Your SlideShare is downloading. ×
I riferimenti in Excel
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

I riferimenti in Excel

81,154
views

Published on

Brevi informazioni sui riferimenti relativi, assoluti e misti in MS Excel

Brevi informazioni sui riferimenti relativi, assoluti e misti in MS Excel

Published in: Technology, Business

1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
  • si va bè questo è facile, ma nel caso in cui faccio riferimento ad una colonna di tabella (excel 2007) tipo:

    .. Tabella1[Nominativo]

    come si fa a rendere assoluta la colonna nominativo ?

    se fossero celle fuori tabella scriverei ad es. $A3 ma se scrivo:

    Tabella1$[Nominativo] è errore non funziona...

    Aspetto gentile risposta.
    Grazie
    Massimo
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total Views
81,154
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
294
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Microsoft Excel I riferimenti
  • 2. Microsoft Excel Il concetto di riferimento
    • Con il termine RIFERIMENTO in Excel si indica il sistema mediante il quale è possibile indicare una determinata cella.
    • In altre parola è il sistema di PUNTAMENTO ad una cella di un foglio di lavoro di Excel.
  • 3. Microsoft Excel Il concetto di riferimento
    • Il riferimento si compone di due coordinate, e cioè:
    • - la lettera che identifica la colonna in cui si trova la cella puntata;
    • il numero che identifica la riga in cui si trova la cella puntata.
    • Esempio:
    • Per fare riferimento alla cella che si trova all’incrocio della colonna B con la riga 3 il riferimento che dovremo indicare è B3 .
  • 4. Microsoft Excel Il concetto di riferimento
    • Il concetto di riferimento, in buona sostanza, è molto semplice e con esso si viene immediatamente a contatto, non appena si inizia ad utilizzare Excel. Tale tipo di riferimento viene indicato con il nome di RIFERIMENTO RELATIVO .
    • E’ pero importante sapere che esistono altri due diversi tipi di riferimento, e cioè:
    • il riferimento ASSOLUTO
    • il riferimento MISTO
  • 5. Microsoft Excel Il concetto di riferimento relativo
    • Il riferimento relativo è il riferimento per eccellenza nei fogli elettronici ed è quello usato più comunemente. La sua caratteristica principale consiste nel fatto che, ove tale riferimento figuri in una formula, questa viene automaticamente modificata durante le operazioni di COPIA ed INCOLLA della formula stessa.
    • L’utilità di questo tipo di riferimento sta dunque nella possibilità di duplicare una formula adeguando automaticamente i riferimenti in essa contenuti alla sua nuova posizione.
  • 6. Microsoft Excel Il concetto di riferimento relativo - Esempio
    • Esempio:
    • Supponiamo di realizzare in Excel una tabella di valori alla base della quale vogliamo inserire le somme delle relative colonne.
    • Il procedimento base consiste nel realizzare la formula di somma alla base della prima colonna inserendo in essa i riferimenti relativi alle celle delle quali si vuole ottenere la somma e, successivamente, copiando tale formula e incollandola alla base di tutte le altre colonne. In questo modo Excel avrà automaticamente modificato i riferimenti relativi alle celle evitandoci di scrivere la formula tante volte quante sono le colonne della nostra tabella.
  • 7. Microsoft Excel Il concetto di riferimento assoluto
    • Il riferimento assoluto si differenzia da quello relativo sia per il modo in cui viene scritto sia per il trattamento che ricevono dal software nella fase di modifica automatica che avviene durante le operazioni di COPIA ed INCOLLA della formula stessa.
  • 8. Microsoft Excel Il concetto di riferimento assoluto
    • Il riferimento assoluto, infatti, non viene intaccato dalle operazioni di COPIA ed INCOLLA e rende la formula che lo contiene insensibile alla sua posizione nel foglio di lavoro.
    • La sua utilità di rivela dunque ogni qual volta abbiamo la necessità che il nostro riferimento non venga modificato.
  • 9. Microsoft Excel Il concetto di riferimento assoluto - Esempio
    • Esempio:
    • Supponiamo di voler realizzare una tabella di due colonne. Nella prima colonna di tale tabella abbiamo dei valori che, nella seconda colonna, devono essere moltiplicati per un valore fisso che viene inserito dall’utente in una cella che non appartiene alla nostra tabella.
    • Ciascuna cella della seconda colonna conterrà quindi un riferimento relativo alla cella a fianco e un riferimento assoluto alla cella che contiene il valore fisso.
  • 10. Microsoft Excel Realizzare un riferimento assoluto
    • Per realizzare un riferimento assoluto occorre anteporre il simbolo $ (dollaro) sia alla lettera della colonna che al numero della riga che identifica la nostra cella. E’ importante prestare attenzione ad anteporre tale simbolo ad entrambe le coordinate di individuazione della cella, altrimenti si genererà un riferimento MISTO (vedi più avanti).
  • 11. Microsoft Excel Realizzare un riferimento assoluto - Esempio
    • Esempio:
    • Nel caso in cui si volesse realizzare un riferimento assoluto alla cella B3 occorrerebbe scrivere tale riferimento anteponendo il simbolo del dollaro alla lettera B e al numero 3 :
    • $ B $ 3
  • 12. Microsoft Excel Il concetto di riferimento misto
    • Il riferimento misto è, come la stessa parola indica, un incrocio tra il riferimento relativo e il riferimento assoluto. E’ quindi un riferimento in cui si intende bloccare l’effetto della modifica automatica in relazione alla sola COLONNA o alla sola RIGA della cella puntata.
  • 13. Microsoft Excel Il concetto di riferimento misto - Esempio
    • Esempio:
    • L’esempio classico di riferimento misto si ha nell’ipotesi di realizzazione di una tabella il cui contenuto è dato dal prodotto dell’intestazione della riga con l’intestazione della colonna.
    • Scrivendo la formula nella prima cella della tabella ed inserendo un riferimento misto alla riga indicare i valori della prima riga ed un riferimento misto alla colonna per i valori della prima colonna.
  • 14. Microsoft Excel Realizzare un riferimento misto
    • Per realizzare un riferimento misto bisogna anteporre il simbolo $ (dollaro) solo alla coordinata che si intende bloccare (lettera della colonna o numero della riga).
  • 15. Microsoft Excel Realizzare un riferimento misto – Esempio 1
    • Esempio:
    • Nel caso in cui si volesse realizzare un riferimento misto alla colonna della cella B3 occorrerebbe scrivere tale riferimento anteponendo il simbolo del dollaro alla lettera B :
    • $ B3
  • 16. Microsoft Excel Realizzare un riferimento misto – Esempio 2
    • Esempio:
    • Nel caso in cui, invece, si volesse realizzare un riferimento misto alla riga della cella B3 occorrerebbe scrivere tale riferimento anteponendo il simbolo del dollaro al numero 3 :
    • B $ 3
  • 17. Microsoft Excel Utilizzare i diversi tipi di riferimento
    • Così come per molti altri concetti, anche per i diversi tipi di riferimento non esiste una regola che indichi quando utilizzarne uno piuttosto che un altro.
    • E’ solo con l’esercitazione e l’esperienza che si raggiunge il giusto grado di consapevolezza che ci permette di individuare lo strumento giusto da utilizzare nelle diverse occasioni.
  • 18. Microsoft Excel Utilizzare i diversi tipi di riferimento
    • E’ appena il caso di sottolineare che in una stessa formula possono essere utilizzati contemporaneamente tutti i diversi tipi di riferimento esistenti.
    • Esempio:
    • =SOMMA( A1:A4 ) * $A7 / $B$5
    Riferimenti relativi Riferimento misto Riferimento assoluto