Via Panizza 7, 20144 Milano, Italiatel. 02.4678701 www.duepuntozeroresearch.it   Giugno – Luglio 2012
Background, obiettivi di ricerca e metodologia!    Duepuntozero Research e DoxaPharma hanno condotto la seguente ricerca a...
Background, obiettivi di ricerca e metodologia!        Nel dettaglio i campioni coinvolti:              Target	  Chirurghi...
Risulta*	  wave	  2012	                                 Strictly confidential - All rights reserved
Profilo del campione 2012: omogenei rispetto le rilevazione 2010 e 2011                  Donne   Uomini                   ...
Profilo del campione                                    Donne   Uomini                                                  Do...
Lo scenario restituito dal target Chirurghi                                      Strictly confidential - All rights reserved
Summary    Lo scenario restituito dal target Chirurghi!     Nonostante il 2012 confermi il trend crescente della fascia de...
Il confronto con il 2011 mostra una tendenziale stabilità di chi ha effettuato fino ad 80   interventi all’anno           ...
Con una percezione degli interventi effettuatati che registra una battuta di arresto   rispetto allo stesso periodo dellan...
La crisi economica sembra la principale causa a mantenere stabile gli interventi al seno;    meno gli scandali che hanno c...
Durante l’ultima rilevazione, il prezzo risulta la principale barriera che il chirurgo ha da affrontare durante il primo c...
In ogni modo sostanzialmente invariato l’onorario dei chirurghi: uno su due dichiara di non averlo ridotto e solo un quart...
La disinformazione diffusa e la mancanza di professionalità di alcuni operatori sono i   fattori determinanti il peggioram...
Le aspettative nutrite verso la chirurgia, frutto anche di una mancanza di corretta   informazione, sono la fonte principa...
Sono i mass media a diffondere in modo equivoco ciò che la chirurgia può fare e fornire                                   ...
I chirurgi pensano necessario liberalizzare ulteriormente la pubblicità                                                   ...
Correggere i segni del tempo così come star meglio con sé stessi continuano ad essere le   ragioni che spingono ad un prim...
Opinione complessiva sulla chirurgia estetica, esperienze epossibile interesse del target donna e uomo                    ...
Summary    Opinione complessiva sulla chirurgia estetica, esperienze e possibile interesse!     La rilevazione 2012 confer...
Favorevole l’opinione che entrambi i target, donne ed uomini, hanno verso chirurgia estetica, positivo il trend sul target...
Opinione complessiva sulla chirurgia estetica 2012 – Donne: Spaccato per età                                              ...
Buona l’apertura ad un intervento di chirurgia estetica in linea con la rilevazione degli   anni passati. In crescita gli ...
Intenzione ad effettuare un intervento – 2012 – Donne: Spaccato per età                                                   ...
Tra le donne che hanno fatto ricorso alla chirurgia estetica, decisamente positivo   sull’autostima ed equilibrio interior...
In aumento l’incontro «plurimo» con il chirurgo sul target Uomini; in contrazione fra le    donne, dopo il picco raggiunto...
Appuntamento per valutare un intervento                                                                                   ...
Una buona quota di donne propense alla chirurgia estetica, il 40%, non ritiene   necessario fare sacrifici o sostituire un...
Gli alti costi degli interventi sono la barriera principale per il primo contatto con il    chirurgo estetico; dato in con...
Ragioni per cui non si è ancora incontrato un chirurgo                                                                    ...
Il campione interpellato considera la paura di invecchiare, l’attenzione alla propria   fisicità e, come conseguenza, la v...
Profilo di chi ha effettuato un intervento                                                                                ...
Perché operarsi, i principali problemi estetici da risolvere e gliinterventi                                       Strictl...
Summary    Perché operarsi, i principali problemi estetici da risolvere e gli interventi!     Sia per le donne che per gli...
Su entrambi i target la correzione di un difetto fisico e, come conseguenza, star meglio con    se stessi è la motivazione...
Ragioni a sostegno di una possibile operazione                                                                            ...
La chirurgia al seno è lintervento che interessa maggiormente, soprattutto quando   legato ad eventuali problematiche sopr...
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®

2,975

Published on

I risultati dell’Osservatorio Nazionale sulla Chirurgia Estetica in Italia. Comportamenti, atteggiamenti e vissuti della Chirurgia Estetica in Italia. Doxapharma 2012

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,975
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Chirurgia Estetica in Italia nel 2012 - LaCLINIQUE®

  1. 1. Via Panizza 7, 20144 Milano, Italiatel. 02.4678701 www.duepuntozeroresearch.it Giugno – Luglio 2012
  2. 2. Background, obiettivi di ricerca e metodologia! Duepuntozero Research e DoxaPharma hanno condotto la seguente ricerca al fine di monitorare nel tempo il percepito ed il vissuto del target chirurghi e mass market rispetto alla chirurgia estetica.! Tale ricerca, già effettuata durante il 2010 e 2011, ha lo scopo di identificare eventuale informazioni che possano essere utilizzate in termini di comunicazione verso i mass media.! Lapproccio metodologico di ricerca utilizzato nelle tre rilevazioni è: ●  Un indagine effettuata su 1.000 donne e 250 uomini rappresentativi dell’utenza internet per le variabili di sesso, età e area Nielsen. ●  La metodologia utilizzata è stata di tipo CAWI (via web). Strictly confidential - All rights reserved 2
  3. 3. Background, obiettivi di ricerca e metodologia! Nel dettaglio i campioni coinvolti: Target  Chirurghi  Este;ci   Target  Consumer       Metodo:   ricerca   quan*ta*va   CAWI   (Computer   Modulo  target  DONNE:   Aided   Web   Interviews)   della   durata   di   10   minu*   Metodo:   ricerca   quan*ta*va   CAWI   (Computer   Aided   Web   Interviews)   della   durata   di   circa,   cos*tuita   prevalentemente   da   domande   a   15  minu*  circa,  cos*tuita  prevalentemente  da  domande  a  risposta  chiusa   risposta  chiusa   Campione:   1.000   donne   di   età   compresa   tra   i   25   e   i   55   anni,   sparse   sul   territorio     nazionale  secondo  quote  ISTAT   Campione:   32   medici   chirurghi   estraK     casualmente   da   liste   fornite   dal   Cliente   (29   nel     2011).         Modulo  target  UOMINI:   Metodo:   ricerca   quan*ta*va   CAWI   della   durata   di   15   minu*   circa,   per   analizzare   il   confronto  con  il  target  femminile   Campione:  250  uomini  25-­‐55  anni,  sparsi  sul  territorio  nazionale  secondo  quote  ISTAT       Field condotto tra Maggio e Giugno 2012 Field condotto a Maggio 2012 Strictly confidential - All rights reserved 3
  4. 4. Risulta*  wave  2012   Strictly confidential - All rights reserved
  5. 5. Profilo del campione 2012: omogenei rispetto le rilevazione 2010 e 2011 Donne Uomini Donne Uomini % % % %SESSO STATO CIVILEUomini - 100 Sposato/a convivente 61 59Donne 100 - Nubile/celibe 31 37ETA’ Divorziato/a 3 125-34 anni 29 30 Separato/a 4 335-44 anni 37 38 Vedovo/a 0 -45-54 anni 34 33 Preferisco non rispondere 1 055-64 anni - - COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE65 anni e più - - 1 7 7AREA GEOGRAFICA 2 23 20Nord Ovest 26 27 3 29 31Nord Est 19 20 4 32 30Centro 20 20 5 o più 9 13Sud e Isole 35 34 PRESENZA FIGLI Almeno un figlio/a con meno di 14 37 41 anni Sì solo figli/e di 14 anni o più 19 14 No, non ci sono figli/e 44 46 Strictly confidential - All rights reserved 5
  6. 6. Profilo del campione Donne Uomini Donne Uomini % % % %TITOLO DI STUDIO Imprenditore 2 3Laurea 24 23 Libero professionista 9 13Diploma di scuola media superiore 58 58 Dirigente/Alto funzionario 1 3Diploma di scuola media inferiore 10 9 Quadro intermedio 2 6Licenza elementare - - Impiegato 40 38Nessun titolo di studio - - Operaio 5 11 Insegnante 6 2 Commerciante/Artigiano 3 3 Casalinga 13 0 Pensionato 1 0 Non Occupato 7 7 In cerca di prima occupazione 2 1 Studente universitario 6 7 Studente scuola media superiore/ 0 0 inferiore Altro 5 6 Strictly confidential - All rights reserved 6
  7. 7. Lo scenario restituito dal target Chirurghi Strictly confidential - All rights reserved
  8. 8. Summary Lo scenario restituito dal target Chirurghi! Nonostante il 2012 confermi il trend crescente della fascia del numero di interventi «51-80»: registriamo stabile rispetto il 2011 la quota parte dei chirurghi che ha effettuato fino a 80 interventi.! A causa della crisi economica i chirurghi negli ultimi anni hanno un percepito di contrazione degli interventi effettuati: questo soprattutto confrontato con lo stesso periodo dellanno precedente. La leva prezzo altresì viene considerata causa della sostanziale staticità degli interventi al seno nonché principale problema affrontato dai chirurghi durante il primo consulto! Il target chirurghi conferma di percepire una diffusa disinformazione nei confronti dell’argomento «chirurgia estetica» che diviene una delle problematiche più ardue da affrontare durante il primo colloquio con il potenziale cliente, nonché causa di negative ripercussioni sulla resa della propria attività anche per la disillusione delle aspettative generate nel paziente! Se la quasi totalità dei chirurghi riconosce nei mass media la causa fondamentale di tale disinformazione, la pubblicità, d’altro lato, viene vista come elemento che potrebbe aiutare e da liberalizzare ulteriormente Strictly confidential - All rights reserved 8
  9. 9. Il confronto con il 2011 mostra una tendenziale stabilità di chi ha effettuato fino ad 80 interventi all’anno Dati in %Q4 Quanti interventi di chirurgia estetica lei personalmente ha effettuato nel… Numero InterventiBase: 32 chirurghi effettuati 64 Tra i 10 ed i 50 interventi 52 38 73% 12 69% Tra i 51 ed i 80 interventi 21 31 10 Tra i 81 ed i 120 interventi 10 16 4 Tra i 121 ed i 200 interventi 4 9 0 Tra i 201 ed i 300 interventi 3 0 10 2010 Non ho effettuato interventi 10 2011 6 2012 Strictly confidential - All rights reserved 9
  10. 10. Con una percezione degli interventi effettuatati che registra una battuta di arresto rispetto allo stesso periodo dellanno precedente Dati in %Q5 Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, qual è la sua percezione degli interventi effettuati quest’anno?Base: 32 chirurghi Interventi effettuati nel 2012 – 2011 - 2010 16 4 22 24 33 2010   14 3 17 35 31 Ne ho effettuati molti di più (+20% vs anno precedente) 2011   25 0 Ne ho effettuati di più (+10% vs anno precedente) 22 Non vedo sostanziali differenze rispetto allanno scorso 28 22 Ne ho effettuati un po di meno (-10% vs anno precedente) Ne ho effettuati molti di meno (-20% vs anno precedente) 2012   Ne ho effettuati molti di meno ( -30/40% vs anno precedente) Strictly confidential - All rights reserved 10
  11. 11. La crisi economica sembra la principale causa a mantenere stabile gli interventi al seno; meno gli scandali che hanno colpito il mondo della chirurgia Dati in %Q20bis. La richiesta di prestazioni di chirurgia estetica al seno è in calo, stabile o in crescita?* Andamento del mercatoBase: 32 chirurghi della chirurgia plastica In crescita 16 3 9 13 Stabile In calo moderato ( - 5% rispetto al 2011) 59 2012   In calo (-10% rispetto al 2011) In forte calo (- 15/30% rispetto al 2011)Q20ter. Da cosa ritiene dipenda il suo andamento?* Crisi economica 19 25 Scandali medici, come arresto prof. Dini, ecc … 56 Scandalo protesi PIP Evoluzione di costume e cambiamento dei gusti del paziente. * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 11
  12. 12. Durante l’ultima rilevazione, il prezzo risulta la principale barriera che il chirurgo ha da affrontare durante il primo consulto. Altresì alte le preoccupazioni legate all’operazione in sé fomentate dalle notizie riportate da TV e giornali. Dati in %Q8 Quali sono i principali problemi che riscontra quando incontra o visita un possibile paziente? Problemi riscontrati inBase: 32 chirurghi fase di visita del paziente Sono spaventate dallanestesia, 62 hanno paura di non svegliarsi 62 59 68 Sono spaventate dalle notizie[…] in tv o sui giornali 55 59 48 Hanno paura che siano interventi dolorosi 45 41 24 Sono preoccupate dagli effetti a lungo termine (cicatrici...) 41 31 44 Giudicano troppo costosi gli interventi 34 66 24 Hanno paura dellopinione dei loro familiari/amici/colleghi 31 22 42 Non sono ancora convinte di volersi operare 17 25 18 Ritengono che questi interventi non siano ancora totalmente sicuri 10 9 8 Non si fidano dei medici 10 6 Ritengono lintervento superfluo e quindi rimandabile 10 6 2 Non conoscono le cliniche nelle vicinanze di casa 3 3 2010 2 2011 Altro 0 2012 0 Strictly confidential - All rights reserved 12
  13. 13. In ogni modo sostanzialmente invariato l’onorario dei chirurghi: uno su due dichiara di non averlo ridotto e solo un quarto di averlo diminuito di un 10% Dati in %Q10bis. Ha ridotto prezzi ed onorari negli ultimi 3/6 mesi?* Onorari negli ultimiBase: 32 chirurghi mesi 16 3 2012   28 53 No Si, del 10% Si, del 20% Si, del 30% o oltre * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 13
  14. 14. La disinformazione diffusa e la mancanza di professionalità di alcuni operatori sono i fattori determinanti il peggioramento della resa della propria attività Dati in %Q23. Quale è il fattore che peggiora la resa della Sua attività?* La valutazione attivitàBase: 32 chirurghi chirurgica Disinformazione Approssimazione, opportunismo e mancanza 13 3 di competenza dei colleghi 3 13 Assenza di normazione e controlli puntuali e 25 chiari per tutti Scandali, come PIP, arresti, malasanità … 19 25 Individualismo, mancanza di rappresentatività ed iniziative concrete, da parte delle società scientifiche ed associazioni varie Opinione dei mass media Organizzazioni commerciali, come LaCLINIQUE® * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 14
  15. 15. Le aspettative nutrite verso la chirurgia, frutto anche di una mancanza di corretta informazione, sono la fonte principale della mancanza di soddisfazione del paziente Dati in %Q20quater. Da cosa dipende la mancanza di soddisfazione del paziente?* Onorari negli ultimiBase: 32 chirurghi mesi Aspettative irrealistiche del paziente 66 Mancanza di corretta informazione 56 Fattori imprevedibili e complicanze 38 2012   Errata pianificazione preoperatoria del chirurgo 13 Errata esecuzione operatoria del chirurgo 13 Insufficiente supporto post operatorio 3 * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 15
  16. 16. Sono i mass media a diffondere in modo equivoco ciò che la chirurgia può fare e fornire Dati in %Q21. Secondo Lei, nella chirurgia estetica cè più... La valutazioneBase: 32 chirurghi sullinformazione 2011   2012   14 25 75 86 Disinformazione InformazioneQ22. Chi sono i responsabili della disinformazione?*Base: 24 chirurghi che dichiarano esistenza di disinformazione nella chirurgia estetica 13 8 79 colleghi mass media chi fa pubblicità * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 16
  17. 17. I chirurgi pensano necessario liberalizzare ulteriormente la pubblicità Dati in %Q24. Cosa ne pensa della pubblicità di prestazioni di medicina e chirurgia estetica* La valutazione attivitàBase: 32 chirurghi chirurgica Dovrebbe essere ulteriormente liberalizzata 66 I colleghi medici non dovrebbero effettuare alcuna 13 attività pubblicitaria Dovrebbe essere limitata alle organizzazioni 25 commerciali * Domanda rilevata solo durante il 2012 Strictly confidential - All rights reserved 17
  18. 18. Correggere i segni del tempo così come star meglio con sé stessi continuano ad essere le ragioni che spingono ad un primo consulto: in crescita, negli ultimi anni, l’aspetto più edonistico personale Dati in %Q9 Quali sono le principali motivazioni che portano i suoi pazienti a richiedere un consulto? Ragioni principali che portano il paziente aBase: 32 chirurghi richiedere un consulto 64 Correggere i segni dellinvecchiamento 62 56 60 Stare meglio con se stessi 55 56 52 Correggere un difetto fisico 55 50 42 Per sentirsi più sicuri di sè 55 50 44 Per piacersi di più 52 66 14 Per piacere di più agli altri 7 6 4 2010 Per soddisfare un desiderio del proprio partner/compagno 3 2011 3 2012 Strictly confidential - All rights reserved 18
  19. 19. Opinione complessiva sulla chirurgia estetica, esperienze epossibile interesse del target donna e uomo Strictly confidential - All rights reserved
  20. 20. Summary Opinione complessiva sulla chirurgia estetica, esperienze e possibile interesse! La rilevazione 2012 conferma l’atteggiamento positivo di entrambi i target, donne e uomini, nei confronti della chirurgia estetica. Ancor più valido sul target uomini che migliorano di+9% il proprio atteggiamento rispetto il 2011 e pensano sempre più al primo intervento chirurgico. ! Inoltre la quota di uomini che dichiarano di aver incontrato uno o più chirurghi cresce durante il 2012, a conferma di una consapevolezza e approvazione della chirurgia estetica più elevata;! Il costo dell’intervento continua ad essere la barriera più alta da superare per il primo contatto con il chirurgo. Se sul target donne, sta tendenzialmente diminuendo rispetto gli anni passati, sul target Uomini, forse perché poco indottrinati, registra un aumento rispetto all’anno scorso.! L’iper attenzione alla propria fisicità (Che hanno paura di invecchiare, Che sono attente al proprio corpo, Che non sanno accettare il proprio corpo) e, come conseguenza, la voglia di accettarsi ed essere accettate dall’esterno (Che prestano molta attenzione allopinione degli altri, Che amano stare bene con se stesse), come nelle precedenti rilevazioni, continuano a rimanere le motivazioni che le donne danno di chi ha già fatto ricorso alla chirurgia estetica. Strictly confidential - All rights reserved 20
  21. 21. Favorevole l’opinione che entrambi i target, donne ed uomini, hanno verso chirurgia estetica, positivo il trend sul target maschile. Dati in %Q8 Quale è il tuo rapporto con la medicina chirurgica estetica?Base: totale campione: n=1.000 intervistate donne e 250 uomini Opinione complessiva 71 76 76 73 84 Top 2 Boxes (Totalmente + Abbastanza Favorevole) 100% 13 90% 28 27 29 32 Totalmente 80% favorevole 70% 60% Abbastanza 58 favorevole 50% 48 49 44 40% 52 Abbastanza contraria 30% 20% 25 19 23 Totalmente 19 10% 12 contraria 0% 4 5 4 4 4 Donne 2010 Donne 2011 Donne 2012 Uomini 2011 Uomini 2012Base 1,000 1,000 1,000 250 250 Strictly confidential - All rights reserved 21
  22. 22. Opinione complessiva sulla chirurgia estetica 2012 – Donne: Spaccato per età Dati in %Q8 Quale è il tuo rapporto con la medicina chirurgica estetica? OpinioneBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne complessiva DONNE (2012) 76 77 78 74 Top 2 Boxes (Totalmente + Abbastanza Favorevole) 100% 90% 22 27 31 29 80% Il target più giovane 70% mostra un atteggiamento ancor 60% più favorevole verso la 52 Chirurgia estetica 50% 49 46 49 40% 30% 20% Totalmente favorevole 19 20 20 Abbastanza favorevole 10% 18 Abbastanza contraria Totalmente contraria 0% 4 4 4 5 Donne 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni base 1,000 291 372 337 Strictly confidential - All rights reserved 22
  23. 23. Buona l’apertura ad un intervento di chirurgia estetica in linea con la rilevazione degli anni passati. In crescita gli uomini che pensano sempre più al primo intervento chirurgico. Dati in %Q9 Ha mai pensato di effettuare un intervento di chirurgia estetica?Base: totale campione: n=1.000 intervistate donne e 250 uomini Intenzione ad effettuare un intervento 41 50 49 46 49 100% 9 7 7 6 6 90% 80% Si, ho già effettuato almeno un intervento 32 40 70% 43 42 43 60% Sì, ci ho pensato e in futuro potrei farlo 50% 30 16 40% 25 21 23 Sì, ci ho pensato ma 30% non penso che potrei mai farlo 20% 38 30 27 26 30 10% No, al momento non ci ho mai pensato 0% Donne 2010 Donne 2011 Donne 2012 Uomini 2011 Uomini 2012Base 1,000 1,000 1,000 250 250 Strictly confidential - All rights reserved 23
  24. 24. Intenzione ad effettuare un intervento – 2012 – Donne: Spaccato per età Dati in %Q9 Ha mai pensato di effettuare un intervento di chirurgia estetica? Intenzione ad effettuareBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne un intervento DONNE (2012) 49 52 52 43 Top 2 Boxes (Totalmente + Abbastanza Favorevole) 100% 7 8 5 8 90% 80% Si, ho già effettuato 42 47 35 almeno un intervento 70% 44 60% Sì, ci ho pensato e in futuro potrei farlo 50% 25 40% 25 25 26 Sì, ci ho pensato ma non penso che potrei 30% mai farlo 20% 31 No, al momento non ci 26 23 23 ho mai pensato 10% 0% Donne 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni base 1,000 291 372 337 Strictly confidential - All rights reserved 24
  25. 25. Tra le donne che hanno fatto ricorso alla chirurgia estetica, decisamente positivo sull’autostima ed equilibrio interiore Dati in %Q9bis A seguito dellintervento, ritieni di essere migliorata come persona? Miglioramento della propria condizioneBase: totale campione: n=69* intervistate donne che hanno almeno un intervento di chirurgia estetica si molto, ed ho fatto un deciso salto di autostima 43 sì, ed ho trovato un nuovo equilibrio con me stessa, la pace interiore 21 no, sono rimasto sempre la stessa persona 20 si molto, tanto da aver trovato nuovo amore 11 sì e ora sono meno stressata 8 sì, me lo dicono anche gli amici/parenti/compagno altro 8 2012 *Basi basse Strictly confidential - All rights reserved 25
  26. 26. In aumento l’incontro «plurimo» con il chirurgo sul target Uomini; in contrazione fra le donne, dopo il picco raggiunto durante il 2011 Dati in %Q11 Ha mai preso appuntamento con un chirurgo plastico per valutare un intervento di chirurgia estetica? Appuntamento per valutare un interventoBase: campione: n= 672 intervistati donne e 160 uomini che hanno pensato di effettuare un intervento di chirurgiaestetica 78 17 2010   nr 4 71 66 24 2011   30 5 4 Sì, ho incontrato Sì, ho incontrato una volta un una volta un chirurgo chirurgo Sì, ho incontrato 62 Sì, ho incontrato 77 19 più volte dei più volte dei 26 4 chirurghi 2012   12 chirurghi No, non ho ancora No, non ho ancora mai incontrato un mai incontrato un chirurgo chirurgo Strictly confidential - All rights reserved 26
  27. 27. Appuntamento per valutare un intervento Dati in %Q11 Ha mai preso appuntamento con un chirurgo plastico per valutare un intervento di chirurgia estetica? Appuntamento per valutare un interventoBase: intervistati donne e uomini che hanno pensato di effettuare un intervento di chirurgia estetica Totale donne 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni Totale uomini 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 Base 642 664 672 203 158 200 248 32 269 190 474 203 - 141 160 Sì, ho incontrato una volta un chirurgo 17 24 19 14 18 18 21 25 18 16 29 21 - 30 26 Sì, ho incontrato più volte dei chirurghi 4 5 4 4 4 4 6 6 5 3 4 4 - 4 12 No, non ho ancora mai incontrato un chirurgo 78 71 77 82 78 77 74 69 77 81 67 75 - 66 62 Strictly confidential - All rights reserved 27
  28. 28. Una buona quota di donne propense alla chirurgia estetica, il 40%, non ritiene necessario fare sacrifici o sostituire un’altra spesa per effettuare un intervento chirurgico. Tra le rinunce principali vi sono le vacanze (22%) ed i capi firmati (12%). Dati in %Q11tris A cosa saresti disposto a rinunciare per sottoporti ad un intervento? A cosa si è disposti a rinunciareBase: campione: n=672 intervistati donne che hanno pensato di effettuare un intervento di chirurgia estetica 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni (200) (269) (203) Non rinuncerei a nulla, quando dovessi decidere di fare un intervento lo farò senza rinunce 40 40 35 47 Ad una vacanza 22 25 23 19 A vestiti firmati/di marca 12 10 14 13 Ad apparecchi tecnologici (iphone, ipad, tv HD etc.) a regali per moglie/ marito/compagna/figli 8 7 8 9 Alla settimana bianca 7 8 8 6 A cambiare auto/moto 6 5 8 4 A week-end al mare/montagna 3 5 3 2 Strictly confidential - All rights reserved 28
  29. 29. Gli alti costi degli interventi sono la barriera principale per il primo contatto con il chirurgo estetico; dato in contrazione sul target donne, mentre fra gli uomini, forse perché poco indottrinati, più alta la percezione Dati in %Q12 Per quale motivo non ha mai incontrato un chirurgo estetico per parlare di un tuo eventuale intervento? Ragioni per cui non si è ancora incontrato un Base: campione: n= 774 intervistati donne e 175 uomini che non hanno ancora incontrato un chirurgo estetico chirurgo 2010 2011 2012 47 50 45 40 40 35 35 29 30 2628 28 25 23 22 2324 2222 25 202020 20 2018 1918 20 15 14 16 16 15 9 10 8 10 6 6 3 4 4 3 5 0 2010 2011 2012 45 39 40 3332 35 31 30 25 2122 21 22 1920 19 20 16 17 1414 12 15 12 9 10 8 9 10 6 3 2 5 0 Gli Non sono Ho paura Il mio Le notizie Mi Mi spaventa Ritengo Non Ho paura Non mi Altro   interventi ancora che siano intervento che a volte preoccupa lanestesia che questi conosco dellopinion fido dei di chirurgia convinta/o interventi di chirurgia sento in tv o no gli , ho paura interventi nessuna e dei miei medici   plastica di volermi dolorosi   estetica è sui giornali effetti a di non non siano clinica nelle familiari/ sono operare   un di più e mi lungo svegliarmi   ancora vicinanze di amici/ troppo penso si spaventano   termine totalment casa mia   colleghi   costosi   possa (cicatrici, e sicuri   rimandare etc.)   a tempi migliori Strictly confidential - All rights reserved 29
  30. 30. Ragioni per cui non si è ancora incontrato un chirurgo Dati in %Q12 Per quale motivo non ha mai incontrato un chirurgo estetico per parlare di un tuo eventuale intervento? Ragioni per cui non si è ancora incontrato un Base: intervistate donne e uomini che non hanno ancora incontrato un chirurgo estetico chirurgo Totale donne 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni Totale uomini 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 Base 803 746 774 257 250 223 284 268 293 261 227 258 - 187 175 Gli interventi di chirurgia plastica sono troppo 47 40 35 48 40 35 45 37 37 48 44 34 - 31 39 costosi Non sono ancora convinta di volermi operare 26 28 29 26 28 33 25 28 28 26 26 24 - 33 32 Ho paura che siano interventi dolorosi 23 28 22 27 32 25 22 25 21 19 27 19 - 19 20 Il mio intervento di chirurgia estetica è un di n.r. 23 24 n.r. 24 24 n.r. 22 27 n.r. 22 20 - 21 22 più e penso si possa rimandare Le notizie che a volte sento in tv o sui 25 22 22 23 15 21 24 24 22 24 27 22 - 12 16 giornali mi spaventano Mi preoccupano gli effetti a lungo termine 20 20 20 23 24 23 17 17 17 21 18 19 - 17 21 Mi spaventa lanestesia, ho paura di non 15 20 14 14 12 12 16 22 14 14 24 15 - 9 10 svegliarmi Ritengo che questi interventi non siano 20 18 16 18 17 17 19 19 15 22 18 18 - 14 14 ancora totalmente sicuri Non conosco nessuna clinica nelle vicinanze 9 10 8 10 12 9 8 8 6 8 9 9 - 8 12 di casa mia Ho paura dellopinione dei miei familiari/ 3 4 4 4 6 5 2 2 3 4 4 3 - 9 6 amici/colleghi Non mi fido dei medici 6 3 6 6 4 7 6 2 6 6 4 4 - 3 2 Altro 19 18 16 20 17 19 20 17 13 17 19 17 - 22 19 Strictly confidential - All rights reserved 30
  31. 31. Il campione interpellato considera la paura di invecchiare, l’attenzione alla propria fisicità e, come conseguenza, la voglia di accettarsi ed essere accettate dall’esterno, come i principali motivi a spingere verso un primo intervento chirurgico Dati in %Q14 …alcune caratteristiche che le persone che hanno effettuato un’operazione di chirurgia esteticapotrebbero avere o meno Profilo di chi ha effettuato un interventoBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne Che hanno paura di invecchiare 86 87 Top 2 Boxes 85 (Molto d’accordo+ Abbastanza d’accordo) 82 Che prestano molta attenzione allopinione degli altri 85 83 77 Che sono attente al proprio corpo 82 82 80 Che non sanno accettare il proprio corpo 80 82 71 Che amano stare bene con se stesse 77 77 57 Moderne 68 64 58 Che amano vivere bene 67 68 64 Che hanno bassa autostima di sè 66 67 54 Frustrate 54 53 43 2010 Che non scendono a compromessi 50 50 2011 43 2012 Sono persone come me 49 49 37 Che hanno tanti amici 45 42 31 Sono persone sempre positive 38 38 30 Sicure di sé 36 36 Media: 63% Strictly confidential - All rights reserved 31
  32. 32. Profilo di chi ha effettuato un intervento Dati in %Q14 …alcune caratteristiche che le persone che hanno effettuato un’operazione di chirurgia esteticapotrebbero avere o meno Profilo di chi ha effettuato un interventoBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne Top 2 Boxes (Molto d’accordo+ Abbastanza d’accordo) Totale 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 Base 1.000 1.000 1.000 291 291 291 372 372 372 337 337 337 Che hanno paura di invecchiare 86 87 85 84 86 83 88 85 84 86 91 87 Che prestano molta attenzione 82 85 83 83 86 84 83 85 83 81 84 82 allopinione degli altri Che sono attente al proprio corpo 77 82 82 77 79 82 79 84 81 76 81 83 Che non sanno accettare il proprio 80 80 82 81 82 80 80 81 80 78 78 85 corpo Che amano stare bene con se stesse 71 77 77 74 79 79 73 78 79 67 74 73 Moderne 57 68 64 54 64 61 58 70 68 58 69 63 Che amano vivere bene 58 67 68 54 62 65 62 68 70 59 70 68 Che hanno bassa autostima di sè 64 66 67 64 67 68 65 64 66 63 66 67 Frustrate 54 54 53 53 53 53 55 55 54 55 52 53 Che non scendono a compromessi 43 50 50 42 46 48 44 53 50 42 49 51 Sono persone come me 43 49 49 41 44 49 42 50 53 45 53 44 Che hanno tanti amici 37 45 42 36 37 41 37 49 41 38 48 44 Sono persone sempre positive 31 38 38 24 29 33 34 44 39 35 40 40 Sicure di sé 30 36 36 27 31 33 31 38 37 32 38 38 Strictly confidential - All rights reserved 32
  33. 33. Perché operarsi, i principali problemi estetici da risolvere e gliinterventi Strictly confidential - All rights reserved
  34. 34. Summary Perché operarsi, i principali problemi estetici da risolvere e gli interventi! Sia per le donne che per gli uomini, la ragione a sostegno di una possibile operazione di chirurgia estetica è conducibile alla correzione di un difetto fisico per nutrire, come conseguenza, maggior sicurezza in se stessi. Solo sul target Uomini, rileviamo altresì un alto il livello di puro ««showinismo» verso lintervento chirurgico.! Tra i problemi estetici che una donna affronterebbe con la chirurgia estetica, indiscutibilmente la cellulite e i cuscinetti adiposi risultano essere gli inestetismi principali, rendendo gli interventi del corpo – in primis la liposuzione – gli interventi di maggiore interesse. Seguono tutti i problemi legati agli effetti dell’invecchiamento con il modellamento del seno dovuto ad inestetismi più «visibili».! Gli uomini, meno restii ai diversi trattamenti di chirurgia estetica, dichiarano che scolpire il fisico, e rinfoltire le calvizie rappresentano gli inestetismi principali per un eventualmente trattamento.! Se da una parte le donne vengono maggiormente attratte dallo sguardo e poche rughe e solo in seconda battuta dalle componenti più virili dell’uomo; questi ultimi dichiarano che il fisico scultoreo risulti attrarre più che lo sguardo. Strictly confidential - All rights reserved 34
  35. 35. Su entrambi i target la correzione di un difetto fisico e, come conseguenza, star meglio con se stessi è la motivazione principale per affrontare un intervento chirurgico; gli uomini, da parte loro, mantengono alto l’aspetto più «show off» dell’intervento chirurgico Dati in %Q15/14 …alcuni motivi per cui una persona potrebbe effettuare un’operazione di chirurgia estetica Ragioni a sostegno di Top 2 Boxes una possibileBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne (Molto d’accordo+ Abbastanza d’accordo) operazione 95 Correggere un difetto fisico 95 Correggere un difetto fisico 94 92 76 Stare meglio con se stessi 89 Stare meglio con se stessi 89 90 62 Per piacersi di più 87 Per piacersi di più 87 81 46 Per sentirsi più sicuri di sè 83 Per sentirsi più sicuri di sè 80 82 87 Per piacere di più agli altri 68 Per piacere di più agli altri 67 81 85Correggere i segni dellinvecchiamento 68 Correggere i segni dellinvecchiamento 67 54 31 Per soddisfare un desiderio 2010 Per soddisfare un desiderio 33 2011 del proprio partner / compagno del proprio partner / compagno 29 2012 37 2012 Strictly confidential - All rights reserved 35
  36. 36. Ragioni a sostegno di una possibile operazione Dati in %Q15 …alcuni motivi per cui una persona potrebbe effettuare un’operazione di chirurgia estetica Ragioni a sostegno di una possibileBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne operazione Top 2 Boxes (Molto d’accordo+ Abbastanza d’accordo) Totale 25-34 anni 35-44 anni 45-54 anni 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 2010 2011 2012 Base 1.000 1.000 1.000 291 291 291 372 372 372 337 337 337 Correggere un difetto fisico 95 95 94 93 93 92 97 95 97 94 97 94 Stare meglio con se stessi 76 89 89 77 91 89 79 89 90 73 87 88 Per piacersi di più 62 87 87 58 86 87 63 88 89 66 86 86 Per sentirsi più sicuri di sè 46 83 80 41 84 80 49 83 82 46 83 80 Per piacere di più agli altri 87 68 67 87 63 67 88 72 69 84 68 64 Correggere i segni dellinvecchiamento 85 68 67 83 65 65 86 68 66 84 69 69 Per soddisfare un desiderio del proprio 31 33 29 27 31 28 34 36 29 33 33 29 partner / compagno Strictly confidential - All rights reserved 36
  37. 37. La chirurgia al seno è lintervento che interessa maggiormente, soprattutto quando legato ad eventuali problematiche sopravvenute con il tempo (correggere un seno svuotato o post gravidanza). Dati in %Q16 Sotto sono riportate i principali problemi estetici che una donna vuole risolvere con la chirurgia estetica. Problemi estetici principali: il senoBase: totale campione: n=1.000 intervistate donne Correggere la forma di seno svuotato o cadente 1 31 68 2010 Correggere la forma di seno 1 34 65 2011 svuotato o cadente 1 35 64 2012 Rimodellare il seno dopo la gravidanza o dimagrimento 0 29 71 2010 Rimodellare il seno dopo la gravidanza o dimagrimento 2 33 65 2011 1 33 66 2012 Aumentare il seno piccolo o che non piace 1 22 77 2010 Aumentare il seno piccolo o 2 24 74 2011 che non piace 1 25 73 2012 Correggere lasimmetria dei due seni 0 12 87 2010 Correggere lasimmetria dei 1 16 83 2011 due seni 1 14 85 2012 Correggere le dimensioni differenti dei due seni 1 12 87 2010 Correggere le dimensioni 1 16 83 2011 differenti dei due seni 1 16 83 2012 Diminuire il seno troppo grande e voluminoso 0 16 83 2010 Diminuire il seno troppo grande 1 15 84 2011 e voluminoso 1 15 83 2012 Lho fatto Mi interessa Non mi interessa Strictly confidential - All rights reserved 37

×