Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
BLSDa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
6,507
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5

Actions

Shares
Downloads
110
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • 48
  • 49
  • Inserire la dia di margherita ritmi defibrillabili
  • Stressae che inizia con un ritmo defibrillabile
  • Inserire la foto della diap precedente

Transcript

  • 1. 0 CORSO BLSDa (il potere di salvare una vita)
  • 2. SEQUENZA E TECNICHE BLS (basic life support)
  • 3. Ogni anno colpisce 1 persona su 1000 Molte di esse possono essere salvate LA MORTE CARDIACA IMPROVVISA ©
  • 4. Evento Arresto Cardiaco e Danno Anossico Pochi minuti per intervenire prima che i danni cerebrali divengano irreversibili IL DANNO DA CARENZA DI OSSIGENO INIZIA DOPO CIRCA 4’ - 6’ DOPO 10’ SI HANNO LESIONI CEREBRALI IRREVERSIBILI (IN ASSENZA DI RCP)
  • 5. PROCEDURA BLS sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni
  • 6. SOCCORRO IN SICUREZZA!
    • scena
    • soccorritore
    • vittima
    • passanti
    sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni NON SICURA SICURA
  • 7. VERIFICO SE LA VITTIMA RISPONDE sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni
  • 8. VERIFICO SE LA VITTIMA RISPONDE scuoto leggermente le sue spalle chiedendole “va tutto bene?” se risponde: la lascio nella stessa posizione nella quale l’ho trovata; mantengo il controllo della situazione; la rassicuro continuamente.
  • 9. CHIEDO AIUTO PER POTER ALLERTARE IL 118 sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni
  • 10.  
  • 11.  
  • 12.  
  • 13. 0 ALLINEO LA VITTIMA NE SCOPRO IL TORACE
  • 14. APRO LE VIE AEREE sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni
  • 15. VALUTO IL RESPIRO sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni POSIZIONE GAS (guarda, ascolta, senti)
  • 16. POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA NON COSCIENTE, MA RESPIRA
  • 17. sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni CHIAMO (O FACCIO CHIAMARE) IL 118
  • 18. sicurezza valuto il respiro chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni 30 COMPRESSIONI
  • 19. posizione del cuore 0 perché faccio il massaggio
  • 20. 0 le dita devono SEMPRE essere tenute sollevate dal torace 30 come comprimere dove comprimere compressioni toraciche
  • 21. SPALLE PERPENDICOLARI GOMITI ESTESI 0 30 compressioni toraciche
  • 22.
    • metto il palmo di una mano al centro del torace (sullo sterno)
    • metto l’altra mano sopra la prima
    • intreccio le dita delle due mani
    • comprimo il torace
      • frequenza 100 al minuto
      • profondità 4-5 cm
      • tempo uguale per compressione e rilasciamento
    • se possibile, dopo 2 minuti di RCP mi faccio dare il cambio da un secondo soccorritore
    COMPRESSIONI TORACICHE
  • 23. FREQUENZA COMPRESSIONI 100/MINUTO
  • 24. sicurezza valuto il respiro chiedo aiuto per 118 apro le vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni 2 INSUFFLAZIONI
  • 25.
    • pinzo il naso della vittima
    • prendo un respiro normale
    • pongo le mie labbra sopra la sua bocca
    • insufflo lentamente fino a che il torace non si solleva
    • aspetto 1 secondo circa
    • permetto al torace di abbassarsi
    • ripeto l’insufflazione
    2 INSUFFLAZIONI
  • 26. 0 azione: metodo bocca - maschera LATO DIETRO 2 INSUFFLAZIONI
  • 27. 0 azione: metodo bocca - pallone 2 INSUFFLAZIONI
  • 28. CONTINUO LA RCP 30 2
  • 29. © © SE HO PROBLEMI A VENTILARE …
  • 30.
    • ICTUS
    • FOLGORAZIONE
    • ANNEGAMENTO
    BLS in Situazioni Particolari NESSUNA VARIAZIONE NELLE MANOVRE
  • 31. BLS in Situazioni Particolari TRAUMA
    • SI SOLLEVAMENTO DELLA MANDIBOLA
    • NO IPERESTENSIONE DEL CAPO
    • NO POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA
  • 32. DANNI POTENZIALI ERRORI TECNICHE BLS - ERRORI E DANNI POTENZIALI ventilazione inefficace corpi estranei non rilevati incompleta estensione distensione gastrica inalazione insufflazione brusca distensione gastrica inalazione ventilazione inefficace maschera non aderente o di misura inappropriata circolo insufficiente fratture delle coste lesioni degli organi addominali compressioni superficiali mani sulle coste compressioni brusche mani troppo in basso A B C
  • 33. BLS PAZIENTI PEDIATRICI
  • 34. Le tecniche si differenziano in base all’età del bambino BLS PAZIENTI PEDIATRICI Lattante al di sotto di un anno Bambino da 1 anno alla pubertà PBLSD
  • 35. VALUTAZIONE Stato di coscienza A VIE AEREE Stimolo verbale e doloroso Evita traumatismi PBLSD
  • 36. A VIE AEREE AZIONE STATO DI COSCIENZA ASSENTE
    • CALL FAST : chiama aiuto senza abbandonare la vittima e chiedi il DAE se età maggiore di 1 anno
    • CALL FIRST : attiva il 118 immediatamente e chiedi il DAE se bambino cardiopatico e/o collasso improvviso
    • Posiziona il bambino
    • Instaura la pervietà delle vie aeree
    PBLSD
  • 37. A PBLSD PERVIETA’ DELLE VIE AEREE LATTANTE posizione neutra Sublussazione della mandibola BAMBINO estensione
  • 38. B RESPIRO PBLSD VALUTAZIONE G uardo A scolto S ento 10 secondi
  • 39. B RESPIRO AZIONE RESPIRO PRESENTE mantieni la pervietà delle vie aeree eventuale posizione di sicurezza 5 INSUFFLAZIONI DI SOCCORSO RESPIRO ASSENTE PBLSD
  • 40. Ventilazione artificiale SENZA mezzi aggiuntivi B PBLSD BAMBINO BOCCA – BOCCA LATTANTE BOCCA – BOCCA/NASO
  • 41. Ventilazione artificiale CON mezzi aggiuntivi B PBLSD MASCHERA - PALLONE MASCHERA
  • 42. VALUTAZIONE Polso centrale e segni vitali (movimenti, attività respiratoria, tosse) 10 secondi C CIRCOLO PBLSD BAMBINO POLSO CAROTIDEO LATTANTE POLSO BRACHIALE
  • 43. AZIONE Ventilazione artificiale 20 insufflazioni al minuto POLSO ASSENTE O FC<60/MIN SENZA SEGNI DI CIRCOLO COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE C CIRCOLO POLSO PRESENTE PBLSD
  • 44. COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE RAPPORTO COMPRESSIONI/VENTILAZIONI 15:2 FREQUENZA 100 COMPRESSIONI AL MINUTO C PBLSD BAMBINO tecnica 1-2 mani LATTANTE tecnica a 2 dita tecnica a 2 mani
  • 45. OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO
  • 46.
    • OSTRUZIONE PARZIALE:
    • dispnea - tosse - possibili sibili inspiratori
    negli adulti spesso causata dal cibo (abitualmente testimoniata)
    • OSTRUZIONE COMPLETA:
    • impossibilità a parlare, respirare, tossire
    • segnale universale di soffocamento (mani alla gola)
    • rapida cianosi
    • possibile perdita di coscienza
    OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO
  • 47. OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO soggetto cosciente
    • Se l’ostruzione è parziale incoraggio la vittima a tossire. NON FACCIO ALTRO !
    • Se la vittima diventa debole, smette di tossire o respirare:
    • dò fino a 5 colpi dorsali fra le scapole
    • se i colpi non hanno effetto eseguo la manovra di Heimlich (compressioni addominali) in piedi
    • continuo alternando 5 colpi dorsali fra le scapole e 5 compressioni addominali
  • 48. OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO 5 + 5 A B colpi dorsali compressioni addominali
  • 49. OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO soggetto che ha perso coscienza
    • accompagno con cautela il soggetto fino a terra
    • chiamo o faccio chiamare il 118
    • inizio la RCP (30:2) indipendentemente dalla presenza di segni di circolo
    • controllo il cavo orale prima delle ventilazioni e rimuovo corpi estranei solo se visibili (affioranti)
  • 50. OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO Incidenza massima 6 mesi – 2 anni Oggetto giocattoli - cibo Grado di ostruzione incompleta – completa PBLSD
  • 51. OSTRUZIONE PARZIALE DELLE VIE AEREE NESSUNA MANOVRA DI DISOSTRUZIONE Incoraggio il bambino a tossire e mantengo la posizione che preferisce Se possibile, somministro ossigeno Se persiste la difficoltà respiratoria (dispnea), attivo il 118 o trasporto il bambino in Pronto Soccorso Il bambino riesce a piangere, a tossire, a parlare PBLSD
  • 52. MANOVRE DI DISOSTRUZIONE Brusco aumento della pressione intratoracica (TOSSE ARTIFICIALE) Il bambino non riesce a piangere, a tossire, a parlare Rapida cianosi OSTRUZIONE COMPLETA DELLE VIE AEREE ALLERTO IMMEDIATAMENTE PBLSD
  • 53. LATTANTE COSCIENTE OSTRUZIONE COMPLETA DELLE VIE AEREE Continuo fino alla disostruzione o fino a quando il lattante diventa incosciente + 5 COMPRESSIONI TORACICHE 5 PACCHE DORSALI PBLSD
  • 54. BAMBINO COSCIENTE OSTRUZIONE COMPLETA DELLE VIE AEREE Continuo fino alla disostruzione o fino a quando il bambino diventa incosciente + 5 PACCHE DORSALI 5 COMPRESSIONI SUBDIAFRAMMATICHE PBLSD
  • 55. PBLSD IL LATTANTE/BAMBINO DIVENTA INCOSCIENTE Posiziono il paziente su un piano rigido Allerto il 118 senza abbandonare il paziente Sollevo la lingua-mandibola ed eseguo lo svuotamento digitale del cavo orale (se corpo estraneo affiorante) Estendo il capo Eseguo 5 tentativi di ventilazione riposizionando il capo dopo ogni insufflazione se inefficace Inizio RCP senza effettuare altre valutazioni Eseguo 1 minuto di RCP Allerto il 118 se non lo ho già fatto Proseguo RCP in attesa del soccorso avanzato
  • 56. SEQUENZA E TECNICHE BLS-D (defibrillation)
  • 57.  
  • 58. La figura centrale del soccorso Conclusione 1 la nuova figura centrale del primo soccorso: IO! 0
  • 59. Aritmie riscontrabili più frequentemente e risolvibili con l’utilizzo del DAE: altri casi non defibrillabili fibrillazione ventricolare tachicardia ventricolare senza polso
  • 60. Fibrillazione Ventricolare ritmo cardiaco normale fibrillazione ventricolare
  • 61. Efficacia della Defibrillazione
  • 62. IL DAE
    • esonera l’operatore dall’onere della diagnosi
    • necessita, per il suo corretto utilizzo, di una formazione breve
    • precocemente usato, è un vero trattamento salvavita
  • 63. SICUREZZA durante le fasi di analisi , carica ed erogazione degli shock NESSUNO deve essere a contatto con il paziente
  • 64. ACCENDO METTO LE PIASTRE SCARICO
  • 65.  
  • 66.  
  • 67. verifico il 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro seguo istruzioni vocali accendo il DAE chiedo aiuto, 118 e DAE ACCENDO IL DAE
  • 68. verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro chiedo aiuto, 118 e DAE accendo il DAE seguo istruzioni vocali CHIEDO AIUTO E DAE
  • 69. verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro accendo il DAE seguo istruzioni vocali chiedo aiuto, 118 e DAE PROCEDURA BLS-D
  • 70. verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro chiedo aiuto, 118 e DAE seguo istruzioni vocali accendo il DAE APPLICO LE PIASTRE SUL TORACE
  • 71. posizionamento alternativo delle piastre del DAE APPLICO LE PIASTRE SUL TORACE applicazione delle piastre del DAE sul torace del paziente (posizione classica)
  • 72. verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro chiedo aiuto, 118 e DAE seguo istruzioni vocali accendo il DAE ANALISI DEL RITMO NON TOCCO LA VITTIMA
  • 73.
    • IO VIA!
    • VOI VIA!
    • TUTTI VIA !
    verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro chiedo aiuto, 118 e DAE seguo istruzioni vocali accendo il DAE SHOCK INDICATO controllo visivo!
  • 74. 30 2 verifico chiamata 118 sicurezza valuto la coscienza apro le vie aeree valuto il respiro chiedo aiuto, 118 e DAE seguo istruzioni vocali accendo il DAE ESEGUO LA RCP
  • 75. SE LA VITTIMA INIZIA A RESPIRARE NORMALMENTE LA METTO IN PLS non tolgo mai le piastre!
  • 76. non utilizzare su bambini al di sotto di un anno di età indicato oltre gli otto anni di età fra 1 e 8 anni consigliabili piastre pediatriche o attivatori pediatrici ; se non disponibili, utilizzare il DAE senza sovrapporre le piastre DEFIBRILLAZIONE NEL BAMBINO
  • 77. DEFIBRILLAZIONE NEL BAMBINO
  • 78. sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto per 118 apro vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 30 compressioni 2 insufflazioni sicurezza valuto la coscienza chiedo aiuto, 118 e DAE apro vie aeree valuto il respiro verifico chiamata 118 accendo il DAE seguo istruzioni vocali
  • 79. www.blsd.info
  • 80. www.blsd.info [email_address] [email_address]