni giorno interagisco- no con le nostre vite. Vi aspettiamo.
  • 2. Pag. 2 1-15/15-30 settembre 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - INTERNI Governo: sondaggio 'repubblica.it' 11 settembre: Mantica (AN), solidarieta' trans- Sicurezza: de corato (AN), vecchia la proposta di atlantica resta imperativa Rutelli su banca dati DNA (Adnkronos) - La Cdl e' in vantaggio di sette punti sull'Unione. E' quanto emerge dal son- daggio sulle intenzioni di voto degli italiani realizzato dalla Ipr Marketing per conto di (Adnkronos) - quot;Nella ricorrenza dell'11 settembre e con il rinnovarsi delle minacce di Bin Laden, Milano, 12 set. (Adnkronos) - ''Per la soluzione proposta da Rutelli non c'e' nulla di nuovo. E' 'Repubblica.it.' La ricerca, condotta attraverso mille interviste telefoniche, segnala il centro- l'imperativo resta piu' che mai la solidarieta' tra America ed Europa. L'Iraq e l'Afghanistan costi- un'idea che gia' anni fa e' stata avanzata dal centrodestraquot;. Lo dichiara il deputato di An e vice sinistra al 45,5 per cento delle intenzioni di voto, 4,3 punti in meno di quanto ottenuto alle tuiscono il banco di prova della rinnovata intesa tra le due sponde dell'Atlanticoquot;. Lo afferma sindaco di Milano Riccardo De Corato riferendosi alla proposta del vice premier Francesco politiche 2006. Alfredo Mantica, vice presidente del gruppo di Alleanza nazionale e vice presidente della com- Rutelli di istituire una 'Banca del Dna'. missione Esteri del Senato. Dove va l’Europa Dalla Prima sulle ’35 ore’ (limite massimo Speriamo che questa nuova torio. getto TEN sulle grandi infra- decadenza che ci travolgerà di lavoro per singolo operaio onda a destra ci spinga verso Ecco queste sono poche idee, strutture che collegano la vuole dire avere classi diri- come anche la fuga dei “cer- francese) e così via. una uscita da quella parola da fare valide per la nostra nostra Europa e danno lavoro genziali in tutti i settori, dalla velli” all’estero, sia per la ricer- Ecco che nell’immaginario col- che si chiama Decadenza. destra europea, che forse pro- all’interno degli Stati. politica all’impresa, con gio- ca in campo medico sia in lettivo l’attuale inquilino L’inizio della decadenza si prio in questi giorni deve Invece per il Welfare: vani alla guida e non gli over generale per tutto il mondo dell’Eliseo rappresenta in vede anche dalle proposte che dimostrare un programma da 1. incominciare a regolamen- 70 che continuano a decidere scientifico. carne ed ossa quello che si fanno nelle grandi città sim- applicare sul territorio. tare le pensioni in tutta tutto. Queste motivazioni potrebbe- esprime nei programmi, ma bolo della nostra Europa: vedi Queste sono alcune risposte Europa e non a macchia di Ricordo che l’Europa ha avuto ro crescere molto di più in ter- soprattutto quello che lui fa Parigi o Firenze. alla sicurezza, ma altre devono leopardo, là dove ci sono Stati il suo Rinascimento quando mini di numero, ma già queste vedere con il suo comporta- A Parigi, il sindaco Delanoë ha essere date dalla destra euro- che tutelano le pensioni pub- dalle Corti Nobiliari fino ai fanno capire i problemi reali mento o fa capire con il suo lanciato la sua iniziativa sulle pea, soprattutto nel settore bliche (Italia) e altri che inve- comandanti degli eserciti (da della gente in tutta Europa dal linguaggio. biciclette (10.000) da mettere a economico, sociale e culturale. ce puntano solo al privato Napoleone alle corti nobiliari Portogallo ai Balcani, che spin- Cosa dire quindi di questa ten- disposizione dei cittadini ed Per l’economico: (Benelux). dei Medici di Firenze), che gono sempre più il popolo a denza? Se non altro che è una inoltre ha investito su aree di 1. incominciare a pensare di 2. Per la sanità la destra deve erano giovani e con nuove votare verso partiti conservato- risposta ai problemi, più che ballo accanto alla Senna; inve- avere delle griglie per il prelie- dimostrare di orientare il ser- tesi anche contrapposte a ri o comunque di centrodestra. ideologici pratici, dei singoli ce l’amministrazione di vo fiscale senza avere paesi vizio pubblico più con para- quelle del momento, ma sti- Perché quindi la gente vota cittadini con un tocco di orgo- Firenze ha aperto la sua “guer- come l’Italia dove si paga in metri privati di efficienza e di molando e spingendo la verso questi partiti? glio, o meglio di spirito nazio- ra” ai lavavetri ai semafori. media il 50% delle tasse e in stabilità che invece per paga- “Rinascita” del Vecchio Sicuramente perché nei loro nale. Non credo che queste siano Irlanda il 12%; ad esempio 3 re solo i ticket ai cittadini Continente. programmi si risponde a que- Forse sempre di più i singoli né le proposte né le soluzioni parametri ben chiari da deter- senza che arrivi un servizio Questo è il vero obiettivo, e i sti problemi, ma aggiungerei stati si avvicinino alle risposte ai problemi di cittadini di que- minare o almeno un minimo così come da loro richiesto. cittadini europei lo hanno anche perché molti dei leader del Partito Repubblicano ste storiche ed antiche città, in ed un massimo; 3. Riportare l’attenzione capito con anticipo rispetto ai rappresentativi incarnano uno Americano, ma un po’ più quanto in questo momento 2. determinare una quota non dell’Europa sul mondo dell’- nostri governanti investendo spirito di ribellione e di deter- liberal, ma a questo si identifi- amministrate dal centrosini- più infinitesimale per le picco- handicap che negli ultimi anni su nuove figure (che vincono) minazione nell’affrontare i sin- cano. stra. le e medie imprese soprattutto è stato trascurato. e che porteranno al governo goli problemi. Farà tutto questo bene anche Cosa fare? nel campo delle nuove tecno- Infine credo che una politica la destra o il centrodestra Per spiegarmi meglio: “Sarko”, allo spirito comunitario e quin- 1. controllare con una politica logie con gli investimenti in di destra in Europa debba negli Stati Europei; il vero quando gli è stato chiesto di al percorso di costruzione europea, cosa mai fatta seria- aree che passino dal 3 al 30% incentivare soprattutto la cul- obiettivo è quello di non come vedrebbe l’insegnamen- dell’Europa? mente fino ad oggi, con un del nostro budget europeo, tura: cadere nella decadenza ma in to oggi nelle scuole ha rispo- Spero e penso di si in quanto coordinamento fra stati che ricordo è di 108 mld di 1. Stimolare l’acquisto con una motivazione per rilanciar- sto “vorrei che i ragazzi si a tutt’oggi il processo di modi- dell’Europa sull’accesso alle Euro. una campagna nel leggere si in tutti i settori grazie ad alzassero in piedi quando ficazione è fermo all’Euro, e frontiere degli extracomunitari; 3. Investire anche a fondo per- libri o con una defiscalizzazio- una politica, una cultura, una entra il Professore in aula”. all’Europa come mercato, ma 2. fornire fondi e mezzi per la duto sui giovani al di sotto dei ne sul territorio Europeo. classe imprenditoriale nuova; Sembra banale ma non lo è; in termini politici il Vecchio costituzione di una polizia 30 anni per dare loro una 2. Aumentare gli scambi cultu- ce la faremo? come anche sui problemi delle Continente resta un topolino e europea, come da accordo occasione imprenditoriale rali fra Università Europee. Io ci credo nel percorso a periferie “banlieu”: “si stronca a lungo andare questa debo- europeo, che porti domani ad però basata non con i finan- 3. Investire sulla musica. destra in Europa, vediamo se la delinquenza e chi vuole lezza politica europea peserà un “esercito europeo” ma che ziamenti a pioggia ma sui pro- Soprattutto però credo che ci riusciamo!! lavorare invece si aiuta”; l’abo- sempre di più anche nel con- dia oggi il primo segnale di getti. fare cultura sia andare contro- lizione ad esempio della legge testo economico. controllo e sicurezza del terri- 4. Definire e concludere il pro- corrente rispetto se no alla Franz Turchi L’intesa ritrovata Che questa appena trascorsa italiana, vuoi in improvvisati magari con qualche modifica non ha nascosto le proprie che di sinistra l’occasione di Questo al termine di un lavo- sia stata un’estate, al contrario rendez-vous , vuoi in paludati concordata tra le due parti in perplessità di fronte all’accor- riformare quella” balena bian- ro quotidiano che lo stesso di quanto di solito accadeva convegni, hanno mostrato una modo da scongiurare il refe- do ottenuto, minimizzando ca” che tutti comprendeva e Presidente degli azzurri, ha negli anni passati, movimenta- strana e rinnovata propensio- rendum abrogativo. La decisa che esso ha l’apparenza di un tutti accontentava ma di cui gli definito paziente , per convin- ta politicamente è sotto gli ne a rimescolare le carte o a accelerazione voluta dai verti- mero comunicato stampa che italiani sinceramente non sen- cere i molti che in Forza Italia occhi di tutti. Infatti è stato ritornare su questioni credute ci della gran parte della Casa copre posizioni che sembrano tono più il bisogno. L’ altra hanno paura di perdere il proprio durante il periodo che oramai del tutto abbandonate, delle Libertà porta gli effetti rimanere le stesse poiché sono grande discussione che ha posto di preminenza oramai và da Agosto alla prima metà a dare nuovi impulsi cioè ad desiderati. Infatti le reazioni stati dati dei paletti troppo caratterizzato l’estate del cen- ottenuto . Ed è stato proprio di Settembre che gli “attori” una stagione politica solita- dovute al rinnovato accordo vaghi per un futuro accordo. tro-destra è stata quella sulla per superare questo stallo e principali della scena politica mente morta. tra Berlusconi, Fini e Bossi, Noi de “La Piazza d’Italia” non creazione di un partito unico o queste ritrosie che ha pensato Dopo mesi di incomprensioni non si fanno attendere. Il possiamo non far notare ai let- di una federazione di partiti . bene di dar vita ai Circoli della frecciatine e repentine frenate primo a commentare, come al tori, con nostra soddisfazione, Si è partiti in pieno Agosto Libertà che confluiranno il centro-destra , pur privo solito, è il segretario “in pecto- che il leader dell’U.D.C, Pier quando è saltata fuori la storia anche essi all’interno della LA PIAZZA D’ITALIA dell’U.D.C, ha compiuto una re” del nascente Partito Ferdinando Casini non ha pro- della registrazione dal notaio, Federazione prima , del fondato da TURCHI mossa che costringe all’angolo Democratico, Walter Veltroni, ferito commenti all’indirizzo del nome del Partito della Partito unico poi. L’unico Via E. Q. Visconti, 20 sia gli alleati (?) centristi di 00193 - Roma il quale considera un fatto delle proposte avanzate dai Libertà ,da parte della commento che noi de “La Casini , sia la maggioranza di positivo che si sia passati ,da suoi colleghi di minoranza, Brambilla ( presidentessa di Piazza d’Italia” possiamo sot- Luigi Turchi governo di centro-sinistra parte del centro-destra , alla segno evidente ,più che del Circoli della Libertà) e dalle toporre al giudizio dei nostri Direttore avendo avanzato nuove pro- possibilità di una discussione. suo smarrimento, di profonda polemiche che questo gesto lettori è che finalmente ,come poste riguardo il cambiamento Ribadendo il concetto che irritazione per essere stato ha portato nelle discussioni ricorderanno sicuramente chi Franz Turchi dell’attuale legge elettorale. anche la maggioranza di “accantonato” e messo nel all’interno di Forza Italia, con i ci segue con attenzione, è che Co-Direttore Infatti il vertice tenuto a Governo è disponibile a discu- cono d’ombra da cui con fati- colonnelli del Cavaliere , finalmente si sta andando Gemonio lo scorso 4 di tere in Parlamento delle modi- ca era uscito: adesso sarà prima Sandro Bondi e poi verso la direzione da noi Lucio Vetrella Settembre da Berlusconi, Fini fiche all’attuale legge elettora- costretto ancora una volta ad Fabrizio Cicchitto che, in due auspicata in diversi articoli di Direttore Responsabile e Bossi ha ottenuto il risultato le con l’obiettivo di dare inseguire i suoi ex (?) alleati su diversi interventi durante un un paio di anni fa, verso cioè Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. di mettere in soffitta una volta all’Italia maggioranze stabili e temi che essi hanno imposti seminario tenutosi a Gubbio la un partito unico che raccolga Registrato al Tribunale di Roma n. per tutte il famigerato modello formate su una base program- all’agenda politica italiana, e prima settimana di Settembre, liberali, conservatori e popola- 9111 - 12 marzo 1963 Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma “tedesco” tanto caro ai post matica coesa . Pietro Fassino crediamo che per Casini e il hanno ribadito sia la necessità ri italiani in un’unica “casa” democristiani di destra e di invece resta fermo nella sua suo partito non sarà facile di rafforzare F.I, pur sempre il che si confronti con un partito www.lapiazzaditalia.it sinistra e a qualche altro parti- convinzione che il sistema riguadagnare il centro del ring. partito di maggioranza relativa realmente social democratico E-mail: info@lapiazzaditalia.it to dell’attuale maggioranza di “tedesco” sia una soluzione La stessa freddezza dei rappre- in Italia che quest’anno con i come succede nelle più Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche governo. I tre leaders dell’op- valida anche nel nostro Paese sentanti dell’U.D.C., caratteriz- suoi 401.000 tesserati ha rag- moderne democrazie occiden- non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X posizione hanno stabilito una e che le dichiarazioni dei rap- za le dichiarazioni a caldo giunto un record storico, che tali, e questo ne dobbiamo Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma volta per tutte che il centro presentanti del centro-destra a degli esponenti dell’UDEUR iniziare il cammino prima dare atto a Fini e Berlusconi. FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI SETTEMBRE 2007 destra è disponibile ad esami- Gemonio possano essere con- sul ritrovato accordo del cen- verso una federazione di parti- Tutto questo succedeva men- GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti nare in parlamento qualsiasi divise ma che bisognerebbe tro-destra, almeno per quanto ti del centro destra e poi verso tre alla festa dell’U.D.C. a dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. nuova legge elettorale purchè poi vedere nel merito cosa riguarda la legge elettorale la creazione di un partito Chianciano a metà del mese di Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di si uniformi a tre punti cardine: potrebbero significare. I più ,infatti, come ricorda il capo- unico. Stesso argomento toc- Settembre, si discuteva ancora inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli sia mantenuto il bipolarismo, freddi a commentare il ritrova- gruppo alla Camera Mauro cato più recentemente da di legge elettorale proporzio- firmati è degli autori. sia data l’indicazione preventi- to accordo tra Forza Italia, Fabris, l’importante è che Silvio Berlusconi che, invitato nale alla tedesca e di creare va delle alleanze e del nome Alleanza Nazionale e Lega comunque alla fine della a partecipare ad un dibattito un grande centro con Mastella del Presidente del Consiglio e, Nord, sono stati, come era da discussione non ne esca fuori alla festa dei giovani di e Pezzotta che fosse alternati- Per informazioni e abbonamenti chiamare il numero verde: infine ci sia la presenza di uno immaginarsi, i rappresentanti un sistema troppo bipolare. Alleanza Nazionale a Roma, vo all’Unione e al Centro- sbarramento che eviti la fram- dei centristi dei due schiera- Bipolarismo che aggiungiamo ha tranquillizzato Gianfranco destra, quando si dice che non mentazione, premettendo menti che sembrano restare, noi, toglie il potere di ricatto Fini dichiarando che la bisogna mai arrendersi… però che si potrebbe andare al dopo questa mossa , all’ango- dei piccoli partiti e soprattutto Federazione dei partiti di cen- voto anche con l’attuale legge lo. L’ex Ministro Buttiglione toglie ai centristi sia di destra tro-destra si farà al più presto. Giuliano Leo
  • 3. 1-15/15-30 settembre 2007 Pag. 3 LA PIAZZA D’ITALIA - ESTERI M.o.: 66 soldati israeliani feriti da razzo 11 settembre: Frattini, non abbassare la guardia Iran: telegraph, 2.000 obiettivi da colpire, la qassam contro base militare contro minaccia seria, costante e duratura Rice pronta a sposare la linea dura di Cheney (Adnkronos) - Almeno 66 soldati israeliani sono stati feriti nella notte da un razzo (Adnkronos/Aki) - L'Unione europea quot;non abbassi la guardiaquot;contro una minaccia (Adnkronos) - Continuano i preparativi negli Stati Uniti in vista di una possibile Qassam lanciato dal nord della Striscia di Gaza contro la base militare di Zikim, seria, costante e duratura come quella del terrorismo. A lanciare l'appello, e' il vice- azione militare contro l'Iran. Secondo quanto rivela oggi il quot;Sunday Telegraphquot;, il nel deserto del Negev. Il missile ha colpito una tenda vuota, ma numerose scheg- presidente della Commissione europea, Franco Frattini, in un comunicato diffuso a Pentagono avrebbe messo a punto una lista di duemila obiettivi da colpire, mentre ge hanno ferito i soldati che dormivano nelle tende vicine. L'allarme anti missile Bruxelles in occasione del sesto anniversario degli attentati dell'11 settembre 2001. sono in molti a ritenere che gli sforzi diplomatici fin qui perseguiti per costringere quot;Soltanto la settimana scorsa - ricorda Frattini - le autorita' danesi e poi quelle tede- e' suonato, ma in pochi hanno fatto in tempo a raggiungere i rifugi. Teheran a rinunciare al suo programma nucleare siano destinati al fallimento. sche hanno catturato sospetti terroristi appena poco prima che entrassero in azione. L'aver intercettato un possibile attacco appena prima della sua fase finale e' stato un grande risultato”. Breve storia di un possibile Capolavoro Mr Brown Lesson n.1, ovvero cosa fare quando va tutto male Pensare ad un Primo Ministro ces a consegnare. L’immagine amministrative. Infine una nue ed eccessive lodi al onore.” Provocando, come è dare (chiedere) amorevolmente che arriva al governo del pro- di Mr Brown, per usare un politica per la sicurezza ancora Presidente Bush e al suo facile immaginarsi, rabbia nella sull’Iraq un ritiro di facciata, poi prio paese con le elezioni alle eufemismo, era tutta da in bilico tra una ricerca effetti- coraggio nonché alla special stampa repubblicana con il un ritiro parziale (ma quando porte, in uno scenario politico costruire; lui che si proclama va della tranquillità e la intan- relationship tra le due sponde Weekly Standard a serrare le vuoi tu Gorge) e con il suo cer- dove il proprio partito è stima- britannico ma è pur sempre gibilità dei diritti civili, l’econo- dell’atlantico disorientando fila degli scettici e sì perché chiobottismo un risultato Mr to anni luce indietro, significa uno scozzese, lui con la faccia mia è in salute ma si è alle tutti gli osservatori. chiunque oramai in giro per il Brown lo ha già raggiunto: ha spesso per la nostra sensibilità da secchione, i capelli pieni di prese con le promesse blairia- Il disorientamento nasce dal globo sa che il Presidente invertito la tendenza, il consen- immaginare manovre elettorali forfora, lui che ti aspetti da un ne per la riqualificazione del fatto che nello staff di Mr Bush è decisamente un neo- so non crolla più, l’ala radicale sconsiderate, nessuna respon- momento all’altro spunti la servizio sanitario pubblico e la Brown c’è addirittura uno dei con in politica estera. torna a militare per il partito, il sabilità nell’azione di governo, macchinetta tra i denti. ricerca di una riforma scolasti- personaggi europei più invisi Così Mr Brown arriva da Bush consenso sale tiepidamente, il tentare il tutto per tutto tanto Decisamente poco a che vede- ca di prospettiva per l’educa- ai neocon americani, tale che il Presidente americano nuovo Primo Ministro ha fatto poi se la vedono gli altri. Un re con le vertigini mediatiche zione di base. Malloch Brown, nella sua pre- ancora non ha capito con chi capire che la Gran Bretagna film già visto ad esempio negli di Blair. Ce n’è per un paio di legislatu- cedente attività diplomatica sta per parlare, ma la stampa e non ci sta! Anche gli indecisi ultimi scampoli della prima Lo scenario è sempre quello, re. Cosa si può fare in qualche Malloch ostacolò fino alla l’ala oltranzista e crescentemen- finiscono per accorgersi che c’è legislatura ulivista in Italia. un Regno Britannico che deve mese? Continuità e cambia- morte l’attività di indagine pro- te anti-americana del partito va un nuovo inquilino al n.10 di Così qualche mese fa, quando prima o poi fare i conti con le mento dice Mr Brown. Ma mossa dall’ambasciatore ameri- in brodo di giuggiole convinta Downing street. Gordon Brown, ex scacchiere potenziali tensioni radicali sembrano le convergenze cano John Bolton – duro e di aver lavato l’onta. In realtà il Qualcuno sa che fine abbia del Regno, aveva finito per innescate dal processo di devo- parallele italiote. puro neocon – nei confronti tutto non ha che lo spazio di un fatto David Cameron? (conti- riuscire nell’annosa battaglia lution e le sue contraddittorie E invece no: cosa fa Mr Brown. delle discutibili attività trafiletto nella stampa che nua) all’interno del partito per suc- implicazioni. Anti-lealiste da Subito a Washington. dell’ONU targato Kofi Annan. conta, ma Brown può concor- Giampiero Ricci cedere il cavallo stanco Tony una parte, per via del crescere Il viaggio a Washington è anti- Ma Malloch viene fatto restare Blair, dalla cui ombra egli era della spinta separatista scozze- cipato da un walzer mediatico a Londra, la scusa è che la sua rimasto oscurato per una vita se e gallese che si è andata ad al limite del parossismo. Con il delega è esclusivamente quella intera, così quando il nuovo accompagnare ad esso, ma mondo conservatore america- per gli affari esteri in Africa, Primo Ministro in pectore si iper-assistenzialiste dall’altra, no che ha ancora nelle orec- ma Mr Brown, qualcuno si presentava ai media con l’idea con il grosso del peso della chie i primi discorsi di Brown chiede, lei non è forse venuto di vincere le elezioni, nessuno spesa pubblica integrata distri- che prendevano distanza dalla a parlare di Darfur? Malloch all’interno del New Labour era buito soprattutto sulle spalle guerra in Iraq e dall’abbando- comunque non ce la fa, pro- pronto a puntarci una sterlina. nauseate della forte economia no del multilateralismo come prio non ce la fa a non confes- Lo sfidante David Cameron inglese. Poi la politica estera, principio guida per dirimere le sarsi candidamente in una continuava ad esibirsi in inar- quella della special relations- controversie internazionali; lo intervista al Telegraph, raccon- restabili e continue prove di hip, apoditticamente filo ame- staff che precede il nuovo tando, mentre Mr Brown è in blairismo tories davanti ad un ricana e sotto il tiro della criti- Primo Ministro con David volo per Capitol Hill, di come perplesso establishment del ca interna al partito che la giu- Milliband, il Segretario di Stato sia orgoglioso di essere odiato partito conservatore, ma forte dica come uno dei motivi del- in persona, appena giunto nel dai neocon “Sono felice di dei punti di distacco dal parti- l’astensionismo, principale col- paese a stelle e strisce si sper- essere descritto come un anti- to laburista che a parer suo pevole della scoppola presa tica a tempo pieno, giorno e neocon. Che mi vedano come erano proprio tali performan- alle ultime prove elettorali notte, giorno e notte, in conti- un nemico lo trovo motivo di Iraq: forse la svolta Tutto è successo in pochi la curata selezione del suo avrebbero dovuto lasciare la giorni: commemorazioni per staff, composto da una serie provincia di Anbar alla fine l’11 settembre, video di uno di colnnelli professori di del mese e tornerà a casa una sbiadito Bin Laden dalla Harvard, Ohio State e brigata di combattimento barba corvina - tinta secondo Princeton con potere decisio- dell’Esercito. una consuetudine musulma- nale. Tra i tanti annunci, Bush non na - che ha previsto per gli Ecco i risultati: 5.700 soldati ha negato neanche delle bac- Usa la fine dell’Urss in Usa saranno rimpatriati chettate. Afghanistan, e l’annuncio, in dall’Iraq entro dicembre; le Nei confronti del premier ira- un discorso tv alla Nazione, brigate nel Paese passeranno cheno Nuri al Maliki ha detto di accogliere le raccomanda- da 20 a 15. Il primo ritiro che “deve fare di più negli zioni sull’Iraq fatte dal gene- comincerà dal 20 novembre. sforzi per la riconciliazione”, rale Petraeus. Il ritiro non è dunque la spia in quanto “il successo di un Il generale Petraeus, appun- di una resa, ma di un avve- Iraq libero è cruciale per la to. Sotto il suo comando, gli nuto cambiamento, poiché sicurezza degli Stati Uniti”. Usa avrebbero fatto passi “aiutare l’Iraq a sconfiggere Ai democratici - perenne- avanti decisivi nella pacifica- chi minaccia il suo futuro” è mente scettici sull’Iraq e osti- zione dell’Iraq e nella gestio- un imperativo morale, ha li nei suoi confronti - che lo ne del territorio. Un generale ripetuto Bush. accusano perché i progressi tutto fatti e parole zero, che Così - con sollievo - Bush in Iraq arriverebbero troppo ha saputo ricostruire i nervi segue le raccomandazioni di tardi, ha detto che si sbaglia- dei propri soldati - messi a Petraeus, e ilnumero di sol- no, perché “non è mai trop- dura prova da attentati e dati torna a 130 mila. I puristi po tardi per colpire Al agguati continui - promoven- - in patria e fuori - obiettano Qaeda. Non è mai troppo do anche un nuovo tipo di che non c’è nulla diuovo tardi per far avanzare la liber- relazione con la popolazione. sotto il sole perché il numero tà”. A parte l’ovvia retorica, il meno oprazioni di guerra, e che richieda molte meno gli Usa ha dato prova di Fatto sta che il livello di vio- torna al livello precedente discorso di Bush è parso effi- piùdi polizia. Il fuoco - per truppe americane”. Progressi poter/voler risolvere i proble- lenza complessiva è diminui- all’invio di rinforzi... scusate cace, forse perché - in ottica così dire - si sposta dal permettendo. mi del mondo, a dispetto to di un terzo e, per la prima se è poco! Non è affatto terrorismo - il residente Usa campo all’inteligence. I democratici hanno risposto dell’impotenza altrui, Europa volta, la lotta contro il terrori- poco, è un’inversione di ten- si è presentato dinanzi ai cit- Quello che i detrattori del- picche. La svolta invocata - in primis. Dal canto nostro, smo in Iraq offre risultati tan- denza che a questo punto tadini con qualche risultato l’amministrazione repubblica- secondo il democratico Jack in qualità di cittadini impo- gibili. “Anche se il paese - basta e avanza. E se i pro- in mano. na dicono si sarebbe dovuto Reed - non c’è stata e il tenti - proprio in quanto precisa Petreus, che non si gressi continueranno, prose- Una cosa è certa: Bush conta fare dall’inizio. piano Bush avrebbe esclusi- europei - le reprimende non loda né si sbroda - resta assai guirà anche il graduale ritiro. molto su Petraeus e spera Ma coi “se” e coi “ma” la sto- vamente lo sgradito esito ce le possiamo davvero per- pericoloso”. Quel che colpi- La chiave è sancita dal cosid- che i risultati del suo coman- ria non si fa e perciò tiriamo sancire la permanenza illimi- mettere. In conclusione, mi sce ancor di più di Petraeus e detto “Return on Success”, do avranno seguito, scongiu- innanzi. tata in Iraq delle truppe ame- permetto di considerare che, del suo operato è che il pas- dunque. Il presidente Usa ha rando eventuali colpi di coda “L’impegno americano in Iraq ricane. in “ottica Iran”, prima si risol- sato del generale è per lo più annunciato che grazie ai suc- di Al Qaeda. - giura Bush - durerà oltre la Non c’è che dire, inutile verà la questione irachena, teorico, con rarissime e poco cessi conseguiti si possono Se tutto andrà bene, come mia presidenza. I leader ira- accontentare tutti. Il proble- prima se ne verrà a capo. rilevanti preve sul campo. mantenere i margini di sicu- Bush, Petraeus, i soldati e gli cheni hanno chiesto una rela- ma è uno solo: ammesso e Stante l’operato dell’ottimo Tuttavia, il comandante, a rezza in Iraq con meno trup- americani tutti sperano le zione duratura con l’America non concesso che si sbagli, Petraeus, un pizzico di luce differenza dei propri prede- pe. Percio, per addentrarci operazioni in Iraq assume- e noi siamo pronti a costruir- solo agendo si può incorrere s’intravede in fondo al tun- cessori si contraddistingue nel dettaglio, non verranno ranno connotati meno milita- la, in un modo che protegga in simili inconvenienti. E con nel. per la propria prudenza e per rimpiazzati 2.200 Marines che ri e più di polizia. In soldoni: i nostri interessi nella regione tutte le loro contraddizioni, Francesco di Rosa
  • 4. Pag. 4 1-15/15-30 settembre 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - ECONOMIA Conti pubblici: commissione ue conferma previ- Finanza: trichet, gestire eventuali conflitti interesse Alitalia: prato, impercorribile nuovo intervento sione pil e inflazione 2007 agenzie finanziario stato (Adnkronos)- E' ''impercorribile'' la strada di un nuovo intervento finanziario dello (Adnkronos/Aki) - La Commissione Europea conferma le previsioni per il pil (Adnkronos/aki) - ''Il numero molto esiguo delle agenzie di rating costituisce un Stato per salvare Alitalia. A metterlo in chiaro e' stato il presidente della compagnia, e l'inflazione dell'Italia per il 2007. Come nelle previsioni di primavera (mag- reale problema per il funzionamento della finanza globale. Conflitti d'interesse Maurizio Prato, nel corso dell'audizione alla Commissione Lavori Pubblici del gio 2007), anche in quelle intermedie pubblicate oggi Bruxelles stima per il potenziali, quando esistono, devono essere gestiti e risolti''. Lo ha detto il presiden- Senato. ''Pensare che Alitalia possa ricominciare da capo, come e' avvenuto in pas- nostro paese un pil 2007 pari a 1,9%. Il dato e' inferiore alle previsioni per la te della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, nel corso di un'audizione sulla sato, con altri interventi e risorse finanziare dello Stato e' impercorribile'', ha detto media dell'eurozona, pari a 2,5%. Anche la stima dell'inflazione e' conferma- crisi dei mercati finanziari legata ai mutui sub-prime, presso la commissione Affari Prato facendo riferimenti alle diverse operazioni di ricapitalizzazione che si sono ta all'1,9%, contro una previsione del 2,0% per l'eurozona. economici e monetari del Parlamento europeo. succedute in passato e all'ultima avvenuta nel 2005. Padoa Schioppa e Draghi: c’è un rallentamento del Pil. Il PIL rallenta e l’economia ristagna Il Ministro dell’Economia a la somma della crescita italia- prospettiva il Libro verde no rallenta, le turbolenze fallimento della politica eco- scaturire una finanziaria posi- margine dell’Ecofin a Oporto na nel 2007-08 dovrebbe atte- anti-sprechi è “in linea con finanziarie sono avvenute ma nomica di un Governo italia- tiva che agisca da stimolo al dice che “il Pil sarà rivisto al starsi complessivamente al l’Ue” ha aggiunto, tenendo non sono stati ancora stimati no quasi a costituire un alibi mercato dei capitali, dei fatto- ribasso nel 2008 e oltre. Da 3,8%, dunque per esempio poi a sottolineare che l’Italia gli effetti sul sistema economi- alla sua stessa sopravvivenza. ri produttivi, e al sistema eco- luglio ad oggi si profila un 1,9% più 1,9% o anche 1,8% ha “sfruttato le fasi economi- co, la crisi finanziaria statuni- Le ricette per curare la salute nomico nel suo complesso. Si quadro meno positivo per il più 2%. che favorevoli”, cioè usato tense ha sconvolto i mercati dell’economia italiana sono dovrebbe far riflettere il futuro”, anche Draghi annun- Sui riflessi che la minor cre- l’extragettito per risanare, mondiali, ha generato un quasi sempre assenti o meglio Ministro sul fatto che l’indebi- cia il lieve rallentamento dello scita potrebbe avere nella come richiesto dal Patto di clima di panico a Londra non vi sono tecnici compe- tamento si può ridurre attra- 0,2% nel 2007 e 2008 aprendo nuova Finanziaria e dunque Stabilità e crescita. anche se Draghi ha rassicura- tenti a prescriverle, delle volte verso la diminuzione dei disa- una finestra anche sulla que- sull’eventuale necessità di una Nessuna indicazione poi sulla to sul fatto che il sistema ban- è meglio cambiare medico vanzi, e per ridurre i disavan- stione dei mutui, in quanto correzione, Padoa-Schioppa possibilità di tagliare da subi- cario italiano non è come quando questo non sa pre- zi occorre alleggerire lo Stato dice che “non sappiamo se il non ha risposto, limitandosi a to l’ICI. “Non rispondo alla quello inglese, cioè le nostre scrive e quindi non sa curare. dei costi. Non sembra che peggio è passato” ed ha ricordare che la legge di domanda, non sono cose banche non prestano fino al I mali della nostra negli ultimi due anni ci siano comunque assicurato che le bilancio sarà varata al ancora mature per la comuni- 100%, essendo tradizional- Repubblica, sia dal punto di stati interventi in questa dire- banche italiane sono poco Consiglio dei Ministri del 28 cazione esterna”, ha tagliato mente meno aggressive, uno vista istituzionale che dal zione per cui da qui si capisce esposte, destando così non settembre. “Non faccio antici- corto il titolare di via XX set- scenario che non ha certa- punto di vista economico, si bene come il Ministro non molta preoccupazione. pazioni, siamo in pieno can- tembre. mente bisogno di essere com- conosciamo bene in tutta la avendo provveduto ad una È questo in sostanza l’ultimo tiere, si lavora ancora in cuci- In ordine, invece, alla situa- mentato quello che va prefi- loro evidenza, ma, il passo politica del disavanzo non aggiornamento sullo scenario na”, ha detto. Di certo non ci zione mutui statunitense, gurandosi nel mondo, senza avanti non si fa mai, cioè può che limitarsi a registrare di crescita fornito dal Ministro saranno nuove tasse per i Draghi ha spiegato tutte le aggiungervi le tensioni e i quello relativo alla modalità un dato di fatto e rimasto dell’Economia, Tommaso contribuenti, qui occorre fare varie fasi della crisi finanzia- conflitti internazionali fra i di risoluzione. Per capire ancora irrisolto, cioè quello Padoa-Schioppa, e dal una doverosa precisazione, le ria, osservando che a un certo vari Stati. Come pensiamo di bene il concetto ora espresso dell’enorme debito pubblico Governatore di Bankitalia nuove tasse sono state già punto “la percezione del poter ordinare un sistema occorre riflettere sulla dichia- che il paese ha a suo carico. Mario Draghi durante la con- aumentate nella precedente rischio sembrava sparita, oggi economico se i fattori che lo razione rilasciata da Padoa- Nelle trasmissioni televisive si ferenza stampa congiunta a finanziaria, caricare le fami- invece si è risvegliata e viene determinano e lo circondano Schioppa: “la finanziaria 2008 sente spesso parlare dei “costi margine dell’Ecofin informale glie di altre tasse significhe- apprezzata a un prezzo più hanno un legame che incide sarà quella di un paese forte- della politica”, del numero a Oporto. Pur rimanendo in rebbe strozzare le capacità di alto”. In questa cornice, ha in maniera sostanziale sul suo mente indebitato e sottocapi- esagerato di parlamentari, ma un contesto buono a livello consumo e rivedere ancora al aggiunto “il prezzo del rischio funzionamento? talizzato”; tutti i Ministri o come al solito, conforme alla mondiale, europeo e anche ribasso le stime sulla crescita. tornerà ad abbassarsi ma Questo è l’interrogativo che qualsiasi altra persona che prassi del sistema-Italia il per l’Italia, si profila un qua- Sarà, “la finanziaria di un rimarrà sul livello più elevato dovrebbe porsi una classe abbia un minimo di buon Governo non adotta nessun dro meno positivo per il futu- paese fortemente indebitato e degli ultimi due anni”. dirigente attenta, che miri al senso gestionale è in grado di provvedimento per tagliarli. ro, ciò produrrà una revisione sottocapitalizzato, ha detto, Quanto alle agenzie di rating, perseguimento del benessere esprimere questo concetto, La scienza economica ci ha al ribasso, non immediata, per dunque non può certamente nel mirino per aver dato la sociale. Il tema del riequilibrio quello che invece potrebbe insegnato che nel lungo l’anno prossimo e quelli a esserci un aumento della loro benedizione ai subprime, economico non è di grande essere più interessante è la periodo le esigenze dell’eco- venire, ha spiegato il titolare pressione fiscale”. Semmai, “si il Governatore di Bankitalia attualità sui tavoli ministeriali, soluzione al problema dell’in- nomia influenzeranno sempre di via XX Settembre. Si tratta deve investire nella spesa ha detto che “si è persa la Padoa-Schioppa si limita a debitamento italiano, o alla di più quelle della politica, di un lieve calo senza peraltro pubblica, ma non potendo fiducia nei loro confronti, la incassare una previsione del sua sottocapitalizzazione, cioè ma in Italia fatalmente avvie- stimare con sufficiente preci- finanziare questi investimenti gente non si fida più”. Pil al ribasso e a nascondersi la capacità di creare le condi- ne il contrario, d’altronde, se sione tutti gli effetti delle tur- né con un aumento del debi- Per valutare le dichiarazioni dietro ad un indebitamento zioni per risanare il debito e ci si riflette bene questo atteg- bolenze finanziarie, in sostan- to, né del fisco, bisogna riqua- suesposte occorre fare alcune che esiste ed è certamente per elevare il livello di capita- giamento istituzionale è con- za, dice il governatore, pro- lificare la spesa”, ha osservato riflessioni di carattere genera- pesante ma, che non può lizzazione. Da questa valuta- facente all’impianto ideologi- vando a fare di primi calcoli, Padoa-Schioppa. In questa le ma economiche: il Pil italia- sempre essere motivo di ogni zione allora sì che potrebbe co del marxismo. Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Padoa Schioppa ha stilato un libro verde sulla spesa pubblica italiana. Prove tecniche per la finanziaria 2008 In prossimità del confronto per occorre monitorare attenta- pubblica italiana, occorre spe- effettuati dallo Stato verso sin- rientrare nell’ambito di una sulla spesa pubblica italiana, è la Finanziaria 2008 il Ministro mente l’intero processo di cificarne la sua articolazione in goli individui che, una volta programmazione economica sempre bene informare ed dell’Economia Padoa Schioppa finanziamento per esempio capitoli. Nel primo capitolo ricevuto il denaro, possono di sviluppo politiche che pos- informarsi, avere un supporto ha stilato il libro verde sulla delle opere pubbliche, la cui analizza le tendenze della spenderlo per acquistare beni sano realmente produrre gli statistico, numerico sul quale spesa pubblica, con l’intento realizzazione spesso non spesa italiana, la sua quantità e e servizi. Tuttavia, le due sud- effetti per le quali sono state poter costruire delle politiche di rilanciare l’economia dello avviene per mancanza di sov- qualità, le cause determinanti, dette componenti costituisco- adottate, sostenute da un aderenti il più possibile alla Stato italiano. venzionamenti ma per effetto il suo livello; nel secondo capi- no la c.d. domanda aggregata. apparato istituzionale coeso, realtà che si va ad affrontare, Il documento non prescrive di sprechi, detto ancora in ter- tolo, invece, sono riportati Il problema che comporta l’en- forte, idonee cioè al raggiungi- ma la politica economica di un norme costrittive, quanto piut- mini più semplici, i cantieri alcuni esempi settoriali in cui tità della spesa pubblica in mento degli obiettivi di benes- Governo non può essere sem- tosto offre spunti di riflessione aprono ed i soldi sono già fini- si verifica la spesa, e in cui è Italia non è di carattere termi- sere sociale, di massimizzazio- pre soltanto propositiva, chiac- sulla situazione italiana e sulle ti. Dato l’effetto depressivo sul possibile agire (giustizia, istru- nologico ma di efficacia, cioè ne del reddito nazionale. In chierata e informativa o di azioni di intervento. “Spendere Pil, data la reale esistenza di zione, sanità, enti locali, pub- la continua crescita di questa realtà, il meccanismo che indirizzo ma deve essere meglio è possibile”, e spende- un sistema di sprechi molto blico impiego); nel terzo capi- componente molto sostenuta regola le politiche pubbliche è soprattutto risolutiva dei pro- re meglio, cioè utilizzare con ampio, occorre infine rilevare tolo infine, è affrontata la que- per tutti gli anni ’80 e l’inizio soltanto di carattere elettorale, blemi sociali ed economici di più logica e razionalità le risor- che la crescita economica di stione su come spendere degli anni ’90, arrivando a non conforme alle logiche un Paese, su quest’ultimo se pubbliche e migliorare la un paese non inizia e non meglio, ovvero il contenimen- superare il 55% del Pil, non è dello sviluppo economico. Un aspetto potrebbero proliferare qualità dei servizi, è divenuto parte solamente manovrando to della spesa pubblica, la sua controbilanciata dall’aumento attento lettore capisce bene i dubbi circa l’effettiva risolu- ormai un imperativo categori- un aggregato del Pil ma con- revisione, la riforma del bilan- delle entrate, ciò ha determi- che se un Governo non riesce zione delle problematiche che co a cui non è più possibile temperando gli aggregati in cio statale. Il documento tende nato un consistente disavanzo a soddisfare le esigenze del attanagliano il nostro paese, da sottrarsi, se si vuole che l’eco- modo che da una loro combi- a fornire una buona base ed una rapida crescita del suo elettorato non potrà garan- quelle sui conti pubblici, a nomia del Paese ricominci a nazione possa scaturire un conoscitiva della situazione debito pubblico. Nel 2006 la tirsi la sopravvivenza nella quelle del mondo del lavoro, crescere. Su queste prime risultato espansivo finale, cioè finanziaria italiana, dell’effica- spesa ricomincia a crescere prossima legislatura, ed è stato della sanità, dell’istruzione, affermazioni di carattere gene- se il Governo riduce o contie- cia che le azioni di intervento superando la soglia del 50% testimoniato dal Governo della giustizia. rale è opportuno fare già una ne la spesa pubblica e al con- possono avere per dare una del Pil. Negli ultimi anni tra le Prodi che per accontentare Si auspica che questo libro prima riflessione di carattere tempo i consumi non riparto- forza allo sviluppo dell’econo- componenti particolarmente l’ala estrema del suo partito ha verde non diventi l’unico atto sostanziale: riqualificare la no perché il reddito delle fami- mia e, di conseguenza, alla dinamiche vi è stata la spesa dovuto partorire una finanzia- del Governo in vista della spesa cioè utilizzare le risorse glie è insufficiente a coprire società italiana. per prestazioni sociali in natu- ria lacrime e sangue impronta- prossima finanziaria ma che con maggior rigore non signi- una quota di spesa, il risultato Anzitutto cerchiamo di capire ra (essenzialmente la sanità). ta sulla tassazione, cioè sul possa tradursi in una efficace fica forse provocare una con- aggregato non cambia, cioè cos’è la spesa pubblica: in In seguito ad una serie di prelievo fiscale di una parte azione di intervento riqualifi- trazione del reddito nazionale? l’effetto discorsivo sulla ric- primo luogo essa è parte della interventi da parte dello Stato, del reddito prodotto dai lavo- cando davvero la spesa ma Dal punto di vista macroeco- chezza nazionale non sarebbe spesa autonoma. La spesa molte debolezze appaiono ratori e dalle imprese, invece non attraverso una sua drastica nomico l’effetto di una riduzio- evitabile. L’economia di un pubblica destinata all’acquisto comuni a tutti i settori di inter- di provvedere ad adottare una ed isolata riduzione che servi- ne della spesa pubblica com- Paese dunque, come più volte di beni e servizi è parte del Pil; vento per cui alla fine è ragio- politica fiscale di redistribuzio- rebbe soltanto a contrarre il porta una diminuzione della sottolineato, dipende da un quando lo Stato assume un nevole ritenere che alla fonte ne del reddito veramente effi- reddito nazionale, cioè la ricchezza nazionale in termini meccanismo sinergico di poli- dipendente pubblico per vi sia una inadeguatezza di cace che garantiva l’equilibrio famosa domanda aggregata. di PIL, dato che essa rappre- tiche volte insieme alla realiz- esempio, rientra in un mecca- fondo del sistema di allocazio- sociale e non elettorale. Le politiche sulla spesa pubbli- senta un aggregato il cui incre- zazione della crescita e dello nismo di assunzione pubblica ne delle risorse e di formazio- Non è possibile addentrare la ca se seguite da politiche di mento ha effetti espansivi sul sviluppo. Lo sviluppo non è che implica appunto una ne del bilancio pubblico. riflessione nelle molteplici rilancio dei consumi e dalla Pil medesimo. Inoltre sarebbe un concetto statico ma dinami- spesa. Poi si ha l’altra compo- La scarsa trasparenza, l’assenza pagine del libro verde sulla diminuzione dell’imposizione utile sottolineare il fatto che co e presuppone l’effetto com- nente della spesa pubblica, di un legame stretto fra risorse, spesa pubblica italiana, occor- fiscale possono attecchire altri- spendere meglio significa binato dei suoi fattori determi- quella costituita dai pagamenti priorità e obiettivi, rappresen- re così concludere con una menti rimarranno soltanto pure, in Italia, minimizzare gli nanti per produrre un aumen- per trasferimenti, si consideri- tano carenze gravi del nostro osservazione di carattere stampate nel libro verde di sprechi o ottimizzare il proces- to del benessere sociale. no ad esempio le pensioni sistema di bilancio. A ciò si sostanziale: ha fatto bene Padoa Schioppa. so di stanziamento del denaro Tornando alla considerazione pubbliche, i sussidi di disoccu- deve aggiungere la scarsa Padoa-Schioppa a presentare pubblico. In altri termini, del libro verde sulla spesa pazione, si tratta di pagamenti capacità dei Governi di far un documento conoscitivo Avanzino Capponi
  • 5. 1-15/15-30 settembre 2007 Pag. 5 LA PIAZZA D’ITALIA - APPROFONDIMENTI Ambiente: addio Peyote, sparisce il cactus Salute: oltre 1000 pazienti sotto esame per Internet: 'invasione' mail spazzatura? Ad dei sogni scoprire benefici attivita' fisica aziende costa 2mila euro a pc (Adnkronos) - Addio al peyote: il quot;Nahuatiquot; (o quot;Lophophora williamsiiquot;, nel suo (Adnkronos) - La sedentarieta' si accompagna ad una incidenza doppia di morte (Adnkronos) - La posta elettronica peggio della mafia. Lo spamming come nome scientifico), il cactus magico degli indios del Messico che, ricco di mesca- prematura e di malattie cardiovascolari. L'aumento di peso, l'obesita', il diabete e Provenzano e Riina. Cosi' la pensano gli imprenditori italiani, colpiti da una vera lina, ha quot;fatto sognarequot; generazioni di giovani turisti europei ed americani, sareb- stili di vita non corretti stanno assumendo, per l'elevata incidenza in Europa ed in e propria sindrome da spamming. Un danno economico paragonabile al ''pizzo'', be ormai in via d'estinzione. Lo scrive ''la Repubblica'' che rilancia l'allarme lan- Italia, le caratteristiche di una vera e propria epidemia con conseguenti, insostenibi- che ogni azienda deve pagare tutti i giorni per poter beneficiare delle e-mail, ma ciato dall'Universal di Citta' del Messico: non ci sarebbero, spiega l'articolo, li costi sanitari. Il sovrappeso, l'obesita' ed il diabete non sono legate soltanto ad un anche psicologico, perche' la paura di essere ''unti'' oggi genera ansia e terrore. Il prove concrete della prossima estinzione del pelote ma fonti accademiche segna- aumento dell'introduzione calorica ma, soprattutto, ad una riduzione dell'attivita' danno infatti si ripercuote sulla produttivita' ma anche sulla propria sicurezza, lano che e' sempre piu' difficile trovare il cactus nel deserto a nord del paese. fisica. ecco perche' secondo alcuni servono leggi speciali per combattere il fenomeno e magari un dipartimento anti spamming, come e' stato per la lotta alla mafia. La lotta continua Neppure il periodo estivo, si è lasciato scappare la possi- non si ritrova solo nei partiti di metà Ottobre che approverà o discussione con le altre compo- stre dell’anno, una diminuzione quello cioè durante il quale bilità di commentare ogni argo- sinistra ma anche nel sindacato meno l’accordo sul Welfare, nenti della maggioranza del dello 0,2 del P.I.L rispetto a tutti i palazzi della politica e del mento posto sull’agenda della più grande d’Italia, la Cgil. hanno risposto per le rime governo Prodi, intimando quello precedente, e se la cre- potere in Italia sono chiusi per politica italiana, dalla riduzione Infatti lo scorso 11 Settembre prima il Presidente della all’Unione di riunirsi e di prov- scita sarà tale fino alla fine del- ferie, ha allontanato dal delle tasse, alla nuova legge per la prima volta in sessan- Camera dei Deputati, Fausto vedere alle modifiche necessa- l’anno, si passerà a una crescita Governo Prodi e più in genera- elettorale alla lotta contro la t’anni , il comitato centrale Bertinotti, che replicando ad rie prima che il protocollo arri- reale dell’ 1,8 % rispetto al 2% le da tutta la variegata compa- micro criminalità nelle città e della Fiom, la federazione a cui Epifani ha asserito che zittire la vi in parlamento. Dal “quadret- stimato dal Governo in sede di gine politica che lo sostiene, il così via discorrendo, facendo fanno capo i metalmeccanici dialettica democratica, sindaca- to” estivo non potevano certa- programmazione economica, si clima di lotta intestina che li capire, già da adesso, chi sarà a della Cgil, ha nettamente boc- le e politica non fa bene alla mente mancare, Mastella e Di farebbe sentire quindi più del pervade per il resto dell’anno. dettare i tempi ed i temi della ciato il già citato accordo sul libera espressione dei lavorato- Pietro, con il primo nell’occhio previsto la stretta fiscale voluta Evidentemente l’estate partico- coalizione di maggioranza e Welfare firmato tra Governo, ri, una maniera fine di dire che del ciclone per esser stato piz- da Padoa Schioppa al momen- larmente calda ha favorito il risultando più esposto mediati- Confindustria e parti sindacali, far tacere i partiti non fa bene zicato ad utilizzare un volo di to di varare la prima legge propagarsi in tutti i partititi camente, oltre che dei suoi due stato per andare all’autodromo finanziaria del Governo Prodi dell’Unione e della Sinistra in diretti concorrenti Letta e Bindi, di Monza in occasione del Gran l’anno scorso. In sovrappiù, la generale, di continui “incendi” dello stesso Presidente del Premio di formula 1 insieme al produzione industriale a Luglio che “piromani” ormai ben noti, Consiglio, Romano Prodi. Altra figlio (in verità il Guardasigilli mostra una brusca frenata e ce ne sono di parecchi all’in- causa di frizione interna al cen- ha partecipato in via ufficiale rispetto al precedente mese di terno di ogni partito, hanno tro-sinistra è la partecipazione alla premiazione finale), il Giugno,si è passato infatti a un appiccato di continuo. Tra i alla manifestazione contro il secondo che non perde occa- calo dello 0,4% mentre gli ana- primi ad agire non possiamo protocollo firmato nel luglio sione di ricordare in giro per listi prevedevano un progresso non menzionare i tre principali scorso da Cgil, Cisl e Uil ed il l’Italia l’ingiustizia che ha subi- dello 0,1%. Su base annua a candidati al “titolo” di segreta- Governo, promossa dalla sini- to dai Ds e dalla Margherita che parità di giorni lavorati , il calo rio del nascente Partito stra radicale, del prossimo 20 non gli hanno permesso di par- produttivo è dello 0,2% ren- Democratico, e cioè Veltroni, Ottobre, e a cui hanno dato la tecipare alle primarie di dendo ancora più evidente la Bindi e Letta che in un conti- propria adesione oltre che Ottobre del nascente Partito debolezza della nostra econo- nuo inseguirsi a feste di partito, segretari di partiti che sosten- Democratico,e di ringraziare il mia. Ed in questo quadro eco- convegni nazionali ed interna- gono Prodi anche Ministri. precedente Governo di Centro nomico non proprio esaltante zionali, festival, sagre di quar- Veltroni la considera sbagliata Destra che ha messo in cantie- la U.E , tramite le dichiarazioni tiere, meeting e convention di perché si corre il rischio, re le grandi opere che lui ades- di Trichet e Almunia, rispettiva- ogni genere, non si sono mai secondo lui, di aprire una con- so, tra il fuoco di sbarramento mente direttore della Banca tirati indietro da accusarsi l’un traddizione tra lo stare al di Verdi e compagnia cantante, Centrale Europea e commissa- l’altro di ogni genere di nefan- Governo e la protesta in piaz- sta con difficoltà portando rio economico della Commis- dezza. Il Sindaco di Roma che za, mentre per Fassino il pro- avanti, grazie anche all’appog- sione Europea, hanno richia- indispettito dalla presenza degli blema sarebbe già risolto poi- che prevede il superamento agli operai; poi il segretario del gio nelle varie commissioni mato Prodi ed il suo governo a altri due competitori non ha ché alla fine i ministri dell’ex dello scalone previdenziale con P.R.C , Giordano, che ha parlamentari degli onorevoli raggiungere, come previsto il perso occasione di manifestare correntone DS, PRC, Verdi e un sistema misto scalini-quote ricordato come quelli di della minoranza. In quest’ pareggio di bilancio entro il il proprio rammarico per riba- PdCI non vi parteciperanno. e che contiene alcune modifi- Rifondazione rispettano l’auto- atmosfera di scontro perma- 2010 senza attendere ulterior- dire il concetto che ci sarebbe Affermazioni queste ultime che che alla legge Biagi. Ad aggiun- nomia sindacale ma va rispetta- nente a gettare altra benzina mente. In definitiva, come da dovuto essere un solo candida- hanno scatenato la reazione gersi a questa sfiducia interna ta anche la “sofferenza” operaia sul fuoco sono arrivate le stime inizio legislatura oramai andia- to per dare all’esterno l’impres- prima del Ministro Ferrero che da parte delle tute blu ci sono della quale si è fatta interprete che la Commissione europea e mo ripetendo, il clima di sione di compattezza e dell’as- definiva le parole del segretario le tensioni tra la Cgil e i partiti la Fiom. A queste critiche si gli Istituti di statistica hanno perenne conflitto tra i partiti senza delle famigerate correnti dei DS arroganti, poi quella della sinistra più radicale. sono poi aggiunte quelle di reso noto nei riguardi dell’eco- della maggioranza sta portando o componenti che dir si voglia della segreteria di Rifondazione Infatti all’appello, fatto ai parti- Sgobio, capo gruppo del PdCI nomia del nostro Paese ed il Paese verso il ristagno eco- all’interno del PD. Nel frattem- Comunista che ribadiva, come ti da Epifani, di fare un passo alla Camera, che ha sostenuto essendo nel bel mezzo della nomico e forse verso conflitti po però il buon Walter si è pre- del resto sta facendo da setti- indietro , e in parole povere di come il no della confederazio- discussione sulla legge sociali che non giovano certa- murato di riempire di suoi mane , che la partecipazione non strumentalizzare il dissen- ne dei metalmeccanici al proto- Finanziaria prossima ventura mente a nessuno. O meglio manutengoli e amici le varie alla manifestazione del 20 so interno al maggior sindacato collo andava ad aggiungersi certo le cose non saranno sem- raggiungono solo il risultato di liste regionali in vista dei con- Ottobre, è “irrinunciabile”. La italiano per non turbare i lavo- alle critiche che il suo partito plificate. Infatti i dati fanno far rimanere Prodi ancora al gressi autunnali, oltre che non medesima situazione bollente ratori in vista del referendum di aveva fatto al momento della segnare, per il secondo seme- Governo. La stabilità della spesa ed il calo della propensione al consumo testimoniano la progressiva sfiducia delle famiglie italiane nel futuro. Le famiglie italiane hanno meno fiducia nel futuro Nel secondo trimestre del 2007 nizzazione dei commercianti, periodo la propria situazione, prenditore o del lavoratore una maggiore attitudine a rea- molto precario e sempre più si registra una riduzione del ma indicativo dell’indeboli- come ad esempio potrebbe dipendente si tradurrebbe sicu- lizzarsi e ad essere trasformati fondato sul peso delle ali estre- numero di persone che guar- mento della fase di ripresa dei essere quello di percepire una ramente in una maggiore pro- a tempo indeterminato. me del centro sinistra, ha dano con ottimismo al proprio consumi e della presenza di un riduzione del prelievo fiscale, pensione al consumo verso Insomma, l’impianto delle dovuto varare due finanziare futuro e a quello della famiglia clima di incertezza. Le possibi- una sistemazione organica determinati beni e servizi. Al riforme è stato posto in essere lacrime e sangue che stanno e che credono nelle possibilità lità di consumo sono pratica- della previdenza e del mercato contrario, la persistenza di un nella precedente legislatura, la ingessando l’economia nazio- di un miglioramento delle pro- mente stabili mentre si riduce del lavoro. Tali indicazioni tro- carico fiscale immutato tenden- politica economica di sostegno nale e il reddito delle famiglie prie condizioni economiche. La la capacità di risparmio, miglio- vano riscontro nei dati relativi te cioè a non variare nel breve al reddito nazionale era stata in un circolo vizioso, addirittu- crescita è modestissima rispetto rano le previsioni di consumo all’andamento del Pil nel periodo, comporta una sicura già approntata dal Governo ra determinando un effetto psi- al trimestre precedente, dei a breve e peggiora, dopo quat- secondo trimestre, dove la contrazione dei consumi e la Berlusconi attraverso un rilan- cologico molto grave, cioè, la livelli di consumo, dovuta in tro trimestri, l’indicatore del variazione congiunturale dello conseguente propensione al cio della politica dei redditi e sfiducia nel futuro. Se in una larga misura agli aumenti delle sentiment”. 0,1% la più contenuta dalla fine risparmio, c’è da dire per quei della occupazione, i consumi economia costituita, soprattut- spese c.d. incomprimibili (affit- Seppur si è in presenza, prose- del 2005, ha portato il tasso di soggetti che hanno la possibili- avevano sostenuto l’economia to, da un tessuto produttivo di ti, utenze, carburante e traspor- gue il rapporto, di un clima più crescita sull’1,8% 2,8% nell’ulti- tà di risparmiare, perchè non pur subendo il tracollo valuta- pmi non sopravvive una certa to) o straordinarie, come acqui- favorevole rispetto ai primi sei mo trimestre 2006). tutti quelli che non consumano rio della moneta nazionale dose di fiducia e di positività sto di elettrodomestici o viaggi. mesi del 2006, ciò non consen- In uno scenario caratterizzato riescono a risparmiare, dipen- sostituita da quella unica euro- imprenditoriale difficilmente la In aumento di oltre il 4% il te, tuttavia, di rilevare in questa da un animus pessimista delle de ovviamente dalla diversa pea che ha di fatto dimezzato il congiuntura può registrare per- numero delle famiglie che ha prima parte del 2007 un vero e famiglie italiane ma realistico e capacità di produrre reddito. potere d’acquisto degli italiani, formances positive in termini mantenuto stabili le proprie proprio mutamento della situa- corrispondente alla realtà di Inoltre, accanto a provvedi- misure di intervento economi- di reddito e di occupazione. I spese, e dell’1,8% di quelle che zione e un più diffuso senso di fatto, il Governo non considera menti di natura fiscale, sarebbe co e fiscale avevano dunque consumi rappresentano uno le hanno aumentate. E’ questa benessere come confermato alcun provvedimento al fine di tecnicamente e socialmente favorito una ripresa congiuntu- dei principali indicatori la diapositiva scattata da anche dall’Indicatore dei con- stimolare il sentiment popolare opportuno che il Governo rale pur nello scenario terrori- macroeconomici del Pil del Confcommercio e Censis, nel- sumi Confcommercio (Icc) che quanto meno dal punto di vista provveda ad attuare alcune stico che aveva iniziato a deli- nostro Paese, sono cioè l’outlook sui consumi, secondo registra nel periodo gennaio- psicologico. essenziali riforme, come quella nearsi a partire dal famoso 11 macroaggregati che segnalano trimestre 2007, l’indagine che luglio 2007 una crescita dello L’azione amministrativa del mercato del lavoro e previ- settembre negli Stati Uniti. lo stato di salute delle famiglie mostra l’atteggiamento delle 0,6% dei consumi in volume dovrebbe tendere alla adozio- denziale. Tra l’altro la riforma Nonostante tutte le peculiarità e del Pil italiano, oggi, invece, famiglie italiane rispetto ai con- rispetto all’analogo periodo del ne di alcune misure atte a ripri- del mercato del lavoro, la c.d. succedutesi in una sequenza possiamo concludere che l’e- sumi e le previsioni per quello 2006 (quando invece la cresci- stinare una situazione di fidu- legge Biagi, è stata già varata cronologica a dir poco sfavore- conomia italiana non è certo in successivo. ta era dell’1,7% rispetto al cia dei consumatori, tendente dal Governo Berlusconi, si trat- vole per ogni congiuntura eco- ripresa, i conti pubblici verran- Dal rapporto emerge come l’in- 2005). cioè a determinare una rilancio terebbe perciò solamente dar- nomica nazionale, il Governo no risanati non prima del 2011, dice di propensione al consu- Lo studio evidenzia poi come dei consumi e della spesa fami- gli corso legale senza modifi- di centro-destra non aveva mai i risparmi aumentano ma non mo Censis-Confcommercio le famiglie sembrano aver per- liare attraverso provvedimenti carla soprattutto nella parte che messo le mani nelle tasche circolano, tutti questi elementi passa da 2,90 del primo trime- cepito un’attenuazione della di carattere fiscale. La sola per- disciplina i contratti di lavoro degli italiani; questo Governo, sicuramente non possono che stre 2007 a 2,88 del secondo. ripresa e hanno difficoltà a cezione di ottenere uno sgravio atipici , i quali sono stati intro- invece, capitanato dal prof. sfiduciare i principali produtto- “Fenomeno statisticamente individuare gli elementi in fiscale pari allo 0,5% del reddi- dotti appositamente per flessi- Romano Prodi per sostenere ri di reddito cioè le famiglie e contenuto”, spiegano dall’orga- grado di migliorare nel breve to prodotto da parte dell’im- bilizzare il mercato e per avere un equilibrio istituzionale le imprese.
  • 6. Pag. 6 1-15/15-30 settembre 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - CULTURA Scrittrici: fallaci in punto di morte, mori- Libri: Harry Potter, negli Usa terapia di Letteratura: Graham Greene, pubblicate ro' in piedi gruppo per fans delusi lettere dei suoi amori e tradimenti (Adnkronos) - quot;Sono alla fine, e voglio morire a Firenze. Ed ora ci siamo. Ma (Adnkronos) - Negli Stati Uniti e' nata una terapia di gruppo per i lettori che non (Adnkronos) - ''Io odio la vita, ti amo''. E' racchiuso in questa secca quanto moriro' in piedi, come Emily Brontequot;. A un anno dalla scomparsa di Oriana accettano la fine della saga di Harry Potter. L'arrivo del settimo ed ultimo libro delle sconvolgente ammissione il dramma dello scrittore inglese Graham Greene Fallaci (15 settembre avventure (1904-1991), cosi' come emerge dalla pubblicazione, per la prima volta, delle 2006), un piccolo volume rivela le ultime riflessioni della scrittrice e giornalista del maghetto creato da J.K. Rowling, ''Harry Potter and The Deathly Hallows'', ha sue lettere alla moglie e musa, la fervente cattolica Vivienne Dayrell- italiana piu' conosciuta al mondo. S'intitola ''Oriana Fallaci. Moriro' in piedi''. fatto nascere gruppi di discussione e di incentivazione alla lettura per sopperire Browning, che conobbe nel 1925 e sposo' due anni piu' tardi; un matrimonio all'''astinenza''. che coincise anche con la conversione dell'autore di ''Il potere e la gloria'' Il gabbiano Jonathan Livingston Esiste un libro, “Il gabbiano Qui si narrerà, anche se non rare qualità che non servivano Jonathan Livingston” che dopo proprio per intero, la storia ad un gabbiano; i suoi genito- averlo letto, fa sperare che del libro, ma la speranza è che ri si chiedevano perchè a loro ogni gabbiano su cui si posa il questo articolo sia solo un figlio importasse solo di sape- nostro sguardo, magari mentre mezzo per poi approfondire re cosa si può fare su per l’a- siamo in riva al mare, sia lo direttamente la lettura del ria e non si interessasse al stesso, la cui storia è narrata testo. mangiare. nel testo, affinché con i suoi Di primo mattino ad un miglio Il papà infatti non faceva altro voli, ci trasporti dolcemente dalla costa, un peschereccio che ripetergli che si volava verso lontani orizzonti, facen- andava verso il largo e in men solo per cercare nutrimento, doci assaporare una piena che non si dica, un intero non per altro. sensazione di libertà. stormo si adunò per beccare Così nei giorni che seguivano L’autore di questa affascinante qualcosa da mangiare. i rimproveri, si comportava avventura è Richard Bach; Ma lontano, solo soletto se ne con impegno come tutti gli questi non è solo un grande stava un gabbiano, il suo altri gabbiani; ma poi la sua scrittore capace di regalare nome era Jonathan Livingston; indole, irrimediabilmente con i suoi libri scenari e sen- egli si allenava per migliorare attratta dalla voglia di impara- sazioni che si avvertono nei le sue prestazioni nel volo. re e scoprire nuove cose, non bei sogni, ma anche pilota di Bisogna sapere che i gabbiani resisteva a quella monotonia e aerei e collaboratore di varie non vacillano mai, non stalla- passività ed un giorno, lasciò riviste, fra cui periodici specia- no mai, ma lui ecco che ad addirittura cadere apposta no, sentenziò che il gabbiano d’alta quota. zione, anche senza intrapren- lizzati di aviazione. una trentina di metri di altez- un’acciuga, conquistata dura- Jonathan Livingston veniva Quel che aveva sperato per lo dere nessun volo, arrivano Oltre a Il gabbiano Jonathan za, distende le zampette, si mente per riprendere i suoi messo alla gogna e svergogna- stormo, se lo godeva adesso dovunque. Livingston (1973), ha scritto tende tutto in uno sforzo voli liberi. to al cospetto di tutti i suoi da sé. Jonathan si sforzò, si esercitò, Biplano (1974), Illusioni doloroso per imprimere alle Così volava affamato ma felice. simili, per la sua temeraria e Ma un giorno, per il nostro imparò a smettere di conside- (1977), Nessun luogo è lonta- ali una torsione tale da con- Nel giro di una settimana irresponsabile condotta. gabbiano giunse il momento rare se stesso prigioniero di un no (1980), Straniero alla sentirgli di rallentare, ma in un divenne il gabbiano più velo- Lì per lì non riuscì a credere a di lasciare il suo esilio, di corpo limitato e imparò a fare Terra (1984), Niente per caso attimo le penne gli si arruffa- ce e preparato al mondo e ciò che aveva appena udito; lasciare questa vita e di rag- fede esclusivamente nel pro- (1985), Un ponte sull’eternità no, entra in stallo e precipita finalmente arrivò il giorno del ma poi realizzò che era stato giungere una dimensione più prio intelletto; così un giorno, (1985), Un dono d’ali (1987), giù. trionfo: dopo ripetute cadute, decretato il suo esilio e veniva alta dell’essere e dell’esisten- di colpo afferrò il segreto che Uno (1994), Le ali del tempo Ma Jonathan non si arrendeva sforzi e disillusioni, imparò ad condannato ad una vita in za, il Paradiso. lo avrebbe portato a volare (1999). facilmente, così, pieno di accorciare le ali come un falco solitudine, sulle Scogliere Qui tutti erano come lui, ovunque nello spazio: egli Questo libro parla di un gab- coraggio, eccolo di nuovo e raggiunse 214 miglia orarie. Remote: egli era giudicato intenti ad apprendere l’arte comprese che era un gabbiano biano che abbandona la massa provare e riprovare, mentre La velocità era potenza, gioia dalla comunità un reietto. del volo, qui lo scopo era senza limiti, né limitazioni, egli dei suoi simili e impara a pra- tutti gli altri gabbiani del suo e bellezza e finalmente lui era Protestò, chiese perché que- migliorare se stessi e le pro- era una perfetta idea di libertà. ticare il volo come atto d’intel- stormo beccavano e correva- riuscito ad aprire nuovi oriz- sto, ora che tutti avrebbero prie capacità; migliorava a Da quel giorno lo spazio per ligenza, come momento d’ispi- no a destra e sinistra per qual- zonti ai gabbiani, finalmente potuto dare un più alto scopo vista d’occhio ed una sera lui non fu più un limite. razione emotiva, diventando cosa da mangiare. tutti potevano imparare il vero all’esistenza, ora che c’era una decise di avvicinarsi al Il racconto non finisce qui e di esso stesso fonte di perfezione Egli capiva di non essere un significato della parola volare vera ragione di vita, ora che Gabbiano Anziano, Ciang. certo non è bello svelarne la gioia e serenità interiore. Egli gabbiano come tutti, perché e così si, che diventava inte- tutti potevano imparare, sco- Quest’ultimo era il più esper- fine, per cui è meglio lasciare rappresenta coloro che trova- gli altri non si davano la pena ressante vivere. prire cose nuove, ora che la to, aveva delle capacità incre- che la “suspence” invogli il let- no la forza in sé di seguire la di apprendere nuove tecniche Con grande orgoglio e soddi- libertà poteva acquistare il suo dibili, sapeva fare delle cose tore a terminare questa splen- propria legge interiore, non- di volo, di migliorare la velo- sfazione, Jonathan tornò allo più alto e nobile significato. difficilissime e Jonathan, sem- dida narrazione. ostante i pregiudizi degli altri; cità, ma per essi era sufficien- stormo e stranamente vide Ma lo stormo fu inflessibile e pre desideroso di apprendere Richard Bach dedica questo rappresenta coloro che trova- te spostarsi dalla costa al che erano tutti riuniti in sentenziò che ormai tra lui e il più possibile, gli chiese di libro “al vero gabbiano no un piacere particolare nel luogo dove è il cibo. Per la Assemblea Generale ed loro non vi era più niente in insegnargli a superare in volo Jonathan che vive nel profon- fare bene le cose a cui si dedi- maggior parte dei gabbiani aspettavano proprio lui. Tra comune. lo spazio e il tempo. do di noi tutti”, per rendere cano. Egli è il simbolo di chi non contava volare, ma man- sé egli pensò, dato che l’ave- Così il coraggioso e fiero gab- Il maestro sapeva quanto que- merito a chi, con le ali del con coraggio sceglie di uscire giare. Lui invece, adorava più vano visto compiere quelle biano visse il resto della sua sto nuovo gabbiano fosse in suo intelletto, della sua forza dall’anonimato dell’omologa- di ogni cosa al mondo, librar- meravigliose acrobazie, che vita esule e solo; non era la gamba e volenteroso, così si e del suo spirito, riesce a zione contemporanea, di chi si nel cielo. volessero rendergli degli solitudine che lo affliggeva, prese cura di lui e acconsentì volare in alto e da là su, capi- non si riconosce più nella Questo suo modo di essere onori, farlo capo, ma a lui ma la consapevolezza che gli ad insegnargli le cose più re in quali tenebre e in quali povertà intellettuale dei nostri però, non gli procurava molti sinceramente non interessava altri si fossero rifiutati di aspi- improbabili. gravi pericoli si può consu- tempi e s’impegna ad afferma- amici e non andava d’accordo la gloria, ma solo la possibili- rare alla gloria del volo. Ciang gli diceva che ogni mare l’esistenza se la mente re con fierezza la propria indi- neanche con i suoi genitori; tà di condividere con gli altri Jonathan comunque, continuò luogo può essere raggiunto: non è rischiarata dalla saggez- pendenza spirituale; il gabbia- essi lo vedevano passare gior- le sue scoperte, affinché tutti i suoi studi, imparò ad entrare quei gabbiani che non hanno za, dal coraggio e dalla ragio- no Jonathan Livingston è la nate intere a studiare le diver- potessero migliorare la pro- in acqua in picchiata, velocis- una meta ideale e viaggiano nevolezza. guida di chi sceglie di vivere se possibilità di volo e si chie- pria esistenza. simo e a catturare i pesci più solo per viaggiare, non arriva- “ai tuoi ricordi, Ale”. la propria vita come un even- devano il perché di tutto quel Ma l’Anziano della comunità, prelibati, imparò a volare tra no da nessuna parte, quelli to sorprendente. dannarsi per cercare di miglio- come un fulmine a ciel sere- la nebbia e a sfruttare i venti invece che aspirano alla perfe- Ilaria Parpaglioni The Simpson Il successo di botteghino era una grande idea. mo comune denominatore la Come si sa, di punta vengono giatura non possono che pro- sentenziarsi la fine della “gio- già stato decretato ancora Ed in effetti Matt Groening & capacità di essere veri e pro- evidentemente presi gli eco- durre una narrazione a scatti, ventù”. prima che la pellicola fosse C. sotto il profilo artistico di pri buchi neri per le galassie apocalittici. Homer inquina alla fine slegata, quasi una Non è infatti Homer il vero stampata. credito ne hanno e ne merita- di riferimenti culturali popo- drammaticamente con il suo mega-puntata, non proprio protagonista, bensì Bart, Bart Un po’ per il rispetto che si no: il tratto straniante dei lari che il volto buono del maialino disgustoso quella grande idea venduta che nel film va nudo sullo deve nei confronti della più Simpson, in grado di raccon- collettivismo ha speso negli Springfield finendo per cau- da Groening, Brooks e Jean. skateboard, Bart che ha un longeva (18 anni) serie televi- tare già di per se stesso un ultimi dieci anni per rinverdi- sare una catastrofe ecologica Allora la domanda è: i padre con pulsioni omosses- siva di cartoni animati della universo “giallastro” e irrime- re e forzare vecchie battaglie cui dovrà porre rimedio. Ma Simpson sono ancora così suali e alcolista, Bart che poi storia e tra un anno la più diabilmente perduto, ha culturali come il colpevoli- il film è tutto qui risultando attuali? alla fine non è per niente un longeva in assoluto di tutte le innovato drasticamente i cha- smo nei confronti dello stile per essere soprattutto una A giudicare dalla eco trasver- ragazzo, come non sono per serie. rachters dell’animazione, lo di vita occidentale. celebrazione della serie e sale che percorre i media di niente ragazzi gli spettatori Un po’ perché Matt stile “cattivo” del narrato ha Ma i Simpson hanno fatto poco più. tutto il mondo si direbbe di della serie. Groening, il disegnatore e influito sulle scelte estetiche davvero arrabbiare tutti. G.W. Non decolla, in primo luogo sì. Allora forse non è neanche creatore dei personaggi, di una generazione di cartoo- Bush definì la serie “cultural perché i personaggi si muo- Certo il senso de i Simpson, un paradosso, ma un segno Brooks e Jean, coloro che nists e non solo, contribuen- rot” (putrefazione culturale), vono per la maggior parte del con il passare degli anni e il dei tempi, quell’edizione hanno contribuito in modo do in modo significativo a l’approccio pletorico dei tempo “fuori zona”, in successo delle serie d’anima- straordinaria con i Simpson in significativo al successo della rompere il fronte dei difenso- democratici ai problemi del un’Alaska che non è il loro zione più fresche e attuali “Liberation”, il quotidiano di famiglia strampalata, si erano ri del politicamente corretto. paese, in Springfield (il nome terreno, circostanza questa come quelle sopra citate, è Jean Paul Sartre, forse è pro- sempre ostinati a ripetere che I Simpson sono stati a buon più utilizzato negli U.S.A. per alquanto singolare e disorien- andato via via sfumando. Ma prio Bart il vero e ultimo pro- no, loro il film di Homer, diritto gli antenati dei Griffin, una cittadina) è stato costan- tante per dei soggetti che a ben guardare permane dotto dell’esistenzialismo Marge, Bart, Lisa e Maggie, ma anche di Southpark, oltre temente, per tutta la lunghez- significano qualcosa proprio qualche cosa di profondo che nichilista. L’abisso che segue loro non l’avrebbero mai che dell’altra serie di za della serie, messo alla ber- per il loro essere “confinati” le nostre società faticano a il vuoto lasciato dall’inganno fatto perché non ne sentiva- Groening, Futurama. Tutte lina. nel loro mondo, poi perché digerire e che la serie di della politicizzazione del no proprio il bisogno. A animazioni quelle appena Così nel film ti aspetti qual- tredici persone messe insie- Springfield ci sbatte in faccia mondo giovanile. Con buona meno che non fosse arrivata citate che hanno come mini- cosa di caustico. me per scrivere una sceneg- impietosamente: il definitivo pace di tanti.
  • 7. 11-15/15-30 settembre 2007 Pag. 7 LA PIAZZA D’ITALIA - SPETTACOLO Musica: Morricone trionfa a Venezia, Musica: Maria Callas, concerto omaggio Cinema: e' morto Emilio Ruiz Del Rio, standing ovation con l'acqua alta sull'acropoli di Atene mago degli effetti speciali (Adnkronos) - Morricone a Piazza San Marco. Una notte resa ancora piu' sugge- (Adnkronos) - Anche la Grecia celebra il trentennale della scomparsa di Maria (Adnkronos) - Lo spagnolo, Emilio Ruiz del Rio, pluripremiato mago degli effetti stiva, oltre che dalla cornice della piazza piu' famosa di Venezia, anche dalla sce- Callas. La capitale greca ha ricordato la leggendaria soprano con un concerto sulla speciali e delle scenografie, che collaboro' sul set a film come 'Dottor Zivago', nografia, con quattro antichi lampadari di vetro di Murano sul palco, e persino collina di Pnyx, di fronte all'Acropoli, che ha visto l'esibizione della soprano greca 'Lawrence di Arabia' e 'Zanna bianca' e' morto in un ospedale di Madrid per una crisi l'acqua alta che ha cominciato a salire poco prima dell'inizio del concerto. Dimitra Theodosiu e del tenore italiano Fulvio Oberto, accompagnati dall'Orchestra respiratoria all'eta' di 84 anni. Durante una carriera durata circa 60 anni, Ruiz del Nessuno pero', ne' il Maestro ne' il pubblico, si e' scomposto. Il musicista premio Sinfonica e Coro di Atene diretti dal maestro Nikos Athinaios. Rio lavoro' a circa 450 film in Europa e negli Stati Uniti, spesso affiancando registi Oscar, accompagnato dall'orchestra Roma Sinfonietta e dal coro del Teatro La di grande fama, tra i quali Orson Welles, Stanley Kubrick e, George Cukor e John Fenice, ha iniziato il suo Concerto per la pace e contro le stragi nel mondo, orga- Milius. nizzato dal Casino' di Venezia, con il ''Tema di Deborah'' tratto da ''C'era una volta in America''. MICHELANGELO ANTONIONI Un altro dei grandi del cinema e fu proprio Enrica a convin- siasmo per la vita che rinasce, te allo spettacolo del mondo, to all’iper-criticismo. L’unica grandi cineasti italiani è scom- italiano e mondiale ha conclu- cerlo a continuare a lavorare, Antonioni sceglie di racconta- era pieno di curiosità e pro- certezza che abbiamo purtrop- parso. so la sua vita. Il 30 luglio a girando Al di là delle nuvole e re tematiche inquietanti come prio questo forse lo ha porta- po è che uno degli ultimi Raffaella Borgese Roma Michelangelo Antonioni Eros. l’ipocrisia della borghesia, il ha lasciato quel mondo che ci “Detective dei sentimenti” fu nulla esistenziale della gioven- ha raccontato con le sue sempre fedele a questa sua tù post bellica e l’angoscia, opere rendendo ancora più inclinazione usando lunghi male oscuro che non rispar- esigua la lista delle leggende piani-sequenza per non mia nessuno, i ricchi, i poveri, viventi che hanno reso grande abbandonare i suoi personag- gli operai (Il grido). il cinema. Era nato il 29 set- gi e osservarli soprattutto nei Quando esplode la commedia tembre a Ferrara nel 1912, è loro lunghi silenzi. Leone all’italiana che esalta il boom e stato il meno italiano dei d’oro a Venezia nel 1964, la frenesia, Michelangelo nostri grandi registi. Lontano Oscar alla carriera e Palma risponde con L’avventura dalla fantasia di Fellini , il d’oro a Cannes nel 1967, (1960) La notte (1961) e melò di Visconti e il neoreali- Michelangelo firma la sua L’eclisse (1962) nei quali è smo di De Sica è stato un arti- prima pellicola Cronaca di un mostrata l’incomunicabilità tra sta privo di certezze dogmati- amore storia di un adulterio uomo e donna. Questa ecces- che ad eccezione di quella del che finisce in tentato omicidio. siva visione critica a volte gli linguaggio. Un tema comune caratterizza si è rivoltata contro e il lunghi Nel nostro cinema ha sottoli- la sua filmografia, quello del- movimenti della macchina da neato l’attenzione per la classe l’anti-giallo dove la gente presa, i silenzi sottolineati e borghese e per il personaggio scompare nel nulla come in prolungati hanno rischiato di femminile cui si sentiva legato L’avventura, dove il reale si cancellare la poesia sotto uno e corrisposto. Ebbe una lunga sdoppia come la foto ingran- strato di eccessivo intellettuali- relazione con Monica Vitti, dita di Blow Up, dove l’uomo smo che sfocia in manierismo. passando poi a Vanessa ha due identità come in Queste caratteristiche induco- Redgrave e Claire People, fin- Professione reporter, mentre no a considerare il maestro ché nel 1972 incontrò Enrica in Zabriskie Point narra la love coma ad una persona assorta Fico che diventerà sua moglie story hippy con scoppio ste- nei super pensieri, ossessiona- e gli starà accanto “fino all’ul- reofonico della civiltà dei con- to da infelicità e pessimismo, timo respiro”. Nel 1985 sumi. Negli anni del neoreali- ma in realtà era avido di vita Antonioni fu colpito da un smo quando il cinema italiano finché, almeno, ha potuto per- ictus che lo privò della parola sembra attraversato dall’entu- metterselo. Si divertiva di fron-
  • 8. Pag. 8 1-15/15-30 settembre 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - TEMPO LIBERO Internet: e' Siena la capitale ebay d'Italia, Universita': giovane barese, ho pagato e Farmaci: seconda vita per Iressa, l'anticancro seguita da Pisa non mi pento questo e' il paese dei furbi polmone 'bocciato' in Ue (Adnkronos) - Siena e' la citta' piu' e-commerce d'Italia secondo l'indagine com- (Adnkronos) - quot;Ho vinto perche' ero piu' preparato. E forse perche' sono stato piu' (Adnkronos/Salute) - Risorge a nuova vita l'Iressa, l'anticancro 'intelligente' targato piuta sui 5 milioni di utenti, che eBay.it ha appena annunciato di aver raggiunto. furbo. Questo e' il paese dei furbiquot;. Lo ha dichiarato in un'intervista a 'La AstraZeneca autorizzato in 36 Paesi del mondo nel trattamento di seconda linea del La citta' toscana e' risultata essere la citta' italiana con la maggior penetrazione Repubblica' uno dei cinquanta sospettati dalla procura di Bari nell'inchiesta sui test tumore al polmone non a piccole cellule, ma 'bocciato' dall'Ue dopo che uno studio eBay. Nella citta' del Palio, quasi un abitante su quattro (il 22.9%) acquista o d'ingresso all'Universita' di Bari. quot;Non so quanto ho pagato - ha aggiunto - questo randomizzato contro placebo non aveva evidenziato benefici significativi per i vende sul primo sito di commercio elettronico italiano. chiedetelo a mio padre. Ma vi assicuro che ho studiato. Quell'esame l'ho superato pazienti in terapia. Un nuovo trial di fase III - battezzato 'Interest' e presentato la set- per merito soprattutto. Certo un aiutinoquot;. quot;Chi nella sua vita agli esami, ai compiti timana scorsa a Seul, Sud Corea, alla World Conference on Lung Cancer - dimostra in classe, non ha copiato una volta o almeno ci ha provato? - ha aggiunto - Avanti, infatti che questo farmaco orale e' efficace quanto la chemioterapia a base di doce- provate a dirmelo. taxel in vena nell'allungare la speranza di vita dei malati, ma meno tossico. Il museo del gusto Tra la Valle del Noce e la Val il sostegno della Provincia di il prelibato “bottino”. di Susa, la cui natura s’erge Torino e della Regione Ma torniamo a Frossasco. Al rigogliosa, è posizionato il Piemonte- si è dato vita, nella primo piano del Museo del Museo del Gusto di primavera 2004, al “Museo Gusto si snoda un percorso Frossasco, che ha adottato un del Gusto” - www.museodel- didattico, ben fatto anche gra- nuovo modo di fare “museo”. gusto.it - ospitato in un palaz- ficamente, sulla storia del Il museo è un luogo dove zo di 2.500 mq di superficie cibo e sulle sue evoluzioni. Il sono raccolti e custoditi espositiva. “viaggio” inizia con i cibi oggetti d’interesse artistico, Un luogo dove alle tradizio- legati al mondo della preisto- scientifico, storico, etnico… nali visite museali si associa- ria, trovando poi spiegazioni oggetti antichi, rari e a volte no anche laboratori didattici e sul cibo che caratterizzava il singolari da poter osservare e sensoriali, oltre a mostre, mondo egizio, romano, ammirare… Uno spazio dove expò, eventi, manifestazio- medievale, rinascimentale, ci molte persone amano recarsi, ni… Quando si varca il corti- si sposta ad oriente con la ma molte altre associano il le d’ingresso del Museo la cucina dei califfi e l’introdu- museo a noiose visite. Se il faccenda si fa già curiosa; zione delle spezie, prose- museo comincia a diventare infatti un albero della cucca- guendo la rivoluzione indu- anche luogo di degustazione gna –finemente riprodotto- striale-alimentare, la Nouvelle te semplice e povero come la di frutta e ortaggi, disegni sti- Il Museo del Gusto ha arric- e pratica cambiano le note accoglie il visitatore. L’albero Cuisine, fino alla curiosa ali- cucina dei nostri nonni, che è molando la loro creatività, chito la sua offerta accoglien- della musica; essa di fa più vuole dare un simpatico ben- mentazione degli astronauti stato luogo di storie di vita oppure i piccoli diventano do l’I.C.I.F. (Italian Culinary suadente allor quando i cin- venuto agli ospiti e richiama- nello spazio. familiare. Un confronto edu- chef per un dì e ancora è Institute for Foreigners) que sensi sono coinvolti. Il re alla mente un gioco che un Nomi prestigiosi compongo- cativo tra ieri e oggi anche insegnato loro, grazie al coin- Istituto italiano di cucina ed coinvolgimento è una formu- tempo era molto popolare: la no il comitato scientifico: dal punto di vista delle abitu- volgimento dei 5 sensi, la enologia - www.icif.com - la vincente che attrae grandi e cuccagna. Un palo insapona- prof. Giorgio Gilli, il prof. dini alimentari. Una memoria percezione del gusto. che organizza corsi di cucina piccini. Così a Frossasco in to o cosparso di grasso, piut- Giorgio Calabresi la dottores- preziosa da ricordare, capace Il Museo è dotato di laborato- italiana per tutti livelli, sia provincia di Torino - grazie tosto alto, alle cui sommità sa Caterina Calabrese … di tracciare e rintracciare ri anche per i più grandi che amatoriale che professionale, alla sinergia che intercorre tra svettano appesi formaggi, Nel Museo del Gusto si trova- parte della nostra storia. possono frequentare labora- ma anche corsi per somme- l’Azienda del Turismo delle prosciutti e altre ghiottonerie. no appropriate indicazioni da Lasciata questa sala s’approda tori per la degustazione della lier, utilizzando rigorosamen- Montagne Olimpiche, il La gara, divertentissima, vede seguire nelle diete come fab- ad uno spazio dedicato ai latte, della birra, della frutta e te i prodotti agroalimentari bisogno quotidiano, calorie, prodotti del territorio: vini, perché no anche la prepara- italiani, provenienti da tutte le informazioni nutrizionali… salumi, formaggi, grissini, zione del burro rispettando le regioni d’Italia. Apposite sale Il cammino guidato sfocia in cioccolato… con lo scopo di ricette antiche. Le strade del sono dedicate alla teoria e una sala in cui è allestita una valorizzazione e di tutelare i Museo del Gusto cercano di alla pratica. Gli alunni sono cucina del secolo scorso prodotti tipici e produzioni illustrare la filiera del ciocco- seguiti da chef istruttori italia- affiancata –proprio per un tradizionali della zona. lato, dello zucchero, del caffè ni. palese paragone- da una Il Museo del Gusto ha dedi- e del tè, del latte e dell’uovo Il Museo è fornito anche di cucina contemporanea forni- cato un piccolo spazio anche dei nonni. una ricca e interessante ta. Ta l’altro, di un forno a alla novità recente “’Ice- Non poteva mancare uno biblioteca, in cui sono raccol- micronde e di un carrello wine”, un vino bianco, dolce, spazio dedicato ad uno dei re ti oltre 700 volumi di cultura della spesa colmo di prodotti ben bilanciato da una sostan- della cucina locale ovvero il enogastronomica e le più che caratterizzano gli acquisti ziale dose di acidità, attual- fungo. Varie sono le iniziative importanti riviste del settore. attuali delle famiglie. mente è molto in voga il suo che danno prestigio a questo Ovviamente chi rimanesse La trasformazione, l’evoluzio- consumo nei locali ma è diffi- ottimo prodotto del territorio: entusiasta può sempre fare ne degli utensili e degli cilissima la sua produzione, e come il concorso enogastro- acquisti nella “Bottega del attrezzi culinari sono messi questo motiva l’alto costo nomico nato negli anni ’70, Gusto”, uno shop del Museo così chiaramente a confronto della bevanda. intitolato Fungo d’Oro dove dove si possono trovare ed è inevitabile cogliere il I laboratori didattici e senso- partecipano i ristoranti pre- diversi prodotti del territorio segno del passaggio della tec- riali promossi dal Museo sono senti sul territorio delle delle Montagne Olimpiche e nologia, ma allo stesso tempo circa una dozzina; spazi poli- Montagne Olimpiche, sopran- del Piemonte ma anche libri, il rapporto tra il passato e il valenti dedicati alla cono- nominate “olimpiche”- per la pubblicazioni e ricettari unita- Comune di Frossasco, la sfidare concorrenti agguerriti presente lascia un senso di scenza di vari alimenti e ai ideale ospitalità offerta ai mente alle immancabili degu- Comunità Montana che –arrampicandosi sul malinconia e tenerezza quan- laboratori sensoriali. Nel XXmi giochi olimpici inverna- stazioni stagionali. Allora, è Pirenolese Pedemontano con palo- cercano di accaparrarsi do ci si muove in un ambien- quale i bimbi compongono, li, la sagra del Fungo di San ancora noioso visitare musei? attraverso l’utilizzo di fettine Pietro Val Lemina.... Alice Lupi Un’ occasione per il territorio Ci sono luoghi in Italia che Rosso conero nità per il territorio. Il suo pescoso mare Adriatico le mata lavanda. Le piccole stra- (Denominazione d’Origine Si trasferisce nel Conero aspirano a farsi conoscere, pregio, il suo valore potrebbe affianca, come una cornice de bianche che, ricordano il Controllata) da ben quaran- assieme alla moglie Serenella, visitare ed apprezzare facen- essere una fonte di attrazione color celeste. Nella zona si tempo passato, tracciano le t’anni – infatti era 1967 quan- per continuare l’attività del do leva sui propri prodotti di turistica. Cosicché i visitatori belle colline verdi, ricche di do venne assegnato il ricono- padre. Qui coltiva circa 40 qualità oltre che mostrare le potrebbero conoscere e vigneti, oliveti, frutteti, giraso- scimento di qualità -. Mentre ettari di vigne, principalmente bellezze paesaggistiche, arti- godere anche della bella li, barbabietole, grano.. il marchio D.O.C.G. Montepulciano dal quale rica- stiche, artigianali... Creando natura del parco. vigneti appunto, dove è (Denominazione di Origine va il suo Rosso Conero. La un rapporto simbiotico tra i Puntare anche sulle coltivato, prevalente- Controllata Garantita) ha sua azienda vanta la collabo- prodotti e il territorio. risorse paesaggisti- mente, il montepul- un’assegnazione più recente razione dell’enologo Franco Così a Camerano - terra inca- che vuol dire valo- ciano dal quale si concessa alla riserva del Bernabei. Durante la ven- stonata all’interno del Parco rizzare e far produce il Rosso Rosso Conero con due anni demmia lavorano le vigne del Conero- durante la XII apprezzare quel- Conero, uno dei di invecchiamento. circa 7/8 ragazzi e una dozzi- edizione del Convegno “40 la parte dei gia- vini italiani più Lungo la “Strada del Rosso na di pensionati dotati di anni di Rosso Conero- Il futu- cimenti che la pregiati e più pre- Conero”, che attraversa il grande energia: ”Rendono più ro di un grande vino” si è cer- zona marchigia- miati dalle giurie parco regionale, si possono dei giovani” afferma cato di far emergere, in modo na a sud di internazionali. trovare nove aziende che Alessandro Moroder sorriden- vigoroso, la relazione tra Ancona possie- Quasi tutte le aderiscono alla via del vino. do. l’ambiente e le proprie risorse de. aziende locali che Una di queste è l’impresa di L’impegno e la dedizione di enogastronomiche, comuni- Il Parco producono questo Alessandro Moroder, romano, Alessandro e della sua fami- cando uno stretto rapporto Regionale del vino utilizzano proprietario dell’omonima glia –che nel frattempo è cre- tra il vino e il territorio. Forse Conero si estende Montepulciano in azienda agricola. L’Azienda sciuta- è stata premiata con il “parco-vigneto” –com’è per 5.800 ettari. Al purezza, anche se il Agricola Moroder è situata a prestigiose onorificenze tra le stato definito nell’Atlante dei suo interno accoglie il Disciplinare di produzio- Motacuto, nell’area di produ- quali: nel 1993 “Tre bicchieri” Parchi in quanto la vitivinicol- Monte Conero che si trova ne prevede la possibilità di zione del rosso a denomina- attribuitigli dal Gambero tura è dopo il turismo, l’attivi- a strapiombo sul mare- luogo aggiungere uva Sangiovese zione d’origine controllata. Rosso, mentre nel 2002 si tà economica prevalente- è di grande suggestione- e per una quantità che non Alessandro dopo la morte del risulta primo classificato tra i una sintesi dell’obiettivo che numerose colline dalle forme possono ancora scorgere superi il 15%. Questo vino padre eredita l’azienda –pro- migliori 100 vini d’Italia e si sono prefissi i convegnisti. morbide che si susseguono qualche appezzamento di definito ormai di rango si fre- prietà della famiglia Moroder inserito tra “Vini del Rosso Conero è un’opportu- come una lenta danza, il terra dove si coltiva la profu- gia del marchio D.O.C. già dall’inizio dell’Ottocento- Privilegio” di Veronelli.