The competition between High Speed Rail & Air Transport

984 views
916 views

Published on

Degree Thesis

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
984
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

The competition between High Speed Rail & Air Transport

  1. 1. Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Ingegneria Anno accademico 2008/2009 Tesi di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale TRASPORTO FERROVIARIO AD ALTA VELOCITÀ E TRASPORTO AEREO IN EUROPA: DETERMINANTI E DINAMICHE COMPETITIVE Giovanna Campopiano - Josip Kotlar Relatore: Prof. Stefano Paleari 24/09/2009
  2. 2. Agenda: 1. Introduzione: la rete ferroviaria ad alta velocità 2. I principali contributi della letteratura 3. Case Study • Obiettivi e metodologia • Tempi di viaggio • Prezzi e fattori di contesto • Studio delle dinamiche di prezzo sulla tratta Roma – Milano Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 2 Ingegneria Gestionale
  3. 3. 1. Introduzione: la rete ferroviaria ad alta velocità L’Alta Velocità Ferroviaria (AV), definita secondo la direttiva comunitaria 96/48/CE come rete ferroviaria sulla quale la velocità supera 250 Km/h, si sta diffondendo in Europa, come si osserva dal trend in crescita degli ultimi 15 anni. Espansione della rete ferroviaria ad alta velocità in Europa: chilometri installati. Fonte: rielaborazioni proprie La Commissione Europea ha sviluppato il progetto TEN-T, che prevede la realizzazione di 20.000 Km di linee ad Alta Velocità entro il 2020. L’introduzione di una nuova linea ad Alta Velocità ha degli effetti significativi sul mercato dei trasporti, ed in particolare sul mercato del trasporto aereo. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 3 Ingegneria Gestionale
  4. 4. 2. I principali contributi della letteratura (1/3) La realizzazione di linee ferroviarie veloci ha sempre influito sulle scelte dei viaggiatori, modificando di conseguenza la struttura dei mercati del trasporto passeggeri. In particolare sono evidenti due fenomeni distinti. CRESCITA DEL MERCATO La realizzazione di una linea AV influisce sulla dimensione totale del mercato in termini di volume passeggeri. Fonte: rielaborazioni su dati Givoni (2006) SWITCHING INTERMODALE : La realizzazione di linee AV ha un impatto negativo sui volumi di passeggeri delle altre modalità di trasporto Fonti: rielaborazione su dati Commissione Europea per i Trasporti, Givoni (2006) Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 4 Ingegneria Gestionale
  5. 5. 2. I principali contributi della letteratura (2/3) TEMA DI RICERCA Competizione tra aerei e treni AV Dinamiche AREE TEMATICHE Domanda Offerta competitive Confronto tra le Le Impatto Infrastrutture: Elasticità strutture di QUESITI DI RICERCA fattibilità e della Modelli previsionali costo di determinanti della dei sussidi convenienza domanda aereo e competizione pubblici treno Determinanti primarie Det. Secondarie (Tempo, Prezzo, Accessibilità) (Qualità, Affidabilità) Fattori di contesto (Struttura dei mercati) DINAMICHE COMPETITIVE Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 5 Ingegneria Gestionale
  6. 6. 2. I principali contributi della letteratura (3/3) Le strutture di costo delle compagnie ferroviarie ed aeree sono fondamentali nel descrivere la competizione tra le due modalità di trasporto (Steer Davies Gleave, 2006). Andamento dei costi per passeggero in funzione della distanza del servizio, Steer Davies Gleave (2006) Il differente andamento dei costi in relazione alle distanze percorse evidenziano l’intervallo entro il quale l’alta velocità ferroviaria può essere competitiva rispetto al mercato dell’aviazione. Tale intervallo è individuato tra 200km e 600km. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 6 Ingegneria Gestionale
  7. 7. 3. CASE STUDY: obiettivi e metodologia L’analisi empirica dei casi di studio ha come obiettivo la comprensione delle dinamiche competitive che si realizzano tra alta velocità e trasporto aereo e l’influenza di ciascuna delle principali determinanti sull’equilibrio di mercato. TEMPO PREZZO ACCESSIBILITÀ • Analisi dei range per tutte • Analisi effettuata solo sulla • Analisi effettuata su tutte le tratte studiate. tratta Roma – Milano, (sola le tratte considerate • Analisi degli andamenti andata da centro a centro (esclusa Roma – Milano) medi dei prezzi sulla tratta delle due metropoli). Roma – Milano. Tra le linee ferroviarie ad alta velocità europee si è scelto di studiare quelle tratte sulle quali sussistono le condizioni alla base della competizione tra i due mezzi di trasporto. In particolare si è fatto riferimento alle seguenti ipotesi: • Durata del viaggio in treno compresa tra 2 e 4 ore. • Distanza compresa tra 250 Km e 600 Km. Tratta Distanza (km) Tempo di viaggio (h) Madrid Barcellona 621 02:40 Madrid Malaga 530 02:30 Madrid Siviglia 471 02:30 Parigi Marsiglia 770 03:30 Parigi Bordeaux 570 03:00 Parigi Strasburgo 500 02:20 Parigi Lussemburgo 366 02:12 Londra Parigi 495 02:15 Roma Milano 556 03:30 Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 7 Ingegneria Gestionale
  8. 8. 3. CASE STUDY: tempi di viaggio (1/3) Si descriverà in dettaglio, per ogni rotta selezionata, la relazione tra la riduzione del tempo di viaggio via treno e l’andamento del volume di passeggeri trasportati via aereo, nonché le variazioni delle quote di mercato relative ai due servizi. Esiste una forte correlazione, significativa all’84%, tra la differenza del tempo di viaggio delle due modalità di trasporto e la quota di mercato relativa (Steer Davies Gleave, 2006) Le informazioni a supporto dell’analisi sono: • Descrizione del servizio ferroviario AV (Volume passeggeri, tempi, frequenza, capacità). • Descrizione del servizio di trasporto aereo (frequenza, capacità, tipologia carrier). • Descrizione delle dinamiche competitive tra alta velocità ferroviaria e trasporto aereo: • Analisi di Market Share; • Analisi dell’impatto di riduzioni del tempo di viaggio via treno sul trasporto aereo, studiando i tassi di crescita del volume di passeggeri trasportati via aereo, anche con riferimento ai trend medi di settore. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 8 Ingegneria Gestionale
  9. 9. 3. CASE STUDY: tempi di viaggio (2/3) Su tutti i collegamenti studiati l’Alta Velocità ha conquistato quote di mercato a scapito del trasporto aereo negli anni successivi all’introduzione della nuova linea, come nel caso della tratta Madrid – Barcellona (dal 50% al 65% nel biennio 2007-2008). Ogni riduzione del tempo di viaggio via treno si traduce in una perdita di passeggeri per l’aviazione, come si osserva nei seguenti casi: Madrid – Barcellona Riduzione volume passeggeri aerei del 25% tra il 2007 e il 2008. L’esempio mostra che l’AV è in grado di influenzare significativamente i volumi passeggeri del trasporto aereo per tempi di viaggio via AV inferiori a 4 ore Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 9 Ingegneria Gestionale
  10. 10. 3. CASE STUDY: tempi di viaggio (3/3) Parigi – Strasburgo Riduzione del volume passeggeri tra il 2006 e il 2007 del 26%, a seguito del recente miglioramento della linea ferroviaria, che ha portato il tempo di viaggio via treno a 2 ore e 20 minuti. Parigi – Londra Riduzione del 22% nei due anni successivi al 2004. L’esempio mostra anche un effetto negativo sul trasporto aereo che perdura nel tempo. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 10 Ingegneria Gestionale
  11. 11. 3. CASE STUDY: prezzi e fattori di contesto sulle tratte europee IMPATTO DELL’AV Meno compagnie aeree SUL MERCATO DEL Assenza compagnie low-cost TRASPORTO Prezzi aerei relativamente alti AEREO Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 11 Ingegneria Gestionale
  12. 12. 3. Studio delle dinamiche di prezzo sulla tratta Roma - Milano Sono stati raccolti i prezzi di tutti gli aerei Al fine di approfondire le dinamiche dal 21 giugno al 21 agosto 2009, per Le analisi successive sono state svolte competitive basate sul prezzo tra AV e entrambe le direzioni di viaggio, per un osservando l’andamento dei prezzi trasporto aereo, si è scelto di studiare il totale di 4.741 voli, simulando per ogni giornalieri medi e l’intervallo di prezzi per fenomeno nel dettaglio della tratta volo prenotazioni con 21, 7 e 3 giorni di ciascun tipo di prenotazione. Roma – Milano. anticipo rispetto alla data di partenza, creando una base di 14.200 dati. I collegamenti aerei tra Roma e Milano si servono di diversi aeroporti: Collegamenti Compagnia (Origine – Destinazione) Tipologia servizio Linate – Fiumicino Alitalia Malpensa – Fiumicino Classic Orio al Serio - Fiumicino Lufthansa Malpensa – Fiumicino Classic EasyJet Malpensa – Fiumicino Low - Cost Rynair Orio al Serio - Fiumicino Low - Cost Lo studio ha preso in considerazione le dinamiche su ciascuna coppia di aeroporti, ed è stato integrato con considerazioni sul ruolo dell’accessibilità in ciascuno dei casi. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 12 Ingegneria Gestionale
  13. 13. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: FIUMICINO - LINATE La coppia di aeroporti Linate e Fiumicino è servita ad oggi da un unico operatore, Alitalia, che detiene una posizione di monopolio sulla tratta. La compagnia italiana offre mediamente 28 viaggi giornalieri per ciascuna direzione di volo, che si riducono normalmente a 11 nel mese estivo di agosto. Principali evidenze: Tempo totale compresi i tempi di Strategia di pricing piuttosto aggressiva accesso (min) Forte dinamismo dei prezzi taxi 155 Discriminazione di prezzo sulla base della categoria di bus 180 viaggiatori bus-treno 150 Solo raramente i biglietti aerei risultano convenienti rispetto al viaggio in seconda classe via treno TAV 210 Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 13 Ingegneria Gestionale
  14. 14. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: FIUMICINO – MALPENSA (1/3) Il collegamento aereo tra Fiumicino e Malpensa è servito da 3 compagnie: Alitalia, Lufthansa e EasyJet (Low – Cost), per un totale di 10 aerei giornalieri per direzione. • Tutte le compagnie aeree fondano la strategia di pricing su un Dall’analisi dell’andamento dei prezzo base, che è 35€ per EasyJet, 48€ per Alitalia e 57€ per prezzi medi si possono osservare Lufthansa. diverse strategie comuni a tutte • Le compagnie aeree non differenziano il prezzo per i diversi giorni le compagnie, ma anche alcune della settimana, ma seguono una politica più legata alla significative differenze, che saturazione dei posti disponibili. sottolineano i diversi • Tutte le compagnie aeree offrono prezzi mediamente competitivi comportamenti strategici delle rispetto all’AV per prenotazioni effettuate con largo anticipo. tre compagnie aeree. • Gli intervalli di prezzo mostrano che sono sempre disponibili alcuni biglietti con prezzi inferiori rispetto all’AV. Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 14 Ingegneria Gestionale
  15. 15. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: FIUMICINO – MALPENSA (2/3) Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 15 Ingegneria Gestionale
  16. 16. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: FIUMICINO – MALPENSA 3/3 EasyJet Alitalia Lufthansa • Minore variabilità • Prezzi più bassi, sia in • Lufthansa è la rispetto a Linate termini medi che compagnia • Prezzi massimi assoluti. mediamente più maggiori. • Offre viaggi a prezzi costosa. • Utilizzo di strategie particolarmente • Mediamente miste (es. Last – competitivi anche competitiva rispetto Minute in agosto). per prenotazioni all’AV fino a 7 gg di meno anticipate anticipo. • Mediamente competitiva rispetto all’AV fino a 7 gg di anticipo. Si può concludere che sul collegamento tra Tempo totale compresi i tempi di accesso (min) Fiumicino e Malpensa l’offerta aerea è piuttosto treno 170 competitiva rispetto ai prezzi praticati da Trenitalia bus 210 per il servizio veloce, soprattutto grazie agli effetti taxi 185 della concorrenza tra le tre compagnie aeree che operano sulla tratta. TAV 210 Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 16 Ingegneria Gestionale
  17. 17. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: FIUMICINO – ORIO AL SERIO Il collegamento tra l’aeroporto di Fiumicino e l’aeroporto di Orio al Serio è offerto esclusivamente da Alitalia, per un massimo di tre aerei giornalieri. Evidenze empiriche: Tempo totale compresi i tempi di accesso (min) Prezzo medio dei voli prenotati con 21 giorni di anticipo inferiore al prezzo taxi 190 del biglietto ferroviario, fatta eccezione per i week-end. bus 225 Range dei prezzi medi molto elevati indipendentemente dalla data di prenotazione del volo. taxi-treno 180 La lontananza degli scali dai centri cittadini non favorisce un vantaggio rispetto all’AV. TAV 210 Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 17 Ingegneria Gestionale
  18. 18. 3. Studio delle dinamiche di prezzo: CIAMPINO – ORIO AL SERIO Il collegamento tra l’aeroporto di Ciampino e l’aeroporto di Orio al Serio è servito da Ryanair, per un massimo di tre aerei giornalieri. Evidenze empiriche: Tempo totale compresi i tempi di accesso (min) Prezzo medio dei voli prenotati con 21 giorni di anticipo inferiore al prezzo del biglietto ferroviario. taxi 165 Alta variabilità dei prezzi rispetto alla data di prenotazione, sia in termini medi che di intervalli. bus 200 l’andamento dei prezzi medi segue il consueto sistema dinamico dei prezzi fondato sulla data di anticipo della prenotazione del biglietto aereo La lontananza degli scali dai centri cittadini non favorisce un vantaggio rispetto all’AV. TAV 210 Università degli Studi di Bergamo 24/09/2009 18 Ingegneria Gestionale

×