Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
1-15/16-31 Marzo 2009 - Anno XLV - NN. 51-52
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

1-15/16-31 Marzo 2009 - Anno XLV - NN. 51-52

  • 405 views
Published

I rivoluzionari della libertà. Il congresso fondativo del PDL elegge presidente del partito Silvio Berlusconi per acclamazione - Marzo 2009 …

I rivoluzionari della libertà. Il congresso fondativo del PDL elegge presidente del partito Silvio Berlusconi per acclamazione - Marzo 2009
LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Franz Turchi
1-15/16-31 Marzo 2009 - Anno XLV - NN. 51-52 € 0,25 (Quindicinale)

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
405
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. copia omaggio in caso di mancato recapito restituire a poste Roma Romanina abb. sostenitore da € 1000 - abb. annuale € 500 - abb. semestrale € 250 - num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TaXE pERcUE tass. riscoss Rom-italy La Piazza d’Italia — Fondato da Turchi — 1-15/16-31 Marzo 2009 - Anno XLV - NN. 51-52 € 0,25 (Quindicinale) Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma La nuova Economia appRoFondimEnTi La PIazza d’ItaLIa La governance avventura é ora di dare per la vostra pubblicità mondiale telefonare allo 800.574.727 — a pagina 4 — — a pagina 6 — di FRANZ TURCHI E’ partita la nuova avventura del PDL, en- tusiasmante e con un mare di passione ed in- www.lapiazzaditalia.it teresse. Quel “genio” della comunicazione di Silvio Berlusconi ha raggiunto il risultato storico di unire due partiti (Al- leanza Nazionale e Forza Italia) e lanciarne uno nuovo che resterà nella storia di questo Paese. Certo ad oggi l’osmosi della figura di Berlus- coni con il Partito è unica ed al contempo in continua ascesa, ma bi- sogna pensare nel lungo termine ad una strategia I rivoluzionari della libertà da adottare. Prima di tutto cambiare nel segno del rinnova- mento della classe diri- Il congresso fondativo del PDL elegge presidente del partito Silvio Berlusconi per acclamazione gente in tutti i campi: i giovani! Seconda cosa, allargare Adesso è ufficiale: l’era di Al- rilievo degli interventi che gli carica addirittura ha tenuto Alcide De Gasperi e la De- saranno le azioni e i valori che il nuovo partito in tutti leanza Nazionale e Forza Italia iscritti a parlare hanno tenuto due discorsi, uno nel giorno mocrazia Cristiana e come caratterizzeranno l’operato dl si è chiusa definitivamente. ma pure dalla grandezza dei dell’apertura dei lavori e un primo ideatore del centro nuovo soggetto politico: il i settori, con proposte E sempre ufficialmente il Po- numeri che immediatamente altro in quello del commiato. destra allargato lo scomparso tentativo di dare una svolta del PDL insieme al polo delle Libertà ha emesso fotografano quella che è stata Nel primo intervento il Cav- Pinuccio Tatarella. liberale - anzi sarà una vera Governo (che può es- i suoi primi vagiti, anzi le la kermesse politica appena aliere ha inizialmente sot- Il Premier nel discorso che ha e propria rivoluzione, come sere in questo momento proprie urla, che se verranno conclusasi. tolineato l’importanza della dato il via ufficiale ai lavori del è stata definita da Berlusconi un fenomenale veicolo trasformate al più presto in Seimila i delegati presenti, nascita del partito unico del primo congresso del PDL ha Segue a pagina 2 di lancio dell’iniziativa atti concreti dal Governo e provenienti da tutte le regioni centrodestra, definendolo poi ribadito alla platea quali del partito stesso) che dalla maggioranza di centro- d’Italia. Oltre quattromila come un grande sogno che si Ricco, continuamente aggiornato: arriva diventino disegni di destra attualmente in carica, circa gli ospiti e gli invitati, avvera e che potenzialmente potranno finalmente far en- tra cui il presidente del PPE potrebbe arrivare a raccogliere legge, dalla costituzione finalmente sul web il nuovo punto trare il Paese nell’epoca della Wilfried Martens. Quasi un più del 50% dei consensi dei all’ambiente, al sociale, di riferimento per i giovani e per un seconda Repubblica: quella migliaio i giornalisti accredi- cittadini italiani. Proseguen- alla ricerca in genere nuovo modo di fare politica in Italia vera non in quella di car- tati da più di 200 testate di do egli ha ribadito che il PDL come sulla sanità. www.lapiazzaditalia.it tapesta costruita dalle man- tutto il mondo. Dodicimila i è stata la giusta coronazione Sottolineerei infine i val- ette di mani pulite e dalle metri quadrati a disposizione di due cammini paralleli - ori fondamentali Italiani Una Piazza di confronto aperta al chiacchiere dei politicanti,dei della manifestazione, 600 i ora fusisi insieme - tenuti in ogni momento come giornali, dei poteri forti dallo metri quadrati d’ampiezza nel corso degli anni non solo dibattito su tutti i temi dell’agenda sguardo torto sistematica- del palco da cui hanno par- linea di demarcazione dai dirigenti e dai politici di politica e sociale per valorizzare nuove mente sempre e solo a sinis- lato gli intervenuti, 500 i Forza Italia e Alleanza Nazi- fra il PDL ed il PD; tra idee e nuovi contenuti tra. metri quadri del “videowall” onale ma soprattutto dai cit- noi e quello che rapp- Alla Fiera di Roma è an- dal quale tutte le migliaia di tadini italiani che guardano resenta il centro sinistra dato in scena per tre giorni partecipanti hanno potuto ai valori e agli ideali del cen- c’è un divario storico, un congresso - imponente, meglio osservare l’andamento trodestra: l’amore per la vita, identitario, culturale, importante, ricco di sug- dei lavori. Tre i milioni di per la patria, per i più deboli, religioso enorme e che si gestioni - che ha suggellato euro il costo totale della per l’impresa privata, la tol- identifica in: Dio, Patria la leadership di Berlusconi, manifestazione pagato per leranza verso il diverso o chi l’importanza di Fini e la vici- due terzi da Forza Italia ed il la pensa differentemente e sui e Famiglia. nanza d’idee con la grande rimanente dalle casse di Al- valori fondanti della religione famiglia politica del Partito leanza Nazionale. Cattolica. Si è ufficializzata e Popolare Europeo. Di Berlusconi e Fini ovvia- notificata quindi, la creazione L’importanza dell’evento, e mente i contributi più im- di un unico popolo delle lib- l’interesse da esso suscitato, è portanti. ertà che ha avuto come ideali stata sottolineata non solo dal Il Presidente del consiglio in precursori don Luigi Sturzo,
  • 2. Pag. 2 1-15/16-31 marzo 2009 La Piazza D’Italia - Italia Il congresso fondativo del PDL elegge presidente del partito Silvio Berlusconi per acclamazione I rivoluzionari della libertà dell’importanza di dare nuove Berlusconi, all’approvazione delle leggi. sendo legati a cordate, poten- del centro destra. Come an- Dalla Prima regole a capitalismo e finanza dello statuto della nuova for- Berlusconi ha poi parlato del- tati, amici degli amici, met- diamo ripetendo da tempo stesso - moderata, borghese, visto come è nata l’attuale mazione politica, alla elezione la necessità di modificare il tersi in evidenza attraverso sarà necessario ancorare la popolare ed interclassista. crisi economica mondiale e del “triumvirato” Bondi, La sistema universitario italiano le proprie qualità. Il Popolo struttura partitica saldamente Rivoluzione che sempre sec- del rilievo che dovrà avere il Russa, Verdini che coordiner- tagliando i molti corsi di lau- delle Libertà dovrà essere la al territorio senza lasciarsi ondo il Premier non potrà federalismo fiscale che potrà anno la vita del PDL e al dis- rea inutili e le superflue mi- casa del pensiero liberale ma fuorviare da derive corren- prescindere dal cambiamento nuscole sedi distaccate, rib- soprattutto dovrà essere la tistiche. Ma soprattutto sarà della struttura istituzionale e adendo che mai più la scuola fucina, il luogo delle discus- indispensabile bandire dalla costituzionale dell’Italia. italiana sarà utilizzata come sioni politiche e culturali non vita del partito ai doppi in- Il presidente della Camera ammortizzatore sociale per Fini - nell’intervento tenuto il più subalterne al pensiero carichi in tutti gli ambiti, pri- parcheggiare la diffusa disoc- secondo giorno del Congresso unico di una sinistra oramai marie farsa e dare più spazio cupazione intellettuale. Dis- del PDL - ha innanzitutto vo- alla deriva. ad ogni livello ai giovani che occupazione che sarà frenata luto ringraziare il Presidente abbiano saputo, pur non es- Giuliano Leo attraverso un piano di con- del Consiglio senza la cui cessione di “prestiti d’onore” “lucida follia” il Popolo delle per i giovani che proporranno Libertà non sarebbe neppure nuovi progetti imprenditoria- L'On. Luigi Turchi nato. Poi ha proseguito de- li. Infine il Cavaliere ha con- scrivendo l’importanza della cluso il proprio intervento nominato Commendatore laicità delle istituzioni ital- essere un’occasione per liber- corso di chiusura del Primo rendendo note come al solito iane e soprattutto ha riba- are nuove energie e mandare Ministro. le cifre dei sondaggi, che ve- dito la necessità di iniziare S. Gregorii Magni direttamente al macero il E ancora una volta il suo in- dono costantemente il PDL una stagione costituente che sistema clientelare. Insomma tervento è stato incentrato al di sopra del 44% dei con- finalmente possa modifi- un Fini a tutto campo che ha sull’esigenza di effettuare sensi dei cittadini e lanciando care la seconda parte della che ai Capi di Stato, . L'on. Luigi Turchi, già Parla- parlato per circa un’ora non una riforma istituzionale che il guanto di sfida a Frances- Costituzione dando magari mentare della Camera dei De- La cerimonia di conferimento dimenticando neppure la ne- garantisca maggiore gov- chini, affinché anche il segre- maggiori poteri al Governo putati e Commissario Gover- è stata officiata presso il Mona- cessità di impegnarsi per otte- ernabilità - aiutati magari tario del Partito Democratico e spingendo il sistema ancor nativo degli Expo Universali stero delle Brigidine, alla pre- nere attraverso la riforma del dall’opposizione almeno una si candidi alle elezioni Europ- più verso il bipolarismo. Per ed Internazionali, membro del senza della Superiora Madre welfare e un patto generazi- volta costruttiva - che rivital- ee di giugno come capolista questo motivo - sempre sec- Comitato Tecnico per il ''Giu- Tecla Famiglietti, del Segreta- onale una concordia sociale izzi, modernizzi e arricchisca del proprio schieramento. ondo Fini - bisognerà capire bileo 2000'', nonché fondato- rio Generale del Governato- che garantisca la stabilità. la Costituzione dando final- Insomma le premesse sono e decidere insieme cosa fare re del Secolo d'Italia e de La Come previsto l’ultimo giorno mente veri poteri decisionali al rato S.E. Renato Boccardo, e buone e anche l’ottimismo Piazza d'Italia, è stato insignito in occasione dei referendum del congresso è stato dedicato Premier, modificando anche i di tutta la famiglia Turchi: la riguardo la riuscita di questa della più alta onorificenza della sulla legge elettorale del all’elezione per acclamazione regolamenti parlamentari che nuova sfida politica è alto tra moglie Carla ed i figli Giulia, Santa Sede: Commendatore S. prossimo giugno. L’ex Presi- del presidente del partito, frenano l’iter d’approvazione le truppe e gli “aficionados” Gregorii Magni, attribuita an- Franz, ed Ezio. dente di AN ha poi parlato Il nostro Paese da all'Europa più di quello che riceve e spende meno di quello che potrebbe L'Italia speciale contribuente dell'Unione Europea Da un'indagine dell'Euri- ora che la crisi economica e canalate verso la risoluzione nel 1995-96 a -8,2 mld nel evitare ulteriori aggravi alla sultazioni elettorali possano spes emerge in maniera ine- sociale richiede maggiori ca- di un così evidente spreco. 2005-2006). finanza pubblica. rappresentare una perdita quivocabile che l'Italia versa pacità e risorse. Una maggiore capacità di Quanto sopra riportato è Non è tollerabile che l'ap- di tempo motivandole con all'Europa più di quanto ri- Dal 1995 al 2006 l'Italia ha spesa dei fondi, che altro sicuramente una perfetta parato della pubblica ammi- lo slogan ormai imperante ceve e detiene un livello di accumulato nei confronti non sono che nostri soldi, fotografia della gestione fi- nistrazione del nostro Paese del “tanto son tutti uguali” spesa inferiore rispetto alle dell'Europa un saldo negati- consentirebbe innegabil- nanziaria che l'Italia ha nei con tutte le sue articolazioni commette un errore di va- potenzialità. Eurispes, se- vo di 30,3 miliardi di euro, mente a riattivare diversi rapporti con l'UE. Le do- territoriali, continui a pesa- lutazione. I cittadini degli gnala questo disequilibrio e tanto da piazzare il nostro settori dell'economia, a cre- mande che vengono da una re sull'intera collettività per Stati membri devono ren- sprona a trovare una soluzio- Paese al terzo posto per inci- are occupazione, a sostenere semplice valutazione dei fatti inefficienza. dersi conto che la complessi- ne al problema soprattutto denza sul totale delle entra- l'imprenditoria e a rianimare possono essere molteplici ma Ecco, l'inefficienza sta di- tà della governance è sempre te dopo la Germania (20%) il settore della formazione, il filo conduttore è sempre e ventando una tassa ingiusta più una realtà e gli italiani di e la Francia (16,9%), ma le dell'istruzione e della ricerca solamente uno: perché il ma- che comincia a gravare sui fronte a questa non possono La Piazza d’Italia risorse accreditate all'Ita- penalizzate dalle ultime ma- nagement Italia spreca così cittadini senza una motiva- sfuggire, ma devono con un fondato da TURCHI lia dall'Unione sono state novre finanziarie. tanto del resto sopportando zione accettabile. A fronte di consapevole atto di volontà Via E. Q. Visconti, 20 inferiori di 3,5 miliardi di Il confronto tra il contribu- inutilmente degli oneri col- questa, i benefici sono prati- scegliere il rappresentante 00193 - Roma euro. Dei finanziamenti ri- to al Bilancio dell'Unione legati a nessun beneficio? camente nulli, e per questo che meglio degli altri ha i L ui g i Tu rchi cevuti nel biennio 2006-07, Europea e i finanziamenti Classica e tipica distrazione come per ogni altro tipo di requisiti tecnico-politici per Direttore le regioni del Mezzogiorno da quest'ultima erogati per i all'italiana o incapacità ge- inefficienza devono ricercarsi far valere gli interessi e i di- Franz Turc hi rischiano di perdere circa programmi di sviluppo eco- stionale? i responsabili in modo che ritti dello Stato nel consesso co-Direttore 9,3 miliardi di euro a causa nomico, crescita occupazio- L'Europa come si vede non rispondano in prima persona europeo. dell'incapacità di attivare le nale, sostegno alle imprese, è una scatola vuota, ma un dei danni arrecati alla col- Gli strumenti finanziari esi- Lucio Vetrella procedure adeguate in un evidenzia come negli ultimi coacervo di strumenti finan- lettività. Qui entra in gioco stono, sono utilizzabili e Direttore Responsabile apparato estremamente bu- dodici anni l'Italia sia stata ziari che se adeguatamente l'importanza della prossima l'Italia ha il diritto di usufru- rocratizzato come il nostro, un contribuente netto, con utilizzati possono risolvere consultazione europea, non irne, ma se ciò non è adegua- Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. dalla scarsa propensione a far un saldo negativo tra risor- molti problemi agli Stati è pensabile riproporre una tamente supportato da capa- Registrato al tribunale di Roma n. 9111 - 12 marzo 1963 rete degli enti locali e dalla se messe a disposizione e membri. Del resto i contri- rappresentanza politica che cità tecniche che consentano Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via San Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma mancanza di una diffusa in- risorse accreditate dall'UE buti nazionali al bilancio tolleri la suindicata “distra- l'attivazione delle procedure formazione presso i cittadini rispettivamente 135,3 e 105 comunitario costituiscono zione” o meglio che si per- idonee all'ottenimento dei www.lapiazzaditalia.it sull'esistenza dei Fondi strut- miliardi di euro (-30,3 mld un obbligo proprio per con- duri in una acuta miopia di finanziamenti opportuni, il E-mail: info@lapiazzaditalia.it turali. Si tratta di una cifra di euro). seguire l'espressa finalità di fronte agli sprechi che or- nostro Paese rischia voluta- Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche che da sola coprirebbe una A fronte di un incremento finanziare programmi di svi- mai hanno invaso la nostra mente di aggravare la sua si- non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X Finanziaria e che fa dell'Ita- dei contributi al Bilancio luppo all'interno delle realtà finanza pubblica. In una si- tuazione finanziaria. Questo Stampa: DEL GROSSO s.r.l. lia il paese meno virtuoso dell'UE di oltre 10,6 mi- Via Emilia, 43 - 00187 Roma economiche nazionali. L'Ita- tuazione di crisi economica va impedito. dell'UE in questo settore. liardi di euro tra il biennio lia, invece, è il peggiore uti- e sociale, ancor più decisive Il modello a cui bisognereb- FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI MARZO 2009 L'affannosa ricerca di risorse 1995-1996 e 2005-2006 gli lizzatore di questi strumenti, si rivelano le scelte nella di- be tendere è quello dell'ec- GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti e le ipotesi più disparate per accrediti dell'UE all'Italia pur contribuendo notevol- rezione di quelle personalità cellenza in tutti i settori, si dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.. - Via S. affrontare la crisi economica, sono aumentati solamen- mente al bilancio. che sappino ottimizzare il auspica che dopo anni di Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite nell’archivio dell’editore verranno utilizzate al solo scopo di che contraddistinguono il te di 6,7 miliardi di euro Questo disequilibrio finan- processo di finanziamento stagnazione il processo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli artioli lavoro delle forze politiche (+51,2%), con il conseguen- ziario non può permanere europeo riequilibrando il finanziamento dei Fondi firmati è degli autori degli ultimi mesi, potrebbe- te peggioramento del saldo ed in fretta i responsabili do- sistema dei costi e dei bene- strutturali possa riprendere per informazioni e abbonamenti chiamare il numero verde: ro dunque trovare maggiore negativo, quasi raddoppiato vrebbero provvedere alla ri- fici. la strada dell'Italia con mag- riscontro e più senso, se in- in dodici anni, (da 4,2 mld soluzione del problema onde Chi ritiene, oggi, che le con- giori accrediti.
  • 3. © - ALSTOM Transport / Design&Styling - Jumpfrance AGV LA RIVOLUZIONE NELL’ALTISSIMA VELOCITÀ Unico treno al mondo costruito in conformità alle più recenti specifiche europee di interoperabilità, l’AGV è in grado di viaggiare a 360 km/h in assoluto comfort e sicurezza. L’architettura articolata, la motorizzazione ripartita, la modularità, il profilo aerodinamico sono il frutto delle più avanzate tecnologie sviluppate da Alstom Transport. L’AGV rispetta l’ambiente e contribuisce alla mobilità sostenibile*. *Rispetto ai concorrenti, l’AGV riduce del 15% i consumi energetici, generando il 18% in più di potenza www.transport.alstom.com
  • 4. Pag. 4 1-15/16-31 marzo 2009 La Piazza D’Italia - Economia Senza alibi e senza scusanti l'erogazione di credito alle pmi da parte delle banche E' ora di dare “Le banche non hanno otte- la prima che paga dipendenti Osservatori sul credito pres- dalle categorie interessate, e ranzia sarà rifinanziato fino a in settori strategici per l'eco- nuto soldi dallo Stato per la e fornitori e alla quale la ban- so le Prefetture Tremonti ha tutti i loro maggiori rappre- 1,6 miliardi di euro, per Con- nomia aziendale e per quella loro bella faccia ma perché ca si adatta a non incassare gli aggiunto che vigileranno tra sentanti hanno fatto appello findustria è un assicurazione nazionale. diano sostegno alle imprese interessi per agevolare il rien- l'altro, anche sui tassi praticati al senso della responsabilità e importante”. La riattivazione dei canali di con hanno sempre fatto”. Lo tro. Poi ci sono quelle aziende dalle banche sui prestiti. della trasparenza gestionale. Il Come sostiene Bossi ora il credito è stata una manovra ha detto Umberto Bossi. Lo che non riescono a pagare i “Si è fatta tanta polemica inu- monitoraggio garantito dallo compito del Governo è mo- indispensabile soprattutto sforzo che il governo, le parti fornitori e hanno un bisogno tile, esagerata sugli osservatori, Stato tramite gli Osservatori è nitorare attentamente l'ope- nell'attuale fase di congiun- sociali e le banche si appresta- strutturale di credito in atte- ha esordito Tremonti, gli os- finalmente una buona notizia rato delle banche, ma questa tura negativa, dove le imprese no a compiere per assicurare sa di tempi migliori. Pagliaro servatori sono organismi terri- perché quando si approvano volta a differenza di altre i non riescono a tirare avanti e una sufficiente erogazione di evidenzia chiaramente una toriali per verificare l'erogazio- dei precetti normativi se non presupposti sono del tutto con molta difficoltà riescono credito all'economia, è sinte- questione molto importante ne al credito che si basa su pre- gli si dà seguito o si corre il incoraggianti perché già ante a stare sul mercato in modo tizzato in sei punti. Ad elenca- e tipologica: le aziende che supposti di durata, garanzia e rischio che i risultati attesi si decreto si avverte questa re- competitivo. Non c'è dubbio re le priorità nel breve termine hanno una solvibilità molto di tasso di interesse. Guardare traducano in disattesi oppure sponsabilità e la si pone come che questi interventi costitu- è il documento di sintesi dei alta sicuramente trarranno solo ai tassi di interesse è un che qualche soggetto nella fi- elemento precostitutivo di un iscono ossigeno per gli inve- lavori della seconda giornata vantaggi in termini di flessi- modo limitato, inoltre, con gli liera di interesse tenda a spe- risultato atteso molto impor- stimenti e per i risanamenti del “liquidity day”. bilità bancaria, mentre quelle osservatori presso le Prefettu- culare provocando comunque tante, cioè quello che vede le aziendali. L'auspicio è che al I sei punti illustrati sono i che non hanno una solvibilità re è stata compiuta una scelta danni al sistema. banche garantire il credito alle più presto le realtà produttive seguenti: chiudere l'iter della elevata potranno incontrare lungimirante”. Intanto Tremonti ha anche pmi, e di conseguenza quello del paese possano esplicare le normativa relativa al Fondo di qualche problema nell'otteni- Il Ministro dell'economia di- annunciato che è stato firmato che le pmi riusciranno a fare loro potenzialità al meglio ga- Garanzia per le pmi; avviare mento del credito in quando fende dunque la scelta del go- il protocollo d'intesa Tesoro- dopo aver ottenuto il prestito. rantendosi maggiori profitti e gli Osservatori presso le Pre- la struttura dell'esigenza fi- verno che istituisce una sede Abi, sui Tremonti bond. Le I passaggi sono due, non è suf- assicurando una ripresa eco- fetture; avanzare in merito alla nanziaria presuppone tempi territoriale per gestire fatti di banche pertanto avranno a ficiente erogare credito ma è nomica che diventa sempre certificazione dei crediti verso ed entità differenti. crisi. L'opzione degli osserva- disposizione 10-12 miliardi di altrettanto rilevante utilizzarlo più necessaria. la pubblica amministrazione; “Nel momento in cui le ban- tori è importante perché “dove euro. Mentre il canale di cre- bene per sanare i conti o per Avanzino Capponi predisporre l'operatività della che otterranno i Tremonti si utilizza denaro pubblico dito che si apre attraverso Cdp far ripartire gli investimenti Cassa Depositi e Prestiti una bond e il Fondo di garanzia ci deve essere trasparenza”. e Sace, in favore delle imprese, volta che sia perfezionato l'iter per le pmi, a quel punto le D'accordo con il Ministro è il è di 20-30 miliardi di euro. parlamentare normativo; pre- nostre richieste saranno an- numero uno degli industriali “Le banche italiane, ha spie- disporre l'operatività di Sace cora più forti. Le banche non Marcegaglia, che ha puntua- gato Faissola, non potranno in merito alle garanzie nei avranno più alibi per non ero- lizzato: “non stiamo parlando esimersi dal fare credito alle confronti dei crediti verso la gare il credito alle imprese e di controllo sul credito ma imprese”, utilizzando la “scu- pubblica amministrazione; av- le restrizioni del credito alle di osservatori contro la crisi”. sante che il patrimonio non è viare l'Osservatorio nazionale. imprese dovranno cessare”.Lo Anche il Presidente dell'abi sufficiente”. Il 9 aprile entrerà “Chiedere alle banche di copri- ha detto Corrado Faissola ha evidenzia- in vigore il decreto legge che re il 100% del fabbisogno del- Emma Marcegaglia, presiden- to che le banche sono pronte allarga in maniera sostanziosa, le imprese non è ragionevole”. te di Confindustria, interve- a fare la loro parte. “Collabo- anche all'artigianato, il fondo Lo ha detto Renato Pagliaro, nendo ad una tavola rotonda reremo perchè diano i risultati per le pmi. direttore generale di Medio- al Festival Manifattura di Pisa. auspicati”. “Nessuna richiesta delle im- banca alla presentazione dello “Altrimenti l'asfissia finanzia- Le summenzionate dichiara- prese al fondo di garanzia studio sulle medie imprese in- ria sarà chiara e molte imprese, zioni in merito agli interventi per l'accesso al credito resterà dustriali svoltosi ieri a Roma. anche buone non riusciranno adottati dal Governo eviden- inevasa, ha assicurato Marce- Pagliaro ha sottolineato che ci a stare sul mercato”. ziano in tutta chiarezza come gaglia, abbiamo avuto l'assi- sono due categorie di imprese: In merito alla questione degli gli stessi siano stati apprezzati curazione che il fondo di ga- Il Caucaso un’area tornata improvvisamente alla ribalta. Perché? In virtù di quali strategie? Il gioco attorno al Caucaso come un’automatica adesione Di recente il sottosegretario sezia). all’Ue”. agli Affari Esteri Mantica si Ma nel gioco c’entra pure Per quanto riguarda lo scena- è recato in missione nelle re- l’Europa. Da vittima. Con rio geopolitico della regione, pubbliche caucasiche (Azer- l’euro che aspira a sostituirsi al per far chiarezza occorre ritor- baijan, Georgia e Armenia), dollaro come moneta di rife- nare al Kosovo, anticipando mai come di questi tempi alla rimento, la faccenda kosovara prima quali sono gli attori in ribalta per varie ragioni, in è stata utile anche per creare questione: Usa, Russia ed Eu- primis di natura economico- un grattacapo in più all’Ue, ropa. E le pedine: il succitato energetica. trovatasi dal giorno alla notte Kosovo, Georgia, Azerbaijan e Sono stati trattati ampi temi con la patata bollente serba tra Armenia. Già Putin e Medve- legati all’energia, alle infra- le mani. E tra le serpi in seno dev avevano annunciato che strutture, agli investimenti all’Europa, c’erano i gemelli l’autonomia avrebbe compor- entro la cornice dei rapporti Kaczynski, più americani de- tato pericolose turbolenze e bilaterali. gli americani che sostenevano così effettivamente è stato. A Baku, Mantica ha discus- l’indipendenza del Kosovo Approfittando del precedente so di energia col ministro proprio in chiave a stelle e stri- - il Kosovo come Stato non è dell’Energia, Natig Aliyev, il sce. Come in chiave filoame- mai esistito ed è nato in questi Vice Ministro dello sviluppo ricana va letta la loro memo- ultimi anni dalla secessione di economico, Mikail Jabbarov rabile dichiarazione, quando un gruppo etnico - la Russia ed il Presidente azero, Ilham dissero di non voler controfir- si è fatta in quattro per favo- Aliyev. Si è parlato del al ga- mare il trattato di Lisbona. rire un’operazione analoga in sdotto Itgti (Interconnec- È l’ennesima situazione in Caucaso. tion Turkey-Greece-Italy), la cui l’Europa – potenzialmen- russo questi figli di un dio mi- nell’interesse economico e passa il BTC (Baku-Tbilisi- Nella stessa regione tutto que- cui realizzazione è gestita da te capofila – si ritrova tra due nore. La tensione tra Russia e strategico degli Usa, che pun- Ceyhan), l’oleodotto inaugu- sto è già successo. Nei primi Edison. Il progetto dovreb- fuochi per via della propria Georgia, latente per anni, è poi tano a garantirsi un regolare rato nel 2006 da Condoleezza anni Novanta una violentissi- be permettere l’importazione debolezza politica e le proprie esplosa, con Mosca a sobillare rifornimento di gas e petrolio. Rice (lungo 1.744 chilometri ma guerra portò alla secessione in Italia, attraverso Turchia e divisioni interne. le aspirazioni dell’Abkhazia Le mappe infatti dicono che e costato 4 miliardi, a regime dall’Azerbaigian del Nagorno Grecia, di gas proveniente ol- Favorite a turno da Russia e del Nord e quelle dell’Ossezia il Kosovo è piazzato in una dovrebbe portare 50 miliioni Karabakh, regione abitata in tre che dall’Azerbaijan, dalla Stati Uniti, che giustamen- del Sud. posizione strategica per con- di tonnellate di greggio l’anno grandissima maggioranza da regione del Caspio, aggirando te attuano legittimamente la Questa disparità di trattamen- trollare lo sbocco sul Mediter- dal Mar Caspio al Mediterra- armeni. Il Nagorno Karabakh la Russia. Resta ancora da co- vecchia tecnica del divide et to è stata come detto cavalcata raneo dei gasdotti e degli ole- neo). si è dichiarato indipendente e struire l’ultimo collegamento, impera. dalla Russia, che sta tramu- odotti che arrivano dall’Asia Per questo motivo, agli Usa ha chiesto un riconoscimento Grecia-Turchia e qui occorre Ma è in arrivo un altro gigan- tando a proprio vantaggio lo Centrale. Sempre in Kosovo fa gioco conservare la stabili- internazionale che, a differen- diplomazia. Mantica ha te- te, che aprirà presto un nuovo smacco ricevuto, con l’Euro- gli Usa hanno il presidio di tà della regione, tenendola al za di quanto è stato fatto per nuto a precisare che suddetto fronte dell’energia: l’Africa. pa come capita da tempo a Camp Bondsteel. Il sostegno riparo dalla nascita di nuovi il Kosovo, gli è stato negato. “partenariato orientale non Il gigante in arrivo si chiama far da spettatore impotente. Usa alla Georgia rappresenta staterelli che finirebbero ine- “E perché mai?” – hanno det- rappresenta una politica anti- Cina. L’effettiva ragione per cui “agli il seguito della strategia. È in vitabilmente sotto il giogo di uni si e agli altri no”, risiede territorio georgiano infatti che Mosca (Vedi Abkhazia e Os- to col formidabile appoggio russa” e “non va interpretato Francesco Di Rosa
  • 5. 1-15/16-31 marzo 2009 Pag. 5 La Piazza D’Italia - Esteri La ricerca di un onorevole disimpegno? Smart Power Smart power lo chiamano ov- aree critiche: rinvigorire alle- L’Amminstrazione Obama del bushismo, interpretando plomatico. nella Guerra al Terrorismo, vero una politica estera pru- anze, trasmutandole in part- dovrebbe considerare una se- al meglio quelle perplessità del Inutile dire che per Carpenter l’allenza U.S.A.-Pakistan, un dente e furba che eviti i rischi nerariati, rinvigorire istituzio- rie di soluzioni creative per mondo libertarian repubbli- l’Iraq rappresentava un inte- alleanza che ha avuto in questi di una sovraesposizione dello ni che dovrebbero essere utili massimizzare l’abilità della cano verso la deriva “imperia- resse americano “periferico”, anni anche una valenza positi- Zio Sam sulle varie aree di cri- a servire interessi nazionali; Casa Bianca di organizzarsi lista” ispirata dal neoconser- Saddam Hussein non rappre- va nell’appeasment di Islama- si del pianeta. Un concetto sul concentrarsi sullo sviluppo per il successo, ma al momen- vatorismo dei vari Rumsfeld e sentava una reale minaccia per bad con l’India, non è un caso quale si sono affaticati recen- globale, elevandosi ad attore to l’unica visione di Smart Cheney, cui le amministrazio- gli interessi americani, infatti infatti la recrudescenza della temente tra i più importanti principe nello sviluppo glo- Power che il Governo ha ma- ni di G.W. Bush hanno paga- anche avesse potuto realmen- violenza qaedista su quel tea- think tank americani bipar- bale, allineando così i propri nifestato di riuscire a produrre to un prezzo eccessivo. te disporre di armi di distru- tro, tutta tesa ad rinfocolare il tisan, dal Council on foreign interessi a quelli delle popola- è stata la diretta TV per il ca- Bush o non Bush, Carpenter zione di massa in alcun modo conflitto nel Kashmir. relations sino all’iniziativa del zioni di aree del mondo oggi podanno iraniano di un Presi- è dalla parte dell’ex Presiden- avrebbe potuto nuocere agli Tanto “smart” questa visione Center for strategic and In- ostili; diplomazia, uno sforzo dente dal bel volto sorridente te U.S.A. nella sua invasione U.S.A. . della politica estera americana ternational studies che sin dal diplomatico di lungo termi- che ammicca sornione al regi- dell’Afghanistan e sostiene la A ben guardare nel dibattito non sembra poi essere, consi- 2006 si è focalizzato sull’argo- ne alla ricerca di un rapporto me degli Ayatollah in nome necessità di allargare l’inter- in corso intorno allo Smart derato che alla fine Obama è mento arrivato recentemente tra popoli dove venga privi- del superamento di trent’anni vento militare contro al Qa- Power il vero assente è il con- stato posto nella condizione alla stesura di un documento legiata la ricerca di empatia di conflitti e che fa anticipa- eda anche al Pakistan, il suo cetto di deterrenza, per Car- di dover smentire un interes- sottoscritto da senatori di en- con le giovani generazioni; re la sua mossa mandando in Smart Power si sostanzia in penter l’America dovrebbe samento militare diretto ame- trambi gli schieramenti po- integrazione economica, gli avanscoperta a Teheran una una suddivisione degli inte- rinunciarvi poiché prendendo ricano in Pakistan in diretta litici, concordi sul fatto che Stati Uniti dovrebbero pre- missione di Hollywood: un ressi americani in “vitali”, “se- ad esempio il fanatismo di sulla CBS (“Gli Stati Uniti l’immagine dell’America e la occuparsi di fare in modo che po’ poco per una strategia condari” e “periferici”. Ahmadinejad, sarebbe reali- non hanno intenzione di in- sua influenza siano in declino il dividendo offerto dalla cre- complessiva che punta a capi- Interessi vitali sono quelli ine- sticamente difficile condurre viare truppe in Pakistan, nelle e che per mantenere il ruolo scita dei commerci mondiali re meglio un mondo volente renti la sopravvivenza fisica, alla ragione un millenarista zone di confine con l'Afgha- di leadership diplomatica ne- non lasci nessuno indietro e o nolente divenuto multipo- l’indipendenza politica o la votato al suicidio: mostrando nistan”, quot;Dobbiamo lavorare gli affari globali, gli Stati Uni- non provochi aree geopoliti- lare. libertà domestica, essi sono i muscoli dello U.S. Army si con loro e attraverso di loro ti debbano tornare ad ispirare che di esclusione; tecnologia Anche perché gli States non meritevoli dell’utilizzo di li- otterrebbe solamente l’esal- per gestire al Qaedaquot;- Agr) ottimismo e speranza dopo ed innovazione, la sicurezza sono ancora definitivamente velli di forza militare consoni tazione della sua tendenza al proprio in ragione della pre- essere stati accomunati per energetica ed il cambiamento all’angolo. alla stessa Dottrina Bush. I martirio. occupazione dell’alleato paki- troppo tempo a sentimenti di climatico richiedono l’eserci- Una recente pubblicazione di “secondari, sono quelli relati- Al di là di questa discutibile stano sul rispetto statunitense paura ed odio. zio da parte degli States del- Ted Carpenter (“Smart Power. vi agli assetti geostrategici che visione, nell’utilizzo della di- della sua sovranità nazionale, Gli Stati Uniti devono torna- la loro leadership globale per Toward a prudent foreign po- sono pertinenti ma non indi- zione di Smart Power è poi un terreno politico su cui re ad investire sul benessere aiutare a stabilire un consenso licy for America”, 2009, pagg. spensabili alla difesa di quei difficile non rilevare una certa il Governo di Islamabad si globale di popoli e governi. e favorire sopra di questo lo 264, Cato), autorevole voce valori imprescindibili per cui schizofrenia di fondo per cui gioca la credibilità e la stessa Affiancare al potere milita- sviluppo di nuove tecnologie in materia di difese a relazioni si sarebbe pronti a tutto: essi in Iraq sarebbe stato sbagliato esistenza sempre a rischio per re quello economico, inve- e processi produttivi. internazionali del Cato Insti- sono meritevoli di tutti gli tutto ed invece sarebbe cor- via di un’opinione pubblica stimenti maggiori possono Il fatto è che implementare tute, con i suoi saggi, che co- sforzi tranne l’utilizzo della retto considerare un “Surge” apertamente anti-occidenta- essere lo strumento su quale una tale politica di Smart po- stituiscono il corpo del libro, forza; infine gli interessi “pe- sullo scenario afghano-paki- le; l’era della Dottrina Bush, costruire “ponti” verso cultu- wer richiederà una riorganiz- offre una visione razionale e riferici”, essi sono costituiti stano dagli sfuggenti confini l’unilateralismo sarà anche re e società distanti. Secondo zazione strategica radicale, a non ideologica per il futuro da quegli assetti geostrategici ed obiettivi; una scelta che ol- alle spalle ma sino ad ora la la Commissione del Center partire dalle forme di organiz- delle relazioni diplomatiche che non costituirebbero una tre ad esporre ad un conflitto politica estera americana più of strategic and International zazione degli uffici governati- U.S.A. . minaccia diretta ai valori di realmente vietnamita rischie- che furba sembra essere di- studies gli Stati Uniti dovreb- vi, dal coordinamento, dalla Il libro di Carpenter contiene riferimento e per cui l’unico rebbe di rovesciare l’unico ventata maldestra. bero concentrarsi su cinque budgettizzazione. una critica feroce degli anni sforzo possibile è quello di- successo politico raggiunto Giampiero Ricci Primi passi verso la formazione del nuovo governo. Durerà? Accordo Netanyahu - Lieberman - Barak In Israele Benyamin Ne- la controparte ma farlo ri- da un partito religioso come caso vi fosse ancora un pic- que ancora fatti: la conflit- dell'elettorato israeliano e tanyahu sta facendo piccoli guardo ai risultati sin qui lo Shas. colissima speranza dovuta tualità delle forze raccolte no solo, la mancata risposta passi verso la definizione del raggiunti con un metodo Dopo questo accordo non alla mossa dei laburisti, la intorno al tavolo di governo da parte dell'occidente alla nuovo governo. evidentemente non soddisfa- molto sorprendente, il pre- possibilità di un governo è un elemento di grande in- crescente minaccia iraniana, Dopo giorni di più o meno cente per la compagine che si mier incaricato dal Presiden- di larghe intese ancora più stabilità che potrebbe porta- più volte denunciata da Isra- silenti colloqui per formare appresta a intraprendere una te Peres, ha affrontato la que- spostato verso il centro che re ad elezioni anticipate nel ele, e la mancanza di con- un governo di unità nazio- strada decisamente diversa. stione con il leader dei labu- possa comprendere Kadima. giro di poco tempo oppure trollo di Fatah della situazio- nale, visto l'esiguo numero Suona anche strano che a risti Barak il quale, dopo un La questione dei due Stati e ad un nuovo incarico, maga- ne nei territori, visti anche di seggi che i singoli partiti Israel Beitenu sia stato dato acceso dibattito interno al suo soprattutto il metodo, che ri sempre a Netanyahu, per gli ultimi agguati e lanci di in lizza hanno ottenuto dalle il ministero per l'integra- partito, ancora traumatizzato dovrebbe portare ad una re- coinvolgere questa volta Ka- razzi, ha portato gli israeliani consultazioni, dopo il secon- zione viste le note posizioni dalla sonora sconfitta eletto- ale conclusione del conflitto, dima che, dopo il fallimento a fare una scelta conservativa do “no” da parte dell'attuale del suo leader in merito agli rale (13 seggi), ha accettato sono stati la discriminante del primo tentativo del leader perché troppe speranze sono ministro degli esteri e leader arabi israeliani a cui vorreb- di entrare a far parte di que- che ha fatto dare una secca del Likud, potrebbe accetta- state deluse negli ultimi anni, di Kadima, Livni, il leader be chiedere un giuramento sto strano ed ancora molto svolta a destra nella politica re di entrare e dare un senso troppi nemici sono cresciuti del Likud ha raggiunto l'ac- di fedeltà che non sarebbe ipotetico governo dando una israeliana, almeno per il mo- alle consultazioni elettorali e Israele, non dimentichia- cordo con Israel Beitenu, il necessario per gli altri citta- piccola spinta centrista alla mento, visto che comunque che si sono svolte program- molo, vuole sopravvivere ed partito di estrema destra che dini. compagine. Ha sottolineato gli Stati Uniti vogliono che mando una staffetta, per il è disposto a combattere, a più propriamente dovrebbe Non sono comunque suffi- Barak che all'opposizione la regione sia armonizzata da ruolo di Primo Ministro, tra Gaza è stato dimostrato. A essere definito populista. cienti i seggi dei due partiti sarebbero stati schiacciati da un processo deciso e in tem- Bibi e Tzipi Livni. buon intenditor... Al partito rivelazione delle accordatisi. Ne hanno 42 Kadima mentre al Governo pi relativamente stretti. Certo è che, agli occhi Gabriele Polgar ultime elezioni israeliane an- sui 61 necessari per avere la potranno contribuire in ma- Sarà interes- dranno 5 ministeri: quello maggioranza alla Knesset, niera più incisiva alla politica sante vedere della sicurezza interna, delle Netanyahu dovrà quindi israeliana. le reazioni del infrastrutture, del turismo, trovare un accordo anche Nell'impegno, oltre alla con- Segretario di dell'integrazione e al suo con altri movimenti e sem- ferma del leader al ministero Stato Clinton controverso leader, Avigdor bra scontato che li vada a della difesa, c'è un chiaro alla prospettiva Lieberman, il ministero de- cercare anche tra quelli re- riferimento a riconoscere di un Governo gli esteri. ligiosi ancora più a destra, gli accordi precedentemente “impegnato” Ne esce un messaggio molto dando ulteriore pensiero presi anche se Netanyahu a rivedere il chiaro sulla linea che il futu- agli osservatori che vedeva- non fa mai riferimenti diretti percorso che ro governo, semmai riuscirà no nella grande coalizione la al Presidente dell'ANP e so- sembrava de- a nascere, terrà nella questio- speranza di nuovi passi verso prattutto ad Hamas se non finitivamente ne eterna del conflitto con la stabilizzazione della regio- per dire che non starà con segnato e che i palestinesi. Dare infatti al ne. Da sottolineare che Israel le mani in mano di fronte al ora sembra de- partito di Lieberman il mi- Beitenu è un partito ferma- degradarsi della situazione ai cisamente più nistero degli esteri significa mente laico che difficilmen- confini meridionali. incerto. non mettere in discussio- te potrà andare d'accordo o Sembra in ogni caso defini- I giochi non ne quanto finora fatto con approvare le scelte proposte tivamente tramontata, nel sono comun-
  • 6. Pag. 6 1-15/16-31 marzo 2009 La Piazza D’Italia - Approfondimenti Il futuro geopolitico dell’Italia La Governance mondiale Si è svolta lunedì 9 marzo considerati Paesi Emergenti una maggiore responsabilità finiti oltre la soglia del ridico- videndo l’analisi e la posizio- vengono dopo; dovesse essere presso la sede della fondazione come la oggi quarta potenza di questi nuovi attori interna- lo: l’Alto Commissario per gli ne del capo della diplomazia confermata questa tendenza FareFuturo il convegno tavola industriale del globo ovvero zionali. affari internazionali, figura che italiana, rivendicava la neces- nella presidenza Obama ci rotonda per la presentazione la Cina, ma anche dall’India, L’Italia da canto suo essendo nascerà in conseguenza della sità per i Paesi occidentali di sarebbe da aspettarsi che gli dell’ultimo numero di Charta il Messico, il Brasile, il mondo il Paese più meridionale tra tanto agognata adozione del cooptare alla responsabilità USA ripropongano il tentati- Minuta, il bimestrale di ap- arabo e i paesi africani hanno quelli maggiormente svilup- Trattato di Lisbona su cui Pa- le economie emergenti ma in vo di riforma del Consiglio di profondimento politico cul- generato infatti una situazio- pati può trovarsi ad avere una esi come la Francia di Sarkozy un quadro di adesione alla Sicurezza sconfitto anche gra- turale dell’Osservatorio Parla- ne di stallo non più accetta- funzione culturale e geopoliti- hanno così tanto scommesso “Rule Of Law” internaziona- zie alla diplomazia italiana che mentare confluito nel centro bile in una tale congiuntura ca centrale nella cooptazione per il rilancio delle istituzio- le, peraltro ribadendo come prevedeva appunto l’aumento studi. economica, pena il collasso alla responsabilità del mon- ni europee, se così non fosse, ciò che dovrebbe essere a tutti dei membri permanenti in- L’argomento all’ordine del dell’intero sistema economico do arabo e dei paesi africani dove dovrebbe sedere? i costi evitato è il cementarsi serendo un Paese ritenuto “il giorno è stato l’esame delle mondiale. emergenti, partendo dal pre- Ridicole appaiono, alla luce di un asse pacifico-asiatico che più rappresentativo” per cia- varie possibilità di quale Go- Le prime avvisaglie vi sono supposto che essi debbono degli eventi, anche le bizze unendo gli USA al Giappone, scuna macroarea geopolitica. vernance mondiale possa esse- già: il risorgere del protezio- essere trattati alla stregua di tedesche o giapponesi per en- al Sud Est Asiatico e infine alla Il dibattito attualissimo e in- re ritenuta la più consigliabile nismo, l’arresto dei processi partners. Sotto questo profilo trare nel club dei membri per- “Cindia”, finisca per tagliare teressante oltre che contribu- in un momento in cui tutti gli di globalizzazione sia a livello la diplomazia italiana si trova manenti, giacché insieme ad fuori l’Europa. ire ad aumentare il prestigio assetti internazionali stanno istituzionale - vedi il manca- avvantaggiata se solo si tiene essi, dovendosi cooptare nel Su questo gioca l’ambiguità o della Fondazione FareFuturo, cambiando profondamente e to successo nel Doha Round a mente la proposta di rifor- Consiglio di Sicurezza Paesi se vogliamo la politica dei due ha avuto il pregio di dimostra- rapidamente per effetto della dell’organizzazione per il com- ma del Consiglio di Sicurezza come l’India o il Brasile, non forni della nuova amministra- re l’attivismo e le prospettive crisi internazionale. mercio internazionale - sia più dell’ONU che recentemente è si tratterebbe solo di urtare la zione americana. Come nella della diplomazia italiana in un Ad intervenire sono stati chia- semplicemente a livello di di- stata rinvigorita dalla convoca- suscettibilità italiana ma an- tradizione democratico-clin- approccio realmente bipar- mati il Ministro degli Esteri simpegno industriale – vedi zione a Roma delle diploma- che quella di paesi come l’ato- toniana, il nuovo Segretario di tisan che in materia di linee Franco Frattini, l’ex Presidente le Corporations USA, come zie di 70 Paesi, le quali han- mico Pakistan ovvero intere Stato non ha infatti tardato a strategiche della politica estera del Consiglio Giuliano Ama- la General Motors sull’orlo no più o meno ufficialmente aree come la instabile America mandare segnali inequivoca- nazionale sarebbe opportuno to, moderati dal giornalista del fallimento, che medita- comunicato la loro adesione al Latina. bili: il primo viaggio è stato in continuasse a rimanere tale del TG5 Giuseppe De Filippi, no dismissione o forse anche progetto di riforma di Roma Angela Merkel ha cominciato Giappone e a seguire in orien- come purtroppo in passato con l’introduzione al dibattito chiusura di interi comparti che prevede un maggior coin- in Germania un percorso di te, come dire gli amici europei non è sempre avvenuto. del Direttore di Charta Minu- industriali oltreoceano (leggi volgimento e una maggiore riflessione in tal senso, ma la ta, On. Adolfo Urso. Opel). responsabilità nel Consiglio nota del Ministro Frattini, il A seguito del primo incon- Per il Ministro Frattini il grave di Sicurezza del membri non quale con rammarico eviden- tro a livello di Capi di Stato errore che si rischia di correre permanenti e l’assegnazione ziava come il recente incontro e di Governo del Novembre nelle Cancellerie di qualche di seggi permanenti ad isti- del G4 europeo di Berlino, 2008 a Washington di quello Paese alleato è quello di pen- tuzioni macroregionali come che doveva essere preparatorio che è stato poi ribattezzato il sare che i Paesi Emergenti l’Unione Europea. ad una posizione comune del- G20 si è sviluppato un largo possano continuare ad essere E qui le tristi note dolenti, le maggiori economie europee dibattito in tutti i principali considerati dei meri pagatori l’annosa questione europea, in vista delle conclusioni lon- Paesi su quali nuovi principi dei titoli pubblici o delle azio- con i francesi e gli inglesi a dinesi del prossimo aprile al contabili internazionali, quali ni americane, dei portatori di puntare i piedi nel non voler processo avviato a Washing- regole finanziarie condivise, ossigeno senza alcun diritto. rinunciare al loro seggio per- ton nel novembre dello scorso quale quadro macroeconomi- Tale situazione è divenuta per manente – dai quali nessuno anno, abbia riportato, come di co debba essere tutelato e in loro intollerabile e per l’oc- vuole peraltro rimuoverli – ma consueto, un nulla di fatto. virtù di quali istituzioni inter- cidente non conveniente. Il che prima o poi con l’assegna- Dal canto suo Giuliano Ama- nazionali. riconoscimento di una mag- zione di un seggio in Consiglio to, in veste di illustre riferi- Le diverse istanze portate da giore influenza dovrebbe in- di Sicurezza all’UE potrebbero mento dell’opposizione del quelli che una volta erano fatti avvenire di pari passo con trovarsi a constatare di essere Partito Democratico, condi- Allarme FMI: crescita mondiale negativa Non si tratta di previsioni tardi stabilire cosa sarebbe ac- tuazione finanziaria del nostro E nei paesi in via di sviluppo te il meccanismo che si gene- difficoltà alle famiglie. pessimistiche, o di congettu- caduto se le istituzioni avessero Paese, se così fosse saremmo le conseguenze saranno anco- rerebbe se la proposta venisse E' vero che gli italiani sono un re erronee, lo scenario che ha impedito tutto questo. tutti costretti a sopportare pro ra più gravi che in Occidente. recepita. gran popolo di risparmiatori, prefigurato il direttore generale Dopo l'allarme lanciato dal di- capite l'ulteriore onere. Come Strauss-Kahn ha quindi au- Ma questa potrebbe rappresen- è anche vero però, che non del Fmi, Dominique Strauss- rettore generale del Fmi, è ar- si può agevolmente dedurre la spicato un impegno della co- tare una piccola soluzione del sempre si possono fronteggiare Kahn, a margine del vertice rivato anche quello dell'Epsco soluzione per i policy makers munità internazionale a non problema, perché il vero dram- le spese, soprattutto di beni di sull'impatto della crisi econo- (Consiglio di Occupazione, non è dietro l'angolo. dimenticare l'Africa eviden- ma è l'incremento della disoc- prima necessità attingendo dai mica nel continente africano, Politica Sociale, Salute e Con- Non è infatti corretto parla- ziando come le ripercussioni cupazione e la difficoltà che risparmi perchè questi hanno in Tanzania, relativo all'anda- sumatori), che ha stimato en- re di un risolutivo intervento della crisi economica sul con- hanno le imprese di far profitti la funzione di finanziare un fu- mento dell'economia mon- tro il 2010 una perdita di 6 mi- pubblico, quello che occorre tinente africano rischiano di visto che la domanda interna turo sempre più incerto e pie- diale nel 2009 è tutt'altro che lioni di posti di lavoro. Il calo rilevare è, invece, il fatto che si essere particolarmente forti. è fortemente contratta. Solo no di insidie e del resto prima incoraggiante, il segno negati- del Pil globale è un fatto che debba monitorare attentamen- Se si vogliono fare alcune rifles- attraverso una politica dei red- o poi finiscono. vo della contrazione ha natura non accadeva da dieci anni, te il decorso di questa crisi, sioni sugli effetti delle previsio- diti forte e incisiva, si possono Insomma, l'attuale congiun- invasiva. questo ovviamente genera un cercando di far gradualmente ni dei principali rappresentanti far ripartire i consumi, è ovvio tura non promette nulla di Ovviamente occorre subito andamento negativo della si- ripartire i consumi delle fami- delle istituzioni economiche che insieme a questa bisogna buono ma l'Italia, i cittadini rilevare che in riferimento a tuazione economia mondiale glie e l'occupazione. Lo Stato internazionali sicuramente non alleggerire la pressione fiscale italiani non corrono i rischi quanto detto dal direttore ge- che non consente ai più pes- dal canto suo deve comunque sono positivi, le ripercussioni sia per le imprese che per le fa- che, invece, stanno correndo nerale, l'impatto negativo sarà simisti di pensare positivo e di accelerare il processo delle ope- inevitabilmente divengono vin- miglie. Inoltre le banche devo- gli altri paesi, ma questo non accentuato più nelle economie rimettere in moto i consumi o re pubbliche che non significa colanti per gli Stati almeno dal no erogare prestiti senza troppi è sufficiente ad eliminare ansie deboli, che non hanno una gli investimenti. spendere indiscriminatamente punto di vista concettuale. Dal vincoli soprattutto ai soggetti e timori, pur convivendo con struttura finanziaria solida, e Lo Stato dal canto suo può ma spendere per lo sviluppo punto di vista pratico, invece, che debbono accendere un l'incertezza la collettività deve soprattutto laddove il sistema intervenire sulla spesa pub- infrastrutturale e per la moder- occorre prendere atto del grado mutuo per diventare proprie- evitare il panico della crisi, economico non riesce a man- blica, ma come è noto questa nizzazione del Paese, soltanto di attendibilità della previsione tari di una prima abitazione. E' deve cercare di rimboccarsi le tenere un certo equilibrio nel costituisce in termini di bi- dai benefici di questa proget- e ogni Stato deve comunque l'effetto combinato di queste maniche per produrre mag- mercato del lavoro. lancio pubblico una uscita di tualità si possono limitare i impegnarsi a trovare soluzioni misure, salvo ulteriori precipi- gior reddito e se questo non Per il 2009 il termine ripresa danaro, la quale deve trovare danni della crisi. adeguate e meno dannose per tazioni della crisi, che si pos- è possibile qualcuno deve fare probabilmente verrà accanto- adeguata copertura. Nel mec- Non è contraddittorio affer- le rispettive economie. sono creare le condizioni per in fretta affinché ciò si renda nato ad un fondo rischi, cioè canismo della spesa pubbli- mare che si può razionalizzare Per esempio in Italia, la propo- invertire la tendenza negativa possibile senza indugio. Dalla al rischio di dover sentir par- ca si può lubrificare soltanto la spesa pubblica e nel con- sta dell'Ufficio Studi di Con- del Pil, si ricordi che esso è il spinta autonoma dei lavoratori lare con maggior frequenza di quando uno Stato ha i conti tempo si devono effettuare in- fcommercio è quella di ridurre paniere che contiene consumi, italiani, da una buona dose di contrazione e di recessione. Si in ordine o un indebitamento vestimenti in opere pubbliche la pressione tributaria sui red- investimenti, spesa pubblica, ottimismo, dalle misure che sapeva che a seguito di shok scarsamente elevato, e non è per far ripartire l'economia diti più bassi e alzarla sui red- cioè tutti quegli elementi che l'attuale Governo sta adot- finanziari i sistemi economici il caso dell'Italia, altrimenti si perché i costi e i benefici si diti più alti. ora si trovano in crisi cioè han- tando e da un minor impatto che non hanno un assetto stabi- entra in un vortice di scoperto compensano nel tempo sen- Qui ci troviamo di fronte sem- no il segno meno. della crisi sul sistema Italia, il le e forte non possono pensare finanziario che impedisce di ri- za richiedere sforzi aggiuntivi pre alla questione della redi- Il Governo Berlusconi ha chie- nostro paese dovrebbe farcela, di poter riprendere a crescere, manere all'interno dei parame- alla collettività. stribuzione della ricchezza. I sto espressamente agli istituti è chiaro che per strada si per- e si sapeva anche che lo shock tri europei. Il problema non è Il Fondo, ha affermato, pre- ricchi pagano di più rispetto ai di credito di concedere prestiti dono risorse ed energie prezio- sarebbe arrivato, forse questo tanto rispettare questi parame- vede una crescita mondiale al poveri, si toglie una quota red- agevolati e di non restringere se che per recuperarle occorre è il punto cruciale di tutta la tri quanto quello di non dover di sotto dello zero, la peggio- dito ai ricchi per distribuirla ai i rubinetti proprio per evitare maggiore efficienza sia istitu- situazione. Ora però è troppo ulteriormente appesantire la si- re performance che si ricordi. poveri, questo è sostanzialmen- problemi finanziari e maggiori zionale che sociale.
  • 7. 1-15/16-31 marzo 2009 Pag. 7 La Piazza D’Italia - Approfondimenti La rottura della tregua in Irlanda del Nord Bloody days il premier Irlandese Bertie e capacità operativa dei pa- La scissione avvenne in se- paramilitare cattolico, Conti- IRA e dalla Continuity IRA “Ira” nel vocabolario italiano Ahern presenziano ai collo- ramilitari lealisti. Nel 1992 guito al malcontento causato nuity IRA. (formazione nata nel 1986 sta per sdegno, collera, odio, qui di pace tra i diversi par- e nel 1993 l’IRA fa esplodere dalla debole reazione e capa- L’isola d’Irlanda è divisa sto- in dissenso con la linea della nel vocabolario irlandese IRA titi politici nord irlandesi, due bombe gigantesche nel- cità di protezione messa in ricamente in 4 province: alla formazione terroristica nor- sta per Irish Republican Army che sfociano nell’Accordo del la city di Londra causando campo dall’organizzazione Repubblica d’Irlanda ne ap- dirlandese), si può dedurre e non credo, col senno di poi, Venerdì Santo: l’accordo pre- danni per quasi 2 miliardi di di fronte agli abusi dei pro- partengono 3 di queste: Lein- che per alcuni il processo di che ci sia poi così tanta diffe- sterline. testanti in Irlanda del Nord ster, Munster, Connacht; la 4 pace non è mai iniziato, ma renza di contenuto e intento. vede che il governo dell’Irlan- Nel frattempo procedevano sui cattolici. Così, alcuni provincia, l’Ulster, appartiene sarebbe opportuno che que- Nel recente passato anche la da del Nord sia composto da accordi segreti tra il gover- membri dell’Ira, dell’Official all’Irlanda del Nord e fa par- sti terroristi comprendessero parte protestante dell’Ulster rappresentanti sia dei partiti no britannico e Repubblica- Ira, decisero di fondare un te del Regno Unito. L’Irlan- quanto ormai sia anacronista ha avuto la sua ira, ma oggi protestanti che dei partiti cat- ni e si arriva così alla tregua nuovo gruppo, la Provisional da del Nord è l’unico stato la loro violenza. I loro attac- siamo qui a ricordare i due tolici in maniera proporzio- del 31 Agosto 1994 quando Ira. Questa ultima era in net- con cui l’EIRE o Repubblica chi risultano solo dramma- ultimi attentati del 7 e 10 nale al risultato delle elezioni. l’IRA annuncia la completa ta opposizione con la prima, d’Irlanda confina. La capitale tici, disperati e inutili atti, marzo 2009, rivendicati da Inoltre, in esso si prevede an- cessazione delle operazioni la quale dopo aver dichiarato dell’Irlanda del Nord è Bel- anche perché nessuno più Continuity Ira e Real Ira. che il rilascio dei detenuti ap- militari; ciò venne imitato 45 un cessate il fuoco nel 1972, fast. in Irlanda del Nord vuole la A volte le parole non servono partenenti alle organizzazioni giorni dopo dai paramilitari rimarrà ai margini della lotta, Quindi dal 1922, dopo il guerra civile,nessuno più fi- a molto, per cui ricordiamo paramilitari che rispetteranno protestanti.Ma il braccio po- a tratti attraversata anche da Government of Ireland Act nalmente ci crede. L’Europa solo qualche data: il cessate il fuoco. litico dell’IRA, lo Sinn Féin sanguinose faide interne. del 1920, La Gran Bretagna e inoltre adesso c’è e la politica • 30 gennaio 1972 Blo- La Real IRA risponde alla continuava ad essere ostaco- Da parte Protestante c’erano l’Irlanda del Nord formano il esterna dell’Unione ha come ody Sunday: durante una pace il 15 Agosto 1998, fa- lata nella sua partecipazione la PIRA e l’OIRA; a que- Regno Unito di Gran Breta- punto nodale, la lotta tran- marcia per i diritti civili a cendo esplodere un’autobom- al processo di pace così, ine- ste si contrapponevano altre gna e Irlanda del Nord. sfrontaliera al terrorismo e Derry, Ulster, i paracadutisti ba nella cittadina di Omagh vitabilmente, il 9 febbraio due formazioni paramilitari, Fin dagli inizi del XX secolo accoglie con favore la nomina dell’esercito britannico spa- nel Tyron, uccidendo 29 per- 1996 l’IRA decide di rompe- l’UVF (Ulster Volunteer For- l’Irlanda del Nord divenne di un coordinatore UE alle rarono sulla folla uccidendo sone. re la tregua facendo esplodere ce) e l’UDA (Ulster Defence “un luogo freddo per i cat- dirette dipendenze dell’Alto 14 manifestanti e ferendone Nel 2007 le nuove elezioni un camion –bomba a Carnai Association) che dal 19733 in tolici”, i distretti elettorali Rappresentante dell’Unione, molti altri. Nel 2009 nessuno vedono trionfare il DUP ( Wharf nella zona dei docks di poi decise di firmare le pro- vennero modellati in modo preposto al potenziamento è stato riconosciuto colpevo- Democratc Unionist Party), Londra. prie azioni terroristiche col che il controllo dei consigli della cooperazione in materia le, sebbene molti giornalisti il partito protestante guida- Nel 1997 alle politiche bri- nome di UFF ( Ulster Free- cittadini venisse assicurato di sicurezza e di lotta contro presenti alla manifestazione, to dal reverendo Paisley e lo tanniche vince Blair e l’IRA dom Fighters). ai protestanti. A questo fine il terrorismo fra le istituzioni dichiararono all’unanimità Sinn Féin diventa la seconda decide di ripristinare la tre- Il 9 agosto 1971 aseguito di vennero anche stretti degli europee e gli Stati membri. che la folla era disarmata. forza politica dell’Irlanda del gua. una situazione che sembrava accordi che davano alle im- Hans-Gert Pottering, pre- • 17 febbraio 1978: una Nord. Per questo l’organizzazione si ormai fuori controllo, il go- prese agevolazioni in cambio sidente del Parlamento Eu- bomba incendiaria dell’IRA Questo risultato fa si che il trova di fronte ad una nuova verno nord Irlandese intro- di voti. Sotto una serie di ropeo, pochi giorni fa, in uccide 12 persone all’Hotel nuovo governo venga presie- scissione: sotto la guida di dusse l’internamento senza primi ministri, venne attuata apertura dei lavori dell’as- La Mon a sud di Belfast. duto dal reverendo e dal suo Micky McKevitt, alcuni dis- processo; il provvedimento una vera e propria politica di semblea riunita a Strasburgo, • 20 luglio 1982: due bom- vice, Martin McGuinness, in sidenti danno vita alla Real non creò alcun problema discriminazione nei confronti ha dichiarato: “il terrorismo è be dell’IRA a Londra nei passato Capo di Stato Mag- Ira che ha rivendicato in all’IRA, anzi, causò l’ingros- della minoranza nazionalista/ violenza senza scusanti..”. A pressi di Hyde Park e Regent’s giore dell’IRA. questi giorni l’attentato del 7 sare delle fila dei suoi mili- cattolica. questa verità ci uniamo senza Park uccidono 8 soldati. Dopo gli ultimi attentati del marzo. tanti. Negli anni ’60, il primo mini- riserve. • 6 marzo 1988: 3 membri 7 e del 10 marzo, rivendica- Il 10 aprile del 1998 Blair e Dopo i fatti del gennaio del stro unionista moderato Ter- dell’IRA vengono uccisi dai ti rispettivamente dalla Real Ilaria Parpaglioni 1972, il governo britannico ne O’Neill cercò di riformare SAS a Gibilterra dove si pia- decide di sospendere la diri- il sistema ma incontrò la dura nificava un attentato contro genza politica nord irlandese opposizione dei leader prote- il locale reggimento inglese. e prende direttamente le redi- stanti come il reverendo Ian Dieci giorni più tardi, duran- ni della situazione. Paisley. La crescente pressione te i funerali nel cimitero di Questo è l’anno che vede il per le riforme da parte dei na- Milltown a Belfast, Micha- maggior numero di vittime zionalisti e la totale chiusura el Stone militante dell’UFF da entrambe le parti: quasi degli estremisti unionisti, (organizzazione protestante tutti i giorni l’IRA e l’esercito portò inevitabilmente alla na- famosa per le sue spedizioni britannico ingaggiavano dei scita di un movimento per i anti-cattoliche) attacca i par- sanguinosi scontri per le stra- diritti civili per i cattolici re- tecipanti a colpi di pistola e de di Belfast e Derry. pubblicani. granate e ne uccide tre in quel- Belfast di sera si trasformava Nel 1972 l’eccidio passato lo che è ricordato il massacro in una città fantasma, ad ogni alla storia come Bloody Sun- di Milltown. Tre giorni dopo, momento c’era il rischio di day, infiammò la situazione e durante il funerale di uno di essere uccisi perché presenti rivoltò i nazionalisti contro loro, membro dell’IRA, due nel posto sbagliato al momen- l’esercito britannico. soldati inglesi in borghese si to sbagliato. L’UVF e l’ UFF La Provisional Ira (formata da trovano inspiegabilmente con colpivano i cattolici con con fuoriusciti dell’Official Ira) l’auto in mezzo al corteo fu- decisa violenza allo scopo di aumentò vertiginosamente nebre. La folla temendo un terrorizzare la comunità, ma i suoi militanti e insieme e attacco come il precedente, l’unico risultato che ottene- contro ai gruppi armati dei assalta la macchina e li im- vano era quello di aumentare Protestanti, portarono l’Irlan- mobilizza. Alcuni dell’IRA li gli affiliati all’IRA. da del Nord sull’orlo di una interrogano, li picchiano e li Questa si organizzò intanto guerra civile. uccidono. in “cellule” per controbattere Gli estremisti di entrambi gli • 15 agosto 1998: la Real gli effetti disastrosi che sareb- schieramenti si sono mac- IRA fa esplodere un’auto- bero scaturiti dalla confessio- chiati lungo tutti gli anni ’70 bomba a Omagh, nel Tyron, ne di uno qualsiasi dei suoi e ‘80 di brutali omicidi e at- uccidendo 29 persone membri. Da parte inglese si tentati le cui vittime sono sta- Il conflitto Nordirlandese, decisero due linee: la “crimi- te per lo più civili innocenti. “The Troubles”, dagli anni nalizzazione” ossia i detenuti L’IRA, è quella organizzazio- ’60 agli anni ’90 ha causato non erano più prigionieri po- ne nata dalla scissione dell’ più di 3500 morti e a questi litici ma criminali comuni e l’Irish Republican Army che bisogna ora aggiungerci le quindi non avevano diritto aveva combattuto la guer- vittime degli ultimi attentati a differenze di trattamento e ra d’indipendenza, prima di negli ultimi giorni: l’”ulsterizzazione”, ossia per dividersi dopo la ratifica del • 7 marzo 2009: la Real contrastare i paramilitari si trattato Anglo-Irlandese. I fa- IRA, nel quartier general a usava sempre più la RUC, vorevoli all’accordo andarono Masserene, nella contea di composta in prevalenza da a formare i ranghi del nuovo Antrim a nord ovest di Bel- protestanti nordirlandesi e esercito nazionale dello Stato fast, uccide due soldati ingle- Immaginiamo un futuro dove sia l’uomo sempre meno l’esercito rego- Libero d’Irlanda e i contrari, si e rimangono ferite altre 4 a prendersi cura della terra. lare. che combatterono nella guer- persone, due militari e due Per tutti gli anni ’80 la guer- ra civile, continuarono la loro civili. Eni 30PERCENTO. 24 consigli per diminuire fino al 30% il costo dell’energia nella tua famiglia e risparmiare fino a 1600 euro all’anno. ra civile prosegue violenta e lotta contro la presenza bri- • 10 marzo 2009: un agen- Cercali su eni.it incontrastata, anzi gli anni tannica in Irlanda. te di polizia in Ulster viene Dal 2007 eni è presente nei più importanti indici di sostenibilità. che vanno dal 1988 al 1993 Questa organizzazione rimase ucciso mentre pattugliava www.eni.it furono tra i più violenti per- unita fino al 1969, quando ci a Craigavon nella contea di ché all’offensiva dell’IRA ri- fu la scissione tra Provisional Armagh; l’attentato è stato ri- spondeva l’aumentata ferocia Ira e Oficial Ira. vendicato da un altro gruppo I_8198_130x200_Q_BN_2.indd 1 13-03-2009 14:18:40
  • 8. Pag. 8 1-15/16-31 marzo 2009 La Piazza D’Italia - Attualità Docg, Doc e Igt bye bye Vista la grande concorrenza italiana composta da una va- delle menzioni specifiche tra- autorizzare Doc e Docg e Igt? mili per disciplinari e control- ora notificato al WTO per le straniera che si abbatte sui rietà enogastronomica unica dizionali nazionali risponde Se anche i vini da tavola con li alle Dop”così il Presidente eventuali osservazioni che gli mercati economici, viene da al mondo sono carte vincen- alle esigenze espresse dall'Italia indicazione di vitigno e anna- delle Città del Vino Valentino altri Membri dell’Organizza- sé che neanche il nostro set- ti. Attualmente la distinzione e dagli altri Paesi comunitari ta dovranno essere “certificati” Valentini, l’associazione dei zione mondiale potrebbero tore enogastronomico possa tra denominazioni d'origine (Francia, Spagna, Portogal- (art.60 comma 2, a), quale comuni a più alta vocazione esprimere entro il termine di essere risparmiato; ma questa legate al cibo (Dop, Igp ) e lo ecc.) a spiccata vocazione sarà la piramide della qualità vitivinicola d’Italia.“E’ una ri- 3 mesi dalla notifica. A con- sembra essere cosa ben nota. quelle legate al vino (Docg, per i vini a denominazione di per i vini europei e dell’Italia? forma che non abbiamo con- clusione della procedura al Basti pensare alla ricetta del Doc e Igp) è cosa, anch'essa, origine”.Va fatta una precisa- Si potranno poi fare scelte diviso, ma ereditato. Il nostro WTO, il testo verrà nuova- risotto alla milanese e alle ben conosciuta, ma qualcosa zione: i “marchi” riconosciuti vendemmiali, saranno cioè so- lavoro a Bruxelles ha tuttavia mente sottoposto al Comitato varie consuetudini che sono sta cambiando in virtù del Re- ed iscritti nel registro europeo vrapponibili le denominazioni consentito di porre rimedio di gestione in vista dell’ado- praticate dagli chef di tutto il golamento n. 479/2008 che delle denominazioni protette e le indicazioni geografiche? ad alcune delle maggiori cri- zione e della pubblicazione mondo che, con l'aggiunta di l'Unione Europea ha stabilito saranno mantenuti. Quindi, le Che fine faranno le sottozone? ticità della nuova Ocm vino, sulla Gazzetta Ufficiale Euro- ingredienti diversi, stravolgo- entrerà in vigore il primo gior- menzioni specifiche tradizio- Le Regioni cosa ne pensano?” intervenendo nella predispo- pea. Le nuove norme saranno no l'impostazione originaria. no del mese di agosto 2009. nali Docg, Doc e Igt potranno In questi giorni la Città del sizione del regolamento di at- applicabili ai prodotti della E’ proprio da qui che prendo- “Di fronte all’allarmante si- essere utilizzate anche dopo il Vino ha inviato un’ulterio- tuazione”. Lo ha affermato il vendemmia 2009/2010. In no le mosse le giornate inter- lenzio da parte di Istituzioni 1°agosto 2009, quando en- re nota agli organi di stam- Ministro delle Politiche Agri- ogni caso sembra strano che nazionali dedicate ogni anno nazionali, Regioni, Associa- trerà in vigore la normativa pa: “Il 1° agosto si avvicina e cole Alimentari e Forestali una rivoluzione (oramai im- ad una ricetta italiana nota nel zioni di categoria e Consorzi, 479/2008L'Unione Europea ancora non è chiaro ciò che Luca Zaia, annunciando che minente) così forte, non abbia mondo, grazie alla volontà dei ancora una volta sono le Città però stabilisce che tutti i di- accadrà realmente al sistema i Paesi dell’Unione Europea ancora suscitato una giusta at- Gruppo Virtuale Cuochi Ita- del Vino a chiedere l’apertura sciplinari preesistenti debbano delle denominazioni dei vini hanno espresso parere favore- tenzione. Forse le istituzioni e liani che cerca di tutelare il pa- di un dibattito per salvare la essere depositati entro la fine italiani. Occorre almeno un vole al quadro di norme sulla i produttori approvano la nuo- trimonio culinario italiano. Se nostra storica geografia eno- dell’anno 2011 e fissa la data altro anno per poter valutare produzione e il commercio va classificazione? Oppure si da un lato la globalizzazione logica” queste parole sono del 31 dicembre 2014 come al meglio e senza fretta tutte del vino, varando il testo del ripone un'ampia fiducia nelle ha cercato, e cerca, di afferrare del Presidente delle Città del termine ultimo per eventuali le problematiche che riguar- Regolamento con le disposi- prossime elezioni europee che ogni settore del vivere quoti- Vino Valentino Valentini, che cancellazioni di denominazio- dano le vecchie e le nuove de- zioni sull’etichettatura e sulla possano metter mano a que- diano (non solo economico sono state diffuse in una nota ni fuori dalle regole. Sembre- nominazioni dei nostri vini, protezione di DOP, IGP e sta faccenda? L'importante è ma anche sociale) dall'altro c'è lo scorso agosto. L’attenzione, rebbe tutto a posto. In realtà compresa la fondamentale Menzioni tradizionali. Il testo saperlo. un grande desiderio di mante- prima della fine dell’estate, si Città del Vino ha replicato: questione delle Igp, molto si- del regolamento dovrà essere Alice Lupi nere il proprio spazio unico, era focalizzata sul Regolamen- “Prendiamo atto - dichiara quasi sacro (ovvero separato to che Bruxelles si appresta a Valentini - delle parole del dalla quotidianità). I singoli varare, e precisamente sull’Art. Ministro Zaia che rassicurano territori, anche quelli a rischio 54 par. 1, lett. a) il quale stabi- sulla possibilità di utilizzare di spopolamento, cercano con lisce che le menzioni tradizio- in futuro il sistema in vigore ogni forza di far leva sulle nali potranno essere utilizzare delle Docg, Doc e Igt, intese proprie peculiarità aldilà che per indicare che il prodotto come menzioni tradizionali siano, o no, disciplinate da reca una DOP o IGP, in loro (art 54 Reg CEE 479/2008 e denominazioni d’origine. Par- sostituzione. Il Ministero del- Reg CE 753/2002) e quindi ticolarità che consacrano una le Politiche Agricole con una ricomprese nell’automatismo comunità, sulla quale essa stes- nota divulgata nei primi gior- previsto all’art. 51 per le de- sa tenta di innescare un’eco- ni di settembre 2008 ha chia- nominazioni “preesistenti” al nomia vuoi turistica, vuoi rito: ”Pertanto tali Menzioni 29/4/2008, data di entrata artigianale...che permetta l'af- Tradizionali corrispondono in vigore della nuova OCM, fermazione del prodotto e non alle Menzioni specifiche tra- che saranno si iscritte nel Re- la sua cancellazione nell’oblio dizionali nazionali di cui alla gistro delle denominazioni, della memoria sociale. D'al- preesistente normativa comu- ma comunque sottoposte a tro canto, le aziende hanno a nitaria (allegato III del Reg. n. verifica e potranno essere can- disposizione alcune armi che 753/2002) che, si ripete, per cellate se non corrispondenti consentono loro di poter bat- l'Italia sono: Docg, Doc, Vino alla normativa. Ma potranno tere la concorrenza: la qualità dolce naturale, Igt, Vin de convivere Docg, Doc e Igt dei prodotti e le denomina- Pays, Landwein. Tale imposta- con le Dop e Igp che verranno zioni d'origine degli stessi, zione della nuova Ocm Vino approvate dopo il 29/4/2008? per una nazione come quella per la salvaguardia dell'uso Ovvero l’Italia continuerà ad Energia: vecchi fantasmi e nuovi sogni bruciare tutto invece di cam- A circa venti anni dallo “scan- nire poco più di un’idea. mondo ripose le sue speran- zione forte ad essere ottimisti come quello tedesco che di- dalo” della fusione fredda in Quando nel 1989, due scien- ze post Chernobyl su quelle biare radicalmente le abitudi- soprattutto perché arriva in mostrano quanto la fonte rin- un mondo dal clima alterato ziati dell’università dello che si rivelarono poco più che ni per raggiungere un livello un momento estremamen- novabile possa contribuire al in cui l’eco-sistema sta arri- Utah, gridarono al mondo di vuote dichiarazioni, rimanen- di consumi sostenibili nella te importante: il mondo in fabbisogno generale. vando al collasso riemerge aver trovato il modo di gene- do poi con niente in mano. quantità e nella sua genera- cui viviamo ha trovato il suo E’, questo, un momento stra- qualcosa che per pudore e rare a costi bassissimi energia Quello che seguì fu una lotta zione. equilibrio, o quantomeno no perché gli USA, con lo prudenza bisognerebbe defi- totalmente pulita, tutto il tra le comunità scientifiche Dopo tanti anni, dalla Cali- lo ha cercato, nella sicurezza slancio della nuova presidenza divise tra coloro fornia giunge una notizia che energetica (in futuro nella Obama, stanno cercando una che erano assolu- dona di nuovo la vita a quel sicurezza delle risorse idriche strada decisamente più ecolo- tamente convinti sogno, non più di un’umanità ma questo è un altro discor- gica, molti altri paesi, tra cui dell’inconsistenza sprecona ma di un mondo che so). Al momento tutti sanno l’Italia, stanno pianificando le della scoperta ed non ha più tanto tempo per che la lotta, tra coloro che strategie energetiche future e alcuni possibilisti. salvarsi. Pamela Mosier-Boss, cercano una valida alternativa le novità derivanti dalla nuo- Tra questi ci fu- con altri scienziati, ha otte- all’energia di origine fossile, va fusione fredda (LENR) e rono anche alcuni nuto la prova che la fusione è incentrata tra la risorsa nu- da altre nuove tecnologie po- italiani che, gui- fredda esiste ed è un processo cleare tradizionale (calda) e trebbero essere la nuova stella dati dal professor nucleare. Per questo il nome le energie rinnovabili come polare da seguire dopo tanti Scaramuzzi, sono verrà cambiato e riassunto quella solare ed eolica. anni di smarrimento. riusciti a ripro- in un acronimo LENR (Low E’ evidente la differenza tra le Il momento in cui tecnologie durre il fenome- Energy Nuclear Reactions). due possibilità, meno eviden- tanto diverse e rivoluzionarie no rivoluzionario Certo, come per tutte le te è come pragmaticamente potranno essere utilizzate è senza però poter nuove tecnologie, la strada è ciascuna di queste fonti di ancora molto lontano ma definirne l’origine: lunga ed incerta, i costi sono energia possa incidere sulle sapere che le nuove genera- processo chimico enormi, si parla di decine di reali necessità di un mondo zioni potranno disporre fa- o nucleare? miliardi di dollari, i problemi sempre più assetato di elet- cilmente di energia in tutte Dopo di ciò la realizzativi quasi proibitivi tricità. le aree del globo può farci fusione fredda di- ma la prospettiva che si pos- Per il momento la partita è guardare al futuro con quella ventò quasi sim- sa generare un piccolo sole aperta, sicuramente quella speranza che in molti aveva- bolo di un sogno ovunque ce ne sia bisogno nucleare è la strada più co- mo lasciato a libri e fumetti di quell’umanità per dare vita e sviluppo senza moda da un punto di vista di fantascienza. che si ostinava a discriminazione è una tenta- teorico ma ci sono esempi Gabriele Polgar