1-15/16-31 Gennaio 2009 - Anno XLV - NN. 47-48

630 views

Published on

Sotto il segno delle riforme. Le tre più alte cariche dello Stato spronano la classe politica ad approvare le riforme - Gennaio 2009
LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Franz Turchi
1-15/16-31 Gennaio 2009 - Anno XLV - NN. 47-48 € 0,25 (Quindicinale)

Published in: News & Politics, Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
630
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

1-15/16-31 Gennaio 2009 - Anno XLV - NN. 47-48

  1. 1. copia omaggio in caso di mancato recapito restituire a poste Roma Romanina abb. sostenitore da € 1000 - abb. annuale € 500 - abb. semestrale € 250 - num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TaXE pERcUE tass. riscoss Rom-italy La Piazza d’Italia — Fondato da Turchi — 1-15/16-31 Gennaio 2009 - Anno XLV - NN. 47-48 € 0,25 (Quindicinale) Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma appRoFondimEnTi appRoFondimEnTi La sicurezza La Piazza d’Italia Televisione: il medio oriente e la morale intreccio di potere ai nostri giorni per la vostra pubblicità della morte telefonare allo 800.574.727 e violenze — a pagina 6 — — a pagina 7 — di FRANZ TURCHI Credo che in questi ultimi periodi, il vero problema che non fa dormire le fa- miglie, oltre al fattore eco- nomico (mancano i soldi www.lapiazzaditalia.it in casa), sia la Sicurezza. Si continua a vedere ogni giorno un bollettino di guerra di reati incredibili e drammatici, che arreca ad ognuno di noi angoscia e sconforto. Senza parlare poi dello stupro subito a Roma da una donna indifesa, che ha colpito tutti profonda- mente. Ritengo che su queste ma- terie non ci sia colore po- Sotto il segno delle riforme litico o bandiere da parte di uno schieramento, ma ritengo che tutti debbano Le tre più alte cariche dello Stato spronano la classe politica ad approvare le riforme unitamente fare di tutto e di più per arginare e ridur- re ai minimi termini tutto e Fini hanno proseguito nel attraverso l’impegno di tutte sano trarsi fuori finalmente essere competitivo rispetto a L’ultimo scorcio di 2008 questo. solco tracciato da Napolitano le componenti della nostra dalla logica di sterile scontro, quelli dei Paesi economica- e l’inizio dell’appena sorto Bene ha fatto il Governo, attraverso delle dichiarazioni società e dall’insieme di ogni si è augurato che, nonostante mente più evoluti. 2009 sono stati caratterizzati anche se ha provocato po- che ruotavano intorno alla cittadino, dell’intera collettiv- le criticità economiche che il A dare il “la” a questo “coro dagli accorati appelli che pri- lemiche, intanto, ha met- stessa tematica: le riforme. ità nazionale: un invito ad un Paese sta attraversando, la po- istituzionale” è stato Gior- ma il Presidente della Repub- tere i militari nelle città, Il Presidente del Senato, patto generazionale che porti litica riesca a riguadagnarsi la gio Napolitano, il quale, nel blica, poi quelli del Senato e così ha permesso alle for- all’indomani dell'epifania, ha ad una unica vitale reazione fiducia dei cittadini, impeg- consueto messaggio a reti della Camera hanno rivolto ze dell’ordine di avere più rivolto a tutti i rappresentanti che permetta alla Nazione di nandosi al raggiungimento unificate che ogni Presidente al mondo politico nostrano mezzi e persone a dispo- dei partiti del panorama par- superare la congiuntura inter- condiviso delle riforme che della Repubblica rivolge agli riguardo l’impellente neces- sizione ma anche a dare lamentare un invito attraverso nazionale di crisi . già sono all’ordine del giorno Italiani l’ultimo dell’anno, ha sità di ratificare - in tempi il quale proporre la creazione Nei giorni seguenti nell’agenda parlamentare. toccato - tra altri - il proble- che siano i più brevi possibili visivamente più sicurezza di un tavolo comune su gius- all’intervento televisivo della Obiettivo che, sempre sec- ma delle riforme. Infatti Egli, - delle riforme istituzionali e in alcune cose (vedi il na- più alta carica dello Stato, ondo il Presidente Napoli- dopo essersi auspicato che le strutturali che permettano al poletano e la Sicilia) alle Segue a pagina 2 anche i Presidenti Schifani tano, deve essere raggiunto forze politiche italiane pos- sistema Italia di tornare ad persone. Ecofin 2009 Di più si può fare, met- Ricco, continuamente aggiornato: arriva tendo forse più militari sul territorio ma anche dando finalmente sul web il nuovo punto più risorse a Carabinieri, di riferimento per i giovani e per un I messaggi al sistema finanziario e alle economie europee Polizia, Guardia di Finan- nuovo modo di fare politica in Italia za e forze dell’ordine in ge- www.lapiazzaditalia.it la Commissione europea), “ remo nel programma di stabi- La riunione dei ministri nerale, continuando anche se corretto per gli effetti del lità aggiornato”. Tremonti ha dell’economia dell’Unione nell’essere a tolleranza zero Una Piazza di confronto aperta al ciclo economico, ha detto indicato di conoscere già da Europea tenutasi a Bruxelles sull’immigrazione clan- Tremonti, è come se fossimo qualche giorno la stima di un il 20 gennaio, ha focalizzato dibattito su tutti i temi dell’agenda destina e sui fenomeni di sotto il 3%”. Le cifre della pil nel 2009 a -2%. Quanto l’attenzione sui punti più im- politica e sociale per valorizzare nuove criminalità organizzata. Commissione europea indi- alla polemica sulle previsioni portanti che i ministri hanno Continuerei nel dire di idee e nuovi contenuti cano “che abbiamo adottato economiche fatte dalla Banca affrontato sul tavolo dell’Eu- rafforzare il poliziotto di le politiche giuste e questo è d’Italia, che nei giorni scorsi rogruppo, in particolare quel- quartiere, come anche la sostenuto anche dall’Esecuti- lo stesso Tremonti aveva indi- li relativi all’attuale crisi eco- polizia municipale e lo- vo europeo”. cato di ritenere come “conget- nomica. cale o, meglio, puntiamo Per quanto riguarda l’even- ture”, il ministro ha invitato a Il nostro Ministro dell’Eco- ad intensificare quello che tuale procedura per deficit tenere conto del fatto che es- nomia Giulio Tremonti, al abbiamo senza perderci in pubblico eccessivo da parte sendo quella attuale non una termine dell’Ecofin, in un strade molteplici ed, in al- della Commissione europea, “crisi normale” bensì caratte- incontro con i giornalisti cuni casi, inefficaci. Tremonti ha indicato che “è rizzata da forte discontinui- ha dichiarato che “abbiamo troppo presto per scendere in tà, le variabili sono troppe e preso atto delle stime eco- discorsi su questo tema”. In troppo intense per poter guar- nomiche della Commissione ogni caso il direttore generale dare alle stime senza dubbi. A europea, un PIL del 2009 a del Tesoro Grilli, ha indicato proposito del 3,8% di deficit -2% è un dato di consenso nel 2009, (livello stimato dal- generale, penso che lo recepi- Segue a pag. 4
  2. 2. Pag. 2 1-15/16-31 gennaio 2009 La Piazza D’Italia - Interni Le tre più alte cariche dello Stato spronano la classe politica ad approvare le riforme Sotto il segno delle riforme Dalla Prima ben definito periodo di tem- proseguito il suo discorso sof- “Giustizia” italiana che ser- dalla Costituzione è oramai Da parte sua, il Presidente po entro il quale restituire ef- fermandosi poi sulla separazi- peggia tra i cittadini a causa vecchio e non risponde più della Camera Gianfranco tizia, federalismo costituzi- ficienza alla giustizia. one delle carriere dei magis- delle lungaggini che afflig- alla necessaria funzional- Fini, in occasione dei festeg- onale, crisi finanziaria e in- Più che le parole, le teorie o trati: tale riforma ipotizzata gono chi vi ricorre. La strada ità che l’architettura di uno giamenti per il 212° anniver- frastrutture, attuando in tal le semplici convenienze di per garantire l’effettiva terzietà maestra da seguire, per Fini, Stato moderno necessita. sario della creazione del pri- modo l’autorevole richiesta bottega, dovrebbero essere i dei Giudici, non può avvenire deve essere quella che porterà Insomma, le norme costitu- mo Tricolore a Reggio Emilia di Napolitano di superare numeri a convincere la po- a discapito dell’autonomia e alla restituzione di efficienza enti non sono certo i 10 Co- - ribadendo un concetto es- finalmente gli steccati che litica dell’importanza di far dell’indipendenza dei PM. - per tutti - all’intero sistema. mandamenti e in alcuni casi presso già qualche settimana dividono il mondo politico riformare rapidamente tutto E’ necessario quindi dividere Insomma non ci si deve occu- si può, anzi si deve, agendo fa dal Primo Ministro Berlus- italiano operando quindi il sistema giudiziario italiano: i ruoli ma facendo rimanere pare della “ Mala Giustizia” celermente , modificarle per coni - è tornato a “bomba” per il bene del Paese. Sempre a tutto il 2006 in Italia il nu- il PM subordinato sempre e solo a causa dei casi eclatanti il bene del Paese. sul tema delle riforme istituz- secondo Schifani è attraverso mero di controversie civili solo al potere giudiziario. che riguardano gli uomini Ed è proprio in questo rin- ionali affermando che secon- l’autonomia delle Camere arenate davanti ai tribunali Inoltre ha continuato Fini politici ma perché il meccan- novato clima di decisionismo do lui pur rimanendo tuttora che si possono cercare le op- di primo grado erano circa 4 nella sua lettera aperta al ismo si è inceppato a tutti i che pervade il mondo politi- validi ed intangibili i principi portune convergenze su tali milioni, contro le quasi 600 “Corriere della Sera”, sen- livelli . Se una tale riforma co italiano che lo stesso Presi- fondamentali della Costituzi- importanti tematiche, pas- mila della Germania , le 800 titi Parlamento e Procura verrà poi messa in cantiere, dente della Camera dei Dep- one Italiana non deve susci- sando quindi dalla teoria ai mila della Spagna o il milione generale della Cassazione, si sempre secondo Fini, non si utati ha inviato una lettera tare scandalo la possibilità di fatti: così come attraverso circa della Francia. dovrà valutare a quali reati dovranno modificare solo le aperta al Corriere della Sera modificare la Carta costituzi- il lavoro parlamentare si sta Andando nel campo del “pe- dare la priorità di trattazi- norme che regolano l’utilizzo intervenendo direttamente onale laddove essa tocca il giungendo ad una defin- nale” la situazione non migl- one, visto che l’obbligatorietà delle intercettazioni - senza nel dibattito riguardante funzionamento delle Istituzi- izione concertata del federal- iora: più di un milione e 200 dell’azione penale negli anni però privare la Magistratura l’importante tema della ri- oni, dando quindi un sostan- ismo fiscale così si potrebbero mila procedimenti giacenti - e il malfunzionamento del di uno strumento efficace per forma del sistema giudiziario ziale via libera alla riforma in presentare e discutere i testi nel primo grado, contro i sistema in generale - ha por- combattere le mafie, il terror- italiano. senso federalista - ed in seg- per riformare giustizia, per 70 mila del Regno Unito, i tato ad un numero di carichi ismo ma anche la malversazi- Oltre a ribadire l’auspicio già uito presidenzialista - della affrontare la crisi economica meno di 300 mila della Ger- pendenti esorbitanti, tanto one della Cosa Pubblica - ma fatto da Napolitano, quello Repubblica Italiana. e le infrastrutture all’interno mania e i circa 200 mila della che di fatto il PM discrezi- si dovrà pure porre mano a cioè di una riforma ampia- In sostanza l’ex presidente delle Commissioni apposite Spagna. onalmente sceglie quali sono riformare il CSM per super- mente condivisa in Parla- di Alleanza Nazionale ha riportando quindi i vari con- Anche il debito “pubblico” i reati da perseguire e quali are definitivamente le logiche mento dalla gran parte delle voluto mettere sotto gli oc- fronti nell’alveo istituzionale della Giustizia italiana as- no. Tale eventuale modifica correntizie che finora hanno forze politiche, l’ex presidente chi dell’opinione pubblica e del Parlamento, lavorando fi- petta di essere colmato al più del metodo ad ogni modo screditato e bloccato tale im- di A.N. punta il dito contro della politica italiana il fatto nalmente sui contenuti e fer- presto. non deve diventare regola portantissime istituzione. il crescente sentimento di che a distanza di 60 anni lo mando gli anatemi ed i veti di ma deve essere attuato per un Il Presidente della Camera ha Giuliano Leo sfiducia nei confronti della schema istituzionale scaturito ogni sorta. Berlusconi e Fini definiscono insieme l’assetto del nuovo PDL Lavori in corso solo, dell’oramai vicinissima L’incontro - definito dal Forza Italia. inoltre ribadiva, con una tione del soggetto unitario Dopo aver varato in Par- nascita del PdL. Leader di Alleanza Nazionale L’attuale reggente di AN, La formula ancora più incisiva che in riferimento al tessera- lamento le norme messe Durante questo “rendez vous” utile ed amichevole - sem- Russa, infatti, chiariva - alla rispetto alle dichiarazioni di mento e alle scelte chiave in campo dal Governo per a quattro occhi, i due sono bra, se non chiudere defini- vigilia del colloquio tra Fini La Russa, che al momento comuni in vista delle pros- tentare di frenare la crisi convenuti sul fatto di met- tivamente le polemiche tra e Berlusconi - che il nuovo mancavano nel progetto gen- sime scadenze elettorali. economica e in attesa che tere nero su bianco - entro esponenti di Forza Italia e partito dovrà essere moderno erale dell’ossatura del nuovo Insomma Verdini, dopo le in Senato si inizi tra pochi un mese - la bozza di statuto di quelli di AN riguardo e “leggero” come Forza Italia partito le indicazioni per in- prese di posizione comuni giorni la discussione riguard- che regolerà il nuovo partito: l’assetto definitivo del PdL, ma che sia saldamente radica- dividuare i luoghi di discus- degli esponenti di AN, ha as- ante il federalismo fiscale, il un vero e proprio impegno dare finalmente il colpo di to al territorio come Alleanza sione, le regole, le strutture sicurato tutti che si sta con- Primo Ministro Berlusconi formale che dà un utile colpo reni necessario al raggiungi- Nazionale e che preveda in organizzative attraverso le tinuando a lavorare fianco a e il Presidente della Cam- di acceleratore al processo mento del traguardo che i ogni caso un ruolo impor- quali discutere le problem- fianco con gli alleati per dar era Fini si sono incontrati a costituente del PdL. politici di centro-destra si tante per Fini. Insomma per atiche politiche di un grande vita ad un nuovo sodalizio Montecitorio per un “pranzo Il Presidente della Camera erano riproposti non più di iniziare bene - sempre sec- partito moderato. In soldoni politico che sia più vicino di lavoro” in cui hanno dis- ha quindi sottoposto a Ber- qualche mese fa. L’auspicio ondo il Ministro della Difesa al Ministro delle politiche alla gente e tenga conto delle cusso soprattutto, ma non lusconi quelle che secondo dichiarato dai due leaders , - non bisognerà nascondere comunitarie - e crediamo, a differenti identità ed esigenze Lui dovranno essere le linee oltre a quello di vedersi più i problemi sotto il tappeto parecchi all’interno della sua delle varie formazioni po- La Piazza d’Italia guida da seguire per garantire spesso al fine di concordare come succede al PD di Wal- stessa compagine politica - litiche che lo compongono. il funzionamento della nuova insieme una programmazione ter Veltroni bensì affrontare non andrebbe affatto giù la Vedremo quindi tra poche fondato da TURCHI formazione di centro destra condivisa della vita politica, è subito le criticità: organiz- creazione di un partito troppo settimane se e come le esi- Via E. Q. Visconti, 20 00193 - Roma e la sua democrazia interna: quindi quello di far decollare zazione centrale e periferica, “leggero” che non sia niente genze dei politici e degli elet- L ui g i Turchi lo statuto infatti dovrà as- definitivamente il “progetto linee guida, modelli di op- altro che un comitato eletto- tori di Alleanza nazionale Direttore solutamente prevedere delle PDL” entro la fine di Marzo. eratività condivisi, intesa po- rale, senza dialettica interna e saranno state recepite al mo- regole chiare che permettano Accantonate quindi pure le litica generale concordata dai regole ben definite, oltre che mento del “parto” di questo Franz Turc hi oltre che lo scorrere fluido polemiche dovute alle ricor- due capi dei partiti. senza l’indispensabile parità benedetto PdL. co-Direttore della “vita” del PdL anche le renti voci che davano un Per questa ragione, ha contin- di importanza tra le varie Il Paese in questa fase di Lucio Vetrella modalità di scelta dei candi- Presidente della Camera pre- uato il “reggente” di Alleanza anime costituenti. recessione economica e di Direttore Responsabile dati alle elezioni future e dei occupato riguardo il suo fu- Nazionale, è inderogabile A quanto sembra, il “con- crisi evidente in ogni settore rappresentanti del territorio turo politico più immediato: che i due si incontrino con certo” orchestrato dagli es- produttivo non sopporter- Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. all’interno dell’apparato del infatti rispondendo ad una maggior frequenza di quanto ponenti di AN prima, e dal ebbe la creazione di un altro Registrato al tribunale di Roma n. partito. domanda a tal proposito Fini sia accaduto nel recente pas- Presidente della Camera “pasticciaccio brutto” come il 9111 - 12 marzo 1963 Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Secondo i bene informati, ha affermato che “prima vi- sato allo scopo di affrontare poi, sembra essere arrivato PD, ed infatti gli ultimissimi Via San Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma organi principali del nuovo ene il futuro del Popolo della quest’inizio di “percorso” po- alle orecchie delle persone dati riguardanti le intenzioni www.lapiazzaditalia.it soggetto politico del centro Libertà”. litico del PdL nella maniera “giuste” se è vero che il gior- di voto degli italiani asseg- E-mail: info@lapiazzaditalia.it destra - che nascerà il 27 Mar- Nei giorni precedenti più congeniale possibile. no dopo l’incontro tra Fini e nano al partito guidato(?) da zo prossimo, una settimana l’incontro tra i due massimi Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente del Consiglio, il Veltroni il 23% dei consensi Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X dopo l’ultimo congresso di esponenti del centro destra erano state le dichiarazioni coordinatore di Forza Italia, contro più del 50% che ot- Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. AN - saranno l’assemblea na- italiano, erano stati proprio del ministro di AN, Ronchi, Denis Verdini, si è premu- terrebbero i partiti ora al Via Emilia, 43 - 00187 Roma zionale, costituita da circa un i fedelissimi di Fini, Ronchi il quale si sentiva in obbligo rato di definire giuste le riv- Governo. In definitiva l’Italia FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI GIUGNO 2008 migliaio di delegati, una di- e La Russa, a sollecitare un di ribadire il concetto che al endicazioni del leader di Al- adesso non può permettersi GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: rezione formata da un centi- intervento diretto del Presi- partito di Fini non interessava leanza Nazionale assicurando l’esistenza contemporanea- L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente naio di membri, un “gabinet- dente della Camera allo sco- fare un operazione di market- nel contempo che quando mente di due “zombie” po- la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.. - Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite to” ristretto composto di circa po di rimettere in equilibrio ing politico - o meglio lifting sarà varato il regolamento litici: un’opposizione inesist- nell’archivio dell’editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- 20 persone e tre coordinatori il baricentro attorno al quale - a costruire cioè una Forza del PdL, esso conterrà norme ente e inconcludente ed una nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli artioli firmati è degli autori sotto le dirette “dipendenze” si sta organizzando il PdL, al Italia allargata in cui Alleanza atte a garantire la massima maggioranza di Governo per informazioni e abbonamenti del Presidente del partito che momento troppo sbilanciato, Nazionale si sarebbe sentita trasparenza e democrazia imperniata su un partito che chiamare il numero verde: come ovvio sarà il Premier sempre secondo ampi settori succube del più grande com- all’interno del Partito sia per faide interne implode su Berlusconi. di Alleanza Nazionale, su pagno di strada. L’”Aennino” riguardo agli organi di ges- se stesso.
  3. 3. TRENO REGIONALE CORADIA PER UN TRASPORTO PASSEGGERI ECONOMICO ED ECOLOGICO Il treno regionale Coradia permette un collegamento strategico verso il cuore delle regioni, con un contributo ecologico al dinamismo regionale e alla qualità di vita della popolazione. Altamente riciclabile, il Coradia offre numerose opzioni per migliorare il comfort dei passeggeri. Tra queste: convogli articolati, design interno modulare e accesso a pianale ribassato, senza gradini o scale per agevolare il movimento a bordo. www.transport.alstom.com

×