Strategie per le PMI nell’economia della conoscenza e dell’informazione Jesse B.T. Marsh Atelier Studio Associato [email_a...
Società dell’informazione IL MIO MERCATO, LA MIA CULTURA? “ La tecnologia non è né buona né cattiva, ma neanche neutrale” ...
Tecnologia Definizioni dal The American Heritage Dictionary, Microsoft Bookshelf 1. A. L’applicazione della scienza, sopra...
Scenari Scenari sviluppati dallo “Institute for Prospective Technological Studies”, Commissione Europea, Siviglia MENTALIT...
Micro-imprese in Europa Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
Obiettivi di business Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
Micro-imprese in rete ORIENTAMENTO DELLA RETE TIPO DI CONOSCENZA FAMIGLIA / SOCIALE AFFARI TACITA CODIFICATA ALTA DENSITA’...
Reti in rete ORIENTAMENTO DELLA RETE TIPO DI CONOSCENZA FAMIGLIA / SOCIALE AFFARI TACITA CODIFICATA ALTA DENSITA’ LEGAMI D...
Strutture della conoscenza UNA MAPPA DELL’INTERNET UNA TASSONOMIA
Conoscenza e comunicazione LE FORME DELLA CONOSCENZA Max H. Boisot, “Knowledge Assets” TRANSAZIONI A BASE SOCIALE Istanbul...
Strategie comunicazionali SERVICE CO-PRODUCTION CUSTOMER VALUE NETWORK CAPITAL COMMUNICATIONAL INTERACTIVITY
Shift culturale Profili e data mining.  Partecipazione attiva dei clienti nella creazione di valore. Ricerche di mercato. ...
La “coda lunga” UN ESEMPIO DALL’INDUSTRIA DELLA MUSICA
La “coda lunga”
Web 2.0 <ul><li>Tom O’Reilly et al, 2003 </li></ul><ul><ul><li>“ Design Patterns and Business Models fo the Next Generatio...
Mappatura
Strumenti TAGS WIKI RSS CREATIVE COMMONS
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Strategie per le PMI nell’economia della conoscenza e dell’informazione

1,719 views
1,629 views

Published on

Strategie Comunicazionali per le Micro Imprese, Docenza nei "Seminari per General Management: Strategie", Trapani (IT), 30 giugno 2007

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,719
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
24
Actions
Shares
0
Downloads
62
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Strategie per le PMI nell’economia della conoscenza e dell’informazione

  1. 1. Strategie per le PMI nell’economia della conoscenza e dell’informazione Jesse B.T. Marsh Atelier Studio Associato [email_address] www.atelier.it
  2. 2. Società dell’informazione IL MIO MERCATO, LA MIA CULTURA? “ La tecnologia non è né buona né cattiva, ma neanche neutrale” (Kanzberg’s First Law, from Manuel Castells “The Rise of the Network Society”) ABBIAMO LE CONOSCENZE, L’INFRASTRUTTURA? ACCESSO A MERCATI GLOBALI! EFFICENZA NELLA GESTIONE!
  3. 3. Tecnologia Definizioni dal The American Heritage Dictionary, Microsoft Bookshelf 1. A. L’applicazione della scienza, soprattutto per obiettivi industriali o commerciali. B. Il metodo scientifico e/o il materiale utilizzato per raggiungere un obiettivo industriale o commerciale. 2. Antropologia. Il patrimonio di conoscenze a disposizione di una civiltà impiegato per fabbricare strumenti, praticare arti manuali, ed estrarre o raccogliere materiali. Una invenzione satirica: una forchetta-penna che permette agli impiegati di lavorare durante la pausa pranzo. Un oggetto prodotto per un obiettivo industriale (conservare il vino), trasformato dalla prassi sociale.
  4. 4. Scenari Scenari sviluppati dallo “Institute for Prospective Technological Studies”, Commissione Europea, Siviglia MENTALITA’ COLLETTIVO USO DELLA TECNOLOGIA MOLECOLARE / IMPRENDITORIALE MENTALITA’ DI RETE EMANCIPATIVO CONTROLLO / REPRESSIVO LA NOIA ECO-CYBER CYBERPOLIS LIBERAZIONE
  5. 5. Micro-imprese in Europa Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
  6. 6. Obiettivi di business Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
  7. 7. Micro-imprese in rete ORIENTAMENTO DELLA RETE TIPO DI CONOSCENZA FAMIGLIA / SOCIALE AFFARI TACITA CODIFICATA ALTA DENSITA’ LEGAMI DEBOLI BASSA DENSITA’ LEGAMI FORTI Famiglia Culturale Etnica Comunità Pari Supporto/apprendimento Distretto territoriale Organizzativa Distretto industriale Supply chain Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
  8. 8. Reti in rete ORIENTAMENTO DELLA RETE TIPO DI CONOSCENZA FAMIGLIA / SOCIALE AFFARI TACITA CODIFICATA ALTA DENSITA’ LEGAMI DEBOLI BASSA DENSITA’ LEGAMI FORTI Famiglia Culturale Etnica Comunità Pari Supporto/apprendimento Distretto territoriale Organizzativa Distretto industriale Supply chain Social inclusion Learning regions Communities of Practice Learning organisations Progetto IST 2000 29568 “NEWTIME” (New E-Work Techniques in Micro Enterprises)
  9. 9. Strutture della conoscenza UNA MAPPA DELL’INTERNET UNA TASSONOMIA
  10. 10. Conoscenza e comunicazione LE FORME DELLA CONOSCENZA Max H. Boisot, “Knowledge Assets” TRANSAZIONI A BASE SOCIALE Istanbul Café Scene (Magic Lantern Slide)
  11. 11. Strategie comunicazionali SERVICE CO-PRODUCTION CUSTOMER VALUE NETWORK CAPITAL COMMUNICATIONAL INTERACTIVITY
  12. 12. Shift culturale Profili e data mining. Partecipazione attiva dei clienti nella creazione di valore. Ricerche di mercato. Abilità di definire target. Strategie di marketing mirata. Co-design dei servizi Valore delle inter-connessioni create con altre comunità di utenza. Capacità di spesa Fedeltà, lealtà al marchio Stabilità dei gusti Valore della clientela Marketing virale. Massa critica di utenza. Una rete di distribuzione a forte copertura territoriale ed efficienza logistica. Capitale di rete Strategia di rete Strategia di prodotto Obiettivo
  13. 13. La “coda lunga” UN ESEMPIO DALL’INDUSTRIA DELLA MUSICA
  14. 14. La “coda lunga”
  15. 15. Web 2.0 <ul><li>Tom O’Reilly et al, 2003 </li></ul><ul><ul><li>“ Design Patterns and Business Models fo the Next Generation of Software”, 2005 </li></ul></ul><ul><li>“ Web come piattaforma” vs applicazioni PC </li></ul><ul><li>Modello Open Source, focalizzato sui servizi </li></ul><ul><li>Fiducia negli utenti per la co-creazione di valore aggiunto </li></ul><ul><li>Cattura l’intelligenza collettiva </li></ul><ul><li>Leggerezza: il prototipo perpetuo </li></ul><ul><li>“ Social Software”, “User-generated Content” </li></ul>
  16. 16. Mappatura
  17. 17. Strumenti TAGS WIKI RSS CREATIVE COMMONS

×