Uploaded on

Breve descrizione dei mutamenti climatici

Breve descrizione dei mutamenti climatici

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
374
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. IL TEMPO e IL CLIMA sono due cose diverse!
  • 2. Il clima indica l'andamento medio delle condizioni meteorologiche rilevate in una determinata regione in un periodo di tempo prolungato. Il clima ha sempre subito e continuerà a subire cambiamenti dovuti a cause naturali, fra le quali possiamo annoverare minimi mutamenti della radiazione solare, eruzioni vulcaniche che possono avvolgere il pianeta con polveri che riflettono il calore del sole verso lo spazio, nonché fluttuazioni naturali del sistema climatico in sé. La stragrande maggioranza degli scienziati concorda sul fatto che esso sia dovuto alle sempre maggiori concentrazioni di gas ad effetto serra che intrappolano il calore nell'atmosfera e che sono generati dalle attività umane. Domande e risposte sul cambiamento climatico
  • 3. Principali gas serra: VAPORE ACQUEO ANIDRIDE CARBONICA METANO
  • 4. II vapore acqueo: il principale gas a effetto serra è il vapore acqueo (H 2 O), responsabile per circa due terzi dell’effetto serra naturale. Nell’atmosfera, le molecole di acqua catturano il calore irradiato dalla Terra diramandolo in tutte le direzioni, riscaldando così la superficie della Terra prima di essere irradiato nuovamente nello spazio. Il vapore acqueo atmosferico è parte del ciclo idrologico, un sistema chiuso di circolazione dell’acqua – una risorsa non infinita – dagli oceani e dai continenti verso l’atmosfera in un ciclo continuo di evaporazione, traspirazione, condensazione e precipitazione. Le attività umane non immettono vapore acqueo nell’atmosfera. Tuttavia l’aria calda può assorbire molta più umidità e di conseguenza le temperature in aumento intensificano ulteriormente il cambi amento climatico
  • 5. L’anidride carbonica: la causa principale dell’effetto serra accelerato (dovuto alle attività umane) è l’anidride carbonica (CO 2 ), responsabile per oltre il 60% di questo effetto accelerato. Nei paesi industrializzati, il CO 2 costituisce oltre l’80% delle emissioni di gas ad effetto serra. La quantità di carbonio sulla terra non è illimitata e, come l’acqua, il carbonio ha un suo ciclo – il ciclo del carbonio. Si tratta di un sistema complesso nel quale il carbonio passa attraverso l’atmosfera, la biosfera terrestre e gli oceani. Le piante assorbono CO 2 dall’atmosfera durante la fotosintesi, utilizzano il carbonio per sviluppare i loro tessuti e lo restituiscono all’atmosfera quando muoiono e si decompongono. Anche il corpo degli animali (e degli uomini) contiene carbonio proveniente dai vegetali – e dagli animali – di cui si nutrono. Questo carbonio viene rilasciato sotto forma di CO durante la respirazione e, dopo la morte, durante la decomposizione.
  • 6. Dal XIX secolo le concentrazioni sono aumentate del 30% circa in conseguenza della combustione di enormi quantità di combustibili fossili per la produzione di energia – principalmente nei paesi industrializzati. Attualmente stiamo immettendo ogni anno nell’atmosfera oltre 25 miliardi di tonnellate di CO 2 . I ricercatori europei hanno scoperto di recente che le attuali concentrazioni di CO 2 nell’atmosfera sono le più elevate degli ultimi 650.000 anni. Dalla calotta antartica sono stati prelevati a 3 km di profondità campioni di ghiaccio formatosi centinaia di migliaia di anni fa. Nel ghiaccio sono imprigionate bolle d’arie che raccontano la storia della composizione dell’atmosfera in diverse età del pianeta. La CO 2 può rimanere nell’atmosfera per 50-200 anni secondo il processo attraverso il quale ritorna alla terra o agli oceani.
  • 7. Il metano: la seconda causa dell’effetto serra accelerato in ordine di importanza è il metano (CH 4 ). Dall’inizio della rivoluzione industriale, le concentrazioni di metano nell’atmosfera sono raddoppiate, contribuendo per il 20% all’accelerazione dell’effetto sera. Nei paesi industrializzati il metano è responsabile in media del 15% delle emissioni Per saperne di più
  • 8. Gli anni Novanta del Novecento sono stati il decennio più caldo degli ultimi mille anni. Nel corso dell'ultimo secolo, la temperatura media atmosferica superficiale è aumentata di 0,74°C su scala globale e di quasi 1°C in Europa, un riscaldamento insolitamente rapido.
  • 9. l cambiamento climatico sta già avendo numerose conseguenze misurabili, dall'aumento della temperatura e l'innalzamento del livello dei mari, dovuto allo scioglimento delle calotte polari, all'aumento delle inondazioni e dei cicloni. Se non corriamo ai ripari, il cambiamento climatico provocherà danni sempre più ingenti, sconvolgendo il funzionamento dell'ambiente naturale che ci fornisce cibo, materie prime e altre risorse vitali. Ciò a sua volta avrà un impatto negativo sulle nostre economie e potrebbe destabilizzare le società di tutto il pianeta.
  • 10. L’ambiente di domani
  • 11. PRENDI IL COMANDO Cosa possiamo fare personalmente ?
  • 12. Consumate prodotti nostrani e di stagione Mangiate più frutta e verdura Piantate un albero . Prima di stampare un documento o una e-mail, chiedetevi se avete davvero bisogno della copia stampata . Lava la frutta e la verdura in una bacinella d'acqua anziché sotto l'acqua corrente L'acqua dolce scarseggia ! Un rubinetto che gocciola può sprecare anche un litro d'acqua all'ora Non sprecare il cibo . Preferisci gli apparecchi privi di sostanze tossiche ! suggerimenti
  • 13. Energy spot Che domande ti vengono in mente guardando il filmato?
  • 14. Scriviamo qui le domande e … cerchiamo le risposte!