LAGO  FILM FEST 2010 - Catalogue Magazine
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

LAGO FILM FEST 2010 - Catalogue Magazine

on

  • 5,308 views

www.lagofest.org

www.lagofest.org
Magazine / Catalogue
Lago Film Fest 2010
Revine Lago / Treviso

Statistics

Views

Total Views
5,308
Views on SlideShare
5,295
Embed Views
13

Actions

Likes
0
Downloads
11
Comments
0

1 Embed 13

http://www.lagofest.org 13

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    LAGO  FILM FEST 2010 - Catalogue Magazine LAGO FILM FEST 2010 - Catalogue Magazine Document Transcript

    • Lago Film Fest Lago Film Fest6° festival internazionale di Cortometraggi, 6th International Festival of Short Films,Documentari e Sceneggiature Documentaries and Screenplays23 - 31 Luglio 2010 23 - 31 july 2010Revine Lago, Treviso Revine Lago, Italy
    • Organizzazione / Organization Direzione segreteria operativa / OperativePro Loco di Revine-Lago secretariat directionDirezione artistica / Art director Luca BazanViviana Carlet Coordinamento volontari / Volunteers coordinationDirezione tecnica / Tecnical director Elisa Bernardi, Mary MazzonEmiliano Bernardi Progetto grafico / Graphic designSelezione video / Video selection Iknoki con Matteo Zago, www.iknoki.comViviana Carlet, Carlo Migotto Traduzioni / TranslationsProgramma / Program Franca Pauli - decodeViviana Carlet, Carlo MigottoPremio Rodolfo Sonego / Rodolfo Sonego prizeChiara Cecchinel I volontari / The volunteersLimno Federica Altoè, Carlotta Arrivabene, Laura Balbinot, Melissa Brotto,Soira Bazzo, Filippo Santarossa, Saul Marcadent Giulia Cesca, Luigia Coppola, Nico Covre, Andrea D’Altoè, Sara Dabrilli,Musica / Music Michele Di Maria, Alessandra Di Martino, Manuela Gallina, Marta Lotteri,Yannick Da Re Giulia Marin, Daniela Palimariu, Giulia Perin, Mirko Privitera,Segreteria organizzativa / Organizing secretariat Chiara Santarossa, Elisa Sartori, Camilla Tonon, Enrico Zonta,Ester Borean, Ester Del Longo Sebastian Candiago, Marcello Carpenè, Silvia Carpenè, Alberto De Riz,Ufficio stampa / Press office Luca Favero, Stefano Ongaro, Giancarlo Piccin, Matteo Piol, Matteo Pizzin,Rossella Addamo, Ester Del Longo Marco Tomio, Massimo Tomio…e tutti gli altri ragazzi.Comunicazione e Diciottoocchi / Communicationand Diciottoocchi Project Un ringraziamento speciale a / Special thanks toMattia Della Libera Carlo Antiga, Roberto Bandiera (per le foto d’archivio), Geremia Bonan,Progetto Catalogo / Catalogue project Antonella Caldart, Stefano Bottoni, Rocco Calandriello, Riccardo Caldura,Carlo Migotto Bortolo Caneve, Alessandro Cappellotto, Giorgio Carlet, Luigi Carlet,Sito internet / Website Lorenzo Castellini, Mattia Coletti, Francesca Dal Bo, Angelo Da Soller,Marco Norcen Carlo De Bastiani, Andrea De Luca, Antonia De Luca, Alberto Ferri,Ricerca sponsor / Fund raising Alessandro Resera, Aldo Franchi, Antonello Rinaldi, Giulio Sonego,Carlo Migotto la Pro Loco di Tarzo, la Polisportiva di Revine Lago,Collaboratori / Collaborators ASD Calcio Tarzo-Revine Lago e gli abitanti di Lago che ci aiutanoAgostino Bernardi, Marta Della Libera, Eugenia Dal Bo e si divertono con noi.INDICE / INDEX06 Metamorfismi 20 Music10 Antonio Rezza e Flavia Mastrella 22 Performance12 Altri Festival / Other Festival 24 L’anticonformismo intelligente di Rodolfo Sonego /14 Zooppa selection Rodolfo Sonego, the clever outsider15 Arte / Art 27 Catalogo film 2010 / Film catalogue 201016 Cooperazione e partecipazione / 76 A festival in pictures Cooperation and participation, think about it! 78 Programma / Program18 Limno 79 Piantina / MapOrganizzazione IstituzioniSponsorSponsor TecniciCollaborazioni FONDAZIONE STUDI RICERCHE BENETTON REITIA ONLUSMedia Partner
    • “In una notte d’estate immagino la gente del mio paese portarefuori le sedie di casa e scendere in cortile o giù fino in riva al lagoper vedere qualcosa di nuovo, qualcosa che qui non si era mai vistoprima: un cinema sotto le stelle.” "In this summernight, I imagine my fellow citizens as they leave home and bring chairs to the towns tiny squares or to the lake shore and be part of something new, something that never happened before: cinema under the stars."
    • Lago Film Fest 2010Le introduzioni solitamente rappresentano un punto di arrivo: Introductions are generally points of destination:un breve slancio che annuncia il lavoro fatto. Contrariamente a quick glances to present the work done. This year’squesta premessa, l’introduzione e i contenuti di quest’edizione edition and introduction are a starting point: avogliono essere un punto di partenza: una dichiarazione d’inten- statement of intent, a long-term window thatti, uno spiraglio a lungo termine che irradia di taglio la superfi- throws an angled beam of light on the surface and tocie lasciandone intravedere la grana. let you see the texture.L’immagine del festival, su cui tanto ci siamo scontrati e con- The festival image is something we deeply focusedfrontati, racconta proprio questo: un fascio di "luce" in grado on and discussed and it this is right what it is: adi illuminare, seppur in maniera definita, solo una porzione di “lightbeam” that lights one segment of a “shadyquello "spazio nero" fatto di persone, culture e suggestioni che in space” made of people, cultures and influences thefuturo il festival si promette di esplorare. festival wants to explore.Questo catalogo, esploso in formato magazine, ci ha permesso di This catalogue is translated here in a magazineraccontare tutte le realtà artistiche che abbiamo fatto confluire format, a more functional tool to tell about the artin modi diversi a Lago, le persone che hanno deciso di investire scenes we conveyed to Lago in different ways, aboutsul festival partecipandovi, i film che abbiamo amato, le aziende the people who decided to invest in the festival andche sostengono perchè ci credono e le numerose attività che il be part of it, the films we loved, the companies thatLago Fest svolge al di fuori del "Film". believe in the project and decided to support it along with the many initiatives the Lago Fest organizesTantissimi film da tutto il mondo, registi e artisti ospiti, musicisti outside the Film Festival project.dentro e fuori programma, retrospettive, incontri, presentazionie performance; tutto questo è LFF: manifestazione che sa essere Loads of films from all over the world, actors andcontenitore e contenuto, la parte più interessante sarà però quel- directors as our guests, musicians and bands in-lo che nascerà da tutto questo, il dopofestival. side and outside of the program, reviews, lectures, workshops, performances. This is Lago Film Fest,Perchè del resto questo, e lo si legge in filigrana nel virgolettato both content and container, the most interesting partiniziale, è l’intento del festival: non importa se tra uno sceneg- of which being what will come from this, the after-giatore di Venezia e un filmmaker rumeno, o tra un architetto di math of the festival.Milano e un falegname di Lago, l’importante è creare relazioni. This is the festival goal, as we said: no matterLe considerazioni su quanto fatto sinora le abbiamo lasciate alla between who, we always create relationships. Mayfine di questo magazine: una sezione fotografica che racconta 5 them be between a Venetian screenplayer and aanni di attività, di come un paese intero si mobiliti ogni anno, Rumenian filmmaker or between an architect fromdella ricaduta che una manifestazione come questa ha sulla gen- Milan and a carpenter from Lago, that’s our point.te del luogo e del perchè il festival di Lago sia letteralmente uniconel suo genere. About what we have done so far, please see theBuon festival. photo section at the end of the magazine. Five years researching and developing, of a small town getting together to embrace the project and a virtuous effect on the town and people of Lago. In few words, why Lago Film Fest is one of a kind.
    • Lago EXTRA Fest Evento specialePITECUS Biglietti / Tickets 15€ intero 10€ ridottodi Antonio Rezza e Flavia Mastrella (possessori di abbonamento al festival, riduzioni distribuite durante il festival, over 60, fino a 18 anni, studenti,1 Agosto 2010 altre riduzioni) I biglietti potranno essere acquistati:Ore 21.00 – CastelBrando, Cison di Valmarino (TV) Maxvideo Megastore, via Rizzera 135 Vittorio Veneto - 0438 555583 All’ingresso del festival durante la manifestazione Il giorno stesso presso il CastelBrando dalle ore 19:00“PITECUS si scaglia contro la cultura dell’assopimento Prenota al 3807222566: ti teniamo il posto finoe della quiescenza creativa” a 30 minuti prima dello spettacolo.Lo spettacolo sarà preceduto dalla proiezione specialedi Troppolitani di Flavia Mastrella e Antonio RezzaVedi approfondimento a pagina 10 Supported by: CastelBrando – Cison di Valmarino www.castelbrando.it"
    • Identità AlteritàMetamorfismiI metamorfismi sono quelle trasformazioni che avvengono per l’azione di cau- Metamorphism is a transformation caused by the effect of external causes. The Marca Trevi-se esogene. La Marca Trevigiana, che sta nel cuore dell’area metropolitana giana – a territory in the heart of the Veneto region – has been through continuous transfor-veneta, ha conosciuto una serie di trasformazioni irrevocabili, sia sul piano mation over history, both in its urban and social structure. Our anthropology has changedurbanistico, sia su quello sociale. Ma forse dovremmo avere il coraggio di am- over time, it is time to recognize that. The “present tyranny” - the unceasing flow of iconicmettere persino sul piano antropologico. Fra queste modificazioni vi è quel- languages, messages and stimuli - bombards us on a daily basis. The power of the mass mediala della “tirannia del presente”, indotta dai flussi di linguaggi iconici che ci system is based on photographs, films, TV programs that pave the way for a new dimension inbombardano in ogni momento della giornata. La potenza dell’apparato mass the physical and social experience. It is not clear whether these messages and languages actuallymediatico si regge sull’utilizzo di fotografie, filmati, telefilm, film che genera- affect our perception and to what extent, yet metamorphism should something we can controlno una dimensione altra rispetto a quella dell’esperienza fisica e sociale reale. and should never be imposed on people.Non è chiaro quanto la prima alteri la percezione della seconda. Le metamor- The Lago Film Fest represents an extraordinary opportunity to measure and discuss the mecha-fosi invece di essere subite dovrebbero essere governate e il Lago Film Fest è nisms of iconic languages as we know them, especially those of the world wide web, an immate-un momento straordinario di riflessione critica sui meccanismi dei linguaggi rial space that may become the ultimate chance for expressing creative freedom or a symboliciconici tra cui anche quelli che transitano attraverso il web, un’area che può quicksand for humanity.essere spazio inedito di libertà creativa o una sabbia mobile in cui affondare.Marzio Favero Marzio FaveroAssessore alla cultura della Provincia di Treviso Cultural assessor of Treviso Province Free to be Creative Dire che internet sta cambiando il mondo è dire una cosa scontata, sotto gli The fact that the Internet is changing the world is obvious, occhi di tutti. Dire che internet rivoluzionerà il mondo e lo renderà migliore something everyone can see. But we would lie if we were to say è invece dire una bugia. Lo è anche dire che sarà peggiore. Semplicemente that the Internet will change the world and make it a better il mondo è e sarà diverso in molte cose, uguale in altre. Fra gli elementi di place. We would also lie if we were to say it will make it a novità, c’è sicuramente il rapporto fra contenuti, mezzi di produzione e mezzi worse place.The world will basically be a different place, and di diffusione: sotto quest’aspetto, ci troviamo coinvolti in una trasformazione also exactly the same place, for some aspects. In terms of how davvero epocale, da cui non si tornerà indietro. La rete e la tecnologia digitale and how much it will change, there will definetely be a new hanno creato i presupposti e gli strumenti (apparecchi di video-fotografia di- relationship between contents and production tools and media. gitale, software di elaborazione grafica, piattaforme di weblog e social media) This aspect represents a historical turning point, a change affinchè ciascuno sia in grado di diventare, lui stesso, produttore ed editore that is irreversible. Digital technology and the web created dei propri contenuti. In certi casi, anche di contenuti assai complessi. Che un the background and the tools – digital video and photography ragazzo di soli diciannove anni riesca a creare autonomamente uno spot per technolog y, graphic design sotfware, weblog and social media un grande marchio e a diffonderlo facendolo vedere a tantissime persone (fra platforms, to mention a few – to enable each of us to become cui i manager dell’azienda stessa) attraverso un canale di comunicazione da the producers and publishers of our own personal contents. lui gestito e pianificato, era cosa impensabile e impossibile, solo qualche anno Extremely complex contents, in some cases. To think that a fa. Ora, non solo è possibile, ma è già accaduto. Non vi soprende? Che tutto 19-year-old student can today create a TV-commercial for ciò possa oggi addirittura sembrare normale dà esattamente la misura della a major brand and present it to a broad audience - which profondità e velocità della metamorfosi di cui siamo parte. YouTube ha solo includes that same brand managers, by the way – through a cinque anni di vita, eppure ci sembra che esista da almeno il doppio del tempo. self-designed, self-managed broadcasting channel would have Internet ha scardinato il sistema di funzionamento consoldidato dei mezzi di been something abstract, something we could even dream of just comunicazione di massa, senza distruggerlo: da un lato ne ha spezzato l’ege- a few years ago. Now, not only is this possible, but it actually monia, affiancandosi come nuovo medium e facendo precipitare la soglia di happened, already. Isn’t it surprising to think this can actually accesso alla diffusione dei contenuti, dall’altro ha inziato a contaminare di happen and even sounds quite norma, really. Doesn’t this give sé tutti gli altri media. E tale contaminazione non è che all’inizio. Sarà forse us a sense of the depth and speed of this metamorphosis we are talmente pervasiva che internet si dissolverà: in breve tempo tutti i media sa- all part of? YouTube started five years ago, but it feels like it ranno a tal punto internet-based, che i confini della rete non saranno più iden- has been there for a much longer time. tificabili. Già ora in parte è così. Molti ritengono che tutto ciò comporti la fine The Internet totally overthrew the old, consolidated mass me- delle tradizionali filiere di produzione, diffusione e consumo. Ad esempio, nel dia system, but did not destroy it. It did break its power, but campo pubblicitario, del processo unidirezionale che lega nell’ordine: azienda, supported it at the same time as a new communication medium, agenzia creativa, agenzia media, concessionaria pubblicitaria, medium, tar- while contaminating all media. And, this contamination has get. Che si vada insomma verso la disintermediazione come regola aurea. Non just begun. It will probably be so pervasive that the Internet sono del tutto d’accordo. Personalmente credo che una nuova stagione sia già itself may dissolve, eventually: all media will soon be so deeply inziata, ma che essa non comporti necessariamente la fine della vecchia, solo web-based that the borders of the web will not be recognizable il suo adeguamento. Rimarranno le agenzie, le concessionarie e tutti i soggetti any longer. They are not, already. Many think this will repre- che conosciamo. Ma non saranno come li conosciamo ora. sent the end of the traditional production, distribution and con- Alessandro Cappellotto sumption chains. Here is an example in the advertising field: Zooppa Community manager we have a string of elements - the company, the creative agency, the advertising agency, the advertising dealer plus media and targets - all tied together in a one-way, linear process. I am not sure demediation will be our next golden age, I do not share this vision, actually. I personally think a new season has begun, and this new season will not replace the previous one. It rather represents the previous season’s adjustment. Agents, dealers and all of the traditional elements of the advertising chain will remain, but they will not be the way we know them today. Alessandro Cappellotto Zooppa Community manager 6
    • Lago Film Fest Pornografia Pornography Censuratissima ma liberissima Totally censored, totally free.Il porno celebra la morte dell’io, ed è questo che principalmente affascinava Porn celebrates the death of the ego, this is what Carmelo Bene found so interesting about it:Carmelo Bene: “Eroticism is the romantically stupidest thing it exists... it belongs to the ego... [...] ...a mutual“L’erotismo è quanto di romanticamente stupido ci possa [essere]... appartiene lie in absolute asymmetry. [...] Porn, instead... is not the subject anymore as a degraded object,all’io... [...] ...il plagio reciproco nella irreciprocità assoluta. [...] Il porno invece yet [...] it means being with each other as object - to - object, and not as subject - to - subject”.... non è più il soggetto in quanto oggetto squalificato ma [...] è starsi da oggetto According to Carmelo Bene, porn is the excess of desire, the obliteration of the subject into thea oggetto, non da soggetto a soggetto”. object, without the possibility of a desiring ego.Per Carmelo Bene il porno è l’eccesso del desiderio, è l’annullamento del Porn exposes the body that becomes an object/object (a significance that obliterates in the signifi-soggetto nell’oggetto, senza la possibilità di un io desiderante. Nel porno si cant) and cancels all identity. It cancels identities and mutilates bodies for pornographic pur-esibisce il corpo che diventa oggetto/oggetto (significato che si annulla nel poses. (By the way, there is a common thread that joins the two degenres of porn and horror).significante) annullando ogni identità. Annulla le identità e mutila i corpi per In porn I felt like a sort of an undercover immigrant, compared to my previous professional andesigenze pornografiche (per inciso: c’è un filo rosso che unisce due degeneri social identity. Middle-class background, a degree and a good carrier as an advertising editorcome porno e horror). Nel porno mi sono sentito una sorta di clandestino and commercials director, no specific passion for adults’ movies. Then life took me there: I metrispetto alla mia precedente identità lavorativa e sociale. Origini borghesi, Riccardo Schicchi and his producers and we became friends. I was asked to shoot a few filmsuna laurea e una buona carriera come pubblicitario e regista di commercial; based on the idea that my experience in a “high” field could get a different quality to the product.nessuna passione verso il cinema per adulti. Poi la vita mi ha portato da quelle In those circumstances I used my first nickname and altered my identity to protect it in the otherparti: ho conosciuto Riccardo Schicchi e i suoi produttori, ne è nata un’amicizia life I was leading as an advertising director. So it went on for a couple of years during which Ie la richiesta di girare qualche film, presumendo, data la mia esperienza in un activated two different (opposed) professional ends, with two different identities. Later on I chosesettore "alto", una qualità diversa del prodotto filmico. In quella circostanza the marginal one, that borderline so unpopular to bourgeois society that loves to represent itselfho usato il mio primo pseudonimo, alterando la mia identità d’origine, al otherwise. I thus chose the de-genre (the degeneration on genre) par eccelence. Always referringfine di preservarla per l’altra vita che conducevo da pubblicitario. E così è to the supreme Carmelo – so Wikipedia defines the degenre in the Benian Theatre: “Degenre isstato per un paio d’anni in cui mi sono attivato su due fronti lavorativi diversi all that contradicts and is disrespectful of commonplace in conventional theatre. In this case, the(opposti?) con due diverse identità. Poi ho scelto il margine, quella linea di essential academic acquisitions of the actor’s training experience may serve the actor “engine” – ifconfine - border line - così invisa alla società borghese che ama rappresentarsi undermined and disobeyed – to create unmissable handicaps.” With the unassuming artisticin ben altri modi. Ho scelto così il de-genere (degenerazione del genere) per results a porn director like me could expect – as a fan, scholar and former actor of Carmelo Bene’seccellenza e, guardando sempre al sommo Carmelo. Così Wikipedia descrive (a seven-day break) – I tried to apply, or at least remember, a few considerations of his for myil degenere nel teatro beniano "il degenere è tutto ciò che contraddice e non work and films. This way, a degenerating way, I attempted my own little cultural short-circuitrispetta i luoghi comuni del teatro convenzionale, e in questo caso le acqui- and grafted socalled high themes such as politics, power, religion, family and social critics –sizioni accademiche essenziali del bagaglio di formazione attoriale, possono even discussing mafia. Nicknames in adult’s movies are standard. You need a new identity toservire, se minate e disattese, alla macchina attoriale, per crearsi handicap work in porn to conceal your real one. A hypocritical conformism I myself got used to. Once Iirrinunciabili". Con i modesti risultati artistici che un porno regista come me abandoned my career in advertising and chose porn as my only professional activity – and socialpuò ottenere, ho cercato, da fan, studioso e ex attore (una parentesi di sette identity – I gave up the comformity of nicknames and used my real name for my art films, andgiorni) di Carmelo Bene, di applicare, o quantomeno di ricordarmi, alcune denied a couple of nicknames for more commercial products. Silvio Bandinelli had howeversue considerazioni per il mio lavoro e per i miei film. Così degenerando, devo already become something else socially. The porn guy.dire con spavalda velleità, ho cercato di produrre il mio piccolo cortocircuito Silvio Bandinelliinnestando nel racconto pornografico temi cosiddetti alti, quali la politica, ilpotere, la religione, la famiglia, la critica sociale, spingendomi financo a parlaredi mafia. Lo pseudonimo nel mondo del cinema per adulti è una prassi a cui siattiene la quasi totalità delle persone che partecipano al film. Per il porno serveuna nuova identità, che celi quella vera. Un ipocrita conformismo a cui ancheio mi ero adeguato. Una volta abbandonato il lavoro di pubblicitario, scelto ilporno come unica attività lavorativa - identità sociale - mi sono smarcato dalconformismo dello pseudonimo e ho usato il mio vero nome a firma dei filmd’autore, mentre ho declinato un paio di pseudonimi per prodotti ritenuti piùcommerciali. Silvio Bandinelli era però diventato altro come identità sociale.Quello del porno.Silvio Bandinelli Digital Divide: a global issue Quando l’Unione Sovietica lanciò nello spazio lo Sputnik probabilmente non When the Soviet Union launched Sputnik, they probably avrebbe mai immaginato che con questo gesto avrebbe contribuito alla nascita weren’t imagining they were contributing to the birth of Face- di Facebook. È proprio in seguito a questo evento, infatti, che gli Stati Uniti book. It was after the Sputnik that the United States of America decisero di recuperare il terreno perduto creando una rete di comunicazione decided to make up for the delay and create an advanced avanzata tra i computer dei propri centri di calcolo: nasce così ARPANET, communication network of computers at the Government’s l’antenato di Internet. Da allora ne è stata fatta di strada e Internet, alle soglie calculation centers. This is how ARPANET - the ancestor del 2010, è pronto a portare cambiamenti epocali nella nostra vita: telelavoro, of the Internet - came about. We went a long way since and, telemedicina, PEC, online banking, IPTV, VoIP. Eppure, mentre gli altri paesi on the brink of 2010, the Internet is ready to cause a turning volano, l’Italia arranca nelle ultime posizioni di qualsiasi classifica in materia. point in our life: teleworking, telemedicine, certified emails, Nella sola Provincia di Treviso sono “al buio” 33 comuni su 95. Perché? A online banking, IPTV, VoIP. fronte di un insostenibile gap tecnologico del Veneto, e della Marca Trevigiana And, while other countries take off, Italy keeps trailing along in particolare, nel gennaio 2010 è nato il Comitato ADSL a Vazzola (TV), con in the bottom ranks of all charts. lo scopo di sensibilizzare la popolazione e le istituzioni al problema del digital In the province of Treviso only, 33 municipalities are not cov- divide. Il problema è molto complesso e, neanche a dirlo, politica e interessi eco- ered out of 95. Why? The ADSL Committee was founded in nomici vanno a braccetto anche in questi casi. Ma non ci scoraggiamo e, raccol- January 2010 in Vazzola, Treviso to respond to this unbear- ta la solidarietà di molti altri comuni, portiamo avanti la nostra battaglia. able technological gap in the Veneto region, especially in the www.vazzola.info Marca Trevigiana. The Committee has the goal of drawing the attention of the citizens and the institutions on the issue of digital divide. It is a complex problem where the political and financial powers are obviously tightly connected. We will not lose our heart and we will gather the support of more munici- palities and lead our campaign to achieve our goal. www.vazzola.info 7
    • Daniele Stival Daniele StivalAssessore Regionale all’Identità Veneta Regional Alderman to the Venetian IdentityDal 2005 Lago Film Fest rappresenta per gli appassionati del cortometraggio The Lago Film Fest represents one of the most awaited event for short film lovers sinceuno degli appuntamenti più attesi e interessanti, un’occasione di incontro e 2005. It is an occasion to meet and exchange thoughts and ideas and many Italian anddi scambio di idee per registi e autori italiani e stranieri che scelgono questo foreign authors and directors choose this historic village of the Upper Marca Trevigianaborgo dell’alto trevigiano per presentare le loro opere. Durante i giorni del to present their works. During the festival days, the lanes and yards of Lago become thefestival le vie e i cortili di Lago faranno da sfondo e da palcoscenico ad un stage for a lively program of screenings, art shows, theatrical performances and live concertsvivace ed articolato programma di proiezioni cinematografiche, performance which embrace the place and the community of citizens and guests. Besides the artistcartistiche, spettacoli teatrali e concerti di musica contemporanea che coinvol- value of the works presented, the quality of the relationship the festival could create overgerà l’intera comunità locale. Oltre al valore degli artisti e alla qualità delle the years within the local community shows how precious this project is.opere che verranno presentate, il rapporto che il Festival ha saputo creare The films, concerts, art installations and the voices of artists coming from over 60 differentcon la comunità locale rappresenta infatti la cifra distintiva che qualifica que- countries of the world turn Lago into a protected exchange area where traditions and newsta manifestazione. cultures can be discovered. A chance for sharing the value of a town and a community thatI film, le musiche, le installazioni artistiche e le voci provenienti dal più di 60 knows how to open up to the world, still keeping their faith in their ancient identity.paesi diversi, trasformeranno Lago in un luogo di scambio e di scoperta ditradizioni ed esperienze culturali diverse e saranno un’occasione per promuo-vere l’immagine di un borgo e di una comunità che hanno saputo aprirsi almondo pur rimanendo sempre fedeli alla loro antica identità.Leonardo Muraro Leonardo MuraroPresidente della Provincia di Treviso President of the Provincial Government of TrevisoLa Marca Trevigiana è un territorio dalle caratteristiche peculiari, un’area The Marca Trevigiana is a territory of peculiar traditions, an agripolitan region where ur-agropolitana dove città e campagna si fondono in un vero e proprio palcosce- ban areas blend with rural contexts in a natural landscape, a stage, a distributed theatrenico naturale, un teatro diffuso dove la cultura può trovare sedi ed espressioni where culture can find ever new spaces and expressions. This is why I truly appreciate thesempre nuove. Ecco perché apprezzo davvero molto il Lago Film Fest, una Lago Film Fest, a project launched by a group of skilled, very active young students of thismanifestazione nata dall’intraprendenza di un gruppo di giovani del territo- territory. An event dedicated to the world of cinema that, in just a few years, could gain ario, preparati e dinamici. Una manifestazione legata al mondo del cinema che relevant quote in the international scene and become widely appreciated by the experts in thein pochi anni ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel panorama inter- field. Both thanks to the quality of the films in the competition and for the breathtaking natu-nazionale e godere di ampio consenso anche tra gli addetti ai lavori. Sarà per ral setting to the short film screenings: the splendid lakes of Revine Lago, I assume. A landla qualità dei lavori in concorso, oppure per la magnifica cornice paesaggistica that recently became a Regional Natural Park, officially recognized as a protected naturalche fa da teatro alle proiezioni dei cortometraggi: gli splendidi laghi di Revine and cultural environment, where the provincial government founded the Livelet Archaeolog yLago. Education Park, house to an accurate replica of a local village of the pile-dwelling era.Una zona che, grazie alla recente firma di un protocollo, diventa un vero e Artists from all over the world participated in the festival with films and scripts and found aproprio Parco Naturale Regionale, area di pregio ambientale e culturale, dove good opportunity to promote their works with the festivals ever audience, in this small placela Provincia ha già realizzato il Parco Archeologico Didattico del Livelet che in the Upper Marca Trevigiana.ricostruisce fedelmente un villaggio dell’era delle palafitte. Artisti da tutto il The Lago Film Fest is a project that the provincial government of Treviso obviously supportsmondo hanno partecipato con le proprie opere, in pellicola o soltanto in sce- with great enthusiasm. A festival no one should miss within the RetEventi overall program ofneggiatura, e in quest’angolo dell’Alta Marca Trevigiana hanno una bella oc- events that, each year, animates the places and people of this land. My congratulations to thecasione per farsi conoscere al sempre più ampio pubblico presente. festival promoters for the past, present and future editions.Il Lago Film Fest è allora una manifestazione che la Provincia di Treviso nonpuò che sostenere con entusiasmo. Un appuntamento imperdibile all’internodel macro cartello RetEventi che, ogni anno, anima i luoghi e la gente del no-stro territorio. Non posso allora che complimentarmi con l’organizzazione peril lavoro svolto e auguro la miglior riuscita di questa edizione. 8
    • Lago Film FestBattista Zardet Battista ZardetSindaco di Revine Lago Mayor of Revine LagoIl Lago Film Fest, arrivato alla sua 6^ edizione, è un evento che richiama a Re- The Lago Film Fest, now at its 6th edition, attracts avine Lago artisti internazionali, ospiti illustri e numerosissimi visitatori; in più number of international artists, celebrities and tourists toè tra gli eventi culturali e di promozione più importanti nel nostro territorio. È Revine Lago. It is also one of the most important culturalun evento che ha coinvolto e coinvolge soprattutto i giovani del luogo, che vi- events in our territory. The project mainly involves the localvono intensamente queste giornate tra i preparativi e partecipazione attiva alle youth, who experience a very intense period, each year,varie manifestazioni in programma con forti risultati culturali che rimangono of preparation and active participation to the scheduledsul territorio. Di fatto, grazie al “Progetto Città cantiere – area 8” alcuni gio- events, with a strong cultural impact on both the people andvani di Revine Lago, nel laboratorio di VideoLab, hanno imparato come pro- the territory. For example thanks to the “Workshop-townsgettare e realizzare un video. Anche questa edizione promette di confermare project - Area 8” project, a group of students of Revinel’altissimo livello di qualità artistica e culturale raggiunta nelle scorse edizioni, Lago learned how to design and edit a video during theoltre al grande successo di pubblico e di critica. Ringrazio la Pro Loco di Revi- VideoLab workshop.ne Lago per l’impegnativo compito che con entusiasmo svolge anche in questa This year’s edition is expected to confirm the high leveloccasione, e l’Assessorato alla Cultura del medesimo Comune. of artistic and cultural quality the festival has achievedEsprimo inoltre una particolare e calorosa riconoscenza al Direttore Artistico in its past editions, besides the great success of audiencedi questo prestigioso evento, Viviana Carlet, per la dedizione e la professionali- and critics.tà che in ogni edizione dimostra. I would like to thank the Pro Loco Association and the De- partment of Culture of Revine Lago for actively supporting the Lago Film Fest also this year. My special thanks and congratulations go to Viviana Carlet, the festival art direc- tor, for her excellent dedication and professional spirit.Giovanni Follador Giovanni FolladorPresidente UNPLI Treviso President of UNPLI TrevisoIl “Lago Film Fest”, oramai giunto alla 6^ edizione, si caratterizza per essere The Lago Film Fest, now at its 6th edition, is a midsummer festival that encourages andl’evento di mezza estate che contribuisce ed incoraggia uno slancio di novità gives a new cultural impulse each year in the region of the Upper Marca Trevigiana. We areculturale nell’alta marca trevigiana. absolutely glad to see that the Pro Loco Association of Revine Lago is out in front and work-Siamo assolutamente felici che la Pro Loco di Revine Lago sia in prima fila ed ing in synerg y with the other local partners to spotlight Lago, a slice of heaven and a perfectin sinergia con altri soggetti del territorio, per portare alla ribalta un piccolo setting for this kind of art and cultural events, with facilities such as the Livelet Archeologicangolo di paradiso come Lago. Ben volentieri mettiamo a disposizione il Parco Park. This festival contributes in revitalizing and enpowering this territory, while respectingArcheologico del Livelet per gli appuntamenti e le iniziative culturali. its beauty and traditions. It is a true joy, at sunset, to watch the small villages next to eachCon questa rassegna infatti si contribuisce a far vivere, rivivere e resistere un other on the gently rolling countryside, and see them filled with new people, unknown to eachterritorio. È una gioia scorgere, al calare della sera, un paese che si lascia coc- other, discovering the narrow streets and the tiny piazzas. During the festival week, you cancolare dall’altro, borghi che si riempiono di persone, sconosciuti che entrano breath and feel a sense of oneness and community that contemporary lifestyle often makes youin un cortile. Si respira, nella settimana del festival, un senso di collettività e forget of.comunità che si sta, nella fretta della vita, smarrendo. My deep-felt thanks and congratulations to all the volunteers and partners that made all thisUn plauso va alla grande forza del volontariato, a tutti i collaboratori che par- possible. May this year’s edition be remembered as a meaninful and singificant one.tecipano, e auguriamo che questa edizione possa essere negli anni ricordataper aver lasciato il segno.Michele Paludetti Michele PaludettiPresidente ASCOM President of ASCOM - Trade AssociationSono ben lieto anche quest’anno di contribuire a questa prestigiosa manife- I am very glad to contribute in this prestigious project also this year. An event that pro-stazione, che mediante la promozione di festival cinematografici contribuisce motes the world of short films and related events and contributes and brings new life to thealla vivificazione del centro storico ed urbano di Revine Lago. L’Associazio- historican urban center of Revine Lago. The Trade Association I represent has the goal ofne Commercianti che rappresento ha tra i suoi obiettivi istituzionali l’attività supporting the cultural promotion of the territory and to create a background for the strategicdi promozione culturale del territorio al fine di creare un humus di sviluppo development of the local firms and companies working in tourism and its associated fields.strategico delle aziende del commercio turismo e servizi associate. Ritengo I therefore believe that the Lago Film Fest, with its clever and efficiente group of promoters,pertanto che tale rassegna cinematografica per la sensibilità e l’acutezza dei reflects the same idea for an eccellent growth of our region.suoi organizzatori, rispecchi l’obiettivo del raggiungimento di un eccellenteriposizionamento del territorio.Geremia Bonan Geremia BonanAlto Trevigiano Servizi Alto Trevigiano ServiziAmiamo l’acqua, l’acqua in tutte le manifestazioni, siamo gli erogatori d’acqua We love water in all forms. We deliver public drinking waterpotabile pubblica per 54 comuni, una azienda giovane, voluta e controllata dai for 54 municipalities. We are a young company rooted in aSindaci, con radici centenarie. Nel nostro dna c’è lo Schievenin, Sant’Anna, la hundred years’ experience and supported and controlled byCalcola, il Sia, Treviso, Castelfranco ed altri 35 piccoli comuni, con memoria di the local mayors. The local towns and villages are our DNA:sofferenze, sacrifici ed operosità, siamo giovani ma con l’obbligo della concretez- Schievenin, Sant’Anna, Calcola, Sia, Treviso, Castelfrancoza. Quando qualche tempo fa dei ragazzi di “Lago Film Fest”, vennero a pre- and other 35 small municipalities which know well whatsentare la proposta di collaborazione, fu piacevole condivisione. La loro pas- hardship, sacrifice and goodwill are. We are young, but ab-sione, la serietà, la loro volontà, l’amore per il loro lavoro e per questo semplice solutely concrete in our unity.elemento ci ha appassionato, e poi Lago è sinonimo di acqua riflessiva, calma, We recently met the Lago Film Fest crew. They offered usbuona, accumulo e riserva per i momenti di siccità. to be their partner, we talked and shared good thoughts andL’acqua lega, unisce, accomuna e disseta non solo la gola ma, nell’essenza, an- ideas. Their passion, commitment and love for their workche la mente, ed in questo splendido scenario ci disseteremo. convinced us immediately. Besides, Lago is a place of calm,www.altotrevigianoservizi.it good, fresh waters, a reservoir for times of drought. Water ties, joins and pools people together, it is the essence, even in the mind. In this splendid scenario we’ll all have a chance to quench our thirst! www.altotrevigianoservizi.it 9
    • Flavia MastrellaAntonio Rezza“Nonostante siano vivi ci si accanisce dal 1998 infliggendoloro prestigiose retrospettive” “Even though they’re alive, they get hammered away at with prestigious retrospectives since 1998”Flavia Mastrella e Antonio Rezza sono uniti da un esatto For twenty years, the partnership of betweenventennio nella produzione di performance teatrali, film Flavia Mastrella and Antonio Rezza has beena corto e lungo respiro, trasmissioni televisive, performances giving shape to theatrical projects, full-lengthe set migratori. Mastrella, fornita di una fantasia plastica, and short films, TV shows, performancesespone inoltre negli anni sculture, videosculture e fotografie and migrating sets. Mastrellas striking plasticin Italia e all’estero. fantasy has produced a number of scultures, video-scultures and photography projects that have been presented internationally. La Retrospettiva The Retrospective I Cortometraggi / The Short Films di / by Flavia Mastrella e Antonio Rezza • SUPPIETJI 1990 vhs b/n 12 • ZERO A ZERO 1997 hi8 b/n 2 30" • LA BEATA MANCATA 1991 vhs b/n 30" • HAI MANGIATO? 1997 hi8 b/n 3 • L’ORRORE DI VIVERE 1993 hi8 colore 3 • VIRUS 1997 hi8 b/n 3 • DE CIVITATE REI 1994 hi8 b/n 28 • PORTE 1997 dv b/n 2 • IL PIANTONE 1994 hi8 b/n 14 • IL MOSÈ DI MICHELANGELO 1999 dv b/n 3’ • SCHIZZOPATIA 1995 hi8 b/n 12’ • NELL’ALDILÀ 2008 dv colore 9 Il Lungometraggio The Feature FilmDELITTO SUL PO MURDER ON THE PO RIVERAntifilm a corpo morto An antifilm with a dead bodyIdeato e realizzato (in ogni suo particolare) Conceived and realized (in every detail)da Flavia Mastrella Antonio Rezza by Flavia Mastrella Antonio RezzaSul Po, tra le acque e in mezzo alla natura sconfinata, tre On the River Po, in boundless waters and nature, three men killindividui uccidono un uomo del commissario DAngelo che, a collaborator of Police Commissioner DAngelo who, immediately,prontamente, procede nelle indagini. starts the inquiry.Delitto sul Po è un’opera che nega in modo deciso l’utilità del- “Murder on the River Po” is a work that absolutely denies the use of a screenplay.la sceneggiatura. Quando una scena mancava ci cambiavamo When a scene was missing, we simply changed clothes and shot it immediately andd’abito e la giravamo istantaneamente per poi montarla ancora then edited it in while still dressed as the characters. And it was not the authors whovestiti da personaggio. E non erano più gli autori a montare il did the editing but those same characters of whom the authors lost control.film ma gli stessi personaggi sfuggiti al controllo degli autori. The detective story branches out into microstories influenced by the daily reality ofLa vicenda poliziesca ramifica in microstorie influenzate dalla the characters. Every fragment of story is separated by 5 seconds of blackness; therealtà quotidiana dei personaggi. Ogni frammento di storia è di- fragments represent individual events lasting different lengths of time, linked byviso da 5 secondi di nero; i frammenti rappresentano vicende a the blackness to form an articulated story. The black stills cover 15% of the film,se stanti di diversa durata che unite dal nero formano una storia while the black tape covers 35% of the image. Considering that the film is madearticolata. Il nero fisso copre il 15% del film, mentre il nero del- up of images we can claim that the tape covers 35% of the events and, added to thelo scotch copre il 35% dell’immagine. Considerato che il film è 15% of the black stills, we are able to reach a total net black of 50% .fatto di immagini possiamo affermare che lo scotch copre il 35% Adding to the net black the gross black of the cinema-house and the black totaldegli avvenimenti e, sommato al 15% del nero fisso, ci permette of the cost of the ticket we obtain the internal black product brought along by thedi raggiungere il 50% di nero netto totale. audience. In cinemas now.Aggiungendo al nero netto il nero lordo della sala e il nero totaledel prezzo del biglietto otteniamo il prodotto nero interno cheporta con sè lo spettatore. In tutti i cinema. 10
    • Lago Film Fest Teatro Theater “Le prime esperienze comunicative le abbiamo vissute nella “We had our first experiences in communication at galleria d’arte di Roma "Il Fotogramma" e in altri spazi espo- the “Il Fotogramma” art gallery in Rome, and other sitivi sparpagliati per l’Italia. In un secondo tempo ci siamo showrooms scattered across Italy. Then we commit- dedicati alla ricerca del luogo ideale e abbiamo frequentato ted ourselves in finding the perfect one, we explored posti e discipline comunque adatti alla comunicazione di massa, places (small-town realities, roads, ancient cabaret svariate dimensioni che racchiudevano altrettanti tessuti sociali: clubs, bookstores, museums, off-theaters) and disci- le piccole realtà di provincia, la strada, le discoteche, gli antichi plines designed for mass communication... Our style teatri cabaret , le librerie, i musei, i teatri off, i chiostri, i teatri di of delivery is fed by cinema, literature, art and lust for stato.... Il nostro è un “rappresentare” latitante e performativo motion. A feverish rotation of disciplines allows us che si alimenta di cinema, letteratura, arte e avidità motoria. to avoid a sedentary kind of reality and, most of all, L’alternarsi febbrile delle discipline ci permette di evitare la re- prevents us from getting swamped in ideas, sending us altà sedentaria e soprattutto ci impedisce di rimanere ancorati to the mythical dimension of the Ideal”. alle idee proiettandoci nella dimensione mitica dell’ideale. Negli anni abbiamo privilegiato il frammento in modo inconsapevole. Poi ci siamo accorti che il frammento rende più difficile l’ipocri- sia, poiché incapace del respiro narrativo che la menzogna di chi si arrabatta intorno alla matassa impone all’interlocutore. In sintesi la nostra opera complessiva è contraddistinta dalla rinuncia al filo del discorso, che poi è lo stesso filo che ti impic- ca”. PITECUS, lo spettacolo PITECUS, the play “Prima che l’uomo canti due volte e rinneghi il suo spirito libero, PITECUS tells the stories of many characters, who lì, a contatto di gallo, l’uomo alzerà gomito e cresta e cozzerà le come and go in a messy microcosm: shreds of real- sue basse ambizioni contro un soffitto di inutile speranza” ity follows each another without a leading thread, sublime wickednesses turn touchy subjects into funny PITECUS racconta storie di tanti personaggi, un andirivieni di ones. There’s no positive representation, everyone is gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà content, everyone feels like a victim, everyone buys his si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono feelings and dignity. comici ed aggressivi anche argomenti delicati. Non esistono The characters are ugly, inside and out. They’re filled rappresentazioni positive, ognuno si accontenta, tutti si sentono with lack of views and wallow in anonimity, but vittime, lavorano per nascondersi, comprano sentimenti e digni- thanks to their narcisism they think they’re original, tà, non amano, creano piattume e disservizio. contemporary and, worst of all, avanguardists. They I personaggi sono brutti somaticamente ed interiormente, spri- speak in a mixed-dialect, they’re colorful, they move gionano qualunquismo a pieni pori, sprofondano nell’anonima- nervously and, through acting, their shapes become to ma, grazie al loro narcisismo, sono convinti di essere originali, caricatural, almost cartoon-like. contemporanei e, nei casi più sfacciati, avanguardisti. Parlano un dialetto misto, sono molto colorati, si muovono nervosi e, Lo spettacolo si terrà il 1 agosto 2010 attraverso la recitazione, assumono forme mitiche e caricaturali, alle 21.00 presso il CastelBrando. quasi fumettistiche. Per maggiori informazioni vedi pag 5 The play will take place on August 1st, 2010, at CastelBrando, 9.00 p.m, for further information, see page 5 La Proiezione Speciale Special ScreeningTROPPOLITANI TROPPOLITANIUn programma di Flavia Mastrella e Antonio Rezza A program of Flavia Mastrella Antonio RezzaCondotto e galoppato da Antonio Rezza Hosted by Antonio RezzaRegia Antonio Rezza e Flavia Mastrella Directed by Flavia Mastrella Antonio RezzaIl risultato di questa operazione sorprende anche noi. In quanto We were surprised by the results of our own operation.gli intervistati, che vivono in uno spazio normale (stazioni, ippo- The interviewees, who lived and moved in ordinarydromi, cimiteri), rispondono alle domande con la loro più schiet- spaces (train stations, racecourses, cemeteries), gaveta anormalità. Si crea un rapporto di pura fantasia che dimostra sincerely unordinary questions to our answers.come le persone in genere siano più intelligenti di come l’altrogenere, quello umano e dirigenziale, ci vuole far credere. Proiezione speciale di "Troppolitani" il 1 agosto 2010 prima dello spettacolo teatrale Special screening of Troppolitani on august 1st, 2010, just before the play 11
    • A special selection of KIMUAK La selezione / The selection KIMUAK (“riprendere”, in lingua basca) è un programma nato • PREGUNTA POR MÍ/Begoña Vicario/1996/ nel 1998 e organizzato dal Governo Basco (situato nel nord della 4/animation Spagna), la cui anima è la diffusione, promozione e distribuzione di • HARAGIA/Begoña Vicario/1999/11/fiction cortometraggi baschi in tutto il mondo. • TOPEKA/Asier Altuna/2002/3/fiction Vista la mancanza di contributi alle produzioni di cortometraggi dei • 7:35 DE LA MAÑANA/Guillermo Llaguno/2003/ Paesi Baschi, Kimuak opera per far fronte a questa mancanza in que- 8/fiction sto modo: ogni anno, il Dipartimento della Cultura dei Paesi Baschi • AMUAK/Koldo Almandoz/2004/9/fiction chiama i registi baschi di cortometraggi per presentare le loro opere • LA GALLINA CIEGA/Isabel Herguera/2005/ a Kimuak; alcuni di loro vengono poi selezionati per prendere parte 7/animation al programma. • CIRURGÍA/Alberto González Vázquez/2006/ Dal 1998 ad oggi Kimuak si è evoluto costantemente diventando uno 2/animation dei programmi di diffusione di cortometraggi con più successo al • MÁQUINA/Gabe Ibáñez/2006/16/fiction mondo. Kimuak ha partecipato ben due volte agli Academy Awards • HEZURBELTZAK, UNA FOSA COMÚN/ Ceremony a Los Angeles e molti dei loro film sono stati premiati Izibene Oñederra/2007/4/animation in alcuni dei più importanti festival del mondo (Cannes, Clermont- • TRAS LOS VISILLOS/Gregorio Muro, Ferrand, Aspen, Méliès d’Or, Gijón, Sitges…); hanno vinto il premio Raúl López/2008/16/fiction Goya in Spagna; hanno inoltre partecipato a tantissimi festival in • ON THE LINE/Jon Garaño/2008/12/fiction Europa, Asia, America, Africa e Australia. Kimuak è in ottima forma. In poche parole, questo è Kimuak. E spe- ro continui a crescere contribuendo a rendere il modo del cinema mi- gliore, creando punti di contatto tra differenti culture, nazioni, luoghi e parole. Se raggiungeremo questo obbiettivo, solo allora il nostro sforzo avrà avuto senso. Txema Muñoz Incaricato del programma KimuakKimuak (“shoot”, in Basque language) is a programme born in 1998 and organised by BasqueGovernment (Northern Spain) whose aim is the diffusion, promotion and distribution of Basqueshort films all around the world.In the Basque Country, there were some helps to the production of short films, but there was notany contribute for promotion and diffusion. Kimuak managed to cover this hole. In a few words,Kimuak programme works as follows. Every year, the Culture Department of Basque Governmentcalls the Basque short filmmakers to present their works for Kimuak, and some of them are selectedto take part in the programme.Since its beginning in 1998, Kimuak changed a lot and became one of the more successful pro-grammes of diffusion of short films in the world. Kimuak has been present twice at the AcademyAwards Ceremony in Los Angeles, their films have been awarded at some of the most importantfestivals in the world (Cannes, Clermont-Ferrand, Aspen, Méliès d’Or, Gijón, Sitges...); theyhave won the Goya award in Spain, and have been nominated several times to this prize; selectedin plenty of festivals in Europe, Asia, America, Africa and Australia...Kimuak has a very good health.In a few words, this is Kimuak. And I hope it will continue improving and trying to make thiswonderful world of filmmaking a little bit better, and being a bridge to communicate betweendifferent places, different languages, different countries, different worlds. If we achieve this goalany time, our work will make sense.Txema MuñozCharged of Kimuak programmeIl Lago Film Fest, nei nove giorni di festival, During the nine days of the festival, the Lagoproporrà una selezione delle migliori Film Fest will present a selection of the bestproduzioni, targate Kimuak, degli ultimi works/productions of the last 10 years,10 anni. Un viaggio attraverso realtà, stili, by Kimuak. A journey through different realities,paesaggi cinematografici e identità autoriali styles, paesaggi cinematic landscapessorprendenti. and surprising author’s identities. 12
    • Lago Film FestAltri festival Centro sperimentale di cinematografia La selezione/The selectionCSC production è la società di produzione del Centro CSC production is the production company of the Centro • LA SECONDA FAMIGLIA/Alberto dall’Aria /2009 /26Sperimentale di Cinematografia, la scuola italiana di Sperimentale di Cinematografia, the Italian School for Cin- • AVEVAMO VENT’ANNI/Ivan Silvestrini /2009 /30cinema che da oltre 70 anni scopre e forma i nuovi ema that trains and trained talented professionals and artists • L’UOMO DEI SOGNI/Alberto Mascia/2009/26talenti. La CSC production produce i lavori di allievi of over 70 years. Our job is to produce students’ films and to • DIMMI COSA VEDI/Dario Jurilli/2009/26ed ex allievi del Centro Sperimentale di Cinematogra- support graduates’ start-up also in coproduction with otherfia, fungendo anche da incubatore per l’inserimento companies. Moreover we encourage our alumni in the develop-professionale degli studenti diplomati. Realizza film, ment of new projects; CSC coproduce feature films, shorts andcortometraggi, lungometraggi e documentari; anche documentaries also in collaboration with other partners. Ain coproduzione con altri soggetti. Un sostegno par- specific aid is given to our former alumni in producing theirticolare viene dato agli ex allievi per la realizzazione debut film. CSC production promotes students’ and alumnidella loro opera prima. films in national and international festivals, providing the-La CSC production si occupa inoltre della diffusione atrical, television and web distribution.dei filmati nei festival nazionali ed internazionali, nellesale cinematografiche, sulle reti televisive e sul web. www.cscproduction.it Nisi Masa La selezione/The selectionPolyglot sulla strada per Turku Polyglot on its way to Turku • FURNITURE/Melissa Suarez del Real/Spagna/2008/10Nisi Masa sta organizzando un nuovo video contest Nisi Masa is organising a new online video contest. Young • TOURIST/Matej Subieta/Polonia/2009/10online. Viene data la possibilità a giovani europei (età Europeans (aged 18-35) are given the chance to submit short • WHISPERING IN A FRIEND’S MOUTH/Hannaleena18-35) di iscrivere cortometraggi in cui esprimano films expressing how they feel about multilingualism. 18 Hauru/Finlandia/2008/10la propria opinione sul multilinguismo. winners will participate in the Cine-Boat filmmaking work- • RITA/Antonio Piazza/Italia/2009/17I 18 vincitori parteciperanno al Cine-Boat filmma- shop, taking place in Turku (Finland) in June 2011. • STANKA GOES HOME/Maya Vitkova/king workshop, che si terrà a Turku (in Finlandia) Submissions now open! Deadline 31st December 2010. Bulgaria/2010/15in giugno 2011. Visit www.polyglot-turku.eu for more information.Le iscrizioni sono aperte! La deadline è il 31 dicem- Polyglot is supported by the Turku 2011 European Capitalbre 2010. Per maggiori informazioni visita il sito of Culture.www.polyglot-turku.eu. Polyglot è supportata da www.nisimasa.comTurku 2011 Capitale Europea della Cultura. www.turku2011.fi Lucania Film Festival La selezione/The selectionSuperata brillantemente la barriera psicologica del Having brilliantly overcome the psychological barrier of their • NERO/Christopher Kezelov/Australia/2009/13decimo anno di vita, il Lucania Film Festival, orga- tenth year of life, Lucania Film Festival, organized by the • L’HOMME QUI DORT/Ires Sedan/Francia/2009/12nizzato dall’associazione Allelammie, inaugura un Allelammie association, launches a new organizational and • NExT FLOOR/Denis Villeneuve/Canada/2008/12nuova “era” organizzativa e artistica per le prossi- artstic “era” for the upcoming editions, starting from the • DANCE MACABRE/Pedro Pires/Canada/2009/8me edizioni, a partire dall’undicesima in program- eleventh one, planned for august 2010 in Pisticci (Mt). By • VACSORA/Karchi Perlmann/Ungheria/2009/26ma nell’agosto 2010 a Pisticci (Mt). now Lucania Film Fesival is one of the most followed andSi può ormai dire che sia uno dei più seguiti e lon- long-lived short film festival in the international scene, andgevi festival di corti del panorama internazionale, also an important landmark, in southern Italy, for culturaloltre che un baluardo, nel sud Italia, della riflessio- reflections on the state of Cinema, world emergencies or plainne culturale sullo stato del Cinema, sulle emergenze shards of quotidianity.mondiali o sui semplici spaccati di quotidianità, di 10th-13th august 2010, Pisticci (MT)storie provenienti da tutti i continenti.10-13 agosto 2010, Pisticci (MT) www.allelammie.org Milano Film Festival La selezione/The selectionÈ un festival di cinema internazionale che nel mese Milano Film Festival is an international film festival that • HOTEL TUBU/Igor e Ivan Buharov/Ungheria/2002/4di settembre presenta a Milano il meglio delle produ- brings to Milan, in September, the best of independent produc- • PATTY, SHORT FILM IN PERVERSES/zioni indipendenti da tutto il mondo. In quattordici tions from all over the world. Matej Lavrenic/Roman Razman/Slovacchia/2007/4anni è cresciuto fino ad ottenere il riconoscimento In fourteen years, it has grown to acquire unanimous ac- • AT DAWNING/Martin Jones/unanime del mondo del cinema, soprattutto il gran- knowledgement in the world of cinema, thanks to the research Gran Bretagna/2002/12de lavoro di ricerca che ha permesso di scoprire e that allowed to discover and launch young authors now cel- • GALETTEN/John Hellberg/Svezia/2008/22lanciare molti giovani autori oggi celebrati dalla cri- ebrated by international critics. • GRAVITY/Nicolas Provost/Belgio/2007/6tica internazionale. Milano Film Festival è ricerca a Milano Film Festival is open to different cultural forms, from360 gradi, attraverso la sua capacità di aprirsi a tutte music to video, from news to literature and it wants to makele forme culturali, dalla musica al video, dall’attua- them enjoyable by a wide, international audience.lità alla letteratura e di renderle fruibili e godibili For its fifteenth edition, which will be held this year froma un pubblico ampio e variegato. Per la quindice- September 10th to September 19th, Milano Film Festivalsima edizione, che si terrà quest’anno dal 10 al 19 underlines its will to discover by showing in the Feature FilmSettembre, Milano Film Festival sottolinea ancora Competition, as a national première, first and second worksdi più il suo carattere di scoperta presentando nel by young directors from all over the world.concorso lungometraggi opere prime e seconde di Both the feature films and shorts competitions are the result ofgiovani registi da tutto il mondo, prodotte a partire a thorough research in collaboration with major internationaldal 1 gennaio 2009, in anteprima. Sia il Concor- film festivals (Berlin, Rotterdam, Cannes), film schools andso Lungometraggi, sia il Concorso Cortometraggi distributions from all over the world.sono frutto di un lungo lavoro di ricerca in collabo-razione con i maggiori festival internazionali (Ber-lino, Rotterdam, Cannes), scuole di cinema e casedi distribuzione in tutto il Mondo. www.milanofilmfestival.it 13
    • ZOOPPA Zooppa is the global social network for creative talents in advertising and communication.Free to be creative Zooppa partners with companies to give the community members opportunities to create videos and graphic ads for leading brands, and to obtain money prizes. Companies develop a creative brief describing their brands attributes, objectives and the message of the campaign. Commu- nity members are then invited to create their own works in various formats. For example, pro- ducing a viral video, designing an animated sequence, creating a print ad, even writing scriptsZooppa è un social network online per tutti coloro che amano i video, la grafica or concepts for potential ads and commercials. Members upload their contents and share. Zo-e la creatività pubblicitaria. Zooppa lavora insieme alle aziende per permettere oppa awards cash prizes to the creators of the best ads, awarded by the brands themselves.ai membri della sua community di creare spot e idee pubblicitarie, e ottene- Additional prizes are also awarded by the community. Zooppa plays an important role as anre così dalle aziende premi in denaro. Funziona in questo modo. Le aziende intermediary between the creators of content and companies. Zooppa was founded in 2007forniscono un brief pubblicitario, con le indicazioni di massima sul tema e il near Venice, Italy and was launched in the U.S. in December 2008. Now is in Brazil too. Zo-messaggio da veicolare, e lo pubblicano online. Gli iscritti a Zooppa possono ri- oppa is hosted by the technological incubator H-farm, a center for research and innovationspondere al brief creando lavori e idee in vari formati. Ad esempio producendo focused on the fields of new media.uno spot virale, una sequenza animata, una grafica o anche solo scrivendo unconcept o una sceneggiatura per un potenziale spot. I membri della commu- Lago Film Fest and Zooppa are now collaborating to link the creative artistsnity caricano i loro contenuti, li commentano e li condividono, dentro e fuori in the community with the festival project. During the nine days of the festival, a selectionZooppa. Nascono così collaborazioni e confronti, e nello stesso tempo le idee of web spots will be screened and a prize awarded.circolano e crescono. Alla fine i migliori lavori vengono premiati dallaziendastessa che ha lanciato il contest e dallo staff di Zooppa. The Zooppa community manager will attend the meeting “Metamorfismi”Ulteriori premi vengono assegnati attraverso il voto della community. Ogni on July 28th, 9.00 pm.membro della community può far crescere il suo portfolio, farsi conoscere, mo-strare le sue capacità e il suo talento, trovare visibilità, accedere a nuove op- La selezione / The selectionportunità, collaborare e migliorarsi come creativo. Zooppa è stata fondata nel2007 vicino Venezia, in Italia, ed è stata lanciata negli Stati Uniti nel dicembre • NEGRONI, KILLER-DRINK/Antonio Monti/45"/20082008. E parte dellincubatore tecnologico H-farm, centro per la ricerca e lin- • WELCOME TO HOTEL CALIFORNIA/Antonio Monti/44"/2008novazione nel campo dei new media. • LE REGOLE SONO CAMBIATE/Mirko Rispoli/17"/2007 • UNIVERSAL TALKING/Mirko Rispoli/30"/2009Tra Lago Film Fest e Zooppa è nata una collaborazione che metterà in relazione • A SMALL GESTURE FOR A BETTER WORLD/i creativi della community con la realtà del festival. Durante i nove giorni sarà Adriano Di Molfetta/37"/2010possibile assistere alle proiezioni di una selezione di web-spot, e al migliore di • MIKA CHI È/Mimmo Arcieri/60"/2009questi la giuria assegnerà un premio speciale. • WORLD WIDE WOW/Elena Da Ros/60"/2009 • PEACE AND LOVE IN ONE CLIK/Idli/23"/2008Il community manager di Zooppa sarà presente alla serata • UNA STORIA - I LOVE INTERNET/Valerio Masotti/60"/2009“Metamorfismi” il 28 Luglio, ore 21:00 • UN PICCOLO GRANDE TRASPORTO/Nicola Romano/41"/2009 14
    • Lago Film Fest ARTE Ackroyd & HarveyScultura, fotografia, architettura e ecologia: sono solo alcune Sculpture, photography, architecture and ecology aredelle discipline che interagiscono nel lavoro di Ackroyd e Har- some of the disciplines that intersect in the work ofvey. Natura e struttura, controllo e caso si affiancano, nel loro Ackroyd and Harvey. Nature and structure, con-lavoro, a rivelare una pratica basata sul tempo attraverso il pro- trol and randomness are juxtaposed in their workcesso e l’evento. to reveal a time-based practice with intrinsic biasSono conosciuti e acclamati per il loro lavoro sulla fotosensibilità towards process and event.delle piantine d’erba e la loro abilità nell’imprimere immagini fo- They are acclaimed for their work with the lighttografiche complesse, e hanno esposto in gallerie, musei e luoghi sensitivity of seedling grass and its ability to recordin tutto il mondo, articolando la seduzione del tempo e visibilità complex photographic images, and have exhibited ininerente all’effimera immagine organica. galleries, museums and sites worldwide, articulat-Nel 2007 hanno realizzato Fly Tower all’esterno del National ing the seductions of time and visibility inherent inTheatre di Londra, ricoprendo con piantine di e rba le intere the transient organic image.facciate nord e ovest della torre di Lyttelton. Nel 2003 hanno In 2007 they realised FlyTower on the exterior ofrico perto le pareti interne di una chiesa sconsacrata e inutilizza- London’s National Theatre, whereby they grew theta a Sud di Londra (Dilston Grove). entire north and west face of the landmark LytteltonTwist, una scultura emblematica permanente è stata inaugurata flytower with seedling grass. In 2003 they grewnel dicembre 2008. Visibile entrando a Bristol dalla M32, la tor- the entire interior wall space of a deconsecrated andre alta 20 metri è rivestita di strati sottili di ardesia color grigio disused concrete church in south London (Dilstonscuro - materiale di scarto dalle coperture delle abitazioni - ed è Grove). Twist, a permanent landmark sculptureilluminata usando una combinazione di energia generata dalla opened in December 2008. Visible on entry intoluce solare ed eolica. Negli ultimi anni hanno effettuato una serie Bristol from the M32, the 20-metre high tower isdi spedizioni all’Artico con Cape Farewell, osservando gli effetti clad in an intensive layering of thin dark grey slatesdel riscaldamento globale sull’ecosistema. - a waste material from the roofing industry - and is lit using power generated from a combination of solar energy and wind power. Over the last few years they have made a series of expeditions to the High Arctic with Cape Farewell, looking at the effects of global warming on the ecosystem.Raffaella Crispino Matteo Fato Riccardo Giacconi Sottobosco c/o Lago Film FestSenza titolo (Israele)/ Autoritratto (1)/ La scena emisferica/Without title (Israel), Self-portrait (1) The hemispheric scene Sottobosco è un progetto di condivisione, nato nel 2009, finalizzato alla creazionevideo, 1093 disegni, DVD, 2009 di una piattaforma indipendente per la progettazione culturale. Un network diHDV 16:9 b/n 1200, penna grafica connessione, condivisione e archiviazione per la produzione artistica.2009 su video, DVD 4 35, Sottobosco è unidea che chiede e che offre ospitalità; un progetto sperimentale 2006 senza centro, aperto alle collaborazioni e incentrato su una pratica collettiva e co-autoriale. È nato e continua a svilupparsi grazie a chi crede nella condivisione delle proprie conoscenze, per la creazione di risorse fruibili liberamente da tutti, e si avvale di un team di base a cui si aggiungono diverse collaborazioni specifiche per i progetti di volta in volta attivati. Con la collaborazione di Galleria Contemporaneo.Silvia Giambrone Grid Pietro MeleTranslation Freedom Festival Ottana 9 PEZZI FACILIvideoproiezione loop, colore DVD Hd, colore DVD Sottobosco ospite di Lago Film Fest presenta “9 Pezzi Facili”, nove video scelticolore 104, 2009 1200, 2009 11 46, 2008 dallarchivio artisti per i nove giorni del Festival, ogni sera del festival un artista dallarchivio con un video. Sottobosco is a project launched in 2009. An independent platform for cultural planning, a sharing network for linking and archiving artistic productions. Sottobosco is an idea that seeks and offers hospitality, an experimental project without a centerMirko Smerdel Emanuele Becheri Federica Menin opened to new partnerships and centered on a collective, co-authorial mission. It started and isMythMaking Temporale Zoo Factory now expanding thanks to a vision of knowledge sharing and creating free open sources, with aLandscapes #2 Thunderstorm colore DVD 930, core team that is enriched with dedicated, specific skills and expertise, project after project.DVD 2 50, 2009 b/n DVD 1500, 2009 2010 With the collaboration of Galleria Contemporaneo. 9 EASY PIECES Sottobosco guest of Lago Film Fest presents “9 Easy Pieces”, nine films from the artists archive for the nine days of the festival, one film and one artist a night. 15
    • Cooperazione e Partecipazione Si alza nuovamente il sipario sul laboratorio culturale di Lago Film Fest. Curtains raise on the Lago Film Fest Audiovisual Lab. Una nuova edizione, quella del 2010, della quale Banca Prealpi ha voluto essere We of Banca Prealpi decided to support the project to contribute partner, garantendo il proprio supporto per una buona riuscita dell’evento. in making it a successful event. This year we also proposed a sup- Avanzando, a differenza delle altre volte, anche una proposta di sviluppo di plement to its contents so as to further enrich the main program: contenuti, aggiuntivi rispetto al programma: quella di veder rappresentato, nel A section devoted to the world of cooperation and related values linguaggio dell’arte cinematografica, il mondo della cooperazione ed i valori portrayed in the language of cinema. che la animano. Since the beginning, Banca Prealpi and the Istituto di Credito Che Banca Prealpi, Istituto di Credito Cooperativo, sia vicina agli enti e Cooperativo have supported the institutes and associations work- alle associazioni, sostenitrice di moltissime iniziative nel campo della cultura, ing in the field of culture, arts and sports, as this is the policy that dell’arte, dello sport è fatto che ci contraddistingue sin dalla nostra fondazione. has always distinguished our bank. Along this path we feel the In questo percorso avvertiamo, oggi più che mai, la necessità di progredire nella need - today as never before - to expand our relationship with the nostra relazione con il territorio divenendo a nostra volta promotori e diffusori territory and become ourselves the promoters of a culture of coopera- della cultura cooperativa e dei principi che la contraddistinguono. tion and of its main principles. Di qui la volontà, condivisa con gli organizzatori del Lago Film Fest, di avviare With this vision and in collaboration with the Lago Film Fest dei percorsi sperimentali di rappresentazione della cooperazione. È stata così staff, we decided to start a number of experimental workshops progettata la creazione di un Laboratorio audiovisivo, uno strumento innova- on the representation of what cooperation is about. We therefore tivo per far conoscere le sfaccettature di un sistema di agire in cui impresa e designed a new Audiovisual Lab, an innovative tool to present the socialità si fondono in un tutt’uno, e i cui obiettivi travalicano la sfera econo- many aspects of cooperation as an attitude in which the production mica per giungere al completamento e arricchimento della persona, nella sua level becomes one with the social one, with goals that go beyond dimensione culturale e relazionale. mere financial targets and reach the ideal of personal enrichment, L’auspicio naturale è che questo Laboratorio possa suscitare la curiosità e both in the educational and individual relationships. l’apprezzamento del pubblico e della critica, qualificandosi nel tempo come I proudly wish the Lab a great success, may it attract and stimulate centro propulsore di una cultura cooperativa, che tanta parte ha avuto ed ha the attention and appreciation of both the audience and the critics. nello sviluppo del nostro Paese. May it qualify over time and become a propeller for the culture of Carlo Antiga cooperation, which has always been so central to the growth of our Presidente B.C.C. delle Prealpi country’s history and economy. Carlo Antiga President of B.C.C. delle PrealpiL’Unicef promuove l’applicazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia Unicef promotes the respect of the Convention on Childhood and Adolescence Rights in all Ital-e dell’Adolescenza in tutte le scuole italiane. In tale impegno si colloca l’appro- ian schools. Central to this campaign is the in-depth discussion of the concept of right of partici-fondimento sul diritto alla partecipazione in accordo con le amministrazioni pation of children, in collaboration with local municipalities. To build a Friendly Town for allcomunali. Costruire una Città amica delle bambine e dei bambini significa boys and girls means to start a process of application of the Convention on Childhood Rightsrealizzare un processo di attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia with each local government. The goal is that of improving children’s lifestyle, recognizing anda opera del governo locale. La finalità è di migliorare ora la vita dei bambini, supporting their rights as an investment in the communities’ improvement, now and in the fu-riconoscendo e realizzando i loro diritti, e quindi di trasformarla per costruire ture. To build a Friendly Town is a pragmatic process that should actively involve children incomunità migliori oggi e in futuro. their everyday life. With the ratification of the Convention, the national Government committedCostruire Città amiche dell’infanzia è un processo concreto che deve coinvol- to the obligations listed therein to the benefit of children. Both national and local governmentsgere attivamente i bambini e la loro vita reale. Con la retifica della Conven- should guide this process. A Friendly Town cannot be built by administrations only, though.zione è lo Stato ad avere assunto degli obblighi nei confronti dei bambini - i They need relationships with the children, first, as well as with their families and all those whogoverni nazionali e locali devono guidare questo processo. Ma le Città amiche play a role in their life.non possono essere costruite soltanto dalle amministrazioni. Occorre stringere The building process of a Friendly Town includes recognizing the boys’ and girls’ right to par-rapporti con i bambini stessi, le famiglie e tutti coloro che hanno un ruolo nella ticipate, promoting their active involvement in the issues that affect them, listening to their opin-loro vita. Il processo di costruzione di una Città amica include il diritto alla ions and keeping them in mind in decision making processes. This is the tool for applying theirpartecipazione delle bambine e dei bambini promuovendo un coinvolgimento rights practically and cause concrete improvements in their life.attivo dei bambini nelle questioni che li riguardano, ascoltare le loro opinioni Mariella Andreattae tenerne conto nei processi decisionali. È quindi il mezzo per raggiungere una President of UNICEF Committee of Trevisoreale attuazione dei loro diritti - dei concreti miglioramenti della loro vita.Mariella AndreattaPresidente del Comitato UNICEF di Treviso Immaginazione LAGOlabImmaginAzione nasce come idea di libertà espressiva e creativa. Unico vinco- ImmaginAzione stemmed from an attitude of free creative expression and followed the only rulelo: la tecnica del linguaggio audiovisivo. of using the audiovisual language.Nessun copione, nessun canovaccio quindi. I registi hanno richiesto ai bimbi No script, no thread to follow. The directors asked the children to put themselves to the task anddi mettersi in gioco, con la fantasia, con il corpo, con la voce, con le mani e la use their fantasy, their body language, voice and hands to work with materials.materia. E l’entusiasmo è stato immediato, l’appropriarsi delle prime lettere di They immediately reacted with great enthusiasm as if they were conquering the first letters of aun nuovo alfabeto giocoso, rapido, i nessi con altre forme comunicative sono new playful, easy-to-learn alphabet and soon the associations with other ways of communicat-divenuti più evidenti. ing revealed very clearly.Il filmato non è solo testimonianza di un percorso di crescita, d’apprendimento, Not only the film portrays an evolution and learning path, but also explores the poetics of child-ma anche uno sguardo alla poetica dell’infanzia. hood. There is an underground, invisible thread, hard to describe in few lines: along this thread,C’è però un percorso sotterraneo, non visibile, difficile da narrare in poche the capacity of cooperating unfolds. We were moved and very glad to see the children strugglerighe: lo sviluppo della capacità di cooperazione. Con piacevole stupore si sono against their feeling of uneasiness and create worlds, unique and peculiar, while watching thosevisti dei bimbi spronarsi a superare la timidezza, creare mondi, così unici e of the other children, recognize the other children in their diversity and interact and share skills,singolari, e osservare quelli altrui, riconoscere l’altro e la sua diversità, per poi exchange suggestions, ideas and improve each other’s work. They soon gave up their self-centeredinteragire con lui offrendo ciascuno la propria competenza, scambiarsi sugge- attitude because the film center was scriptless for everyone. The plot finally revealed: the adventurerimenti, idee, per rendere migliore il lavoro di ognuno, abbandonare il bisogno of a deepfelt exchange, because fantasy taps into the unconscious.di protagonismo perché il protagonista era per tutti un corto senza trama. The reward: a few handfuls of seconds flowing into 19 minutes where everything is everyone’s.La trama infine si è rivelata: l’avventura di uno scambio profondo, poiché la Mara Olivofantasia pesca nel nostro inconscio. ImmaginAzione – 2010 – b/n-colore – 19La ricompensa: manciate di secondi che fluidi scorrono, per 19 minuti, dovetutto è di tutti. Lago Film Fest ProductionMara Olivo Di/by Carlo Migotto e Viviana Carlet Proiezione il giorno 24/07 alle ore 21:00 16
    • Lago Film Fest NEON LAUROA.I. Intelligenza artificiale/A.I. Artiginato industriale A.I. Artificial Intelligence/A.I. Industrial HandicraftIndustria, arte e artigianato, ossimoro apparente. Industry, art and handicraft, an oxymoron, apparently.Forse, ma non per chi percorre certe strade in questi luoghi, costellati di capan- It may be so, but not for those who follow certain paths aroundnoni sì, ma anche luoghi dove una straordinaria padronanza manuale, diffusa here, a land dotted with little factories but also a land where an ex-e sedimentata in secoli di tradizione artigianale, ancora permea il territorio e traordinary manual mastery, wide-spread and established, gainedsi esprime in un microcosmo di realtà come la nostra. through centuries of craft traditions, still remains in the territory andSiamo solo una tra le tante storie che si possono raccontare in questa parte reveal through a microcosm of realities just like ours.d’Italia dove tradizionalmente l’innovazione è sempre andata di pari passo We’re just one of the many stories one could tell in this part of Italy,con la manualità, e il progetto con l’oggetto, in quel mix impreciso, instabile, where innovation goes hand in hand with manual ability, and theindefinibile di competenza, passione, rischio. project with the object, in that imprecise, unstable, indefinable mixLa nostra storia è tipica, realtà autenticamente artigianale, profondamente of competence, enthusiasm and risk.legata al territorio, conduzione familiare, passaggi generazionali. Ours is a typical story, genuinely artisan concern, deeply tied to theProduciamo insegne luminose dal 1956, lavoriamo con plastica, alluminio, territory, in its family management and generational shifts.acciaio,vetro, pellicola vinilica, plexiglass, led, lampade a fluorescenza; ma è il We produce signs since 1956, we work with plastic, aluminium,neon la nostra passione. steel, glass, vinyl, plexiglass, led, fluorescent lamps, but neon isLa nostra collaborazione con il mondo dell’arte inizia nel 1997, anno in cui, in our passion.occasione della 47° Biennale d’arte, fummo chiamati dalla Fondazione Queri- The link with the art-world began in 1997, the year of the 47thni Stampalia per produrre ed installare ‘The material of ornament’ di Joseph Venice Biennale, when the Querini Stampalia Foundation invitedKosuth, tuttora visibile in facciata. Da allora la collaborazione si è intensifica- Neonlauro to produce and install Joseph Kosuth’s ‘The material ofta, fino a raggiungere il culmine nel 2007, quando, in occasione della 52° bien- ornament’, still visible on the facade. Since then our collaborationnale d’arte, abbiamo prodotto ed installato ‘The Language of Equiliubrium’, di has intensified, until it reached its upper level in 2007 when, forJoseph Kosuth, nell’isola di San Lazzaro degli Armeni. Quest’impresa è stata the 52nd Venice Biennale, we produced and installed Kosuth’sun vero e proprio banco di prova per l’azienda, per la quantità di neon prodotto ‘The Language of Equilibrium’ on the island of San Lazzaro degli(circa 400 metri di ingombro totale, 2500 metri di tubi di vetro utilizzati) e per Armeni. This undertaking was a real test of our strength becausela complessità dell’installazione nei pochi giorni a disposizione. Questi numeri of the quantity of neon tubing produced (400 meters of writings,ne fanno una delle più grandi installazioni di neon mai realizzate in Europa. A approximately 2500 meters of glass tube) and for the complexityquesta hanno fatto seguito installazioni in Spagna, Svezia, Francia, Svizzera e of the installation in the few days available.Regno Unito. L’installazione di ‘Ni apparence, ni illusion’ e di ‘Nietzsche, Dar- This numbers make it one of the biggest neon installation everwin and the paradox of content’, entrambe di Joseph Kosuth e rispettivamente done in Europe.al Louvre e alla Talbot Rice Gallery a Edinburgo, sono solo alcune. Then many other projects followed in Spain, Sweden, France.Nel campo dell’arte la tecnologia del neon viene portata a livelli mai esperiti Switzerland on United Kingdom.nell’ambito della pubblicità, per complessità delle forme e per l’impatto visivo The installation of ‘Ni apparence, ni illusion’ and ‘Nietzsche,che l’opera acquista, una volta installata. Darwin and the paradox of content’ both from Joseph KosuthTutte queste ‘imprese’ (perché come tali vengono vissute, da me e dai miei col- and respectively at the Louvre and the Talbot Rice Gallery inlaboratori, dal progetto alla realizzazione all’installazione) richiedono abilità Edinburgh, are just a few.e sensibilità che si acquisiscono solo dopo anni di esperienza nel ‘maneggiare As regards art, neon technology has arrived at a level never achievedneon’, sono spesso svolte in contesti che complicano la delicata fase dell’installa- before in advertising, both for the complexity of its forms and forzione (sull’acqua a Venezia, sulle pareti del Louvre Medioevale a Parigi), i tem- the visual impact the work has, once installed.pi sono sempre molto stretti e gli errori non sono ammissibili perché non sono All these projects (this is how they are experienced by me and myriparabili a pochi giorni dall’inaugurazione. Ci vuole passione. E la passione collaborators, from the plan to the production phase, to installa-viene ripagata solo con la soddisfazione di aver contribuito a realizzare una tion) calls for skills and sensitivity that can be achieved only afterbella impresa. Nel fatturato di fine anno questa è una voce certo importante, years of experience in ‘handling neon’, the installation is oftenma le cifre da sole non giustificano i rischi che si corrono e le soddisfazioni che complicated (on the waters of Venice, on Middle Age walls inse ne traggono. Louvre) there are always tight deadlines and mistakes are not acceRaimondo Piaia table a few days before the inauguration. Enthusiasm is needed .And enthusiasm is repaid only by the satisfaction of having real- ized a good job. Certainly , the turnover at the end of the year is important, but numbers alone don’t justify the risk involved and the satisfaction we feel. Raimondo Piaia NEONLAURO 1956 www.neonlauro.it 17
    • LimnoSe siete al festival e di fronte a voi vedete le luci dell’altra sponda riflettersi If you are at the festival and you can see the lights of the other bank reflected on the water, it meanssull’acqua, vuol dire che il lago c’è ancora. E che non tutti quelli che ne han- the lake is still there. And that not all the people who bought a litre of water have come back later.no comprato un litro sono poi venuti a riempire la loro bottiglia. Poco male. Better than nothing.Se siete seduti e davanti a voi c’è solo una conca melmosa e maleodorante, If youre sitting by the lake and all you can see is a muddy, foul-smelling place, then the lake has beenallora il lago è stato svuotato. Obiettivo raggiunto. emptied. Mission complete.In entrambi i casi limno c’è, il lago c’è: come bacino, come paese, come In both cases limno is there, the lake is there: as basin, as village, as festival.festival. Backdrop and horizon of the selection of limno are the Lakes of Revine, investigated in their biologicalFondale e orizzonte della selezione i Laghi di Revine, indagati nei loro aspetti and anthropological aspects, through the video of corso and fuoricorso and through vivaio, a workshopbiologici, antropologici, paesaggistici attraverso i video di Corso e Fuoricorso of minds, bodies and places.e per mezzo di Vivaio, un laboratorio di menti, di corpi e di luoghi. Limno talks about water, animals and plants that live inside the water or at its borders, the peopleLimno parla di acqua, degli animali e delle piante che ci vivono dentro o ai who sail it and eat it, about the interactions, virtuous or not, that are established in the passages amongmargini, degli uomini che la navigano e la mangiano, delle interazioni, vir- the sweaters of the culture: cities, channels, faucets and sewerages.tuose o meno, che si instaurano nei passaggi tra le maglie della cultura: città, Corso and fuoricorso are the result of a research supported by only one criterion, a childish principle:canali, rubinetti e fognature. ugly is bad, beautiful is good. The selected films, parallel and simultaneously to an environmentalCorso e fuoricorso sono il risultato di un lavoro di ricerca sorretto da un discourse, develop a formal and aesthetic research.unico criterio, un principio da bambini: brutto è cattivo, bello è buono. Only a few films therefore. And also cava: a video selection that connects Limno with the space ofSono stati scelti i film che, parallelamente e simultaneamente ad un discorso research and artistic promotion Careof DOCVA.ambientale, si fanno carico di una ricerca formale ed estetica.Pochi film quindi. Con in più Cava: una selezione video che collega Limno elo spazio di ricerca e promozione artistica Careof DOCVA. Fuoricorso Cava• Bunarman, Branko Ištvancic, Croatia, 2004, 30 Se levi l’acqua cosa resta? Rimangono un concertoUn uomo al lavoro. Le sue abilità tecniche e i suoi poteri. Un pozzo. solitario, una danza con un pesce, un’architetturaA working man. His technical abilities and his powers. A well. in filo bianco. Rimangono la vibrazione di un pen-• Gimme Green, Isaac Brown-Eric Flagg, 2006, USA, 27 dolo, un tappeto di bottiglie, tracce di vita anima-L’erba del vicino è sempre la più verde. le. Rimane un’azione, rallentata, di un naufragioThe grass is always greener on the other side. simulato. L’indagine artistica segna un’ulteriore• How to save a fish from drowning, Kelly Neal, 2007, UK-Scotland, 13 traiettoria, in equilibrio tra ricerca formale e nuo-Tre uomini e un lago ghiacciato. Pesci e tempi morti. Un’America minore, quieta. vi, possibili, contenuti.Three men and a frozen lake. Dead fish and time. A minor America. A quiet America. If you remove water what is left? A solitary concert, a dance with• Rumore Bianco, Alberto Fasulo, 2008, Italia, 90 fish, an architecture in white thread. What remains is the vibra-Tagliamento. Storie sul fiume e al fiume. Il suo greto. tion of a pendulum, a carpet of bottles, traces of animal life. An ac-Tagliamento. Stories on the river and at the river. Its river bed. tion remains, of a simulated shipwreck. The artistic investigation• The bridge’s ballads, Mehdi Rahmani, 2006, Iran, 18 marks a further trajectory, in equilibrium among formal researchAmori, canti, neve e tartarughe. Un ponte a Isfahan. and new, possible, contents.Love stories, songs, snow and terrapins. A bridge in Isfahan. A cura di Saul Marcadent, in collaborazione• Un metro sotto i pesci, Michele Mellara - Alessandro Rossi, 2006, Italia, 58 con Careof DOCVA/Curated by Saul Marcadent,Polesine. Storie passate e presenti, di uomini della loro terra e della loro acqua. in collaboration with Careof DOCVAPolesine. Past and present stories of people, their land and water.• THE SOUND OF MICROCLIMATES (2004, 8 20") La stretta connessione tra suono e paesaggio. Una città in divenire, modulata su variazioni climatiche e frequenze sonore. The strictly connection between sound and landscape. A becoming city, modulated on climatic variations and sound frequencies.• SEMICONDUCTOR ( Joe Gerhardt - Ruth Jarman) vivono e lavorano a Brighton/ They live and work in Brighton, UK.Tra le sedi in cui è stato presentato il loro lavoro/Their work has been showed at: Tate Britain (London), Mutek (Montreal), Biennale di Venezia (Venice).• SKYLER (2004, 5 40") Il viaggio di un pesce e un uomo. Dall’Oceano Atlantico ad una piscina vuota del Queens, attraverso New York. The trip of a fish and a man. From the Atlantic Ocean to an empty swimming pool in Queens, through New York. 18
    • Lago Film FestGABRIELE PICCO vive e lavora a Brescia/ He lives and works in Brescia. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ His work has been showed at: MassimoMinini Gallery (Brescia), Urban Planning Exhibition Center (Shangai), Pinacoteca Nazionale (Bologna)• CONTROCORRENTE (2005, 1) Un vortice di bottiglie di plastica colorata in un fiume. Prova schiacciante dei travolgenti modelli di consumo umano. A vortex of coloured plastic bottles in a river. Damning test of the overwhelming models of human consumption.GOLDIECHIARI (Eleonora Chiari - Sara Goldschmied) vivono e lavorano a Roma/ They live and work in Rome. Tra le sedi in cui è stato presentato il loro lavoro/Theirwork has been presented at: Museion (Bolzen), Gagosian Gallery (Berlin), Elaine Levy Project (Bruxelles).• MEFITE (2005, 5 30") Gas letali riemergono dal sottosuolo e fanno ribollire un lago di fango azzurro. Sotto e sopra scivolano uno sull’altro e si contaminano. Lethal gases resurface from the subsoil and make a blue mud boil. Above and under the soil they slide and contaminate each other.CHIARA CAMONI vive e lavora tra Giustagnana e Milano/ She lives and works between Giustagnana and Milan. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ Her workhas been presented at: Instituto Italiano de Cultura (Madrid) , Assab One (Milan), Front Room Gallery (New York).• TWILIGHTZONE #01 IL RABDOMANTE (2006, 13) La pratica della rabdomanzia in bilico tra scienza, parascienza, racconti onirici e frammenti emotivi. Water dowsing in unstable balance among science, para-science, subjective stories and emotional fragments.MERIS ANGIOLETTI vive e lavora tra Milano e Parigi/ She lives and works between Milan and Paris. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ Her work has beenpresented at: Triennale di Torino (Turin), Gertrude Contemporary Art Spaces (Melbourne), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Turin).• COULÉE DOUCE (2007, 3 07") Una macchina fragile congiunge acqua e filo. La goccia scivola con lentezza e termina in un bicchiere. A frail machine connects water to thread. A drop gently flows down and ends up in a glass.ISMAIL BAHRI vive e lavora tra Parigi e Tunisi/ He lives and works between Paris and Tunis. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ his work has beenpresented at: Johannesburg Art Gallery (Johannesburg); Osaka City Historical Museum (Osaka), Centre Georges Pompidou (Paris).• JOB IS MY DANGER (2008, 13 20") Una giornata attraverso le cave di marmo, diventate nel tempo ecosistemi naturali. Qui, un uomo si esibisce in un concerto solitario. Journey through the marble quarries which have now become natural ecosystems. In this setting, a man performs in a saxophone solo concert.ANTONIO ROVALDI vive e lavora tra Milano e New York/ He lives and works between Milan and New York. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/his work has been presented at: ISCP (New York), GC.AC (Monfalcone), Futura (Prague).• NAUFRAGE (2008, 6 04") Naufrage elenca paure: la narrazione è ghiacciata in un istante. Di cosa parla? Forse un incidente, una depressione, un’esplosione? Naufrage lists fears: Narration is frozen in an instant. What is it about? Perhaps an accident, a depression, an explosion?CLORINDE DURAND vive e lavora a Parigi/ She lives and works in Paris. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ her work has been presented at Institut ItaúCultural (Sao Paulo), Le Grand Palais (Paris), Le manège (Mons).• ARAL. FISHING IN THE INVISIBLE SEA (2004, 52") Un film documentario sulle tre generazioni rimanenti di pescatori del Mare d’Aral. La vita dopo uno dei più grandi disastri commessi dall’uomo. A documentary film about the three remaining generations of fishermen in the Aral Sea. Life after one of the biggest human disasters .CARLOS CASAS vive e lavora a Barcellona/ He lives and works in Barcelona. Tra le sedi in cui è stato presentato il suo lavoro/ his work has been presented at CentrePompidou (Paris), Centro per l’Arte Contemporanea Pecci (Prato) e Rotterdam Film Festival (Rotterdam). AppuntamentiIl parallelo e il fondamentale di limno, laboratori, degustazioni e incontri e treni fantasma: i Laghi di Revine visti da sotto/Perchs, pikes and ghost trains: anThe parallel and the fundamental one of limno, meetings , workshops, tastings underwater view of Revine lakes; Vladimiro Toniello, speleologo, Evoluzione del paesaggio della vallata/Valley landascape evolution Incontri / Meetings gli incontri si svolgeranno presso la cantina, via dei laghi, Santa Maria, ore 16.30Sabato 24 luglio, Sergio Zerunian, biologo, Le minacce per la biodiversitànelle acque dolci/Threats to biodiversity in freshwater Attività didattiche/Didactic activitiesDomenica 25 luglio, Alberto Fasulo, regista, Rumore Bianco: Giovedi 29 luglio, mattino, I laghi da sponda a sponda/The lakes shore to shoreun documentario sul Tagliamento/Rumore Bianco: a documentary Giovedi 29 luglio, pomeriggio, I laghi visti da vicino/A close look at the lakesabout Tagliamento riverLunedi 26 luglio, Davide Cinalli, filosofo, Acqua e paesaggio: un bene comune/ Convivio/Food and wine tastingsWater and landscape: everyone’s resource; Simonetta Zanon, Fondazione Studi e Ricerche Domenica 25 luglio, ore 19.00, aperitivoBenetton, Paesaggi dacqua nei luoghi di valore/Water landscapes among luoghi di valore Giovedi 29 luglio, ore 21.00, Loro blu: patrimonio comune o merce? Acqua mineraleMartedi 27 luglio, Meris Angioletti, videoartista, Unindagine artistica e acqua del rubinetto a confronto/Blue gold: a good or everyone’s resource? A comparisonsulla vulnerabilità ambientale e umana/An artistic research about environmental between mineral water and tap waterand human vulnerability a cura di Slow Food Vittorio Veneto e ATS- Alto Trevigiano ServiziMercoledi 28 luglio, Duilio Della Libera, archeologo subacqueo, Persici, lucci presso parco archeologico didattivo LiveletLimno è un progetto ideato e realizzato da / is produced by VENTINOVE in collaborazione con / in collaboration with LAGO FILM FEST 19
    • Music Dogs in a flat: a night with Pegg y Dogs In A Flat was formed at the beginning of Dogs in a flat: una notte con Peggy 2007 in Vittorio Veneto and it was during the same summer that the group started to play live,Il gruppo si è formato all’inizio 2007 a Vittorio Veneto. Durante culminating with the recording of their debut CDl’estate dello stesso anno inizia a suonare dal vivo e registrare il pri- ‘Demons In Love’. It was in that same periodmo disco “Demons in love”. Nello stesso periodo viene realizzato il that they released the music video for the song ‘Isvideo per la canzone “Is this love?”, premiato come migliore filmato this love?’ which would go on to win the ‘Bestall’edizione dei “Fiati Corti 2007” nella sezione video musicali. music video’ prize at the 2007 Fiati Corti filmIl gruppo inizia così un intenso periodo di lavoro per migliorare festival.i live show e il materiale sonoro in previsione della realizzazione Following this success, the group entered an intensedell’album “Days before the robbery”. In questo periodo vengono period which saw them working on their live actinseriti altri due musicisti per ampliare le possibilità sonore della and developing new material for their upcomingband, vengono realizzati circa 20 concerti partecipando anche al album ‘Days before the robbery’.Venetian Industries Festival, interviste in radio, live studio session They expanded their line-up, and the inclusion ofpubblicate internet etc.; la band riesce sempre a creare una base two new musicians saw Dogs In A Flat beginningdi fans più forte ad ogni concerto. to establish their own unique sound. They subse-“Days before the robbery”, realizzato nel dicembre 2009 con un quently embarked on a series of live dates, festivals,concerto ‘sold out’ a Vittorio Veneto, costituisce creativamente radio interviews and live in-studio recordings, allun grande passo avanti per la band, con pezzi scritti da quattro the while establishing a growing fan base.componenti diversi che rispecchiano un suono maturo, vario, The release of ‘Days before the robbery’ and it’saffascinante e sempre orecchiabile sold-out launch party in December 2009 marks aIl 2010 promette di essere l’anno in cui “Dogs in a flat” uscirà da giant step forward for Dogs In A Flat creatively.questa fase di fenomeno locale e farà conoscere il proprio lavoro With songwriting contributions by no less thanpiù diffusamente. four different members of the group, ‘Days beforeDogs in a flat are: the robbery’ is mature, varied and inventive, yet hasMichele Scarpulla, Stephen Trollip, Jordan Buttignol, Lisa that unmistakable ‘Dogs’ familiarity.Cappellazzo, Federica Capra, Patrizio Pellizzon 2010 promises to be the year in which Dogs Inwww.myspace.com/dogsinaflat A Flat will move beyond their status as a local phenomenon, taking their music to a broader au-In quelloccasione verrà presentato in anteprima assoluta il nuovo dience and gaining the widespread recognition thated attesissimo video del brano "Peggy’s night" tratto dallalbum they deserve." Days before the robbery ", che segue il premiato "Is this love?"dallalbum "Demons in love". Dogs In A Flat proudly premier their new and long awaited video, ‘Peggy’s night’, taken fromDOGS IN A FLAT live at Lago Film Fest 2010 the album ‘Days before the robbery’, following the“Una notte con Peggy” / “A night with Peggy” award winning ‘Is this love’ from their debut albumIl 23 Luglio alle 22:00 ‘Demons in love’.On July 23rd, at 10.00 pm Papiers Collés È un progetto artistico nato nel 2004 con l’intento di fare convivere Is an art project launched in 2004, where dif- estetiche differenti e cronologicamente distanti nel tempo. Papiers ferent aesthetic models distant in time blend with Collés trasforma frammenti di musica classica in composizioni each other. Papier Collés transform fragments of nuove e irriconoscibili, anagrammi musicali che rappresentano classical music in new, unrecognizable pieces of un’interessante riflessione sulle potenzialità del suono. Azione music. Musical anagrams which represent interest- (batteria) e staticità (digital sound) si contrappongono nella per- ing reflections on the potential of sound. The active formance, come anche le culture da cui provengono, musica di and static nature - drums and digital sound - set improvvisazione contemporanea ed elettronica. against each other in the performance, just like their Il progetto usa con estrema libertà elementi estetici differenti al original cultures do: contemporary and electronic fine di mettere in discussione le abitudini concettuali del senso improvised music. comune, giocando su cosa è reale e cosa non lo è, cercando di This project uses diverse aesthetic elements in full sottolineare le varie sfumature e possibilità di riflessione dataci freedom so as to question the conceptual habits dalla riproducibilità tecnica che caratterizza il nostro fruire ar- of common sense. It plays with what is real and tistico contemporaneo. what is not and tries to underline all the shades Questo progetto è stato segnalato ed esposto al Premio Nazio- and possible reflections that electronic recording nale delle Arti Multimediali 2005 del Ministero dell’Istruzione, allows in contemporary art fruition. dell’Università e della Ricerca / Dipartimento per l’Università, The Papiers Collés project was mentioned and l’alta formazione artistica, musicale e coreutica, e per la ricerca exhibited at the 2005 National Multimedia Arts scientifica e tecnologica. Awards supported by the Italian Ministry of Edu- Papier Collés live at cation, Department of University Research in Arts Lorenzo Commisso (computer audio) Lago Film Fest 2010 and Science. Stefano Giust (batteria/drums) il 24 Luglio alle 22:00 Alan De Cecco (computer video) on July 24th, at 10.00 pm 20
    • Lago Film Fest COMANECI“Comaneci” è un marchio di registrato, “Comaneci” is a registered trademark, more thanpiù che una band. Un brand che signifi- a band. A brand that recalls homemade simplicity,ca semplicità, home made, nude lentezze naked slow sounds, house concerts, most unconven-acustiche, house concerts, tour nei luoghi tional tours. The artist blends with the audiencepiù improbabili. Una scelta volontaria e and the audience is one with the artist - as it usedal tempo stesso imposta. L‘artista che si to be in folk music happenings in the 60’s – inconfonde col pubblico e il pubblico che a ritual that is a collective experience other thandiventa un cosa sola con l‘artista - come a mere concert.accadeva col folk dei Sessanta - in un rito In Comaneci, Francesca Amati teams up withche è esperienza collettiva prima di essere Glauco Salvo to present the live version of theirspettacolo. best bits: their new album “You A Lie” is anComaneci, ovvero Francesca Amati nella unexpected coup de théâtre that introduces a wiser,nuova formazione con Glauco Salvo, pre- more mature band that goes beyond indie/chambersentano in concerto quella che è certamen- influences or vocal bravura to open up to the world.te la loro miglior produzione: l’album You A An obscure world told by slower, gloomier soundsLie rimescola le carte in tavola, consegnan- than ever that even dare flirt with noise, next todoci un gruppo maturo, che si affranca da delicate ballads and brilliant country songs.qualsiasi influenza indie-camerettistica eda certi virtuosismi vocali per aprirsi almondo. Un mondo scuro affrontato consuoni più lenti e cupi che in passato, senzapaura di flirtare addirittura col rumore, COMANECI live at Lago Film Fest 2010anche se non mancano le eccezioni, con Il 26 luglio alle 22:00ballate delicate o del brillante country. On July 26th, at 10.00 pm. Ferrara Buskers Festival Ferrara Buskers Festival Rassegna internazionale del musicista di strada International festival of street musiciansIl Festival nasce nel 1987 da un progetto di Stefano Bottoni e The Festival started in 1987 as a project of Stefanocon un format messo a punto nel corso degli anni dal direttore Bottoni, followed by a format developed over the ye-organizzativo Luigi Russo. ars by Luigi Russo, the Organisational Director.Nasce con lo scopo di valorizzare la figura dell’artista di strada For many spectators from all over Italy and, si-e per far conoscere ad un pubblico sempre più vasto le bellezze e gnificantly, even from abroad, the Festival is anle suggestioni di Ferrara. exciting tour around the world in search of familiarPer i tantissimi spettatori, provenienti da tutta Italia e, in misura and exotic sounds; it’s a passionate-treasure-huntsignificativa, anche dall’estero, il Festival è un entusiasmante giro to discover the most original instruments, the mostintorno al mondo alla ricerca di sonorità familiari ed esotiche, è inspired performances and the most fanciful costu-un’appassionante caccia al tesoro per scoprire gli strumenti più mes. It is, above all, an endless mobile jamboree,originali, le performance più fantasiose, i costumi più appariscenti. that moves in a thousand directions, that invadesEd è, soprattutto, un’infinita festa mobile che invade strade e the streets and squares of one of the most beautifulpiazze di uno dei centri storici più belli d’Italia. city centres of Italy.www.ferrarabuskers.com www.ferrarabuskers.com 23° edition 20/29 august 2010 - FBF will invade Lago’s open spaces during the nine days long festival 23° edizione 20/29 agosto 2010 - Il FBF invaderà gli spazi di Lago durante i nove giorni del festival 21
    • Performance Stage di canto vibratorio Training course in vibratory singingIl 29, 30 ed il 31 Luglio 2010 all’interno della rassegna Lago Film Fest si svol- On the 29,30 and 31st July 2010 during the Lago Film Festgerà uno stage di tre giorni sul canto armonico e vibratorio tenuto dall’artista meeting there will be the possibility to take part in a 3 dayed arteterapista francese Georges Larmande. Il 1° Agosto percorso a piedi dal training course of harmonic and vibratory singing, conductedCansiglio fino alle grotte dell’“Ander delle Matte” sul Monte Cavallo con per- by the French artist and art therapist Georges Larmande.formances collettive. On the 1st August a walk from Cansiglio to the Grotto “An-Fare vibrare il nostro io e il nostro corpo grazie al canto. Il primo stadio, che è der delle Matte” situated on Monte Cavallo with collectiveanche il più importante, ricerca l’affinamento dei nostri sensi, e la percezione di performances.noi stessi e del nostro intorno. Sentire le nostre tensioni, che impediscono alla Make both our Io and body vibrate through the medium of song.vibrazione di circolare liberamente, per poi eliminarle. Incontrare il FLUSSO, The first stage ,which is also the most important, is to exploreessenza e matrice della creatività. Cantare. the refinement of our senses and the perception of ourselves and our surroundings. Feel our tensions, which prevent the free circulation of vibrations, and then eliminate them.Meet with the FLOW, the matrix and essence of creativity. Sing.Georges LarmandeMusicista, cantante, specializzato in strumenti a respirazione circolare e cantidiatonici. Ha percorso l’India, il Pakistan, la Siberia, la Mongolia, la Cina, ilGiappone alla ricerca del legame tra arte e vita quotidiana dei popoli animisti, Info L’artista sensibile / The sensitive artistsciamanici e aborigeni.Musician, singer and specialist in instruments for circular respiration and diatonic singing. Prenotazione “La danza della vita nasce dalla memoriaHe has travelled widely in India, Pakistan, Mongolia, China and Japan in his search for obbligatoria di un contatto”the connections between art and daily life in the indigenous populations of animists, those per qualsiasi Conduttore dello stage: Dr. Gerolamo Minasi,with witch doctors and aboriginal. informazione Psicologo, Arteterapeuta e docente di Danza su orari, luogo e costo Movimento Terapia presso il Master triennale +39 348 7349968 in Artiterapie ad indirizzo Psicofisiologico dare.yannick@tiscali.it integrato di Roma. Lo stage avrà luogo a Santa Maria di Sala Reservation required up (Venezia) i giorni 15, 16 e 17 Luglio 2010 for any other information about time, cost and place “The dance of life comes from the memory +39 348 7349968 of a touch” dare.yannick@tiscali.it Workshop led by: Dr. Gerolamo Minasi , Psycologist, Art therapist and teacher of Dance And Motion Therapy at the Triennial Masterclass in Arts Therapy, Dept. of Psycho- physiologics, Rome. The workshop will take place at Santa Maria di Sala (Venezia) from July 15th to 17th, 2010. Freaks, giocattoli Freaks, toys FREAKS GIOCATTOLI IN VETRINA FREAKS TOYS IN A SHOWCASE I Freaks sono giocattoli azionabili dal pubblico at- The Freaks area sort of toys that can be controlled by the audience traverso l’uso del meccanismo che li caratterizza. La by means of a special mechanism. The Freaks performance performance è eseguibile in qualsiasi spazio, interno, can take place in any kind of location, be it indoors, outdoors, esterno, pubblico e privato. Può essere accompagnata public or private. It can be accompanied by a Freaks-dj to give da un freaks-dj che lavora sulla creazione di musiche the performance a special soundtrack. adattate alla performance. Attori / Actors “I’ll show my toys to people,you can use them, play with, Sara D’ascanio (Baby Bambolotto), touch and move them but I’ m proud and very jealous, they Mattya Del Grande ( Jolly Joker), are so rare...so be careful” Elena Fecit (Marionetta Ballerina), John Bandieramonte (Giocattolaio), Sara Leghissa (Marionetta Soldatino), Carlotta Losurdo (Bambola di pezza), Carlotta Ros (Carillon). www.provocoazioni.it I Freaks giocheranno con voi il 29/30 Luglio alle 22:00 The Freaks will play with you on July 29/30th, at 10.00 pm. 22
    • Lago Film FestYou! Bastard e Gord The Rogue Gord The RogueDj Set Tech-Ambient: Performance InventoryOnda Su Onde crea una situazione di ascolto musi- Gord The Rogue aka Federico Marcon è un artista Dal nulla si realizza un concerto improvvisato con glicale puro sfruttando l’acustica naturale dell’acqua. La vittoriese che si è evoluto dagli studi classici (violi- oggetti più disparati, pezzi di circuiti, bicchieri di pla-riva diventa un’arena e il lago un palcoscenico. Gli no) all’elettronica digitale per poi ricadere nella fase stica, radioline smembrate, pezzi metallici o di carta,altoparlanti posizionati sulle imbarcazioni permet- intermedia dell’ analogico-digitale. Le performance tramite delle vere e proprie operazioni chirurgichetono una spinta liquida alle onde sonore sull’acqua, live sono caratterizzate dalla volontà dell’esecutore su schede elettroniche, recuperate in discarica, e gio-l’impatto uditivo è la spazialità della musica; ecco il di far capire al pubblico "che cosa si sta facendo" per cattoli musicali dismessi. La formazione di questaperchè di un Dj set Tech-Ambient, una selezione che poterne così apprezzare la musica. Gord The Rogue "orchestra" è anche un messaggio di riutilizzo e riciclonaviga su sottofondi profondi ed avvolgenti con spunti è un’artigiano dell’Hardware Hacking ovvero l’arte dei rifiuti elettronici, una piccola dimostrazione didi armonie e ritmiche elettroniche inconsuete. di modificare i circuiti interni di una scheda elettro- come sia possibile "mantenerli in vita".Sono suoni eterei che si allargano sulla superficie nica (estrapolata dalla radio portatile, dalla tastierina Il punto centrale è l’improvvisazione sia musicale chedel lago, percepiti in modo subliminale dall’orecchio musicale, dal computer rotto, etc.) per creare nuovi strumentale, dei suoni irripetibili, degli strumentidel visitatore. strumenti musicali; la Performance Inventory nasce musicali che "non si portano da casa" ma che si creanoAperitivo "relax" nel tramonto sul lago, una rara da quest’arte. nel momento stesso dell’esecuzione.occasione per ascoltare il Lago che suona.Onda Su Onde (Wave On Waves) creates a situation of Gord The Rogue aka Federico Marcon is an italian artist who passed from classical music (violin) to electronic music studies,pure musical listening taking advantage of the water’s natural then he swayed between analogic and digital production. The live performances are characterized by getting the onlookersacustic. The shore become an arena and the lake a stage. The understand "what is happening", in such a manner they could feel the music better.speakers will be positioned on boats, in that way the sonic waves Gord The Rogue is a craftman of Hardware Hacking that is the art of creating new musical instruments by modifing thewill be "liquid pushed" by the water, the music will be more internal circuit boards taken apart from portable radios, musical toys, wasted PCs and so on.spatialized. This is the main reason of a Tech-Ambient Dj The Inventory performance is a message to reuse and recycle electronic waste, it’s a little show of how they could be "restoredset, a selecta that surfs on deep and whirled atmospheres with to life"; Inventory is focused on improvisational music and instruments, a “not so prepared” act.sprites of unusual electro armonies and rythms.Ethereal sounds spread on the lake surface been detected in asubliminal way from the spectator’s ear. Blue & Joy conquistano il festival Blue & Joy take over the festival Blue & Joy sono due pupazzi, realizzati con un lin- Blue & Joy are two puppets, realized with a lenguage between the pictorial and the guaggio tra il pittorico e il grafico, ideati da Fabio graphic, created by Fabio La Fauci and Daniele Sigalot, artists by now of international La Fauci e Daniele Sigalot, artisti ormai di fama success. The two puppets state an unconventional and anachronistic poetics of the internazionale. discouragement and the renunciation, above all of that forced optimism of our media I due pupazzi affermano un’anticonvenzionale ed universe, our constant surface, propones to us. The charachters are the protagonists of anacronistica poetica dello scoraggiamento e della misadventure that grow from the will of Blue, sad and dejected, with the heart broken rinuncia, soprattutto quella all’ottimismo a tutti and a moving yellow tear drop, of satisfying the tragic desire of keeping Joy company. costi che il nostro universo mediatico, la nostra Their stories on canvas, walls, or in 3d are realized from the fusion of image and costante superficie, ci propone. I personaggi sono word and what stun of the works of Blue and Joy is the constant repetition of the protagonisti di disavventure che nascono dalla vo- subjects-puppets in the same manner. Blue & Joy, born as comic strips, are heroes lontà di Blue, triste e mogio, col cuore in pezzi e una with life, actions and a decided failures, but in exchange they are destined to discover commovente lacrima gialla, di soddisfare il tragico new pieces of word and there live for ever. These heroes, superimpose, in the idea and desiderio di compagnia di Joy. Le loro storie su in the surprising results, the artistic production really close to the logic of the Brand tela, muri, o in 3D sono realizzate dalla fusione di which allow the recognizable and the diffusion of a shape-symbol, an identity able immagine e parola, e quello che colpisce dei lavori to modify and evolve itself, to be always, to imagine and describe, and we are going è la ripetizione costante dei soggetti-pupazzi che si to hear them to LFF. ripropongono in modo identico. Blue & Joy, nati www.blueandjoy.com come fumetto, sono eroi con vita, azioni e fallimenti decisi, ma in cambio sono destinati a scoprire nuovi pezzi di mondo e in esso vivere per sempre. Questi eroi sovrappongono, nell’idea e nei sorprendenti risultati, la produzione artistica con quella molto vicina alla logica del brand che permette la rico- noscibilità e la diffusione di una forma-simbolo, un’identità in grado di modificarsi ed evolversi, di essere sempre, di immaginarsi e raccontare, e noi li ascolteremo al LFF. www.blueandjoy.com 23
    • RodolfoSonego Il Ricordo(…)“Mio padre mi raccontava, in modo trascinante, da grandeaffabulatore, la sua vita fiabesca e spericolata, tra produttori me-gamiliardari, attori famosi e viaggi in paesi lontani e misteriosi.Poi si metteva degli stivaloni e andava a lavorare nell’orto o mitrascinava a pescare gamberi d’acqua dolce nel torrente dietrola chiesa. Io vivevo di quei racconti, per le lunghe settimane trauna sua venuta e l’altra.(…)Adesso è rimasta la nostalgia di un padre un po’ “pazzoide”che non ho mai dimenticato.”Ricordo di Giulio, figlio di Rodolfo Sonego My Memory(…)“My father used to tell me about his fabulouslife in his enthralling style of amazing storyteller.A magic, reckless life with billionaire producers, ce-lebrities and frequent trips to faraway, mysteriousplaces. Then, suddenly, he would wear his bootsand go work in his vegetable patch or take me fishingfreshwater shrimps in the stream behind the church.I would live with those stories until his next visit.(...) Now all is left is this nostalgia I feel, and Imiss this weird, crazy dad of mine, a dad I couldnever forget.”From Giulio’s memories,Rodolfo Sonego’s son Dall’idea al soggetto From idea to storylineIl racconto cinematografico secondo Sonego Cinematic storytelling according to Rodolfo Sonego(…)Per Sonego non esistevano regole preconfezionate, né formule (…) Sonego didn’t follow any preset rule or formulao ricette che permettessero di scrivere una buona sceneggiatura. or recipe when writing a script.(…)Per lui esistevano solo le storie. Ognuna con un suo percorso, (…) All it existed for him was stories. Each withle sue regole, un suo modo di essere raccontata, che si poteva its own path, rules, way of being told, somethingtrovare solo lavorandoci sopra, con metodo. Il metodo Sonego you could only find by working on the story with aconsisteva nell’analisi dialettica dell’idea in questione. systematic approach. The Sonego Method basicallyDopo settimane, a volte mesi, di amabili (ed estenuanti) chiac- consisted in the dialectic analysis of the idea.chierate, si arrivava alla stesura di una scaletta definitiva e ultra After weeks, even months of adorable, painstakingdettagliata, sulla base della quale scrivere la sceneggiatura era chats, you would get to a final, super-exhaustiveun gioco da ragazzi. outline, based on which scriptwriting was eventu- ally a piece of cake.Antonello Rinaldi,collaboratore e amico di Rodolfo Sonego Antonello Rinaldi, Rodolfo Sonego partner and friend 24
    • Lago Film Fest L’anticonformismo intelligente Rodolfo Sonego, di Rodolfo Sonego The Clever Outsider Il 15 ottobre 2010 cade l’anniversario decennale della morte dello October 15th, 2010 will be the 10th anniversary of sceneggiatore cinematografico bellunese Rodolfo Sonego. the death of screenplayer Rodolfo Sonego. Il libro di Mirco Melanco "L’anticonformismo intelligente di Mirco Melanco’s book “Rodolfo Sonego, The Rodolfo Sonego (opere 1921-1998)" descrive i passaggi di una Clever Outsider (works 1921-1998)” describes carriera unica nella storia del cinema italiano, perché Sonego the professional evolution of Rodolfo Sonego along ha saputo mantenere un’indipendenza assoluta nel raccontare la a unique carrier in the history of the Italian cin- storia dell’italiano della seconda metà del XX secolo, legandosi sì ema. In absolute independence, Sonego has been molto all’attore romano Alberto Sordi, ma soprattutto scrivendo portraying the life of the Italian average citizen copioni che un regista si trovava già realizzati dall’inizio alla fine, over the second half of the 20th century. He mainly tanto Sonego era preciso nel descrivere sia gli aspetti narrativi sia worked with actor Alberto Sordi, and wrote scripts quelli prettamente tecnici legati al linguaggio cinematografico. I he was thoroughly developing upto the director’s suoi film, a iniziare da Pian delle Stelle (del 1946) passando per level. Sonego was known to be incredibly accurate opere di valore come La spiaggia, Una vita difficile, Il sorpasso, Il in describing both the storytelling aspects and the diavolo, Il disco volante, La ragazza con la pistola, Bello, onesto, merely cinematic ones. Over a hundred unforget- emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata, Lo scopone table films, from Pian delle Stelle (Valley Of The scientifico, Il gatto (solo per cintarne alcuni di oltre cento realiz- Stars) in 1946 through milestone films such as La zati) servono oggi a rivalutare con attenzione l’opera di un autore spiaggia (The beach), Una vita difficile (A Dif- che aiuta a dimostrare un fatto importante: il cinema, quando è ficult Life), Il sorpasso (The Easy Life), Il diavolo realizzato nell’osservazione della realtà, permette di verificare il (The Devil), Il disco volante (The Flying Saucer), livello al quale oggi si è giunti accumulando un debito pubblico La ragazza con la pistola (The Girl With The forse irrecuperabile, sia in termini economici sia in termini etici. Pistol), “Bello, onesto, emigrato Australia sposer- La commedia di costume all’italiana ci ha raccontato lo sviluppo ebbe compaesana illibata” (A Girl In Australia), di questa condizione esistenziale e ci ha fatto ridere o piangere, Lo scopone scientifico (The Scientific Cardplayer), anche rimanere indifferenti di fronte ai difetti madornali di Il gatto (The Cat). The work of Rodolfo Sonego una società spesso allo sbaraglio. Penetrare l’universo antropo- proves a significant fact in cinema: films produced logico, costruito minuziosamente dallo sceneggiatore bellunese, as an observation of reality let us measure the level permette oggi di riconsiderare le condizioni di un sociale su we have reached today in the unprecedented an un- cui si sono delineati aspetti rilevanti del nostro vivere italiano, precedented, irrecoverable public debt, both in terms con un percorso a ritroso nell’inconscio e nel rimpianto di più of finance and ethics. The Italian custom satire told generazioni. Contemporaneamente si procede a una manovra di and documented the development of such existential messa a fuoco della struttura complessa, contraddittoria, spesso condition and made us laugh and cry and even turn ambigua, del profilo ideologico e morale dell’Italiano, offrendo our head away from the gross mistakes and flaws in ogni caso elementi di giudizio, di condanna o di assoluzione of an often ruthless society. If we penetrate the an- di colpe individuali e collettive. thropological universe screenplayer Rodolfo Sonego set up so painstakingly, we will have a chance to “L’anticonformismo intelligente di Rodolfo Sonego (opere 1921-1998)” reconsider the conditions of a social context from di Mirco Melanco, Collana FRAMES, Edizioni Fondazione Ente which significant habits and traits of the Italian dello Spettacolo, Roma. way of living stand out, along a backward path into the unconscious and the regret of many genera- tions. Simultaneously, if we focus on the complex, contradictory and often ambiguous structure of the ideological and moral profile of the average Italian citizen, we shall gain new elements of judgments, conviction or pardon of both the individual and the collective guilts of the Italian society. “Rodolfo Sonego, The Clever Outsider (works 1946-1998)” by Mirco Melanco, published in the FRAMES Collection by Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo, Rome.La serata introduce il libro “L’anticon- The book “Rodolfo Sonego, The Clever Outsiderformismo intelligente di Rodolfo Sonego (works 1946-1998)” is presented at Lago in the(opere 1946-1998)” nel decennale della 10th anniversary of Sonegos death. Mirco Melan-sua morte. Il limanese Mirco Melan- co, Cinema Professor at DAMS Padua, will beco, docente di cinema presso il DAMS presenting the book, published in the FRAMESdell’Università di Padova, presenta questo Collection after twenty years of painstaking re-suo nuovo libro edito nella collana FRA- search.MES frutto di vent’anni di ricerca sullo Following the book launch, Lago Film Fest willsceneggiatore bellunese (un libro nel quale première an interview shot in Sonegos holidayè lo stesso). home in Santa Maria di Feletto in 1990.La sera della presentazione del libro Me-lanco mostrerà le immagini di una suaintervista a Sonego realizzata nel giugno Presentazione del libro il 25 Luglio alle 21:00del 1990 a Santa Maria di Felletto nella Book presentation on July 25th, at 9.00 pm.dimora estiva di Sonego. 25
    • L’uomo con la macchina da presa IIThe man with the movie camera IIЧеловек с киноаппаратом IIItalia / Italy 2010Durata / Runtime 73da un idea / based on an idea by Mirco MelancoMontaggio e Regia / Editors, directors Emiliano Dalle Mole,Matteo Manzi, Francesca Marra This documentary set in Padua - and Belluno, Vicenza, Verona, Venice and Zurich - por-Il film, che ha sullo sfondo la città di Padova (sono inclusi paesi del bellunese, trays a hypothetical day seen from a number of "cine-eyes", the eyes of over 50 students. Thevicentino, veronese, veneziano e la città di Zurigo), racconta una giornata ideale cameramen shot daily life scenes depicting their different aspects that range from workingvista da numerosi "cineocchi" (oltre 50 studenti) . Gli operatori riprendono scene life to leisure. With an innovative shooting style defined by multiple viewpoints and specialdi vita quotidiana nei loro vari aspetti, dal lavoro allo svago spensierato. Con framing of everyday places, you get new meanings and perspectives of everyday habits andquesto sguardo inedito definito dai molteplici punti di vista e dalle particolari gestures. Different images intertwine for about 73 minutes, with no actors, but subjects por-inquadrature su luoghi solitamente dati per scontati, si scopre come abitudini e trayed in their natural, everyday acts’. The film opens in a totally empty movie theater. Thegesti possano acquistare un nuovo significato. Le immagini, associate tra loro audience, from that moment on, is engaged in an ongoing meta-cinematic game.per circa 73 minuti, non riprendono attori ma persone colte nella loro natura- From the Authorslezza e spontaneità. Il film inizia all’interno di una sala cinematografica vuota. “The man with the movie camera” has always been considered a milestone of cinemato-Lo spettatore, da questo momento in poi, si sente coinvolto in un continuo gioco graphy of all times. 80 years later, with “The Man With The Movie Camera II”, wedi meta-cinema. developed a contemporary second reading of the film as if it was ideally directed by Vertov Nota degli autori himself, with utter respect for the indications established at the beginning of the century.Il film “L’uomo con la macchina da presa” è da sempre considerato come unodei pilastri di tutta la cinematografia. A ottant’anni da allora, con “L’uomo con The film screens on July 25th, at 10.00 pm.la macchina da presa II”, abbiamo dato vita a una rilettura contemporaneadell’opera come se fosse idealmente diretta dallo stesso Vertov, nel massimorispetto delle indicazioni stabilite già a inizio secolo.Proiezione il giorno 25 Luglio, ore 22:00.Fumetti in TV Fumetti in TVL’associazione “Fumetti in TV” da anni ormai collabora con il Lago Film Fest, The association “Fumetti in TV” collaborates with Lagopresentando progetti che mescolano cinema e fumetto. Per il 2010 porterà sulle Film Fest in years, proposing projects between cinema andsponde del lago il cortometraggio “Nuvole Bianche Nuvole Nere” realizzato dal comics. For the edition 2010 it presents on the lake shoretecnico multimediale Daniele Carli sulla sceneggiatura di Alessandro Giordano the short film “Nuvole Bianche Nuvole Nere” (White Cluodse del fumettista Alberto Dabrilli, che ha curato ovviamente anche i disegni Black Clouds) realized by Daniele Carli on the screenplay ofdell’animazione. Il tema è ovviamente quello dell’inquinamento, tanto che il corto Alessandro Giordano and of the cartoonist Alberto Dabrilli,ha ricevuto il patrocinio di numerose realtà Comunali: 5 minuti e 15 secondi di who drew obviously all the drawings of the short film of anima-poesia intensa, di sguardo lucido e anticonvenzionale. tion. The theme is the pollution, and it’s supported by several“Fumetti in TV” è un’associazione culturale senza scopo di lucro che ha come municipalities: 5 minutes and 15 seconds of intense poetry,obiettivo la promozione del fumetto d’autore nel territorio trevigiano e veneto clear eyes and unconventional approach. Fumetti in TV is aattraverso l’organizzazione di eventi e dell’annuale festival di Treviso. È attiva cultural association not-for-profit which has as objective thedal 2005. Dal 2009 l’annuale rassegna viene ampliata e si trasforma in Festival. promotion of the author comics in the Veneto Region thoroughTreviso Comic Book Festival: è il festival del fumetto di Treviso, propone ogni events and the annual appointment in Treviso. It’s operatedanno un ampio programma culturale, con almeno 10 mostre sparse in vari luoghi since 2005. From 2009 the exhibition became a festival:della città (dalle gallerie d’arte ai negozi di abbigliamento), una mostra mercato di Treviso Comic Book Festival. It’s the festival of the comics ofdue giorni in Camera di Commercio, happening e incontri con gli autori. Questi i Treviso city, the festival proposes each year at least 10 exhi-numeri della passata edizione: 7000 presenze, 45 espositori tra editori e negozianti, bitions in several location of the city, a fair with happenings40 gli autori di fumetto presenti, 10 mostre, 6 presentazioni librarie. and meetings with the authors. The numbers of last edition:www.fumettintv.com 7000 visitors, 45 exhibitors, 40 authors, 10 exhibitions, 6 presentations of books. www.fumettintv.com Diciottoocchi Diciottoocchi Diciottoocchi è un iniziativa per la sesta edizione del Lago Film Fest. L’iniziativa Diciottoocchi is a project for the sixth edition of Lago Film è nata dalla volontà di raccontare con l’occhio, la mano e l’obiettivo ciò che Fest, the project was born from the wish of telling thrugh the le parole non riescono ad esprimere. Sono invitati a partecipare illustratori, eye, the hand and the camera lens what words cant express fotografi e videoreporter. properly. Illustrators, photographer and videomaker are all Diciotto occhi è partecipare gratuitamente alle serate ed incontri del Lago invited to partecipate. Film Fest, per diffondere la propria figura professionale, o più semplicemente, Diciottoocchi means free partecipation to all the nights and il proprio punto di vista. the meetings of the Lago Film Fest, with the purpose of spreading your professional figure or, in other words, your point of view. ViviRadio ViviRadio Prosegue anche per questa sesta edizione 2010 la fruttuosa collaborazione tra Even for the sixth edition 2010, the growing collaboration Lago Film Fest e ViViRadio, la radio web di Vittorio Veneto, che per il terzo between Lago Film Fest and ViViRadio keeps going/goes on. anno consecutivo accompagna la rassegna di cortometraggi. Sarà da lì infatti ViViRadio is a web radio/online radio from Vittorio Veneto che verranno trasmesse ogni giorno in diretta dalle ore 21.00 le news più impor- that follows the Festival of shorts for the third time. From tanti e interessanti della manifestazione, assieme alle anteprime e ai retroscena the Festival itself, all the most important and most interesting per aggiornare in tempo reale coloro che percorreranno le vie del Festival, ma news will be broadcasted from 9pm, together with previews soprattutto gli ascoltatori da casa, che potranno connettersi da ogni parte del and backgrounds, to update the ones that will be exploring the mondo grazie alla frequenza online. Festival and the ones that will be connected online with us Seguici sul sito www.viviradio.it. from their home, from all over the world. www.viviradio.it 26
    • Catalogo 2010 Catalogue 2010
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010Giuria Film Flavia Mastrella e Antonio RezzaFlavia Mastrella e Antonio Rezza dal 1987 hanno realizzato nove opere teatrali Since 1987, Flavia Mastrella and Antonio Rezza have real-interpretate da Rezza in questione all’interno degli spazi ideati da Mastrella: ized nine thearical plays, performed by Rezza into Mastrella’s“Nuove parabole” 1988, “Barba e cravatta” 1990, “I vichinghi elettronici” 1991, scenographies: “Nuove parabole” ,1988; “Barba e cravatta”,“Seppellitemi ai fornetti” 1992, “Pitecus” 1995, “Io” 1998, prodotto dal Teatro 1990; “I vichinghi elettronici”, 1991; “Seppellitemi aiStabile delle Marche, “Fotofinish” 2003, “Bahamut” 2006, prodotto dal CRT fornetti”, 1992; “Pitecus”, 1995; “Io”, 1998, producedArtificio, “7-14-21-28” 2009, in coproduzione con Fondazione Teatro Piemonte by Teatro Stabile delle Marche; “Fotofinish”, 2003; “Ba-Europa e Teatro 91. Hanno realizzato una serie sterminata di cortometraggi e hamut”, 2006, produced by CRT Artificio; “7-14-21-28”tre film: “Escoriandoli”, presentato a Venezia nel 1996 ,“Delitto sul Po” del 2001 2009, co-produced by Fondazione Teatro Piemonte Europae Fotofinish2 2006. Per la televisione hanno scritto e diretto tra il 1999 e il 2000 and Teatro 91. They realized an endless serie of shorts andil programma “Troppolitani”, trasmesso da RAI 3. Tra il 1990 e il 2006 Flavia three full-lenght fims: “Escoriandoli”, featured in Venice inMastrella espone sculture, videosculture e foto a Roma, Zurigo e nella Certosa 1996; “Delitto sul Po”, 2001; and Fotofinish2, 2006.di San Lorenzo a Padula all’interno della mostra “Le opere e i giorni” curata Between 1999 and 2000 they conceived and directed the TVda Achille Bonito Oliva. Nel 1998 Antonio Rezza scrive il suo primo romanzo show “Troppolitani”, broadcast by RAI 3. Between 1990 and“Non cogito ergo digito” edito da Bompiani cui seguono, per lo stesso editore 2006, Flavia Mastrella displayed sculptures, videosculptures“Ti squamo”, del 1999 e “Son(n)o”, del 2005 e a settembre 2007 “Credo in un and photos in Rome, Zurich and in San Lorenzo’s Certosasolo oblio”. Sempre nel 2007 Flavia Mastrella espone al PAN a Napoli l’istalla- in Padula inside the “Le opere e i giorni” display by Achillezione Boe alla deriva. 2OO8: Nell’Aldilà cortometraggio liberamente associato Bonito Oliva. In 1998 Antonio Rezza wrote his first bookal libro di Chicca Gagliardo "Nell’aldilà dei pesci". Presentano al Festival del “Non cogito ergo digito” published by Bompiani , followedCinema di Venezia il documentario “Il passato è il mio bastone”. by “Ti squamo” (1999), “Son(n)o” (2005), and “CredoAntonio Rezza presenta alla Milanesiana “Ipotesi di film su Cristo Morto” in un solo oblio” (september 2007) by the same publisher.(progetto per un film da realizzare) In 2007 Flavia Mastrella displayed her “Boe alla deriva”Nel 2004 Flavia e Antonio realizzano lo spettacolo jazz “Fusion” insieme a installation at Naples’ PAN. 2OO8: “Nell’Aldilà”, a shortThe Fringe. film based on Chicca Gagliardo’s book "Nell’aldilà dei pesci"; their documentary “Il passato è il mio bastone” was featured at Festival del Cinema di Venezia; “Ipotesi di film su Cristo Morto” (project for a film to be shot) was featured by Rezza at Milanesiana. In 2004, Flavia and Antonio realized the jazz show “Fu- sion” with The Fringe David Moreno e Raquel Pedreira David Moreno (Villarrobledo, Albacete, Spain; 1977) ha scritto la sua prima David Moreno (Villarrobledo, Albacete, Spain; 1977) wrote sceneggiatura, “Remolinos”, sotto l’egida del progetto Canal + Guiones (Ca- his first screenplay, Remolinos, under the auspices of the Canal nal + Spain). Da allora, alterna la stesura di sceneggiature per film a quella + Guiones project (Canal + Spain). Ever since he has been per serie TV (Hospital Central, Acusados - Telecinco), e queste alla mansione combining writing feature film scripts, with screenplays for di regista di video musicali e pubblicità. “Socarrat” è il suo primo cortome- television series (Hospital Central, Acusados –Telecinco-), and traggio, vincitore dei premi della giuria e del pubblico alla scorsa edizione del working as a director on music videos and commercials. Socarrat Lago Film Fest. was his first short film, winner of both audience and jury award Raquel Pedreira (Santiago de Compostela, Spain, 1977) ha lavorato per va- at Lago’s last edition. rie compagnie di produzione dell’industria Audovisiva Spagnola finché non Raquel Pedreira (Santiago de Compostela, Spain, 1977) has ha avviato la propria, la Almaina Producciones, la cui prima produzione nel worked for various production companies of the Spanish Audio- ramo della narrativa è ‘Socarrat’, vincitore di più di quaranta premi, nazionali visual industry prior to launching her own, almaina produc- e internazionali. ciones, which first narrative production was ‘Socarrat’, winner of more than 40 national and international awards. Silvio Bandinelli e Monica Timperi (aka Frank Simon)Silvio Bandinelli nasce a Tripoli (Libia) il 21 dicembre 1954.Ha sei anni quando la famiglia si trasferisce a Firenze, città dove risiederà sino Monica Timperi nasce a Roma. Dopo aver conseguito il diploma presso ilal 2009. Frequenta la facoltà di Lettere e nel 1978 si laurea con il massimo dei Liceo Linguistico, si iscrive alla facoltà di sociologia presso La Sapienza. Pa-voti in Storia del cinema presso la cattedra di Pio Baldelli. Durante gli studi rallelamente lavora come pr presso alcuni locali della capitale. Nel 1996 incon-universitari entra in contatto con il mondo della pubblicità, prima come foto- tra Silvio Bandinelli. Insieme fondano la Showtime e Monica si occupa dellamodello (è protagonista per due anni della campagna Vespa Piaggio stampa politica commerciale concorrendo in modo determinante all’affermazione deie tv), poi apre l’agenzia di pubblicità Eureka dove gestisce vari budget tra cui film di Bandinelli sul mercato interno. Dopo il film "Gioventù Bruciata", fir-l’Adica Pongo e alcuni prodotti Linea Gig. Prosegue anche nella sua attività mato Frank Simon ma interamente girato da Bandinelli, mettendo a fruttodi regista firmando e/o producendo per Tortellini Rana, Hunday Pony, Roller l’esperienza di aiuto regista nei set di Silvio, si "appropria" di Frank SimonCaravan e altri. Entra in contatto con il mondo della pornografia, conosce e gira dunque i film a questa firma. È l’unica regista donna italiana. Vi sonoRiccardo Schicchi e i produttori dei maggiori film di Cicciolina e Moana Pozzi. altre donne, attrici o ex, che firmano alcuni film, ma che in realtà non giranoProduce così il film Masquerade girato in versione soft e hard, in 35mm. Nel neanche una scena. A 4 mani con Silvio Bandinelli firma "Festival" il film-1994 abbandona il mondo della pubblicità. Nel 1996 apre, insieme alla sua scandalo sul Festival di Sanremo.compagna Monica Timperi, la Showtime, distribuzione e produzione di filmpornografici.Tra i suoi film "Cuba" film dichiaratamente schierato con gli ideali di CheGuevara. Nel 2003 esce "Abuso di potere" ispirato dalle vicende di CesarePreviti. È del 2008 il suo ultimo film "Nero familiare", in cui indaga la deca-denza della borghesia. 28
    • Lago Film FestSilvio Bandinelli born in Tripoli (Lybia), December 21, 1954. Monica Timperi was born in Rome. She studied foreign languages and Sociology at La Sa-At the age on six, his family moved to Florence, where he lived until 2009. He attended the pienza University of Rome, while also working in public relations. In 1996, she met SilvioSchool of Literature and graduated with honors in History of Cinema with Prof. Pio Baldelli. Bandinelli. Together they launched the Showtime agency and Monica became the marketingDuring his university studies he entered the advertising field, first as a model (the protagonist of manager and promoter of Bandinelli’s films to greatly contibute to their success in the Italianthe Vespa scooter press and TV campaign for two years) and later on as the owner of the Eureka market. After “Gioventù Bruciata” (“Rebel Without A Cause“) - directed by Frank Simon,agency which managed a number of major brands, such as Adica Pongo or Linea Gig. His career but entirely shot by Bandinelli - and thanks to her background as Silvio’s assistant director, -as a director evolved with commercials Tortellini Rana, Hunday Pony, Roller Caravan and she sort of “took possession of” Frank Simon and made two films using his name. She is theothers. Later on he got in touch with the world of pornography, met Riccardo Schicchi and the sole female porn film director in Italy ever. Other actresses or former-actresses appear as filmproducers of Cicciolina and Moana Pozzi’s films. He then produced the film “Masquerade” directors, but they don’t actually shoot the scenes. With Silvio Bandinelli, Monica also directed– both in its soft and hardcore version – in 35mms. In 1994 he left the advertising sector. In “Festival” the outrageous film set during the Sanremo Festival.1996, Silvio opened Showtime with his partner Monica Timperi, a company that producedand distributed porn films.In his filmography, also “Cuba”, a film openly lined up with Che Guevara’s ideals. In 2003,“Abuso Di Potere” (“Abuse Of Power”) inspired to Cesare Previti’s story. His last film in 2008,“Nero Familiare” (“A Family Noir”), investigates middle-class decadence. Giuria Sceneggiature Antonello Rinaldi È nato in un paesino del Montefeltro e cresciuto a Riccione. Nel 1980 una rivi- Antonello Rinaldi was born in a village of Montefeltro and sta Mondadori pubblica un suo racconto: è così che dà il via ad una fortunata grew up in Riccione. His writer career starts in 1980, when carriera di scrittore. Alla fine degli anni ’80 frequenta il D.A.M.S. di Bologna Mondadori first publish one of his tales. He continues his stud- e la Scuola Superiore di Giornalismo dell’Università di Urbino e si occupa ies in Bologna (D.A.M.S.) and Urbino (School of journalism). soprattutto di teatro. Successivamente si trasferisce a Roma, dove conosce Ro- Later he moves to Rome where he becomes a pupil, friend and dolfo Sonego. Con Sonego, del quale sarà amico, allievo e collaboratore fino collaborator of Rodolfo Sonego: together they write many TV al 2000, firma episodi delle serie di Rai Uno “Una famiglia in giallo”, con Ugo series (“Una famiglia in giallo”, “Un commissario a Roma” Tognazzi, e “Un commissario a Roma”, con Nino Manfredi. Seguono poi le and “Provincia segreta” and a film (“Il quaderno della spesa”). due miniserie di Rai Due “Provincia segreta” e “Provincia segreta 2”, sempre During the years he collaborates with other important profes- con Sonego. Con quest’ultimo collabora anche alla sceneggiatura del suo ul- sionals of the Italian TV and radio (Dardano Sacchetti, Leone timo film, “Il quaderno della spesa”, con Gabriele Lavia e la regia di Tonino Colonna, Marco Pozzi, Alexis Sweet and Marina Confalone). Cervi. Ha collaborato, inoltre, con Dardano Sacchetti, Leone Colonna, Marco Since 1999 he is part of the scriptwriters team of “Vivere”, in Pozzi, Alexis Sweet. Per Marina Confalone ha scritto l’originale radiofonico charge of dialogues. After many other renowned experiences “Il trillo del grillo”, Rai Stereo Uno Napoli. Firma numerose sceneggiature e (“Sottocasa”, “Incantesimo”) he is now working for a new nel ’99 entra a far parte del team di sceneggiatori della soap-opera di Canale 5 RAI TV program called “Agrodolce”. He also wrote he realised “Vivere”, per la quale, dal 2003 al 2006, è responsabile dei dialoghi. the screenplay of “Toppol 313” for Marco Maccaferri. Dopo essere stato story-editor per la soap di Rai Uno “Sottocasa”, dialoghista e script-editor per la nona serie di “Incantesimo”, attualmente scrive per “Agro- dolce”, il nuovo programma di lunga serialità della Rai. Per Marco Maccaferri ha realizzato la sceneggiatura di “Toppol 313”. Manlio Piva Laureato in Lettere e con un Dottorato al DAMS A liberal arts graduate, he’s been a lecturer at DAMS in di Bologna, dal 2005 è docente a contratto per il Padua since 2005 and has taught History of Italian Cinema DAMS di Padova e insegna Storia del Cinema Ita- at Boston University’s Italian department. He also teaches liano nella sede italiana della Boston University. Cinema and Electronic Media at Liceo della Comunicazione Presso il Liceo della Comunicazione di Conegliano in Conegliano, conceives and produces radio formats which he è docente di Cinema e Media Elettronici, scrive e experiments with his students at a local radio. A passionate produce format radiofonici che sperimenta con gli promoter of audiovisuals, he has collaborated with various studenti alla radio locale. Appassionato divulgatore formative agencies publishing pamphlets, educational propos- e didatta degli audiovisivi, ha collaborato con nu- als and, recently, a manual, “Il coccodrillo luminoso”, also in merose agenzie formative, pubblicando saggi criti- collaboration with the Mediateca Cinemazero of Pordenone, ci, proposte didattiche e, di recente, il manuale “Il of which Piva is an advisor of. coccodrillo luminoso”, grazie anche alla collabo- razione della Mediateca Cinemazero di Pordenone della quale è consulente per le attività laboratoriali condotte nelle scuole. 29
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 I Premi Fabio Fornasier nasce a Venezia. Inizia lavorando nella fornace Fabio fornasier was born in Venice. He begins del padre. Da subito si appassiona facendo trapelare le proprie working in the father’s furnace. He loves this oc- doti e la predisposizione per quest’arte che lo porteranno a di- cupation and immediately shows his capacities and ventare Maestro giovanissimo. Continua l’attività aprendo una his predisposition in this art, that will allow him propria fornace a Murano, dedicandosi alla creazione di incre- to become Maestro when he is very young. He dibili e raffinati lampadari di foggia antica e moderna. Tiene continues the activity opening his own furnace in inoltre corsi in molte scuole professionali come Royal College of Murano, creating incredible an refined antique and art – Londra, Gerrit Rietveld Academy – Amsterdam, Pilchuck modern fashioned chandeliers. He takes courses in Glass School – Washington DC, Scuola del Vetro Abate Zanet- many professional schools, like Royal College of art ti di Murano, Bornholm Glas Keramiksokolen - Bornholm in - London, Gerrit Rietveld Academy - Amsterdam, Olanda, CERVAF – Vannes Le Chatel in Francia. Pilchuck Glass School - Washington DC, Scuola del Vetro Abate Zanetti - Murano, Bornholm Glas Profondo conoscitore delle tecniche muranesi, le interpreta e Keramiksokolen - Bornholm in Holland, CER- rielabora in un lavoro di continua sperimentazione seguendo VAF - Vannes Le Chatel in France. molto attentamente le forme e l’estetica. He has a profound knowledge of Murano craftma- ship, he interprets and reshapes it in a constantly In occasione della mostra "L’isola interiore: l’arte della sopravvi- experimenting work that highlights forms and aes- venza", curata da Achille Bonito Oliva, evento nell’ambito della thetics. 51. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, partecipa come relatore durante il Workshop "Arte Città Socie- In occasion of the exhibition "L’isola interiore: tà - nuove prospettive e visioni per Venezia" promosso e curato l’arte della sopravvivenza" (The interior island: da Cittadellarte, Fondazione Pistoletto, Love Difference e Ar- the art of surviving attended by Achille Bonito tistic Movement for an InterMediterranean Politic; collabora al Oliva, in the 51st International Art Exhibition progetto History Unwired per la 51. Esposizione Internazionale of the Biennale of Venice, he participates as a d’Arte della Biennale di Venezia; nell’ambito della 62. Mostra reporter during the Workshop "Arte Città Società Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia in collabora- - nuove prospettive e visioni per Venezia" (Art City zione con la Scuola del vetro Abate Zanetti, realizza il premio Society - new prospectives for Venice) promoted speciale in vetro di Murano per il regista Takeshi Kitano. Nel and attended by Cittadellarte, Pistoletto Founda- 2006 è presente alla 10. Biennale di Architettura, evento colla- tion, Love Differenceand Artistic Movement for an terale CZ. InterMediterranean Politic; he collaborates in the Nel 2007, partecipa e si aggiudica uno dei più importanti pre- project History Unwired for the 51st International mi messi in palio dalla Biennale di Cheongju in Corea. L’ope- Art Exhibition of the Biennale of Venice; for the ra presentata al concorso si intitola “ReWine”, e sarebbe uno 62nd International Cinematographic Art Exhibi- splendido ma normalissimo lampadario Rezzonico a tutti gli tion, in collaboration with the Glass School Abate effetti se non fosse che è stato fatto interamente con bottiglie di Zanetti, he realize in Murano’s glass the special vino lavorate “a caldo” nei forni di Murano. Ottanta le bottiglie prize for Takeshi Kitano. In 2006 he is at the 10th usate, per un’opera ecologica e tecnicamente perfetta ma anche Architecture Biennale, collateral event CZ. concettualmente efficace che sottolinea che non è il materiale, In 2007 he participates and wins one of the most seppur antico e prestigioso, a fare l’artista. E l’ultimo grande ri- important prize in the Cheong ju Biennale in Ko- conoscimento giunge quest’anno: gli viene conferito il Lighting rea. the work he brings in the competition is named Design Award in Gran Bretagna. “ReWine”, and it would be a wonderful bet very normal Rezzonico chandelier, if it wasn’t made I premi sono stati realizzati e donati only by wine bottles worked "a caldo" in Mu- da Fabio Fornasier, mastro vetraio di Murano rano’s furnaces. Eighty the bottles used to create www.lu-murano.it an ecologic and technically perfect work, but also something conceptually effective that stresses that it isn’t the material, even if antique and prestigious, that makes the artist. And the last great Award arrives this year in the United Kindom the Lighting Design Award. The prizes are realized and given by Fabio Fornasier, glass mastro of Murano www.lu-murano.it 30
    • Lago Film Fest INTERNAZIONALIPiù di 1200 cortometraggi da 61 diversi More than 1200 short films. 61 different countries.paesi. Come superare lansia di doverne How do you overcome the anxiety of picking 35? Howper forza scegliere 35? Rendendosi conto on earth do you start? By realizing that making adel fatto che selezionare equivale ad assu- selection is doing it through your own personal pointmere un punto di vista proprio - forse fal- of view – which could as well be wrong. Youre onlylibile, incompleto, nondimeno un punto human and youre going to make mistakes. We madedi vista. Commettere ingiustizie è inevi- 748 to say the least. Sorry about that.tabile. Noi ne abbiamo commesse almeno748. Ci scusiamo per il disagio. 31
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE INTERNAZIONALI I I-1 I-1 I-1 FICTION ANIMA FICTION Légende de Jean lInverse 21 Mars AutopilotRegia Philppe Lamensch ~ Nazione Belgio ~ Regia Roshanak Roshan ~ Nazione Francia ~ Regia J.B. Herndon ~ Nazione U.S.A. ~Anno 2008 ~ Durata 17 55" ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 9 ~ Formato dv ~ Anno 2009 ~ Durata 13 ~ Formato 35 mm ~Philippe Lamensch ~ Montaggio Sceneggiatura Roshanak Roshan ~ Montaggio Sceneggiatura J.B. Herndon ~ MontaggioDominique Lefever ~ Fotografia ZvonocK ~ Roshanak Roshan ~ Fotografia Celina Paiz, J.B. Herndon ~ FotografiaMusica Rassinfosse, Bizet, others ~ Cast Agnès Duroyame ~ Musica Damien Simon ~ Jarin Blaschke ~ Cast Darius Uczkowski,Fabrizio Rongione, Eric Godon, Christelle Cornil, Cast Roshanak Roshan ~ Info Jan Uczkowski, Jesse Turits ~ InfoChristophe Lambert, Jean-Louis Sbille, roshanakroshan@yahoo.com www.recurringfilms.comJean-Michel Vovk, Cédric Eeckhout ~ Infophilippelamensch@gmail.comJohn è nato con i piedi invertiti. I suoi genitori sono “Norouz” è il capodanno iraniano che cade il 21 Tutto è in pilota automatico. Una bicicletta senzasconvolti. Lo affidano ai migliori ortopedici marzo, primo giorno di primavera. La tradizione ciclista e ragazzi adolescenti che fanno videodella capitale. Seguono ventanni di feroci del “Norouz” è “Haft seen” un tavolo con sette cose amatoriali. A casa, la famiglia di Mark viveoperazioni. Ma il destino di Jean avrà la meglio specifiche e simboliche che cominciano con “S” in isolamento, ma un pomeriggio pigro la realtàsulla medicina. nellalfabeto persiano. Cè anche un piccolo pesce ritorna.John is born with his feet back to front. His parents are rosso. Everything is on autopilot. A bicycle propels forwardupset. They entrust him to the best orthopaedist of the capital. “Norouz” is the iranian new year which happend on the 21st with no rider and adolescent boys make internet videos.Twenty years of ferocious operations will follow. The mother of March, first day of spring. The tradition of “Norouz” is At home, Marks family drifts in isolation, escaping the lazyasks that they not interfere with the jam-making season. “Haft seen” a table which includes seven specific and symbolic afternoon, when reality circles back. items starting with “S” in the persian alphabet.There is also a little gold fish. I-1 I-2 DOC ANIMA The Marina Experiment El jardín de las delicias - Hieronymus BoschRegia Marina Lutz ~ Nazione U.S.A. ~Anno 2009 ~ Durata 18 ~ Sceneggiatura Regia Juan Ibáñez Mantero ~ Nazione Spagna ~Marina Lutz ~ Montaggio Marina Lutz ~ Anno 2009 ~ Durata 9 ~ Sceneggiatura IsabelFotografia Marina Lutz ~ Musica Mick Harvey Sánchez Chiara ~ Fotografia Animation Bull ~~ Cast Marina Lutz, Abbot Lutz ~ Info Info www.madeinshortandalucia.esthemarinaexperiment.comMio padre comunicava con me rubando Il giardino delle delizie un’incredibile rivisitazionecon la macchina fotografica o registratori audio. artistica.Dopo la sua morte ho riesumato 10.000 fotografie, The Garden of earthly delights which: a new artistic pointfilm in super 8 e interrogatori audio. Come figlia of view.e filmmaker, presento levidenza.My father communicated with me solely through camerasand audio recording devices. After his death I exhumedover 10,000 photographs, super 8 films and reel-to-reelaudiotape interrogations. As the daughter and the filmmaker,I present the evidence. 32
    • SEZIONE INTERNAZIONALI I Lago Film Fest I-2 I-2 I-2 FICTION DOC FICTION La historia de siempre The small army of the silver mountain 2-45Regia José Luis Montesinos ~ Nazione Spagna Regia Jason Boënne ~ Nazione Belgio ~ Anno Regia Mads Nygaard Hemmingsen ~ Nazione~ Anno 2009 ~ Durata 10 ~ Formato 35 mm ~ 2009 ~ Durata 17 ~ Sceneggiatura Jason Boënne Danimarca ~ Anno 2010 ~ Durata 21" ~Sceneggiatura José Luis Montesinos ~ Montaggio ~ Montaggio Jason Boënne & Dieter Allaerts ~ Sceneggiatura M. Nygaard Hemmingsen ~José Luis Montesinos ~ Fotografia Marc Zumbach Fotografia Jason Boënne ~ Musica Montaggio Niels Ostenfeld ~ Fotografia~ Musica Marc Martín ~ Cast The Cinematic Orchestra ~ Info Linus Eklund ~ Musica Anne Gry,Miguel Angel Janner, Angel De La Guarda, webstarts.com/dieharddocs Friis Kristensen ~ Cast Mads Riisom,Chuss Leiva, Graham Roberts ~ Info Maja Fredriksen~ Info interfere@ddrfilm.comwww.bastianfilms.comUn uomo tenta limpossibile per riavere sua moglie In un mondo in cui l’uso di armi è allo stesso tempo Un guardiano di notte incontra una strana ragazzae mettere fine alla crisi. glorificato e condannato dai media, c’è un piccolo all’interno del museo di storia naturale.A man does everything in his power to get his wife back gruppo di persone che ha una concezione diversa A lonely night porter meets a strange girl, who has broken intoand put an end to his crisis. delle armi the natural history museum. In a world where firearms are simultaneously glorified and condemned by the media, theres a small group of people in the Antwerp underground that feel quite differently about guns. I-2 I-3 ANIMA FICTION Une nouvelle vie! Ante tus ojosRegia Fred Joyeux ~ Nazione Francia ~ Regia Aarón J. Melián ~ Nazione Spagna ~Anno 2009 ~ Durata 4 ~ Formato digibeta ~ Anno 2009 ~ Durata 25 ~ Formato 35mm ~Sceneggiatura Fred Joyeux ~ Montaggio Sceneggiatura Aarón J. Melián ~ MontaggioHugo Béron ~ Fotografia Fred Joyeux ~ Musica Aarón J. Melián ~ Fotografia Juanmi Márquez ~Jérémie Morizeau ~ Info www.fredjoyeux.fr Musica Germán G. Arias ~ Cast Carlos Quintana, Sonsoles García, Álex García ~ Info www.agenciafreak.comAssalito da terribili attacchi di emicrania, un uomo Cesar e Anna sono due ragazzi che si chiedonoscopre sensazioni sensazionali. Una nuova vita se è vero che quando qualcuno muore, vedesi apre davanti a lui. i momenti migliori della sua vita davanti i propriStricken by an attack of migraines, a man discovers occhi. I personaggi attraversano le loro memorie,sensational sensations! Here is a new life opening for him! scegliendo i ricordi che vorrebbero rivedere. Cesar and Ana are two guys who ask them if it´s true that when somebody die, watch the best moments of his life in front or their eyes. The caracters will travel through their memories, choosing the memories that they would like to see. 33
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE INTERNAZIONALI I I-3 I-3 I-3 FICTION ANIMA FICTION Forditva Homeland RádjuretRegia David Spah ~ Nazione Ungheria ~ Regia Juan de Dios Marfil ~ Nazione Spagna ~ Regia Terese Andrén ~ Nazione Svezia ~ AnnoAnno 2009 ~ Durata 14 ~ Formato beta ~ Anno 2009 ~ Durata 6 25" ~ Formato 35 mm ~ 2009 ~ Durata 14 30" ~ Formato 16 mm ~Sceneggiatura David Spah ~ Montaggio Sceneggiatura Juan de Dios Marfil ~ Montaggio Sceneggiatura Louise Pope ~ FotografiaViktor Pacsorasz ~ Fotografia Balázs Márton ~ Juan de Dios Marfil ~ Fotografia Iga Mikler ~ Cast Simon J Berger,Cast Anna Pálmai, Eszter Csákányi, Réka Pelsöczy Juan de Dios Marfil ~ Musica Juan de Dios Marfil Susanne Thorson ~ Info anita.tesler@draminst.se~ Info luca@skyfilm.hu ~ Info bucham@gmail.comZoltán ha finito la facoltà di giurisprudenza sei anni Finchè cè vita cè speranza. “Il Cervo” è scontro tra la civiltà e il selvaggio.fa. Intelligente, dotato e ambizioso non riesce ad Where there´s a will, there´s a way. È una storia sulla ricerca di una via per ritornareottenere un lavoro nel suo ambito professionale. alla natura, per scoprire se stessi e i propri veriFa lennesima richiesta per un posto, lui sarebbe sentimenti.il candidato perfetto. Cé un solo problema: lui é The Deer is a clash between the cicvilisation and the wild.differente. It is a story about finding a way back to something natural,Zoltán finished law school six years ago. Hes bright, talented to discover yourself and your true feelingsand determined, yet he cant get a job in his field. Once againhe applies for a position and hes the perfect candidate. Theresjust one problem: he is different. I-4 I-4 FICTION FICTION Wattwanderer 5 recuerdos Regia Max Zähle ~ Nazione Germania ~ Anno Regia Oriana Alcaine, Alejandra Márquez ~ 2009 ~ Durata 12 18" ~ Formato 35 mm ~ Nazione Spagna ~ Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Sceneggiatura Florian Siegrist ~ Fotografia Formato 35mm ~ Montaggio Sin Huh ~ Cast April Hailer, Uwe Rohde, Yibrán Asuad Mújica ~ Fotografia Andrés León Benjamin Kramme ~ Info Becker ~ Musica Pedro “Zulu” González ~ Info www.hamburgmediaschool.com www.kimuak.com La famiglia Kröger è alla deriva. Per far riavvicinare Irma cammina su e giù per il mercato ripetendo tutti, mamma Anna organizza una gita di famiglia a sé stessa la lista della spesa, ricorda i primi quattro alle “mudlands “per il compleanno del marito. ma non il quinto. Però lincomprensione e la distanza trasformano Irma walks up and down the aisles of a market repeating la gita in una bizzarra odissea. a list of ingredients to herself. She can remember the first four The Kröger family has drifted apart. To bring everyone but keeps forgetting the fifth ingredient. together again, mother Anne organises a family trip to the mudlands for her husbands birthday. However, mutual lack of understanding turns the trip into a bizarre odyssey. 34
    • SEZIONE INTERNAZIONALI I Lago Film Fest I-4 I-4 I-4 ANIMA DOC FICTION Passeio de Domingo Emozioniere KärleksbarnRegia José Miguel Ribeiro ~ Nazione Portogallo Regia Simon Baumann, Andreas Pfiffner ~ Regia Daniel Wirtberg ~ Nazione Svizzera ~~ Anno 2009 ~ Durata 20 ~ Formato dvcam ~ Nazione Svizzera ~ Anno 2009 ~ Durata 13 ~ Anno 2009 ~ Durata 6 30" ~ SceneggiaturaMontaggio Bernardo Devlin ~ Fotografia Sceneggiatura Simon Baumann, Andreas Pfiffner Daniel Wirtberg & Tobias Norén ~ MontaggioMarijke Van Kets ~ Musica Fernando Mota ~ Info ~ Montaggio Simon Baumann, Andreas Pfiffner Daniel Wirtberg & Tobias Norén ~ Fotografiawww.curtas.pt ~ Fotografia Simon Baumann, Andreas Pfiffner Martin Matiasek ~ Musica Bengt Nilsson ~ Cast ~ Cast Elisabeth Rothenbühler, Andreas Pfiffner, Tindra Nordgren, Magnus Krepper, David Von Felten ~ Info www.tonundbild.ch Cecilie Nerfont Thorgersen ~ Info www.daemonfilm.sePuoi tenere un segreto? Questa domenica sarà Un grande numero di documentari che parlano Una bambina si gode i benefici dell’essere figliadiversa. di morte vengono prodotti in Svizzera ogni anno. unica, ma un giorno arriva un nuovo membroCan you keep a secret? This Sunday will be different. Un alto coinvolgimento emotivo conquista della famiglia. il pubblico e molto spesso anche le giurie A young girl enjoys the perfect life of being the only child, di molti festival. when one day a new family member arrives. Another film about dying? A number of documentaries on the subject of death and dying are produced in Switzerland every year. The usually highly emotional films appeal to the audience and are often showered with awards at film festivals. I-5 I-5 ANIMA ANIMA Wu The Polish Language Regia Cécile Vernant ~ Nazione Francia ~ Regia Alice Lyons & Orla Mc Hardy ~ Nazione Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Formato 35 mm Irlanda ~ Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Sceneggiatura ~ Sceneggiatura Cécile Vernant ~ Fotografia Alice Lyons ~ Montaggio Orla Mc Hardy ~ Yohann Charrin ~ Cast Didier Menin ~ Info Fotografia Kate McCullough , canelle@lesfilmsducygne.com Orla Mc Hardy ~ Musica Justin Spooner ~ Info www.thepolishlanguage.com Una coppia sposata. Il tempo passa inesorabilmente. “The Polish Language” realizzato con diverse Pensieri oscuri. Scelte di vita… tecniche di animazione è un viaggio solenne A married couple. Time that flies. Dark thoughts. attraverso la sensualità e la bellezza sovversiva Life choices… della lingua polacca. Using hand-drawn, stop-motion, time-lapse and computer animation techniques, The Polish Language is at once a playful and solemn journey into the sensuality, beauty and subversive power of language. 35
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE INTERNAZIONALI I I-5 I-5 I-5 DOC FICTION FICTION Ahate pasa Take A Way Rastanak / FarewellRegia Koldo Almandoz ~ Nazione Spagna Regia Iliana Estañol ~ Nazione Svizzera ~ Regia Irena Skoric ~ Nazione Croazia ~~ Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Formato HD ~ Anno 2008 ~ Durata 14 ~ Formato 16 mm ~ Anno 2008 ~ Durata 12 ~ Formato 16 mm ~Montaggio Koldo Almandoz ~ Fotografia Sceneggiatura Iliana Estañol ~ Montaggio Niccolo Sceneggiatura Irena Skoric ~ MontaggioJavi Agirre ~ Cast Anade Ahate, Jesús Cuenca, Castelli ~ Fotografia Mauro Boscarato ~ Musica Borna Buljevic ~ Fotografia Borna Buljevic ~Nagore Aranburu ~ Info www.kimuak.com Aito Takeshi ~ Cast Maria Spanring, Musica Pere Istvancic ~ Cast Ivan Brkic, Peter Zgraggen, Marcos Ramírez ~ Info Asim Ugljen ~ Info www.irenaskoric.com www.iliana-estanol.comImprovvisamente le papere attraversano lo schermo. “Take A Way” è una commedia nera che ruota La “Zastava 101” è il modello di automobile simboloSuddenly, ducks cross the screen. attorno all’incontro di tre persone durante del socialismo in Yugoslavia, la nazione distrutta una rapina surreale e di come la loro vita dalla guerra. Anni dopo, nella indipendente sia cambiata dopo il loro incontro. Croazia, padre e figlio intraprendono un viaggio Take A Way is a black comedy about three outcasts that meet a bordo della storica “Zastava 101”. under strange circumstances in a robbery and how their lives A "Zastava 101" car was one of the symbols of socialism change after the encounter. and Yugoslavia, the country which was destroyed in war. Many years later in the independent Croatia father and son are going on a trip in their old ex-Yugoslav car - Zastava 101. I-5 I-6 ANIMA FICTION M Geboren en GetogenRegia Felix Dufour-Laperriere ~ Nazione Regia Eelko Ferwerda ~ Nazione Paesi Bassi ~Canada ~ Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Formato Anno 2009 ~ Durata 3 ~ Formato digibeta ~35mm ~ Sceneggiatura Felix Dufour-Laperriere Sceneggiatura Eelko Ferwerda ~ Montaggio~ Fotografia Felix Dufour-Laperriere ~ Musica Tim Roza ~ Fotografia Gregg Telussa ~ MusicaGabriel Dufour-Laperriere ~ Info Bo Koek ~ Cast Bo Koek, Elsa May, Averill Nurse,www.lappentis.com Marike Nieuwint ~ Info www.waanzee.nlArchitetture astratte e sonorità suggestive. Elsa e Bo aspettano il loro primo figlio. Mentre leiSmall architectures and brief nebulas. Abstract film. prepara la casa a ricevere il piccolino, lui, registra quella che sarà la prima canzone che il figlio dovrà ascoltare appena sgusciato fuori dalla pancia, ma… Elsa and Bo expect their first baby. Elsa steadily furnishes the babys bedroom and is endeared when the child kicks her bulging belly. Meanwhile, Bo composes a song for his child that he does not call a song but a .....well, see for yourself. 36
    • SEZIONE INTERNAZIONALI I Lago Film Fest I-6 I-6 I-6 ANIMA DOC FICTION Traffic lights - Svetofor Territórios Betty B. & the ThesRegia Shukhrat Karimov ~ Nazione Uzbekistan Regia Monica Baptista ~ Nazione Portogallo ~ Regia Felix Stienz ~ Nazione Germania ~~ Anno 2009 ~ Durata 10 ~ Formato dvcam ~ Anno 2009 ~ Durata 11 ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 13 ~ Formato 35 mm ~Sceneggiatura Shukhrat Karimov ~ Fotografia Monica Baptista ~ Montaggio Monica Baptista, Sceneggiatura Felix Stienz ~ MontaggioOskar Bakhteyev ~ Info George Groshkov ~ Fotografia Filip Sycynski ~ Felix Stienz ~ Fotografia Lynne Linder ~ Musicashukhrat.karimov@rambler.ru Musica Fernando Rodrigues ~ Info www.curtas.pt Hiss ~ Cast Maluse Konrad, Tobi B., Hiss ~ Info www.strangenough.comUna notte. In una piccola città di campagna. Lungo la linea Trans-Siberiana, nei vagoni Un piccolo uomo senza lavoro, senza amiciUn automobilista è fermo al semaforo. L’uomo vive della terza classe si possono ascoltare storie e senza il sorriso sul suo volto. Un giorno incontraquesta situazione come un ostacolo, una restrizione diversissime, di uomini di ogni nazionalità la corpulenta cantante del gruppo musicale “Bettyma… che svolgono mestieri differenti e che condividono B. & The s”.At night. On a small country road. A driver is stopped le loro esperienze di vita. A short man with no work and no friends and no smileby traffic lights. For him this weird situation becomes On the mythic Trans-Siberian train, in the 3rd class wagon, on his face. One evening he come across to Betty B. the hugean obstacle, constituted of unconscious restrictions but… all kinds of stories can be heard. People from different chanteuse of the Band: Betty B. & the Thes nationalities as well as locals, workers, soldiers, students, ...they all share the same time and the same space, ...and along the journey, they even share their own lives... I-6 I-7 FICTION FICTION Hideg berek TarantynoRegia Mihály Schwechtje ~ Nazione Ungheria Regia Mircea Nestor ~ Nazione Romania ~ Anno~ Anno 2009 ~ Durata 16 ~ Formato beta ~ 2009 ~ Durata 17 ~ Sceneggiatura Mircea NestorSceneggiatura Mihály Schwechtje ~ Montaggio ~ Montaggio Mircea Nestor ~ FotografiaLili Makk ~ Fotografia Máté Herbai ~ Musica Adi Marineci, Andrei Goaga ~ Musica Dan NestorTibor Kiss ~ Cast László Káldy, Roland Haraszti, ~ Cast Bogdan Cotlet, Antonia Micu,Dávid Györgyfalvi ~ Info Constantin Dita ~ Info tarantyno.wordpress.comdorotea.szorenyi@filmunio.huUn cumulo di carcasse di automobili, borse Tra un fratello maggiore arrogante e una ragazzain plastica ed altri rifiuti sono la casa dei senzatetto. attraente, Tarantyno decide di fare quelloA village of car wrecks, plastic bag, tin and board shacks are che vuole, ma le cose non vanno come lui sperava.home to the homeless. Una storia comica e brutale su un ragazzo “brutalmente” ignorante. Between an irritating big brother and an attractive girl who fails to fall for his charm, Tarantyno decides to take what he wants. But that doesnt go as planned. A brutally comic story about a "brutally" lacking young man. 37
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE INTERNAZIONALI I I-7 I-7 I-7 ANIMA FICTION FICTION Change Les invisibles Passing ShadowRegia Gerd Jonas ~ Nazione Austria ~ Anno 2009 Regia lennart Stuyck ~ Nazione Belgio ~ Regia Shimon Shai ~ Nazione Israele ~ Anno~ Durata 1 10" ~ Sceneggiatura Gerd Jonas ~ Anno 2009 ~ Durata 18 ~ Formato 16 mm ~ 2009 ~ Durata 1 10" ~ Sceneggiatura Gerd JonasMontaggio Gerd Jonas ~ Fotografia Sceneggiatura Lennart Stuyck ~ Montaggio ~ Montaggio Gerd Jonas ~ Fotografia Gerd JonasGerd Jonas ~ Cast Anade Ahate, Jesús Cuenca, Lennart Stuyck ~ Fotografia Bram Conjaerts ~ ~ Info www.filiusfilm.comNagore Aranburu ~ Info www.filiusfilm.com Musica Haruki ~ Info lennart70@hotmail.comIl film “Change” affronta in maniera satirica il tema Nel film “The invisibile” la macchina da presa La scoperta di un orribile segreto e il desideriodel cambiamento radicale nella società americana. si muove lentamente tra vite differenti. di vendetta scatena una terrificante sequenzaThe movie "Change" risks a satirical view into an average In The invisibles the camera moves slowly among different di eventi.living-room to see, what traces a proclaimed change can leave lives. The discovery of a horrible secret and the need for revenge leadsthere. to a terrifying sequence of events. I-8 I-8 FICTION FICTION Tiau Ge Ze Klyas Law Regia Chiang Hsiu-Chiung ~ Nazione Taiwan Regia Alessandro De Cristofaro ~ Nazione ~ Anno 2008 ~ Durata 27 ~ Formato 35 mm ~ Ita/U.S.A. ~ Anno 2010 ~ Durata 20 ~ Sceneggiatura Chiang Hsiu-Chiung ~ Montaggio Sceneggiatura Abbate, De Cristofaro ~ Montaggio Liao Chiung-Song ~ Fotografia Kwan Pun-Leung Alessandro De Cristofaro ~ Fotografia ~ Cast Suming Chiang, Yang wen wen ~ Info Joel Sacramento ~ Musica Tom Farrel ~ Cast changchuti@yahoo.fr Christopher Kuckenbaker, James Anthony Zoccoli, Joel Rogers ~ Info www.hermannfilm.it Chung è un autista di carro attrezzi. Lian è In una nazione immaginaria, Klya, viene approvata un’insegnante di arte. Un giorno le loro vite una legge: nessuno morirà più da solo. Un giorno, si intrecciano... un cittadino si rifiuta di sottostare alla legge, Chung is a tow truck driver. Lian is an art teacher. One day, ed il suo caso finisce in tribunale. Il processoLAGO FILM FEST - Magazine they encounter each other… cambierà la vita dei cittadini di Klya per sempre...SUPPLEMENTO A "IL QUINDICINALE" In the fictitious nation of Klya, a destructive and violentn. 14 del 15 luglio 2010 - Anno XXIX - madness has suddenly spread out. In an attempt to createPeriodico di informazione, cultura e tempo libero peace, Klya’s leaders adopt a radical law that says no oneIscritto al n. 480 del registro della stampa del tribunaledi Treviso il 17/12/1981 in Klya will die alone. When one citizen refuses to complye al n. 3059 del registro nazionale della stampa il 24/04/1991 with the law his case is brought to court. The trial will changeDirettore: Emanuela Da Ros the lives of the citizens of Klya forever.Editoriale il Quindicinale srl - Galleria IV Novembre 4 - 31029Vittorio Veneto (TV) 38
    • Lago Film Fest NAZIONALIPensate alla rosa, seppur limitata, di pro- Just think of this list, though small, of Italian shortsduzioni italiane scelte per la selezione di we chose as time capsules to be read in some distantquestanno come a un messaggio in bot- future. It will remind us about how this country usedtiglia a futura memoria. Rivisti tra qual- to be. From anthropological documentaries to abstractche anno, questi film ci restituiranno uno animations and generational comedy, these films arespaccato di quel che questo Paese è stato. drenched in fear and uncertainty. Stuffed with un-Dal documentario antropologico allani- canny actuality.mazione astratta passando per la comme-dia generazionale, questi film sono imbe-vuti di paure, timori e incertezze. Sonofarciti di inquietante attualità. 39
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NAZIONALI N N-1 N-1 N-1 DOC FICTION FICTION Imagining New York Hertz Rosso di SaraRegia Eros Achiardi e Barbara Maffeo ~ Nazione Regia Giovanni Sinopoli ~ Nazione Italia ~ Regia Alessandro Marinelli ~ Nazione Italia ~Italia ~ Anno 2010 ~ Durata 15 ~ Formato DV ~ Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Formato 35 mm ~ Anno 2009 ~ Durata 13 ~ SceneggiaturaSceneggiatura Barbara Maffeo ~ Montaggio Eros Sceneggiatura Giovanni Sinopoli ~ Montaggio Santa De Santis, Alessandro DAmbrosi ~Achiardi e Barbara Maffeo ~ Fotografia Andrea Maguolo ~ Cast Valentina Carnelutti ~ Montaggio Alessandro Marinelli ~ FotografiaEros Achiardi ~ Musica Ludovico Einaudi, Info www.bluesuedeshoots.com Francisco Gaete Vega ~ Musica Francesco CerasiDear Reader, John Murpy ~ Cast Stefano Carlini ~ Cast Santa De Santis, Alessandro DAmbrosi,~ Info eros.achiardi@gmail.com Azzurra Antonacci ~ Info projects@bluesuedeshoots.comLa vista di Stefano si è spenta a poco a poco. Lambiente presenta dei suoni e dei rumori Un invito a cena con delitto. Sara, ricca e notaAll’età di 40 anni il buio è diventato totale. Ora che difficilmente possono essere percepiti scrittrice di romanzi gialli, malata e costrettane ha 59, e una gran voglia di continuare dallorecchio umano. "Hertz" è la storia su una sedia a rotelle, festeggia il suo compleannoa “guardare”. Ma cè qualcosa che desidera vedere di Valentina, una violoncellista smarrita allinterno con la famiglia: il giovane marito e la sorella minore.più di ogni altra: New York. di un labirinto senza via duscita, il labirinto Un doppio tradimento si consuma tra l’elegante salaStefano has bacame blind gradually. When he was 40, delle distorsioni uditive. di un ristorante retrò.darkness has became assolute. Now is 59, and he desires The environment is full of sounds that the human ear can A dinner invite with murder. Sara is a rich and famous writercontinue to ‘see’ the world. There is one thing he wants to see, hardly perceive. "Hertz" is the story of Valentina, a cellist of crime novels, who is sick and forced to live her lifemore than each others: New York. who is caught, in a labyrinth of auditory distortions, on a wheelchair. On the evening of her birthday, she celebrates with no way out. together with her husband and her younger sister. A double betrayal takes place in a fancy old-fashioned restaurant. N-1 N-1 FICTION ANIMA Il pomodoro Il Gioco del SilenzioRegia Alessio Angelico ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Virginia Mori ~ Nazione Italia ~ Anno2010 ~ Durata 12 ~ Sceneggiatura 2009 ~ Durata 5 ~ Sceneggiatura Virginia MoriAlessio Angelico ~ Montaggio Cristiano Duccoli ~ ~ Montaggio Virginia Mori ~ FotografiaFotografia Enrico Tomasi ~ Musica Virginia Mori ~ Musica Francesco Clucci,Stefano Pisasale ~ Cast Emanuele Pavano, Lorenzo Colucci ~ InfoEleonora Pizzo, Giovanni Spina ~ Info andrea_martignoni@fastwebnet.itwww.alessioangelico.blogspot.comUn pomodoro esce dalla spesa di Luca - Una ragazza gioca con se stessa, si nasconde, tentarappresentante di interruttori elettrici - finendo di rinascere.a terra. Per toglierlo Luca deve vedersela A girl plays with herself, she loses, she hides and triescon la burocrazia: presentare domanda scritta to reborn.all’ufficio competente, attendere il sopralluogoda parte dei vigili…A tomato falls out of the grocery bag of a light switchsalesman, Luca. To remove the tomato, Luca will haveto handle a bureaucratic nightmare: fill out officialapplications to the competent office, wait for the local policeinspection... 40
    • SEZIONE NAZIONALI N Lago Film Fest N-2 N-2 N-2 ANIMA DOC FICTION Videogioco a loop experiment Gente dAlpe Ricordati di fare miaoRegia Donato Sansone ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Giovanna Poldi Allai, Sandro Nardi, Regia Luca Calvanelli ~ Nazione Italia ~ Anno2009 ~ Durata 1 40" ~ Sceneggiatura Filippo Lilloni ~ Nazione Italia ~ Anno 2010 ~ 2009 ~ Durata 16 ~ Sceneggiatura Giorgio FabbriDonato Sansone ~ Montaggio Donato Sansone ~ Durata 42 ~ Sceneggiatura Giovanna Poldi Allai ~ Montaggio Sergio Lolini ~ MusicaFotografia Donato Sansone ~ Info ~ Montaggio Sandro Nardi ~ Fotografia Vinicio Capossela ~ Cast Danilo Nigrelli,andrea_martignoni@fastwebnet.it Filippo Lilloni ~ Musica Giovanni Lindo Ferretti Patrizia Punzo, Marco Foschi, Federica Siena ~ ~ Cast Giovanni Lindo Ferretti, Mauro Rossi ~ Info lucacalvanelli@solitostudio.it Info sandronardi@hotmail.itVideogioco è una storia grottesca e senza senso L’Alpe è un mondo che lascia pieni di meraviglia Un uomo di mezza età, un po’ nevrotico, aspettache inizia con un pugno e una testa mozzata... per la bellezza dei luoghi delle persone degli animali; il suo turno nella sala d’attesa della suaVideogioco is a non-sense and grottesque story , it begins ispira dolore per l’abbandono che attraversa e fiducia psicoterapeuta. Questi pochi minuti si trasformanowith a fist and a cut head. e speranza nella forza vitale che segretamente nutre. in un piccolo incubo per il nostro paziente: The Alp is a world in which one marvels at the beauty gli sembra di vedere strane macchie sul soffitto, of its scenery, its people and its animals. ‘Mountain alcuni rumori improvvisi lo fanno sobbalzare; Chronicle’ takes a closer look at this world revealing tutto sembra così misterioso, sinistro, terrificante. some fundamental truths.. A middle age nevrotic man is waiting for his turn at the shrinks. The man starts to feel akward when suddenly a little girl enters the waiting room. She is 6 years old. The child will cure the man with many strange questions. This is the story of their dialogue. N-2 N-3 FICTION DOC Blue Sofa Old plast - Letica della plasticaRegia Fremder Delbono Baresi ~ Nazione Italia Regia Floriana Chailly e Paolo Santagostino~ Anno 2009 ~ Durata 20 ~ Formato 16 mm ~ Nazione Italia ~ Anno 2010 ~ Durata 30 ~~ Sceneggiatura Lara Fremder ~ Montaggio Formato DV ~ Sceneggiatura Floriana ChaillyValentina Andreoli ~ Fotografia Giuseppe Baresi e Paolo Santagostino ~ Montaggio~ Cast Pippo Delbono, Nelson Lariccia ~ Info Paolo Santagostino ~ Fotografia Floriana Chaillywww.bluesofa.it e Paolo Santagostino ~ Musica Chaty Berberian, Gorillaz, Franco Battiato ~ Cast Gillo Dorfles, Aldo Colonetti, Domenico Piva ~ Info www.ilfischio.comI fratelli Baczynski hanno dato un tempo alla morte: La domanda è semplice: perché la plasticala aspettano, seduti sul divano del salotto, non può essere mai vecchia? Perché la plasticada più di trentanni, tutti i giorni, dalle 17:00 non può accogliere i segni del tempo ed invecchiarealle 20:00. Dorota, Tadeusz, Mordechaj, hanno con noi?un fratello, Leopold, da sempre escluso The question is easy: Why the Plastic could never been OLD?dalla loro vita e dal divano, un tre posti, di velluto Why a material such important for our world, a materialblu. that we use to create an enormous quantity of products, is Baczynski brothers gave death a space of time: every day, “real” only when is NEW? Why plastic so present in our lifesfrom 5pm to 8pm, they have been waiting for her, sitted cannot shows signs of time and gets old with us?on the drawing- room sofa, for more than thirty years. Dorota,Tadeusz, Mordechaj have a brother, Leopold, who has alwaysbeen left out of their lives and of the three seats, blue velvet sofa. 41
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NAZIONALI N N-3 N-3 N-3 FICTION ANIMA FICTION La pistola Luce ConvoloRegia Enrico Ranzanici ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Michele Putortì ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Werther Germondari,2008 ~ Durata 18 ~ Sceneggiatura Elena Varvello 2010 ~ Durata 6 ~ Sceneggiatura Michele Putortì Maria Laura Spagnoli ~ Nazione Italia ~~ Montaggio Mauro Rodella ~ Fotografia ~ Montaggio Michele Putortì ~ Fotografia Anno 2010 ~ Durata 4 ~ Formato 16 mm ~Gianluca Ceresoli ~ Musica Piernicola Di Muro Alessandro Vezzani ~ Musica Sceneggiatura Werther Germondari ~ Montaggio~ Cast Jacqueline Flous, Elio Aldrighetti ~ Info Gianmarco Mora ~ Cast Two lamps and a bulb ~ Maria Laura Spagnoli ~ Fotografiainfo@enricoranzanici.com Info www.micheleputorti.com Giuseppe Schifani ~ Cast Lara Martelli, Hans Hisleiter, Gioachino Fraenkel ~ Info www.werthergermondari.comElio e Jaqueline vivono in serenità la loro vita Due lampade lottano per la luce: metafora Una coppia sta facendo l’amore durante la primadi coppia in terza età. Si dedicano alla semplice delle pulsioni egoistiche e prepotenti della natura notte di nozze. O almeno così sembra...quotidianità sino a che un evento inatteso spezza umana. A couple is making love on their wedding night. Or at leastla loro armonia creando incomprensione Two bulbs are fighting for the light: a metaphor for selfish that’s what it seems...e tracciando i segni di un percorso duro and domineering impulses of human nature.da affrontare.Elio and Jaqueline are living serenely their middle-age couplelife. They pursue the simple every day life till an unexpectedevent breaks their harmony generating incomprehensionand drawing the marks of a path thats going to be hardto face. N-4 N-4 FICTION FICTION Scordati Sole negli occhi Regia Progetto Funes ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Lorenzo Corvino ~ Nazione Italia ~ 2009 ~ Durata 29 ~ Formato DV ~ Sceneggiatura Anno 2010 ~ Durata 18 ~ Formato 16 mm ~ Progetto Funes ~ Montaggio Progetto Funes Sceneggiatura Lorenzo Corvino ~ Montaggio e Lorenzo Macioce ~ Fotografia Ugo Lo Pinto ~ Linda Taylor ~ Fotografia Caterina Colombo ~ Cast Marcello Prayer ~ Info Musica Gabriele Elliott Parrini ~ Cast progettofunes@gmail.com Andrea Sartoretti, Cristina Rocchetti, Diego Verdegiglio, Sylvia De Fanti ~ Info lorenzocorvino2@libero.it Un uomo prova a ricostruire il proprio passato, Un giorno particolare nella vita di un uomo che un incidente d’auto ha frammentato e sommerso qualunque. Iniziare un nuovo lavoro non è nella sua mente come se tutto fosse stato “coperto mai facile. Resistere alle pressioni esterne da un’enorme quantità di sabbia”. Lo fa con le voci e mantenere alta la concentrazione costringono delle persone che lo hanno conosciuto e assistito a fare delle scelte, ma non sempre consapevolmente. prima e durante la malattia. A special day in the life of an ordinary man. Starting A man (Roberto) tries to rebuild his past after a car accident, a new job is never easy. Holding up to external pressures helped by the voices of the people who assisted him. Memories and mantaining high concentration, forces us to make resurface, their connection being tentative at first but growing some choices, but not always conscious ones. stronger as Roberto becomes able to reconnect himself with the images of the past. 42
    • SEZIONE NAZIONALI N Lago Film Fest N-4 N-4 FICTION ANIMA Caffè capo MutoRegia Andrea Zaccariello ~ Nazione Italia ~ Regia Blu ~ Nazione Italia ~ Anno 2008 ~Anno 2010 ~ Durata 13 ~ Sceneggiatura P. Rossi Durata 7 ~ Sceneggiatura Blu ~ Montaggio Blue A. Zaccariello ~ Montaggio Sebastiano Greco ~ ~ Fotografia Blu ~ Musica Andrea Martignoni ~Fotografia Fabio Zamarion ~ Cast Gianni Cavina, Info andrea_martignoni@fastwebnet.itBabacar Cisse Deodato ~ Infogmainqua@yahoo.itNotte. I tunnel spettrali di un’autostrada. Una ambigua e surrealista animazione dipintaUn professore universitario è al telefono: un amico sui muri di Buenos Aires e Baden.gli sta offrendo di candidarsi come Sindaco An ambiguous surrealistic animation painted on walls indella sua cittadina. L’uomo nicchia, ma i sondaggi Buenos Aires and Baden.dicono che si vince con i voti degli extracomunitari.Night. The spectrum of a motorway tunnel. A professor ison the phone: A friend is offering to run for mayor of his town.Man niche, but polls say that you win with the votes of non-Italian citizens now. N-5 N-5 N-5 FICTION ANIMA FICTION He - HeLIUM È lamore vero male Il talento di FabioRegia Giuseppe Schettino ~ Nazione Italia ~ Regia Vieri Brini, Emanuele Policante ~ Nazione Regia Andrea Di Bari ~ Nazione Italia ~Anno 2008 ~ Durata 8 ~ Formato dvcam ~ Italia ~ Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 30 ~ Formato DV ~Sceneggiatura Giuseppe Schettino ~ Montaggio Vieri Brini, Emanuele Policante ~ Montaggio Sceneggiatura Andrea Di Bari, Andrea Virili ~Marija Matovic, Ivan Tanovic ~ Fotografia Arturo Fatin, Prino Mello, Oreste Limonelli ~ Montaggio Marta Agneni ~ FotografiaMiona Bogovic ~ Musica William Whitwham ~ Fotografia Damiano Andreotti ~ Cast Federico Schlatter ~ Cast Clemente Pernarella,Info www.peperonittofilm.com Valentina Ottino, Elena Pilotto, Pietro De Silva ~ Info jessicajo14@hotmail.it Maurizio Pellegrini, Alessandro Tomasi ~ Info vieri.brini@gmail.comI giovani e la guerra, i giovani e lamore. Questo paese è diventato un fotoromanzo! Anno 2009. Fabio è un padre di famiglia. L’attualeI giovani che non possono scappare, ma che, Real evil is the love. crisi economica gli fa improvvisamente perderese anche potessero, non saprebbero dove andare. il posto. Fabio non vede alternative: con il solo lavoroI giovani e il loro incerto quanto inquieto cammino della moglie non possono farcela, per cui tornaverso il futuro. a frequentare bische per poter vincere soldiThe young and war, the young and love…The young who a biliardo, specialità in cui è particolarmentecannot escape but if they could, they would have no idea where virtuoso.to go. The young and their indetermination as a frantic road Fabio is a family man. The current economic crisis makesto the future. him suddenly losing their jobs. Fabio sees no alternative: the only work of his wife can not make it, so come back to attend gambling to win money pool, which is particularly virtuous specialties. 43
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NAZIONALI N N-5 N-6 FICTION DOC Lamore non esiste Ivan e LorianaRegia Massimiliano Camaiti ~ Nazione Italia Regia Stefano Cattini ~ Nazione Italia ~ Anno~ Anno 2008 ~ Durata 15 ~ Formato 35 mm ~ 2008 ~ Durata 11 ~ Sceneggiatura Stefano CattiniSceneggiatura Massimiliano Camaiti, ~ Montaggio Stefano Cattini ~ FotografiaGiovanni Carta, Giovanni Ferrara ~ Montaggio Stefano Cattini ~ Musica Gruppokobayashi ~ InfoPaola Freddi ~ Fotografia Michele DAttanasio www.sordobimbi.it~ Musica Stefano Fresi ~ Cast Pietro SermontiMarina Rocco ~ Info www.bluesuedeshoots.com“Solo” è convinto di possedere un tremendo potere: A 3 e 4 anni le parole sono già formate, tu le puoispegnere l’amore con la sua sola presenza. sentire e le puoi riprodurre, anche se non sei capace“Solo” is convinced to possess a terrible power: wherever he di comprenderne a fondo il significato. Ma non ègoes, love fades. per tutti così. I bambini sordi arrivano alla scuola materna “senza suoni”, senza parole formate. By 3, 4 years of age words are already formed in the mind. You can hear them and you can reproduce them, although you may not really understand their meaning. However, it does not work this way for everybody. Deaf children get to nursery school “soundless”. They have no words formed in their brain. N-6 N-6 N-6 FICTION FICTION DOC Il vincitore Orbite TommasinaRegia Davide Labanti ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Adriano Valerio ~ Nazione Italia ~ Regia Margherita Spampinato ~ Nazione Italia2009 ~ Durata 19 ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 15 ~ Formato VHS ~ ~ Anno 2009 ~ Durata 18 50" ~ SceneggiaturaDavide Labanti, Stefano Pietro Detassis ~ Sceneggiatura Adriano Valerio ~ Fotografia Margherita Spampinato ~ MontaggioMontaggio Antonella Bianco ~ Fotografia Giammarco Rossetti ~ Musica 4 Fiori per zoe ~ Francesca Bracci ~ FotografiaGiorgio Giannocaro ~ Musica Thomas Corrado, Cast Daniel Coillados, Valentina Ceschi ~ Info Claudio Cofrancesco ~ Musica Gabriele ElliottMarco Zieger ~ Cast Stefano Pietro Detassis, www.hulot.it Parrini ~ Cast Tommasina Corica ~ InfoAlessandra Chieli ~ Info www.amaroteatro.it marg124@libero.itPer sopperire alla disoccupazione dilagante, È il giorno della morte di Pinochet, il Cile è Tommasina ha 92 anni ma è convinta di averne 18.il governo ha sostituito gli utensili che servono in subbuglio. Pablo vorrebbe essere a casa La sua giornata fa scoprire una dignità poco notaalla vita quotidiana con gli esseri umani. Unica con la sua famiglia, invece è dall’altra parte dell’Alzheimer, l’importanza dell’accudimentovia di scampo: vincere al famoso concorso a premi del mondo a vivere un esilio a cui nessuno l’ha e una struttura pubblica dove gli anziani tornano“Gratta e Lavora”. costretto. bambini.Providing for the unemployment rate, the government has Its the day of death of Pinochet and Chile is under shock. Tommasina is ninety-two years old but she is convincedreplaced the hand tools, like road signs, water sprinkler Pablo wishes he was back home with his family, but he is she’s eighteen years old. Her day reveals a dignity unknownor the rubbish bin, with human being. The only way out?! on the other side of the World, living an exile noone forced Alzheimer: the importance of one’s own family careTo win one of the millions real jobs raffled off by the Scratch him into. and a public institution where aged people becomeand Work card… once again children. 44
    • SEZIONE NAZIONALI N Lago Film Fest N-6 N-7 ANIMA FICTION Anima incompresa Tutto tranquilloRegia Erika Fisciella ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Cristina Puccinelli ~ Nazione Italia ~ Anno2009 ~ Durata 3 ~ Sceneggiatura Erika Fisciella 2009 ~ Durata 13 50" ~ Sceneggiatura~ Montaggio Erika Fisciella ~ Fotografia Cristina Puccinelli ~ MontaggioErika Fisciella ~ Info erikafisc@libero.it Raimono Aiello ~ Fotografia Gigi Martinucci ~ Musica Emiliano Breda ~ Info cri.puccinelli@libero.it“Anima incompresa” nasce dall’idea di entrare Un ragazzo e una ragazza consumano la loro primanel mondo dei non-udenti ed i loro stati d’animo, cena assieme come se fosse tutto tranquillo,dove tutto ruota al fenomeno dell’esclusione sociale. ma nè dentro loro, nè intorno a loro è proprio così.“Anima incompresa” originates from the idea of joining A boy and a girl are consuming their first dinner togetherthe world of the deaf and their state of mind where everything as everything is calm, but inside them and around them is notrevolves to social exclusion. really like that. N-7 N-7 N-7 DOC FICTION FICTION Il viaggio di Aron Il cielo della Domenica LoccasioneRegia Elia Romanelli ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Ermes Di Salvia ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Alessandro Capitani ~ Nazione Italia ~2009 ~ Durata 15 ~ Formato DV ~ Sceneggiatura 2009 ~ Durata 14 ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 27 ~ Formato 35 mm ~Elia Romanelli ~ Montaggio Piergiorgio Grande Michele Santeramo ~ Montaggio Sergio Recchia Sceneggiatura Enrico Saccà, Claudio Beghelli ~~ Fotografia Grande Drago ~ Cast Aaron Demetz ~ Fotografia Federico Annicchiarico ~ Cast Montaggio Ian Degrassi ~ Fotografia Leone Orfeo~ Info www.studioliz.biz Michele Sinisi, Pinuccio Sinisi, Antonio Iandolo ~ ~ Musica Fabrizio Fornaci ~ Cast Paolo Sassanelli, Info zerottantaproduzioni@libero.it Lucianna De Falco, Lidia Vitale ~ Info www. myspace.com/alessandrocapitaniLa storia di Aron che raccontiamo è la storia La storia di Franco è banale: perde il lavoro Il consulente finanziario Gregorio Fabbri dividedi un doppio viaggio, quello dellartigianato verso nel cantiere e non può permetterselo. Michele, la sua esistenza fra una moglie oppressivail suo futuro e quello dellartista che dalle montagne suo fratello minore, non fa nulla per aiutarlo e un lavoro frustante e privo di prospettive. Il giornoarriva alla massima vetrina dellarte: la biennale o per aiutarsi. Poi c’è un padre che attende. Cosa? del suo quarantesimo compleanno la mogliedi Venezia. Non è dato saperlo. lo porta in un centro commerciale per fargli scegliereThe story of Aron we would like to present is that of a two- Franco’s story is trifling: he lose his job and he can’t afford il regalo che preferisce. L’occhio di Gregorio cadeway journey, that of the old tradition of handicraft toward to be made reduntant at that time. Michele, his younger su uno strano cellulare: Megaphone e tutto cambia!the future and that of an artist going from his secluded home broche, does nothing to help him and himself. Then there is The financial consultant Gregorio Fabbri divides his lifein the mountains to the prestigious arts showcase of the Venice a father who’s waiting. For what? between a dominating wife and a frustrating, dead-end job.Biennale. On his fortieth birthday, his wife takes him to a shopping mall so he can choose his own present. Gregorio’s eye falls on a curious cell-phone: the Megaphone. 45
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NAZIONALI N N-7 N-7 DOC FICTION La casa verde ActionRegia Gianluca Brezza ~ Nazione Italia ~ Regia Giorgio Caputo ~ Nazione Italia ~ AnnoAnno 2009 ~ Durata 22 ~ Formato 35 mm ~ 2008 ~ Durata 8 ~ Sceneggiatura Giorgio CaputoSceneggiatura Gianluca Brezza ~ Fotografia ~ Montaggio Andrea Maguolo,Pasquale Mascia ~ Musica Diego Michelon ~ Info Cristina Spoto ~ Fotografia Raoul Torresi ~ Castnervesa@libero.it Ivano De Matteo, Giada Fradeani ~ Info www.bluesuedeshoots.comE la storia di una casa rimasta “impigliata”, forse Due uomini in una villa stanno picchiandoaddirittura clamorosamente dimenticata, duramente un terzo a bordo piscina. Uno stop fuorinella costruzione di un nuovo grande edificio campo interrompe la scena: siamo sul set di un film.pubblico nella città di Milano, Italia. E la storia Alla violenza della prima scena si contrapponedei cittadini che abitano questa casa la comicità della seconda in cui la caricaturae di quelli che abitano le case che cingono di un set cinematografico prende vita.questa nuova costruzione pubblica. Two men are beating hard a third man. A voice off says cut:This is the story of a house that was “trapped” and, what is we are on a movie set. The violence of the first scene turnsmost astonishing, probably forgotten of, during the construction into comedy in the second one where a caricature of a set takesof a new huge public building in Milan, Italy. It’s the story place.of the inhabitants of this house and of those that livein the houses surrounding the new public building.SUPPORTED BY: RADIOCINEMA ® 46
    • Lago Film Fest VENETOA volte erroneamente considerata come Sometimes erroneously looked at as the result of ala sezione “campanilista” - un tentativo di parochial outlook – as an attempt to give visibility todare visibilità a produzioni magari meno ideas which may be less interesting, but rooted in ter-interessanti ma venete - la Sezione Veneto ritory – nonetheless, this years Veneto section removesdi questanno smentisce ogni dubbio. Pro- all doubt. From films to documentaries, all catchingduzioni diversissime ognuna delle quali in their own way. This is simply good cinema. By,con un motivo dinteresse differente. Non from, for Veneto.solo film prodotti da autori veneti, nonsolo film in cui autori veneti parlano delVeneto, non solo film di autori "da fuori"che parlano di Veneto e di veneti. Sem-plicemente buon cinema. Di, da e per iVeneti. 47
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE VENETO V V-1 V-1 V-2 DOC ANIMA DOC Casados Legacy non ri.tratto A Nord EstRegia Valentina Bonifacio ~ Nazione Italia ~ Regia Sara Bonaventura ~ Nazione Italia ~ Regia Milo Adami, Luca Scivoletto ~ NazioneAnno 2009 ~ Durata 49 ~ Formato VHS ~ Anno 2009 ~ Durata 5 22" ~ Formato VHS ~ Italia ~ Anno 2010 ~ Durata 44 ~ Formato DVSceneggiatura Valentina Bonifacio ~ Montaggio Sceneggiatura Sara Bonaventura ~ Montaggio ~ Sceneggiatura Milo Adami, Luca Scivoletto ~Sue Brook, Valentina Bonifacio ~ Fotografia Sara Bonaventura ~ Fotografia Sara Bonaventura Montaggio Alice Roffinengo ~ FotografiaValentina Bonifacio ~ Info bonivale@libero.it ~ Cast Francesco Roj, Sara Bonaventura ~ Info Corrado Serri ~ Musica Alice Coppo ~ Cast sara_vlinder@yahoo.it Giovanni Montresor, Maria Bergamo, Mario Scalchi ~ Info www.pinupfilmaking.comPer 100 anni i Maskoy del Paraguay hanno lavorato Ritratto non.ritratto di identità sfuggenti. Viaggio in una delle terre più industrializzatenella fabbrica di Carlos Casado. Nel 2001, limpresa Della violenza esterna che slitta nella lotta interiore e complesse d’Italia, dai sobborghi di Mestrechiude la fabbrica e vende la terra. Per i Maskoy, e viceversa. Di un rapporto così profondo al lago di Garda. La singolarità di un paesaggioleredita di Casado è una terra senza cibo. da perdersi. contemporaneo e l’umanità che quotidianamenteSu questa terra devono fare i conti con il loro passato A non-portrait of fleeting identities. of an external violence lo attraversa. Vittime rassegnate, solitari disillusi,e ripensare un futuro. sliding into an inner struggle and vice versa. of a relationship, cinici uomini d’affari, storie di quotidianaFor 100 years Maskoy people have worked in Carlos Casados so deep as to get lost. of a tete a tete with the face of the Other, sopravvivenza o sopraffazione.tannin factory. In 2001, the Casado family closed the factory which unmasks the vulnarability to come. I am the mask you A road trip along one of the most complex and industrializedand sold the land. For Maskoy people, Casados legacy is wear. areas of Italy. From the suburbs of Mestre to lake Garda.a land without food. On this land, they have to rethink The contemporary landscape is one of a kind, as are the peopletheir future and come to terms with their past. that travel along it everyday. V-2 V-3 V-3 DOC DOC FICTION Zoo factory V.H.P. Very Happy People Senza ombra di dubbioRegia Federica Menin ~ Nazione Italia ~ Regia progettozero + (Alessandro Bertoncello Regia Alessandro Zonin ~ Nazione Italia ~ AnnoAnno 2010 ~ Durata 9 30" ~ Formato DV ~ e Paolo Dusi) ~ Nazione Italia ~ Anno 2009 2008 ~ Durata 28 ~ Sceneggiatura Alex Luria ~Sceneggiatura Federica Menin ~ Montaggio ~ Durata 40 ~ Formato DV ~ Sceneggiatura Montaggio Alessandro Zonin ~ FotografiaFederica Menin ~ Cast Agostino Navone, progettozero + (Alessandro Bertoncello e Daniele Trani ~ Musica Fabio Valenza ~ CastPiergiorgio Prevot ~ Info Paolo Dusi) ~ Fotografia progettozero + Alessandro Albertin, Giulia Amato,www.sottobosco.net/fragoline (Alessandro Bertoncello e Paolo Dusi) ~ Cast Angelo Infanti, Paolo Celli, Rossella Infanti ~ Info Latouche, Prof.Giangiorgio Pasqualotto, www.alessandrozonin.it Prof. Pier Luigi Sacco, Prof. Francesco Vallerani ~ Info www.progettozeropiu.comHo visitato un laboratorio in provincia di Torino, “V.H.P. Very Happy People” è una video-ricerca La tranquilla e monotona vita di un autistaspecializzato in tassidermia ed imbalsamazione. che indaga la relazione tra benessere e felicità d’autobus viene sconvolta dall’apparizioneAl suo interno specie animali di ogni provenienza, nella ricca regione italiana conosciuta come Nord di una misteriosa ragazza incinta. La nascitaera come stare dentro uno zoo, immobile Est. Boom economico e disagio esistenziale, della creatura porterà all’uomo un traumae silenzioso. deterritorializzazione e sprawl urbano, perdita insospettabile.I’ve visited a workshop in the Province of Turin, specialized dellanima. In forma di documentario, il video The quiet and monotony life of driver bus was upsetin taxidermy and embalming. Here I’ve seen animal species affianca interviste a intellettuali ed esperti by the appears of a mysterious pregnant woman. The bornfrom around the world it was like being in a zoo, a still ad una narrazione simbolica. of a creature to carry a man in a insospectable trauma.and silent zoo. "V.H.P. Very Happy People" is a video research to investigate the relation between Well-being and Happiness in the rich italian Region known as "Nord Est". In form of documentary the film mixes interviews with a symbolic narration. 48
    • SEZIONE VENETO V Lago Film Fest V-4 V-4 V-4 DOC ANIMA FICTION Lost for words Percorso # 0008 - 0209 PetRegia Pauline Lubbers ~ Nazione Paesi Bassi Regia Igor Imhoff ~ Nazione Italia ~ Anno 2009 Regia Giacomo Livotto ~ Nazione Italia ~~ Anno 2009 ~ Durata 3 ~ Formato dvcam ~ ~ Durata 5 ~ Formato dgbeta ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Formato 35 mm ~Montaggio Luce van de Weg ~ Fotografia Igor Imhoff ~ Montaggio Igor Imhoff ~ Fotografia Sceneggiatura Giacomo Livotto ~ MontaggioPauline Lubbers ~ Musica Rood&Nighthawks Igor Imhoff ~ Musica Igor Imhoff ~ Info Franco Brandi ~ Fotografia Marco Dagostini ~at the diner ~ Info www.studiopauline.com www.igorimhoff.eu Cast Alberto Barbetti, Brad pet (il pesce) ~ Info luca.dare@sistec-pn.itLost for word è un suggestivo videoclip del brano Quando tutto è ormai avvolto dalla nebbia Uno strano personaggio fa uno strano lavoro e cercaomonimo contenuto nell’album Perfect Life e dalloscurità della memoria il gioco delle figure più complicità con il suo animaletto di casa.della band Rood & Nightawaks at the diner. si alterna in un mondo in cui i segni e le figure sono A strange man, a strange job and a strange goldfish.Il video, girato a Venezia nell’estate del 2009, ormai offuscati. Solo una piccola scintilla permetteè la rappresentazione per immagini dell’”anima” ad una bambina di intraprendere un imprevedibilemisteriosa della canzone. percorso.Lost for words is a videoclip based on a track of the album When all is wound by the fog and by the obscurityPerfect Life by the band Rood & Nighthawks at the Diner. of the memory the game of the figures alternates in a worldThe clip is shot in Italy in the summer of 2009. The film where signs and images are darkened by now. Only a littleimages represent the mysterious character of the song. spark allows a child to undertake an unpredictable journey. V-4 V-4 V-4 FICTION FICTION DOC Orçe Rovine On waterRegia Diego Carli ~ Nazione Italia ~ Anno 2008 Regia Alessandro Guaita ~ Nazione Italia ~ Regia Delfina Marcello ~ Nazione Italia ~~ Durata 25 ~ Formato 35 mm ~ Sceneggiatura Anno 2010 ~ Durata 18 ~ Formato dvcam ~ Anno 2010 ~ Durata 13 50" ~ Formato DV ~Paolo Rozzi, Diego Carli ~ Montaggio Sceneggiatura Alessandro Guaita ~ Montaggio Sceneggiatura Delfina Marcello ~ MontaggioAlessio Furlan ~ Fotografia Davide Pachera ~ Francesco Lovison ~ Musica Matteo Polato ~ Cast Delfina Marcello, Francesco Urbano ~ FotografiaMusica Emanuele Zanfretta, Anna Veronese ~ Carlo Caserta, Riccardo Cecconi, Renato Bolzan Delfina Marcello ~ Cast Liudmila Plamadeala ~Cast Paolo Rozzi, Anna Marcato, ~ Info aleguaita@hotmail.it Info delfina_marcello@yahoo.itAlvise Rivero Gonzalez ~ Infowww.orcethemovie.comUn’antica leggenda grava sui monti della Lessinia: Un operaio del nord conduce una vita piuttosto Una giovane donna moldava lavora come prostitutasembra che un essere viva nelle zone più impervie banale e misera, tra il lavoro in fabbrica, in hotel e case private a Venezia. I gestidella montagna condividendo il territorio la televisione, e qualche sporadica uscita che la donna ripete per prepararsi ad incontrarecon la popolazione locale che lo identifica con gli amici. Subendo il licenziamento a causa i clienti, escludono questi ultimi dal ruolo di padronicome Orçe, che in lingua cimbra significa Orco… di tagli al personale, si ritrova senza punti del suo mondo.An ancient legend haunts the mountains in the Lessinia di riferimento. Questo lo condurrà, in un momento A young Moldavian woman works as a prostitute in hotelsregion: it is said that a strange being lives in the most di debolezza, a commettere un atto di violenza. and private homes in Venice, Italy. The intimate gestures sheinacessible side of the mountains, sharing the territory An employee in the north of Italy leads a mundane performs when she gets ready to meet her clients, excludewith the locals who call him Orçe, which in cimber language and miserable life. Loosing his job to the factory, he finds the latter as masters of her world.means ogre… himself without reference points. This will lead him, in a moment of weakness, to commit an act of violence. 49
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 UNICEF Nata come spazio di proiezione dedica- Born as a children devoted space, Unicef Section has to ai bambini, la sezione Unicef ha svi- been developing into an important summer landmark luppato una sua identità autonoma ed è for parents and educators. Spontaneity is the keyword. diventata un importante punto di riferi- Spontaneously we choose the shorts and give the childen mento estivo per genitori ed educatori. the opportunity to vote the best one, aiming to stimulate Spontaneità è la parola chiave. Quella their sense of wonder and critical skills. che ci porta a selezionare ogni anno i cor- tometraggi, e a dare ai bambini la possi- bilità di votare il migliore, con lintento principe di portare i bambini al cinema con occhi nuovi, attenti e partecipi, e di stimolare il loro spirito critico. 50
    • SEZIONE UNICEF U Lago Film Fest U-1 U-1 U-1 FICTION FICTION ANIMA Una caja de botones Nuestras estrategias La dama y la muerteRegia María Reyes Arias ~ Nazione Spagna ~ Regia Sergi Cervera, Dìdac Cervera~ Regia Javier Recio Gracia ~ Nazione SpagnaAnno 2010 ~ Durata 22 ~ Formato 35 mm ~ Nazione Spagna ~ Anno 2009 ~ Durata 19 ~ ~ Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Formato 35 mm ~Sceneggiatura María Reyes Arias ~ Montaggio Sceneggiatura Sergi Cervera, Dìdac Cervera ~ Sceneggiatura Javier Recio Gracia ~ MontaggioAntonio Pérez Reina ~ Fotografia Aitor Mantxola Montaggio xavier Giner ~ Fotografia Susana Ojea Claudio Hernández ~ Fotografia Kandor Graphics~ Musica Pedro Barbadillo ~ Cast ~ Musica Rafel Plana ~ Cast Emma Vilarasau, ~ Info www.madeinshortandalucia.esAntonio De La Torre, Sara Mantxola ~ Info Pol Coma, Marc Coma ~ Infomariareyes3hija@gmail.com www.marvinwayne.comAndrés non si può permettere il regalo che sua figlia Fancesc e Ignasi sono due fratelli che combattono Una dolce e anziana signora aspetta,gli ha chiesto per Natale. Decide così di dire quotidianamente contro la depressione della madre, nella sua fattoria, l’arrivo della morte per potera sua figlia la verità su Babbo Natale… ma hanno una loro strategia. riabbracciare il suo defunto e amato maritoAndrés cannot possibly afford the presents his daughter wants Francesc and Ignasi are two brothers who fight against their di nuovo. Ma una notte…for Christmas. That makes him tell his daughter the truth mothers depression. Together they will devise strategies, with A sweet old lady lives alone in her farm, waitingabout the tradition of the Tree Wise Men. optimism and joy, to get their mother out of bed and leave the for the arrival of death to meet his beloved husband again. house. One night, while sleeping, her life fades out and she is invited to across deaths door. U-1 U-2 U-2 ANIMA ANIMA DOC La niña que tenía una sola oreja Listen to Me! Storia dei nonniRegia Álvaro León ~ Nazione Spagna ~ Regia Elena Rogova ~ Nazione Ungheria ~ Anno Regia Simone Salvemini ~ Nazione Italia ~Anno 2009 ~ Durata 13 ~ Formato 35 mm ~ 2008 ~ Durata 4 ~ Formato beta ~ Sceneggiatura Anno 2008 ~ Durata 16 ~ Formato DV ~Sceneggiatura Lucía Etxebarría, Pablo Fernandez, Elena Rogova ~ Montaggio Elena Rogova ~ Sceneggiatura Simone Salvemini ~ MontaggioAlvaro León ~ Montaggio Alvaro León ~ Fotografia Elena Rogova ~ Info Simone Salvemini ~ Fotografia Simone SalveminiFotografia Nacho López ~ Musica Daniel Calvo ~ www.amixfilm.com, zhenia@amixfilm.com ~ Cast i bambini della della VA e della VBInfo www.rubencoca.com della scuola elementare "Madre Teresa di Calcutta" di San Vito dei Normanni (Br) ~ Info www.kinebottega.itTutti i bambini hanno due occhi, un naso, Un cane alla costante ricerca di attenzioni avrà SanVito dei Normanni, paese del sud Italia.una bocca, due orecchie e dieci dita, o no? Allegra la sua chance per essere ascoltato dalle persone. Quaranta bambini, giunti all’ultimo annoscoprirà che ci sono bambini di tutti i tipi. One fidgety dog desperately wants to be heard by people della scuola elementare, raccontano del rapportoAll the children have two eyes, a nose, a mouth, two ears and finally gets the chance… con i loro nonni.and ten fingers, or not? Allegra is going to discover SanVito dei Normanni (Brindisi), a country of southern Italy.that there are children of all kinds. Forty children, reached the last year of elementary school, tell the relationship with their grandparents. 51
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE UNICEF U U-2 U-2 U-2 ANIMA ANIMA FICTION Grzyby Burzy Zielona kredka / The Green Pencil The Wishing Tree - De wensboomRegia Jan Stelizuk ~ Nazione Polonia ~ Anno Regia Jan Stelizuk ~ Nazione Polonia ~ Anno Regia Meikeminne Clinckspoor ~ Nazione Belgio2008 ~ Durata 13 ~ Formato digibeta ~ 2009 ~ Durata 10 ~ Formato digibeta ~ ~ Anno 2009 ~ Durata 16 ~ SceneggiaturaSceneggiatura Jan Stelizuk ~ Montaggio Sceneggiatura Jan Stelizuk ~ Montaggio Meikeminne Clinckspoor ~ MontaggioMaciek Sznabel ~ Fotografia Robert Rzaca ~ Jan Stelizuk ~ Fotografia Jan Stelizuk ~ Cast Els Voorspoels ~ Fotografia Renaat Lambeets ~Musica Robert Ochnio ~ Info Jan Stelizuk ~ Info stelizuk@poczta.onet.pl Musica Florian Debackere ~ Cast Emma Maes,stelizuk@poczta.onet.pl Maurice Leerman, Dayo Clinckspoor ~ Info meikeminne@hotmail.comUn alieno atterra su un pianeta sconosciuto. La piccola Emily sta facendo un disegno per sua Tra bambini, un grande albero e la vogliaE’ affamato e alla ricerca di cibo, ma gli abitanti nonna. All’improvviso entra nel suo disegno e inizia di arrampicare ed esplorare. Ma la scala che hannodi quel pianeta gli sono ostili. Quando il pianeta una vorticosa avventura da cui uscirà grazie usato cade…. Intrappolati nel gioco e liberativerrà invaso da dei funghi giganti la sua posizione alla sua creatività dal gioco.cambierà radicalmente. Six-year-old girl Emily is coloring a ship picture for her With a ladder two children hide in the top of a tree. By sheerAn alien crashes on an unknown planet. He is out of food Grandma. She unexpectedly enters the picture and has accident their ladder falls and they cannot get down fromso he tries to find some, but the planet’s inhabitants are a mysterious journey along with her pet hamster Zachary the treetop anymore. It soon becomes their wishing tree and ishostile towards him. The planet is attacked by giant cosmic and the Green Pencil. the outset of a very special encounter.mushrooms who start demolishing it; the heroes find a wayto get rid of the invaders. U-3 U-3 FICTION ANIMA Tóg Mise Leat Trottoir Regia Aaron OReilly ~ Nazione Irlanda ~ Anno Regia Mathieu Epiney ~ Nazione Svizzera ~ 2009 ~ Durata 11 ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 7 ~ Formato 35 mm ~ Aaron OReilly ~ Montaggio John E. Turner ~ Sceneggiatura Mathieu Epiney ~ Fotografia Fotografia John E. Turner ~ Musica Gareth Averill Mathieu Epiney ~ Musica Philippe van Essche, ~ Cast Jac Mordaunt, Melanie Clark - Pullen, Carlos Ibanez ~ Info www.pleinepomme.com Tom OSullivan ~ Info www.bluehairproductions.eu Daithì è un bimbo trascurato dai genitori che fa I residenti e i passanti di un quartiere una scoperta incredibile su Babbo Natale. Decide apparentemente placido, trascorreranno di intraprendere un viaggio fantastico per cambiare una giornata particolarmente agitata. il suo futuro. Residents and passers-by a seemingly quiet neighborhood, Late one Christmas Eve, young Daithí, ever quiet & diligent, experience an unusually frantic day. makes a discovery about Santa Claus - the lie we conspire to keep from children. Disturbed by the obvious consequences of this revelation and how he now sees his parents, he embarks on a solitary journey to change his future. 52
    • SEZIONE UNICEF U Lago Film Fest U-3 U-3 U-3 ANIMA FICTION ANIMA Peripheria For a Fistful of Snow Lost and FoundRegia Marcel Barelli ~ Nazione Svizzera ~ Anno Regia Julien Ezri ~ Nazione Svizzera ~ Anno Regia Philip Hunt ~ Nazione Regno Unito ~2009 ~ Durata 8 ~ Sceneggiatura Marcel Barelli 2009 ~ Durata 6 ~ Sceneggiatura Julien Ezri ~ Anno 2008 ~ Durata 24 ~ Formato 35 mm ~~ Montaggio Marcel Barelli ~ Fotografia Montaggio Julien Ezri ~ Fotografia Julien Ezri ~ Sceneggiatura Philip Hunt ~ Montaggio Nic Gill ~Marcel Barelli ~ Musica Julien Painot ~ Info Musica Julien Ezri ~ Info www.JulienEzri.com Musica Max Richter ~ Info www.studioaka.co.ukmarcelbarelli@bluewin.chIn Svizzera non ci sono più spazi abitabili. Tanto tanto tempo fa terrore e paura regnavano Un giorno, un bambino trova un pinguino sull’uscioPer questo motivo, la marina svizzera parte nel Selvaggio Selvaggio Nord… di casa e decide di adottarlo. Riuscirà il piccoloalla conquista dellAntartide! A long time ago, terror, loathing and power reigned pinguino a ritrovare la strada per il polo?There are no more open spaces in Switzerland. That is why over the Wild Wild North… One day, a boy finds a penguin on his doorstep and decidesthe Swiss Navy set out to conquer the South Pole! to take it home even if that means rowing all the way to the South Pole! U-3 U-3 U-3 FICTION ANIMA ANIMA Buonanotte Pigeon Impossible The egg raceRegia Riccardo Banfi ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Lucas Martell ~ Nazione Germania ~ Regia Kaisa Penttilä ~ Nazione Finlandia ~ Anno2009 ~ Durata 9 ~ Formato DV ~ Sceneggiatura Anno 2009 ~ Durata 6 ~ Formato 35 mm ~ 2009 ~ Durata 8 ~ Sceneggiatura Kaisa PenttiläRiccardo Banfi, Andrea Tarabbia ~ Montaggio Sceneggiatura Lucas Martell ~ Montaggio ~ Montaggio Kaisa Penttilä ~ FotografiaRiccardo Banfi ~ Fotografia Lorenzo Clerici ~ Lucas Martell ~ Fotografia Lucas Martell ~ Info Kaisa PenttiläMusica Marco Castelli ~ Cast Gianpiero Aceto, www.pigeonimpossible.comMarianna Spagnoli, Pietro Bosonetto ~ Inforiccardo_banfi@yahoo.itOgni notte, un uomo prende con sé una borsa La storia di un agente segreto alle prese Una giovane coppia di piccioni sta aspettandoed esce in silenzio dalla propria casa. Ha appena con un piccione curioso intrappolato il loro primo uovo da molto tempo. Quando l’uovofinito di raccontare ai suoi figli qualcosa che è servito nella sua costosissima valigetta multi funzione sarà pronto i genitori inizieranno a prendersi curaa farli addormentare. L’uomo sa che tornerà soltanto in dotazione agli agenti segreti del governo. di lui.alle prime luci dell’alba - succede così da molto. The tale of Walter, a rookie secret agent faced A young pigeon couple get their first egg for which they haveEvery night, a man with a bag leaves silently home. He has with a problem seldom covered in basic training: been waiting for a long time. When the egg is laid, the pigeonsjust finished telling a story to his kids, and they have fallen what to do when a curious pigeon gets trapped inside start a vigorous education project.asleep. The man knows hell be backnot before dawn - your multi-million dollar, government-issued nuclearas always. briefcase. 53
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 NUOVI SEGNI Nuovi segni è nuovi fautori di quei segni, New signs is new authors trying new ways. Ways to e il tentativo di usare nuovi linguaggi. tell, ways to thrill. This is not where research ends, Per raccontare, per emozionare. Nuovi or new artistic frontiers are traced. Were not that segni non ha la pretesa di essere il punto self confident – and cinema is an illusion, after all. arrivo di una ricerca, né quello di nascita We just hope to take you somewhere you have never di nuove frontiere artistiche. Non siamo been before. così presuntuosi – e il cinema è unillusio- ne, dopotutto. Noi speriamo, semplice- mente, di portarvi in un luogo in cui non siete mai stati. 54
    • SEZIONE NUOVI SEGNI NS Lago Film Fest NS - 1 NS - 1 NS - 1 FICTION FICTION FICTION Domenica 6 Aprile, ore 11:42 Notturno stenopeico Tommy gunRegia Flatform ~ Nazione Italia ~ Anno 2008 Regia Carlo Michele Schirinzi ~ Nazione Italia Regia Nicola Nunziata ~ Nazione Italia ~ Anno~ Durata 6 12" ~ Sceneggiatura Flatform ~ ~ Anno 2009 ~ Durata 7 45" ~ Formato DV 2010 ~ Durata 5 50" ~ Formato 35 mm ~Montaggio Maurizio Barcella ~ Fotografia ~ Sceneggiatura Carlo Michele Schirinzi ~ Sceneggiatura Nicola Nunziata ~ MontaggioAndrea Gorla ~ Cast Elisa Alfieri, Montaggio Carlo Michele Schirinzi ~ Fotografia Nicola Nunziata ~ Fotografia Nicola Nunziata ~Michele Argentati, Enrico Bartocci ~ Info Carlo Michele Schirinzi ~ Musica Gabriele Panico Info www.sottobosco.netwww.flatform.it ~ Info carlomicheleschirinzi@yahoo.itUn video sul paesaggio, inteso come sistema Sacro pellegrinaggio, dal Diluvio Universale Tommy gun è un ritratto psicologico. Mostraconnettivo delle relazioni che regolano i rapporti alle moderne Arche che tentano d’approdare alcuni momenti di quello che può essere lettotra le persone. Sottolinea un legame di reciprocità in libere geografie. La visione sgocciola in particolari come un moderno processo di inculturazione,tra lambiente e i suoi abitanti, dove il territorio degli affreschi del Diluvio Universale della Chiesa esso ha un forte valore rituale e coinvolge, sul pianogioca il ruolo dellineluttabile anche nelle sue di Santa Caterina a Galatina: il dramma simbolico, gli individui che vi prendono parte.trasformazioni antropomorfiche. degli sbarchi sulle coste. Tommy Gun is a psychological portrait. It shows someIt is a video about landscape as a complex network From the picture of The Great Flood in the church of Santa moments of, what can be read as, a modern processof connections that guide relationships between people. Caterina at Galatina appears the drama of the illegal of enculturation, which has an high ritual value and involves,It underlines the reciprocal connection between environment immigrants which arrive in Italy by boat. in a symbolic way, the individuals who take part to it.and its inhabitants, where territory plays an inevitable rolealso in its anthropomorphic transformations. NS - 1 NS - 1 NS - 1 FICTION FICTION FICTION Intime/Monde Exit, An Underground Journey La scena emisfericaRegia Yuen ~ Nazione Belgio ~ Anno 2009 ~ Regia Mohanad Yaqubi ~ Nazione Palestina ~ Regia Riccardo Giacconi, Daniele Zoico ~Durata 23 ~ Formato dvcam ~ Sceneggiatura Anno 2010 ~ Durata 10 24" ~ Sceneggiatura Nazione Italia ~ Anno 2009 ~ Durata 16 30" ~Yuen ~ Montaggio Nicolas Rumpl ~ Fotografia Mohanad Yaqubi, Jean Gaudin ~ Montaggio Sceneggiatura Riccardo Giacconi ~ MontaggioYuen ~ Info www.ajcnet.be Matthew Noel - Tod ~ Fotografia Trevor Thomas Riccardo Giacconi, Daniele Zoico ~ Fotografia ~ Musica Andrej Bako ~ Coreografia Jean Gaudin Guido D. Giacconi ~ Musica Riccardo Giacconi, ~ Cast Pascal Alio as Mr.P ~ Info Daniele Zoico ~ Cast Guido D. Giacconi, www.vimeo.com/mohanadyaqubi/videos Frankie Fredericks ~ Info riccardo.giacconi@gmail.comUn progetto multidisciplinare di creazione video, Attraverso differenti generi: performance Attraverso il linguaggio del documentario televisivo,associando immagine, ricerca, creazione del suono di danza site-specific, esplorazioni spazio-temporali il film narra la storia dellatleta namibiano Frankiee lintervento del performer. Si investiga la nozione e video arte. Una fusione dellorganico Fredericks. La storia è interpolata da immaginidi luogo, spazio, prossimità o distanza. e del concreto giocando tra lemozione e il fisico amatoriali realizzate da un turista duranteUna fotografia in movimento di Hong Kong. con il claustrofobico mondo sotterraneo. un viaggio in Namibia, creando un equilibrioIt is a multidisciplinary project of video creation, associating The piece traverses genres: site-specific dance performance, fra due imprese irrealizzate.image, research, sound creation, and the performer s atmospheric architectural exploration, and video art. A fusion Using the language of TV documentaries, The film narratesintervention. It questions the notion of place, environment, of the organic and the concrete by playing on the dancer’s bodily the story of Namibian athlete Frankie Fredericks. It isproximity or distance. It is a photography in movement and emotional encounter with a claustrophobia underworld interpolated by amateur images of a trip to Namibia madein Hong Kong of stark lines and threatening machinery. by a tourist, creating a balance between two unsatisfied enddeavours. 55
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NUOVI SEGNI NS NS - 2 NS - 2 ANIMA FICTION Rauminvasionen - Movies, Series 1 Silence Regia Klaus Pamminger ~ Nazione Austria ~ Regia Ava Lanche ~ Nazione Germania ~ Anno Anno 2009 ~ Durata 3 ~ Sceneggiatura 2008 ~ Durata 3 13" ~ Sceneggiatura Ava Lanche Klaus Pamminger ~ Montaggio Klaus Pamminger ~ Montaggio Ava Lanche ~ Fotografia ~ Fotografia Klaus Pamminger ~ Cast Jan Stelizuk Mario Pinzon ~ Cast Ava Lanche, ~ Info pamk_office@aon.at Blue Fuerte Azul ~ Info www.nadaonline.org Differenti scene di film quasi impercettibilmente Senza ricorrere al passato o immagini di violenza, cominciano a coprire limmagine di una stanza, il film esamina le violazioni dei diritti umani gradualmente si distendono prima su una superficie in relazione alle ombre umane combinando poi su unaltra senza perdere la loro cronologia le tattiche di propaganda con lassenza di eroe, narrativa. vittima o cattivo. Various scenes from genre films almost imperceptibly begin Without resorting to the past or a display of violence, the film to overtake the image of a room, gradually spreading over one examines human rights violations in relation to the human surface after another without losing their narrative chronology. shadow by combining the tactics of propaganda with the absence of hero, victim and villain. NS - 2 NS - 2 NS - 2 ANIMA DOC FICTION Granica White girls happy on Zambezi Long Live the New FleshRegia Eni Brandner ~ Nazione Austria ~ Anno Regia Gabriele Neudecker, Nelson Nzwaligwa Regia Nicolas Provost ~ Nazione Belgio ~ Anno2009 ~ Durata 5 10" ~ Sceneggiatura Eni ~ Nazione Austria ~ Anno 2009 ~ Durata 3 ~ 2009 ~ Durata 14 ~ SceneggiaturaBrandner ~ Montaggio Eni Brandner ~ Fotografia Sceneggiatura Gabriele Neudecker ~ Montaggio Nicolas Provost ~ Fotografia Nicolas Provost ~Eni Brandner ~ Musica Christof Dienz ~ Info Christine Neudecker ~ Cast Nelson Nzwaligwa ~ Cast Provost, Nicolas creator 2 Cools,www.enimation.at, www.amourfou.at Info www.drehbuchwerkstatt.eu Nathalie contributor Assistant Editor 3 Walraet, Bram contributor Technical support ~ Info distribution@argosarts.orgRealizzato ai confini temporanei della “Repubblica Ragazze bianche inglesi festeggiano il compleanno La tecnica nella quale le immagini letteralmentedella Krajina Serba” (1991-95), uno dei luoghi di Mugabe sul fiume Zambezi. Un temporale si consumano una dentro laltra e lhorror in tuttoprincipali della guerra Jugoslavo-Croata. 12 anni sta arrivando. Spezzoni del crollo dello Zimbabwe il suo potere visivo è portato in un naturale puntodopo la fine del conflitto, case distrutte e dilapidate sotto i militari, la povertà e i turisti menefreghisti. di ebollizione. Genera una visuale grottescacome memorie involontarie. White English girls celebrate Mugabe´s birthday at the river e poetica di una bellezza ipnotica e macabreFilmed around the temporary border of the Republic Zambezi. A storm is approaching. Young cook Nelson helps conseguenze.of Serbian Krajina (1991-95), one of the focal points saving their boat – cheered by the buzzed girls. Short cuts The film deploys a technique in which the images literallyin the Yugoslavian/Croatian war. 12 years after the end of handy-cams show collapsing Zimbabwe between military, consume one other and the horror in all its visual power isof the conflict, dilapidated, destroyed houses act poverty and devil-may-care tourists. brought to a natural boiling point. It generates a grotesqueas unintentional memorials. visual poetry of hypnotic beauty and macabre consequences. 56
    • SEZIONE NUOVI SEGNI NS Lago Film Fest NS - 2 NS - 2 FICTION FICTION Synchrotron Times UpRegia Patrick Mendes ~ Nazione Portogallo Regia Marie Catherine Theiler, Jan Peters ~~ Anno 2009 ~ Durata 12 45" ~ Formato Nazione Germania ~ Anno 2009 ~ Durata 15 ~betacamSP ~ Sceneggiatura Patrick Mendes ~ Formato 16 mm ~ SceneggiaturaMontaggio Cláudia Rita Oliveira ~ Fotografia Marie Catherine Theiler, Jan Peters ~ MontaggioPaulo Abreu ~ Musica Ricardo Pinto ~ Cast Sandra Trostel ~ FotografiaPedro Hestnes ~ Info www.curtas.pt/agencia Marie Catherine Theiler, Jan Peters ~ Musica Pit Przygodda ~ Cast Marie Catherine Theiler, Jan Peters, Christian Schwarnenberger ~ Info jan@24fs.orgUn uomo è assunto per occuparsi I pochi “lenti” momenti di un incidente dautodi un “synchrotron center”. Una volta esplorate strappano dalla loro frenetica vita di ogni giornole strutture, luomo trova fotografie, che lo riportano che diviene il punto di partenza per due filmmakers,a esperienze passate avvenute in quel luogo. Jan Peters e Marie Catherine Theiler, per condurreA man is hired to clear off a synchrotron center. Upon il loro personale esperimento sul tempo.exploring the facilities, the man finds photographs, that brings The few “slow” seconds it takes an auto accident to pluckhim back to past experiences that ocurred in that space. them from their hectic, everyday existence become the starting point for two filmmakers, Jan Peters and Marie Catherine Theiler, to conduct their own, very personal, time experiment. NS - 3 NS - 3 NS - 3 FICTION FICTION FICTION Absence Never made Anema e coreRegia Patricia Boillat, Elena Gugliuzza ~ Nazione Regia Riccardo Banfi ~ Nazione Italia ~ Regia Bruno Muzzolini ~ Nazione Islanda ~Svizzera ~ Anno 2009 ~ Durata 16 30" ~ Anno 2010 ~ Durata 1 49" ~ Formato DV ~ Anno 2008 ~ Durata 4 34" ~ SceneggiaturaFormato dvcam ~ Sceneggiatura Patricia Boillat, Sceneggiatura Riccardo Banfi ~ Montaggio Bruno Muzzolini ~ Montaggio Bruno Muzzolini ~Elena Gugliuzza ~ Montaggio Elena Gugliuzza ~ Enrico Casagrande ~ Fotografia Fotografia Bruno Muzzolini ~ Musica Esposito ~Fotografia Patricia Boillat ~ Musica Nino Rota, Enrico Casagrande ~ Cast Violette Maillard, Cast Gudmundurr Eggertsson ~ InfoPeer Raben ~ Info www.laboite.ch Riccardo Banfi ~ Info riccardo.banfi@hotmail.it bruno.muzz@libero.itQuando il tempo si sforza di cancellare lutopia, Recuperando la struttura del trailer originale Gudmundurr Eggertsson è un vulcanologola terra si screpola, la memoria traballa… la norma di "Made in U.S.A." (1966) di Jean-Luc Godard, islandese di fama internazionale con la passionesimpone stritolando l’individuo in una polvere un montaggio di immagini in movimento, cartelli per la canzone napoletana. Canta “anema e core”di ricordi; resta solo lassenza, che maliziosamente con scritte e lassenza del sonoro, è stato creato nella steppa islandese. Il suo aspetto nordico entrasi propaga… un making of della realizzazione di una serie apparentemente in contrasto con il testoAs time tries to erase utopia, earth cracks,remembrance di fotografie. e con la temperatura dell’interpretazione.stumbles… the norm settles down grinding individual Preserving the structure of the original trailer of Jean-Luc Gudmundur Eggertsson is a world-renowed vulcanologistin memories dust, only absence remains, spreading Godards "Made in U.S.A." (1966), the use of an alternate with a passion for neapolitan songs. He sings "anema e core"maliciously… editing of shots and writings, the absence of sound, it is been amidst the icelandic badland. His clearly nordic apparently created a commercial, a making of the realization contrast with the songs lyrics and the performances heat. of a photographic series. 57
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE NUOVI SEGNI NS NS - 3 NS - 3 FICTION FICTION The kurukshetra - report Story TellerRegia Ascan Breuer ~ Nazione Austria - Germania Regia Nicolas Provost ~ Nazione Belgio ~ Anno~ Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Sceneggiatura 2010 ~ Durata 7 30" ~ SceneggiaturaAscan Breuer ~ Montaggio Ascan Breuer ~ Nicolas Provost ~ Montaggio Nicolas Provost ~Fotografia Julia Franken ~ Cast Fotografia Nicolas Provost ~ InfoMarc Patrick Dressen, Alexander Pach ~ Info www.nicolasprovost.comwww.filmvideo.atKurukshetra - il campo della mitologica battaglia La linea dorizzonte di Las Vegas è ricompostadei diciotto giorni, è raccontata in grande dettaglio in unastuta artificialità che ricorda la fantascienza.nei 100.000 versi del poema Sanskrit Mahabharata. Provost manovra e influenza linterpretazioneKurukshetra - the field of the eighteen-day mythological battle, delle immagini, bilanciando attentamentewhich is told in great detail in the 100,000 double verses tra il figurativo e lastratto.of the Sanskrit Mahabharata epic. The Las Vegas strip is recomposed into a slick artificiality reminiscent of science fiction. Provost manoeuvres and influences the interpretation of images, carefully balancing between the figurative and the abstract. 58
    • Lago Film Fest LIMNOLimno è una concorso di video che mo- Limno is a video competition that shows uses andstra usi e abusi che dell’acqua vengono abuses of freshwater in nature and in culture. allfatti in natura e in cultura. tutto ciò che things that are reflected on water, from buildings tonell’acqua si riflette, dagli edifici alle colti- cultivations, from woods to great human settlements.vazioni, dai boschi ai grandi stabilimenti Everything lives in or outside water.industriali e balneari. tutto ciò che dell’ac- Limno is a selection of documentaries and short filmsqua o nell’acqua vive. where water has a lead role or is just a way to talkLimno è una selezione di documentari e about a river, a lake, a bridge and the humanity whocortometraggi in cui l’acqua è protago- is related to them. water as environment, as landscape,nista o solo pretesto per raccontare un as resource or just as magic.fiume, un lago, un ponte e l’umanità ad Water to be lived, water to be eaten, water to beessi connessa. seen.Acqua come ambiente, come paesaggio,come risorsa o solo come suggestione. Ac-qua da abitare, acqua da mangiare, acquada guardare. 59
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE LIMNO L L-1 L-2 L-3 DOC FICTION FICTION La Fiuma Kavijar konekšn - kaviar connection PäijännesinfoniaRegia Rossella Schillaci, Giancorrado Barozzi Regia Dragan Nikoli ~ Nazione Serbia/USA ~ Regia Aimo Hyvärinen ~ Nazione Finlandia ~~ Nazione Italia ~ Anno 2008 ~ Durata 63 ~ Anno 2008 ~ Durata 58 ~ Formato HD, DV, Anno 2008 ~ Durata 55 32 ~ Formato dvcamFormato dvcam ~ Fotografia Rossella Schillaci, HI8 ~ Sceneggiatura Dragan Nikoli ~ Montaggio ~ Sceneggiatura Aimo Hyvärinen ~ MontaggioPierluigi Laffi ~ Montaggio Marta Zen ~ Miloš Stojanovi ~ Fotografia Dragan Nikoli Jerry Ylkänen ~ Fotografia Aimo Hyvärinen,Produzione Aess Regione Lombardia ~ Info ~ Musica Dragan risti & KAL ~ Produzione Harri Paavola, Eerik Ratia, Jorma K. Lehtonen,www.azulfilm.com Prababa Production, ITVS International ~ Petteri Juuti, Markku Tissarinen, Tomi Behm ~ Info www.prababa.rs Produzione Amigos Media ~ Info www.amigosmedia.fiUn documentario dal taglio antropologico I fratelli Rat, alla ricerca, senza successo, Päijänne è un luogo dove luomo e la naturasul Grande Fiume e i suoi affluenti. Un viaggio del loro grande pesce. Ma non un pesce qualunque. si incontrano. Päijänne è un lago a metà tra orientea tappe tra piccoli borghi, storie di vita, canti Essi sognano di trovare tra le loro reti quel grasso ed occidente, nel cuore della Finlandia.notturni, ponti di barche, leggende sul pesce siluro, storione, le cui uova valgono letteralmente oro. Päijänne is a meetingplace for people and the nature.tradizioni, cambiamenti e inquinamenti. About the Rat brothers, hunting unsuccesfully for the big fish. It is a positive story of a clean and beautiful lake in the middleAn anthropological documentary on the Great River Po And not for just any fish. They dream of finding a fat sturgeon of a country. Päijänne is the lake between east and west –and its tributaries. A journey among small suburbs, nighttime in their nets, whose eggs are literally worth their weight it is the soul of Central Finland.songs, bridges of boats, legends on the fish torpedo, traditions, in gold.changes and pollutions. L-4 L-4 L-4 DOC DOC FICTION Frog Party Drying up palestine The endRegia Richard Gooderick ~ Nazione UK ~ Regia Rima Essa, Peter Snowdown ~ Nazione Regia Eduardo Chapero-Jackson ~ NazioneAnno 2008 ~ Durata 2 17" ~ Formato HDV ~ Belgio, UK, Palestina ~ Anno 2008 ~ Durata 29 Spagna ~ Anno 2009 ~ Durata 8 40 ~ FormatoMontaggio, Fotografia Richard Gooderick ~ Info ~ Formato DV ~ Info www.dryinguppalestine.org 35 mm. ~ Montaggio Iván Aledo ~ Sceneggiaturawww.gooderick.com Eduardo Chapero-Jackson ~ Fotografia Juan Carlos Gómez ~ Musica Pascal Gaigne ~ Cast S. Roukin, N. Press, E. Beatie, C. Creed Miles, E. Walsh ~ Produzione Prosopopeya Producciones, Intermedia Producciones, Cómplice Films ~ Info www.madridencorto.es/2009Siete invitati ad un ricevimento di rane. Israele controlla quasi totalmente laccesso allacqua Una famiglia della middle class americana deveYou are invited to a party with the frogs. nei territori occupati della Cisgiordania: lottare per la sopravvivenza in un mondo lacerato un resoconto degli sforzi della popolazione dallassenza di acqua. palestinese attraverso le parole di gente comune. A middle class american family must fight for survival A portrait of the stresses and strains imposed on Palestinian in a nation being torn apart by the lack of water. society by Israels almost total control over access to water and sewage facilities in the West Bank, told in the words of ordinary people. 60
    • SEZIONE LIMNO L Lago Film Fest L-4 L-5 L-5 DOC ANIMA DOC Be water my friend Planet a Heather and GoliathRegia Antonio Martino ~ Nazione Italia ~ Anno Regia Momoko Seto ~ Nazione Giappone ~ Anno Regia Thea Lucia Mercouffer ~ Nazione USA ~2009 ~ Durata 25 ~ Montaggio Antonio Martino 2008 ~ Durata 7 40 ~ Formato video HD ~ Anno 2009 ~ Durata 8 ~ Riprese Ian Campbell ~~ Musiche Antonio Martino, Marco Pianges, Produzione Le Fresnoy, Studio National des Arts Musica Mike Raznick ~ Produzione Magic PebbleDawei ~ Produzione Antonio Martino produzioni Contemporains ~ Info www.setomomoko.org Media ~ Info www.rocktheboatfilm.comcinematografiche ~ Info www.videoinflussi.orgDalla giovialità dei pescatori delle valli ravennati Il mondo si è trasformato in una vasta distesa Nel 2008 il fiume che attraversa Los Angeles è statoalla disperazione e rassegnazione degli ex pescatori di terra arida, dove la crescente coltivazione dichiarato "non navigabile", escludendolo cosìdi Muynaq, piccola cittadina sulle ex sponde di cotone è la causa principale di desertificazione. dalle leggi di tutela del Clean Water Act.del Lago di Aral. Un deserto salino copre acri di terra prosciugata, Una biologa, un comico e un gruppo di kayakersFrom the joviality of the fishermen of the ravennati valleys mentre strane piante di sale appaiono. organizzano una spedizione lungo il fiume,to the desperation and resignation of the ex fishermen The world has become a vast dried out planet, where per divertimento e per dimostrarne la navigabilità.of Muynaq, small town on the ex banks of the Aral Sea. the growing of cotton, over exploited for economical reasons is In 2008 the Army Corps of Engineers declared the LA River the main cause of desertification. A saline desert covers acres "non-navigable", thus excluding it from protection under of dried out land where strange salt trees appear. the Clean Water Act. A biologist, a satirist and a bunch of boaters planned a trip down the entire river, just for fun and to demonstrate the navigability of this river. L-5 L-5 L-6 DOC FICTION DOC Ctarik Peter - old man Peter River of dreams Perchè la gente compra acqua imbottigliata?Regia Ivan Golovnev ~ Nazione Russia ~ Anno Regia Michael Angelo Dagñalan ~ Nazione2008 ~ Durata 25 ~ Formato DVCam/Pal ~ Filippine ~ Anno 2009 ~ Durata 28 ~ Formato Regia Floriana Chailly, Paolo Santagostino ~Produzione Ethnographic Bureau Studio ~ Info dvd ~ Sceneggiatura Michael Angelo Dagñalan, Nazione Italia ~ Anno 2008 ~ Durata 11 ~ivandrr@mail.ru Melchor df. Escarcha ~ Montaggio Produzione il fischio s.a.s. ~ Formato MiniDV ~ Michael Dolero ~ Fotografia Ma-An L. Asuncion Info www.ilfischio.com ~ Musica Frederica John Ferraz ~ Cast Esmeralda Jimenez, Francis Ingreso ~ Produzione Kuwentista Production ~ Info www.kuwentistaproduction.comIl mondo del vecchio Peter Sengepov, lultimo River of dreams è un romanzo enigmatico tra due Questo documentario si presenta come un brevesciamano vivente del fiume Kazym, che vive bambini sordi riuniti da un collegamento emotivo compendio delle ragioni, più o meno motivate,completamente solo nella taiga siberiana. ed unico. River of dreams parla dellavere dei sogni che spingono le persone a pagare per un beneThis film takes us into the word of old man Peter Sengepov, e combattere per realizzarli. che hanno a disposizione gratuitamentethe last surviving Shaman of the Kazym River, who lives River of dreams is an enigmatic romance between two deaf nelle loro case.alone in the depths of the Siberian taiga. children drawn together by a unique emotional connection. This documentary is a brief explanation of the reasons River of dreams is about having dreams and pursuing dreams. why people pay for a good that they have free in their houses. 61
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE LIMNO L L-6 L-6 L-6 DOC DOC DOC Big river Hormonální Akvárium - fishnpills Battle for the xinguRegia ~ Curt Ellis ~ Nazione USA ~ Anno 2009 ~ Regia Tereza Tara ~ Nazione Repubblica Ceca ~ Regia Iara Lee ~ Nazione Brasile, USA ~ AnnoDurata 27 ~ Formato DVC Pro ~ Sceneggiatura Anno 2008 ~ Durata 20 ~ Formato 16 mm/DV ~ 2009 ~ Durata 11 26 ~ MontaggioCurt Ellis, Ian Cheney, Aaron Woolf, Jeffrey Miller Sceneggiatura Tereza Tara ~ Montaggio Collin Ruffino ~ Produzione Caipirinha~ Montaggio Sandra Guardado, Jeffrey Miller, Katerina Vrbova ~ Fotografia Brano Pazitka ~ Productions ~ Info www.culturesofresistance.orgIan Cheney, Martin Burga ~ Fotografia Musica Runa Una Luna ~ InfoSam Cullman, Aaron Woolf, Taylor Gentry, www.terezatara.comRobert Hurst, Ian Cheney ~ Musica The WoWz ~Info www.bigriverfilm.comIan Cheney e Curt Ellis tornano in Iowa Più di 100 milioni di donne nel mondo usano Gli indios Kayapò contro il governo brasilianocon una nuova missione: investigare limpatto la pillola contraccettiva ogni giorno. Ma quali sono e contro il progetto della diga Belo Monteche il loro acro di mais ha lasciato a valle del fiume. le conseguenze? Gli scienziati parlano di nuove sul fiume Xingu: la più grande protesta indigenaBest friends Ian Cheney and Curt Ellis returned to Iowa sostanze che sconvolgono lequilibrio ormonale in Amazzonia degli ultimi ventanni.with a new mission: to investigate the environmental impact della natura. The film is about indigenous Kayapó oppositionthat their acre of corn has sent to the people and places More than 100 million women worldwide use to the Brazilian government’s proposed Belo Monte Damdownstream. the contraceptive pill everyday. But what are the consequences? on the Xingu River in the Amazon: the largest indigenous Scientists talk about new substances in the environment gathering in the Brazilian Amazon in nearly twenty years. they refer to as endocrine disrupters. 62
    • Lago Film Fest SUI GENERISSe alla base del cinema ci sono i generi, If the genres lie at the roots of cinema, and they can beche ne costituiscono per così dire la forma considered as its platonic form, as its original idea –platonica, l’idea prototipa – non fu un we- wasn’t it a western in fact, The Great Train Robbery,stern uno dei primissimi lungometraggi one of the first movies ever screened? didn’t Meliès shootproiettati, La grande rapina al treno, e a rocket into the eye of the Moon, and set up with itMeliès non sparò nell’occhio della Luna the concept of fantastique on screen? –, neverthelessun razzo, fondando il concetto di fanta- it is from the genres that the summarizing and es-stique su schermo? –, a maggior ragione sentialized expression of cinema, which is the shortè dai generi che trae linfa vitale e succo movie, gets life blood and strengthening juice. Thecorroborante l’espressione compendiaria nature, breathe and structure of a short movie make ited essenzializzata del cinema che è il cor- accumulate the benchmarks of each distinctive genre,tometraggio. Natura, respiro e struttu- and therefore develop its greatest energy without dis-ra, del corto lo portano a concentrare gli persion and hesitation. Above all, the horror, thriller,stilemi del genere, a svilupparne quindi noir genre, the poetic image and everything whichl’energia massima, senza dispersione né leads to an unexpected and unforeseen effect, such asesitazione. Soprattutto l’horror, il thril- the aprosdoketon – currently called “twist” – haveler, il noir, l’immaginifico, tutto ciò che their own honored citizenship within the short movies.consenta l’effetto improvviso e imprevi- Many horror movies filmmakers have been impressivesto, l’aprosdoketon, - che oggi si chiama horror short movies filmmakers in their working past.“twist” – ha cittadinanza d’onore nei cor- More complex it is the relationship with a genre, whichti. Ogni grande regista di lungometraggi rests upon the preparation and the dilution, such ashorror è stato, per solito, anche un grande the comedy genre, whose physiological beats are veryregista di cortometraggi horror. Più com- difficult to contract. Nevertheless the language of ad-plesso è il rapporto con i generi che vivono vertising handles the comic trend with great capability.di preparazione e di diluizione, come la Not even the erotic genre can work properly as you meancommedia, contrarre i cui tempi fisiolo- to detract it from the dominion of time.gici è difficoltosissimo. Il linguaggio della Nocturno Cinemapubblicità maneggia, tuttavia, il comicocon abilità. E nemmeno l’erotico funzionaquando lo si voglia sottrarre troppo aldominio del tempo.Nocturno Cinema SUPPORTED BY: 63
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE SUI GENERIS SG SG - 1 SG - 1 SG - 1 FICTION FCTION FICTION Mai così... vicini El sobrino Dovunque AdessoRegia Emanuele Ruggero ~ Nazione Italia ~ Regia Nacho Blasco Corvinos ~ Nazione Spagna Regia Simone Covini ~ Nazione Italia ~ AnnoAnno 2010 ~ Durata 12 40" ~ Formato digibeta ~ Anno 2009 ~ Durata 17 ~ Sceneggiatura 2010 ~ Durata 27 ~ Sceneggiatura~ Sceneggiatura Fiorenza Renda ~ Montaggio Nacho Rubio, Nacho Blasco, Simone Covini, Armando Pirozzi ~ MontaggioDavide Neglia ~ Fotografia Massimo Setteducati Miguel Ángel Lamata ~ Montaggio Nacho Blasco Claudio Bonafede (24 Steps) ~ Fotografia~ Musica Flavio Gargani ~ Cast Jaylin Prandi, ~ Fotografia Javier Cerdá ~ Musica Fabio Casati ~ Musica Max Canotti,Ketty Roselli, Manuela Massarenti, Rubén Ruiz Miranda ~ Cast Nacho Rubio, Francesco Tumminelli ~ Cast Michelangelo Dalisi,Stefano Lomen ~ Info www.kinovision.it Raúl Arévalo, Esperanza Pedreño ~ Info Singer Regina ~ Info www.agenciafreak.com www.metaxaproductions.comGiovanna e Francesca sono due amiche Jacopo è un bravo ragazzo, ma infelice. Le ragazze Una notte nell’hotel dove “nulla mai accade”.che condividono un bell’appartamento nel centro non lo considerano e il suo padrino è un bastardo. Personaggi i cui destini si incontrano e scontrano,storico di una piccola città del nord Italia. Sono Ha quindi un solo modo per farsi amare: diventare attirandosi e devastandosi tra bravate e vendette.giovani, carine, hanno un bel lavoro, un fidanzato, un bastardo come il suo padrino. Quando il sole sorgerà di nuovo, riuscirà la colpae persino un cane… Se non fosse per un cadavere Jacobo is a good guy, but he is unhappy. Girls blow him off a nascondersi dietro l’innocenza?in salotto del quale non sanno come disfarsi… and his godfather is bastard. He has only one way out to loved: One night in the hotel where “nothing ever happens”. PeculiarJeanne and Frances are two friends who share a nice Turn into one of The Bad Guys, just as his godfather. characters meet and clash through capturing devastatingapartment in the center of a small town in northern Italy. concurrences. When sunset comes, may guilt hide behindThey are young, pretty, have a great job, a boyfriend, and even ostensible innocence?a dog... If it were not for a corpse in the living roomwhich they dont know how to discard… SG - 2 SG - 2 FICTION FICTION Nr. 3 Die Schneider Krankheit Regia Joachim Aust ~ Nazione Germania ~ Anno Regia Javier Chillon ~ Nazione Spagna ~ Anno 2009 ~ Durata 11 ~ Sceneggiatura Joachim Aust 2008 ~ Durata 10 ~ Sceneggiatura ~ Fotografia Joachim Aust ~ Cast Louise Collins, Javier Chillon ~ Montaggio Javier Chillon, Robert Starr ~ Info info@austfilm.de Luis Fuentes ~ Fotografia Luis Fuentes ~ Musica Cirilo Fernández ~ Cast Paco Casares ~ Info www.javierchillon.com Da qualche parte in Australia una donna vive sola Anni cinquanta, un shuttle sovietico precipita in una grande casa. Ma c’è qualcosa di strano ad ovest della Germania. L’unico passeggero, nel suo strano vicino di casa che non la fa sentire una scimmia che diffonde un virus mortale in tutto a suo agio. il paese… “Nr. 3” è un cortometraggio misterioso e intrigante The Fifties, a Soviet space shuttle crashes in West Germany. in bianco e nero. The only passenger, a cosmonaut chimpanzee, spreads Somewhere in Australia: a woman lives alone in a big house.. a deadly virus all over the country... Her strange neighbour doesn´t care. She tries to get out of his way, she doesn’t feel well in his presence. Something is wrong with him. “Nr. 3” is a short, mysterious intimate play in black and white images. 64
    • SEZIONE SUI GENERIS SG Lago Film Fest SG - 2 SG - 2 SG - 2 FICTION FICTION FICTION Mauvaise erreur La Terrible Malediction The NeighbourRegia xavier Hibon ~ Nazione Belgio ~ Anno Regia Stéphane Papet ~ Nazione Belgio ~ Regia Ben Weir ~ Nazione Australia ~ Anno2009 ~ Durata 6 ~ Formato DV ~ Sceneggiatura Anno 2010 ~ Durata 10 ~ Formato 16 mm ~ 2009 ~ Durata 7 ~ Sceneggiatura Ben Weir ~xavier Hibon ~ Montaggio Philippe Geus ~ Sceneggiatura Stéphane Papet ~ Montaggio Montaggio Duane Fogwell ~ FotografiaFotografia Pierre Gordower ~ Musica Jean Claude Bruno Pons ~ Musica Pascal De Zan ~ Cast Julie Peter Holland ~ Musica Nick West ~ CastMichel ~ Cast Anne Gaelle, Ponche Caroline Basecqz, Serge Baudoux, Stephane Delvigne ~ Salvatore Coco, Sophie Cleary, Rick Cosnett,Previnaire ~ Info gerald.frydman@skynet.be Info stephane.papet@gmail.com Jodine Muir ~ Info benw@cfour.com.auI film dellorrore non impressionano più Sophie La macchina di Lea si va in panne nel bel mezzo Questo film non parla di famiglie felici australiane.finché... della foresta. Da sola è alla ricerca di soccorso farà Non ci sono canguri ne spiagge bianche. Questo filmHorror movies do not scare Sophie anymore until the day... un incontro di quelli che non si dimenticano. è un’affresco sull’ignoranza e l’egoismo ossessivo. Lea’s car breaks down in the middle of the forest. Alone, she This is not a portrayal of happy australian families. There no gets lost looking for assistance and will dance with the devil kangaroos, no white sandy beaches. The film is an exploration instead... of ignorance, retribution, and self obsession. SG - 2 SG - 2 FICTION FICTION Video 01.avi CatafalqueRegia Gianfranco Esposito ~ Nazione Italia Regia Christoph Rainer ~ Nazione Austria ~~ Anno 2010 ~ Durata 3 ~ Formato DV ~ Anno 2010 ~ Durata 12 ~ Formato 16 mm ~Sceneggiatura Gianfranco Esposito ~ Montaggio Sceneggiatura Christoph Rainer ~ MontaggioGianfranco Esposito ~ Musica Daniele Mazzotta Fabian Ruedisser ~ Fotografia Felix Striegel ~~ Cast Roberta Serrano, Luca Saccoia, Musica David Furrer, Robert Rich ~ CastCamilla Esposito ~ Info settimarte@gmail.com Vito Baumuller, Sam Baumuller ~ Info www.zentrage.comQuesto video è stato ritrovato nella stanza Due fratelli sono bloccati nell’oscurità all’internodi un albergo nel Dicembre del 2006. della cantina…Purtroppo non possiamo dire altro. Two brothers locked in the blackness of the basement…..This footage was found in Italy in December 2006 in an hotelroom. We can’t say more about it. 65
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010 SEZIONE SUI GENERIS SG SG - 3 SG - 3 SG - 3 FICTION FCTION FICTION La caverne Ice Scream BurocraciaRegia Christian Garcia ~ Nazione Svizzera Regia Vito Palumbo, Roberto De Feo ~ Nazione Regia Rosa Márquez ~ Nazione Spagna ~~ Anno 2009 ~ Durata 12 ~ Sceneggiatura Italia ~ Anno 2010 ~ Durata 23 ~ Sceneggiatura Anno 2010 ~ Durata 3 ~ Formato digibeta ~Christian Garcia, Isabelle Fluckiger, Sylvie Michel Roberto De Feo, Dario Sardelli ~ Montaggio Sceneggiatura Rosa Márquez ~ Montaggio~ Montaggio Vincent Pluss ~ Fotografia Vito Palumbo ~ Fotografia Angelo Stramaglia ~ Jota Palacios, Rosa Márquez ~ FotografiaFrancois Boetschi ~ Musica Christian Garcia ~ Musica Andrea Bonini ~ Cast Damiano Russo, Jota Palacios ~ Cast Geli Albaladejo, Salva Dávila,Cast Giulia Bertoncini, Catherine Travelletti, Davide Paganini, Alessandro Bardani ~ Info Javier Botet ~ Info www.promofest.orgFrank Semelet ~ Info cgarcia@velma.ch www.icescream.itUna donna affascinante invita un giovane uomo Micky è un ventenne dallaspetto e dai modi insicuri. Burocrazia: parola di derivazione francesea casa sua. Dopo la donna prepara un piatto Quando entra in un bar per comprare un gelato che significa grande consumo di carta, rigiditàe lo porta in cantina. Apre la porta e…. alla sua fidanzata e incontra Brando e Alex, e formalità superflue.A charming woman invites a young man at home. due bulli di periferia, la sua giornata è appena Bureucracy, from the French word bureaucratie: an inefficientThen the woman prepares a dish and takes it downstairs, cominciata e presto diventerà una giornata administration due to excessive paper work, inflexibilityto the cellar. She opens the door… che non dimenticherà tanto facilmente. and superfluous formalities. Micky is a twenty-year-old honest boy whos quite insecure about his manner. When he gets in a café to buy an ice cream to his girl-friend, he bumps into two bullies he knows, Brando and Alex. That is just the beginning of a day he will never forget... SG - 3 SG - 3 FICTION FICTION Full employment Terrible TruthRegia Thomas Oberlies ~ Nazione Germania ~ Regia Angelo e Giuseppe Capasso ~ NazioneAnno 2008 ~ Durata 12 ~ Sceneggiatura Italia ~ Anno 2009 ~ Durata 20 ~ SceneggiaturaThomas Oberlies ~ Montaggio Martin D’Costa ~ Angelo e Giuseppe Capasso ~ MontaggioMusica Ingo Ludwig Frenzel ~ Cast Giuseppe Petruzzellis ~ Fotografia Mirco SgarziWilfried Elste, Mark Auerback, ~ Musica Luca Toller ~ Cast Valerio Amoruso,Wofgang Stegemann ~ Info Andrea De Bruyn, Valentina DAndrea ~ Infoproduktion@jumpinghorsefilm.de www.apcproduction.comIn questo periodo di crisi, Miroslav accetta qualsiasi Eddie, la compagna Sara e il fedele amico Tonylavoro, anche l’apprendista Cacciatore di Zombi rapinano con successo ricche ville. La loro èpart - time. una squadra affiatata e compatta ma ad un trattoIn these troubling economic times, Miroslav will take any job qualcosa di inaspettato romperà questequilibrio.he can get even as part-time, entry - level Zombie Hunter. Eddie, his partner Sara, and loyal friend Tony succesfully rob rich villas. Theirs is a compact team but suddently smothing unexpected breaks this balance. 66
    • Lago Film Fest RODOLFO SONEGORodolfo Sonego, sapeva raccontare sto- Rodolfo Sonego knew how to tell stories.rie. As a close friend of Alberto Sordi’s, he wrote dozensIntimo amico di Alberto Sordi ha scritto of films for him, tailored for him. These films laterper lui e addosso a lui decine di film che became milestone films in the history of Italian cin-sono diventati poi capisaldi del cinema ema. He managed to absorb stories and make themitaliano. E’ stato in grado di assorbire e his own. Stories, talks and tales he could transformfare sue storie, racconti e aneddoti tra- into socio-anthropological essays to give graphic, func-sformandoli in sceneggiature che sono tional portraits of the Italy he knew and he lived in.veri e propri trattati socio-antropologici, This festival section is dedicated to him and to all ofin grado di ridarci ancora oggi spaccati whom feel the need of telling stories by living themvividi ed efficaci dell’ Italia che lui ha deeply and fearlessly.visto e vissuto.Questa sezione del concorso è dedicataa lui, e a chi come lui sente l’urgenzaraccontare delle storie attraversandole,vivendole. 67
    • Catalogo 2010 / Catalogue 2010Sceneggiature Rosario Sparti lancia verso l’amo della canna da pesca, che è non un uncino ma un cuoricino ros-Screenplay A occhi aperti so, abbocca in volo, il pescatore la porta Alex, dopo aver sperimentato senza risul- a sé e si abbracciano appassionatamente tato tutti i rimedi possibili, trova soluzio- circondati dalla gente che applaude. ne all’insonnia che lo perseguita nell’an- E vissero felici e contenti? Solo lui. Alla dare al cinema il mattino. Il suo russare fine dei titoli di coda vediamo il pescatore però scatena le ire degli altri spettatori. in cucina intento a preparare la sua cena: Non perdendosi d’animo, rileva un cine- alza il coperchio della pentola e intrave- ma chiuso per fallimento e inizia ad abi- diamo al suo interno la testa della povera tarlo insieme ad altri spettatori “speciali” ragazza. come lui. I Love With open eyes A middle aged man is fishing. We can hear the After trying in vain all possible remedies, Alex water flowing, but we see him in different urbanMarco Borromei finds a way to crack his haunting insomnia and contexts with many people passing by. A woman goes to the movies in the morning. He sleeps and comes from the crowd and it’s love at first sight. Femme snores in the theater and upsets his neighbors. But She walks to the bait on the fishing rod – a heart,Nel Settecento una donna finge di essere he doesn’t give up and buys a broken down movie not a hook – and takes it. The fisherman takesun cantante castrato per essere libera in theater and makes it his new home together with her aways with him and they squeeze each otherun mondo dove era sempre stata vista other insomniac viewers like him. with passion while the people around them clapcome lultimo gradino della scala socia- their hands.le. sparti.rosario@libero.it Femme mario.wojtowicz@gmail.comIn the XVIII century, a castrato signer is ac-tually a woman in disguise who struggles for herfreedom and not to be considered as the lowest Costantino Morirank in society. Fabio Boscaini Il viaggio di Pamelamark_b@inwind.it Pamela, una ragazza da poco laureata, è Una, due storie stagista in un grosso studio di consulenza Siamo ai giorni nostri e nuove leggi legale. Il clima lavorativo è sull’immigrazione clandestina sono state caratterizzato da estrema competitività e introdotte. Parallelamente ci sono perso-Fabrizio Parisi, spregiudicatezza. Nel frattempo Pamela ne che si riuniscono in gruppi e pattuglia-Francesca Petrucci si ritrova incinta ma è abbandonata dal no le città e i paesi, nel segno di una nuova compagno (un attore). necessità di sicurezza. Ma la ronda in Respira Dopo aver tentato di nascondere la gra- azione in questa storia non ha fatto i contiCristiano, sedici anni, vive in una peri- vidanza, Pamela accusa malesseri e la con Mario, un vecchio contadino che nonferia romana di case popolari, con un sua condizione diventa palese. Colleghi darà la collaborazione attesa. Perchè pro-alto tasso di immigrazione e delinquenza. e colleghe cominciano a guardarla con tegge il fuggiasco che ha trovato rifugioVive male il rapporto con una madre sospetto, si crea come un muro che la iso- nella sua casa? Perchè la sua scelta controtroppo debole e con un padre spacciatore la. Al termine dello stage, il suo contratto corrente? Forse qualcosa pesca in un suoche torna a casa quando gli pare. non è rinnovato. Pamela, sola e senza lontano passato.Una mattina come molte altre, invece sostegno economico, è costretta a tornare One, two storiesdi andare a scuola Cristiano va in piaz- a casa, dai genitori. In these days, new laws on illegal immigrationzetta a trovare i suoi compari. Quando Pamela’s journey have been introduced. While this happens, somevengono a dirgli che hanno arrestato suo Pamela, a newly graduated student, works as people get together and patrol towns and villagespadre, quella rabbia che navigava dentro an intern in a law office in a highly competitive, to respond to a new need for security. But thislui inespressa rompe i freni. Così poco ruthless environment. patrol in particular didn’t count Mario, an olddopo Cristiano si trova sopra il corpo As she finds out she is pregnant, she is immedia- farmer who will refuse to give his support. Why isinerme di un rumeno che, dopo una futile tely abandoned by her partner, an actor. She tries he giving shelter to the runaway right in his hou-discussione, ha accoltellato. to hide her condition, but she won’t be able to do se? Why this unconventional attitude? Something Breathe it for long. At the end of her intership period, her might be emerging from his past.Cristiano is 16 years old, he lives in the projects contract is cancelled. Lonely and without finan-in Rome, with massive immigration and a high cial support, she goes back to ther parents’. fabio.boscaini@libero.itcrime rate.His relationship with his parents is difficult, bendico1@libero.itwith a weak mother and a father who deals indrugs and is often away. Roberto FarinaOne morning he misses school and joins his palsin the Piazzetta. That is when someone tells Mariusz Wojtowicz Sul filohim his father was arrested, and the rage he was Andrea vive in un monolocale e lavorakeeping inside breaks out. Few minutes later, Amo a distanza inserendo dati al computer.Cristiano stands in front of the body of a Rume- Un uomo di mezza età è intento a pescare. Ogni sera alle 19.35 riceve una telefonata:nian immigrant he just stabbed to death. Ma, anche se sentiamo il fruscio dell’ac- all’altro capo del filo un respiro ansiman- qua, lo vediamo in contesti urbani diversi, te, roco e poi il rumore del ricevitorefabri_sdc@hotmail.com caratterizzati dalla presenza di molti pas- riappeso e il segnale di occupato. Fin- santi. Si distingue tra la folla una giovane ché, finalmente, un giorno il telefono non donna: è subito colpo di fulmine. Lei si squilla più ed una splendida alba accoglie 68
    • Lago Film FestAndrea, singhiozzante ed abbracciato al moves to another table and seems like she fades ra, complice e rivelatrice di una verità.telefono. away in the shadows of the club. Perché, in fondo, non conosciamo bene le Cutting-edge persone che ci circondano.Andrea lives in a studio apartment and works deangeics@yahoo.it Play/Recfrom home entering data in computer files. Each Francesco is playing with his video camera.night at 7:35pm he receives a phone call: all he He "REC’s" his video-message to Sara, hishears is a panting breath, throaty and then click, girlfriend, on a mini-dv tape he used before tobusy signal. One day, the phone finally stops Luca Scalet, Livio Vianello PLAY their holidays. This video-message revealsringing and sobbing Andrea looks at a new dawn a great, big mistery. We won’t know eventuallywhile hugging the phone. Senza Sale who is around us. Due bambini, Enzo e Massimiliano, de-roberto_farina@libero.it vono partire per una gita. Enzo esce anto.rus81@libero.it di casa ma temporeggia parlando con il conducente di un’auto in panne mentre Massimiliano lo aspetta. Così arrivanoDaniele Suraci in ritardo e la loro classe è già partita. Diego Carli Enzo propone quindi all’amico di andare Il passo della lumaca al mare: dopo essere saliti sulla prima I figli degli elfiGiovanni, un bambino di sette anni, en- corriera che passava ed essere sfuggiti In un ambiente magico di per sé, la Les-tra con la madre in un negozio di cappelli all’autista irato che gli chiedeva il biglietto sinia, si incontrano tre personalità com-vintage. Il tempo impiegato da una luma- reincontrano il conducente, che nel frat- plesse: una ragazzina chiusa in sé stessa,ca a percorrere la superficie della vetrina tempo ha risolto il problema dell’auto e li un boscaiolo considerato un po’ mattodel negozio fino a terra diventa il tempo di porta al suo “mare”. e una bambina Down, una “figlia degliun dolce gioco e di un silezioso dialogo tra Saltless Elfi”, che trovano una via di comunica-Giovanni e una bambina affacciata alla Two children, Enzo and Massimiliano, are zione tra di loro e con il mondo esterno at-finestra del palazzo di fronte: Giovanni si going on a school outing. Enzo leaves home, but traverso la fantasia e uno sguardo slegatomette in testa tutti i buffi cappelli esposti plays around and talks to the driver of a broken da ogni pregiudizio. Il “diverso”, che nonin vetrina facendo illuminare il volto della down car, while Massimiliano is waiting for è soltanto il “diversamente abile”, vienebambina di un sorriso sempre più gran- him. They get to the meeting late after their class affrontato in un’ottica di integrazione ede.... alla fine scopriamo che di fianco a has left. Enzo proposes they go to the beach. They amicizia, che porta a ripensare la nostralei c’è una ragazza di diciassette anni: la get on the first bus, escape from the bus inspector scala di valori e a dare un senso più ampiovoce della ragazza si trasforma in occhi who’s chasing them and meet the car driver who e compiuto alla nostra vita.per la bambina. fixed the car and takes them to his “sea”. Children of the elves The snail’s walk In Lessinia - a magical environment per se –threeGiovanni is seven years old. He walks in a vin- liviovian@gmail.com complex personalities get together: a very shy littletage hats shop with his mum. The time a snail girl, a nutty lumberjack, and a girl with down-takes to cross the surface of the shop window is syndrome, a daughter of the Elves. They find athe time for some playing and a silent dialogue way to communicate with each other and with thebetween Giovanni and a little girl at the window Giovanni Campanale outside world using fantasy and a vision far fromin the building in front. Giovanni wears a se- prejudice. Diverse people, not just diversely ablequence of funny hats taken from the shop window Silenzio people, portrayed in a vision of integration andand makes the girls face beam with a smile that Comune storia di omertà. Dialogo tra friendship to redefine our value system and give abecomes bigger and bigger... eventually, a teena- due madri: luna cerca di capire il per- broader, deeper sense to our lives.ger girl appears next to her and her voice becomes ché dell’incidente che ha avuto sua figlia;the little girl’s eyes. laltra cerca di difendere ad ogni costo il diego@diegoepaolo.com silenzio del figlio che conosce la verità.danielesuraci@gmail.com The conspiracy of silence A common case of conspiracy of silence. A dialo- gue between two mothers. One tries to figure out the reason why her daughter had an accident.Massimo De Angelis The other one desperately tries to defend her son’s silence, knowing he knows the truth. 3 e 27Locale speed date. Atmosfera che vor- giovannicampanale@hotmail.comrebbe essere intima ma non risulta chedozzinale. Ada e Gad, numeri 3 e 27, siincontrano. Ed è un incontro che diventadialogo tra la profondità del dolore che Antonio Ruscignoambedue si portano dentro. Ma già iltempo dell’incontro è scaduto, Ada cam- Play/Recbia tavolo e sembra scomparsa nella pe- Francesco, incapace di esprimere i suoinombra del locale. sentimenti a Sara, decide di seguire il 3 and 27 consiglio della ragazza e di registrare unA speed dating club. The atmopshere should feel video-messaggio per lei. Quest’ultimointimate, but feels very cheap. Ada and Gad, però si rivelerà essere portatore di unanumbers 3 and 27, meet. Their ecounter becomes verità ben più crudele di quello che ci sia dialogue on the depth of the pain both of them possa aspettare.carry inside. But the encounter time is over, Ada “Play/Rec” è la storia di una telecame- 69
    • Lago Film FestFollow Us Perchè tutti vogliono collaborare con Lago Film Fest? Lago Fest non è un evento. Lago Fest è punto di partenza e fucina di idee, vetrina di presentazione e luogo di incontro, un gruppo di lavoro e unequipe che realizza i tuoi sogni. Le tre dimensioni del video:∙ educazione (corsi video per bambini e adulti)∙ intrattenimento (rassegne, festival, incontri, presentazioni e proiezioni interattive)∙ contest e progetti (dall’azienda al centro culturale) scopri perchè www.lagofest.org info@lagofest.org Why does everybody want to work for Lago Film Fest? LagoFest is not an event. LagoFest is a starting point, an idea foundry, a stage, a window to present and get together, a workgroup that makes your dreams come true. These are the three dimensions of the video:∙ training (videomaking for children and adults)∙ entertainment (reviews, festivals, meetings, presentations, interactive screenings)∙ competitions and projects (from factory to arts center) Di tutta l’erba un fascio Di tutta l’erba un fascio VIDEOlab VIDEOlab (Everything Lumped Together) Di tutta l’erba un fascio è il documentario realiz- “Di Tutta l’Erba Un Fascio” is a documentary film produced zato al termine del laboratorio VIDEOlab, orga- by the VIDEOlab workshop organized by Lago Film Fest, in nizzato da Lago Film Fest e Comune di Revine collaboration with the Town Council of Revine Lago within Lago all’interno del progetto intercomunale Città the “Città Cantiere – Area 8” project. A simple idea: to make Cantiere - Area 8. L’idea era semplice… fare un a video and make people talk about it. video e farne parlare. The result is an interesting documentary which uses interviews Ne è uscito un interessante documentario che, at- and images to compare the elderly people’s opinions about youth traverso interviste e contributi video, mette a con- and their local activities and projects. fronto l’opinione degli anziani nei confronti dei “Di Tutta l’Erba Un Fascio” is one of the many projects Lago giovani, con le attività che effettivamente, sempre i Film Fest develops all the year round, carefully blending cin- giovani, svolgono sul territorio. ema with locally relevant social issues. “Di tutta l’erba un fascio” è solo uno dei numerosi progetti che il Lago Film Fest svolge, durante tutto l’anno, mescolando abilmente l’attenzione al socia- Proiezione il 25 Luglio, ore 22:00 le e al territorio con il cinema. Screening on 25 july, at 10.00 pm 71
    • AtelierFraSeAtelierFraSe è un Atelier che porta avan- AtelierFraSe is a workshop who peruses its own research using art, architectureti la propria ricerca artistica utilizzando and design as communication medias. In addition to a specific research on archi-come strumento di comunicazione Ar- tectural and design, through the merging of the figure of the architect with the onechitettura e Design. Oltre ad una ricerca of the handicraftsman, AtelierFraSe investigates, through its work, the relation-nel campo specificamente architettonico ship between living space, urban space and the representation of architecturale del design, tramite la fusione della figura volumes. Seeking an active dialogue with urban contexts, the works of FraSedel progettista con quella della maestran- analyze typical typologies of buildings components and reinterpret them throughza, AtelierFraSe indaga, tramite il pro- the fusion of architectural forms and animal forms, making them representativeprio lavoro, il rapporto tra spazio abitati- of the imaginary situations referred to epic dreams, creating panoramas withvo, spazio urbano e rappresentazione del high dramatic impact, in which the strength of the narration is combined tovolume architettonico. Ricercando una traditional constructive shapes and technologies.Wood is the preferred media tomodalità di dialogo attivo con contesti represent the results of this continued research: wooden skeletons create volumesurbani, le realizzazioni di FraSe analiz- of theatrical with a big dreamlike impact, thanks to the entanglement that gener-zano tipologie edilizie o tipici elementi ates a vibrant chiaroscuro.costruttivi e li reinterpretano attraverso AtelierFraSe was found by the architects Francesco Gorni and Serena Mon-la fusione tra forme architettoniche e for- tesissame animali, rendendole rappresentativedi situazioni immaginarie dai rimandiepici e onirici, creando panorami di forteimpatto scenografico, nei quali si abbi-na la forza derivante dalla narrazionea formule costruttive comuni. Il legno èil mezzo privilegiato per rappresentare irisultati di questa ricerca continua: sche-letri lignei costruiscono volumi teatrali diforte impatto onirico che, mediante l’al-ternarsi degli intrichi, generano vibrantichiaroscuri.Francesco Gorni e Serena Montesissa fon-dano AtelierFraSe.www.atelierfrase.com MAcroWavesIl contesto abitativo è influenzato dalla The living environment is influenced by the perva-pervasività del tema acquatico ribadito siveness of the theme of water that is reiterated bydalla stessa toponomastica del paese. La the topography of Lago itself. The elemental powerpotenza elementale dell’acqua, porta l’al- of water, brings the opera to a natural dimensionlestimento ad una dimensione naturale that can unleash a powerful force.capace di sprigionare una grande forza. A big wave, immobilized in its wooden form, andUna grande onda, immobilizzata nella minor elements specifically set in focal points of thesua forma lignea, ed elementi puntuali mi- festival, talk with the houses of the village leadingnori posti nei punti nevralgici del festival, the audience to the film sceening. Structures highlydialogano con gli edifici del paese condu- scenic and impactful, that with their jagged naturecendo gli spettatori alle singole proiezio- come to life, take life through the play of light andni. Strutture fortemente scenografiche e shadow. A new urban setting halfway between ob- Linstallazione è stataimpattanti, che con la loro conformazione ject and tale. resa possibile da:frastagliata prendono vita, si anima attra- www.lasangiuseppe.itverso i giochi di luce e ombre. Un nuovoscenario urbano a metà strada tra oggettoe racconto. 74
    • A festivalin pictures2005 - 2010 76
    • Lago Film Fest77
    • 23 24 25 26 27 28 29 30 31 venerdì sabato domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato Cerimonia di apertura e presentazione Proiezione Cerimonia di chiusura e della 6˚ edizione speciale premiazione dei vincitori I-8 “Rumore bianco”, V-1 N-5 I-5 I-4 I-2Riva I-1 L-1 sarà presente I-7 I-6 N-1 N-4 V-4 Proiezione dei vincitori l’autoredel Lago N-2 N-7 N-6 L-5 L-4 N-3 I-3 L-6 SG - 2 Incontro Incontro Premio Proiezione Limno Incontro Premio Proiezione dei vincitori “Fumetti in Tv” “Cooperazione Rodolfo Sonego speciale Cava “Identità, alterità, Rodolfo Sonego e partecipazione” incontro Ackroyd & Harvey metaformismi” L-2 gli sceneggiatori con Mirco Melanco si raccontanoVicolo Proiezione Limno SG - 3 Proiezione Proiezione NS - 1 speciale “Acqua del rubinetto speciale speciale ZOOPPA e minerale: Proiezione PROGRAMMAArco “ImmaginAzione”, “L’uomo con la un confronto “Soggetti raccontati” “Di tutta l’erba macchina un fascio” da presa 2” NS - 2 L-3 NS - 3 U-1 U-2 U-3 U-1 U-2 U-3 U-2 U-3 Proiezione dei vincitoriCortile Proiezione Proiezione speciale speciale Proiezione Proiezione Proiezione Lucania Film speciale speciale speciale ProiezioneCarlettin Nisi Masa Festival Kimuak CSC 1 CSC 2 Antonio Rezza Antonio Rezza speciale i corti il lungometraggio Milano Film Festival Concerto Concerto Performance Concerto: Viviradio live at LFF Viviradio live at LFF Performance: Performance: Viviradio live at LFF Dogs in a flat Papier Collès Inventory by Gord Comaneci Freaks FreaksCortile the Rogue Live painting:Sasso Blue & Joy Onda su onde Onda su onde (ambient dj set) (ambient dj set) dalle 19:30 NS - 2 NS - 3 SG - 1 V-3 V-2 N-5 V-1 dalle 19:30Lido I-2 N-3 N-4 N-1 L-6 N-6 I-8 NS - 1 L-2 I-4 I-5 SG - 2 I-6 I-7 N-7 Proiezione dei vincitori I-3 V-4 Documentari InternazionaliSalone SG - 1 V-2 U-1 NS - 1 L-4 N-2 Documentaridella Italiani SG - 2 V-3 U-2 NS - 3 L-5 N-5 DOMENICAComunità I-1 V-4 U-3 NS - 2 L-1 N-1 01/08proiezioni pomeridianedalle 15:30 SPETTACOLO TEATRALE “Pitecus” di Flavia Mastrella e Antonio RezzaProiezioni pomeridiane dalle ore 15:30 Accredito giornaliero 5 € Info Il programma potrà subire delle modifiche, controllaProiezioni serali, incontri e “Pitecus” Abbonamento per l’intero periodo del festival 15 € Cell + 39 3203681519 gli aggiornamenti su www.lagofest.org.dalle 21 Ingresso gratuito sotto i 14 anni e over 65 Email info@lagofest.org In caso di maltempo gli spettacoli si terranno pressoConcerti dalle 21:30 il Salone della Comunità e spazi alternativi a Lago. La Pro Loco di Revine Lago declina ogni responsabilità civile o penale per eventuali danni a persone o cose - da chiunque causati - duranteI (SEZ. INTERNAZIONALE) N (SEZ. NAZIONALE) L (SEZ. LIMNO) SG (SEZ. SUI GENERIS) V (SEZ. VENETO) U (SEZ. UNICEF) NS (SEZ. NUOVI SEGNI) lo svolgimento della manifestazione all’interno dell’area del festival.
    • Un impresa per lago ➞ ➞ ➞www.albergoaipini.it PIANTINAZANCHETTIN T ER RA ZZ I A LLA V ENEZ IA NAwww.zanchettinpavimenti.itwww.maglieriamaso.itwww.tafmachinery.comLatteria sociale di Tarzoe Revine LagoColmaggiore di Tarzo, TvLatteria Perenzinwww.perenzin.comPasticceria RonzaniSottocroda di Revine Lago, TvRistorante "LA CUCINA DI GRAZIA"Revine Lago, Tv, 0438 583447Trattoria e pizzeria "Al Lido" 1 INFOPOINTRevine Lago, Tv, 0438 562030 2 VICOLO ARCORistorante "AI CADELACH"Revine Lago, Tv, 0438 524135 3 VICOLO CARLETTINOsteria "DA LAURO"Vittorio Veneto, Tv, 0438 521065 4 CROSERA ➞ 5 VICOLO SASSOAcconciature Grava ErmandoRevine Lago, Tv 6 LIDOParrucchiera Dana Stile 7 SPIAGGIARevine Lago, TvOttica Centrale 8 RIVA DEL LAGOVittorio Veneto, TV 9 SEGRETERIA
    • Supplemento al n. 14 del 15 luglio 2010 - Anno XXIX - Il Quindicinale www.lagofest.orgPoste italiane spa - Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003(conv. L.27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, CNS TV