Presentazione digital broadcasting

907 views

Published on

Presentazione digital broadcasting per il Comitato "Roma Città Digitale"

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
907
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione digital broadcasting

  1. 1. IL RUOLO DEL DIGITAL BROADCASTING NELLE AREE URBANE Ing. Khaled Kilzie Pianificazione e Sviluppo del Business
  2. 2. AGENDA <ul><li>Connettività in mobilità </li></ul><ul><li>Opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva </li></ul><ul><li>I servizi in mobilità </li></ul><ul><li>La Radio Digitale: standard, servizi, strategie… </li></ul><ul><li>Conclusioni </li></ul>
  3. 3. Connettività in mobilità <ul><li>UNICAST - punto-punto </li></ul><ul><li>una sorgente e una destinazione </li></ul><ul><li>bi-direzionale </li></ul><ul><li>esempio: telefonia classica (fissa e mobile), circuiti dedicati, connessioni IP,etc </li></ul><ul><li>MULTICAST - punto-multipunto </li></ul><ul><li>trasmissione contemporanea da una sorgente a più destinzioni </li></ul><ul><li>bi-direzionale </li></ul><ul><li>esempio: servizi telefonici avanzati (telefonata a tre), connessioni IP multicast </li></ul><ul><li>BROADCAST - diffusivo </li></ul><ul><li>trasmissione contemporanea da una sorgente a tutte le possibili destinazioni/terminali </li></ul><ul><li>mono-direzionale </li></ul><ul><li>esempio: TV e Radio, flussi IP mono-direzionali </li></ul>
  4. 4. AGENDA <ul><li>Connettività in mobilità </li></ul><ul><li>Opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva </li></ul><ul><li>I servizi in mobilità </li></ul><ul><li>La Radio Digitale: standard, servizi, strategie… </li></ul><ul><li>Conclusioni </li></ul>
  5. 5. Le opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva La digitalizzazione non è solo tecnologia di diffusione del segnale ma anche nuove modalità di fruire i contenuti… AUDIO VIDEO DATI Visual Radio
  6. 6. AGENDA <ul><li>Connettività in mobilità </li></ul><ul><li>Opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva </li></ul><ul><li>I servizi in mobilità </li></ul><ul><li>La Radio Digitale: standard, servizi, strategie… </li></ul><ul><li>Conclusioni </li></ul>
  7. 7. Servizi in mobilità <ul><li>Infomobilità </li></ul><ul><ul><li>Info traffico </li></ul></ul><ul><ul><li>Info trasporti pubblici </li></ul></ul><ul><ul><li>Disponibilità parcheggi </li></ul></ul><ul><ul><li>… . </li></ul></ul><ul><li>Advertising </li></ul><ul><li>Meteo </li></ul><ul><li>News </li></ul><ul><li>Connettività Internet </li></ul><ul><li>Banking </li></ul><ul><li>… </li></ul><ul><li>Quale tecnologia? </li></ul><ul><li>Unicast o Broadcast? </li></ul><ul><li>E’ sempre necessario un canale di ritorno? </li></ul>? B B B B U U I flussi dati « broadcast » richiedono costi infrastrutturali minori e necessitano di ricevitori meno complessi e meno costosi
  8. 8. AGENDA <ul><li>Connettività in mobilità </li></ul><ul><li>Opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva </li></ul><ul><li>I servizi in mobilità </li></ul><ul><li>La Radio Digitale: standard, servizi, strategie… </li></ul><ul><li>Conclusioni </li></ul>
  9. 9. <ul><li>La radio digitale in Italia : </li></ul><ul><li>Ricezione gratuita </li></ul><ul><li>Frequenze (Banda III e Banda L) </li></ul><ul><li>Tecnologia: </li></ul><ul><ul><ul><li>DAB+ (programmi audio) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>T-DMB ( servizi video e multimediali) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>IP / TPEG (Servizi a valore aggiunto) </li></ul></ul></ul>La Radio Digitale DAB+ con audio codificato HE-AAC v2 Con questa tecnologia si possono avere fino ad oltre 20 radio nello stesso multiplex. Consente di associare immagini e testi all’audio. T-DMB Consente di sincronizzare audio ed immagini e di realizzare dell’interattività. Si può utilizzare per diffondere programmi televisivi in mobilità. IP / TPEG Consente di diffondere flussi di dati a basso costo. Il TPEG è un protocollo evoluto per i servizi di Infomobilità (free and pay).
  10. 10. La Radio Digitale: la struttura tecnologica AUDIO SERVICE VIDEO SERVICE DATA SERVICE AUDIO MPEG1 Layer2 HE.AAC.v2 PAD ( P rogram A ssociated D ata) MPEG 4 H264 (Video) HE.AAC.v2 (Audio) NPAD ( N on P rogram A ssociated D ata) <ul><li>DLS (Dynamic Label Segment) </li></ul><ul><li>SLS Slide Show </li></ul><ul><li>VR Visual Radio synchronized with audio </li></ul><ul><li>BIFS </li></ul><ul><li>EPG </li></ul><ul><li>TPEG </li></ul><ul><li>IP </li></ul>DAB/DAB + DMB
  11. 11. La Radio Digitale: SLS/DLS - modello Rai Way www PC Imgs RSS Scheduler MUX WEB <ul><li>RADIO 1 </li></ul><ul><li>- Istruzioni per l’uso </li></ul><ul><li>- GR1 </li></ul><ul><li>- la borsa e la vita </li></ul><ul><li>RADIO 2 </li></ul><ul><li>- il ruggito del coniglio </li></ul><ul><li>- GR2 </li></ul><ul><li>- Grazie per averci scelto </li></ul><ul><li>… . </li></ul><ul><li>- Caterpillar </li></ul><ul><li>RADIO 3 </li></ul><ul><li>- … </li></ul>Receivers Receiver simulator on web Radio programming
  12. 12. Audio: entertainment programs Slides Show: Images from Users and Web Text Info: promo msg, sponsored events, sms Scheduler Receivers Radio 1: Implementato (on air) Radio 2: Implementato (on air) Radio 3: Implementato (on air) Receiver simulator on web La Radio Digitale: SLS/DLS - Implementazioni Radio 2 - Caterpillar
  13. 13. La Radio Digitale: SLS/DLS - Isoradio Audio : Traffic and Wheather from Isoradio (CCISS) Slides Show : Images from CCISS Text Info : Text from CCISS on Isoradio Web Site RSS format (same source of RDS-TMC) SLS DLS Implementato (on air) Text Information
  14. 14. La Ragio Digitale: DMB/Visual Radio - GrParlamento Audio: Parliament members’ speeches Parliament members’ Images Parliament members’ CV or info Synchronized Audio and Image Previsto a breve Parliament members’ Info
  15. 15. La Radio Digitale: TPEG (infotraffico) XML Binary MUX RDS/TMC Info Source TPEG RTM (Implementato) NWS (Previsto a breve) WEA (Previsto a breve) POI (Futuro) PKI (Futuro) PTI (Futuro) TPEG/ML TPEG compliant Receivers
  16. 16. La Radio Digitale: BIFS (Binary Format Scene) Imgs MUX Pages Parser BIFS Application Server BIFS Encoder DMB/BIFS Receivers Breaking News Economy News News from Italy World News 19 Pages Web TV Implementato (on air)
  17. 17. La Radio Digitale – Le strategie di Rai Way Linee strategiche per la radio digitale Sviluppo, implementazione e gestione della rete per la radio digitale per il Servizio Pubblico RAI Sviluppo, implementazione e gestione delle reti per la radio digitale dei broadcaster commerciali
  18. 18. La Radio Digitale: la costituzione di ARD   605 radio locali RDS Radio DJ Radio 101 Radio 24 Radio Capital M2O Radio Maria Radio Radicale Radio Nazionali
  19. 19. La Radio Digitale: programma di roll-out e copertura 2009 ...oltre (completato lo switch-off della TV analogica) 2010 2011 2012 RAI Broadcaster Locali Broadcaster Nazionali ~60% ~60% <5% ~15% ~40% ~60% ~80% ~80% ~80% Le aspettative di Rai Way (% di popolazione) ~500 radio 12 radio
  20. 20. AGENDA <ul><li>Connettività in mobilità </li></ul><ul><li>Opportunità della digitalizzazione radiotelevisiva </li></ul><ul><li>I servizi in mobilità </li></ul><ul><li>La Radio Digitale: standard, servizi, strategie… </li></ul><ul><li>Conclusioni </li></ul>
  21. 21. CONCLUSIONI <ul><li>Il Broadcasting digitale consente di diffondere flussi di informazione a basso costo , sia a livello nazionale che locale. </li></ul><ul><li>Vi sono tipologie di servizi che non necessitano di canale di ritorno , quindi possono essere fruiti con le modalità broadcast, accessibili a tutti, meno costose, meno complesse e con modelli free . </li></ul><ul><li>La radio digitale può offrire servizi aggiuntivi rispetto alla normale fruizione dei contenuti radiofonici. </li></ul><ul><li>I servizi fruibili attraverso la radio digitale non costituiscono un’alternativa ma un complemento ai servizi fruibili attraverso altre tecnologie di tipo unicast. Una corretta e razionale integrazione tra informazioni fornite con modalità unicast e con modalità broadcast, può generare sinergie ancora non completamente esplorate. </li></ul><ul><li>Rai Way, oltre a proporsi come operatore di infrastrutture, sta proponendo servizi sperimentali che utilizzano i flussi dati nelle aree urbane. </li></ul>
  22. 22. Grazie.

×