Mobile Design Research

433 views
375 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
433
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mobile Design Research

  1. 1. Mobile Design Research
  2. 2. Mobile Design Research
  3. 3. Mobile Design Research
  4. 4. Lavorare isolati dal resto del team
  5. 5. Produrre report enciclopedici
  6. 6. Scoprire verità scientifiche
  7. 7. Avvicinarsi alle le persone
  8. 8. Abbandonare il proprio punto di vista
  9. 9. Cambiare il modo di lavorare
  10. 10. Valutarequello che c’è già#1
  11. 11. Stimolarela nascita di nuove idee#2
  12. 12. Mobile Design Research
  13. 13. Mobile Design Research
  14. 14. Frammentazione device
  15. 15. Utilizzo in mobilità
  16. 16. Rapida evoluzione del mercato
  17. 17. Quattro regoleper fare Design Research
  18. 18. Se avessi un ora perrisolvere unproblema, e la miavita dipendessedalla soluzione,passerei i primi 55minuti adeterminare ladomanda giusta daporre, perché unavolta capita quale èla domanda daporre, potreirisolvere ilproblema in menodi 5 minuti.Albert Einstein
  19. 19. Regola n°1Fare le giuste domande
  20. 20. Regola n°2Scegliere il giusto mix dimetodologie
  21. 21. To be done well,design researchdemands thateveryoneinvolved beprepared tograpplediligently withambiguity andnuance. It asksus to bringcreative energyto the synthesisof confusing andconflictinginformation.Jane Fulton Suri
  22. 22. Regola n°3Estrarre risultati utili
  23. 23. Wilkens’ LawThe effectivenessof research isinverselyproportional tothe thickness ofits binding.
  24. 24. Regola n°4Comunicare i risultati inmodo efficace
  25. 25. Le metodologieper fare Design Research
  26. 26. CulturaAmbienteAttivitàObiettiviAttenzioneCompitiDeviceConnessioneOperatoreInterfacciaFonte: Nadav Savio | Giant Ant Design
  27. 27. CulturaAmbienteAttivitàDiariCultural probesEtnografiaOsservazione partecipanteFonte: Nadav Savio | Giant Ant Design
  28. 28. Analisi etnograficaOsservare la naturale interazioneprendendo nota e provando ad avereil minor impatto possibile sullasituazione oggetto dello studioFocus: CulturaTipologia: GenerativaVantaggi: Comprensione pienadel contesto di riferimentoSvantaggi: Richiede molto tempoper poter giungere al risultato
  29. 29. Osservazione partecipanteIl ricercatore è visto come un membrodel gruppo oggetto dello studio,con cui interagisce direttamenteFocus: Ambiente e AttivitàTipologia: Generativa o valutativaVantaggi: Permette di comprendereambiente e attività impiegando menotempo rispetto all’indagine etnograficaSvantaggi: Difficoltà nel prendereappunti in tempo reale
  30. 30. Diari Non c’è un osservatore esterno:le persone tengono un diario delle loroattività che sarà studiato in unsecondo momentoFocus: AttivitàTipologia: Generativa o valutativaVantaggi: Possono essere moltodettagliati nel lungo periodo pur senzacoinvolgere l’osservatoreSvantaggi: Tenere un diario per unlungo periodo può diventare noioso, ele informazioni riportate possonoessere distorte o incomplete
  31. 31. Cultural ProbesCome per i diari, non c’è un osservatore esterno:le persone riportano direttamente le loro attivitàutilizzando video-camere o audio-recorderFocus: Attività e AmbienteTipologia: Generativa o valutativaVantaggi: Rispetto ai diari, prender nota conmezzi audio/video è più semplice per la persona, enel caso del video permette anche al ricercatore diosservare l’ambiente circostanteSvantaggi: L’analisi dei dati è più dispendiosa
  32. 32. ObiettiviAttenzioneCompitiInterviste in profonditàFocus groupInterviste contestualiFonte: Nadav Savio | Giant Ant Design
  33. 33. Interviste contestualiL’intervistatore cerca di scoprire informazioni sulcaso oggetto dello studio ponendodirettamente domande alle singole personenel relativo contesto di riferimentoFocus: Obiettivi e attivitàTipologia: Generativa o valutativaVantaggi: L’intervista può essere condotta conmaggiore velocità e comodità per l’intervistato, cheha anche la possibilità di mostrare direttamenteall’intervistatore la sua attivitàSvantaggi: In alcuni ambienti può essere difficileda strutturare, quando non addirittura impossibile
  34. 34. Interviste in profonditàVantaggi: Risulta sicuramentepiù conveniente per ilricercatoreSvantaggi: L’intervistato si puòsentire meno a suo agio e nonha la possibilità di mostraredirettamente eventuali cose acui fa riferimentoL’intervistatore cerca di scoprire informazioni sul caso oggetto dello studioponendo direttamente domande alle singole persone in uno studio o in altroambiente artificiale in cui queste sono invitateFocus: ObiettiviTipologia: Generativa o valutativa
  35. 35. Focus groupL’intervista non avviene singolarmente,ma con un gruppo di personeFocus: ObiettiviTipologia: Generativa o valutativaVantaggi: Ricevere feedback veloci da più personeSvantaggi: Grosso impegno del moderatore nell’indirizzarecorrettamente le dinamiche di gruppo
  36. 36. DeviceConnessioneOperatoreInterfacciaValutazione espertaBenchmarkUser test in laboratorioUser test contestualiFonte: Nadav Savio | Giant Ant Design
  37. 37. User test in laboratorioL’interfaccia viene valutatain un ambiente artificialmentericostruito in laboratorioFocus: InterfacciaTipologia: ValutativaVantaggi: Permette di utilizzaremetriche di valutazione puntuali e diottenere risultati accurati e comparabili,senza il rischio di eventi esterni cheinfluenzino il testSvantaggi: L’utente può sentirsi poco asuo agio e non poter fare tutte le attivitàche farebbe in modo naturale
  38. 38. User testcontestualiL’interfaccia viene valutataall’interno del suo realeambiente di utilizzoFocus: Interfaccia e attivitàTipologia: ValutativaVantaggi: Il test è condottocon maggiore comodità perl’utente, che ha anche lapossibilità di mostraredirettamente la sua attivitàSvantaggi: In alcuni ambientipuò essere difficile dastrutturare, quando nonaddirittura impossibile
  39. 39. BenchmarkL’interfaccia viene valutataraffrontandola ad altre esistentiFocus: InterfacciaTipologia: ValutativaVantaggi: Metodologia pococostosa che permette di individuaredelle best practices di utilizzoSvantaggi: Non coinvolgedirettamente le persone e limita lacreazione di soluzioni nuove
  40. 40. Valutazione espertaL’interfaccia viene valutata dall’occhioesperto del ricercatoreFocus: InterfacciaTipologia: ValutativaVantaggi: Metodologia poco costosache permette di individuare le principalicriticità basandosi sull’esperienza delricercatoreSvantaggi: Non coinvolgendodirettamente le persone può basarsi supresupposti che si rivelano errati perquella determinata attività
  41. 41. Per concludere...
  42. 42. Essere curiosiè uno stile di vita...
  43. 43. GrazieDavide Andriolodavide.andriolo@lbigroup.itFrancesca Tassistrofrancesca.tassistro@lbigroup.it

×