Your SlideShare is downloading. ×
Workshop jAPS - IMedia - myoT: Internet of Things su piattaforma jAPS
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Workshop jAPS - IMedia - myoT: Internet of Things su piattaforma jAPS

606

Published on

Move the Intelligence of the Objects on the web!

Move the Intelligence of the Objects on the web!

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
606
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS IV Conferenza Italiana sul Software Libero Cagliari, 11 Giugno 2010 myoT : Internet of Things su piattaforma jAPS Move the Intelligence of the Objects on the web! Giulio Lai www.imedia.sardegna.it giulio.lai@imedia.sardegna.it
  • 2. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Un ringraziamento particolare a chi ci ospita ed a chi ha organizzato questo evento. Spesso è proprio in queste occasioni che ci si confronta, nascono nuove idee, si scopre che esistono realtà (“ecosistemi”) con le quali diventa possibile percorrere insieme strade complesse. Meno di due mesi fa ho assistito all’evento “Surfing the 3rd Wave” organizzato da Sardegna Ricerche e da li è nato un progetto … Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 3. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS L’idea che sta alla base della ”Internet of Things” (IoT) “Internet delle Cose” è quella di dare la possibilità anche agli oggetti di uso comune di connettersi a Internet, o tramite Internet ad altri dispositivi interconnessi. Esistono tanti esempi di dispositivi già in commercio, alcuni da anni. Per approfondire: www.youtube.com/user/TVPolaris. La domanda che mi sono fatto più volte durante il convegno “Surfing the 3rd Wave” è stata: Chi può riuscire a realizzare uno di questi “oggetti”? Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 4. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Come si realizza un oggetto IoT? Quali conoscenze sono necessarie per realizzare un oggetto connesso HARDWARE • elettronica; • reti (LAN, WAN, protocolli, …); • microcontrollori (hardware); •… SOFTWARE • microcontrollori (software); • programmazione lato server; • programmazione web; • database; •… Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 5. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS www.myot.it my Internet of Things myoT è un prototipo di una piattaforma aperta che consente di realizzare facilmente oggetti connessi alla rete (Internet of Things) Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 6. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Cosa abbiamo pensato di realizzare. Una piattaforma che abbiamo chiamato myoT (il mio “Internet of Things”) che comprende: • un dispositivo myoT (appliance) che, nella prima versione, contiene: • un microcontrollore già programmato; • un collegamento in rete Ethernet, poi sarà Wireless; • un display alfanumerico; • alcuni tasti; • tutta l’elettronica necessaria a fornire immediatamente: • uscite digitali (0 – 5V); • ingressi digitali (contatti on/off); • ingressi analogici (A/D converter a 10 bit); • uscite analogiche (PWM a 16 bit); • un buzzer; • un servizio software su un server web in grado di colloquiare con i dispositivi myoT via Internet; Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 7. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Come funziona. Analizziamo in sintesi i 2 oggetti principali della piattaforma myoT il servizio software myoT attualmente sviluppato in ambiente Microsoft .net, verrà rilasciato nella sua versione finale in Java. • è sempre in ascolto e resta in attesa che un dispositivo myoT si presenti; • identifica i dispositivi myoT in base al loro MAC Address; • alla presentazione controlla l’eventuale registrazione del dispositivo ad un applicativo web associato sul sito www.myot.it; • in caso di non riconoscimento, consente di effettuare la registrazione ad un applicativo; • gestisce la comunicazione tra gli applicativi web ed i dispositivi myoT. Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 8. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Come funziona. il dispositivo hardware myoT attualmente sviluppato con un microcontrollore della serie Cubloc della Comfile Technology Inc. • stabilisce una connessione con il servizio su www.myot.it. In questo modo non si richiede la configurazione di firewall o quant’altro. Il dispositivo si comporta come un browser all’interno della rete; • si presenta fornendo il proprio MAC Address; • resta in attesa che il servizio myoT gli invii dei “comandi” tipo: • output 3 Volt sull’uscita PWM1; • porta allo stato ON l’uscita Digitale 2; • invia dati “grezzi” rilevati nell’ambiente (tramite eventuali sensori) e comunica su quale ingresso analogico o digitale sono stati rilevati. Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 9. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Qual è la novità? La piattaforma myoT consente di realizzare facilmente degli oggetti connessi alla rete Internet perché sposta l’Intelligenza dell’oggetto stesso sull’applicativo web Web application Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 10. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Spostare l’intelligenza di un oggetto sul web Web application Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 11. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Spostare l’intelligenza di un oggetto sul web Web application • Se colleghiamo sensori, pulsanti, interruttori, ad un myoT , questo invia i dati grezzi al servizio web che li memorizza in un suo database. • Un applicativo web, regolarmente registrato, potrà richiedere in qualunque momento i dati dei myoT ad esso associati. • L’applicativo li potrà quindi analizzare, interpolare, elaborare ed, eventualmente, inviare al servizio web che li memorizza sul suo database. • I dati potranno essere inviati immediatamente o, se non dovesse essere disponibile il myoT associato, renderli disponibili appena questo tornasse “on-line”. Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 12. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Un concetto importante sulla piattaforma Web application • i dispositivi myoT comunicano solo con il Servizio myoT • Le applicazioni Web comunicano solo con il Servizio myoT Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 13. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Come si realizza un oggetto IoT? Quali conoscenze sono necessarie per realizzare un oggetto connesso utilizzando myoT • programmazione web; • database; • specifiche Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 14. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Punti di forza • myoT è una piattaforma aperta. Quindi saranno rese disponibili tutte le specifiche ed il codice sorgente. • utilizzando l’hardware myoT è possibile realizzare facilmente degli oggetti connessi (I.o.T.). La piattaforma nasce infatti senza particolari specializzazioni (General Purpose). Consente di realizzare una varietà enorme di dispositivi … basta un po’ di fantasia! • partendo dalle specifiche myoT è possibile costruire applicativi complessi per realizzare reti di oggetti interconnessi • verrà rilasciato a breve un Plug-in per la piattaforma jAPS che consentirà di realizzare velocemente applicativi web secondo le specifiche Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 15. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Un esempio: TiPenso Per testare il corretto funzionamento del prototipo, abbiamo simulato un cliente che desiderava realizzare un applicativo web (TiPenso) con le seguenti caratteristiche: • una persona (Pensante) regala ad un’altra (Pensato) un “TiPenso” (appliance myoT ); • il Pensato si registra sul sito web ed associa al proprio profilo sia il “TiPenso” che il Pensante; • il Pensante potrà quindi, in qualunque momento, “pensare” al Pensato e, utilizzando le funzionalità del sito web, inviare brevi messaggi che compaiono sul display, fare semplici domande alle quali il Pensato può rispondere tramite la pressione di un tasto specifico. • il solo fatto che il Pensante effettui operazioni sul sito web farà sì che delle luci (LED ad alta luminosità RGB) aumentino la loro intensità luminosa e tendano al rosso. • Man mano che passerà il tempo, senza operazioni sul sito web da parte del Pensante le luci si affievoliranno comunicando al Pensato che l’interesse nei suoi confronti, in un determinato arco di tempo, si sta spegnendo. TiPenso Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 16. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Un esempio: TiPenso •Sviluppo in PHP •Database MySQL •Specifiche •Tempo di realizzazione: 2 giorni Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 17. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Altre idee: • Il tuo “core business” sono i C.R.M.?: potresti pensare di fornire al titolare di un’azienda ed ai commerciali dei “semafori” che, partendo dai dati analitici, accendono luci di colori diverse sulla base delle vendite, degli ordini e dei risultati confrontati con la media degli altri venditori… • Una rete televisiva o radiofonica potrebbe fornire dei dispositivi ai suoi ascoltatori per farli interagire in tempo reale con domande, sondaggi, messaggi, ecc. • Ti occupi di ambiente? Realizzare una rete di sensori che inviano i dati al servizio myoT per essere poi elaborati ed “esposti” su Internet… Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010
  • 18. IV Conferenza Italiana sul Software Libero Workshop - Un ecosistema sostenibile: l'esempio di jAPS Per concludere, chi stiamo cercando? • partners coi quali collaborare • risorse finanziarie • aziende che vogliano realizzare un progetto •…. Giulio Lai www.imedia.sardegna.it info@imedia.sardegna.it Giulio Lai Cagliari, 11 Giugno 2010

×