CSR e social media per il CSR Manager Network

559 views
480 views

Published on

Queste sono le slide che ho usato per introdurre una tavola rotonda sulla CSR e social media per il CSR Manager Network Italia (Milano, 11 aprile 2013). Potete scaricare i risultati completi delle ricerche di cui parlo sul nostro sito: www.lundquist.it/research

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
559
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

CSR e social media per il CSR Manager Network

  1. 1. Tavola rotondaCSR e social media: analisi di alcune case histories Modera: James OsborneHead of CSR communications, Lundquist 11 aprile 2013
  2. 2. Lundquist è una società di consulenza strategica specializzata nella comunicazione corporate online,con una forte competenza nella comunicazione dei contenuti finanziari, CSR, employer branding e social media.
  3. 3. Lundquist CSR Online AwardsLundquist CSR Online Awards è un’analisi approfondita dellacomunicazione on line della corporate social responsibility, chesi basa sui bisogni attuali degli stakeholders e del targt online.Il CSR Online Awards, giunto alla sua 5 edizione, è il primo progettodi ricerca in Europa che si focalizza esclusivamente sullacomunicazione online della CSR. Lo studio ha preso inconsiderazione 252 aziende europee ed è organizzato in cinqueclassifiche (Europe 100, Germany 30, Italy 100, Nordic Region 40and Switzerland 20).
  4. 4. 14-03-2013
  5. 5. 14-03-2013
  6. 6. 14-03-2013
  7. 7. Lundquist Social Media Awards Generic social network (Facebook) Professional networking platforms (LinkedIn)File sharing platforms (YouTube, Slideshare, Flickr, Pinterest) Microblogging platforms (Twitter) Company presence on Wikipedia Top management on social media
  8. 8. Presenza corporate sui social media (prime 100società quotate e non-quotate in Italia)70 66 1605040 32 3030 2 3 23 2320 4 18 17 4 1410 0 Facebook Flickr LinkedIn Pinterest Slideshare Twitter Wikipedia YouTube
  9. 9. La ricetta per una presenza corporate efficace è crearepagine legate a temi specifici e dedicarsi alla creazione dicoinvolgimento per i fan.Tra le aziende presenti la tendenza è avere più paginededicate a diverse tematiche. Le pagine di maggioresuccesso in termini di fan e coinvolgimento sono quelle disponsorizzazione sportiva (ma il tema è esclusivamente losport: mentre i valori aziendali non vengono veicolati).Il successo non è (solo) una questione di numero di fan. Laricetta giusta si trova nelle pagine che riescono a stimolareconversazione e confronto, con continuità e contenuti pensatiper un ambiente social.Tranne pochi esempi, le fanpage corporate “tuttofare”, cheaggregano una serie di diversi contenuti corporate, hannomeno successo e sono tendenzialmente più complesse dagestire.
  10. 10. 43pagine
  11. 11. LiveChat: Terna & nonprofit
  12. 12. In aumento l’utilizzo di Twitter in Italia: più di unasocietà su quattro ha una presenza corporate odi brandingLa tendenza è quella di creare più account dedicati adiverse tematiche, dagli account “tuttofare” digruppo, a quelli verticali per tema (comeresponsabilità sociale ed employer branding), a quellidedicati ad iniziative specifiche o di branding.Su Twitter le aziende devono abbandonare unatteggiamento “push” per comportarsi molto piùcome persone che partecipano allediscussioni, commentando, rispondendo econdividendo informazioni.
  13. 13. Le aziende italiane non usano le immagini per comunicare lapropria immagine.Nell’anno delle infografiche e dell’acquisto milionario diInstagram, la nuova frontiera dei social media passa per leimmagini. Per le aziende questo significa raccontarsi non soloattraverso parole ma anche immagini e, soprattutto, i video.YouTube è tra i social media maggiormente utilizzati dallesocietà italiane: sette su dieci hanno aperto un propriocanale, sebbene questo venga utilizzato principalmente comearchivio.Largamente sottovalutati gli altri canali di file sharing comeFlickr, Pinterest e Slideshare.
  14. 14. Lo scopo della ricerca Lundquist sullepiattaforme di professional networking èquello di condurre una prima mappatura alivello italiano per capire come le maggiorisocietà stiano utilizzando i social media persvolgere attività di employer branding e più ingenerale reputation online e quello di fornireuna guida per migliorare la propria presenza.La ricerca evidenzia che LinkedIn non solopermette di sviluppare l’attività di employerbranding ma offre anche la possibilitàall’azienda di accrescere la propriareputazione e sviluppare brandawareness, utile anche in un contesto dicontrazione occupazionale.
  15. 15. Tavola rotonda 1: mi presento “social” Paolo Andreotti – Microsoft Dario Bolis – Fondazione Cariplo Giulio Lenaz – Enel Daniele Rizzitano – Etica SGR I temi della discussione:  Audience e relazioni  Temi sociali ed ambientali  Aspetti pratici Spazio alle vostre domande e commenti…
  16. 16. Tavola rotonda 2: audience & relazioni Non dimentichiamolo: la prima parola in social media è “social”  Con chi avete stabilite rapporti attraverso social media?  Che rapporti avete con i vostri fan e followers e che aspettative hanno?  Quali benefici avete voi come organizzazioni da questi rapporti social? Spazio alle vostre domande e commenti…
  17. 17. Tavola rotonda 3: tematiche sociali ed ambientali I social network sono fatti per la CSR: in comune hanno punti cardini come dialogo, confronto, trasparenza, innovazione, inclusi vità, comunità, autenticità, attualità.  Come affrontate tematiche sociali e ambientali attraverso social media?  Che livello di engagement e dialogo riuscite a generare?  Ci sono tematiche che riscontrano più successo?  E invece che difficoltà riscontrate? Spazio alle vostre domande e commenti…
  18. 18. Tavola rotonda 4: aspetti pratici L’operatività quotidiana  Come siete organizzati al vostro interno?  I vostri dipendenti hanno accesso ai social media – e se sì, viene gestito da policy aziendale?  Come gestite la collaborazione interna per iniziative social  Quali conoscenze e competenze sono richieste per gestire i social media?  Serve una formazione?  Avete una presenza social anche personale? Spazio alle vostre domande e commenti…
  19. 19. Lundquist SrlJames Osbornejames.osborne@lundquist.it349 793-7853@jabosborneMy social profile Via San Maurilio 23 20123 Milan, Italy Tel. + 39 02 36754123 Web: www.lundquist.it Blog: www.lundquist.it/blog Social media: Facebook, Twitter, LinkedIn, YouTube, Slideshare, Flickr

×