Your SlideShare is downloading. ×
15 gennaio - 28 febbraio 2006 - Anno XLIII - N. 2
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

15 gennaio - 28 febbraio 2006 - Anno XLIII - N. 2

537
views

Published on

Non esiste la libertà di drogarsi. La Riforma della Destra per combattere la droga è Legge. - febbraio 2006 …

Non esiste la libertà di drogarsi. La Riforma della Destra per combattere la droga è Legge. - febbraio 2006
LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Franz Turchi
15 gennaio - 28 febbraio 2006 - Anno XLIII - N. 2 - € 0,25 (Quindicinale)


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
537
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. COPIA OMAGGIO Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina per la restituzione al mittente previo addebito LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi — 15 gennaio - 28 febbraio 2006 - Anno XLIII - N. 2 - € 0,25 (Quindicinale) Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma ATTUALITA’ INTERNI Giusto in tempo LA PIAZZA D’ITALIA De Feo: Il libro il negoziato sul dei sogni Bilancio UE Per la vostra pubblicità di Francesco di Rosa dell’Unione non è ciuso telefonare allo 800.574.727 G iusto in tempo. — a pagina 2 — — a pagina 3 — Fermo restando che non si sarebbe Non esiste la libertà di drogarsi dovuto attendere così a lungo, riducendosi agli ulti- mi scampoli di legislatura per approvare un provve- dimento così decisivo e ampiamente sbandierato, ci limitiamo a considerare: meglio tardi che mai. È ufficiale, infatti. Potranno essere applicate pene da sei a vent’anni se si impor- ta, esporta, riceve, acquista o detiene una sostanza stu- pefacente per uso non esclusivamente personale. E non vi sarà più alcuna distinzione tra droghe pesanti e droghe leggere. www.lapiazzaditalia.it La droga è droga, punto. La libertà di drogarsi non esi- ste, questo è il principio intorno al quale ruota tutta la nuova disciplina in mate- ria. Questo a livello morale. Se vogliamo invece scomoda- re il freddo pragmatismo tanto caro a detrattori della legge, possiamo dire che chi si droga rappresenta un costo oneroso per lo Stato e quindi per la collettività. Un costo che la Nazione non vuole, né deve accol- larsi. Che le risorse venga- no destinate alla coltivazio- ne della virtù, non del vizio. D’ora in poi, chi detiene un quantum per uso persona- le, potrà essere sottoposto a sanzioni amministrative, come la sospensione della patente di guida, del porto d'armi, del passaporto, del permesso di soggiorno per motivi turistici (o, nel caso di cittadino extracomunita- rio, di rifiuto o ritiro del La Riforma della Destra permesso richiesto o otte- nuto giusto regolare con- tratto di lavoro). per combattere la droga è Legge Nel maxiemendamento, inoltre, compaiono anche una serie di norme che incidono sul processo LA VIGNETTA Ricco, continuamente aggiornato: arriva penale e di esecuzione di pena guardando alla fun- finalmente sul web il nuovo punto zione riabilitativa e al recu- di riferimento per i giovani e per un pero di indagati, imputati o condannati come tossicodi- nuovo modo di fare politica in Italia pendenti. www.lapiazzaditalia.it Inutile parlare della levata di scudi dell’opposizione, che in cinque anni non si è Una Piazza di confronto aperta al distinta per alcuna propo- dibattito su tutti i temi dell’agenda sta alternativa. Altro che governo ombra. politica e sociale per valorizzare nuove Non esistono, infatti, leggi idee e nuovi contenuti perfette, ogni provvedi- mento è migliorabile e un opposizione degna di que- sto nome dovrebbe con- correre a ciò. Non è mai avvenuto. Continua a pag. 5 ISSN 1722-120X 50009 > 9 771722 120000
  • 2. Pag. 2 15 gennaio-28 febbraio 2006 LA PIAZZA - ATTUALITÀ D’ITALIA PAPA: “Dio chiederà conto a chi uccide in suo Napoli: blitz antidoping dei Nas, 25 arresti Sardegna: operazione anticriminalità nome” nell'ambito delle corse dei cavalli dei carabinieri, 22 arresti e 19 denunce Città del Vaticano, Adnkronos - Benedetto XVI: '''Invito tutti a più Napoli, Adnkronos - Venticinque persone sono state arrestate dai carabinieri Cagliari, Adnkronos – Ventidue persone in manette e altre 19 denunciate. E' il intensa preghiera e penitenza nel sacro tempo di Quaresima, affinché il dei Nas, nell'ambito dell'operazine antidoping del mondo delle corse dei caval- risultato di una vasta operazione anticriminalita' messa a segno in Sardegna dai Signore allontani da quelle care Nazioni, e da tanti altri luoghi della li. Gli arresti sono stati eseguiti a Napoli, nel casertano e in altre provincie della carabinieri dei comandi provinciali di Cagliari, Sassari, Nuoro in collaborazio- terra, la minaccia di simili conflitti!''. Un forte appello alla fine dei con- Campania. I 25 indagati sono accusati di associazione per delinquere finaliz- ne con i militari dello squadrone eliportato dei Cacciatori di Sardegna'. Gli flitti che insanguinano la Nigeria e l'Iraq e una forte condanna verso la zata alla ricettazione di farmaci dopanti. Tra gli arrestati figurano anche alcuni arresti sono scattati per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, distruzione dei luoghi di chiese e moschee è venuto da Benedetto XVI fantini e personaggi legati al mondo delle scuderie. Tra gli ippodromi coinvol- rapine e furti. Sono stati sequestrati diversi quantitativi di droga, armi, muni- nel corso del consueto Angelus della domenica. ti anche quelli di Agnano a Napoli e di Aversa nel casertano. zioni e refurtiva. La Piazza d'Italia intervista il Direttore al Bilancio del Parlamento Europeo Alfredo De Feo: Il negoziato sul Bilancio UE è tutt’altro che chiuso Dott. De Feo, dopo lo stop al “Il risultato dell’Italia, in questo nosciuta quella libertà dei servi- Questo negoziato sulle prospet- prospettive finanziarie dal 2007- processo di integrazione cau- negoziato, può essere conside- zi che permetterebbe loro di tive finanziarie ha mostrato una 2013 saranno ricordate come sato dal no al referendum rato più che soddisfacente sia esportare lavoro qualificato a volta di più quanto sia impor- delle prospettive di consolida- sulla Costituzione sul piano finanziario, dove in costi inferiori a quelli degli altri tante riformare i meccanismi isti- mento dopo l’euro e l’allarga- dell’Unione Europea a 25, primo luogo, abbiamo puntato paesi, questo potrebbe dinamiz- tuzionali ed evitare che dei mec- mento dell’Europa ai paesi l’accordo sul Bilancio ad ottenere un livello di saldo zare l’economia dei Paesi più canismi di voto all’unanimità dell’Est. I problemi che sono Comunitario è stato teatro di netto, in percentuale del PIL, ricchi, come l’Italia per esempio, blocchino lo sviluppo europeo. stati messi sul tavolo europeo dispute spigolose; sembrava simile a quello dei Paesi aventi ma avrebbe pure dei costi alti Il rilancio di una carta costitu- nei prossimi anni e che attendo- impossibile trovare un accor- dimensioni e prosperità compa- sociali. Anche in questo settore zionale, come già indicato dalla no una risposta sono la riforma do, oggi tutti accampano suc- rabili alla nostra, cioè la Francia l’Europa deve indicare un equi- Presidenza Austriaca, deve rien- e la ridefinizione delle politiche cessi e vittorie, ma di chi è il e il Regno Unito ottenendo librio per una liberalizzazione trare nell’agenda politica euro- esistenti, le nuove priorità reale merito dell’accordo, chi come risultato un saldo negativo regolamentata.” pea e non importa se in una dell’Unione, un finanziamento ci guadagna e chi ci perde? pari allo 0,35% del PIL per noi, Per l’Italia quali sono le novi- forma ridotta e semplificata. dell’Unione con una vera risorsa “Prima di tutto vorrei ringraziare 0,36% per la Francia, 0,31% per tà sostanziali? L’Italia che ha sostenuto ed propria che metta fine al calcolo la Piazza d’Italia di darmi l’op- il Regno Unito, mentre la “Il nuovo quadro finanziario approvato la Carta costituziona- dei saldi netti, decisioni fonda- Consiglio decidono insieme. In portunità di esprimere il mio Germania è a 0,41%. Quindi quando sarà definito dopo l’ac- le dovrebbe prendere un ruolo mentali sull’allargamento verso giugno scorso il Parlamento punto di vista personale (che sostanzialmente comparabile a cordo con il Parlamento euro- attivo per completare questo altri paesi. C’é da augurarsi che Europeo ha fissato la sua posi- non riflette quello quello degli altri grandi paesi peo si iscrive in una continuità processo.” l’Italia abbia un governo nei pros- zione negoziale che fissava il dell’Istituzione per cui mi onoro dell’Unione. In secondo luogo, di politica proprio in quanto In definitiva questo accordo simi anni che sappia continuare totale delle risorse a 1,18 % del di lavorare) sui problemi finan- abbiamo puntato ad ottenere non é riuscito a rinnovarsi. sul Bilancio Comunitario la politica europea con la stessa prodotto lordo, in Dicembre il ziari dell’Unione europea per il una dotazione finanziaria ade- L’aspetto positivo per il nostro come verrà ricordato? coerenza con cui é stata condot- Consiglio ha fissato il totale periodo 2007-2013. guata sulle politiche di sviluppo paese é che l’Europa é riuscita “Intanto aspettiamo che l’accor- ta in questi ultimi anni.” delle risorse a 1,045% ed ora si E’ vero che le posizioni dei vari più importanti per il Paese, in ad evitare di essere bloccata. do sia concluso, credo che le Giampiero Ricci apre il negoziato.” Stati Membri sono state rigide, particolare la Politica di Cosa ci si può aspettare da come in ogni negoziato ma già Coesione e lo Sviluppo Rurale Il punto sulla Torino - Lione e lo sviluppo del Corridoio 5 questo negoziato? in giugno sotto presidenza (le assegnazioni sulla PAC- “Il Parlamento si pone tre obiet- Lussemburghese si é andati primo pilastro erano già fissate Grandi Opere : Caso TAV tivi. Cercherà di far aumentare molto vicino ad uno accordo. La in base all’accordo del 2002) ed gli stanziamenti per le politiche Presidenza inglese ha avuto il anche in questo caso le dotazio- europee esattamente quelle che merito di portare il Consiglio ni sono state mantenute ad un Ogni anno quasi 120 milioni di tonnellate di ho indicato sopra; vorrà miglio- europeo ad une decisione ma, livello considerato accettabile merci transitano attraverso le Alpi. La crescita rare la flessibilità del bilancio per esempio, l’opinione pubbli- rispetto agli obiettivi che si era economica e lo sviluppo degli scambi europeo: non si può ingessare il ca e la stampa inglese, hanno posto il Governo.” dovrebbero portare nel corso dei prossimi 15 bilancio per 7 anni bisogna considerato i risultati del Quindi hanno vinto tutti? anni ad un aumento del traffico di quasi creare dei meccanismi semplici Consiglio europeo una capitola- “Sicuramente no, il Consiglio l’80% attraverso l’arco alpino. Oggi meno di per mobilizzare delle risorse in zione ed un clamoroso insuc- europeo ha preservato in modo un terzo di questo traffico è sostenuto dal tra- caso di nuove ambizioni o cesso rispetto agli impegni che il equilibrato gli interessi naziona- sporto su rotaia. Nel corso delle settimane si sopraggiunte necessità; vorrà Primo Ministro Blair aveva li, ogni Paese ne ha trovato un possono registrare picchi di altre 4000 migliorare l’esecuzione del preso con il Parlamento. tornaconto, ma é questo l’obiet- camion al giorno che attraversano le Valli di bilancio europeo semplificando D’altra parte non c’é una nozio- tivo della costruzione europea? Susa e della Mourinenne in Savoia con i meccanismi di spesa attraverso preoccupanti conseguenze per l’ambiente e ne unica di vittoria o sconfitta. Si L’Unione europea ed il suo la riforma del Regolamento le popolazioni locali. prenda l’esempio della bilancio non dovrebbero piutto- Con il nuovo collegamento Torino Lione i finanziario. Come si vede più Germania con questo compro- sto dare un valore aggiunto ad due Stati coinvolti, Francia e Italia, e l’Unione soldi ma anche meno sprechi messo paga di piú che quello iniziative che i Paesi da soli non Europea intendono favorire fortemente il tra- ed una migliore qualità della che avrebbe pagato con il pre- riescono a fare con la stessa effi- sferimento sui binari della maggior parte dei spesa.” cedente compromesso. Ma que- cacia? Penso alle reti transfronta- flussi di merci e passeggeri limitando quindi In che modo, secondo il sto non é stata considerata una liere di trasporto anche energe- in modo determinante l’inquinamento del- Parlamento, il nuovo sconfitta. Il ruolo e la fiducia che tico, a certi programmi di scam- l’ambiente alpino. Bilancio Comunitario il nuovo Cancelliere, Angela bio di giovani, alla ricerca ma Il collegamento Torino-Lione dunque verrà a dovrebbe sostenere la cresci- Merkel, si é conquistata nel con- anche le politiche dell’immigra- Maurienne l’imperativo è «Tutto in tunnel». completare la rete ferroviaria europea, sia per ta europea decisamente sta- Perché qui nella terra di confine francese, in sesso europeo hanno trasforma- zione. Tutte misure che posso- il traffico dei passeggeri che per quello delle gnante rispetto al dinamismo uno dei corridoi più poveri d’Europa, la Tav to una sconfitta sul piano finan- no aiutare la competitività merci. La nuova infrastruttura intende valo- la vogliono tutti. Non mancano neanche le di altre economie del piane- rizzare, in particolare, le zone di produzione ziario in una vittoria politica. dell’Europa. Questa é la vera visite guidate per i bambini nel nuovo cen- ta? dell’Europa meridionale collegandole ai Quale é stato il bilancio sconfitta del Consiglio europeo tro espositivo del collegamento Torino-Lione grandi porti del Mare del Nord. Sull’asse “Prima cosa bisogna tener conto dell’Italia ? dove é mancato un leader euro- che ha aperto i battenti a Modane, in Savoia, ovest-est, essa costituirà l’elemento chiave che il Bilancio comunitario varia peo che pensasse a difendere nell’ ottobre 2005. In Italia invece lo scontro del “corridoio n. 5”, che collegherà Lisbona a tra lo 1% e 1,2 % del Prodotto gli interessi dell’Europa che poi sulla Tav arriva anche tra le fila dell’Unione. Budapest e, a lungo termine, a Kiev. LA PIAZZA interno lordo europeo equiva- D’ITALIA sono anche quelli dell’econo- Nelle 281 pagine del programma non si parla Cerniera tra il nord e il sud dell’intero conti- lente a circa 110 miliardi di fondato da TURCHI mia, dello sviluppo e del futuro. della Tav in Val di Susa. Il sindaco di Torino nente, ma anche snodo tra la penisola iberi- euro. Il problema é come mas- Via E. Q. Visconti, 20 Questa visione dell’Europa é ed autorevole esponente dei Ds, Sergio ca e l’Europa centrale, sarà una via di comu- 00193 - Roma simizzare al massimo queste stata sconfitta al vertice europeo Chiamparino, da sempre favorevole al pro- nicazione di enorme importanza strategica, risorse. Come ho già indicato anche perché per ora l’Europa getto, ha definito «grave» l’assenza di ogni Luigi Turchi contribuirà alla crescita economica di alcune sono soprattutto le politiche che riferimento alla realizzazione della Torino- non paga un dividendo elettora- delle regioni più industrializzate della fascia Direttore sostengono lo sviluppo econo- Lione, per questo ha sollecitato una presa di le.” sud-europea tra cui: Catalogna, Rhòne-Alpes, posizione di Romano Prodi e di Piero Fassino. mico ed infrastrutturali che Franz Turchi Allora dove poteva essere Piemonte e Lombardia. Il segretario dei Ds, torinese, ha affermato: «La devono essere sostenute. Inoltre Ci sono in progetto anche interventi per il fatto di più? Co-Direttore Torino-Lione e l’Alta velocità dalla Val di Susa a il bilancio europeo dovrebbe potenziamento della linea attuale, che con- “Questo negoziato era un Lucio Vetrella Trieste sono una priorità di governo del centro- sentiranno un aumento di capacità ma non sostenere i progetti che per momento importante perché sinistra ed è destituita di fondamento ogni diver- Direttore Responsabile potranno evitare all’orizzonte del 2015 situa- esempio per la loro realizzazio- non solo si fissava il quadro sa ipotesi». Prodi, da parte sua ha definito la Tav zioni di congestione della circolazione, con ne e natura transnazionale finanziario ma indirettamente i in Val di Susa opera di «importanza strategica». Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. conseguenze negative sulla qualità del servi- domandano la partecipazione di montanti da destinare alle varie Resta il fatto che nel programma non viene cita- Registrato al Tribunale di Roma n. zio. Il progetto del nuovo collegamento tran- 9111 - 12 marzo 1963 più Stati. A queste si devono politiche europee. Quindi que- ta, e non c’è una parola neppure per altre gran- Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. salpino risponde alla crescente domanda di Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma aggiungere quelle politiche sto negoziato poteva costituire di opere (se non per bocciarle) come il Mose, il trasporto ferroviario. Così, mentre si strin- www.lapiazzaditalia.it dove l’Europa unita é più forte l’opportunità di rivedere le prio- sistema contro l’acqua alta a Venezia. gono sempre più i legami con l’Ue, questo che i singoli Paesi, penso per E-mail: info@lapiazzaditalia.it rità europee in funzione dei È evidente il peso della sinistra dell’Unione progetto viene strenuamente avversato con esempio alla politica energetica nella definizione delle linee di programma. fondi che gli Stati sono pronti ad argomenti opinabili e con apprensioni plau- Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X o al commercio mondiale.” Tanto per i Verdi quanto per Rifondazione investire nell’Unione europea. sibili degli abitanti della Val di Susa. Fra le Comunista infatti la Tav non ha speranze. Da Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. I nuovi Paesi entranti opinioni contrarie, ci sono gli argomenti sulla Quindi tutte le politiche che Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma queste posizioni discende un programma politi- nell’Unione cosa vedono dubbia necessità prioritaria dell’impresa. In rispondono al criterio di sussi- FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI FEBBRAIO 2006 co che non prevede grandi opere ma piuttosto Italia, su 15.923 chilometri di rete ferroviaria riconosciuto? diarie e di valore aggiunto euro- GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: una serie di interventi rivolti allo spostamento L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti solo 6.363 risultano a doppio binario. In “I 10 Paesi del recente allarga- peo avrebbero dovuto essere dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente del traffico su rotaia e via mare. ». Niente opere la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. Francia i chilometri di doppi binari sono mento vedono sicuramente rafforzate.” Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite faraoniche, quindi, a partire dal Ponte sullo nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di 14.135. Una simile arretratezza è certamente riconosciuto un supporto della inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- Allora oramai bisogna aspet- Stretto di Messina, definito come «inutile e vel- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli criticabile ma non giustifica il desiderio di tene- loro politica strutturale e di firmati è degli autori. tare il 2013 per una riforma leitario». Sul fronte energetico viene ribadito il re chiuse le nuove opportunità di comunica- coesione che dovrà permetter delle finanze europee? no al nucleare, non si cita il carbone, mentre si Per informazioni e abbonamenti zione attraverso le Alpi. Oltre alle inefficienze loro di avere una crescita eco- “No siamo ancora nel bel mezzo chiamare il numero verde: punta sulle energie rinnovabili. Si parla di com- pubbliche si aggiungono poi le agitazioni dei nomica intorno al 6/7 % contro di questo negoziato, questo patibilità ambientale e di priorità alle direttrici particolarismi locali le rivendicazioni ecologi- una crescita poco superiore allo già sature. Di Tav non si parla. E’ questa per aspetto é sfuggito a molta parte che che diventano problematiche croniche e 0 dei Paesi dell’Europa dei 15. l’Unione di Prodi una battaglia persa prima di dell’opinione pubblica. In mate- paralizzanti. essere combattuta? I Paesi non vedono ancora rico- ria di bilancio Parlamento e Se in Val di Susa il leitmotiv è «No Tav», nella
  • 3. 15 gennaio-28 febbraio 2006 Pag. 3 LA PIAZZA - INTERNI D’ITALIA Unione: Boselli, su Pacs decideranno Giustizia: Pera, proseguire riforma Elezioni: sono 174 i simboli presentati DL e Centrodestra Cosenza, Adnkronos - ''Bisogna proseguire nella riforma del sistema giudi- Roma - Conclusa la presentazione dei contrassegni elettorali. Si è conclusa ziario''. Lo ha dichiarato il presidente del Senato, Marcello Pera, a Cosenza, la presentazione dei simboli dei partiti politici presso il servizio elettorale del Roma, Adnkronos - Enrico Boselli della Rosa nel Pugno, afferma che conversando con i giornalisti a margine dell'inaugurazione del nuovo carce- Viminale a Roma. Sono 174 i simboli depositati, un numero sicuramente ''l'accettazione di una formulazione vaga, incerta e contraddittoria sulle re. ''La riforma della magistratura deve continuare - ha detto - anche se in inferiore a quello del 2001 quando furono presentati ben 186 simboli mentre unioni civili non è un punto fermo da difendere, ma un terreno assai fria- questa legislatura in parte e' stata effettuata. Io credo - ha concluso Pera - che nel ’96 i simboli presentati superarono i 250. Salvo accordi di desistenza da bile sul quale i veri contenuti della nuova legge in materia saranno defini- si debba andare avanti''. oggi al 6 marzo, Ulivo, Ds e Margherita presenteranno tre simboli distinti in ti nella prossima legislatura da una assai probabile convergenza tra la tutte le circoscrizioni italiane per la Camera e il Senato. Lo si evince dai con- Margherita e il Centro Destra, come già è avvenuto sulla fecondazione trassegni depositati al Viminale. assistita e sul finanziamento alla scuola confessionale''. Viaggio attraverso le duecentottantuno pagine del programma della sinistra italiana Il libro dei sogni dell’Unione sia della tanto vituperata l’ammodernamento del nuire la dipendenza dai cancellazione della legge sistema dei porti combustibili fossili e dimi- Biagi che come adesso si italiani,anche per non irri- nuire le emissioni di gas legge nel programma tare ambientalisti, No- serra, se poi una volta al verrà solo “revisionata”o Global, e rifondaroli vari governo riempiranno “superata”. Per quanto che vedono come fumo l’Italia di pannelli solari, riguarda invece il sistema negli occhi discutere della buoni magari per riscalda- elettorale, il programma realizzazione di queste re l’acqua delle docce dei critica molto meno di importanti opere che la nostri connazionali, o quanto ci si aspettasse la CdL ha invece messo al mulini a vento, questo riforma in senso propor- centro della propria azio- non è dato sapere. zionale voluta dalla Casa ne politico-amministrativa Comunque per non sba- delle Libertà, affermando di rilancio economico. gliare i presidenti delle l’esigenza di un sistema Altro punto spinoso che regioni Puglia e elettorale che consenta sicuramente in campagna Lazio,Vendola e Marrazzo una scelta chiara e consa- elettorale sarà uno dei tal- sostenuti da Verdi, No- pevole, e che assicuri loni d’Achille della coali- Tav, movimenti e sinistra insieme la rappresentanza zione guidata da Prodi è più o meno radicale e la governabilità. quello che riguarda i hanno vietato, uno, la Affermazione questa di un cosiddetti Pacs o contratti costruzione di un rigassifi- “cerchiobottismo”assoluto di convivenza solidale, la catore a Brindisi che tra in quanto si evita di criti- cui presenza nel program- parentesi era auspicata dal care la legge proporzio- ma era una condizione famigerato programma uli- nale vigente, che durante irrinunciabile per tutta la vista, l’altro bloccato la il suo iter parlamentare sinistra radicale, la Rosa centrale elettrica a carbone era stata definita libertici- nel pugno e soprattutto di Civitavecchia, provocan- da e fatta a misura per per le associazioni gay e do la funesta ira addirittura Silvio Berlusconi, per non che invece indispettisce i del presidente di scontentare Rifondazione, partiti di più solida tradi- Confindustria Luca Cordero parte della Margherita e zione democristiana come di Montezemolo. Infine cespuglietti vari ed Udeur, l’Udeur e la Margherita leggendo la parte del pro- pur essendo i soci di che hanno spinto, nella gramma riguardante la “peso” dell’Unione, DS, stesura del programma, politica estera si evince un Finalmente dopo lunghi politico,e in effetti questa ma Italia negli ultimi anni gran parte della una posizione più mode- più marcato slittamento a mesi ed una ancor più tra- attesa non ha tradito le in frenata; sappiamo Margherita e Ulivisti vari, rata da parte di tutta la sinistra delle posizioni vagliata gestazione, il aspettative, soprattutto benissimo che per tutta la sostenitori convinti del coalizione. Tema che in dell’Unione con la contra- laboratorio messo su nostre, dato che ha pro- durata del Governo maggioritario. Altro punto questo lungo e freddo rietà a partecipare a missio- dall’Unione, la cosi detta dotto un libercolo di ben Berlusconi tutte le ricette dolente del programma è inverno è stato di stretta ni internazionali se non “fabbrica del programma” 281 pagine che toccano proposte o attuate dallo quello che riguarda la attualità è stato quello sotto l’egida dell’ONU, a un che raccoglie tutte le più tutto, o quasi, lo “scibile stesso sono state bollate posizione della coalizione della politica energetica ritiro immediato dall’Iraq e illuminate e brillanti menti politico”dell’italica peniso- come inutili e dannose e di centro-sinistra riguardo che il nostro paese dovrà un fumoso rafforzamento del firmamento sinistrorso, la. invero ci saremmo aspet- alle grandi opere: si parla tenere nei prossimi anni dell’UE in ambito interna- ha partorito il testo dal Vediamo comunque un tati qualcosa di più incisi- di un fantomatico coinvol- per sperare di non dover zionale, senza spiegare né titolo “Per il bene po’ più in dettaglio quali vo ma troviamo poco o gimento attivo degli enti affrontare tagli di approv- come fare né con quali dell’Italia” vera e propria sono le “nuove”proposte nulla nelle pagine redatte territoriali per individuare vigionamenti di metano o partner privilegiati portare summa del pensiero poli- del centro sinistra nel caso dalla “fabbrica del pro- e realizzare questi inter- subire passivamente il avanti questa strategia. tico-amministrativo dei in cui saranno scelti dagli gramma”sia a riguardo venti strutturali e vengono fluttuare del prezzo dei Insomma un bel program- partiti che compongono la elettori per governare il della diminuzione del nominati solo Brennero e combustibili fossili che mino fitto di buone inten- coalizione che si oppone nostro Paese per cinque cuneo fiscale di cinque Gottardo lasciando, evi- tanto in questi anni ha zioni, oltre 250 pagine, al centro-destra. Un po’ anni. Il primo punto che a punti entro il primo anno dentemente a future tratta- innalzato la temperatura, infarcite di qualunquismo, tutti gli italiani aspettava- noi salta all’occhio e quel- di governo, tanto sbandie- tive,Tav Torino Lione, passi la battuta, dell’infla- ambientalismo da quattro no frementi, di conoscere lo che dovrebbe essere il rata negli ultimi giorni da ponte sullo Stretto, Mose a zione in Italia. In questa soldi e antiamericanismo, quali sono i punti salienti più qualificante del pro- Romano Prodi, proposta Venezia e varianti di valico materia il programma tanto per non scontentare di questo rivoluzionario gramma dell’Unione è che evidentemente non ha varie oltre alle mai nomi- dell’Unione è chiaro solo nessuno, quindi come ini- programma “Unionista”, quello che tratta delle copertura finanziaria e nate autostrade del mare, su due, tre punti: rinuncia zio non è per niente male. quali le intuizioni illumi- ricette economiche per quindi è stata senza troppi cioè la razionalizzazione e totale al nucleare, dimi- Giuliano Leo nanti di cotanto pensatoio rimettere in moto il siste- clamori messa in soffitta, Campagna elettorale e Par condicio E’ subito big match D’Alema - Fini Sulle frequenze di Matrix è andata in onda, probabilmente, che Prodi non riesce a fare nemmeno con il copione nelle la sfida di domani. Che il dibattito D’Alema - Fini ci abbia mani. Soprattutto, è andato di scena un dibattito politico offerto uno squarcio di futuro è alquanto probabile, vista sano, senza dietrologie, senza inutili veleni, come non acca- l’età -e le cartucce- degli attuali contendenti, chiamati all’ul- deva da oltre dieci anni. D’Alema vero leader dell’Unione? tima partita. Il futuro è destra contro sinistra, come nei siste- Non crediamo, lo auspichiamo solamente. mi anglosassoni, che da tempo abbiamo preso a modello. Quanto a Fini, invece, non si è nascosto affatto come il E D’Alema e Fini, salvo le rinunce che hanno dovuto effet- primo. tuare, rappresentano le punte di diamante di questa ideale Egli ha esplicitamente affermato che “per un futuro miglio- dialettica. Dinanzi all’abile Mentana, che non ha lesinato re, occorre più destra” - ha riferito- e si è addirittura candi- come sua abitudine domande impertinenti, i due si sono dati dato a subentrare a Berlusconi. “Sempre che gli elettori lo battaglia. Ha colpito la grinta di Fini nel riaffermare la vali- vorranno...” Risatine di D’Alema. Rabbia del Cavaliere? No, il dità della strategia delle tre punte in risposta alla sottile iro- Cavaliere gongola visto che non vede l’ora di defilarsi e nia di D’Alema, che faceva notare come la maggioranza sia lasciare il timone in buone mani. Dall’altra parte, invece, solita criticare l’evidente disomogeneità dell’Unione, quando Prodi ha una paura fottuta di un remake tragicomico della la CdL non ha ancora presentato un programma. sua passata edizione, e per questo ha invitato i fan del par- Non per dare troppo peso agli ultimi monologhi visionari di tito democratico a far presto. Ma stavolta il Professore non Berlusconi, ma D’Alema ha parlato da vero leader del cen- dovrà guardarsi da nessun Bertinotti. trosinistra. Ha rassicurato, controbattuto, proposto. Quello De Benedetti ha già espresso il proprio parere...
  • 4. Pag. 4 15 gennaio-28 febbraio 2006 LA PIAZZA - ESTERI D’ITALIA IRAQ, violenze tra sciiti e sanniti Spagna, la trattativa con l’Eta Uganda, l'opposizione denuncia brogli Abc, Spagna. Zapatero ha voluto tranquillizzare popolari e opinione pub- The Daily Star, Libano. Più di 130 persone sono morte e 168 moschee Mail Guardian, Sudafrica. Le operazioni di voto per le elezioni presiden- blica dichiarando che non tratterà sul principio di autodeterminazione sono state attaccate nelle violenze tra sciiti e sunniti scoppiate dopo l'as- ziali in Uganda si sono svolte in modo pacifico, ma l'opposizione ha difeso dai nazionalisti baschi. Ma il quotidiano conservatore Abc afferma salto dei ribelli al mausoleo sciita Al Askari. Il primo ministro Ibrahim denunciato brogli e intimidazioni da parte dei sostenitori del presidente che per i nazionalisti l'autodeterminazione è il presupposto di qualsiasi al Jaafari ha proclamato il coprifuoco a Baghdad e in tre province intor- Yoweri Museveni. Il leader dell'opposizione, Kizza Besigye, è in carcere processo di normalizzazione. no alla capitale. I negoziati per la formazione di un governo di unità con l'accusa di alto tradimento e stupro. Il suo arresto, nello scorso otto- nazionale sono stati sospesi. bre, ha suscitato le proteste della comunità internazionale. Medio Oriente verso una nuova Guerra Fredda Dettagli sul processo di Democracy Building Il processo evolutivo continua per definizione. Il dobbiamo assistere al proliferare di teorie distrut- rischio per la materia, come Darwin insegna, è tive libere perfino nelle nostre strade? che esso finisca per volgere alla degenerazione. Invece di fare blocco, chiedere scusa per l’in- Al mostruoso. dubbio oltraggio alla fede islamica e “sensibiliz- Ecco qui che l’Occidente si trova di fronte a un zare” quella stampa che scopre la sua purezza e fenomeno grottesco che a fatica riesce a giustifi- indipendenza solo quando può insultare, invece care a se stesso e a tutti coloro che gli si con- di prendere vere posizioni forti contro il lassismo trappongono utilizzando questa volta nella batta- nelle aggressioni a ciò che è più sacro per uno glia politica argomentazioni da lui stesso formu- Stato in territorio straniero e cioè la sede diplo- late. In un panorama internazionale in cui la matica, si assiste passivamente ad un altro attac- libertà è diventata la bandiera dei popoli occi- co dall’interno che “casualmente”, con un ritardo dentali, da sventolare forte nella guerra contro di circa 2 anni dal fatto di cronaca, mostra al Repubbliche Medioevali che continuano appa- mondo i maltrattamenti di alcuni militari britanni- rentemente a prosperare nel vicino Medio ci a danno di civili in Iraq. Come se espiando Oriente, l’ascesa di Hamas, democraticamente un’altra ignobile brutalità di qualche elemento ci legittimato, non può non essere colta nel suo lato dimostrassimo migliori al cospetto di coloro che drammaticamente ironico. L’Occidente beffato incendiano e aggrediscono ambasciate, centri dal suo stesso strumento principe nella composi- culturali ecc. E’ scontato che i soldati e i loro zione di controversie : la Democrazia. superiori debbano essere puniti, non solo per le Come si porranno ora, al di la dell’intransigenza loro azioni ma anche per le conseguenze politi- ufficiale, i Governi nei confronti della Palestina? che che stanno generando, ben sapendo loro, Dopo la lista degli Stati Canaglia, le ferme inten- per esservi stati addestrati, come la smania maso- zioni a punire coloro che finanziano e sostengo- chistica da shock mediatico di cui il circo televi- no il terrorismo ci troviamo di fronte ad un futu- sivo internazionale occidentale (ribadiamo ro Stato governato da un’organizzazione ufficial- “casualmente” proprio ora, in questo momento) mente terrorista. è alla continua ricerca sia in grado, come sta centi che rievocano schemi vecchi oramai di giose e gratuite ma pubblicate mesi fa e “casual- Tutto sembra voler volgere la situazione in un effettivamente accadendo, di mettere in difficoltà qualche anno e legittimazioni sempre pronte in mente” metabolizzate solo ora. incandescente clima di incertezza e minaccia. l’intera Europa, insieme alle persone che per cambio però di nuovo lustro. Inutile elencare le dichiarazioni da parte di quei Ognuno con il suo ruolo: il sanguinario, l’abuli- motivi disparati (spesso umanitari) si trovano in E’ così che i protagonisti, Iran, ANP/Hamas, Siria dirigenti che cercano di fomentare le masse. co sostenitore, la giovane forza alla ribalta ecc. quei paesi dove il fervore religioso è giustifica- e la Russia di Putin si stanno muovendo a soste- Ma dall’altra parte come si comporta l’Occidente? In Medio Oriente sembra che qualcuno voglia zione di atti di aggressione fino all’assassinio. gno, chi piú chi meno, di una causa antiocciden- La cosa più preoccupante è la reazione dei nostri ricreare quella tensione da guerra fredda che Le domande che ci dovremmo porre sono: chi in tale filodittatoriale che passa per la questione Governi. tanto ha fatto bene al mondo, dando certezze, Europa fa parte di quel fronte che spinge allo petrolifera e finisce (per ora) a quella nucleare. Turba vedere per le strade di capitali europee valori e ideali per cui e contro cui combattere. scontro cittadini che, anche se con qualche “ten- Assistiamo dunque dalla vendita di apparecchia- manifestanti che minacciano un 11 settembre in Un puzzle di fanta-politica che lentamente sta sione”, convivono con noi tutto sommato civil- ture militari da parte della Russia all’Iran per pro- Europa, inneggiano al terrorismo, espongono prendendo una forma tangibile. Sullo sfondo la mente nella vita di tutti i giorni? E Perché? Siamo teggere i propri stabilimenti nucleari, all’annun- cartelli dove si dice che l’Europa si deve prepa- crisi energetica, il nucleare civile e militare, le sicuri che siano tutti fratelli della stessa religione cio che entro febbraio dirigenti di Hamas saran- rare al vero olocausto, che l’Islam dominerà il insurrezioni popolari, le dichiarazioni deliranti. e figli della stessa cultura? no ricevuti da Putin, a organizzate sommosse mondo, che l’Europa è il cancro e l’Islam la solu- Vecchie e nuove alleanze, attenzioni compia- Gabriele Polgar popolari per vignette vergognosamente oltrag- zione. In nome di quale libertà di espressione Il quadro delle missioni internazionali italiane centrale – l’Italia, ad esempio, ha assunto la responsabilità SCHEDA DI RIEPLOGO: del PRT di Herat, all’estremità SOLDATI DI PACE occidentale prossima al confi- Totale personale missioni all’esterno: 9.010. ne tra l’Afghanistan e l’Iraq. Esse costituiscono espressio- Ex Jugoslavia: Qualche settimana fa, è stato Kosovo- e si fa apprezzare gine, nel passato più e meno ne di una risposta innovativa Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Croazia, Serbia Montenegro. votato il rifinanziamento delle quotidianamente per la pro- recente, le tragedie più orribi- che si sforza di integrare al missioni di pace in cui l’Italia pria dedizione e per la quali- li della storia europea e la cui suo interno elementi compo- Regione basso Adriatico: è impegnata in mezzo tà del proprio lavoro. rinascita nel più ampio conte- siti per affrontare simultanea- Fyrom (Macedonia), Albania e basso adriatico mondo. Non c’erano dubbi, Nonostante i pochi fondi a sto di integrazione euroatlan- mente le questioni della sicu- per carità, ma meglio non disposizione degli oltre 9 mila tica, può segnare la riconcilia- rezza, della stabilizzazione Iniziative contro il terrorismo: abituarsi troppo a questa con- uomini impegnati per la pace zione definitiva dell’Europa della ricostruzione e del dia- Afghanistan e altre località, Iraq cordia, visto che in caso di e la sicurezza nel mondo. con se stessa. Proprio in logo con popolazione ed vittoria del centrosinistra, la Come conseguenza della Afghanistan, l’Italia ha svolto autorità locali. Essi rappresen- Missioni minori: partita sarà tutta da giocare. E stima di cui gode oggi l’Italia, nei mesi scorsi un decisivo tano una innovazione non Etiopia, Eritrea, Israele, India-Pakistan, Libano, Marocco, i soldati potrebbero essere il nostro Paese ha ricevuto il ruolo d’impulso per l’indivi- sempre facile da attuare ma Egitto, Hebron, Malta coinvolti in sgradevoli ping comando delle più importan- duazione, nella regione occi- che può rispondere in modo pong. Il provvedimento ti missioni della NATO (mis- dentale del paese, dei più efficace alla natura com- bilità del popolo iracheno. varie nazioni europee - cito approvato, copre le missioni sione ISAF in Afghanistan, “Provincial Reconstruction plessa delle sfide della sicu- Come già accennato, in Iraq, Gran Bretagna, Francia, italiane fino al 30 giugno 2006 KFOR in Kosovo, oltre alla Teams” (PRT), che costitui- rezza. Sono nel contempo Afghanistan, Balcani, aree Germania, Spagna, Polonia, e dà continuità al lavoro otti- recente alla missione Ue in scono una novità operativa di essi stessi una sfida: l’ennesi- cruciali per la sicurezza e la Olanda, Svezia e Finlandia - mamente svolto sin oggi. Bosnia Erzegovina). Le nostre cui sentiremo spesso parlare ma sfida dinanzi alla quale si pace globale, l’ Italia svolge ha evidenziato, quale aspetto Specie se si pensa a quelle circa 5.000 unità dislocate nei in avvenire. I PRT sono entità misura l’efficacia del nostro un ruolo di primissimo piano più critico, che l’Italia si col- missioni in cui l’Italia fa la Balcani offrono un contributo civili-militari il cui compito sistema-Paese nell’età dell’in- grazie alla testimonianza con- loca in coda a quella che pos- “parte del leone” –in di primaria importanza alla fondamentale in Afghanistan terdipendenza globale. In creta della serietà, della con- siamo definire la “classifica Afghanistan, in Iraq, in stabilizzazione di una regione è quello di raccordare le sin- Iraq, i nostri militari sono cretezza, dell’affidabilità dei combinata” - usando un ter- Bosnia –Erzegovina e dalla quale hanno avuto ori- gole province con il Governo impegnati, oltre che nel diffi- nostri impegni offerta sul mine sportivo - che tiene cile impegno di stabilizzazio- campo dalle nostre Forze conto della media complessi- ne dell’ area di Nassirya, nella Armate. Una realtà questa, va di una serie di parametri cruciale missione di irache- della quale è giusto e dovero- particolarmente significativi nizzazione delle forze di sicu- so essere fieri. Faremmo torto che caratterizzano la qualità e rezza, cui seguirà –come a molti altri uomini valorosi l’efficacia della spesa milita- annunciato- il graduale ritiro se non ricordassimo che re”. Come bisogna considera- dei nostri militari, avendo siamo impegnati anche in re tutto questo? Senza meno, assunto -con circa 20 istrutto- Macedonia, Albania, Croazia, il supporto degli uomini che ri- la responsabilità di 3 dei 4 Serbia-Montenegro, Etiopia, svolgono in giro per il mondo moduli formativi previsti. Eritrea, Israele, India mansioni così delicate, non L’impegno italiano a favore Pakistan, Libano, Marocco, può vacillare in alcun modo, della ricostruzione irachena Egitto, Hebron, Malta. A fron- ma deve essere il migliore rimane immutato all’indoma- te di tanto prestigio –e di possibile. Tuttavia, non si può ni del referendum sulla tanto sudore- non più tardi di tacere come il nostro Paese Costituzione irachena, avve- qualche mese fa, Giampaolo sia riuscito ad ottimizzare il nimento di grande portata Di Paola, in occasione della poco a disposizione che storica, che apre una fase chiusura dell’anno accademi- aveva, facendosi apprezzare nuova nel processo politico e co 2004-2005 del Centro alti pressoché da tutti gli interlo- istituzionale di quel martoria- studi per la Difesa ha lanciato cutori per il lavoro svolto e to Paese che, anche in virtù un grido d’allarme, dichiaran- –perché non ammetterlo?- dell’aiuto del nostro Paese, è do che ”una recente analisi sopperendo alla scarsità di inteso a condurre progressi- comparata della qualità delle risorse con la qualità del capi- vamente ad una sempre mag- spese per la Difesa estesa a tale umano. giore assunzione di responsa-
  • 5. 15 gennaio-28 febbraio 2006 Pag. 5 LA PIAZZA - ECONOMIA D’ITALIA Energia : A Parigi Operazione Luxottica: firma contratto decennale Euro ai minimi 2006, vola lo Yen in chiave anti-Enel con Polo Ralph I mercati scommettono su nuovi rialzi dei tassi americani e sull’ abbandono da parte della Banca centrale del Giappone della politica monetaria ultra accomo- Parigi. L'arrocco per difendersi dall'Opa Enel su Suez, giudicata senza trop- Milano, Adnkronos - Luxottica ha firmato un contratto di licenza decennale dante dopo la ripresa dell'economia nipponica. Venerdì 25 febbraio, in tarda pi complimenti da Palazzo Matignon quot;un attacco alla Franciaquot;, è cosa fatta: con Polo Ralph Lauren per il design, la produzione e la distribuzione a livello serata, il Presidente della Fed Ben Bernanke da Princeton, ha ribadito la neces- il primo ministro francese, Dominique de Villepin, ha annunciato un'immi- mondiale di occhiali da sole e da vista a marchio Polo Ralph Lauren. Il con- sità di tenere bassa l'inflazione. Bernanke non si è pronunciato sui tassi Usa, nente fusione fra Gdf (Gaz de France) e la stessa Suez, rispettivamente tratto sara' operativo da gennaio 2007 e rappresentera' per Luxottica Group un ma le previsioni degli analisti sono quelle di un nuovo rialzo di un quarto di monopolista del gas e colosso elettrico a maggioranza pubblica (quarto in fatturato totale di circa 1,75 miliardi di dollari e prevede un pagamento antici- punto a marzo. I tassi statunitensi salirebbero così al 4,75 per cento. Europa per capitalizzazione con 43 miliardi di euro). pato di royalty che matureranno nel corso della durata dell'accordo. Le principali modifiche che riguarderanno il trattamento di fine rapporto a partire dal 2008 Tfr, alla scoperta della riforma A partire dal 1° gennaio del 2008 i lavoratori te meno forte per chi sta per ritirarsi dal lavoro paniere di fondi pensione, e alla cessazione del avranno sei mesi di tempo per decidere se tra- e avrà la pensione pubblica calcolata intera- rapporto di lavoro lo trasferirà al fondo prescel- sferire il proprio trattamento di fine rapporto nei mente con il metodo retributivo. to. fondi pensione. Una scheda per capire quali REVOCA - L’opzione di mantenere la liquida- TFR MATURATO ANNUALMENTE - È pari al sono i punti salienti della riforma. zione potrà essere successivamente revocata, e 7% della retribuzione lorda. TFR E FONDI PENSIONE - Entro quella data in qualunque momento si potrà decidere di CONTRIBUTO DEL DATORE DI LAVORO - E’ (ma per le piccole e medie imprese la riforma destinare il nuovo Tfr allo strumento prescelto. pari all’1% della retribuzione lorda, circa 3 scatterà dal primo gennaio 2009) il lavoratore La marcia indietro, invece, non è prevista nel miliardi di euro l’anno, e viene garantito solo dovrà decidere se mantenere il Tfr o conferirlo caso in cui il Tfr confluisca nei fondi. L’addio per il trasferimento della liquidazione nei fondi ad un fondo pensione. Per decidere di conser- alla liquidazione è definitivo. E dopo due anni chiusi. Non è previsto nel caso di adesione a vare la liquidazione, però, bisogna comunicare ci si può trasferire ad altro prodotto portando fondi aperti o polizze assicurative. Il lavoratore, espressamente questa scelta al proprio datore di con sé il contributo aziendale. Il periodo di poi, perde il diritto al contributo anche se sce- lavoro. Se entro il 2008 (o 2009 per le piccole e silenzio-assenso scatterà il primo gennaio 2008 glie di passare da un fondo chiuso a un fondo medie imprese) il lavoratore non comunicherà (2009 per le piccole e medie imprese). aperto o a una polizza assicurativa. nulla, il Tfr verrà automaticamente trasferito alla SILENZIO-ASSENSO - Se entro sei mesi (quindi LE IMPOSTE - Sulla parte imponibile delle pre- previdenza integrativa. La liquidazione già entro il primo luglio del 2008 o 2009) il dipen- stazioni pensionistiche erogate dai fondi inte- oggi, oppure l'intero accantonamento annuale. accumulata invece conserva il regime attuale dente non comunicherà al proprio datore di grativi, l'imposta è del 15% con una riduzione di Anche per i vecchi iscritti vale il meccanismo (da ricordare che il Tfr si rivaluta ogni anno lavoro come intende impiegare la liquidazione, 0,30% per ogni anno di partecipazione al fondo del silenzio assenso. Se, quindi, non manifeste- dell’1,5% + il 75% del tasso di inflazione). il Tfr sarà conferito al fondo pensione previsto oltre il quindicesimo anno (con un limite di sei ranno alcuna scelta, la quota di liquidazione che Esiste, però, anche una terza strada. Sempre dagli accordi o contratti collettivi, anche territo- punti di riduzione). ora rimane in azienda verrà automaticamente entro il 2008 (o il 2009 per le piccole e medie riali, salvo che non sia intervenuta un'intesa IL MECCANISMO DI COMPENSAZIONE PER LE trasferita al fondo cui risultano iscritti. Se il lavo- imprese) il dipendente potrà comunicare al diversa con le rappresentanze dei lavoratori. IMPRESE - Per compensare le imprese che sono ratore aderisce già a un fondo pensione ma è datore di lavoro il fondo integrativo, diverso da Ricordiamo che confluiranno alla previdenza penalizzate dallo smobilizzo della liquidazione, stato assunto dopo il 29 aprile 1993, per lui non quello di categoria, o il Piano pensionistico indi- integrativa solo le nuove quote del Trattamento il testo prevede un meccanismo facilitato di cambierà nulla: continuerà a versare alla cassa viduale al quale destinare il Tfr. di fine rapporto. In sostanza la liquidazione accesso al credito delle banche per l'importo di previdenziale l'intero Tfr, esattamente come RATIO - Il passaggio dal sistema di calcolo delle andrà al fondo chiuso, oppure a quello aperto Tfr versato ai fondi. Il tasso previsto è quello avviene ora. pensioni retributivo a quello contributivo farà sì scelto in base ad un accordo fra azienda e lavo- dell’Euribor a 6 mesi più il 2%. Ma dovranno DIPENDENTI PUBBLICI - La riforma Maroni, che a partire dal 2008 l’assegno pubblico non ratori. Se esistono più fondi i futuri accantona- rispondere ad alcuni requisiti. Innanzitutto il approvata l’estate scorsa, prevede che anche i sarà superiore al 50% dell’ultima retribuzione. Il menti del Tfr andranno a quello individuato fra patrimonio netto non dovrà essere inferiore al dipendenti pubblici possano utilizzare, a fini rilancio della previdenza complementare mira a azienda e i lavoratori. Se quest'accordo non esi- 5% del passivo e gli ultimi due bilanci approva- previdenziali, l’equivalente della liquidazione, integrare questa percentuale portandola intorno ste, la liquidazione finirà invece al fondo cui ti non dovranno prevedere oneri finanziari supe- ma per far partire la macchina sono necessari al 70%. aderirà il maggior numero di dipendenti dell’a- riori al 5%. Quindi le imprese dovranno garanti- accordi specifici tra l’amministrazione pubblica CONFERIMENTO TACITO - L'adesione realizza- zienda in cui si lavora. Infine, negli altri casi re di aver raggiunto un utile o pareggio di bilan- e le organizzazioni sindacali. L’estensione non ta tramite il solo conferimento esplicito o tacito residuali il Trattamento verrà conferito ad un cio negli ultimi due esercizi prima della richiesta potrà che essere progressiva. La stragrande del Tfr non comporterà l'obbligo della contribu- fondo pensione costituito dall'Inps e sarà gesti- del credito. Inoltre, Per le imprese che non pos- maggioranza dei dipendenti pubblici, compresi zione a carico dell'azienda (se prevista da un to con regole analoghe a quelle previste per gli sono ricorrere agli strumenti di accesso al credi- quelli degli enti locali, non è, quindi, interessa- accordo) e dello stesso lavoratore. Perché scatti altri. Se (come avviene in molti casi), il fondo to, ci potrebbe essere una moratoria di 1 anno, ta al meccanismo del silenzio assenso. Non l'obbligo, il lavoratore dovrà iscriversi espressa- pensione prevede più linee d'investimento con e cioè per loro la riforma sarebbe efficace dal dovrà manifestare alcuna scelta, né, in caso di mente: in questo caso potrà destinare allo stru- diverso profilo di rischio, la liquidazione che primo gennaio 2009. Una moratoria, quindi, per silenzio, vedrà la liquidazione finire nei fondi mento prescelto il contributo dell’azienda, oltre viene dal silenzio-assenso sarà conferito a quel- rientrare nei parametri sopra indicati. pensione. La scadenza del 2008 non riguarda ovviamente al proprio. Per giovani e lavoratori la più prudenziale, a minor contenuto azionario. ANTICIPO DEL TFR - Si può chiedere fino al infatti la sfera del pubblico impiego. Gli statali, di mezz'età, la strada della previdenza integrati- COSA CAMBIA - Se il lavoratore è stato assunto 75% di anticipazioni sul Tfr in qualsiasi momen- comunque, possono aderire ai fondi pensione va è decisamente consigliata: se da pensionati prima del 29 aprile 1993, nei sei mesi previsti to per le spese sanitarie. Dopo 8 anni, invece, e istituiti. In questo caso il Tfr viene accreditato in non vorranno avere un drastico ridimensiona- per il silenzio-assenso (cioè entro il primo luglio fino al 50% per l’acquisto della prima casa per maniera virtuale presso l'Inpdap, l’istituto di mento del proprio tenore di vita, dovranno 2008 o 2009) dovrà comunicare al datore di sé o per i figli e fino al 30% per esigenze per- previdenza dei dipendenti pubblici, che lo riva- infatti dire addio alla liquidazione. L'esigenza lavoro se vuole continuare a versare soltanto la sonali. luterà secondo la media dei rendimenti di un della pensione integrativa, invece, è sicuramen- quota di Tfr prevista dal fondo, come avviene Angelo Salvatori Giusto in tempo Il “fondo per la famiglia” è operativo Bonus bebè, 1000 Euro per i neonati con l’obiettivo di salvare i tos- Prosegue a pag. 1 sicodipendenti e sgominare le E così: “Un colpo di mano per bande di spacciatori: “Siamo imporre una visione autorita- partiti dal principio che un una nota – “sta riscontrando delle difficoltà nell’avere i dati sulle ado- ria”. Così ha commentato Rosi zioni.” In questo caso, quindi, i genitori dovranno mobilitarsi autono- giovane tossicodipendente Bindi, deputata della mamente per svolgere le pratiche necessarie alla riscossione dei mille non può essere ammazzato - euro. in particolare dovranno accertarsi che la pratica di adozione si Margherita, parlando di ha riferito il Ministro per i sia conclusa nel 2005. “norme poliziesche che affron- Rapporti col Parlamento - dan- Capitolo a parte per i bambini nati nel 2006. In questo caso la tano il contrasto alle tossicodi- dogli l’eroina fino a quando Finanziaria prevede che la comunicazione della riscossione dell’asse- pendenze in modo assoluta- non muore. Sia ben chiaro che gno venga inviata successivamente, non appena concluse le necessa- mente inadeguato e osteggiate chi compra eroina sostenendo rie operazioni di controllo con le anagrafi comunali. dalla stragrande maggioranza che sta rifornendo tutti gli Nella comunicazione inviata alle famiglie sono presenti anche le altre degli operatori e delle comu- amici della festa, difficilmente modalità per riscuotere l’assegno. È infatti presente il modello di auto- nità di recupero”. Dello stesso potrà farla franca, questo è certificazione da presentare compilato alla posta. tenore il commento di Calvi, spaccio”. Può ritirare l’assegno chi esercita la potestà genitoriale sui figli, è cit- capogruppo Ds in commissio- Quanto a noi, riteniamo che tadino italiano o comunitario, residente in Italia e appartenente a un ne Giustizia: “Questa legislatu- la nuova legge porrà fine a nucleo familiare con un reddito lordo complessivo non superiore ai ra è stata segnata soltanto da una situazione di grande 50mila euro. In particolare, concorrono tutti i redditi complessivi, rife- strappi istituzionali, ma pensa- incertezza perché a oggi i riti all’anno precedente 2004, posseduti dai singoli componenti, oltre re di concluderla con un voto Tribunali soffrono la troppa ai familiari a carico e al coniuge, purché non legalmente ed effettiva- di fiducia che inserisce in un mente separato. discrezionalità nello stabilire Per i nati nel 2005, dunque, si fa riferimento ai redditi 2004, per i nati decreto sulle Olimpiadi di se si tratti di spaccio oppure Per i bambini nati o adottati nel 2005 o per i secondogeniti nati o ado- nel 2006 ai redditi del 2005. Torino una nuova legge sulle tatti quest'anno la Finanziaria ha destinato un assegno di mille euro. di consumo personale. Anche I genitori dovranno presentare i seguenti documenti: Quali sono le modalità e i requisiti per richiedere il bonus bebè? Nella droghe è davvero troppo”. in questo campo, dunque, il - il modello di autocertificazione Finanziaria 2006 è stato inserito il bonus bebè (Legge n° 266/2005, arti- Giovanni Russo Spena, di Governo esce con un succes- - documento d’identità coli 1, commi 331, 332 e 333) che prevede lo stanziamento di 1.000 Rifondazione, ha annunciato so e buona o meno buona - tessera sanitaria o tesserino di codice fiscale euro per ogni figlio nato o adottato nel 2005, per ogni secondo o suc- “una battaglia durissima” con- che sia questa legge, sgombra -tessera sanitari o tesserino di codice fiscale del figlio cessivo figlio nato nel 2006 e per ogni figlio adottato nel 2006. tro “una legge assurda”. il terreno dagli equivoci: la In alternativa alla tessera sanitaria e al codice fiscale si può presenta- Dal 15 febbraio al 29 aprile le circa 600mila famiglie beneficiarie La difesa del provvedimento, droga va combattuta e non si re il sostitutivo cartaceo del codice fiscale rilasciato dagli uffici potranno incassare l’assegno presso l’ufficio postale più vicino al fortissimamente voluto da An sconfigge legalizzandola dell’Agenzia delle entrate. luogo di residenza del bambino, così come risulta dall’Anagrafe –ma che ha trovato piena come dimostra il caso olande- Il modulo di autocertificazione è valido solo per i figli nati o adottati Tributaria. La comunicazione che riporta il periodo (dal giorno x al accoglienza presso Fi, Lega e se, dove la popolazione è ora- nel 2005. successivamente verrà reso disponibile per i bambini nati o giorno y) e l’indirizzo dell’ufficio postale presso cui è possibile riscuo- Udc- vede tra i suoi più mai stanca di essere diventata adottati nel 2006. tere il bonus sta arrivando proprio in questi giorni tramite una lettera agguerriti alfieri il Ministro ricettacolo, porto franco per Infine, per richiedere ulteriori informazioni si può contattare il Call spedita con posta prioritaria e inviata dal presidente del Consiglio, Giovanardi, che ha parlato di le pellegrinazioni disperate di Center al numero verde 8000863223 o consultare il sito del ministero Silvio Berlusconi, il quale ha anche personalmente fatto gli auguri a nuove norme contro la droga dell’Economia e delle Finanze mezzo mondo. tutti i neonati per il futuro. Missive che, tuttavia, non stanno arrivando http://www.tesoro.it/welcome.asp. alle famiglie dei bambini adottati. Il ministero del Tesoro - si legge in
  • 6. Pag. 6 15 gennaio-28 febbraio 2006 LA PIAZZA - CULTURA D’ITALIA Padova, una città dedicata alla fotografia Cultura: la mano di Leon Battista Alberti dietro A Roma al Complesso del Vittoriano ampia la città ideale esposizione sull’opera di Modigliani Padova, Adnkronos - Immagini che invadono gli spazi storici di Padova: questa è ''Padova Aprile Fotografia'', rassegna che, dall'8 apri- Firenze, Adnkronos - Dietro ''La Città Ideale'', misterioso dipinto quattrocente- Roma - È partita al Complesso del Vittoriano in Roma, una mostra dedicata ai le al 4 giugno indagherà, attraverso gli scatti di fotografi storici e con- sco, simbolo universalmente noto del classicismo e della perfezione formale rag- capolavori di Amedeo Modigliani, l'ultima esposizione romana dedicata all'arti- temporanei, il tema ''Visioni quotidiane''. Cinque le mostre proposte giunta dall'architettura e dall'urbanistica rinascimentale, probabilmente si nascon- sta livornese risaliva al 1959. Il Complesso del Vittoriano ospiterà la mostra fino nell'ambito della rassegna, a partire da ''Photographies'' di Germaine de la mano di Leon Battista Alberti, autore del ''De Re Aedificatoria''. Sembra al 20 giugno 2006. La mostra illustra l’intero percorso creativo dell’artista attra- Martin, al Museo Civico di Piazza del Santo. 150 le immagini della provarlo un inedito e misterioso disegno, scoperto grazie ai raggi X, destinato a verso un centinaio di opere tra oli, disegni, acquarelli, realizzati tra il 1906 e il fotografa riconosciuta tra i maggiori ''creatori della modernità'', allieva diventare una delle attrazioni della mostra che Firenze si prepara a dedicare al 1920 provenienti da importanti musei pubblici non solo italiani, ma di di Frank Eugène. geniale concittadino a 600 anni dalla nascita. Inghilterra, Francia, Svizzera, Israele, Brasile, America. La Lettera Enciclica di Benedetto XVI DEUS CARITAS EST A partire da questo numero e per i prossimi Il messaggio che Papa Ratzinger ci tre, La Piazza d’Italia nella sua pagina cultu- manda è tanto più significativo perché in rale dedicherà ampio spazio alla Lettera grado di legare problematiche dell’oggi Enciclica Deus Caritas Est del Sommo (il sesso facile e l’impoverimento della Pontefice Benedetto XVI ai Vescovi, ai persona) ad un dibattito filosofico anti- Presbiteriani e ai Diaconi, alle persone con- co, inscrivendolo e quindi arricchendolo sacrate e a tutti i fedeli laici sull’Amore di significati nel segno di una continuità Cristiano, pubblicata nel finire del mese di quasi ancestrale in cui il cristiano non Gennaio. deve mai dimenticare che è egli per La Lettera si suddivide in quattro parti, una primo il testimone nell’esempio della Introduzione, una Prima Parte che affronta condotta della propria vita e nella difesa il tema de L’Unità dell’Amore nella creazio- del valore della Persona. ne e nella storia della salvezza, una Seconda “In fondo l’’amore’ è un’unica realtà, sep- parte dedicata alla Caritas e all’esercizio pur con diverse dimensioni; di volta in dell’Amore da parte della Chiesa quale volta l’una o l’altra dimensione può emer- “Comunità d’Amore”, infine la Conclusione. gere maggiormente (quella fisica e quella Nella Introduzione il Papa sottolinea come spirituale, ndr). Dove però le due dimen- “All’inizio dell’essere cristiano non c’è una sioni si distaccano completamente l’una decisione etica o una grande idea, bensì dall’altra, si profila una caricatura o in l’incontro con un avvenimento, con una ogni caso una forma riduttiva dell’amore.” Persona, che dà alla vita un nuovo orizzon- “La fede biblica non costruisce un mondo te e con ciò la direzione decisiva”. parallelo o un mondo contrapposto rispetto L’incontro con Cristo produce la risposta a quell’originario fenomeno umano che è con l’Amore al dono dell’Amore fattoci da l’amore, ma accetta tutto l’uomo interve- Dio per primo, attraverso suo Figlio, atto nendo nella sua ricerca di amore per purifi- la stessa declinazione cristiana del senso vano i templi pagani in omaggio alla divina che trasforma radicalmente l’Amore da carla, dischiudendogli al contempo nuove pieno dell’amore. Agape è parola che riem- fertilità. Scelta quella del Pontefice corag- mero comandamento. dimensioni”. pie le pagine dell’Antico e del Nuovo giosa e importante perché da contrappunto E quanto sia rilevante e attuale tale pre- La summa del pensiero relativo a questa Testamento, è la chiave delle accuse più proprio a quel fiorire della letteratura di messa in tempi in cui “al nome di Dio viene prima parte dell’Enciclica viene selezionata feroci mosse a partire dalla Rivoluzione genere contemporanea che muove puntua- a volte collegata la vendetta o perfino il dal Papa nel “Cantico dei cantici”, la cui tra- Francese e quindi dall’Evo illuminista alla lizzazioni grossolane e fantasiose alla dovere dell’odio e della violenza” è facile dizione vuole esso nasca dalla raccolta di Chiesa Cattolica Romana. L’accusa se Chiesa Cattolica (pensiamo al bestseller di da comprendersi, come da esso nasca il canti d’amore, finiti poi per rappresentare il vogliamo può essere riassunta nella espres- Dan Brown – Il Codice Da Vinci) accusan- dovere per il cristiano di comunicare il rapporto di Dio con l’uomo e dell’uomo sione famosa di Nietzsche secondo la quale dola di aver soffocato il lato femminile della “Suo” messaggio di Amore è invece magi- con Dio. “Una sorgente di conoscenza e di il cristianesimo è reo di aver avvelenato l’a- religiosità, il femminino sacro, senza peral- stralmente spiegato nel corso della Lettera esperienza mistica, in cui si esprime l’essen- more, svilendone con i suoi precetti di tro sottolineare, come sarebbe doveroso per Enciclica. za della fede biblica: sì esiste una unifica- rinuncia, di scelta cosciente e di percorso onestà intellettuale, il legame indissolubile Fedele alla sua formazione filosofica e teo- zione dell’uomo con Dio – il sogno origina- morale, il momento principe di follia lucida tra i riti di fertilità e una visione spirituale logica Benedetto XVI entra nel vivo del rio dell’uomo -, ma questa unificazione non che accompagna l’estasi sessuale, ebbrezza pagana. Messaggio Apostolico partendo dalla enun- è un fondersi insieme, un affondare nell’o- di comunione divina. Benedetto XVI rac- Alla luce di quanto sopra lasciamo al letto- ciazione della sua visione di Unità ceano anonimo del Divino; è unità che crea conta il perché storico dell’opposizione cri- re l’onere del giudizio su quanto rilevante dell’Amore nella creazione e nella storia amore, in cui entrambi – Dio e l’uomo – stiana ad una tale concezione meramente sia il livello di malafede insito nelle opera- della salvezza (Parte Prima). Il passaggio restano se stessi e tuttavia diventano piena- fisica e materialista dell’amore contrappo- zioni mass-mediatiche che più o meno ripe- ruota attorno alla soluzione di un problema mente una cosa sola : ‘Chi si unisce al nendosi esso, sin dal principio, allo svili- tutamente si affacciano sul panorama edito- di linguaggio annoso ovvero la dicotomia Signore forma con lui un solo spirito’ dice mento della persona di cui erano causa le riale librario, televisivo e cinematografico tra l’Eros di greca memoria e l’Agape, amore San Paolo (1 Cor 6,17)’”. pratiche di prostituzione sacra che occupa- dei giorni nostri. nella scoperta dell’altro, parola divenuta poi Giampiero Ricci Caporetto, Amore e Tristezza negli occhi di un sognatore Questa Storia di Alessandro Baricco Attorno alla quarantina. che parla piano. Che vuole Baricco, padre putativo in Soprattutto se alla fine non quello del “tradimento”. soprattutto nel diario di Padri nobili tra gli accade- si sappia che pensa a quel- quel Gianni Vattimo aposto- si è realizzata. Umanissimo tema che rac- Elizaveta, diario che racconta mici meglio se tra Torino e lo che dice. E’ belloccio. E lo del nichilismo post- La vicenda di “Questa coglie in se tutti i crismi di non i fatti nudi e crudi mentre Bologna. Collabora solo con quello che più conta sa comunista e del nostalgismo Storia” racconta mezzo una debolezza innata e accadono bensì gli stessi giornali politicamente cor- comunicare in TV. marxista, per lui anche una secolo di novecento, della senza speranza per il pen- deviati da una attitudine retti. Repubblica soprattutto. Il profilo dello scrittore dal pagina nella storia della let- famiglia di Ultimo Parri, siero caro all’uomo occiden- malata che registra un certo La Stampa. Raramente il successo sicuro si addice in teratura italiana pubblicata figlio di Libero, predestinato tale contemporaneo che gusto per il degenerare dei Corriere. E’ buonista. E’ uno misura piena ad Alessandro recentemente in accoppiata che dal padre commuta la questa letteratura non può rapporti interpersonali. al Corriere della Sera e passione per le automobili mancare di sottolineare. Il romanzo di Baricco cade in redatta da firme prestigiose in un sogno totalizzante, E Il tradimento è non solo un momento della letteratura tra l’intellighenzia nostrana quello di riuscire un giorno nelle aspettative di progresso nostrana in cui alla lezione come Spegno e Ferroni. a costruire una pista le cui o sentimentale, è osservato degli americani, si sente final- Alessandro Baricco, non- curve lui ha già disegnate attraverso un prisma le cui mente il bisogno di affiancare ostante tutto tra i migliori nel cervello, curve che non sfaccettature proiettano una lettura di noi stessi anco- prodotti del post-moderni- smette mai di percorrere. immagini secondo logiche rata a qualcosa di diverso che smo all’italiana, con “Questa Mai non smette mai, nean- cinematografiche e legate da non sia il realismo stanco o Storia”, Fandango Libri, che quando vive da prota- un’intimità da seduta psicana- una rilettura banalizzante dei pagg. 280, torna al genere gonista Caporetto o quando litica. Il tradimento è militare classici (come la stessa regala- che gli ha regalato il succes- soffre il rifiuto di Elizaveta e quindi dell’amor patrio, con taci da Baricco con il suo pre- so, un romanzo scritto ele- durante uno strampalato il commilitone che si da alla cedente lavoro, “Omero, gantemente, dai contorni vagabondare per gli Stati fuga e nella fuga arraffa quan- Iliade” – Feltrinelli, pagg. spazio-temporali sfumati, Uniti d’America dove ha tro- to può. E’ matrimoniale, visto 163). E in questo senso il libro dove la vicenda umana del vato lavoro alla fine della che la madre di Ultimo tradi- è opera meritoria di segnala- non-detto, del non-fatto, del guerra. sce il padre, abbindolata dal zione, ma il limite rimane pur desiderio inappagato, La location del romanzo è bel parlare del Conte. E’ sempre quello di un formali- diremmo quasi del rimorso, una Italia contadina che umano quanto più possibile smo che nasce non da una assume la connotazione di volge al termine, l’interven- in Ultimo nell’essere, suo ricerca di senso bensì da una vero momento fondante di to dell’evo teconolgico nelle malgrado, testimone di tri- perizia acquisita negli anni di una vita validamente vissu- consuetudini, ma anche e stezze e nel sopportarlo con esercizio della professione di ta: siamo vivi solo se abbia- soprattutto un viaggio attra- silenziosa dignità. E’ l’affiorare scrittore. mo da raccontare una storia. verso un ambito psicologico di una voglia di qualcos’altro Giampiero Ricci
  • 7. 15 gennaio-28 febbraio 2006 Pag. 7 LA PIAZZA - SPETTACOLO D’ITALIA “Le due sorelle” di De Palma raddoppia “Batman 2” new entry nel cast Michael Moore di nuovo all’opera Il thriller diretto nel 1973 da Brian De Palma avrà un remake. Il film Jake Gyllenhaal, il protagonista di Donnie Darko e de I segreti di Brokeback Il premio Oscar per Bowling for Columbine è alla ricerca di informazioni, racconta la storia di una modella che, separata dalla sorella siamese con Mountain, è entrato nel cast del prossimo episodio della nuova saga di Batman. mediante il suo sito ufficiale, su qualunque persona sia sull'orlo della ban- un’operazione chirurgica, arriva a compiere tremendi delitti quando L'attore sarà Harvey Dent/quot;Due Faccequot; (un personaggio già visto nel 1995 in carotta a causa delle spese mediche e abbia voglia di fornigli i dati relati- assume la personalità dell’altra. Una giornalista incuriosita dalla cono- Batman Forever interpretato da Tommy Lee Jones), un onesto avvocato di vi alla nefanda vicenda, come spunto per il suo documentario. Il regista ha scenza con la donna decide di indagare sul suo passato. Il ruolo delle Gotham City in lotta con il proprio alter-ego malvagio. Nel nuovo capitolo dichiarato “Vi piacerebbe essere nel mio film? So che probabilmente protagoniste spetta a Anna Mouglalis (famosa in Italia per il suo ruolo sulle avventure dell'uomo-pipistrello, Bruce Wayne (interpretato di nuovo da avete sentito che sto girando un documentario sull'industria della sanità, in Romanzo criminale) e Chloe Sevigny. Il film sarà diretto da Douglas Christian Bale) unirà le forze con Harvey Dent per sconfiggere Joker, inter- ma le organizzazioni sanitarie non lo sanno, quindi non diteglielo...” Buck e si girerà a Vancouver dal prossimo 13 marzo e sarà prodotto da pretato da Paul Bettany Questo è tutto ciò che si sa, oltre al titolo che sarà Sicko. Ed Pressman, già collaboratore di De Palma per il film originale. Cosa sta succedendo a nuova realtà sono Syriana ha mai nascosto di essere anche Clint Eastwood, che La stagione cinematografica Hollywood? Cowboy gay, e Jarhead. Quest’ultimo ebreo e che ha sempre dife- certo non può essere accu- marines che mettono alla racconta la storia di un ven- so Israele. Il film racconta la sato di mancanza di sensi- statunitense soffia sul vento berlina il Corpo ed ex agen- tenne, senza arte né parte, strage degli atleti israeliani bilità e talento, non ha ti della Cia che vuotano il catapultato nell’operazione alle olimpiadi di Monaco apprezzato. della contestazione sacco. Quasi una nuova Desert Storm ignaro di ciò del 1972 e la conseguente Transamerica racconta la ondata anni settanta, quan- che lo aspetta. E’ un film di caccia all’uomo da parte storia e il trauma di un tra- HOLLYWOOD do la politica andava verso guerra, ma lo spettacolo degli agenti del Mossad per vestito che alla vigilia dell’o- il cinema e in ogni film si non è gli spari, i morti e gli eliminarne i responsabili. Il perazione che lo farà diven- sentiva parlare di diritti civi- eserciti, ma la storia di “Un” pubblico americano non ha tare donna scopre di essere li, guerra del Vietnam, e soldato. Jarhead grida una gradito e la stampa conser- padre. Il film non attacca un SEMPRE PIU’ emancipazione femminile. realtà innegabile, finchè ci vatrice ha sferrato dei duri mito, ma sicuramente Sembra come se improvvi- saranno le guerre, ci saran- colpi. Spostandoci nella affronta una realtà che spes- samente (ma a ben vedere no i giovani con la jarhead sfera della vita quotidiana, so facciamo finta che non CONTRO forse poi non così tanto) il (la testa rasata) mandati a delle persone che lottano esista. Dopo City of God, clima patriottico degli anni combattere contro fantasmi contro qualsiasi forma di torna il brasiliano Fernando passati stia lasciando il di cui ignorano l’esistenza. emarginazione, appaiono Meirelles con The Constant posto ad ideali critici nei Syriana ha un presupposto in scena Gardener (in italiano La Brokeback confronti della attuale realtà ancora più vero e più catti- e cospirazione). Pur avendo Mountain politica e sociale vo, la realtà plasmata dai Transamerica. Anche il un biglietto da visita molto dell’America. Alcuni osser- governi. Il film è diretto da film di Ang Lee (vincitore più commerciale e interna- vatori leggono in questo Stephen Baer, lo sceneggia- all’ultimo festival di zionale il film, tratto dall’o- mutamento climatico un tore di Traffic, ed è tratto Venezia) non è stato ben monimo bestseller di Le risveglio generale dell’opi- dal libro autobiografico del- accolto in America, tanto Carrè, denuncia la politica nione pubblica dalla paralisi l’ex agente della Cia Robert che alcuni cinema texani si criminale delle multinazio- post 11 settembre che Baer, See No Evil pubblicato sono rifiutati di program- nali farmaceutiche. avrebbe investito media e in Italia con il titolo Il falli- marlo. La storia d’amore tra Anche l’Italia da il suo con- coscienze individuali. Le due cowboy gay è un tributo. Renzo Martinelli è mento della Cia. prime avvisaglie del terre- Pur non essendo mai stato rospo troppo grande da da sempre impegnato in un moto sarebbero i documen- un rivoluzionario in prima ingoiare per il pubblico cinema di denuncia politica, tari di Michael Moore, ma linea, non poteva non dare medio americano e per suoi sono Vajont e Piazza anche la reazione del cine- il suo contributo il numero quello più ruspante degli delle Cinque Lune. Il mer- ma dei grandi nomi che a uno del cinema hollywoo- stati del sud. La pellicola cante di pietre narra la modo suo tenta di scuotere diano, Steven Spielberg. mette in crisi il mito del storia di un commerciante ripetutamente l’opinione Con Munich, la pellicola west, della prateria, della di preziosi cristiano (Harvey pubblica attaccando la guer- più politica della sua carrie- frontiera, pietre miliari nel- Keitel), convertito all’Islam, ra in Iraq, considerata come ra, denuncia l’aggressività l’immaginario della società che dietro una maschera una sporca guerra e non più dello stato israeliano. americana. Qualcuno ha rassicurante fa parte di una come una missione di pace. Proprio lui, il Peter Pan del detto che John Wayne si è cellula di Al Qaeda. Film significativi di questa cinema mondiale che non rivoltato nella tomba e Raffaella Borgese CINEMA AL James Ivory e la Cina alla vigilia Due grandi attrici per una dell’invasione giapponese commedia divertente LA CONTESSA BIANCA zionale di politici, uomini anni ha prodotto una tren- PRIME pre che il focoso amante di Due grandi attrici, Meryl d’affari, rifugiati in fuga, tina di lungometraggi. Rafi è il suo adorato pargo- Streep e Uma Thurman, Ambientato nella Shanghai esponenti della malavita e La contessa bianca è l’apo- Rafi è una trentasettenne letto, non ha il coraggio di per una pellicola che pur del 1936 La contessa bian- soldati. Tutto ruota intorno teosi del cinema di Ivory, professionista di dirlo alla sua paziente, e trattando il tema di sesso e ca racconta la storia di una al “White Countess” locale che ha dichiarato “mi piace Manhattan, ha da poco quindi le tocca ascoltare psicoanalisi, è poco freu- giovane aristocratica russa notturno aperto dall’ex- viaggiare e guardare chi è divorziato e va da un’anali- tutti i particolari di un rap- diana ma molto divertente. che per mantenere la fami- diplomatico per cercare di diverso da me. Per questo sta che per aiutarla ha porto che sotto le lenzuola Prime mostra cosa succede glia è costretta a fare la bal- reagire alla tragedia che lo faccio film su altri paesi. superare questo momento va a gonfie vele. Come se quando l’amore a prima lerina in un night club e di ha travolto. Firmato dal più Credo che il confronto tra le la spinge verso nuove non bastasse si aggiunge il vista si scontra con le real- un ex-diplomatico, non “inglese” dei registi ameri- culture sia una fonte inesau- esperienze. Così accade dilemma religioso: una tà quotidiane di una rela- vedente, americano, dispe- cani, James Ivory, il film è ribile di argomenti” e tutto è che Rafi si innamora di madre ebrea non potrebbe zione adulta. E’ una com- rato per la perdita della il testamento di un binomio all’ennesima potenza: l’ele- David, un pittore di 23 mai accettare una nuora media sofisticata che gioca moglie e figli, morti duran- che ha lavorato insieme ganza, la raffinatezza e anni: la passione scoppia che non lo sia. Anche gli sulla validità della psicoa- te i tumulti degli anni ’30 in una vita: il regista e Ismail anche l’ironia. Kazuo ma c’è qualche ostacolo da amici non vedono la cop- nalisi e sulla riservatezza Cina. Alla vigilia dell’inva- Merchant. Quest’ultimo è il Ishiguro, un giapponese superare. Primo 14 anni di pia di buon occhio e cerca- che lega dottore e pazien- sione giapponese, i due produttore del film ed è cresciuto in Inghilterra, ha differenza di età tra i due, no di separarli, ma nel frat- te. A dare estremo brio al stringono un forte legame scomparso nel maggio scritto la sceneggiatura e secondo, ma non per que- tempo la differenza di età film sono gli scintillanti mentre attorno a loro la 2005. La Merchant Ivory aveva già lavorato con Ivory sto di minore importanza, il si fa imbarazzante perché duetti tra le due grandi città è, ormai, divenuta un Productions è stata fondata nel 1993 quando scrisse fatto che David è figlio al sesso con Rafi, il giovane attrici che dribblano con punto d’incontro interna- dai due nel 1961 e in 44 Quel che resta del giorno. della terapista di Rafi. David preferisce il diverti- disinvoltura equivoci, mali- Quando la dottoressa sco- mento del Nintendo. zie, menzogne e ingenuità.
  • 8. Pag. 8 15 gennaio-28 febbraio 2006 LA PIAZZA - TEMPO D’ITALIA LIBERO Torino 2006: Rogge, da tutto il mondo plauso Calcio: Totti, devo recuperare per il mondiale Microsoft: arriva Origami, dispostivo multiuso a successo giochi perché sarà l'ultimo “Poi ci sarà solo la Roma” tra telefono, lettore multimediale e palmare Torino, 27 feb. - (Adnkronos) - ''Il mondo intero ha riconosciuto l'im- Roma, Adnkronos - ''Non pensare al Mondiale? Non e' possibile, devo recupera- Roma, Ign - Prende forma il progetto Origami di Microsoft. Dal 2 marzo sarà menso successo di questi Giochi, un successo dovuto soprattutto agli re per il Mondiale, anzi voglio rientrare prima per giocare le finali di Coppa Italia attivo il sito web dedicato al nuovo dispositivo, e intanto sul web si vedono le abitanti che li hanno ospitati e all'unita' di intenti dei vari enti, che e Coppa Uefa con la Roma, ma soprattutto perche' questo sarà il mio ultimo prime fotografie e si apprendono le prime specifiche. Si tratta di ''qualcosa in più hanno lavorato senza differenziazioni di carattere politico''. Cosi' il pre- Mondiale, poi ci sarà solo la Roma. Non avrai ripensamenti? Al momento que- di un palmare e qualcosa in meno di un tablet pc'', spiega 'The Inquirer'. Quello sidente del Cio, Jacques Rogge incontrando a Palazzo Cisterna il presi- sta è la mia idea, poi vedremo''. Francesco Totti vuole il Mondiale a tutti i costi, che è certo, è che sarà collegabile via WiFi anche per le funzionalità di streaming, dente della Provincia di Torino Antonio Saitta. la sua intenzione è quella di dimostrare in Germania il proprio valore per poi pen- sarà un telefono cellulare, una fotocamera digitale, ma anche un registratore mul- sare alla Roma. timediale e un lettore mp3. Grande spettacolo con l’omaggio a Federico Fellini e al carnevale italiano Olimpiadi ciao, da Torino a Vancouver del Toroc, Valentino sione vive qui''. Una passio- Castellani, urlando lo slogan ne per un finale olimpico, è delle Olimpiadi: ''Passion proprio il caso di dirlo, esu- lives here'', ovvero ''la pas- berante. Torino, 26 feb. del Cio, Jacques Rogge, medaglia d’oro è stata la (Adnkronos/Ign) - Si sono nella parte finale del colora- sorella Emanuela, membro chiusi i Giochi Olimpici e il tissimo spettacolo che ha del Cio e vincitrice dell’ar- trionfo di Giorgio Di Centa salutato gli sport della neve gento nella 30 km femminile ha permesso di ascoltare per e del ghiaccio passando il a Salt Lake City 2002. Un la quinta volta l’Inno di testimone a Vancouver 2010. passaggio importante per lo Mameli nella suggestiva cor- Il momento più toccante, sport italiano, servito a ricu- nice dello Stadio Olimpico. ovviamente, è stato quello cire lo strappo della delusio- Giorgio di Centa sul gradino della premiazione di Di ne per la 'débacle' di più alto dell’ultimo podio, Centa, vincitore al mattino Giorgio Rocca nello slalom * Le Regole Olimpiche prevedono che la Posizione finale in classifica l’omaggio a Federico Fellini, della 50 km di fondo. Un speciale. sia fatto sul numero complessivo delle medaglie d'oro vinte. il carnevale italiano e le rea- trionfo a sorpresa, quello Infine, in una Torino trasfor- La posizione di ciascuna nazione nella Classifica per totale medaglie zioni miste alla prima visita dell’azzurro, che ha permes- mata in ‘no fly zone’ con è determinata dalla somma complessiva di medaglie vinte. del premier Silvio Berlusconi so di suonare per la quinta tanto di pattuglie di Awacs Alle nazioni con pari numero di medaglie vinte verrà assegnata la medesima posizione (indicato con quot;=quot;). ai Giochi che è stato anche volta l’Inno di Mameli nella ed elicotteri militari, c'è stata Alle nazioni nelle posizioni successive verrà assegnata la posizione fischiato. suggestiva cornice dello l''impresa' di un giovane che con un ordinale successivo a quello delle nazioni ad esse precedenti. E’ calato così il sipario sulle Stadio Olimpico torinese. E ad un certo punto della sera- Olimpiadi Invernali di in cambio, Di Centa ha ta è riuscito a farsi strada Dati trasmessi da Atos Origin. Cronometraggio e gestione curati da Torino 2006, definite avuto una gradita sorpresa, verso il palco, interrompen- Omega ''magnifiche'' dal Presidente perché a consegnargli la do il discorso del presidente Novità per il guardaroba maschile Pitti Uomo: il comfort contamina l’eleganza Bando a tutto ciò che non è di classe, elegante, forse la sua espressione più estrema da Allegri. poco calde Must della prossima stagione: il cash- chic. Bando a casual e street style, l'uomo sceglie Questo marchio pone la ricerca e la tecnologia al mire, mescolato a filati avveniristici, per i dolce di essere raffinato anche nell'informale. E sceglie servizio dell' innovazione e ripropone una serie di vita; le losanghe jacquard dei pull old England; il soprattutto di non essere costretto, imbalsamato, tessuti della tradizione reinventandoli. Utilizza il jeans californiano delle stelle rock; il giaccone negli abiti anche se formali. Ora vuole apparire rigato da tight per pantaloni a quattro tasche, di high-tech con taschina per il lettore Mp3, come oltremodo elegante e sofisticato, vuole stupire per cui due in posizione regolamentare, cioè all' altez- quello proposto da Paul & Shark; l'abito formale il buon gusto. Un imput chiaro che arriva da za dei fianchi, e due vicine alla caviglia. Il classi- dalla linea affilata come quello presentato da Firenze, dalla manifestazione che apre le rassegne co Principe di Galles viene stampato su jersey e Canali. Ritorna in grande stile la regina del guar- di moda in Europa e nel mondo: Pitti Immagine poi impermeabilizzato; il panno di lana è stato daroba maschile: sua maestà la camicia. Stracciata Uomo. Qui sono state presentate tutte le novità mischiato al metallo ed il velluto millerighe in la concorrenza agguerrita di polo, dolcevita e T- per il guardaroba maschile datato 2006-2007. microfibra ingualcibile. Il classico trench ha inter- shirt, prende il sopravvento, e non solo con l'abi- tile come una seta, presentati da Stefano Ricci. Ci Impossibile non trovare il proprio stile: gentle- ni coloratissimi, le giacche formali con un'anima to da manager o lo smoking di ordinanza. Bianca, sono le giacche di maglia di Zegna, chiuse da una man, manager o sportivo, rocker o studente, a interna staccabile in nylon o soft pile. I colli, i che più bianca non si può, come quelle viste alla zip, e all'interno di pelliccia. O ancora i Kaban ogni categoria la nuova moda riserva una sorpre- polsi ed i laterali delle giacche sono spesso in sfilata di Salvatore Ferragamo; di Oxford, a capoc- Twin, ideati per Zegna, da Daniele Cordero di sa. Con un tuffo negli anni Settanta e nella swin- maglia. La contaminazione si estende perfino allo chia di spillo o a bastoncino per il business time; Montezemolo, fratello minore del presidente di ging London, con un occhio al formale British smoking che, mantenendo il classico taglio da con plastron pieghettato per la grande sera; rea- Confindustria. Si chiama Twin due e mezzo, per- style e alla tradizione sartoriale napoletana, con sera, è realizzato in felpa di cotone e nylon. lizzata a mano secondo le antiche tradizioni sar- ché in realtà sono due giacche e mezzo in una. Il un'attenta curiosità alla sperimentazione tecnolo- E anche il jeans segue il trend: Ballantyne, tradi- toriali per le occasioni formali. Non mancano le guscio esterno, quasi formale è in caban di lana gica di nuovi materiali, fibre e filati. Sempre nel- zionale e mitico marchio di cachemire made in innovative e comode camicie in cotone no iron: idrorepellente, all'interno ha un'anima più tecno- l'ottica del bel vestire. Scozia, lo realizza quot;ammorbiditoquot; come un pullo- perfette, senza dover essere stirate. Grande fer- logica che si trasforma in giacca a vento e, nell' Dopo aver scoperto la comodità del vestire spor- ver, con una sola impuntura, a cinque tasche, ma mento in città anche per l'evento di Martin intercapedine tra i due strati sono nascoste tante tivo, degli indumenti stile campagna inglese, l'uo- dal taglio sartoriale e con interni in cotone a pois. Margela che ha coinvolto anche gli stand del Pitti tasche. Persino lo smoking diventa confortevole mo non ci vuole rinunciare. Gli oggetti del desi- Sotto può starci benissimo la sneaker, ma talmen- con installazioni varie: dai fiori bianchi, all'edico- se realizzato in maglia di cachemire, senza rinun- derio sono i capi comodi ed eleganti. Tra i capi te raffinata da scegliere un pellame iridiscente, la white, alla conferenza stampa organizzata ciare ai tipici revers di raso lucido. È la proposta visti nei giorni di esposizione, molti corrispondo- non troppo lucido, mutuato dagli scafi dei moto- come un ricevimento di matrimonio, con tanto di di Aida Barni (per Annapurna) che trasforma il no a queste caratteristiche. C’è il giaccone di scafi, visto che è Riva che la lancia. confetti e torta nuziale. Ieri sera a parlare sono vestito maschile da sera per eccellenza, in un cachemire con il collo e l'interno foderato di viso- Il massimo della contaminazione la raggiunge stati invece gli abiti tutti solo bianchi protagonisti abito di eleganza estrema ma mai troppo quot;impet- ne, sia nella versione rasata che a pelo lungo, o il Cucinelli che ha presentato il casco da motocicli- di un cocktail/presentazione. titoquot;. Il binomio eleganza e comodità raggiunge giubbotto di coccodrillo morbido al tatto e versa- sta interamente foderato di cachemire: per teste Francesca Rapparelli