1-15/16-28 febbraio 2010 - Anno XLV - NN. 73 - 74 - Ai blocchi di partenza

893 views
850 views

Published on

Ai blocchi di partenza - La Classe Dirigente - Si salvi chi può - USA vs China: l’illusione di un’amicizia - Berlusconi alla Knesset - Iran: il teatrino delle ambasciate assediate - Istat: in Italia il PIL è diminuito dello 0,2 nel Q3 del 2009 - I redditi delle famiglie sono scesi del 4% in 3 anni - Grecia: l’indebitamento spaventa l’Europa - La sfida nucleare in Italia - FIAT: Termini Imerese è destinato a chiudere - Moralizzare la politica, non politicizzare la morale - Foibe: il giorno della memoria - Barroso II : tra fallimenti passati e nuove sfide - Iran: l’anniversario della rivoluzione - Who is Camilla Clodel? - Alta Roma 2010

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
893
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

1-15/16-28 febbraio 2010 - Anno XLV - NN. 73 - 74 - Ai blocchi di partenza

  1. 1. COPIA OMAGGIO In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - 70% - dcb-Roma 1-15/16-28 Febbraio 2010 - Anno XLV - NN. 73-74 E 0,25 (Quindicinale) La Classe esteri approfondimenti La Piazza d’Italia Iran: l’anniversario Dirigente USA vS China — a pagina 3— della rivoluzione — a pagina 7 — Per la vostra pubblicità telefonare allo 800.574.727 di FRANz tuRchI Il Paese in questo momen- to ha necessità di un cam- www.lapiazzaditalia.it bio di Classe Dirigente in tutti i settori, economici, pubblici, privati, politici. Credo infatti che come gli USA con l’arrivo di Obama, del quale possia- mo essere simpatizzanti o no, hanno determina- to un ricambio generale a tutti livelli e gli effetti si vedranno nei prossi- Ai blocchi di partenza mi anni con l’arrivo dei giovani in tutti i settori, così ugualmente il nostro Paese avrebbe bisogno di un ricambio generazionale Ufficializzate le liste dei candidati per le regionali, ma la classe politica riesce sempre a sorprendere in tutti i livelli. Un ricambio che non deve Alle ore 12 del 27 febbraio il quadro d’insieme riguardo i na” il Partito Democratico tissimo Roberto Formigoni, ci sarà la sfida tra l’attuale mini- è finalmente scattata ufficial- candidati e le alleanze elettora- sarà appoggiato nella sua corsa plenipotenziario di Berlusconi stro dell’agricoltura leghista essere solo annunciato, ma mente - tra le solite polemiche li che si affronteranno regione alla riconferma del proprio all’ombra della Madonnina, e Zaia e il Segretario della Cgia realizzato in modo pun- - la corsa “elettorale” che vedrà per regione. candidato Governatore anche l’ex presidente Democratico di Mestre Bertolussi che in una tuale e decisivo, in tutti coinvolti decine di candidati di Iniziamo dal Nord Italia dove dall’Udc di Casini. della Provincia di Milano - fre- regione storicamente governata ogni partito e che terminerà i si vota in Liguria, Piemonte, Udc che si schiera a fianco sco di “trombatura” avvenuta da esponenti di centro destra i settori vitali dell’Ita- prossimi 28 e 29 marzo allor- Lombardia e Veneto. della sinistra e del PD pure in non più tardi del giugno 2009 prova a limitare i danni per la lia: dall’associazionismo quando all’apertura delle urne In Liguria ci sarà la riedizione Piemonte dove la Governatrice - Filippo Penati. In questa regio- coalizione capeggiata dal Partito gli abitanti di tredici regio- della sfida di cinque anni fa - uscente - Mercedes Bresso - ne il partito di Casini correrà da Democratico. L’UdC propone all’università, dalla politica ni italiane conosceranno chi alla faccia del rinnovamento cerca la riconferma dell’elezione sola sostenendo l’ex sindacalista agli elettori veneti un proprio all’impresa. li amministrerà per i prossimi della politica - tra Burlando ottenuta 5 anni fa ai danni di Cisl Savino Pezzotta. candidato al di fuori dei due Credo infatti che i Romani cinque anni. (PD) e Biasotti (PdL) che Enzo Ghigo, contro Roberto In Veneto invece, dopo la defe- massimi schieramenti : il sena- Facciamo quindi un rapido vide il primo sopravanzare Cota in forza alla Lega di Bossi. nestrazione di Galan cui forse tore Antonio De Poli. nel Sacro Romano Impero, giro d’orizzonte che aiuti il il secondo di quasi 60 mila Per la conquista del “Pirellone” sarà riservato un posto ripara- fin quando riuscirono a lettore a determinare meglio voti: all’ombra della “lanter- si affrontano invece il favori- tore in Consiglio dei Ministri, Segue a pagina 2 selezionare nel Senato o nella classe “Romana” i Ricco, continuamente aggiornato: arriva finalmen- vari imperatori e Cesari, Roma è sopravvissuta; quando questo non ci fu Si salvi chi può te sul web il nuovo punto di riferimento per i giovani e per un nuovo modo di fare politica in Italia più iniziò la scomparsa Gli accadimenti giudiziari ad alti funzionari della www.lapiazzaditalia.it dell’Impero, proprio per la Protezione Civile impongono riflessioni generali Una Piazza di confronto aperta al mancanza a tutti i livelli di dibattito su tutti i temi dell’agenda quei “Cives Romani”. Siamo di fronte ad una nuova Da mesi oramai i mass media estiva del Capo del Governo - si dilagante emergenza corruzione italiani bombardano i cittadini era passati attraverso un vorti- politica e sociale per valorizzare nuove Credo che ora, a maggior come ai tempi di “Mani Pulite” con notizie per nulla confortanti ce di supposizioni, alla vicenda idee e nuovi contenuti ragione con una crisi così come dicono alcuni oppure riguardo la moralità e l’eticità “scollacciata” delle escort giunte pesante, il coraggio di abbiamo davanti casi isolati di dei rappresentanti politici pre- a Palazzo Grazioli - residenza una fraudolenta gestione delle senti nel nostro Paese. E se fino romana del Premier - per giunge- cambiare sia fondamenta- casse e del potere pubblico come a qualche tempo fa giornali e re, all’approssimarsi delle elezio- le per rilanciare l’Italia e si sforzano ad affermare altri? E televisioni avevano come unico ni europee dello scorso giugno, soprattutto dare speranza e se ci sono, quali le similitudini bersaglio Berlusconi e i rappre- al caso riguardante il così detto con tangentopoli? sentanti del centrodestra, adesso ”naomi-gate”. Per mesi insom- futuro ai nostri giovani. In effetti rispondere a questi si respira una atmosfera di vera ma i giornali di una certa parte interrogativi non è facile, ma e propria caccia alle streghe che politica, ma anche quelli che esaminando i fatti accaduti in coinvolge anche settori più o paventano un’indipendenza al questi mesi sul versante “corru- meno vasti dei rappresentanti momento solo presunta, hanno zione” si possono trarre se non politici dell’opposizione. gettato fango sul presidente del giudizi definitivi, almeno rispo- Dagli scoop sulle frequentazioni Consiglio legittimamente elet- ste che siano le meno frettolose estive a “luci rosse” di “Villa to dagli italiani, esercitando una possibili. Certosa” in Sardegna - residenza Segue a pagina 2
  2. 2. Pag. 2 1-15/16-28 febbraio 2010 La Piazza d’Italia - Interni Ufficializzate le liste dei candidati per le regionali, ma la classe politica riesce sempre a sorprendere Ai blocchi di partenza Dalla Prima Libertà hanno invece gettato pardon radicale, Emma Bonino che prescindono il dato politico partiti,sbagliano irrimediabil- dato dal centro-sinistra unito, nella tenzone un nome nuovo, e la segretaria dell’UGL Renata è d’uopo farle. mente. Purtroppo per il centro- Adriana Poli Bortone soste- Le regioni dell’Italia centrale al la quarantacinquenne Anna Polverini. La pupilla di Fini Da quasi un decennio ormai, destra italiano tale “malattia” nuta da liste civiche locali solito vedranno il tentativo di Maria Bernini la quale dovrà oltre che da tutto il PdL com- il centro-destra romano e più che alligna nel Lazio sembra e dall’UDC e Rocco Palese scalfire il quarantennale potere vedersela oltre che con Errani patto, è qui sostenuta pure dal in generale quello laziale, è in propagarsi a macchia d’olio in appoggiato dal centro destra, delle amministrazioni “rosse” pure contro Galletti candidato partito di Casini, che più per mano a fazioni che più che tutta Italia e bene farebbero altra candidatura questa volu- da parte dei rappresentanti del dell’UDC. ragioni di “famiglia” che di curarsi di promuovere politi- Berlusconi e Fini a sedersi seria- ta senza contraddittori da una centro-destra. In Umbria il Partito politica non può permettersi che innovatrici che interessino mente intorno ad un tavolo per ristretta cerchia dei soliti noti In Toscana il Partito Democratico non ha accetta- assolutamente di restare “fuori” i cittadini perseguono pervi- decidere finalmente che tipo di capeggiati dal Ministro Fitto. Democratico, non confermata to ulteriori deroghe al proprio dalla cabina di regia regionale. cacemente solo il bene di una partito vogliono contribuire a Infine si voterà in Basilicata la terza candidatura consecu- regolamento interno come Senza contare che non avrebbe ristretta cerchia di “cacicchi” costituire. dove al governatore uscente di tiva del Governatore uscente accaduto in Emilia, non schie- potuto sostenere la radicale per locali. Stesse problematiche che centro sinistra Vito Di Filippo Martini, schiera Enrico Rossi rando per questa tornata elet- ovvi motivi e vecchie ruggini. A queste lotte interne tra cor- hanno portato alla corsa sostenuto pure dall’Udc si con- che affronterà Monica Faenzi, torale amministrativa la due Insomma una collaborazione renti che non permettono né in Campania del socialista fronterà con scarsissime possi- sindaco di Castiglion della volte Governatrice Maria Rita elettorale per un ampio proget- un reale rinnovamento dei qua- Caldoro,candidatura impo- bilità di vittoria il candidato del Pescaia che correrà per il Popolo Lorenzetti. Infatti in questa to politico condiviso… dri dirigenziali del Partito né sta da Bocchino, il quale non centro-destra Pagliuca. delle Libertà. Anche in questa regione, dopo l’esito favore- Dicevamo poco prima che la una vera dialettica democra- nuoce ricordarlo, 5 anni fa prese Undici sono le regioni, tra regione i centristi dell’UDC vole delle primarie, Catiuscia Bonino e la Polverini ”dovreb- tica che interessi i tesserati , i poco più della metà dei voti quelle che a marzo andranno schiereranno un proprio can- Marini del PD sfida, in una bero” affrontarsi poiché di ciò simpatizzanti e gli eletti alle di Bassolino, e che solo grazie al voto, attualmente in mano didato, il deputato Francesco competizione tutta al femmi- ancora non si ha purtroppo la cariche amministrative e poli- all’apparentamento con l’UDC alle coalizioni di centro-sinistra Bosi. nile, la candidata del centro minima certezza. Infatti come tiche si è andata ad innestare ha forse qualche “speranzella”di , due quelle guidate da PdL In Emilia Romagna, dopo la destra Fiammetta Modena e successo cinque anni fa con la volontà di dare spazio non battere il sindaco sceriffo, e plu- e Lega , vedremo se questo recente tempesta mediatico- l’ex teo-dem fresca di fuga dal la contestata candidatura della alla vera “società civile”- che ri-inquisito, di Salerno De Luca bilancio tra le due coalizio- giudiziaria abbattutasi sull’ora- PD Paola Binetti. Mussolini, che fece poi perdere tra parentesi ancora non si è sostenuto oltre che dal PD, ni si confermerà o molto più mai dimissionario sindaco di Nelle Marche invece tenta per un pugno di voti il governa- capito cosa essa sia veramente anche dai giustizialisti a fasi probabilmente si riequilibrerà Bologna Del Bono, espressione di ottenere la riconferma il tore uscente Storace, un nodo - ma ai “dilettanti” allo sbara- alterne dell’Italia dei Valori. in favore dei partiti di centro- quest’ultimo dell’ex Presidente Governatore uscente Gian procedurale rischia di far salta- glio composti da movimenti Corsa a tre in Calabria dove destra: secondo i sondaggisti del Consiglio Prodi, i vertici Mario Spacca appoggiato pure re la corsa della candidata del che vivono lo spazio di una al Governatore uscente il infatti il centro-destra oltre del Partito Democratico per dall’UDC: a tentare un difficile centro-destra. Nel momento in campagna elettorale - vedi i Democratico Loiero si oppon- che riconfermare Lombardia e non rischiare ulteriori sorprese ribaltone in favore del PdL ci cui scriviamo intanto il primo circoli della Libertà ad esempio gono l’attuale sindaco di Reggio Veneto potrebbe riconquistare hanno compiuto uno strappo proverà Erminio Marinelli. ricorso alla bocciatura della lista - o da liste civiche o di auto- CalabriaScopellitti e l’impren- al PD ed alleati, almeno la alle regole interne del Partito Nel Lazio uscito dalle “mar- del PdL è stato respinto ma convocati che poi al momen- ditore del tonno Callipo per il Calabria e il Lazio - sempre se candidando - caso unico - per razzate” amministrative si altri appelli si succederanno per to magari di presentare una partito di Di Pietro. si risolveranno i problemi di cui la terza volta consecutiva il scontrano - o meglio a questo cercare di riparare la situazione lista, compito che in passato In Puglia il terzetto di compe- sopra - mentre la lotta è aper- Governatore uscente Vasco punto si dovrebbero scontrare disperata. era svolto egregiamente senza titori è composto da Vendola, tissima in Liguria, Piemonte, e Errani. I vertici del Popolo della la candidata del centro-sinistra, Qui però alcune considerazioni intoppi dalle vecchie sezioni dei Governatore uscente candi- Campania. Gli accadimenti giudiziari che hanno coinvolto alti funzionari della Protezione Civile impongono riflessioni di carattere generale. Si salvi chi può Dalla Prima - anche da parte di giornalisti tica cosa - ha preso ad attac- il Mondo con la sua ex segretaria mente verso una parte politica: provenienti da magistrati e mass stranieri - di infliggere un colpo care anche i simboli del buon nonché ex amante. quella del centro destra. media: a questo punto pare che pressione su di esso che avrebbe mortale alla credibilità italiana Governo Berlusconiano inizian- Si cerca di colpire esponenti poli- Una volta provato a scoperchia- a parecchi sia venuta la voglia, potuto portare alla fantomatica di fronte agli occhi di tutto do da quello forse più amato tici del centrodestra con accuse re il verminaio però, gli schizzi attraverso i dipietristi, giro- scossa, come preconizzato da il pianeta. Fallito quest’ulti- nel Paese: Guido Bertolaso di mafia e di corruzione? Ed di fango - più o meno veri - tondini, “grillini” e quant’al- D’Alema, che avrebbe potuto mo tentativo di delegittimare sottosegretario alla Protezione ecco che contemporaneamente hanno per forza di cose investito tro offre la piazza ribollente, schiantare in mille pezzi la coa- Berlusconi attraverso scandali Civile. Il mezzo utilizzato il soli- spuntano fuori comportamenti tutti, è apparso cioè quello che di ridurre tutto in macerie, di lizione governativa e con essa di natura sessuale, si è passati to: intercettazioni telefoniche a dir poco sospetti o per lo meno tutti sapevano ma che nessuno sfasciare ogni cosa cioè, sia per il debolissimo sistema bipolare ad accusarlo di contiguità con che cercavano di coinvolgere il politicamente colpevoli da parte aveva il coraggio di dire : mele odio verso il Berlusconismo ed il italiano. la cupola mafiosa attraverso le sottosegretario se non in azioni di esponenti del centro sinistra marce si trovano a destra come a sistema bipolare, sia per calcolo Il punto di “flesso” di tale desta- demenziali affermazioni rese da di corruzione, messe in atto da nazionale e locale: Bassolino, sinistra passando per il centro. politico. bilizzante tentativo è stato il Ciancimino junior, ma visto che alti funzionari della Protezione De Luca , Jervolino,Vendola, Ai tempi di “mani pulite” una La tattica del tanto peggio forum del G8 di luglio tenutosi anche queste accuse, prive di Civile, su cui le autorità giudi- Loiero chi più chi meno è coin- parte dei partiti - quella che per tanto meglio cioè, in maniera a L’Aquila durante il quale ci riscontri oggettivi, sono cadute ziarie getteranno crediamo la volto in inchieste che riguarda- decenni avevano governato, più da spalancare la strada ad un sono stati gli ultimi tentativi logicamente nel vuoto ecco che giusta luce, nelle solite accu- no casi di mala gestione della o meno bene, il Paese - erano “Governicchio” di boiardi di gli esperti dell’anti mafia hanno se di scarsa moralità per aver cosa pubblica attraverso aiuti stati spazzati via e la Sinistra Stato, sostenuto in Parlamento preso ad accusare esponenti usufruito di prestazioni sessuali sospetti ad imprenditori amici aveva cercato di occupare il loro da fuoriusciti dei due schiera- Governo di essere manutengoli “gentilmente”offerte da impren- o ad ambienti contigui alla cri- posto. menti, centristi e moralizzatori La Piazza d’Italia dei clan malavitosi chiedendo- ditori consenzienti. minalità. Adesso si tenta attraverso di professione, e al di fuori dalla fondato da TURCHI Via E. Q. Visconti, 20 ne a gran voce le dimissioni Insomma se non si può attaccare Il paragone con venti anni fa una campagna destabilizza- grande finanza e dalla grande 00193 - Roma come nel caso del sottosegretario il “Capo” si devono attaccare riguardo Tangentopoli non sem- trice di limitare la forza dei industria perennemente in affan- all’economia Nicola Cosentino. tutti coloro che gli stanno più bra al momento reggere: l’unica due partiti maggiori - PdL e no, guidati da un pinco pallino Luigi turchi Insomma i mass media anti- vicini e che ne puntellano e cosa che sino a qualche mese Partito Democratico - visto qualsiasi, sarebbe un dramma Direttore fa sembrava essere simile era lo che quest’ultimo non pare in democratico a vantaggio dela Cavaliere hanno tentato, grazie ingigantiscono, con il loro ope- strabismo dei mass media nel grado, per una propria debolez- vera Prima Repubblica. Franz Turchi all’uso strumentale di pentiti rato, il tasso di gradimento tra i dirigere lo sguardo indagatore za strutturale, di mettere nella Insomma, si salvi chi può. Co-Direttore ad orologeria e di talune toghe cittadini. non propriamente imparziali, di Il fatto è che però al solito, il ed accusatore solo ed esclusiva- rete del centrodestra gli assist Giuliano Leo Lucio Vetrella far passare l’idea che il Paese sia diavolo fa le pentole ma non i Direttore Responsabile amministrato da un Governo coperchi. Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. del Malaffare, tesi questa respin- Si è tentato di macchiare la Registrato al Tribunale di Roma n. ta al mittente a causa delle moralità del Cavaliere attraverso 9111 - 12 marzo 1963 Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma numerose azioni messe in atto scandali sessuali? dai dicasteri dell’Interno e della Ed ecco che come per magia www.lapiazzaditalia.it Giustizia volte all’inasprimento prima il “trans gate” con pro- E-mail: info@lapiazzaditalia.it delle sanzioni contro i mafiosi e tagonista l’ex Governatore della Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X alla cattura - oramai quasi quo- regione Lazio Marrazzo - espo- Stampa: DEL GROSSO s.r.l. tidiana - di esponenti di spicco nente di spicco dei Democratici Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma della criminalità organizzata, che ha fatto le sue fortune poli- FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI FEBBRAIO 2010 GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: siano essi affiliati alla mafia, alla tiche e professionali grazie al suo L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o camorra o alla n’drangheta . moralismo “un tanto al chilo” la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite nell’archivio dell’Editore Fallito anche il tentativo di impe- che tanto piacciono oggigior- verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati personali). La responsabilità delle opinioni lagare direttamente Berlusconi no agli schifati dalla vecchia espresse negli articoli firmati è degli autori. in affari di sesso o mafia ecco partitocrazia che costellano il che la santa alleanza moralizza- web e che si affastellano nelle Per informazioni e abbonamenti trice imperante in Italia - costi- piazze - e poi il caso del Sindaco chiamare il numero verde: tuita dall’impero mediatico De dimissionario di Bologna Del Benedetti, dai giornali e dai par- Bono - Prodiano a tutto tondo 800574727 titi della Sinistra estrema, dal partito di Di Pietro e da quello - beccato a spendere e spande- re i soldi dei contribuenti in delle Toghe che poi sono l’iden- vacanze in giro per l’Italia e per
  3. 3. 1-15/16-28 febbraio 2010 Pag. 3 La Piazza d’Italia - Esteri USA vs China: l’illusione di un’amicizia La copertina del The Economist di to esercitare un salutare braccio con l’America Latina…”). militare. influenza che sin dalla Dottrina di fa porre più di una domanda questa settimana è paradigmatica, di ferro e perché non hanno mai Ma la Cina non manifesta sola- Sotto un profilo geopolitico non Monroe del 1823 è stata ritenuta all’Amministrazione Obama. Mr Barack Obama è seduto su una rinunciato ad esercitare la deter- mente la voglia di volontà di inve- può sorprendere l’interesse della strategica. Conti alla mano la politica del G2 sedia ed è amabilmente accondi- renza americana anche in zone di stire in Sud America e di cercare Cina per l’America del Sud, quello Tutto ciò accade nel momento in della Casa Bianca rischia di porta- scendente e conciliativo nei con- influenza cinese. lì l’espansione futura alla sua pro- che sorprende è invece il silenzio cui la Crisi del mondo economi- re gli USA contemporaneamente fronti di un Dragone che lo guarda La domanda che ci si pone è se il duttività, bensì si impegna alla e ancora una volta l’accondiscen- co-finanziario statunitense morde alla bancarotta e ad una nuova fieramente in cagnesco, buttando paradigma obamiano del “parlia- costruzione di infrastrutture e al denza con la quale gli Stati Uniti l’economia reale con un oppor- Guerra Fredda. fuoco dalle narici, pronto a farne mone” possa essere accettabile per miglioramento della diplomazia sembrano mollare una sfera di tunismo che dovrebbe porre più Giampiero Ricci un sol boccone. un Paese come gli States che non Il settimanale inglese rompe gli riescono più, ai tassi di crescita Berlusconi alla Knesset indugi e pone sul tavolo la questio- attuali, a digerire le importazioni ne della razionalità del famigerato dalla Cina necessarie a mantenere G2, ovvero della strategia di part- l’interscambio import/Buoni del nership tra due potenze ricono- Tesoro che Pechino ha sino ad ora sciutesi reciprocamente egemoni assicurato. che l’Amministrazione Obama ha La Clinton e Obama fanno la Il viaggio in Israele del nostro infatti, sono stati sottovalutati i stato lanciato da Berlusconi non far riprendere le trattative sotto gli dato l’idea di avere in mente per voce grossa contro i provvedi- Presidente del Consiglio ha avuto potenziali del nostro Paese sia da tanto allo Stato ebraico ma all’Eu- auspici migliori. arginare la crescita irrefrenabile di menti anti Google, promossi dal il suo culmine questa mattina con parte dei Paesi che cercano da ropa è quello di svegliarsi perché Il terzo punto è l’Iran. L’Italia è Pechino. Governo cinese ma le loro armi il discorso alla Knesset. decenni, invano, di prendere in gli USA di Obama non sono più un partner assai importante per Ma come per altri dossier non sono palesemente spuntate, doves- Dopo aver sancito accordi di col- mano la situazione sia dai nostri quelli decisionisti di Bush e quindi la Repubblica islamica e la posi- solo di politica estera, le cose non se Pechino annunciare ai mercati laborazione a vari livelli con lo stessi politici. per cercare di sistemare una zona a zione di Berlusconi è di notevole sembrano andare nel senso auspi- che da domani non investirà più in Stato ebraico, Berlusconi è stato La complessa rete di collaborazio- noi molto vicina è necessaria una coraggio. Il fatto di paragonare, cato dall’inquilino di Pennsylvania Buoni del Tesoro statunitense, il accolto nel Parlamento israeliano ni, accordi e partnership economi- spinta forte e decisa da parte di senza nominarlo, il Presidente Avenue. Esistono stime per cui in dollaro sarebbe condannato. con parole di grande affetto e che che il nostro Paese detiene con quei Paesi che nella storia hanno Ahmadinejad ad Hitler non è un paio d’anni la Cina avrà supe- Di contro il risultato della crisi stima. tutti i Paesi dell’area e l’amicizia contato molto ma che vedranno una boutade ma una chiara presa rato il PIL statunitense e Pechino greco-iberica indebolisce l’euro, Prima il Presidente dell’assem- che lega Berlusconi con alcuni il loro peso disgregarsi di fron- di posizione senza alcuna inde- sarà a quel punto diventata la prima ma la notizia non è tanto ferale per blea parlamentare israeliana lo ha attori di primo piano dello sce- te ai blocchi che nei prossimi cisione che potrebbe segnare un potenza economica mondiale, con le economie europee quanto per accolto sottolineando l’importanza nario mediorientale, permettono anni prenderanno una consisten- nuovo sentiero su cui potrebbero l’aggravante della circostanza di Washington dal momento che un di quanto affermato nei due giorni all’Italia di posizionarsi in prima za abnorme. Gli USA dopo la e dovrebbero camminare tutti gli fatto di essere questa il principale dollaro più forte nel rapporto con precedenti dal nostro Presidente linea come interlocutore per la crisi e la Cina, ora impegnate in Stati occidentali. Testualmente detentore di Buoni del Tesoro di l’euro renderebbe le esportazioni del Consiglio, poi Netanyahu lo pacificazione tre Israele e gli Stati schermaglie ideologiche, si stanno “... di fronte alle minacce contro Washington. americane meno competitive in un ha portato ad esempio ringra- arabi. realmente giocando la partita del Israele e contro la sicurezza del Alla pressione internazionale per momento in cui è ancora presto ziandolo dell’amicizia dimostrata In questo senso non devono stupi- XXI secolo e, se non vogliamo suo popolo, l’Italia non è indif- una rivalutazione dello Yuan, per dire che la domanda interna e marcando un rapporto personale re le decise parole di elogio che il scomparire, noi europei abbiamo ferente. L’efferatezza antisemita, Pechino fa le orecchie da mer- sia ripartita. che con questa visita si è ulterior- Presidente del Consiglio ha avuto il dovere di compattare le nostre a differenza di quanto è avvenuto cante, continua a godere di un Partono quindi i contratti di arma- mente consolidato (aspetto non da nei confronti del Primo Ministro politiche ed agire in modo da alla vigilia e durante la Seconda mercato del lavoro che giudicare mento tra USA e Taiwan, in un sottovalutare con cui Berlusconi è Netanyahu e di Israele nei vari influenzare concretamente le futu- guerra mondiale, non potrà e non concorrenziale è limitativo giacché tentativo scomposto del Presidente riuscito a risolvere problematiche momenti difficili della sua esi- re dinamiche nel mediterraneo. dovrà più nutrirsi della compli- può risultare ultra competitivo in di farsi “repubblicano” nei fatti e piuttosot spinose) e che ha rag- stenza. A dimostrazione di questo, L’altro aspetto è la pace con i vicini. ce indifferenza dei Governi. In virtù della impostazione sociale per democratico a parole, ma il prezzo giunto momenti di commozione la forte opposizione del nostro Dopo la critica sulla politica degli una situazione che può aprirsi alla casta, culturalmente istituita delle è lo stop a qualsiasi inasprimento quando ha raccontato della madre Paese al rapporto Goldstone, con- insediamenti, Berlusconi non ha prospettiva di nuove catastrofi, relazioni umane più elementari nel delle sanzioni su Teheran e la sua del Presidente del consiglio che, siderando giusta la reazione di indugiato ancora sugli ostacoli al l’intera comunità internazionale continente da secoli sino a questa corsa all’atomica. malgrado fosse incinta di otto Israele ai lanci di razzi da parte di dialogo ma ha cercato di ravviva- deve decidersi a stabilire con paro- parte. In una situazione del genere è mesi, si oppose all’arresto di una Hamas, che proprio sotto l’input re l’atmosfera collaborativa con le le chiare, univoche e unanimi, Di contro sino ad ora la Cina ha stato giusto buttare a mare l’Eu- donna ebrea da parte di un sol- del Governo Berlusconi è stata parti in gioco cercando di stimolare che non è accettabile l’armamento mostrato sullo scenario internazio- ramerica? dato tedesco.Ha concluso la fase inserita nella lista europea della la sfera degli interessi comuni che atomico a disposizione di uno nale il suo volto migliore, quello Oggi parte dell’UE comincia a di benvenuto l’ex Ministro degli organizzazioni terroristiche alcuni passano per un piano Marshall Stato i cui leader hanno procla- del Panda buono, ma ai tassi di cre- guardare alla Russia e alla sponda Esteri e ora capo dell’opposizione, anni fa. per la Palestina, che porti benes- mato ‘apertamente’ la volontà di scita a cui si è abituata, la fame di sud del Mediterraneo e in questa Livni. L’idea di accogliere lo Stato ebrai- sere a chi in questo momento non distruggere Israele ed hanno nega- energia a cominciato a farla correre partita il Paese a stelle e strisce da Le posizioni assunte dal nostro co all’interno dell’Unione Europea ne ha e che vede quello del vici- to insieme la Shoah e la legittimità in giro per il mondo esercitando la la sensazione di essere uno spet- capo del Governo hanno scaldato può sembrare una provocazione no crescere. Secondo Berlusconi dello Stato ebraico”. Parole che scalata africana, dove è diventata tatore. molto il cuore degli israeliani, arri- ma sotto l’aspetto politico, ordi- la collaborazione economica può dovrebbero essere ripetute non partner di Stati che dispongono di In questo quadro Pechino intanto vando a sostenere la causa dello namentale ed istituzionale Israele essere il ponte più robusto per far solo ad alcuni leader europei ma energia e di giacimenti petroliferi entra nel cortile di casa. La politica Stato ebraico in un modo sorpren- è assai più vicino all’Europa di un comunicare due popoli allontanati anche a quelli russo e cinese che e di gas in barba alle relazioni che cinese in Sud America infatti non dentemente vigoroso. Paese come la Turchia che è in dalle ideologie e dalle sofferenze. troppo spesso indugiano sull’ar- questi paesi intrattengono con gli può non dirsi imperialista, anche Gli argomenti principali su cui predicato di entrarvi. Un punto di vista questo che gomento. States o con l’occidente. solo leggendo il foglio operativo il premier italiano si è granitica- Un altro aspetto che va colto, da molto tempo ha il nostro Una visita, quella di Berlusconi, La storia delle relazioni interna- diramato il 5 novembre del 2008 mente mosso sono l’ingresso di e che Berlusconi ha inserito nel Presidente ma che altri non hanno che ha portato l’Italia sopra gli zionali tra gli U.S.A. e la Cina di è da illusi pensare ad una strategia Israele nella UE, la pace non a suo discorso, riguarda la parteci- portato avanti con la dovuta con- altri alleati per l’incisività nel trat- Mao Tse Dong inizia allorquando diversa quando esplicitamente si scapito della sicurezza e la minac- pazione, che secondo lui dovrebbe vinzione, probabilmente anche per tare gli argomenti più spinosi e Kissinger con il suo pragmatismo evidenzia l’importanza strategica cia iraniana. essere simbiotica, dell’Europa nei l’ostilità dei Paesi arabi vicini che che mostra la sua visione del futu- si fa regista del disgelo e organizza della zona per il piano di crescita I tre argomenti, fortemente lega- confronti delle minacce e della non vedrebbero di buon occhio ro assetto e che chiarisce quelli la missione con Nixon, da quel economica a lungo termine, per ti l’uno all’altro, e le posizioni sorte di Israele. Cosa che in pochi un’evoluzione non ideologica che dovrebbero essere i ruoli nei momento in poi paradossalmen- l’accesso a materie prime e risorse prese sono un modo per affermare si sono spinti a dire fino ad ora della questione, vedendosi smon- confronti delle minacce all’ordi- te sono state le Amministrazioni naturali e il rafforzamento della un’Italia decisa che, con questo e per cui sarà interessante verifi- tare il loro gioco di decenni basato ne internazionale portate avanti repubblicane quelle che sono riu- posizione di Beijing come pilastro assetto, può affermarsi nello scac- care le reazioni degli altri partner sulla disperazione di un popolo da quelle forze radicali che fino scite ad intrattenere i migliori rap- di sponde politiche per i paesi in chiere mediorientale come sponda soprattutto nella fascia settentrio- a loro vicino per distruggere un ad ora si sono mosse con trop- porti con Pechino e perché a diffe- via di sviluppo (“…intensificare la per poter arrivare a dei risulta- nale dell’Unione Europea. altro Stato. Questo suo pragmati- pa libertà, complice un occidente renza dei democratici, hanno sapu- crescita delle relazioni della Cina ti concreti. Per troppo tempo, Il segnale comunque forte che è smo potrebbe essere la chiave per pavido e senza le idee chiare. Iran: il teatrino delle ambasciate assediate In attesa di quelli che saranno i Berlusconi in Israele, non quelle finora limitato l’insistenza della rilanciare una superpotenza ora razzi, potevano essere trasportate desistere Saddam. disordini di domani in occasione che accostavano il Presidente ira- politica a fare fronte comune con poco credibile, facendosi porta- dagli aerei, decisamente più inter- Sarebbe opportuno anche che non del 31° anniversario della rivolu- niano a Hitler (per lui un com- il mondo imprenditoriale per fer- tore dell’iniziativa delle sanzioni cettabili di un missile balistico. solo i poteri centrali dimostrassero zione islamica in Iran, noi europei plimento, probabilmente) ma la mare la follia iraniana. in seno al Consiglio di sicurez- A quanto pare il merito di questa un chiaro intento dissuasivo: ad ci troviamo a riflettere su quanto presa di posizione netta a favore Una situazione nuova che ha acce- za delle nazioni Unite, forte di realtà preoccupante sarebbe di uno esempio gli accademici di mezza accaduto ieri a Teheran davanti dell’opposizione. lerato negli ultimi giorni dopo un quasi certo si da parte della scienziato della ex URSS, il cui Europa, che hanno negato la coo- alle ambasciate di Italia, Francia, A questo ha poi seguito una ferma la dichiarazione di Ahmadinejad Russia ma dubbioso sull’atteggia- nome vero è ignoto, il quale avreb- perazione accademica ai colleghi Germania e Olanda. dichiarazione, dopo l’ennesima di voler portare l’arricchimento mento della Cina che ovviamente be fornito il know how necessario israeliani, dovrebbero fare lo stes- Un teatrino messo in scena da un provocazione iraniana sull’arric- dell’uranio dall’attuale 3,5% al giocherà una partita diversa da per rendere le aspirazioni iraniane so, questa volta non per sterili e regime, a quanto pare, preoccu- chimento dell’uranio, da parte del 20% in barba alle proposte di quella mediorientale parlando al passo con i tempi. assurdi motivi ideologici me per pato per il suo futuro. Malgrado Ministro degli Esteri Frattini per Paesi amici e non e soprattutto comunque dell’Iran, ma questa è Veniamo alle sanzioni. È neces- un chiaro progetto distruttivo che Ahmadinejad ritenga invulnerabile delle forti e coese sanzioni che dell’agenzia ONU per l’energia un’altra storia. sario a questo punto paralizzare sta prendendo forma e che anche il suo potere ed anche il suo Paese, riportino la Repubblica islamica atomica. Ma quali sono i pericoli che stan- l’Iran con oculate mosse che pos- se non colpirà direttamente le qualcosa scricchiola visto che sono sulla strada della ragione. L’occidente si è affrettato a cer- no muovendo improvvisamente il sano fiaccare il regime e non com- nostre case porterà un‘instabilità dovuti ricorrere ad una rievocazio- L’Italia ha anche disposto che care di arginare un’escalation che mondo occidentale? pattare un tessuto politico e sociale che sarà causa di un innalzamento ne di quanto fatto all’ambasciata domani non sia presente l’am- potrebbe portare ad una situazione Secondo Sueddentsche Zeitung che mostra per la prima volta delle del costo del petrolio che ci mette- statunitense nel 1979, la differenza basciatore alle celebrazioni ma il assai difficile in caso di attacco l’Iran è in possesso di una testata crepe convincenti. rà in ginocchio velocemente. sta nell’azione della polizia che, numero due che ha l’ordine di militare, da parte di Israele che piccola che può essere installata su Si dovrebbe bloccare l’importa- E’ necessario focalizzare il concet- sempre secondo un copione pre- lasciare la manifestazione in caso sente la minaccia di un Iran nucle- un Shahab 3, il razzo che è stato zione di benzina e di derivati del to che quanto più saranno forti stabilito, è intervenuta per riporta- di dichiarazioni negazioniste, apo- arizzato sempre più consistente. testato più volte negli ultimi anni. petrolio fondamentali per l’Iran, e condivise le sanzioni, più sarà re l’ordine prima che si arrivasse al logie nucleari o insulti all’Unione Il Ministro degli Esteri turco è par- Fino ad ora, malgrado importanti fermare le attività delle aziende chiaro il messaggio all’opposizione peggio con un’occupazione, ma ha Europea. tito per Teheran improvvisamente indizi che i servizi israeliani e non straniere (bene ha fatto l’Italia a iraniana sulla determinazione di semplicemente fatto presente che Un altro nodo importante che per cercare di far ragionare con un solo avevano portato all’attenzione sospendere l’assicurazione che pro- tutti a far cadere Ahmadinejad. questa volta le cose sono andate il nostro Governo deve gestire è tentativo disperato il Governo ma dei potenti di turno, si pensava che tegge gli interessi economici di chi Un messaggio importante visto così, nel futuro chissà? Visto il l’impegno delle aziende italiane nessuno ha creduto nel buon esito l’Iran fosse in possesso di piani di è impegnato in Paesi “particola- quanto accadrà certamente doma- precedente con la detenzione di 52 in Iran. La collaborazione delle della missione. costruzione per un ordigno nucle- ri”), negare i visti e permettere il ni e che sarà necessario sostenere ostaggi per mesi e mesi non c’è da nostre rappresentanti abbraccia Anche gli USA si sono scaldati per are di derivazione cinese risalente transito solo di cibo e medicinali con forza. Le milizie Basiji sono stare tranquilli. tutti i rami, da quello energetico questa ennesima azione iraniana. agli anni ’60. In quel periodo Mao cercando di evitare l’effetto deva- pronte, l’Onda Verde anche, il Cosa ha scatenato questa comme- a quello della ricerca, da quello dei Il conciliante e debole Presidente decise la svolta nucleare della Cina stante per la popolazione come copione lo conosciamo tutti. Il dia? A quanto dicono gli organi trasporti a quello aerospaziale. Obama, distratto dal conto dei ma le bombe erano troppo grandi è stato per quella irachena con dramma è pronto. del regime sono state le parole di Fatturati importanti che hanno suoi insuccessi sta cercando di per poter essere montate su dei l’embargo imposto anni fa per far Gabriele Polgar
  4. 4. Pag. 4 1-15/16-28 febbraio 2010 La Piazza d’Italia - Economia La politica delle attese danneggia e rallenta la crescita economica Istat: in Italia il PIL è diminuito dello 0,2 nel Q3 del 2009 Ennesima performance negativa del duzione, piuttosto che sulla base del piuttosto che sui prodotti finiti. pagamento per i servizi offerti dal Fino ad ora è stato fatto trop- stesso modo: “i tempi di ripresa Pil italiano, rilevato dall’Istat dopo suo valore di mercato. Nonostante A questo punto è importante sot- rivenditore italiano e per il traspor- po poco, e soprattutto in una ci saranno, anzi per alcuni ci sono la diffusione delle stime prelimina- l’unica modalità possibile di misu- tolineare che solo la spesa pubblica to fisico dell’automobile all’interno congiuntura così negativa dove le stati perché il peggio è passato”. Se re sul prodotto interno lordo nel razione di molte attività pubbliche destinata all’acquisto di beni e ser- del paese, ma, per il resto, il bene dinamiche internazionali obbliga- questa può costituire una valida e quarto trimestre del 2009. Mentre sia la valutazione dei costi connessi, vizi correntemente prodotti entra acquistato è prodotto da imprese no i sistemi economici a rivedere i reale risposta alla attuale situazio- gli Stati Uniti hanno registrato in ciò comporta una curiosa conse- a far parte del PIL, mentre una tedesche e, quindi, la spesa è desti- loro modelli di crescita, i Governi ne economica che vede migliaia termini congiunturali un aumen- guenza: se un dipendente pubblico, grande parte delle spese pubbliche nata a prodotti tedeschi. Se una hanno il dovere e la responsabilità di piccole e medie imprese chiu- to del Pil dell’1,4% ed il Regno grazie a un aumento della propria ne rimane esclusa. persona, ad esempio, ha intenzione istituzionale di mettere in campo dere i battenti con conseguenti dello 0,1%, l’Italia mette a segno produttività è in grado di svolgere La quarta categoria di spesa aggre- di passare le sue vacanze in Francia, tutte le misure necessarie per far licenziamenti, basti pensare alla una diminuzione non certo inco- la mole di lavoro che in precedenza gata, estremamente importante destinerà la maggior parte delle sue ripartire al più presto la crescita. chiusura dello stabilimento di raggiante. Il risultato di questa veniva svolta da due persone e nell’economia, deriva dal commer- spese all’acquisto di beni e di servizi È da qualche mese, ormai, che in Termini Imerese allora è in atto diminuzione sostiene l’ufficio di il lavoratore in esubero si sposta cio con l’estero, cioè le importazio- prodotti in Francia, contribuendo tutte le sedi televisive, i dibattiti una mediatica e politologica fal- statistica nazionale, è il risultato di nel settore privato, la misura del ni e le esportazioni influenzano il così all’aumento del PIL francese. politici si concentrano nell’ana- sificazione della realtà. Ciò dimo- una diminuzione del valore aggiun- contributo del settore pubblico al reddito nazionale. Il Pil di un paese Tutto questo per dire che se il Pil lizzare le dinamiche che stanno stra, inoltre, l’assenza di politiche to dell’industria, di una sostanziale reddito nazionale registrerà una rappresenta il valore complessivo di un Paese diminuisce sicuramente interessando il Pil dei vari paesi, che intervengano strutturalmente stazionarietà del valore aggiunto dei diminuzione. Questa, quindi, è una dei beni e dei servizi finali prodot- una delle componenti suindicate valutazioni congiunturali, ipotesi a riformare alcuni mercati. Che servizi e di un aumento del valore conseguenza inevitabile ma curiosa, ti sul territorio nazionale. Se una non sta facendo registrare perfor- di intervento e prospettive, ponen- fare? Ci sarebbe molto da fare ma aggiunto dell’agricoltura. della misurazione del valore della persona spende 20 mila euro per mances positive, per cui l’azione do al centro della questione una l’unica cosa che sarebbe da evitare La misurazione del reddito naziona- produzione pubblica basata sul l’acquisto di un’automobile pro- pubblica dello Stato dovrà orien- sola domanda: “quali saranno i è la politica delle attese perché i le avviene sulla base di due diverse costo dei fattori, soprattutto quello dotta in Germania, solo una piccola tarsi verso politiche che sostengano tempi della ripresa?”. Gli addetti ai politici possono anche attendere modalità: l’una relativa alla determi- del lavoro, utilizzati nel processo parte di quel valore costituirà una la crescita, ad esempio politiche lavori, politici e governanti rispon- mentre l’economia reale non può nazione del valore della produzione produttivo ovvero una valutazione spesa per prodotti italiani; infatti dei redditi e della produttività per dono sia a destra che a sinistra permetterselo. e l’altra relativa alla determinazione basata sui fattori di produzione una parte di esso rappresenta il sostenere consumi ed investimenti. dello schieramento politico, allo Avanzino Capponi del valore dei diritti sul reddito generato, che è appunto chiama- to prodotto interno lordo (PIL). Quando viene calcolato sommando E’ quanto emerge dallo studio di Bankitalia sui bilanci delle famiglie nell’anno 2008 la spesa totale per ognuna delle principali componenti della pro- duzione finale, esso prende il nome di Pil basato sulla spesa; quando invece viene calcolato a partire da I redditi delle famiglie sono scesi del 4% in 3 anni tutti i redditi generati dalla produ- Nel periodo compreso tra gennaio sate dall’8,5% ad oltre il 26%) e Tra i dipendenti il reddito equiva- prosegue la tendenziale riduzione, euro) o operaio (35.000 euro). zione, esso prende il nome di Pil e settembre del 2009 si sono svol- delle coppie senza figli che costi- lente è invece aumentato dal 1993 osservatasi negli ultimi anni, della Negli ultimi quindici anni il valore basato sul reddito. La convenzione te le interviste dall’indagine cam- tuiscono quasi un quarto delle in misura pari a circa il 4% in ter- propensione delle famiglie a dete- mediano della ricchezza familiare della contabilità a doppia entrata pionaria sui bilanci delle famiglie famiglie italiane. mini reali. Per i pensionati o per gli nere strumenti rischiosi. netta è cresciuto di quasi il 43 in richiede che a ogni valore prodotto italiane relativa all’anno 2008. Il Nel 2008 il reddito familiare medio individui in altra condizione non L’indebitamento per l’acquisto o termini reali, soprattutto grazie alla debba corrispondere un diritto di questionario, composta di sezio- annuo, al netto delle imposte sul professionale, la crescita del reddito la ristrutturazione di immobili e crescita del valore degli immobili qualcuno su quel valore. Ad esem- ni monografiche ha riguardato il reddito e dei contributi previden- disponibile è stata quasi il 14% nel il credito al consumo interessano che ne costituisce la parte più con- pio, la spesa che un individuo com- benessere percepito, le condizioni ziali e assistenziali, è risultato di periodo 1993-2008. rispettivamente il 12,6% e il 13,3% sistente. Quello però che va rilevato pie per acquistare un determinato della famiglia di origine, gli stru- 32.146 euro, pari a 2.679 euro al Nel 2008 quasi il 90% delle fami- dei nuclei familiari. Nel complesso, è il grado di disuguaglianza della bene deve essere anche incassata menti di pagamento e l’informazio- mese. Il reddito familiare medio glie italiane possiede almeno una le famiglie che hanno con le istitu- distribuzione della ricchezza; oltre da chi gli ha offerto in cambio il ne finanziaria. risulta più elevato per le famiglie attività finanziaria, la maggior parte zioni finanziarie una o entrambe le a questo va rilevato anche il grado bene acquistato; pertanto il valore Il supplemento al bollettino statisti- con capofamiglia laureato, lavora- delle famiglie italiane (63%) pos- tipologie finanziamento, per ragio- di mobilità della stessa, ossia la di ciò che è stato speso dall’acqui- co di Bankitalia illustra i principali tore indipendente o dirigente, di siede solo il deposito; tra le fami- ni diverse da quelle professionali, frequenza con cui le famiglie si spo- rente rappresenta la spesa, mentre risultati desunti dai dati dell’in- età compresa tra i 45 e i 64 anni, glie che investono in altre attività risultano pari al 23,8% del totale. stano fra le varie classi di ricchezza il valore del prodotto che gli è stato dagine e ne descrive le principali mentre risulta inferiore per le fami- oltre ai depositi, le più numerose La ricchezza familiare netta, costi- nel corso del tempo. Nel periodo venduto rappresenta la produzione. caratteristiche. glie residenti al Sud e Isole. sono quelle che acquistano titoli tuita dalla somma delle attività recente il grado di mobilità risulta Entrambe lo modalità di compu- Nel 2008 le famiglie italiane risul- Il reddito equivalente, cioè quel- rischiosi (16%). Il 4% detiene un reali (immobili, aziende e oggetti in lieve aumento, sia nel 1993- to, comunque, sono interessanti, tano composte in media da 2,5 lo che ciascun individuo dovreb- portafoglio che, oltre ai depositi, di valore), delle attività finanzia- 2000 sia nel 2000-2008 comun- poiché forniscono quadri di rife- componenti e 1,64 percettori di be disporre se vivesse da solo per comprende sia titoli di Stato sia rie (depositi, titoli di Stato ecc.) que, la maggior parte delle famiglie rimento diversi e utili; inoltre, la reddito, circa 1,5 componenti per raggiungere lo stesso tenore di vita titoli rischiosi quali azioni e obbli- al netto delle passività finanziarie tende a rimanete nella stessa classe possibilità di calcolare secondo due ogni percettore; sulla base dei dati che ha in famiglia, nel periodo gazioni private. (mutui e altri debiti), presenta un di ricchezza iniziale o a muoversi in modalità, tra loro indipendenti, la sulla popolazione dell’Istat è possi- 1993-2008 è aumentato di circa il Il deposito bancario o postale valore mediano di euro 153.000. classi adiacenti. stessa quantità, in questo caso la bile stimare in circa 23,9 milioni il 12% in termini reali; nel biennio rappresenta dunque lo strumento Livelli più elevati di ricchezza netta La riduzione dei redditi delle fami- somma dei valori aggiunti dell’eco- totale delle famiglie italiane. 2006-2008 la contrazione è stata finanziario più diffuso: l’89% delle sono detenuti da famiglie con glie è simile a quella della recessione nomia, offre un’utile verifica delle C’è da sottolineare che negli ulti- di circa il 2,6%. Gli indipendenti famiglie italiane ha dichiarato di capofamiglia laureato, dirigente o del 1991-1993. Il 10% più ricco procedure statistiche e degli inevi- mi tre anni la distribuzione delle hanno registrato il maggior incre- possederne uno nel 2008. La dif- imprenditore con valori mediani possiede quasi il 45% dell’inte- tabili errori di misurazione. famiglie per tipologia si è forte- mento del reddito equivalente negli fusione delle attività finanziarie compresi fra 310.000 e 370.000 ra ricchezza delle famiglie italiane. La misura del prodotto interno mente modificata. In particolare, ultimi quindici anni, nonostante varia in ragione del reddito, del euro. Livelli più bassi si riscontrano Tale livello di concentrazione è lordo basata sulle spese è la somma si è rilevato un forte aumento di il significativo calo osservato fra il titolo di studio e della condizio- per le famiglie con capofamiglia rimasto sostanzialmente invariato delle quattro categorie di spesa cioè famiglie mono-componente (pas- 2006 e il 2008 di circa il 7%. ne professionale del capofamiglia; senza titolo di studio (circa 50.000 negli ultimi quindici anni. della spesa per consumi, per investi- menti per beni e servizi e le espor- tazioni nette. La spesa per consumi comprende gli acquisti relativi a Il piano di risanamento della Grecia ispira fiducia tutti i beni e servizi prodotti e ven- duti ai loro utilizzatori finali, nel corso dell’anno. Essa comprende, quindi, servizi come tagli di capelli, le cure mediche e l’assistenza legale, Grecia: l’indebitamento spaventa l’Europa vestiti, televisori, automobili ecc. Lo stato dell’arte della finanza come quello sul 2012”, ha detto dei parametri da rispettare e gli Stati crescita e sviluppo al paese, chia- può essere risanata ma questo è La spesa per investimenti è quella pubblica greca registra per il 2009 lo stesso presidente. devono impegnarsi affinché possa- ramente è molto difficile muovere un processo che subisce di anno in definita come la spesa relativa alla un rapporto deficit/Pil al 12,7% e Dunque, la Grecia è divenuta no rispettarli. Nel caso della Grecia la spesa pubblica visto che questa anno molti rischi relativi alla buona produzione di beni finalizzati non debito/Pil al 120%. Non si tratta una sorta di “sorvegliato speciale” è stato presentato un piano di risa- accrescerebbe il deficit ma non è riuscita e per questo vanno moni- al consumo immediato ma piutto- di percentuali taroccate ma reali. finendo sotto la tutela della UE. namento dei conti pubblici giudica- altrettanto difficile dare un impulso torati continuamente e molto pru- sto a un utilizzo futuro; i beni che Anche perché alcune indiscrezioni Il rapporto decifit/Pil dovrà essere to credibile da Bruxelles, ma questo agli investimenti delle imprese e ai dentemente. Comunque il piano sono creati da questo tipo di spesa avrebbero sostenuto che esistereb- tagliato nel 2010 del 4%, nel 2011 ovviamente non basta a far togliere consumi delle famiglie. di risanamento della Grecia dovrà sono detti beni di investimento o bero ulteriori 40 miliardi di debiti del 5,6% e nel 2012 del 2,8%. alla Grecia l’etichetta di sorvegliato Pur se i consumi delle famiglie essere rispettato con rigore e austeri- capitali. La spesa per investimenti, nascosti, anche se Atene ha smen- Si ripropone il solito problema per speciale, anzi da Bruxelles fanno risentono direttamente dei relativi tà dagli stessi che lo hanno redatto, inoltre, può essere suddivisa in tre tito il tarocco. Comunque fermo i policy makers chiamati a vincere sapere che questo sconfinamento redditi, e quindi della condizio- anche a costo di prendere decisioni categorie: l’accumulazione di scor- restando la veridicità dei livelli suin- la sfida della crescita. Nel caso della finanziario della Grecia ha alzato ne economica in cui si trovano, impopolari. te, la formazione di capitale fisso dicati solo questi sarebbero suffi- Grecia, si rileva molto chiaramente il livello di guardia anche nei con- ovvero dello stato di occupazione Ridurre il deficit non vuol dire e la costruzione di edifici a uso cienti a far tremare l’Europa perché che la prima operazione da fare è fronti degli altri Stati membri che o disoccupazione che rivestono, è che i servizi essenziali non debbano residenziale. sforano ampiamente quelli che sono quella di tagliare il deficit, le poli- saranno più sorvegliati di prima. altrettanto vero che quella parte essere garantiti e soprattutto non Quando le pubbliche ammini- i c.d. parametri di Maastricht da tiche volte al raggiungimento di Chiaramente il taglio del deficit di popolazione che ha smesso di debbano rimanere efficienti. E’ vero strazioni forniscono beni e servizi rispettare. questo obiettivo non è che siano greco si inserisce in un contesto garantire un certo livello di consumi anche che non c’è efficienza se non che i cittadini desiderano, quali Trichet ha dichiarato che i gover- molto complicate ma presentano critico, dove la congiuntura sia per effetto della pessima congiun- si spende in efficienza, ma è altret- l’assistenza sanitari e l’illuminazio- natori della banca centrale euro- un problema reale, cioè quello di interna che internazionale non è tura, devono riprendere a consu- tanto vero che quei servizi che ci ne stradale, è evidente che essere pea hanno appoggiato gli obiettivi stabilire i tempi e le modalità. Il molto forte, positiva anche se timidi mare ed essere incoraggiati a farlo. sono devono sicuramente funziona- aumentano il prodotto totale di di risanamento sui conti pubblici fattore tempo è fondamentale per segnali di miglioramento comin- Insieme a questo incoraggiamen- re meglio senza sprechi. valore così come fanno le imprese previsti nel piano appunto di risa- la Commissione europea che al ter- ciano ad incoraggiare imprese e to è inutile sottolineare che è del La chiave comunque del risana- private che producono, per esem- namento del Governo della Grecia, mine del 2012 chiede alla Grecia lavoratori. tutto necessario ed urgente adottare mento greco è la crescita che deve pio, automobili. Gli statistici addet- “ma attendiamo fiduciosi che il di far rientrare il rapporto deficit/ Il Governo greco dovrà porsi anche politiche a sostegno del mercato ripartire al più presto. ti al calcolo del reddito nazionale governo prenderà tutte le decisioni Pil al 3%. Non sempre però è il problema di come far ripartire del lavoro: i disoccupati debbo- Non si tratta di disattendere o non si pongono il problema di per centrare questi obiettivi”. possibile rispettare la tempistica di la crescita nel Paese, il rapporto no essere messi nelle condizioni di meno Trichet, ma la Grecia deve quali siano le spese pubbliche più Le recenti misure di austerità sup- un organismo del tutto estraneo alle deficit/Pil, infatti, ha come deno- trovare una nuova occupazione, o fare un grande sforzo per la sua utili e adottano il criterio in base al plementari decise da Atene sono dinamiche di finanza pubblica degli minatore il prodotto interno lordo meglio nell’intervallo di tempo che storia, per la sua cultura e per i quale tutti gli acquisti pubblici di “passi nella giusta direzione”, lo Stati. Questo è un altro problema che non può decrescere perché più intercorre dall’interruzione di un suoi cittadini. Se uno Stato mem- beni e di servizi entrano a far parte ha affermato il presidente della che fin dalla nascita degli “Stati decresce più dovrà decrescere il rapporto di lavoro all’assunzione di bro riesce a migliorarsi l’Unione del reddito nazionale e del prodotto BCE, Jean Claude Trichet, ma Uniti d’Europa” si è presentato agli numeratore cioè l’andamento del un altro occorre che lo Stato tenga europea non può che trarne van- nazionale. Il prodotto del settore ora è cruciale rispettare questi occhi dei governatori degli Stati deficit. Quindi, i policy makers degli ammortizzatori sociali congrui taggio in termini di crescita e di pubblico viene generalmente valu- impegni. “Il target sul deficit membri e delle istituzioni europee. farebbero bene a pensare a qualche e dignitosi. sviluppo, lo stesso vale per gli altri tato sulla base del suo costo di pro- 2010 dovrà essere centrato, così Comunque sta di fatto che esistono politica economica che restituisca La finanza pubblica di uno Stato membri dell’UE.

×